Coltellino svizzero

Coltellino svizzero

Essenziale in campeggio e durante escursioni all’aria aperta ma utile anche nelle faccende domestiche quotidiane, coltellino svizzero è un accessorio pratico ed elegante che non passa mai di moda. Il modello Victorinox Huntsman – prodotto di punta della famosissima marca svizzera – è il preferito del momento per via delle sue innumerevoli funzioni, delle sue linee sobrie e della sua forma compatta.

Confronto dei modelli migliori

Victorinox Huntsman

Il modello più venduto

Victorinox Huntsman

(4.8)

Offerta: EUR 28,44 Prezzo: 38,60 Sconto: 10,16 (26%) *

  • Modello multiuso con ben 15 funzioni integrate
  • Leggero, misura 9,1 x 2,6 x 2,1 cm e pesa 100 g
  • Realizzato in acciaio e alluminio laccato di rosso

Vai all'offerta Leggi la recensione

Victorinox Swisschamp

Il prodotto migliore in assoluto

Victorinox Swisschamp

(4.8)

Offerta: EUR 53,83 Prezzo: 83,01 Sconto: 29,18 (35%) *

  • 33 funzioni integrate è uno dei modelli più completi
  • Versatile, misura poco più di 9 cm e pesa 186 g
  • Comprende penna a sfera e lente di ingrandimento

Vai all'offerta Leggi la recensione

Victorinox Rescue Tool

Buona alternativa

Victorinox Rescue Tool

(4.9)

Offerta: EUR 84,50 Prezzo: 94,38 Sconto: 21,55 (26%) *

  • 15 funzioni integrate e custodia protettiva inclusa
  • In acciaio inossidabile, resiste a urti e intemperie
  • Misura 11,1 x 3,1 x 2 cm e pesa 227 grammi

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Usi e struttura

Pensato per assisterci in lavoretti di manutenzione casalinghi e per un uso all’aria aperta durante battute di caccia, di pesca o escursioni, coltellino svizzero è un accessorio multiuso, completo e versatile. Il vantaggio principale di questo strumento è il fatto che combini un numero elevato di accessori e funzioni in uno spazio decisamente limitato. Coltelli svizzeri, infatti, possono essere tranquillamente portati in tasca, in borsa o in zaino, senza che risultino troppo pesanti o ingombranti. Ciò significa che avremo sempre un utensile a portata di mano e che saremo in grado di cavarcela in qualsiasi situazione.

Non misura più di 9-11 cm e pesa appena 100-200 grammi

Ma com’è possibile, allora, concentrare dieci, venti o perfino trenta accessori in uno spazio così piccolo? Il segreto sta nella gestione (o meglio, nell’ottimizzazione degli spazi. I vari elementi (lame, cacciaviti, ecc.) sono uniti alla base da un perno e possono essere estratti uno alla volta, a seconda delle nostre esigenze. Chiaramente, maggiore è il numero di accessori, maggiore sarà lo spessore del coltello.

In generale, comunque, le dimensioni non superano i 10-11 cm di lunghezza e i 3-4 di larghezza. Anche il peso è pressoché irrisorio – decisamente minore rispetto a quello dei vari utensili (cacciaviti, cavatappi, ecc.) trasportati separatamente.

Questo accessorio multiuso è comunemente noto come “coltellino svizzero” perché fu prodotto per la prima volta nel cuore della Svizzera verso la metà del 1800. Da allora, le coltellerie elvetiche si sono specializzata nella produzione di questi strumenti versatili e completi, migliorando costantemente le loro caratteristiche tecniche e raggiungendo livelli sempre migliori di precisione e sofisticatezza. Non a caso, le maggiori aziende produttrice di coltelli multiuso sono – ancora oggi – svizzere.

Funzioni e accessori

L’analisi e la scelta di coltelli svizzeri dovrebbe basarsi principalmente sul numero di funzioni e accessori che i vari prodotti offrono. Infatti, maggiore il numero di funzioni, più efficace sarà il coltello. In generale, il numero di funzioni varia da un minimo di dieci ad un massimo di oltre trenta: i prodotti con un numero più basso di accessori sono principalmente indicati per uno sporadico uso domestico mentre quelli più sofisticati possono rivelarsi utili in qualsiasi circostanza.

In ogni caso, è importante valutare con attenzione la qualità dei vari accessori e la resistenza del prodotto piuttosto che farsi stregare da un numero di funzioni particolarmente elevato. È meglio accontentarsi di due lame di ottima fattura piuttosto che optare per un modello con quattro o cinque lame mediocri. Gli accessori più comuni e utili sono elencati nella tabella qui di seguito.

Accessorio Caratteristiche
Cavatappi/Apribottiglie Perfetto per chi desidera concedersi una bibita fresca o una birra in compagnia degli amici durante una gita all’aria aperta o una battuta di caccia o di pesca.
Apriscatole Pensato per chi ama il campeggio e le gite fuori porta o per chi, durante un’escursione all’aria aperta, desiderasse recuperare le forze consumando del cibo in scatola.
Cacciavite Utile soprattutto per chi deve compiere dei lavoretti di manutenzione ordinaria o montare un mobile di piccole dimensioni. È generalmente disponibile sia a stella che piatto.
Seghetto Fondamentale per chi ha la necessità di segare o tagliare tubi di piccolo diametro, legnetti, bastoncini o sottili parti metalliche per operazioni di manutenzione o di costruzione.
Forbici Utili sia in casa che fuori casa, le forbici integrate nel coltellino svizzero sono simili alle forbicine per unghie e non possono essere usate per tagliare elementi o materiali particolarmente rigidi o resistenti.

Chiaramente, il numero di funzioni e accessori non finisce qui. Degli elementi fondamentali che non possono mancare in nessun coltellino sono le lame – che possono essere utilizzate per tagliare qualsiasi tipo di materiale (anche se per quelli più resistenti è preferibile utilizzare il seghetto. In generale, ogni coltellino svizzero è integrato con:

  • Lama lunga (di circa 6-7 cm)
  • Lama media (di circa 4-5 cm)
  • Lama corta (di circa 3-4 cm)

Se tenute con cura e trattate con le dovute attenzioni, le lame possono essere anche molto taglienti – ecco perché coltellino svizzero può essere considerato un’arma e potrebbe essere proibito in alcuni ambienti e in alcune circostanze. La lista degli accessori più comuni, poi, continua con punteruolo, levacapsule, gancio multiuso, pinzette, portachiavi, penna, lente di ingrandimento, pinze, squama pesci, lime (per unghie e per metallo), scalpello e righello.

Alcuni elementi come le pinzette, l’anello portachiavi e il gancio multiuso sono più comuni e utili di altri, mentre accessori specifici come lo squama pesci vengono utilizzati solamente in occasioni specifiche (ad esempio durante battute di pesca). Infine, esistono anche degli accessori specifici che potrebbero addirittura risultare vitale in caso di incidenti.

Tenere un coltellino svizzero in auto può salvarci la vita

Moltissime volte, purtroppo, succede che le cinture di sicurezza rimangano bloccate dopo un incidente d’auto o che lo scoppio dall’airbag ci impedisca di aprire il finestrino o la portiera. Allo stesso tempo, uscire rapidamente dal veicolo incidentato potrebbe essere di vitale importanza in alcune situazioni. Perciò, tenere nel cruscotto dell’auto coltellino svizzero dotato di rompivetri o di un seghetto per vetri infrangibili potrebbe letteralmente salvarci la vita in situazioni di emergenza.

Infine, alcuni modelli sono dotati di un piccolo scomparto dove inserire una o due batterie stilo. I modelli elettronici sono dotati di ulteriori funzioni aggiuntive o – in alternativa – possono essere in grado di portare a termine i compiti basilari in tempi minori e con maggior efficacia. Chiaramente, i modelli elettronici sono anche più costosi, ma è spesso possibile approfittare di offerte molto convenienti.

Materiali e resistenza

Oltre che dalla varietà e dal numero di funzioni che ci offrono, la qualità di coltellini svizzeri deve essere valutata anche in base alla tipologia di materiali con cui sono realizzati. Le lame, i seghetti e i cavatappi (così come molti altri accessori), infatti, devono essere robusti e resistenti, altrimenti rischiamo che si rovinino dopo pochi usi o che non resistano alle cadute e alle intemperie.

Trattandosi di uno strumento da utilizzare anche in campeggio o durante battute di caccia e pesca, non è raro che coltellino svizzero venga a contatto con terriccio, acqua e materiali freddi o molto caldi. I materiali migliori con cui possono essere realizzate le lame e le varie componenti degli accessori sono elencati nella tabella qui di seguito.

Materiale Caratteristiche
Acciaio È particolarmente robusto e resistente – soprattutto se si tratta di acciaio inox – non soffre l’usura né le intemperie e tende a durare a lungo nel tempo anche se viene usato spesso.
Alluminio È leggero e resistente, rende coltelli svizzeri maneggevoli e leggeri. Come l’acciaio, tende a mantenere le sue proprietà e caratteristiche tecniche nel tempo senza cedere all’usura.
Plastica rigida Viene generalmente utilizzata per realizzare la corazza esterna dei coltellini multiuso. Deve essere in grado di resistere a urti e cadute e deve proteggere le componenti interne quando coltellino non è in uso.

Altri materiali non riportati nella tabella qui sopra tendono ad arrugginirsi velocemente, a perdere di qualità, a cedere all’usura e ad influire negativamente sulle capacità e sull’efficienza del coltellino svizzero. Inoltre, per garantire che la qualità dei materiali e delle varie parti rimanga inalterata, è importante effettuare una manutenzione periodica, eliminare eventuali residui causati da lavorazioni di materiali di vario tipo e utilizzare gli appositi oli e lubrificanti per mantenere i meccanismi perfettamente funzionanti.

Manutenzione e sicurezza

Prendersi cura del proprio coltellino svizzero è importante perché trascurare la pulizia e la lucidatura delle lame e dei vari accessori potrebbe comprometterne le capacità e la funzionalità. Chiaramente, la manutenzione e la cura devono essere proporzionali all’uso che se ne fa: se abbiamo utilizzato la forbice e il cacciavite per pochi minuti, non è necessario pulire con cura tutti gli elementi e i vari accessori. Se, al contrario, abbiamo utilizzato varie funzioni e lavorato all’aria aperta, magari a contatto con materiali sporchi o bagnati, allora sarà necessaria una pulizia più approfondita. Per pulire coltellino svizzero bisogna seguire dei passaggi ben precisi:

  1. Rimuovere eventuali pile, batterie e componenti elettroniche
  2. Scaldare dell’acqua (non a temperature eccessive)
  3. Inserire coltellino all’interno della ciotola dell’acqua calda
  4. Aprire e chiudere ripetutamente le varie lame e accessori
  5. Assicurarsi che tutti gli accessori si aprano e chiudano facilmente
  6. Asciugare con cura le varie parti
  7. Riporre nella custodia

Qualora le lame del coltellino svizzero presentassero macchie o aloni particolari, è possibile utilizzare dei prodotti detergenti specifici per l’acciaio in modo da facilitare la rimozione dei segni. Inoltre, se si tratta di un modello particolarmente delicato o con qualche anno di attività sulle spalle, è consigliabile effettuare un’oliatura e un’affilatura delle lame ogni pochi mesi.

Per quanto riguarda l’oliatura, è importante utilizzare dei prodotti non tossici (soprattutto se coltellino svizzero verrà, poi, utilizzato per tagliare il cibo o per aprire bottiglie e scatolette), possibilmente inodori e insapori.

Una volta individuato il miglior lubrificante – che può essere acquistato direttamente assieme a coltellino multiuso – basta aggiungerne qualche goccia alla base delle lame e dei vari accessori e lasciare che agisca per qualche minuto, provando – successivamente – a aprire e chiudere le diverse parti.

Affilatura può essere effettuata con pietre abrasive leggermente bagnate

Il processo di affilatura, invece, deve essere fatto quando le lame iniziano a perdere le loro qualità e cominciano a far più fatica a tagliare anche oggetti e materiali non particolarmente resistenti. Tuttavia, è importante intervenire prima che la lama sia completamente rovinata o che abbia perso totalmente a propria affilatura. Per affilare coltellino svizzero bisogna:

  1. Individuare una pietra abrasiva dalla forma allungata
  2. Bagnare leggermente la pietra
  3. Appoggiare il filo della lama del coltellino svizzero sulla pietra
  4. Muovere il filo della lama avanti e indietro sulla pietra per almeno dieci volte
  5. Ripetere l’operazione per entrambi i lati della lama
  6. Asciugare la lama del coltellino multiuso con un panno

Si tratta di un’operazione piuttosto semplice e sicura – anche per chi è alle prime armi – e il numero di passaggi della lama sulla pietra abrasiva dipendono dall’usura e dallo stato del coltello multiuso.

Limiti e regolamenti

Moltissime persone sono abituate a portare coltellino svizzero sempre con sé – alcuni lo attaccano addirittura al portachiavi. Tuttavia, nonostante si tratti di un oggetto molto utile che può rivelarsi utile in moltissime occasioni, trasportare coltellino svizzero potrebbe essere pericoloso e, in alcuni casi, addirittura illegale. In realtà, non esiste una legge specifica che vieta il trasporto di coltellini svizzeri; secondo la legge, però, il trasporto di armi da taglio (o di qualsiasi altro oggetto che possa essere considerato come un’arma – quindi potenzialmente pericoloso o letale) deve essere giustificato da una ragione ben precisa.

I regolamenti riguardo al trasporto di armi sono molto rigidi in Italia ma l’applicazione delle leggi in materia è spesso molto più rilassata e permissiva. Perciò, i casi in cui individui sono stati multati perché avevano con loro coltellini svizzeri sono piuttosto rari. Per non correre rischi, però, è consigliabile tenerli nascosti in borsa o in zaino (possibilmente all’interno della loro custodia) e tirarli fuori solamente in caso di necessità.

Esistono, però, delle circostanze in cui portare con sé coltellini multiuso è assolutamente proibito. Si tratta di eventi pubblici come concerti e festival o eventi ufficiali come conferenze, meeting, spettacoli teatrali e quant’altro.

Non si può portare il coltellino svizzero in aereo

Inoltre, è assolutamente proibito far salire a bordo di un aereo coltellino svizzero nel bagaglio a mano. L’unico modo in cui il nostro coltello multiuso può volare con noi è imbarcato con la valigia da stiva. Le regole per quanto riguarda i bagagli a mano sono molto severe: oggetti appuntiti, pericolosi e contundenti sono vietati.

Insomma, coltellini svizzeri sono accessori molto utili di uso comune ma sono comunque oggetti appuntiti e potenzialmente pericolosi. Perciò, oltre a tenerli strettamente lontani dalla portata dei bambini, dobbiamo ricordarci di non portarli con noi quando viaggiamo con i mezzi pubblici (soprattutto l’aereo) o quando frequentiamo locali molto affollati o partecipiamo ad eventi pubblici. Se, nelle circostanze appena menzionate, un agente di polizia dovesse trovare coltello svizzero nella nostra borsa, nelle nostre tasche o nel nostro zaino potremmo dover pagare una multa piuttosto salata.

Recensioni dei modelli preferiti


Victorinox Huntsman

Piccolo, pratico e compatto, Victorinox Huntsman è il modello perfetto per chi cerca un compromesso tra qualità e prezzo. Con quindici funzioni integrate e un peso di appena 100 grammi, è pensato per un uso quotidiano e frequente.

Victorinox Huntsman

Il modello più venduto

Victorinox Huntsman

(4.8)

Offerta: EUR 28,44 Prezzo: 38,60 Sconto: 10,16 (26%) *

Vai all'offerta

Realizzato ad opera d’arte con materiali di prima qualità, Victorinox Huntsman è uno dei modelli di punta della nota casa produttrice svizzera. Pur non essendo uno dei coltelli multiuso più completi, è un eccezionale compromesso tra qualità e prezzo ed è particolarmente indicato a chi desidera un prodotto da utilizzare durante le proprie avventure quotidiane e con il quale sostituire molti degli accessori che si usano tutti i giorni.

Pratico e compatto, questo modello è molto comodo da portare con sé e può essere infilato in borsa, in zaino o in tasca senza che risulti ingombrante. Per quanto riguarda i materiali, Victorinox Huntsman è realizzato in acciaio e in alluminio – due dei materiali più resistenti che si possano trovare. Questi metalli, infatti, sono garanzia di maneggevolezza e facilità d’uso – ma allo stesso tempo di resistenza all’usura e agli urti.

Funzioni

Non a caso, questo prodotto può essere utilizzato all’aria aperta e può essere usato per tagliare o lavorare anche materiali resistenti come legno, metalli e corda senza paura che si possa rovinare o che le lame si possano scheggiare. Una delle caratteristiche principali da tenere in considerazione prima di acquistare coltello svizzero è indubbiamente il numero di funzioni che il prodotto vanta.

Chi si lancia spesso in avventure all’aria aperta o è un patito di pesca e campeggio farebbe bene ad optare per un modello con trenta e più funzioni, mentre chi ha esigenze più semplici e un budget ridotto può accontentarsi di una variante meno equipaggiata. In questo senso, Victorinox Huntsman è una via di mezzo tra i prodotti più complessi e quelli più semplici e vanta ben quindici funzioni.

Manutenzione e pulizia

Questo prodotto, infatti, ha una lama piccola e una grande e può essere utilizzato come seghetto per il legno, come forbice, gancio multiuso, levacapsule, apriscatole, cacciavite, punteruolo, alesatore, portachiavi, pinzetta, spelafili e cavatappi. Insomma, Victorinox Huntsman può rivelarsi un prezioso alleato in moltissime situazioni: quando siamo in compagnia di amici e ci manca un cavatappi per aprire le birre, quando siamo in campeggio o a pesca e dobbiamo tagliare della corda o del legno e quando siamo in casa e abbiamo necessità di un cacciavite per completare dei lavoretti di manutenzione.

Victorinox Huntsman è un prodotto di eccezionale fattura che deve essere trattato con le dovute attenzioni e la giusta cura affinché possa resistere all’usura e alle intemperie. Ciò significa che è necessario effettuare una manutenzione e una pulizia periodiche, soprattutto se abbiamo usato il coltellino per operazioni all’aria aperta e se le lame sono venute a contatto con legno, metalli e terriccio. Per non rischiare di rovinare l’acciaio e l’alluminio, è preferibile lavare le varie parti a mano e utilizzare un olio apposito per lubrificare i meccanismi ed evitare la formazione di ruggine.


Victorinox Swisschamp

Con ben 33 funzioni integrate, Victorinox Swisschamp è uno dei coltellini multiuso più sofisticati e completi sul mercato. Incredibilmente versatile, è un prezioso alleato in qualsiasi circostanza: dalle faccende quotidiane alle situazioni di emergenza in mezzo ai boschi.

Victorinox Swisschamp

Il prodotto migliore in assoluto

Victorinox Swisschamp

(4.8)

Offerta: EUR 53,83 Prezzo: 83,01 Sconto: 29,18 (35%) *

Vai all'offerta

Funzionale e fornitissimo, Victorinox Swisschamp è uno dei modelli più completi della famosa casa produttrice svizzera. Con ben 33 funzioni e accessori integrati, questo prodotto è un concentrato di efficienza e praticità. La sua versatilità lo rende adatto a moltissimi usi diversi nei contesti più svariati: dalle gite fuori porta alle avventure in mezzo al bosco, dal campeggio estivo alle battute di pesca domenicali, senza dimenticare tutte le situazioni quotidiane in cui potremmo aver bisogno di un cacciavite, di una lametta o di un semplice cavatappi.

Victorinox Swisschamp è realizzato in acciaio e alluminio – materiali che garantiscono maneggevolezza e precisione, ma anche resistenza e durata – e pesa appena 186 grammi – un peso irrisorio se consideriamo l’elevatissimo numero di accessori. Per proteggere le lame e i vari elementi è consigliabile tenerlo al sicuro dentro una custodia ed estrarlo solamente in caso di necessità.

Funzioni

Infine, la sua struttura robusta e la qualità superiore dei materiali gli permettono di resistere ad intemperie e usura, anche se è consigliabile effettuare una manutenzione periodica per prevenire la formazione di ruggini e per mantenere le lame ben oliate ed affilate. Con ben trentatré funzioni ed accessori integrati, Victorinox Swisschamp è uno dei prodotti più completi e versatili in commercio (e non solo della marca Victorinox). Ciò significa che questo modello è in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi utente e che può essere utilizzato per riparare, tagliare, aggiustare, fissare e lavorare una vastissima gamma di oggetti e materiali.

Coltello svizzero Victorinox Swisschamp è dotato di una lama grande (di lunghezza 6 cm) e di una piccola, di un cacciavite da 2,5 mm e un apriscatole con cacciavite integrato – perfetto sia per viti a taglio che a croce. A questi elementi essenziali si aggiungono, poi, un levacapsule, uno spelafili, delle pinze integrate con pressa cavi e taglia fili, una lente di ingrandimento, una penna a sfera, un mini cacciavite e una seghetta per il legno.

Manutenzione e sicurezza

E ancora, tra i trentatré accessori troviamo uno squama pesci con righello e slamatore, una lima per le unghie e una per i metalli, un punteruolo, un portachiavi, uno scalpello, una forbice e un pulisci unghie. Insomma, il numero di usi e di accessori di questo prodotto sembra pressoché infinito, come infiniti sono gli usi che possiamo fare di Victorinox Swisschamp. Pur essendo estremamente sicuro e semplice da utilizzare, Victorinox Swisschamp è integrato con strumenti e componenti potenzialmente pericolose.

Perciò, è consigliabile tenerlo sempre all’interno della custodia e riporlo in posti sicuri, soprattutto quando ci sono dei bambini piccoli in giro. Inoltre, perché le lame rimangano sempre efficaci, è preferibile fare una manutenzione periodica e assicurarsi che i meccanismi e i punti di giunzione siano sempre ben oliati. Per un risultato migliore, è consigliabile pulire le varie parti a mano e affilare le lame ogni pochi mesi.


Victorinox Rescue Tool

Un modello piccolo, pratico ed efficace è senza ombra di dubbio Victorinox Rescue Tool. Le sue quindici funzioni integrate e la custodia protettiva inclusa nella confezione lo rendono particolarmente facile da portare con sé in qualsiasi situazione.

Victorinox Rescue Tool

Buona alternativa

Victorinox Rescue Tool

(4.9)

Offerta: EUR 84,50 Prezzo: 94,38 Sconto: 21,55 (26%) *

Vai all'offerta

Pur trattandosi di un prodotto della nota marca svizzera Victorinox – che generalmente realizza coltellini rossi marchiati con la croce bianca elvetica – il modello Rescue Tool è di un colore giallo acceso – anche se la croce svizzera non manca. Come tutti i coltelli Victorinox, poi, questo prodotto vanta eccezionali caratteristiche tecniche e un’insuperabile qualità dei materiali. Realizzato in acciaio e alluminio, è in grado di resistere all’usura, ad urti e intemperie e può essere usato tutto l’anno e in un numero di circostanze diverse – dalle più estreme alle più comuni.

Grazie alla sua versatilità, Victorinox Rescue Tool è un ottimo alleato in moltissime situazioni: può essere utilizzato per toglierci d’impiccio durante avventure o escursioni all’aria aperta in mezzo ai boschi, può tornare utile durante un campeggio improvvisato e può essere perfino un salvavita in casi di emergenza – soprattutto qualora dovessimo rimanere incastrati all’interno della nostra automobile dopo un incidente e avessimo la necessità di tagliare la cintura o di forzare l’apertura di una porta o di un finestrino.

Funzioni

Victorinox Rescue Tool non è uno dei modelli più completi e forniti in commercio, ma è comunque dotato di quindici funzioni e accessori che lo rendono sufficientemente pratico. Oltre agli elementi classici che troviamo in quasi tutti coltellini svizzeri – ovvero lama lunga, quella corta, il seghetto, il cavatappi e il cacciavite – questo modello è integrato con accessori salvavita come il rompivetro di emergenza e il seghetto curvo da utilizzare per forzare i vetri infrangibili.

Nonostante questi due elementi non verranno certamente utilizzati quotidianamente, si tratta comunque di accessori molto utili che potrebbero rivelarsi fondamentali in situazioni di emergenza. Ciò significa che Victorinox Rescue Tool può essere anche acquistato e lasciato sempre nel cruscotto della macchina e utilizzato solamente in caso di incidente o qualora ci fosse la necessità di abbandonare immediatamente nonostante le cinture e le portiere bloccate.

Manutenzione e sicurezza

In alternativa, coltellino può essere infilato tranquillamente in borsa o in tasca – il suo peso di poco più di 200 grammi e la lunghezza di circa 11 cm lo rendono molto facile da maneggiare e da trasportare. Per evitare di pungerci inavvertitamente con una lama mal riposta e per non rischiare che qualche bimbo curioso possa farsi del male con gli accessori appuntiti, è consigliabile tenere sempre Victorinox Rescue Tool al sicuro all’interno della robusta custodia gialla e rossa inclusa nella confezione.

Inoltre, per non rischiare che la ruggine e l’usura influiscano negativamente sull’efficacia e la qualità delle lame e dei diversi accessori, è necessario fare una manutenzione e una pulizia periodiche, possibilmente oliando i meccanismi e affilando le lame ogni pochi mesi.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Pratici, compatti e versatili, coltellini svizzeri sono i migliori alleati di chi ama lanciarsi in avventure all’aria aperta ma anche di chi spesso va in campeggio o a pesca, o semplicemente di chi – come tutti – si trova a dover risolvere lavoretti di manutenzione quotidiani in giro per la casa. Integrati con moltissime funzioni e accessori diversi, coltelli multiuso possono essere usati come cacciaviti, seghetti, cavatappi, apriscatole e ganci multiuso.

Per di più, alcuni modelli sono integrati con accessori salvavita come il seghetto per vetri infrangibili e i rompivetro: in altre parole, avere coltellino svizzero in auto dovrebbe permetterci di uscire dal veicolo in caso di emergenza, anche quando le cinture di sicurezza risultano bloccate dopo un urto.

La scelta del modello perfetto dipende da una serie di considerazioni e valutazioni personali: un buon coltellino svizzero deve essere valutato sulla base del numero di funzioni, della qualità dei materiali, della facilità di manutenzione e – ovviamente – del costo.

Secondo le opinioni degli utenti, non è necessario acquistare i prodotti più costosi e completi. Ad esempio, il modello preferito del momento – il pratico Victorinox Huntsman – rientra nella fascia di prezzo più bassa e non è dotato di un numero eccessivamente alto di funzioni e accessori. Perciò, possiamo acquistare dei modelli versatili e funzionali con circa 15-20 funzioni – un numero più che sufficiente sia per un uso domestico che per un utilizzo all’aria aperta.

Chiaramente, salendo con i prezzi possiamo trovare prodotti di prima qualità – come il completissimo Victorinox Swisschamp o il pratico Victorinox Rescue Tool. Coltellini svizzeri più costosi possono essere acquistati per fascia di prezzo medio alta – un costo elevato che, però, può spesso essere ridotto grazie all’offerta del momento. Indipendentemente dal prezzo, però, è importante che il modello scelto sia in linea con le nostre esigenze e si adatti ai nostri bisogni quotidiani.

Acquistare un modello con trenta e più accessori potrebbe essere una scelta azzardata (ed eccessiva) se ciò di cui abbiamo bisogno è un coltello multiuso da utilizzare sporadicamente per lavoretti di manutenzione domestica. Inoltre, vale la pena spendere qualche Euro in più per acquistare una custodia protettiva che tenga al sicuro l’accessorio dalle intemperie, che attutisca gli urti e che impedisca che le lame si aprano inavvertitamente danneggiando l’interno dello zaino o della borsa o addirittura ferendoci leggermente.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Victorinox Huntsman Victorinox Huntsman EUR 28,44 38,60 * EUR 10,16 (26%) (4.8)
Victorinox Swisschamp Victorinox Swisschamp EUR 53,83 83,01 * EUR 29,18 (35%) (4.8)
Victorinox Rescue Tool Victorinox Rescue Tool EUR 84,50 94,38 * EUR 21,55 (26%) (4.9)

Domande frequenti

Come pulire un coltellino svizzero?

Prima di iniziare a pulire un coltello svizzero, è necessario rimuovere tutte le componenti elettroniche (se presenti) prima di aprire e chiudere ripetutamente le lame e i vari accessori all’interno di una bacinella piena di acqua calda. Per un funzionamento ottimale, è consigliabile oliare le lame con un lubrificante apposito – attenzione che l’olio scelto non sia tossico.

Quali sono coltellino svizzero funzioni?

Le funzioni dei coltelli svizzeri sono innumerevoli e variano da un minimo di 10 ad un massimo di 35 per prodotto. Le più comuni sono lame, seghetti, cacciaviti, portachiavi, cavatappi, forbici, punteruoli, apriscatole e molti altri ancora. I modelli più sofisticati sono integrati anche con seghetti per vetri infrangibili e rompivetri di emergenza.

È coltellino svizzero legale?

Possedere e utilizzare coltello multiuso è legale, poiché si tratta di un oggetto di uso comune e utile per una varietà di scopi. Tuttavia, trattandosi di un prodotto affilato e potenzialmente pericoloso, in alcuni ambienti e luoghi pubblici potrebbe esserne proibito l’utilizzo e il trasporto.

Si può portare il coltellino svizzero in aereo?

No, in generale è vietato trasportare coltellini svizzeri in aereo. Le regole riguardanti il contenuto e le misure dei bagagli a mano sono molto rigide e proibiscono di portare a bordo oggetti appuntiti, contundenti e potenzialmente pericolosi. Perciò, chiunque volesse portare con sé il proprio coltellino anche durante i viaggi deve assicurarsi di imbarcarlo con il bagaglio da stiva.

Perché si chiama coltellino svizzero?

Detto anche coltellino multiuso, questo prodotto prende il nome di “coltellino svizzero” perché fu inventato proprio in Svizzera. Coltelli multiuso furono prodotti per la prima volta nel 1884 da Karl Elsener a Ibach – nel cuore della Svizzera. La piccola produzione autonoma crebbe con il tempo fino a trasformarsi in una delle aziende più rinomate del settore: la Victorinox.

È possibile farsi fare un modello personalizzato?

La possibilità di farsi fare un modello personalizzato varia da azienda a azienda. In ogni caso, comunque, i prodotti sul mercato sono talmente vari e completi che è pressoché impossibile non trovare un modello che soddisfi le nostre esigenze e i nostri gusti.

Le batterie sono incluse?

Non tutti i modelli sono integrati con componenti elettroniche. Quelli che lo sono, però, non sempre hanno le batterie incluse nella confezione – in questi casi, comunque, è sufficiente acquistare delle economiche pile stilo e inserirle nell’apposito scomparto. È importante ricordarsi di rimuovere le batterie prima di lavare i coltellini.

Come affilare le lame?

Per affilare le lame è possibile utilizzare una pietra abrasiva – leggermente bagnata – sulla quale dovremo passare il filo della lama (da entrambe le parti) per almeno dieci volte. Ad ogni modo, il numero dei passaggi dipende dallo stato di usura della lama in questione.