Miglior arieggiatore del 2021

miglior arieggiatore del 2021

Avere un prato bello e verde con l’erba sana e fresca è il sogno di tutte le persone che hanno un giardino. Per ottenere una cosa del genere bisogna eseguire arieggiamento in determinati periodi dell’anno per togliere strati delle erbacce che si accumulano sul prato. Si potrà avere un risultato immediato grazie all’arieggiatore elettrico AL-KO Combi-Care 38 E Comfort che ridarà un nuovo look al vostro giardino rendendolo bello e curato.

Confronto degli arieggiatori migliori

AL-KO Combi-Care 38 E Comfort

Il modello più venduto

AL-KO Combi-Care 38 E Comfort

(4.4)

Offerta: 142,61 € Prezzo: 35,65 Sconto: 35,65 (100%) *

  • Rullo si può cambiare senza uso di attrezzi
  • Regolazione profondità in cinque posizioni
  • Cesto di raccolta riesce a contenere 55 L

Leggi la recensione

Bosch ALR 900

Il prodotto migliore in assoluto

Bosch ALR 900

(4.4)

Offerta: 151,80 € Prezzo: 179,90 Sconto: 28,10 (16%) *

  • Doppio manico che si piega per minimo ingombro
  • Utilizzo rapido senza inceppamenti dell’utensile
  • Lavoro duraturo e senza continue interruzioni

Leggi la recensione

Black+Decker GD300-QS

Opzione economica

Black+Decker GD300-QS

(4.3)

Offerta: 78,87 € Prezzo: 19,72 Sconto: 19,72 (100%) *

  • In dotazione tre diverse altezze di raccolta
  • Larghezza della raccolta pari a 30 centimetri
  • Ideale per i prati di medie dimensioni

Leggi la recensione

Come scegliere un arieggiatore

Funzionamento

Per avere un prato bello nel nostro giardino, non basta solamente tagliare erba e accorciarla, innaffiarla e concimarla, ma bisogna liberare il terreno di tutti i detriti superflui che produce la natura e che non permettono un corretto assorbimento dell’acqua e umidità, ma anche una corretta ossigenazione che risulta essenziale per la crescita sana delle piante e del prato stesso.

Possono essere usati anche per i spazi vastissimi

Un prodotto come arieggiatore funziona aspirando all’interno tutte le foglie, erba secca e muschi dentro il cesto stesso.

Quando parliamo di questa tipologia di attrezzi, dobbiamo capire che in commercio ce ne sono tantissimi modelli, e dipende tutto dalle nostre esigenze e le possibilità, quale di loro finirà per essere il nostro aiutante nei lavori di giardinaggio. Prima di fare qualsiasi tipo di scelta dobbiamo scegliere tra due categorie diverse, ed esse dipendono dal modo in cui funzionano questi geni del giardino.

Tipologia funzionamento Tipo alimentazione Caratteristica Utilizzo
Elettrico Energia elettrica Presenza del cavo Terreni piccoli e medi
A scoppio Carburante Abbastanza rumorosi Terreni vastissimi
Manuale Manuale Si tira avanti e indietro Spazi ridottissimi

Per scegliere tra questi quello più ideale per voi, vi converrebbe coma prima cosa pensare alla grandezza del vostro giardino e del prato verde che dovete arieggiare. Se avete uno spazio molto ristretto dove ci sta solo un tavolo esterno e le sedie per rilassarvi, vi basta anche un semplice arieggiatore manuale, per quelli un po’ più grandi la soluzione è sicuramente il modello elettrico e per i spazi vastissimi e i terreni veramente grandi, vi conviene utilizzare un arieggiatore a scoppio.

  1. Arieggiatore elettrico – sono alimentate in modo elettrico e dovete essere collegati alla presa con energia elettrica, usando una prolunga che dovrebbe essere abbastanza lunga per permettervi di lavorare in un modo tranquillo e senza interruzioni. Proprio per questo fatto viene usata per dei terreni che non sono troppo grandi e dove il nostro movimento non sarà limitato per la colpa del cavo. Sono molto silenziose e non danno fastidio mentre si utilizzano. La cosa importante è avere una presa elettrica vicino per poterla attaccare e cominciare a usarla.
  2. Arieggiatore a scoppio – si presta benissimo per essere usata anche nei terreni vastissimi anche perché non ha nessun tipo di limitazione perché non esistono i cavi che potrebbero disturbare. Funziona grazie all’utilizzo del carburante che viene inserito dentro un apposito contenitore che ha l’arieggiatore a scoppio. È un po’ più rumorosa rispetto a un modello elettrico e vi dovete ricordare sempre di comprare il carburante senza il quale non si può utilizzare.
  3. Arieggiatore manuale – è il tipo di rastrello con dei denti lunghi. A volte lateralmente potrebbe avere delle piccole ruote che potrebbero aiutare durante l’utilizzo, ma fondamentalmente viene utilizzato tirandolo avanti e indietro. Dopo un po’ di tempo può risultare molto stancante provocando anche il dolore alle braccia e alla schiena, specialmente nelle persone anziane e quelle non allenate a fare i lavori di giardinaggio più duri.
    Alcune tipologie dei terreni hanno bisogno di essere arieggiati più frequentemente, infatti a volta bisogna farlo due volte all’anno (terreni schiacciati e compatti, argillosi), con altri suoli una volta all’anno e con altri ancora un anno sì e l’altro no (come i terreni molto sabbiosi e morbidi).

Se siete abituati a parcheggiare la macchina sopra il vostro prato, oppure lo calpestate molto, esso avrà bisogno di essere arieggiato molto spesso, perché questo processo stimola la creazione e la germinazione dei semi e la crescita dell’erba nuova e giovane.

Utilizzo

La scelta di un prodotto del genere prima di tutto deve partire dalla sua qualità, di varie funzioni che ci può garantire e del materiale con il quale è fatto. Trattandosi di un attrezzo che deve essere usato all’esterno, dobbiamo pensare alle variazioni di tempo, temperature, umidità e il calore che che li potrebbe facilmente danneggiare. Proprio per questo il modello prescelto dovrebbe essere robusto, duraturo, ma allo stesso tempo maneggevole e multifunzionale.

Somiglia tantissimo a un tagliaerba, ma ha delle funzioni diverse

A tutti piace prendere un prodotto solo che però ha delle funzioni varie e magari ci evita il problema di avere un attrezzo per il giardinaggio per ogni tipologia di lavoro che dobbiamo fare. Parlando dei arieggiatori in generale, importante da sapere è che certi modelli possono essere usati sia per l’arieggiatura ma anche come scarificatore oppure anche chiamata anche la carotatrice.

Modello A cosa serve Quando si usa Caratteristica
Arieggiatore Aspirare impurità Primavera, autunno Diverse profondità
Scarificatore Fa dei buchi nel prato Prima della semina Ha dei artigli e lame
Combinato Aspira e alza le zolle A bisogno Multifunzionale

Avendo tutti la struttura con dei manici dove dobbiamo appoggiare le nostre mani e indirizzarli e spingerli, la soluzione ideale sarebbe che i manici fossero regolabili in altezza per potersi adattare alle diverse esigenze delle persone che lo utilizzano. Il materiale dei manici dovrebbe essere antiscivolo e anche ergonomico garantendoci un lavoro comodo, veloce ed efficace.

Arieggiatore – aspira dentro il cestello tutte le impurità e foglie secche che si trovano sul prato. Molto facile da usare e maneggevole, occupa pochissimo spazio e si utilizza in base alle vostre esigenze. Può essere utilizzato anche dopo che avete usato il vostro tagliaerba e avete accorciato il prato verde. Invece di usare un arieggiatore manuale potete utilizzare uno elettrico o a scoppio che aspirerà in un attimo tutta la erba tagliata.

Scarificatore o carotatrice – le lame entrano nel terreno e scavano a fondo alzando delle piccole zolle. Si utilizza specialmente prima della nuova semina e per togliere la compattezza delle radici che formano una specie di tappeto sottosuolo. Il nome carotatrice viene dalla “carota” proprio perché grazie ai propri artigli riesce a togliere dei pezzi di terreno molto profondi che assomigliano molto a una carota. Se ci pensate bene, è vero che dopo un lavoro del genere il vostro terreno e il prato sembreranno completamente stravolti e esteticamente strani, ma tutto ciò si recupererà molto presto, lasciando spazio a un prato ancora più bello e sano.

Modello combinato – molto comodo come scelta e una alternativa ideale per chi non ha voglia di avere due attrezzi diversi, ma uno solo che effettua delle funzioni completamente diverse. Il rullo ha delle lame diverse che possono essere regolate in lunghezza in base alle nostre esigenze. Anche le lame possono essere di forme variabili, di numero diverso e dipende tutto dal modello che scegliamo noi e da quello di cui abbiamo bisogno.

Diverse profondità si usano a seconda del prato che abbiamo e del fatto cosa ne dobbiamo fare con lo stesso. Con quello danneggiato che ha bisogno di una pulizia profonda e di un rinnovamento completo, conviene usare l’altezza con la quale otterremo dei solchi più profondi e arieggiare il prato liberandolo da tutte le erbacce che lo soffocano inutilmente.

Due funzioni che sono diverse ma allo stesso tempo molto simili che combinano un lavoro indispensabile che deve essere effettuato su ogni terreno. Arrieggiare e scarificare il prato sono due bisogni differenti che in certi periodi dell’anno ogni terreno ha, se vuole essere seminata dell’erba nuova oppure rinnovata quella già esistente.

Profondità

Lavorare a diverse profondità è molto importante perché ogni terreno ha delle esigenze diverse, e ogni azione ha uno scopo preciso per aiutare a rinvigorire il nostro prato. A volta scavare troppo quando non ce bisogno vuol dire rovinare il terreno e l’erba sana, e dall’altra parte invece lavorando troppo in superficie non riusciamo a far penetrare acqua dentro il terreno per che deve entrare in una profondità di almeno 2 cm per poter portare tutte le sostanze nutritive alle piante e all’erba.

Non arieggiate mai quando fa troppo caldo e c’è siccità perché la terra risulta stressata

Prima di iniziare, vi conviene provare arieggiatore e scarificatore su una piccola porzione del terreno solo per vedere il risultato che state ottenendo.

  • Profondità e posizione più bassa – serve per togliere i detriti superficiali che si accumulano sul prato e che soffocano il manto verde non facendolo crescere come di deve. Togliendo invece tutto il muschio e le foglie, aspirando e pettinando delicatamente il vostro prato verde, otterrete un risultato più che invidiabile. La sua funzione è quella di rastrellare una superficie, solo che in questo caso invece di farlo manualmente tirando erba, per poi raccoglierla a mano e metterla nei sacchetti possiamo fare lo stesso lavoro in una maniera molto più rilassata.
  • Profondità media – serve per far penetrare al meglio l’acqua dentro il terreno, specialmente prima delle piogge e prima dell’inverno. Si sa bene che specialmente l’acqua piovana ha delle sostanze nutritive veramente importanti senza le quali un terreno non risulterebbe né sano, né verde. Infatti impostando il nostro modello su una delle profondità medie prepariamo proprio il nostro terreno per un lungo periodo di tranquillità per lui, sicuramente molto diverso rispetto ai periodi estivi quando il terreno soffre e le temperature sono molto alte e insopportabili.
  • Molto profondo – per una bella pulizia e arieggiatura del giardino, quando dobbiamo proprio cambiare il look del nostro prato, preparandolo magari per una semina nuova. Il lavoro è molto semplice e non dobbiamo sudare per niente. Immaginiamoci di dover fare lo stesso lavoro manualmente, sarebbe veramente una cosa molto difficile, richiederebbe tantissimo tempo ma anche una importante forza fisica che non tutti hanno.

Pensandoci bene, con un attrezzo del genere, cambiate completamente il vostro giardino, ma allo stesso tempo cambiate anche il vostro modo di fare il giardinaggio. Tutto diventa molto più semplice, leggero e senza alcun sforzo.

Per questo la maggior parte delle persone cerca in commercio dei modelli che sono abbastanza versatili e multifunzionali, che possono essere usati per diversi scopi e che non sono difficili da capire. Infatti, alcuni prodotti possono cambiare anche le lame senza necessità di nessun tipo di attrezzo e che può essere fatto direttamente con le nostre mani e con due o tre semplici passi. Gli arieggiatori di oggi sono molto comodi, e ogni nuovo modello è sempre più vicino alle nostre esigenze e a un utilizzo sempre più facile e a portata di tutti.

Non importa se non lo avete mai usato, se non vi considerate dei giardinieri e non avete il pollice verde, con un attrezzo del genere potrete finalmente stare tranquilli e non faticare per niente.

Pulizia e manutenzione

Come ogni attrezzo, elettrodomestico e apparecchio che abbiamo preso, anche arieggiatore prato ha bisogno di essere pulito regolarmente, ma anche la manutenzione delle varie parti non è assolutamente da sottovalutare. Tutto ciò serve per far durare ancora di più il nostro prezioso aiutante, che proprio grazie a una cura molto veloce e specifica può farci compagnia per tantissimo tempo aiutandoci a fare i lavori di giardinaggio più noiosi.

Capienza del cesto è molto importante se non volete svuotarlo ogni dieci minuti

Ricordatevi che ogni apparecchio per il prato è anche sotto garanzia e può essere riparato gratuitamente presso i centri specializzati, se il malfunzionamento non dipende da un uso errato. Importante è sicuramente seguire sempre le istruzioni riportate sul libricino che ci viene dato insieme al prodotto dove possiamo cominciare anche a conoscere un prodotto del genere se non lo abbiamo mai usato.

Da tenere in mente è anche il fatto che le lame e gli artigli possono essere molto pericolosi, e per questo state molto attenti quando avvicinate la mani. Usare i guanti di protezione non è un idea malvagia, e molte volte durante la pulizia salva la mano e le dita dai tagli accidentali.

  1. Svuotare sempre il cesto dopo l’uso
  2. Pulire tutto prima di metterlo a posto
  3. Non lasciarlo mai al sole o sotto la pioggia ma trovare spazio chiuso
  4. Usarlo correttamente seguendo sempre le istruzioni fornite dal produttore
  5. Non utilizzare acqua vicino alle prese di elettricità
  6. Controllare sempre le lame e affilarle se ne hanno bisogno
  7. Non utilizzare mai oggetti appuntiti per togliere i residui di terra o erba
  8. Prima di manutenzione e pulizia staccarlo dalla presa elettrica
  9. Le lame possono essere pulite con un panno umido

Per togliere la polvere che si potrebbe accumulare nel garage o nella casettina attrezzi dove teniamo il nostro modello preferito, potete utilizzare un semplice phon alla massima potenza che soffia aria e soffia via anche la polvere (specialmente per la polvere dentro la presa dove viene attaccata la prolunga). Allo stesso tempo per evitare in generale accumulo dello sporco (essendo un attrezzo che non viene usato proprio spessissimo) potete coprirlo tranquillamente con un telone di plastica grande che così lo proteggerà ancora di più.

Recensioni dei migliori arieggiatori

1. AL-KO Combi-Care 38 E Comfort

In un modello unico come AL-KO Combi-Care 38 E Comfort avrete tre prodotti in uno. Non solo riesce a fare arrieggiatura del vostro pratino, ma allo stesso tempo anche raccolta e scarificatura che sono tutte le cose più che utili per avere un giardino sano e bello.

AL-KO Combi-Care 38 E Comfort

Il modello più venduto

AL-KO Combi-Care 38 E Comfort

(4.4)

Offerta: 142,61 Prezzo: 35,65 Sconto: 35,65 (100%) *

Avete mai pensato che riuscirete a risolvere tutti i vostri problemi che riguardano un giardino stupendo e un prato sempre verde grazie a un modello di qrieggiatore elettrico come AL-KO Combi-care 38E Comfort. Con il sacco di raccolta incluso potrete raccogliere tutti i scarti dal vostro prato senza la necessità di perdere il tempo dopo.

Una volta terminato il lavoro vi basterà svuotare il sacco senza sporcare in giro e con due mosse semplici e veloci che ci fanno risparmiare tempo e anche fatica. Si può utilizzare anche per le superfici molto estese che vuol dire che se avete un giardino delle dimensioni molto grandi oppure se vi serve per le vari superfici esterne che devono essere curate, questo modello di arieggiatore elettrico risulta più che perfetto.

Rullo si può cambiare senza attrezzi

A volte succede che dobbiamo fare tanti lavori nel nostro giardino e non solo arieggiare il prato, ma anche fare il processo di scarificazione. Sono tutte le cose che una persona dovrebbe conoscere e le incontra proprio con la necessità di curare bene e al massimo le proprie superfici verdi che ha a disposizione di fronte a casa propria.

Siccome dobbiamo alterare vari tipi di lavoro e normale anche che dobbiamo cambiare anche i vari tipi di rullo. La cosa più bella è che viene tutto effettuato senza nessun tipo di attrezzo e il rullo scarificatore e rullo arieggiatore si possono cambiare in un batter d’occhio. Una cosa molto utile proprio perché non dobbiamo perdere tempo inutilmente ma possiamo continuare il nostro lavoro velocemente e senza fatica.

Regolazione manuale della profondità del lavoro

Poter scegliere la profondità del proprio lavoro grazie ai cinque diversi livelli che possono essere cambiati manualmente con un semplice gesto e anche molto velocemente. Quello che è importante che le lame stesse del arieggiatore elettrico non vengono rovinate, che entrano al massimo di 1 o 2 mm dentro il terreno anche perché altrimenti potrebbero rovinare le radici delle piante e della erba che non è una cosa che vogliamo. È un lavoro che richiede attenzione ma anche poca conoscenza, e grazie ai prodotti del genere possiamo effettuarlo senza nessun problema, e la cosa più bella è che può essere fatto da tutti.

2. Bosch ALR 900

Se cercate un arrieggiatore prato che occupi pochissimo spazio, il modello Bosch ALR 900 è la soluzione ideale per voi. Ha un cestello che si toglie facilmente ma anche il manico che si piega su se stesso per essere sistemato meglio. Comodo, efficiente e facile da usare è una delle scelte più frequenti delle famiglie che hanno bisogno di un prodotto del genere.

Bosch ALR 900

Il prodotto migliore in assoluto

Bosch ALR 900

(4.4)

Offerta: 151,80 Prezzo: 179,90 Sconto: 28,10 (16%) *

In soli 9 kg di peso e una potenza di 900 W questo prodotto sarà una scelta ideale per tutte le persone che sono ancora alla ricerca di un arieggiatore  prato che potrebbe essere adatto a loro. Toglie senza problemi il muschio e le foglie secche facendo respirare il vostro prato che rinascerà fin da subito.

Ha una funzione specifica che permette che l’attrezzo durante l’utilizzo non si inceppi ma si può utilizzare senza problemi e senza necessità di fermarsi o pulirlo perdendo il tempo inutilmente. Facile da usare, potente ed efficace sarà una soluzione indispensabile per il vostro giardino e per tutte le superfici verdi.

Cesto con la capienza di 50 L

Fare il lavoro come arieggiare il prato è una cosa che deve essere fatta almeno due volte all’anno ed essendo una cosa che non si può evitare la facciamo tutti senza problemi. Siccome siamo sempre di fretta e non ci piace perdere tempo, ma ci piace finire tutte le cose molto velocemente ed efficacemente, anche il modello Bosch ALR 900 ha una cosa che fa proprio a caso nostro.

Qua si tratta del cesto raccoglitore che ha una capienza di 50 litri. Tutto ciò vuol dire che il nostro lavoro può essere effettuato senza la necessità di fermarsi ogni tanto per svuotarlo e renderlo di nuovo vuoto e pronto a raccogliere il resto delle cose dal prato, anzi in questo caso non dobbiamo proprio pensare a una cosa del genere, ma possiamo continuare fino alla fine il nostro lavoro ed svuotare il cestino solo alla fine.

Manico pieghevole

Mettere a posto tutti gli attrezzi del lavoro per il giardino a volte risulta un impresa ardua e un lavoro molto complesso. Magari abbiamo una casetta per gli attrezzi piccolina (se ce l’abbiamo) oppure dobbiamo spingere tutto dentro il garage tra vari scaffali e armadi improvvisati. Proprio per questo questo tipo di modello ha un doppio manico pieghevole che ci permette di sistemare ancora al meglio il nostro aiutante per il giardino e farlo mettere in tal modo che non occupi troppo spazio e che l’ingombro sia minimo. In questo caso non solo il manico è pieghevole, ma anche il cestello si può togliere riducendo al minimo lo spazio che occupa in generale.

3. Black+Decker GD300-QS

Con la larghezza di raccolta di 30 cm, arieggiatore prato Black+Decker GD300-QS vi aiuterà molto durante il lavoro e la cura per il vostro giardino. Facile da usare, comodo, leggero e maneggevole è uno dei modelli che riesce ad attirare subito l’attenzione di tutti i consumatori.

Black+Decker GD300-QS

Opzione economica

Black+Decker GD300-QS

(4.3)

Offerta: 78,87 Prezzo: 19,72 Sconto: 19,72 (100%) *

Prendersi cura del proprio giardino non è mai stato così semplice. Questo attrezzo toglie tutti i residui superflui che si trovano sopra il vostro prato e lo fa respirare di nuovo rendendolo sempre più verde e fresco.

Il motore molto potente che raggiunge anche 600 W rende arieggiatore elettrico Black+Decker GD300-QS molto facile da usare e anche ottimo per le superfici medie e piccole che avete di fronte a casa vostra. Le lame sono potenti e sono fatte in metallo garantendovi una durata molto lunga nel tempo.

Peso molto contenuto

Tutti noi che abbiamo fortuna di avere un giardino davanti alla propria casa sappiamo bene quanto sia importante prendersi cura di queste superfici preziose. Allo stesso tempo però non ci va di chiamare ogni volta il giardiniere oppure le persone professioniste, ma vogliamo fare anche certi lavori da soli e senza aiuto di nessuno.

Grazie a un modello del genere possiamo fare tutto da soli senza chiamare nessuno, e senza la necessità di essere per forza fatto da una mano maschile. Essendo un attrezzo molto leggero e pratico da spostare non risulta assolutamente difficile da usare neanche da parte delle donne e delle ragazze che possono prendersi cura del loro giardino anche da sole.

Tre diverse altezze di raccolta

In generale, un arieggiatore elettrico come questo si usa per eliminare tutte le parti “morte” delle piante e dell’erba che si accumulano sopra il nostro manto verde che cresce in giardino. La cosa più bella che questo modello ci dà anche la possibilità di scegliere l’altezza di raccolta che può variare tra 2,3 e 8 mm. Una cosa ideale se sappiamo bene come deve essere pulito il nostro giardino.

A volte ci basta la misura minima perché dobbiamo solo raccogliere un po’ di cose superficialmente, e a volte gli 8 mm sono proprio quelli di cui la nostra erba ha bisogno per poter respirare di nuovo. Un prodotto come questo vi aiuterà ad avere di nuovo un giardino verde da sogno che avete sempre sognato e desiderato. Scelta molto buona per tutte le persone che hanno un bel giardinetto che deve essere curato.

Opinioni finali

Tutte le persone che hanno un giardino e un prato a casa, sanno bene che arieggiare il prato è un obbligo se vogliamo far crescere bene e respirare bene il nostro prato verde. La soluzione migliore sono sicuramente i modelli del arieggiatore come AL-KO Combi-Care 38 E Comfort che grazie alla sua semplicità di utilizzo e un prezzo incredibile conquisterà subito la vostra attenzione. Il suo rapporto qualità e prezzo e talmente conveniente, che secondo la opinione dei consumatori può inserito nella lista dei primi modelli più richiesti e ricercati sul mercato. Una delle scelte migliori che tutte le famiglie possono fare.

Un lavoro semplice che va fatto due volte all’anno e che vi permette di fare una manutenzione ideale per le vostre superfici verdi e i vostri giardini. Arieggiare il prato oggigiorno viene effettuato senza nessun sforzo e senza fatica, e grazie ai modelli come Bosch ALR 900 il lavoro viene fatto in un modo valido, efficace e anche molto rapido.

Infatti un prodotto del genere si può trovare senza nessun problema online dove la offerta fa da padrona e i prezzi sono molto allettanti. I sconti passano dai 10 ai 50 % e anche di più, sta a voi solo scegliere il modello più adatto a voi e quello che trovate più interessante sia per le funzioni che per il prezzo stesso.

Non bisogna essere esperti per usare degli attrezzi del genere, anzi, non solo sono semplici da utilizzare ma sono anche molto leggeri e non richiedono una forza eccessiva. Tutto quello che dovete fare e accenderli e accompagnarli pian piano con le vostre mani tenendo la maniglia nella direzione che volete voi.

Se avete ancora dei dubbi e non sapete che modello prendere, una soluzione molto interessante potrebbe essere anche Black+Decker GD300-QS che risulta comodo, facile da usare e sistemare ma anche molto economico. Infatti molti consumatori pensano che sia uno tra i prodotti migliori che si possono trovare in commercio adesso.

Infatti, prendersi cura del proprio giardino non è mai stato così semplice, e tutto grazie a un prodotto del genere che non è costose ed esistono dei vari modelli proprio per soddisfare le vari esigenze ma anche tutte le tasche. Un aiutante insostituibile che ci permette di effettuare la pulizia, lo rastrellare e arieggiare i nostri prati verdi in piccole e semplici mosse senza bisogno di chiamare dei giardinieri professionisti e le persone del mestiere.

Quale arieggiatore scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
AL-KO Combi-Care 38 E Comfort AL-KO Combi-Care 38 E Comfort 142,61 € 35,65 * 35,65 € (100%) (4.4)
Bosch ALR 900 Bosch ALR 900 151,80 € 179,90 * 28,10 € (16%) (4.4)
Black+Decker GD300-QS Black+Decker GD300-QS 78,87 € 19,72 * 19,72 € (100%) (4.3)

Domande frequenti

Si deve trascinare o ha una spinta automatica?

Quando si utilizzano, non sono automatici come un robot che fa tutto da solo e senza aiuto o la spinta di una persona umana, anzi, gli arieggiatori devono essere guidati, indirizzati e leggermente spinti per seguire una traiettoria migliore. Naturalmente non si deve spingere con tutta la forza spingendo sia il macchinario con tutto il suo peso e includendo anche le difficoltà che magari si possono trovare sul terreno, ma solo spinto con uno sforzo fisico minimo.

Sono molto pesanti da spostare?

Una volta terminato il lavoro è normale che non vengono lasciati in mezzo al vostro giardino, ma vanno messi nelle casettine degli attrezzi o nei garage per ripararli anche dalla pioggia e dall’umido che si può formare all’esterno specialmente durante la notte. Essendo dotati di rotelline non sono assolutamente difficili da spostare e anche quando hanno il motore spento e non è in funzione possono essere facilmente spinti da una parte all’altra. Se invece avete necessità di alzarlo magari su qualche mensola che avete predisposto proprio per appoggiare il vostro arieggiatore per prato, in tal caso dovete sapere che il peso (che dipende anche dal modello scelto) si aggira intorno dai 9 ai 15 kg.

Si trovano facilmente i pezzi di ricambio?

Durante utilizzo e dopo tantissimo tempo che avete un arieggiatore a casa vostra, è normale anche che necessità di qualche pezzo di ricambio. Si può trattare di una semplice rotellina che si è sfasciata, si può trattare del cestello ma anche della maniglia o altre cose. Niente paura perché per qualsiasi cosa che vi potrebbe servire, si troverà semplicemente nella piattaforma con la spedizione direttamente a casa vostra. Niente giri in negozi e ricerche dei pezzi per dei modelli specifici, ma semplice click con il vostro mouse e avete risolto tutta la situazione.

Va bene anche per le superfici grandi?

La comodità nell’avere un apparecchio del genere a disposizione, è anche il fatto che può essere utilizzato per tutte le grandezze del terreno e anche le superfici abbastanza importanti. Non importa se avete un giardino piccolino e ridotto, oppure siete fortunati e ne avete uno enorme, un arieggiatore prato sarà ideale per tutti gli utilizzi. Unica cosa che cambia (se per caso si tratta di una superficie grande) è il fatto che ci vorrà più tempo per terminare i lavori, che vi dovrete fermare più volte per svuotare il cestino che si riempie facilmente e magari dovrete avere una prolunga abbastanza grande per poter raggiungere la presa elettrica (se si tratta del modello elettrico).

Hanno anche una garanzia?

La garanzia è una delle cose più importanti quando si tratta di nuovi apparecchi ed elettrodomestici che decidiamo di prendere per un utilizzo personale. Essa serve per poter usufruire in qualsiasi momento e anche gratuitamente della assistenza e riparo del vostro arieggiatore per prato. In questi casi non si può usufruire della garanzia se la colpa per il malfunzionamento dell’apparecchio è vostra. Infatti tutti i modelli comprati regolarmente hanno una garanzia che dura da un anno fino a cinque anni dandoci così ancora più sicurezza nel fatto che abbiamo preso un prodotto buono e duraturo.

Si surriscalda troppo durante l’uso?

Trattandosi di un prodotto che ha le dimensioni abbastanza grandi, e non di un elettrodomestico con il motorino piccolino, possiamo sire che di solito arieggiatore non si riscalda troppo, anzi il surriscaldamento rimane a livelli minimi. Questi modelli vengono usati per delle superfici anche molto grandi e a volte ci vogliono ore e ore di lavoro senza interruzioni, e proprio per questo sono stati studiati in modo che non si riscaldino e possano continuare per molto tempo il lavoro per il quale sono stati prodotti. Vuol dire, niente paura, ma potete usarlo quanto e come vi pare perché è molto resistente.

Va bene per un utilizzo anche sul campo da calcio?

Campetti da calcio per i bambini, per i pulcini o se vogliamo parlare anche dei campi da calcio più grandi e importanti, tutti loro necessitano di arieggiare il prato. Infatti è uno dei lavori che viene ripetuto e che deve essere fatto, ma molte persone magari non conoscendo bene il prodotto si chiedono se un prodotto del genere sia in grado e si può utilizzare anche sui campi da calcio. La risposta è assolutamente sì. Magari per le superfici veramente vaste vi conviene scegliere un modello più grande, più potente e con la capienza del cestello molto più elevata rispetto ai modello che magari vengono scelti per un utilizzo personale nei piccoli giardini della casa.

Può essere usato dalle donne e dalle persone anziane?

Senza nessun tipo di problema, qualsiasi modello di arieggiatore prato può essere usato sia dalle donne, che maschi, ma anche le persone anziane. Si sa che magari certe donne e certe persone anziane hanno meno forza di un uomo giovane, ma il funzionamento e utilizzo di uno dei arieggiatori è talmente semplice che non ci sono assolutamente problemi. Si possono spingere con uno minimo sforzo, senza necessità di avere delle braccia muscolose oppure una forza fisica invidiabile. È proprio un prodotto ideale per essere utilizzato da tutte le persone.