Migliori bicchieri acqua del 2021

migliori bicchieri acqua del 2021

Biglietto da visita di ogni abitazione, l’accurata apparecchiatura richiede che ogni pezzo sia scelto e sistemato con attenzione al fine di creare un’atmosfera accogliente e predisporre tutto l’occorrente per gustare pietanze e bevande di ogni genere. Scegliendo RCR Sidro Set da 6 di bicchieri acqua si avrà la garanza di poter bere comodamente e in sicurezza, senza trascurare l’estetica anche nelle tavole quotidiane durante pranzi, cene, colazioni e merende.

Confronto dei bicchieri acqua migliori

RCR Sidro Set da 6

Il modello più venduto

RCR Sidro Set da 6

(4.2)

Offerta: 19,90 € Prezzo: 24,90 Sconto: 5,00 (20%) *

  • L’estetica contemporanea è versatile ed elegante
  • Vetro sonoro senza piombo e altri metalli pesanti
  • Risultano adeguati a casa, ristorazione e ospitalità

Leggi la recensione

Bormioli Rocco 3026937

Il prodotto migliore in assoluto

Bormioli Rocco 3026937

(4.2)

Offerta: 17,50 € Prezzo: 26,99 Sconto: 9,49 (35%) *

  • Adatti a contenere bibite, succhi, vino e soft drink
  • Utilizzati spesso nei wine bar per le doti qualitative
  • Presentano la capienza di 36,6 cl tra le più elevate

Leggi la recensione

Villa d’Este Cancun

Opzione di design colorati

Villa d’Este Cancun

(4.2)

Offerta: 43,00 € Prezzo: 10,75 Sconto: 10,75 (100%) *

  • Creati tramite soffiatura a bocca del vetro in pasta
  • Tonalità calde e intense dal gradevole stile esotico
  • Forma ampia con altezza di 10 cm e diametro 9 cm

Leggi la recensione

Come scegliere i bicchieri acqua

Aspetti principali

La sistemazione della tavola quotidiana spesso coinvolge azioni automatiche e, talvolta, frenetiche nel collocare tutti gli elementi necessari, mentre l’apparecchiatura delle occasioni speciali si fa solitamente con più cura e attenzione abbinando stoviglie, posateria e tovagliato.

In entrambi i casi, tra gli oggetti immancabili, utili ad apprezzare il pasto, vi sono un buon servizio piatti, delle ottime posate per gustare le pietanze e degli adeguati bicchieri da tavola. Chi ama deliziarsi con ottimi vini da abbinare alle prelibatezze cucinate non può rinunciare poi ad assegnare a ogni commensale il calice da vino.

Le regole della mise en table impongono l’irrinunciabile presenza dei bicchieri acqua, da sistemare in prossimità del piatto e delle posate, vicino ai calici da vino i quali saranno posizionati a destra, poco dietro e più esternamente rispetto a quelli per acqua.

Quindi, i bicchieri acqua devono essere sempre presenti a prescindere dalla formalità dell’occasione e dalla preferenza delle bevande scelte. Trasparenti o colorati, accompagnano ogni pasto informale o elegante comprese feste, piccoli eventi, aperitivi, colazioni e merende.

Contrariamente alle regole del servizio professionale, capita spesso nella quotidianità familiare che essi vengano usati con il doppio uso di bicchieri acqua e vino. Infatti, tali recipienti trovano impiego con altre tipologie di contenuti tra cui:

  • Latte
  • Succhi
  • Bibite
  • Soft drink
  • Spremute

Si tratta quindi di dotazioni da cucina tra le più versatili, a maggior ragione se si considera che i bicchieri acqua vengono utilizzati di frequente mentre si cucina per collocare gli ingredienti da aggiungere alle pietanze, come ad esempio la quantità di vino per sfumare le carni o le porzioni di riso per realizzare gustosi risotti.

In più, in numerose ricette i bicchieri da acqua sono proprio impiegati come unità di misura, allo scopo di dosare facilmente gli alimenti quando si è sprovvisti della bilancia. Frequente è, infatti, la possibilità di poter misurare agevolmente le porzioni di latte, yogurt, cacao, olio o farina per realizzare delle ottime ciambelle.

Sono in prevalenza senza stelo ma esistono anche quelli a calice

In commercio è possibile reperire diverse soluzioni da acquistare al fine di equipaggiarsi dei migliori bicchieri acqua, disponibili per un acquisto singolo o multiplo nella versione di confezioni di bicchieri acqua composte da 4 a 12 pezzi, in relazione ai commensali serviti durante pranzi e cene. Coloro i quali necessitano di servizi completi possono orientarsi, invece, su set bicchieri acqua e vino.

Decidere di compare un servizio di bicchieri acqua coordinati è di certo la soluzione maggiormente conveniente, non solo per l’ottimo rapporto qualità prezzo presentato da tali articoli, ma altresì al fine di possedere una fornitura di elementi abbinati tra loro, mediante i quali creare armonia con le altre unità della propria dotazione da tavola.

Diventa, invece, una priorità qualora il servizio fosse dedicato a rifornire attività ristorative, B&B e case vacanza così da predisporre una serie ordinata e completa per gli ospiti, da collocare nelle singole stanze in prossimità dell’angolo caffè o negli ambienti comuni quali cucina e soggiorni.

Caratteristiche del vetro

La soluzione largamente impiegata nel mercato dei bicchieri acqua, più economica e pratica rispetto a scelte pregiate quali la cristalleria, è il vetro, ideale per i pasti quotidiani e scelto per la sua capacità di lasciare inalterati i sapori e le caratteristiche di qualunque tipo di contenuto, inclusi quelli più aciduli come il succo degli agrumi.

Del vetro si possono valutare una serie di aspetti tra cui:

  • Trasparenza
  • Brillantezza
  • Lavabilità
  • Lavorabilità
  • Resistenza idrolitica

La trasmissione luminosa interna responsabile della trasparenza, ovvero la quantità di luce che il materiale è in grado di far passare attraverso la sua superficie, si attesta sugli 82% circa sul vetro comune con spessore medio di circa 2 mm. Tale valore può variare in base alla qualità della composizione.

La brillantezza, deriva dall’intensità della luce riflessa. Tramite complesse equazioni si calcola l’indice di rifrazione che nel vetro comune è di 1,5. Quando l’oggetto è colpito dalla luce, maggiore è la sua capacità di rifletterla migliore sarà la sua prestazione nel “brillare”.

Il fattore della lavabilità risulta decisivo nell’utilizzo di stoviglie in vetro come i bicchieri acqua e identifica la resistenza e la stabilità della composizione ai lavaggi in lavastoviglie, ovvero alle alte temperature e all’azione dei detergenti. Nelle soluzioni di qualità superiore può andare oltre i 2000 lavaggi, anche con l’uso di apparecchiature industriali.

Un aspetto che apparentemente incide solo sulla fase produttiva è quello della lavorabilità, con la quale s’intende la possibilità di conferire all’oggetto in vetro delle lavorazioni complesse e dettagliate nelle forme e negli aspetti decorativi. Ed è qui che il grado di lavorabilità mostra suoi vantaggi per il consumatore che potrà apprezzare oggetti curati e particolarmente funzionali.

Infine, la resistenza idrolitica, misurata con appositi test chimici, valuta l’interazione del vetro con acqua e acidi, dunque la sua resistenza alla corrosione. In questo materiale si riscontra una corrosione estremamente ridotta di 0,05 mm per anno in presenza di sostanze acide e dello 0,03 mm annui con sostanze basiche. Dunque non vi è rilascio di alcuna sostanza nel liquido da bere.

Tipologia Caratteristica Usato per
Vetro classico Ottenuto tramite solidificazione dell’ossido di silicio, è impiegato da sempre per fabbricare articoli di uso comune, pratici e resistenti ai ripetuti lavaggi in lavastoviglie Stoviglie da cucina e bottiglie
Vetro sonoro Tipo di vetro che tende alle qualità del cristallo, poiché realizzato anch’esso con piombo, ma in quantità minore e con aggiunta di bario o potassio in modo da essere maggiormente economico Bicchieri acqua o vino, calici e pannelli di diffusione acustica
Vetro temperato Particolarmente resistente a colpi, urti e usura grazie al processo di tempratura subito in fase di lavorazione, realizzato portando il vetro a 640°C e poi repentinamente raffreddato e soffiato Contenitori e pirofile per cottura, piatti e bicchieri
Vetro sonoro ecologico Tipologia di ultima generazione, presenta le migliori caratteristiche di brillantezza e trasparenza simili al cristallo ma più resistente e fabbricato senza l’impiego di metalli pesanti, così da essere ecologico e riciclabile Servizi da tavola di qualità superiore

All’interno della vasta gamma di articoli realizzati in questo materiale, meno pregiato ma resistente e agevole nella pulizia e nella cura, è possibile dunque scegliere fra diverse possibilità, differenti nella composizione e nella lavorazione.

Nell’ambito delle certificazioni relative al vetro, tra le più significative troviamo la ISO/PAS IWA 8:2009 emessa dall’ente di valutazione ISO, che certifica la conformità a rigidi parametri di riferimento mediante i quali vengono individuate le tipologie di vetro Clear e Ultraclear.

Alcuni esempi dei più moderni vetri sonori ecologici per bicchieri acqua o vino rispettano i requisiti richiesti per la massima classificazione, ovvero l’Ultraclear. Tra questi vi sono la trasparenza superiore al 98% e l’intensità di colore inferiore allo 0,5 per non influire sulla valutazione cromatica del liquido contenuto nei recipienti.

Infine, altro criterio è quello relativo alla quantità di ferro che deve essere inferiore a 140 ppm (parti per milione) al fine di mantenere la perfetta trasparenza e avere un oggetto privo di indesiderate sfumature di colore verde, giallo, blu. Tali valori consentono a un bicchiere o calice di poter essere impiegato per le accurate degustazioni del settore professionale.

Altri materiali

Se da un lato i puristi del settore portano avanti la ferma credenza secondo la quale solo il più pregiato dei materiali utilizzati in questo ambito, il cristallo, sia l’unico in grado di assicurare la perfetta esperienza nell’apprezzamento di ciò che si beve, dall’altro le attuali esigenze di maggiore praticità hanno fatto strada tra i produttori rendendo disponibili altre opzioni per i consumatori.

Ogni possibilità racchiude degli interessanti vantaggi, i quali non portano necessariamente alla reciproca esclusione di una tipologia di bicchieri acqua dall’altra, ma piuttosto sembrano poter coesistere e integrarsi nelle varie occasioni, in cui ognuna di esse può assolvere al meglio il suo compito.

Comprendere come scegliere la tipologia adatta alle proprie necessità richiede la valutazione degli aspetti principali di ciascun materiale. Innanzitutto le composizioni maggiormente frequenti per i bicchieri acqua oltre al vetro sono ravvisabili in:

  1. Cristallo
  2. Plastica

Reso celebre grazie alle sue doti di brillantezza e lucentezza senza pari, il cristallo è fin dal passato quella scelta ritenuta di lusso, elegante e raffinata. Sia liscio sia decorato, il migliore bicchiere acqua e vino in cristallo rappresenta l’opzione tra le più richieste nei ristoranti per la degustazione di bottiglie di pregio o nella mise en table delle occasioni formali.

La lavorazione del cristallo include l’aggiunta al vetro in fase liquida di una parte di ossido di piombo, il quale conferisce quella peculiare lucentezza derivante dall’elevato indice di rifrazione. Ma è possibile parlare di vero cristallo solo laddove sia presente una percentuale superiore al 24% di piombo, come stabilito dalle recenti normative CEE.

Alcuni articoli riutilizzabili in plastica possono andare in microonde

Non mancano nel panorama dei migliori bicchieri acqua altresì quelli ottenuti dalla plastica. Qui si intende far riferimento a materiali plastici resistenti e riutilizzabili, tra cui poliammide (PA), polipropilene (PE) o policarbonato.

Si tratta di polimeri plastici che attualmente la fanno da padrone nella fabbricazione degli utensili da cucina, dalle stoviglie ai taglieri, fino ai manici di posate e tegami. Altre opzioni di plastica riutilizzabile adatta al contatto con gli alimenti e usata per i bicchieri acqua sono:

  1. SAN
  2. Tritan

La sigla SAN sta per StiroloAcriloNitrile, resina plastica che registra trasparenza eccellente e alto grado di resistenza, è riciclabile e presenta un ampio range di temperature sostenibili da -20° a +95 °C. Il Tritan, è un copoliestere BPA Free, ossia privo di Bisfenolo A e totalmente riciclabile. È leggero ma resistente e supporta temperature da -40° C a +90/100° C.

Quando si parla di bicchieri acqua in plastica non si deve cadere nella tentazione di considerarli poco curati esteticamente e all’apparenza cheap o scadenti, poiché le recenti tendenze estetiche hanno portato alla creazione di vere e proprie collezioni, ricercate sia nelle lavorazioni sia nel design.

I bicchieri acqua in plastica risultano ideali in occasione di feste in casa o all’esterno, quando non si vuole rinunciare all’apparecchiatura appropriata, magari vivace e frizzante, ma si hanno esigenze di praticità e comodità che il vetro o il cristallo non sono in grado di assicurare, come nel caso di pasti all’aperto o in presenza di bambini e ragazzi.

Forme e stile

Considerato uno degli oggetti più semplici che possano esistere, il miglior bicchiere d’acqua è invece caratterizzato da numerose particolarità e differenziazioni, responsabili di delineare i molteplici attributi estetici e stilistici da cui può essere interessato tale accessorio.

Fra questi, il primo è rappresentato dalle forme alle quali è attribuita una valenza funzionale oltre che di design, in quanto i migliori bicchieri acqua devono essere comodi da impugnare per portarli alla bocca, di capienza sufficientemente ampia senza trasformarsi in dei boccali e infine con l’apertura agevole nel bere e nel rabboccare la bevanda. Ecco quali sono le principali:

  • Panciuta
  • Tumbler
  • Tronco-conica

La variante panciuta è quella maggiormente somigliante alla coppa, la base presenta il fondo prevalentemente stretto il quale tende ad allargarsi nelle rotondità concentrate nella parte bassa del corpo. La sagoma si assottiglia, poi, risalendo verso l’imboccatura. Si tratta della forma spesso assegnata ai migliori bicchieri acqua in cristallo appartenenti a collezioni più eleganti.

La seconda opzione è il tumbler, la versione di bicchieri acqua cilindrica, dritta e con apertura larga. È possibile distinguere 3 varianti: quello alto, medio e basso. Il tumbler viene adoperato altresì con cocktail e long drink ma durante i pasti viene impiegato quello basso o medio. È la sagoma scelta in misura maggiore per i bicchieri da cucina, pur con molte differenziazioni di colori e decorazioni.

Infine, i bicchieri dalla sagoma tronco-conica sono annoverabili anch’essi tra le comuni opzioni di uso quotidiano, è molto simile al tumbler con la differenza che qui l’imboccatura presenta l’apertura svasata accentuata, come se la forma conica fosse stata tagliata di netto. Molte delle collezioni moderne riprendono tale sagoma che rappresenta la più simile alle prime versioni della storia.

Specifica Valore
Peso Da 170 a 400 g circa
Capacità Da 200 a 400 ml circa
Altezza In media 11 cm
Diametro In media 8,5 cm
Spessore Da 2 a 9 mm
Fondo Fino a 2 cm

Il mercato degli accessori da cucina è ricco di una copiosa offerta di modelli, all’interno della quale scegliere la soluzione preferita. Partendo dalle forme principali, ogni azienda attribuisce ai propri bicchieri da acqua e vino un tocco personale nei materiali, nei dettagli strutturali, quali fondo e apertura, o ancora in speciali peculiarità decorative.

Le tendenze di stile prevalenti sono:

  1. Classico
  2. Moderno

Nell’ambito del gusto classico si possono annoverare tutti quei bicchieri acqua in cristallo tradizionali, dalle decorazioni in stile romantico e barocco, ricche di dettagli in rilievo e finanche bordature in oro e argento, spesso accompagnati da servizi di piatti e posateria pregiata per gli animi nostalgici i quali desiderano ricreare le tavole di altri tempi.

Quando si parla di moderno, invece, la scelta si può concretizzare in numerose opzioni di bicchieri acqua design dalle forme stravaganti o dalle linee minimaliste e quasi eteriche. Questa categoria include i bicchieri per acqua particolari dalle finiture opache o lucide, con tinte monocromatiche o più di frequente a gradiente di colore.

Quando i bicchieri acqua presentano particolarità anche nelle forme, spesso, vengono dotati di scanalature sul fondo volte ad agevolare la presa, soprattutto nel caso di basi irregolari oppure dalla sagoma quadrata o esagonale. Si evita così di rischiare scivolamenti anche quando la bevanda all’interno è fredda e si crea condensa sulla superficie.

Riscuotono oggi molto successo i bicchieri acqua moderni, attraverso cui giocare e creare apparecchiature frizzanti e originali, magari combinando bicchieri acqua colorati in modo diverso così da conferire una sferzata di energia e risvegliare il buon umore in qualunque momento della giornata, da utilizzare inoltre per consentire a ogni commensale di distinguere il proprio fra gli altri.

Pulizia e sistemazione

Orientarsi su modelli di pregiato cristallo, vetro comune o plastica rigida include sempre degli accorgimenti da seguire, per i quali sarà richiesta cura superiore all’aumentare della delicatezza del materiale di composizione e nel caso dei bicchieri acqua particolari ricchi di decorazioni.

In primo luogo, già durante l’uso, è necessario avere cura nel limitare il più possibile gli shock termici con le soluzioni in vetro e cristallo, grandi nemici di questi materiali e responsabili di istantanee rotture e crepature. In generale, ogni volta che si decide di impiegare i recipienti utili a bere, le procedure che richiedono adeguata attenzione sono quelle relative a

  1. Pulire
  2. Asciugare
  3. Conservare

Le soluzioni in vetro quasi sempre possono essere lavate in lavastoviglie, quello temperato non presenta limitazioni grazie al processo di tempratura subito in fase di lavorazione, altresì il vetro comune, il quale tollera temperature fino ai 70° C, consente l’inserimento nella lavapiatti. Aspetto vantaggioso dato il cospicuo e quotidiano utilizzo che interessa tali oggetti.

Tradizionalmente era il cristallo a presentare alcune difficoltà, poiché a causa della sua fragilità doveva necessariamente essere pulito a mano, tuttavia, le versioni moderne di cristalli sono state riviste e rinforzate in modo da poter usufruire dell’elettrodomestico per il lavaggio. In tal senso, un passaggio importante è però quello di proteggere i bicchieri acqua dall’urto con altri utensili.

Se il modello in proprio possesso presenta colorazioni o decorazioni accese è opportuno verificare la loro resistenza ai lavaggi intensivi, controllando sulla relativa confezione. Da evitare le spugnette abrasive e le pagliette metalliche, le quali potrebbero causare graffi, oltre che detergenti estremamente aggressivi, acidi o troppo profumati così da ridurre il rischio di trasmissione di odori.

Anche quelli in plastica rigida di solito possono andare in lavastoviglie

Successivamente alla pulizia, l’asciugatura è uno degli step che richiede maggiore attenzione poiché sia nel migliore bicchiere d’acqua in vetro sia in cristallo, in particolare se trasparenti, è sempre consigliato asciugare subito la superficie interna ed esterna, evitando così il depositarsi di eventuali macchie di calcare, con l’ausilio di panni morbidi i quali non perdano pelucchi o fibre.

Allo scopo di rimuovere eventuali aloni o zone opache si può strofinare un batuffolo di cotone imbevuto di succo di limone, aceto o alcol, rimedi di facile esecuzione utili a ridare nuova lucentezza e brillantezza a vetri spenti e opachi.

Infine, il modo ideale per conservare i bicchieri acqua è quello di tenerli capovolti, così da impedire a polvere o corpuscoli di depositarsi al loro interno, e al riparo da altri utensili soprattutto metallici, attraverso cui si potrebbero generare colpi e urti responsabili di scheggiature, graffi e abrasioni, poiché l’eventuale pezzo danneggiato non potrà essere utilizzato di nuovo ma andrà eliminato.

Abbinamenti e consumo

La scelta della forma, al di là delle preferenze dettate dal gusto estetico, nei bicchieri acqua trova rilevanza nelle caratteristiche della bevanda di accompagnamento al pasto. Se è ormai consapevolezza comune nell’ambito dei vini quanto ciascun calice si addica a specifiche varianti di vitigni, uve e invecchiamento, si sarà sorpresi nel sapere che lo stesso vale per i bicchieri acqua.

E quindi come nei bicchieri da vino, le cui caratteristiche risultano decisive nell’adeguata degustazione del vino rosso, bianco, rosato e champagne, allo stesso modo i migliori bicchieri acqua diventano quei recipienti atti a ospitare lussuose bottiglie di acque effervescenti, naturali, di fonte vulcanica e le tante specialità indicate di solito nella carta delle acque disponibile nei ristoranti.

Esistono, dunque, degli abbinamenti migliori di altri tra forme e particolarità del liquido per questo accessorio da tavola, validi altresì nel consumo domestico poiché i requisiti più importanti sono legati alle due principali classificazioni delle acque, ossia naturale ed effervescente.

Tipologia Ideale per Funzione Temperatura
Bicchieri acqua dall’apertura ampia e svasata Naturale
Offrire l’adeguata respirazione e ossigenazione del liquido Servire tra gli 11° e i 13° C
Bicchieri acqua con imboccatura stretta, o che tende a restringersi verso l’alto Effervescente Valorizzare le note frizzanti e garantire al perlage, ovvero le bollicine, di esprimersi a pieno senza perdersi in breve tempo.
Servire tra gli 8° e i 10° C
Bicchieri acqua Tumbler alti, stretti e con ampia capienza Frizzante o bibite gassate La forma allungata adeguatamente capiente favorisce la diffusione degli aromi contenuti nella bevanda, nel caso di bibite, mentre l’apertura stretta impedisce la repentina perdita dell’effervescenza Servire intorno agli 8° C

Per alcuni, accostare termini quali abbinamenti o degustazione ai bicchieri acqua potrà provocare qualche esitazione. Tuttavia, è pratica ormai affermata quella del “water tasting” e la figura professionale a essa legata, ovvero l’idrosommelier, il quale riesce a identificare diversi sapori dell’acqua minerale ovvero salato, acido, dolce e amaro conferiti dal livello di PH e di oligoelementi.

Allo stesso modo di rossi e bianchi, la particolare degustazione di acque pregiate richiede che il miglior bicchiere d’acqua sia privo di odori, colori, rilievi sulla superfice e che sia in cristallo. Al di là di tali occasioni speciali, nella semplice quotidianità è sempre opportuno mantenere i recipienti puliti e privi di odori troppo forti, i quali potrebbero causare fastidio mentre si beve.

Infine, altro aspetto sorprendente è la possibilità di abbinare a cibi e pietanze le diverse bottiglie della bevanda essenziale per eccellenza. Poiché in ogni circostanza la scelta giusta è in grado di valorizzare il sapore e il gusto dei piatti preparati.

Coloro i quali hanno la curiosità e il piacere di sperimentare potranno tentare alcune prove e verificare le teorie degli idrosommellier, magari intorno al tavolo in compagnia degli amici organizzando una cena originale alla scoperta dei bicchieri acqua maggiormente adatti ai diversi alimenti.

Se colorati da tonalità fredde aggiungono un “effetto rinfrescante” al liquido

Il miglior bicchiere d’acqua leggermente effervescente si abbina perfettamente a formaggi e affettati poco stagionati, antipasti, primi e secondi leggeri poco strutturati.

Si passa poi a quella pienamente effervescente o frizzante, adatta a formaggi e salumi molto stagionati, fritti, pietanze a base di carni particolarmente grasse, paste ripiene e condimenti ricchi e corposi per i quali vi è necessità di una maggiore pulizia del palato tra un boccone e l’altro o prima della pietanza successiva.

I dolci freschi di crema o cioccolato vengono apprezzati meglio se abbinati alle bollicine, in questo caso analcoliche. Mentre la pasticceria secca e gelati trovano la combinazione ideale con quella minerale naturale, detta “piatta”, perfetta anche con verdure leggere al vapore, formaggi freschi, piatti di pesce e carni bianche.

In generale ciò vale pure per tutti quei piatti cucinati con condimenti o tecniche di cottura light e poco invadenti i quali sarebbero totalmente coperti da un perlage eccessivo ma che al contrario con una bevanda “ferma” possono rivelare il loro gusto appieno.

L’effervescenza può essere anche ricreata ad hoc in casa a seconda delle esigenze del menù o dei gusti dei commensali, ricorrendo per esempio a un gasatore acqua, senza la fatica di far scorta di bottiglie preconfezionate.

Recensioni dei migliori bicchieri acqua

1. RCR Sidro Set da 6

Orientarsi verso una serie di bicchieri acqua come RCR Sidro Set da 6 pezzi che facilmente si adattano a molteplici occasioni, garantisce la disponibilità di elementi perfetti nell’estetica dai toni contemporanei e nella composizione, grazie alla realizzazione in vetro sonoro senza piombo ecologico e riciclabile.

RCR Sidro Set da 6

Il modello più venduto

RCR Sidro Set da 6

(4.2)

Offerta: 19,90 Prezzo: 24,90 Sconto: 5,00 (20%) *

Si adatta alle apparecchiature sia classiche sia moderne l’ottimo RCR Sidro Set da 6 pezzi, dalla forma cilindrica leggermente svasata sull’apertura, i quali offrono l’adeguata esperienza del bere durante i pranzi e le cene di ogni giorno e sono in grado di apportare la giusta elegante semplicità perfino nelle occasioni speciali.

Tra le qualità del prodotto spicca il materiale in vetro sonoro, elaborato con l’innovativa composizione ecologica priva di piombo e altri metalli pesanti, volto a renderlo completamente riciclabile. Esso però non inficia la netta lucentezza e trasparenza delle singole unità così realizzate, le quali rispettano i rigidi standard del mercato professionale.

Creati per essere il più possibile versatili e adoperabili durante i diversi momenti della giornata, questi bicchieri acqua, cocktail, birra e altre bibite presentano la capienza di 360 ml, sono alti 9 cm e si possono lavare in lavastoviglie. Grazie all’ottima fattura, la serie risulta adatta all’uso domestico e all’ambito ristorativo, della degustazione e dell’ospitalità.

2. Bormioli Rocco 3026937

Capienti e moderni, gli elementi del servizio di bicchieri acqua in solido vetro temperato Bormioli Rocco 3026937 rispondono a esigenze di ogni tipo, poiché versatili e adatti a diverse bibite, con l’aggiunta di una particolare dose di resistenza all’uso e ai lavaggi conferita dal materiale di fabbricazione.

Bormioli Rocco 3026937

Il prodotto migliore in assoluto

Bormioli Rocco 3026937

(4.2)

Offerta: 17,50 Prezzo: 26,99 Sconto: 9,49 (35%) *

Non c’è modo di sbagliarsi scegliendo per la propria dotazione il servizio Bormioli Rocco 3026937, composto da 12 pezzi ideali oltre che con il classico utilizzo anche per contenere succhi di frutta, vino e soft drink. Grazie a tale versatilità essi possono essere impiegati sia negli ambienti domestici sia attività del settore beverage come i wine bar.

Tale versione di bicchieri acqua può vantare la perfetta trasparenza combinata all’ottima resistenza all’uso frequente e quotidiano grazie al vetro temperato di cui sono composti, il quale riesce a offrire rilevanti doti qualitative nell’aspetto quanto nell’utilizzo e perfino nel lavaggio, agevolato dall’uso consentito della lavapiatti.

Completa il prodotto l’importante capienza di 36,6 cl equivalenti a 366 ml per ciascun pezzo, fra le più elevate in questa tipologia di recipiente. Altre caratteristiche strutturali sono riconoscibili nell’altezza di 9,1 cm e nel diametro di 8,5 cm, i quali insieme al peso di 181 g, rientrano perfettamente nella media della categoria.

3. Villa d’Este Cancun

Nessun rischio di incorrere in apparecchiature banali quando in tavola ci sono i bicchieri acqua Villa d’Este Cancun, confezione composta da 6 elementi di diverso colore con cui divertirsi per creare abbinamenti e contrasti. La forma è ampia in capienza e dimensioni così da accogliere adeguatamente le bevande.

Villa d’Este Cancun

Opzione di design colorati

Villa d’Este Cancun

(4.2)

Offerta: 43,00 Prezzo: 10,75 Sconto: 10,75 (100%) *

Giochi di colori e trasparenze diventano i protagonisti dell’apparecchiatura con i bicchieri acqua appartenenti alla serie Villa d’Este Cancun, formata da 6 unità dalle differenti tonalità cromatiche, abbinate per donare una sferzata di calore ed energia a ogni circostanza in cui vengono impiegati.

La particolare lavorazione ottenuta dalla soffiatura a bocca della pasta di vetro fa la differenza nel design della serie e lascia la sua impronta evidente sulla superficie dei recipienti che appare dotata di piccole bollicine le quali creano quell’effetto visivo così particolare da rendere speciale ogni elemento.

Il peso di ogni unità di 234 g rivela la decisiva solidità dell’articolo, destinato a durare a lungo nel tempo, la quale lo rende inoltre lavabile in lavastoviglie. A questo si aggiunge la buona capienza in grado di ospitare il volume di 330 ml per ognuno dei pezzi, i quali risultano piuttosto grandi con 10 cm di altezza e 9 cm di diametro.

4. Villeroy & Boch Ovid Set da 4

Come dono pregiato o per corredare il servizio domestico con bicchieri acqua in cristallo, Villeroy & Boch Ovid Set da 4 è in grado di catturare l’attenzione grazie alle sue qualità estetiche di brillantezza e di praticità poiché ben capienti, versatili e lavabili in lavastoviglie.

Villeroy & Boch Ovid Set da 4

Materiale in cristallo

Villeroy & Boch Ovid Set da 4

(4.2)

Offerta: 18,78 Prezzo: 4,70 Sconto: 4,70 (100%) *

Dallo stile impeccabile ma adatto a ogni circostanza, il Villeroy & Boch Ovid Set da 4 bicchieri acqua raffinati e minimali, risponde perfettamente ai requisiti imposti da eventi e occasioni speciali ma è anche in grado di conferire un tocco di discreta preziosità alle tavole informali di ogni giorno.

Questo valore aggiunto è dato in primo luogo dal cristallo della composizione, dall’ineccepibile lucentezza e trasparenza, conforme ai requisiti professionali. Completano l’effetto decorativo la forma panciuta, le linee arrotondate e affusolate comode da impugnare la cui struttura presenta la capacità di 420 ml e diametro di 8,5 cm, con il peso complessivo del kit di 442 g.

Il servizio spicca grazie allo stile e alla funzionalità, poiché ogni elemento risulta adatto ad accogliere altresì vino e altre bibite fresche alcoliche e analcoliche, in più sono lavabili in lavastoviglie. È ideale come dono prezioso da regalare, liste nozze e per arricchire le prime dotazioni domestiche di una nuova casa.

5. Guzzini Happy Hour

Con la confezione di 6 bicchieri acqua grandi Guzzini Happy Hour, è facile combinare la comodità della plastica resistente con le esigenze di uno stile giovane e vivace, da impiegare anche per gustare le proprie bibite e drink preferiti tra amici e familiari e durante party in terrazzo o giardino.

Guzzini Happy Hour

Versione colorata alta

Guzzini Happy Hour

(4.2)

Offerta: 19,86 Prezzo: 4,97 Sconto: 4,97 (100%) *

Se feste, pranzi e cene in compagnia la fanno da padrone è necessario equipaggiarsi con stoviglie resistenti, comode da utilizzare e da lavare soprattutto in presenza di bambini. L’esempio ottimale è rappresentato dalla serie Guzzini Happy Hour formata da 6 bicchieri acqua dalle diverse colorazioni e dalle tonalità allegre e frizzanti.

La loro forma ricorda lo stile del passato rivisitato in chiave moderna il cui intervento si può notare nelle dimensioni, in quanto ci troviamo di fronte a tumbler piuttosto alti da 12,5 cm con diametro 8 cm e capienza da 420 ml. Tali caratteristiche ne favoriscono l’utilizzo, incluso con soft drink all’ora dell’aperitivo da trascorrere in compagnia in casa o all’esterno.

In linea con le contemporanee tendenze di abbinare stile e praticità, il servizio è prodotto in plastica dura, la cui resistenza esprime il massimo vantaggio nelle occasioni in cui è preferibile o necessario evitare stoviglie fragili. Inoltre, supporta temperature fino ai 70° C ed è lavabile in lavastoviglie.

Opinioni finali

La scelta delle stoviglie dedicate ad accogliere le bevande, come quelle riservate alle pietanze, si articola su due binari principali, l’estetica e la funzionalità. In tal senso, la vasta offerta disponibile include di frequente delle ottime soluzioni in grado di soddisfare entrambi i parametri di giudizio, strizzando l’occhio ad allettanti sconti da cogliere al volo. Relativamente ai prezzi, la soluzione più conveniente è comprare un servizio, completo di tutti i bicchieri acqua necessari.

Uno degli esempi perfetti, tra le diverse opzioni di migliori bicchieri acqua, è offerto da RCR Sidro Set da 6, il quale grazie al suo ottimo rapporto qualità prezzo rientra nelle preferenze di molti consumatori. Esso risulta appropriato a ogni circostanza e tra le sue particolarità spicca la composizione in ottimo vetro sonoro ecologico fabbricato senza l’inserimento di piombo e altri metalli pesanti, dunque totalmente riciclabile.

Quando si cerca la sobrietà Bormioli Rocco 3026937 da 12 è la scelta sicura per l’apparecchiatura elegante e professionale, domestica o del settore ristorativo, il cui costo medio può essere suscettibile di offerte. Mentre gli amanti del design che non sanno quale scegliere possono orientarsi su Villa d'Este Cancun da 6 pezzi, il cui prezzo di poco superiore è giustificato dalla soffiatura a bocca e dalla ricercatezza estetica.

Per coloro i quali non vogliono rinunciare al cristallo, il miglior materiale in quanto a lucentezza e trasparenza, Villeroy & Boch Ovid Set da 4 offre una valida dotazione di raffinati bicchieri moderni dalle linee morbide e minimali, riuscendo a mantenere il costo sulla fascia media. Adatti ad accogliere anche altri tipi di bevande, sebbene siano in fine cristallo possono essere comodamente lavati in lavastoviglie.

Infine, laddove la praticità sia l’esigenza principale richiesta, l’espediente migliore è acquistare Guzzini Happy Hour, il servizio da 6 pezzi di bicchieri acqua in plastica dura, ideale quando si vuole apparecchiare in modo accattivante e colorato durante feste e altri eventi, sia in casa sia all’esterno, senza il rischio di rompere le stoviglie. Il suo prezzo già conveniente può farsi ancor più interessante qualora vi venga applicato uno sconto.

Quali bicchieri acqua scegliere? Classifica (Top 5)

Prodotto Offerta Sconto Voto
RCR Sidro Set da 6 RCR Sidro Set da 6 19,90 € 24,90 * 5,00 € (20%) (4.2)
Bormioli Rocco 3026937 Bormioli Rocco 3026937 17,50 € 26,99 * 9,49 € (35%) (4.2)
Villa d’Este Cancun Villa d’Este Cancun 43,00 € 10,75 * 10,75 € (100%) (4.2)
Villeroy & Boch Ovid Set da 4 Villeroy & Boch Ovid Set da 4 18,78 € 4,70 * 4,70 € (100%) (4.2)
Guzzini Happy Hour Guzzini Happy Hour 19,86 € 4,97 * 4,97 € (100%) (4.2)

Domande frequenti

Come riconoscere i bicchieri acqua in cristallo?

Per riconoscerli si può valutare la presenza del bollino o incisione con indicazione “cristallo 24% piombo” la percentuale stabilità dalle norme CEE, oppure richiedere il certificato di garanzia dal produttore.

Quanti pezzi si devono collocare sulla tavola?

Il numero dei bicchieri acqua è sempre 1 per commensale, mentre con quelli da vino si fa riferimento alle tipologie di bottiglie che si andranno a degustare durante il pasto.

In quale modo smaltire i bicchieri acqua se danneggiati?

I bicchieri acqua in vetro possono essere conferiti nella raccolta differenziata dedicata, compreso quello ecologico senza piombo. Mentre il cristallo non può essere riciclato e andrà conferito nell’indifferenziato.

Possono rovinarsi con i lavaggi nella lavapiatti?

I miglior bicchieri acqua che supporta tale lavaggio non si opacizza o macchia. L’unica accortezza è rimuovere subito eventuali goccioline d’acqua qualora l’elettrodomestico non abbia eseguito l’adeguata asciugatura.

Si possono abbinare ai calici da vino?

Capita frequentemente che le aziende produttrici realizzino collezioni complete di bicchieri acqua e bicchieri da vino a calice, da poter abbinare in modo armonico.

Sono sempre impilabili tra loro i bicchieri acqua?

Dipende dalla forma e dalla delicatezza, in alternativa si possono reperire in commercio piedistalli su cui appoggiarli o rialzi per creare un doppio ripiano sfruttando tutto il vano dello scaffale.

Vi è la possibilità di usare i bicchieri acqua con i dessert?

Si, gli articoli maggiormente spessi e resistenti vengono anche impiegati per comporre e servire dessert al cucchiaio monoporzione tra cui tiramisù, mousse, semifreddi e creme.

Possono andare in microonde?

Se in vetro sono adatti al microonde sempre controllando le temperature sostenibili, mentre i bicchieri acqua in cristallo non risultano adatti a tale scopo a causa della presenza di piombo.