Migliore colonna doccia del 2020

Migliore colonna doccia del 2020

Il momento che dedichiamo a lavarci non è unicamente collegato a ragioni di igiene, ma è una pausa per rilassarsi dopo una lunga giornata, o per darsi la carica prima di uscire. Il modo migliore per ottenere tutto ciò è procurarsi una colonna doccia, come CONP Carballo SA330101. Oltre a possedere un oggetto di grande eleganza per il bagno, potremo scegliere quale livello di relax vogliamo raggiungere e anche ottenere visibili effetti benefici per la nostra salute.

Confronto delle colonne doccia migliori

CONP Carballo SA330101

Il modello più venduto

CONP Carballo SA330101

(3.9)

Offerta: 44,40 € Prezzo: 11,10 Sconto: 11,10 (100%) *

  • Due flessibili tra cui poter scegliere da 1,5 e 0,5 m
  • Soffione quadrato da ben 20 cm con funzione relax
  • Design elegante e molto robusto in acciaio cromato

Leggi la recensione

Auralum ML929

Miglior rapporto qualità e prezzo

Auralum ML929

(4.2)

Offerta: 157,59 € Prezzo: 39,40 Sconto: 39,40 (100%) *

  • Display LCD a batteria che mostra la temperatura
  • Con 18 getti centrali e 4 laterali per idromassaggio
  • Deviatore per cambiare ugelli di uscita dell’acqua

Leggi la recensione

Grohe 27296001 Euphoria System

Il prodotto migliore in assoluto

Grohe 27296001 Euphoria System

(4.6)

Offerta: 268,69 € Prezzo: 67,17 Sconto: 67,17 (100%) *

  • La funzione EcoJoy riduce i consumi idrici del 50%
  • Ugelli facili da pulire dal calcare con SpeedClean
  • Ha blocchi di sicurezza anti scottatura a 38° o 43°

Leggi la recensione

Come scegliere una colonna doccia

Descrizione e funzioni

Nella frenesia della vita quotidiana, ormai trovare un attimo per se stessi in cui rilassarsi è sempre più difficile, tuttavia ognuno di noi si lava praticamente tutti i giorni. Perché quindi non unire l’utile al dilettevole, e trasformare il bagno nel proprio personale momento di relax quotidiano? Per riuscire a ottenere ciò sarà sufficiente installare una colonna doccia nel nostro bagno. Questa infatti si presenta come un’evoluzione dei set tradizionali, in quanto non si compone semplicemente di una doccetta o di un soffione, infatti li presenta entrambi. Se poi ci orientiamo verso le colonne doccia multifunzione, potremo godere di molti altri optional. Le componenti di base che troveremo in tutti i modelli sono:

  • Deviatore
  • Doccetta
  • Tubo flessibile
  • Soffione

Il deviatore ha una forma simile a quella di un miscelatore, e la sua funzione è incanalare l’acqua verso una delle componenti, infatti quasi sempre questa può essere erogata da una sola zona alla volta. Potremo quindi optare per la doccetta con tubo flessibile, la cui lunghezza dovrebbe misurare almeno 65 cm per risultare abbastanza comodo da muovere, quando vogliamo lavarci a zone e non abbiamo molto tempo. Il soffione è invece collocato nella parte superiore ed è più indicato per ottenere un maggiore livello di relax.

Questi elementi in genere si trovano a loro volta all’interno di un box compreso di piatto alla base, tuttavia si tratta di elementi non sempre presenti per motivi di spazio o di design, nonostante sia innegabile la loro utilità in quanto impediscono che l’acqua si disperda sul pavimento del bagno. Nonostante la presenza di almeno due sistemi di erogazione, si tratta di un impianto che occupa pochissimo spazio, poiché va installato lungo una parete o in un angolo della stanza. Gli elementi da valutare durante la scelta sono

  1. Spazio a disposizione
  2. Collocazione
  3. Materiale e design
  4. Tipo di soffione
  5. Altre funzioni

Se abbiamo a disposizione uno spazio ridotto ci converrà optare per una semplice colonna doccia con soffione e doccetta, mentre se il nostro box è ampio potremo orientare la scelta verso i pannelli doccia, i quali in genere presentano più funzioni ma sono abbastanza ingombranti. Un elemento imprescindibile è l’aspetto estetico, in quanto dovremo trovare un modello in grado di accordarsi con il resto del bagno.

Dovremo quindi valutare un design retrò se dobbiamo abbinarlo a un mobilio vintage, mentre potremo scegliere una colonna doccia moderna se l’arredamento è contemporaneo. Ad ogni modo, è davvero importante accertarsi di trovare un modello efficiente e resistente a calcare e usura.

Componenti e materiali

Valutare la collocazione è davvero importante, poiché determinerà la scelta tra un normale modello da parete e una colonna doccia angolare. Occorre poi decidere se avere le varie componenti incassate nella parete, oppure dei pannelli per doccia appoggiati a essa. Il funzionamento di queste tipologie è simile, infatti la scelta riguarda principalmente l’aspetto estetico e la quantità di spazio a disposizione. La prima presenta un design più sobrio e occupa meno spazio, mentre l’altra ha il vantaggio di offrire un maggior numero di funzioni. Le scelte da prendere riguardo l’installazione e l’aspetto delle componenti sono tante e tutte importanti a seconda dell’aspetto cui si fa riferimento.

Caratteristiche Tipologie
Collocazione Pannello o colonna doccia ad angolo o a parete, esterna o a incasso
Soffione Rettangolare o rotondo, a pioggia o a cascata, fissi o regolabili
Maggiore comfort Colonna doccia idromassaggio con seduta, o pannello doccia per vasca
Getti d’acqua Getto a cascata aggiuntivo, funzione mist, body jets

Nelle colonne per doccia i soffioni sono integrati al resto della struttura, se ne trovano di forme e dimensioni variabili, e anche in questo caso la scelta si basa sullo spazio disponibile e sul design del resto del bagno. La loro funzione è quella di rilassare, ed è per questo che i getti tra cui potremo scegliere solitamente sono a pioggia o a cascata. Sono davvero comodi i modelli regolabili in altezza, soprattutto se possono essere inclinati per direzionare il getto. Se invece sono fissi, per risultare abbastanza confortevoli devono essere installati ad almeno 2 metri di altezza.

È inoltre possibile trovare modelli di colonna doccia con cascata a parete, i quali hanno un vero e proprio getto aggiuntivo a forma di cascata pensato per effettuare un massaggio tonificante e distensivo sulla schiena o sul torace. Altrettanto benessere potrà essere ottenuto con piccoli getti laterali, o con la funzione Mist di nebulizzazione dell’acqua. Per aiutare le persone anziane o disabili a lavarsi, o semplicemente per stare più comodi, esistono modelli di colonna doccia dotati di seduta fissa o reclinabile, oppure si può optare per una colonna doccia per vasca, se ne abbiamo già una installata.

Bellezza e comfort devono essere accompagnati da praticità e robustezza

Per quanto riguarda i materiali di costruzione, i modelli standard di solito sono realizzati in acciaio inox o in PVC. Quest’ultimo è economico e quindi alla portata di tutti, tuttavia è meno robusto e duraturo, e più difficile da pulire. Al contrario, una colonna doccia acciaio inox richiede un investimento maggiore, tuttavia è incredibilmente resistente all’usura e semplicissima da pulire. Altri materiali piuttosto robusti ma allo stesso tempo leggeri sono l’alluminio e l’acrilico. Nei pannelli doccia, invece, i materiali maggiormente diffusi sono acciaio, alluminio, vetro e bambù.

Varie tipologie

Occorre fare delle distinzioni in base al numero di funzioni per capire quale sia il modello più adatto alle nostre esigenze, le quali dipendono sì dallo spazio a disposizione, tuttavia si devono adattare soprattutto alle nostre necessità di relax e comfort. Infatti, se abbiamo bisogno di diverse funzioni per ottenere relax e altri effetti benefici, ci basterà cercare un pannello doccia angolare per non avere un ingombro eccessivo. Ad ogni modo persino i modelli standard sono in grado di offrire un livello di comfort assai elevato, soprattutto se si tratta di una colonna doccia termostatica, ovvero in grado di garantire sempre il livello di temperatura perfetto. Le varie tipologie distinte in base alle funzioni sono:

  1. Standard
  2. Idromassaggio
  3. Cromoterapica
  4. Con radio
  5. Multifunzione

Il pannello idromassaggio per doccia è molto diffuso, e consiste in una serie di getti orizzontali installati all’altezza della nostra schiena, generalmente sia in posizione centrale che laterale. Questi sono in numero variabile, ma in genere se ne trovano almeno 6 o 8 centrali, a volte anche più di 10, e circa 4 laterali, i quali potranno essere ruotati a mano per direzionare il getto a nostro piacimento.

Grazie alla colonna idromassaggio potremo godere di efficaci e rilassanti massaggi alla schiena, indirizzandoli alle zone specifiche con un maggiore bisogno di questo trattamento. I modelli più comodi sono quelli dotati di seduta, poiché ci consentiranno di ottenere il pieno relax del nostro corpo durante il massaggio, e quelli in grado di erogare acqua contemporaneamente dai getti laterali e dal soffione.

Per quanto riguarda la colonna doccia cromoterapia, si tratta di modelli dotati di luci a LED, in grado di emettere uno o più colori, spesso in modo alternato per poter ottenere un vero e proprio percorso terapeutico simile a quelli che si possono effettuare in una spa. Inoltre, chi ama lavarsi ascoltando musica avrà la possibilità di scegliere una colonna doccia con radio integrata al pannello, la quale spesso dispone di un lettore MP3 grazie al quale potremo scegliere un’intera playlist senza dover cercare tra le stazioni radio. Se invece troviamo un modello dotato di Bluetooth, ci potremo collegare direttamente ai nostri dispositivi portatili come tablet o smartphone e usare le nostre playlist già esistenti.

Non ci sarà più bisogno di andare in una spa per fare l’idromassaggio

Per finire, occorre menzionare la colonna doccia multifunzione, ovvero un modello nel quale sono combinate diverse funzioni, per consentirci di trovare il prodotto perfetto per le nostre esigenze, e arrivare persino a ricreare una vera propria spa in miniatura nel nostro bagno. Potremo trovare delle colonne doccia angolari o a parete, con o senza seduta, dotate di idromassaggio o cromoterapia, oppure di entrambe. In questa categoria può rientrare anche la colonna doccia cascata, e ovviamente i modelli con la radio. Si tratta indubbiamente delle docce in grado di ottenere il maggiore livello di relax possibile.

Idromassaggio e cromoterapia

Le funzioni aggiuntive come quelle che si trovano nella colonna doccia con idromassaggio o con cromoterapia non hanno semplicemente lo scopo di aiutare a rilassarci, infatti i loro effetti sono estremamente benefici per la nostra salute. Sfruttare l’azione di un pannello doccia idromassaggio ci può aiutare a recuperare le energie, sciogliendo la tensione muscolare. Vengono inoltre stimolati i vasi sanguigni, aumentando la circolazione capillare e aiutando quindi a tonificare la pelle.

I benefici saranno fisici ma soprattutto psicologici

Un tipo di doccia colonna con idromassaggio poco diffuso ma incredibilmente efficace è quello usato in piccole saune che possono essere installate in casa. Si tratta di box in legno pensato per generare calore e regalarci gli effetti benefici di una sauna mentre continua a massaggiarci con l’acqua. Un altro tipo particolare di colonne doccia idromassaggio è quello in grado di sfruttare l’idroterapia. Si tratta di alternare acqua calda e fredda per stimolare la circolazione, ridurre la ritenzione idrica e alleviare lo stress.

Se invece decidiamo di sfruttare le luci a LED colorate, ci affideremo alla cromoterapia, ovvero all’azione compiuta dai colori quando vengono recepiti dal nostro cervello. In generale, si dice che i colori siano in grado di influenzare lo stato d’animo, perciò potremo sfruttare cromie diverse a seconda del risultato desiderato. È possibile trovare modelli di colonna doccia cromoterapia in grado di alternare le luci, oppure di mantenere una tonalità fissa per tutta la durata del lavaggio, e gli effetti sull’umore associati ai colori sono una piacevole scoperta.

Colore Effetti
Rosso Conferisce grande energia, forza e vitalità, è pensato per dare la carica
Arancione Il colore dell’ottimismo, aiuta a infondere allegria ed entusiasmo, combatte la depressione
Giallo Stimola la concentrazione, soprattutto nello studio, ma allo stesso tempo dà il buonumore
Verde Colore della natura, infonde calma, armonia e serenità
Blu Spesso associato al verde, anch’esso serve a calmare e alleviare lo stress

Parlando in generale, le tonalità calde hanno un effetto energizzante e rivitalizzante, mentre quelle fredde sono pensate per avere un effetto rilassante e conciliare il sonno. Nonostante sia dimostrato l’effetto psicologico dei colori, la cromoterapia non è una pratica validata scientificamente, perciò è inevitabile l’esistenza di persone scettiche a riguardo. È tuttavia innegabile quanto possa essere rilassante e distensivo lavarsi mentre si è avvolti da luci soffuse, in particolar modo se a esse è abbinata una musica d’atmosfera. Se poi aggiungiamo l’azione di getti laterali, come nei modelli multifunzione di colonna doccia idromassaggio cromoterapia, avremo ricreato nel nostro bagno un trattamento degno dei migliori centri benessere.

Rubinetteria e miscelatore

Un elemento fondamentale è senza dubbio la presenza, o assenza in modelli particolari, di un miscelatore. Si tratta di una manopola, o due, grazie alla quale potremo regolare la temperatura dell’acqua in base alle nostre preferenze mentre ci stiamo lavando. La tipologia classica è ancora diffusa, tuttavia si sta affermando il miscelatore termostatico, poiché è di gran lunga più efficiente e sicuro. Per riassumere, un miscelatore può essere:

  • Monocomando o a due manopole
  • Classico o termostatico
  • Esterno o da incasso
  • Non integrato nella colonna

La quantità di comandi del miscelatore non influisce particolarmente sulla sua efficacia, la scelta si baserà quindi esclusivamente sul nostro gusto estetico, e lo stesso vale per quanto riguarda l’installazione da incasso o esterna. La prima è più piacevole esteticamente e meno ingombrante, tuttavia ci limita nella scelta del modello in quanto ogni marca ha un incasso diverso e non si adatta quindi a impianti già esistenti, mentre i modelli esterni possono essere sostituiti con grande facilità. Se nel nostro box è presente un impianto preesistente, possiamo cercare una colonna doccia senza miscelatore integrato o, se preferiamo, un pannello doccia senza miscelatore, al posto di una colonna doccia con miscelatore in modo tale da ridurre i lavori necessari a installare la nuova rubinetteria.

Di tutte le tipologie, la colonna doccia con miscelatore termostatico è senza dubbio la più efficiente, in quanto ci consentirà di mantenere la temperatura dell’acqua sempre al livello da noi impostato. Eviteremo quindi di scottarci, ma soprattutto di congelarci all’improvviso a causa di un’interferenza dovuta all’apertura di altri rubinetti in casa. Ciò è reso possibile dalla presenza di una valvola termostatica pensata per reagire alle variazioni di pressione e temperatura della caldaia e di eliminare sbalzi termici spiacevoli. Questa caratteristica sarà particolarmente gradita in una colonna doccia idromassaggio termostatica, in quanto un massaggio sarebbe tutt’altro che rilassante se diventasse bollente o ghiacciato senza preavviso.

Garantisce sempre una temperatura costante, fondamentale per il relax

Ciò indica quindi la possibilità di trovare non solo colonne standard ma anche modelli di pannello doccia con miscelatore termostatico, i quali saranno quindi in grado di offrire massaggi rilassanti in tutta sicurezza. Spesso infatti è possibile impostare un livello di temperatura anti scottatura a circa 38°, il quale non potrà essere superato, rivelandosi particolarmente utile in presenza di bambini. Per una comodità ancora maggiore, potremo optare per un pannello doccia termostatico in grado di memorizzare la temperatura per riproporla in ogni occasione.

Pulizia e manutenzione

Come per ogni elemento del bagno, è importante prendersi la giusta cura della propria colonna doccia in modo che possa durare a lungo nel tempo. Trattandosi di un elemento che, per natura e funzione, è costantemente a contatto con l’acqua, dobbiamo assicurarci che quest’ultima non causi ruggini, ostruzioni o problematiche di alcun tipo. La maniera più semplice per allungare la vita della nostra colonna e per non trovarci costretti a sostituire componenti costose con eccessiva frequenza è semplicemente effettuare una pulizia e una manutenzione regolari.

A seconda della tipologia del modello in questione e, soprattutto, dei materiali con cui è realizzato, dovremo utilizzare delle tecniche di pulizia leggermente diverse e tenere a mente alcuni semplici trucchi che ci permetteranno di ottenere risultati impeccabili con il minimo sforzo.

Materiale Metodo di pulizia
ABS o cristallo Acqua e detergenti neutri
Acciaio Spray anticalcare delicati o mix di aceto bianco e acqua
Legno Acqua e detergenti delicati

In generale, è sempre preferibile evitare di utilizzare spugnette abrasive che potrebbero finire per danneggiare i materiali e lasciare dei segni più o meno profondi sulla superficie. Indipendentemente dal tipo di detergente che andremo ad applicare, quindi, dovremo utilizzare dei panni morbidi e strofinare la superficie in maniera delicata. Quest’operazione può essere effettuata ogni settimana o ogni due o tre settimane, anche a seconda di quanto spesso il doccino viene utilizzato

Oltre ai pannelli, anche l’erogatore deve essere pulito con frequenza per evitare che i forellini finiscano per rimanere ostruiti a causa del calcare. In questo caso, l’aceto bianco si rivelerà uno dei nostri alleati più preziosi. Per eliminare il calcare, infatti, possiamo sia utilizzare dei prodotti appositi, dalla composizione prevalentemente chimica, disponibili sul mercato, o potremo ricorrere ad uno dei classici rimedi della nonna.

Si potranno svitare le componenti del doccino e immergerle in aceto 15 minuti per una pulizia profonda

Un sacchettino di aceto bianco, un immersione in aceto e bicarbonato o una passata di limone saranno in grado di sciogliere il calcare in maniera rapida e naturale. Potremo poi utilizzare un semplice stuzzicadenti per eliminare eventuali residui più resistenti. Alcuni modelli di colonna doccia, poi, sono dotati di praticissimi sistemi anticalcare integrati per un comfort superiore alla media.

Infine, non dobbiamo dimenticare di prestare attenzione alle luci LED. Queste, infatti, possono rompersi, spegnersi o danneggiarsi. In questi casi dobbiamo valutare l’entità e la natura del problema e, nella maggior parte dei casi, dovremo procedere con la sostituzione della luce stessa.

Recensioni delle migliori colonne doccia

1. CONP Carballo SA330101

Le dimensioni pratiche ma contenute di CONP Carballo SA330101la rendono una colonna doccia adatta a box di ogni dimensione. Notevolmente versatile soprattutto in altezza, grazie alla possibilità di regolare la posizione del doccino lungo la colonna e scegliere la lunghezza del tubo tra i 2 in dotazione.

CONP Carballo SA330101

Il modello più venduto

CONP Carballo SA330101

(3.9)

Offerta: 44,40 Prezzo: 11,10 Sconto: 11,10 (100%) *

Caratterizzata da un design elegante e lineare, CONP Carballo SA330101 si adatta a diversi tipi di arredamento, e grazie alle sue dimensioni contenute vanta un ingombro ridotto facile da inserire persino nei box più piccoli. La colonna ha una lunghezza complessiva di 96 cm, e ad essa sono collegati un soffione quadrato largo 20 cm e un supporto per una doccetta, anch’essa squadrata, la cui testa misura 7,5 cm. Avremo a disposizione 2 tubi flessibili, uno da 1,5 m e uno da 0,5 m, per scegliere quello più adatto allo spazio disponibile e alla nostra altezza.

Si potrà sfruttare il soffione se si desidera rilassarsi, mentre il getto della doccetta è potente ed energico. Le componenti sono facili da montare e realizzate in acciaio cromato, fatta eccezione per i supporti in ABS, veloci da pulire, soprattutto per merito degli ugelli dotati di un sistema anticalcare integrato. Infine, per adattare la doccetta alla nostra altezza, potremo contare sul tubo e anche sul supporto in grado di scorrere su e giù grazie alla semplice pressione di un pulsante.

2. Auralum ML929

Le numerose funzioni integrate nella colonna doccia Auralum ML929 consentiranno di ottenere un ottimo livello di relax. Si potrà avere pieno controllo della temperatura dell’acqua in totale sicurezza, grazie a un pratico display e al miscelatore termostatico dotato di blocco anti scottatura.

Auralum ML929

Miglior rapporto qualità e prezzo

Auralum ML929

(4.2)

Offerta: 157,59 Prezzo: 39,40 Sconto: 39,40 (100%) *

Le numerose funzioni di Auralum ML929 consentono di scegliere, in base alle necessità, tra un lavaggio rapido, uno prolungato e rilassante, e un massaggio alla schiena. Avremo a disposizione doccetta, soffione con getto a pioggia, e numerosi getti per idromassaggio. Troveremo infatti ben 18 bocchette centrali, e altri 4 ugelli inclinabili posti lateralmente. Per indirizzare l’acqua verso una delle 3 uscite disponibili potremo sfruttare un pratico deviatore.

La struttura del pannello si adatta a un’installazione su parete e non in un angolo, e le dimensioni richiedono un box piuttosto ampio. La struttura è larga 20 cm e alta 1,25 m, tuttavia la parte con il soffione sporge di oltre 50 cm, richiedendo almeno 1 m di spazio per poter essere sfruttata comodamente. Sarà semplice ottenere sempre la temperatura perfetta con questa colonna doccia, grazie al miscelatore termostatico e al display su cui potremo visualizzare i gradi attuali in ogni momento.

3. Grohe 27296001 Euphoria System

Grazie alla cromatura StarLight e al sistema anticalcare SpeedClean, tenere pulita e splendente Grohe 27296001 Euphoria System sarà un gioco da ragazzi. È una colonna doccia dotata di soffione con braccio e testa orientabili, e di una doccetta altamente versatile grazie ai 3 tipi di getto che è in grado di emettere.

Grohe 27296001 Euphoria System

Il prodotto migliore in assoluto

Grohe 27296001 Euphoria System

(4.6)

Offerta: 268,69 Prezzo: 67,17 Sconto: 67,17 (100%) *

Pur trattandosi di un modello standard, Grohe 27296001 Euphoria System vanta un soffione e una doccetta dotati di numerose funzioni speciali in grado di garantire un eccellente livello di efficienza. L’acqua uscirà dagli ugelli sempre in modo uniforme, grazie alla tecnologia DreamSpray. Potremo inoltre contare su EcoJoy, ovvero un sistema pensato per ridurre i consumi idrici fino al 50%. Per quanto riguarda la sicurezza anti scottatura, sarà possibile bloccare la temperatura massima a 38° o a 43°C con la funzione SafeStop.

Il soffione rotondo ha un diametro di 18 cm e un getto altamente rilassante chiamato RainShower, mentre la doccetta ha un diametro di 11.5 cm ed è collegata a un tubo flessibile dotato di tecnologia TwistFree contro le torsioni che potrebbero danneggiarlo. Quest’ultima ci darà inoltre la facoltà di scegliere tra tre diversi getti d’acqua in base alle necessità. La struttura complessiva è alta 120 cm e larga circa 45, e potrà essere installata senza problemi persino in vasca da bagno.

4. Metaform 101B59100 Niagara

Un ottimo livello di relax è garantito dall’effetto a cascata del soffione di Metaform 101B59100 Niagara, ma soprattutto dalla presenza di numerosi getti laterali da idromassaggio. Si tratta di una colonna doccia caratterizzata da un design moderno ed elegante, compresa di doccino per lavarsi a zone.

Metaform 101B59100 Niagara

Buona alternativa

Metaform 101B59100 Niagara

(4.4)

Offerta: 262,87 Prezzo: 65,72 Sconto: 65,72 (100%) *

Caratterizzato da un design essenziale, moderno ed elegante, Metaform 101B59100 Niagara è un pannello multifunzione in grado di adattarsi ad arredamenti di molti tipi. Le sue misure ammontano a 22 cm di larghezza, 166 cm di altezza e 44.5 cm di profondità. Si tratta quindi di una struttura alta e stretta, il cui ingombro è abbastanza contenuto da poter essere inserito in box di medie dimensioni. È interamente realizzato in acciaio inox, perciò è robusto e molto semplice da mantenere pulito.

La struttura di questa colonna doccia è pensata per essere installata su una parete e non si adatta agli angoli, tuttavia sarà semplice trovare una posizione adatta nel nostro bagno. Avremo a disposizione un doccino con tubo flessibile piccolo ma efficace, e un ampio soffione con effetto cascata in grado di offrirci un relax incredibile. Tuttavia l’optional più rilassante è sicuramente la funzione idromassaggio, con 6 getti laterali e 4 centrali pensati per massaggiare tutta la nostra schiena.

Opinioni finali

L’offerta di colonne doccia sul mercato è piuttosto vasta, è possibile incontrare diverse fasce di prezzi, come anche qualche sconto conveniente, perciò sarà piuttosto facile trovare il miglior modello per le nostre esigenze di prezzo, ma soprattutto il migliore in base alle funzioni di cui abbiamo bisogno e allo spazio a nostra disposizione. Per capire quale scegliere ci basterà quindi cercare modelli con le caratteristiche preferite, nei negozi oppure online. È infatti importante ricordare che i modelli più costosi non sono necessariamente quelli con tante funzioni, in quanto si possono trovare in fascia alta persino modelli standard, i quali però sono caratterizzati da un’efficienza davvero elevata.

In fascia bassa è possibile trovare quasi esclusivamente colonne standard, ovvero quelle dotate di soffione, doccetta con supporto fisso o mobile, miscelatore e deviatore. Un ottimo esempio è CONP Carballo SA330101, il cui design semplice ed elegante lo rende assai versatile nell’adattarsi senza problemi a vari tipi di arredamento. Nonostante la sua semplicità offre comunque più funzioni, infatti ci darà la possibilità di rilassarci con il soffione a cascata, oppure di effettuare un lavaggio rapido ed energico con la doccetta. Vanta inoltre materiali di costruzione robusti e particolarmente facili da pulire, soprattutto dalle formazioni di calcare.

A dimostrazione del fatto che non serve spendere grosse cifre per poter avere una grande quantità di funzioni a disposizione, tra le offerte della fascia media si può trovare Auralum ML929, ovvero un pannello dotato di soffione a pioggia, di un doccino con flessibile integrato, e di una notevole quantità di getti fissi od orientabili per l’idromassaggio. È probabilmente uno dei modelli migliori per quanto riguarda il controllo della temperatura e la sicurezza, grazie alla presenza di un miscelatore monocomando termostatico, di un blocco antiscottatura, e di un display in grado di mostrarci l’andamento della temperatura dell’acqua in modo costante.

Salendo in fascia alta è possibile trovare sia pannelli multifunzione che colonne standard, la cui differenza sta appunto nella maggiore efficienza. Per esempio, nel caso di Grohe 27296001 Euphoria System, avremo a disposizione solamente un soffione e una doccetta, tuttavia potremo scegliere tra 4 diversi getti d’acqua. Potremo inoltre contare su facile pulizia, grande sicurezza, e consumi ridotti della metà rispetto alla media dei prodotti sul mercato. Con il pannello Metaform 101B59100 Niagara avremo invece in dotazione un incredibile effetto relax, ottenuto grazie alla presenza di un soffione con getto a cascata. Sarà piuttosto semplice trovare sconti online per consentire a tutti di godere di tale comfort.

Quale colonna doccia scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
CONP Carballo SA330101 CONP Carballo SA330101 44,40 € 11,10 * 11,10 € (100%) (3.9)
Auralum ML929 Auralum ML929 157,59 € 39,40 * 39,40 € (100%) (4.2)
Grohe 27296001 Euphoria System Grohe 27296001 Euphoria System 268,69 € 67,17 * 67,17 € (100%) (4.6)
Metaform 101B59100 Niagara Metaform 101B59100 Niagara 262,87 € 65,72 * 65,72 € (100%) (4.4)

Domande frequenti

Come mantenere pulita la colonna doccia?

Il soffione deve essere mantenuto pulito dal calcare, se possibile svitandolo e lavandolo con un detergente. Se abbiamo un pannello dobbiamo pulire l’intera struttura, passando uno straccio dopo ogni utilizzo, o impregnandolo con un film apposito per ridurre macchie e incrostazioni.

Come si installa l’asta della colonna?

Usando una livella per assicurarsi di attaccarla in verticale, dobbiamo misurare l’altezza giusta in base alla posizione del misuratore, e segnare i punti da trapanare per inserire i tasselli. Una volta inseriti basta aggiungere le guarnizioni ed eseguire il raccordo tra colonna e miscelatore.

Qual è l’altezza giusta per il pannello doccia?

È importante valutare l’altezza di chi dovrà usarla, in particolar modo il più grande e il più piccolo. In presenza di cascata o getti idromassaggio, questi devono trovarsi all’altezza giusta per colpire i cervicali o la schiena, perciò occorre calcolare una media di tutti gli utenti.

È possibile montare in un angolo un modello da parete?

Nel caso in cui non riuscissimo a trovare un modello apposito per essere installato nell’angolo, è possibile trovare delle staffe trasversali in grado di adattare ogni tipo di pannello a un angolo della stanza, per consentirci di risparmiare spazio e di adeguarci a un eventuale box preesistente.

I modelli dotati di LED necessitano di elettricità per funzionare?

Alcune tipologie funzionano solo se collegate all’impianto elettrico, tuttavia ormai sul mercato c’è una maggiore diffusione di luci LED a batteria. Ciò ci darà una maggiore libertà nel posizionamento del pannello, e ridurrà inoltre le spese in quanto le batterie costano meno dell’energia elettrica.

Dove si inseriscono le batterie nei pannelli a LED e quanto durano?

Il vano per le batterie cambia a seconda del modello, ma è sempre facile da trovare e non richiede particolari interventi. Generalmente sono richieste da 2 a 6 pile di piccole dimensioni, la cui durata media è di 2 o 3 anni grazie ai consumi ridotti delle luci colorate.

Quali sono i sistemi di sicurezza integrati?

Oltre a una notevole diffusione di dispositivi anti scottatura, i quali impediscono che la temperatura salga oltre un certo livello, alcune docce hanno un pulsante bambini. Questo raffredda il manico della doccetta con un getto d’acqua, per evitare che le mani delicate dei più piccoli si scottino.

Quali sono i sistemi per risparmiare acqua ed energia?

Si trovano modelli con limitatori di portata integrati, ma in generale i pannelli multifunzione dotati di deviatore limitano i consumi erogando acqua solo da una zona alla volta. Allo stesso modo, il miscelatore termostatico mantenendo la temperatura costante fa lavorare meno la caldaia.