Migliore hoverboard del 2020

Migliore hoverboard del 2020

Divertente, moderno ed innovativo, hoverboard è un mezzo di trasporto pratico e veloce e un simpatico passatempo per bambini e ragazzi. Con Nilox DOC – il modello preferito del momento – sarà possibile spostarsi a velocità sostenute e muoversi su qualsiasi tipo di superficie. Facile da utilizzare ed intuitivo, due ruote elettrico è il miglior alleato di chi non vuole restare bloccato nel traffico e cerca un metodo di trasporto alternativo.

Confronto degli hoverboard migliori

Nilox DOC

Il modello più venduto

Nilox DOC

(4.1)

Offerta: 213,06 € Prezzo: 245,99 Sconto: 32,93 (13%) *

  • Raggiunge i 10 km/h; ha un angolo di 15 gradi
  • Sostiene max 100 kg e ha 2 motori da 240 Watt
  • Ricarica in 2/3 h; autonomia di circa 20 chilometri

Leggi la recensione

Nilox DOC Plus

Miglior rapporto qualità e prezzo

Nilox DOC Plus

(3.5)

Offerta: 185,99 € Prezzo: 449,99 Sconto: 264,00 (59%) *

  • Velocità massima di 10 km/h, 2 motori da 350 W
  • Autonomia di 20 km e impiega 2-3 ore di ricarica
  • Confezione include: caricatore standard e protezioni

Leggi la recensione

MAXOfit Makrofit Pro XL

Opzione economica

MAXOfit Makrofit Pro XL

(4)

Offerta: 39,90 € Prezzo: 89,00 Sconto: 49,10 (55%) *

  • Realizzato in plastica rigida; supporta fino a 95 kg
  • Capacità di rotazione 360 gradi, luci LED potenti
  • Confezione include la borsa protettiva e CD e manuale

Leggi la recensione

Come scegliere un hoverboard

Usi e struttura

Tecnologici ed innovativi, hoverboard sono dei piccoli due ruote elettrici privi di manubrio che vengono controllati dai nostri movimenti corporei e che ci permettono di muoverci più rapidamente anche in mezzo al traffico o alla folla. Grazie a questi divertenti skateboard elettrici con due ruote, infatti, possiamo evitare le code, spostarci rapidamente da una fermata all’altra dei mezzi pubblici e coprire brevi distanze in tempi record – molto più velocemente di quanto faremmo a piedi.

Inoltre, essendo anche relativamente piccoli, possono essere tranquillamente fatti salire a bordo dei mezzi pubblici e possono essere riposti in un angolo dell’ufficio o del garage senza che risultino troppo ingombranti. Chiaramente, non tutti i modelli sono uguali: se alcuni hover board sono moderni e sofisticati, altri hanno una struttura più semplice ed essenziale. Ad ogni modo, le componenti essenziali di un qualsiasi 2 ruote elettrico sono:

  • Ruote
  • Motore
  • Pedana
  • Batteria
  • Circuiti elettrici
  • Sensori di pressione

La grandezza delle ruote varia da modello a modello. Le più piccole possono avere un diametro di circa 4 cm mentre quelle più grandi e robuste possono raggiungere anche i 7-10 cm. Chiaramente, ruote più grandi conferiscono una stabilità maggiore e ci permettono di trovare l’equilibrio con più facilità.

Per rendere hoverboard più divertenti e dinamici, le ruote sono spesso integrate con luci al led che si accendono in base al movimento. Oltre ad essere più stabili, ruote più grandi sono in grado di adattarsi meglio e più velocemente a superfici sconnesse e ci garantiscono un controllo migliore in salita e discesa.

Il motore – o meglio – i motori sono situati nei due lati della pedana (all’incirca sotto la base dove si appoggiano i piedi) e possono avere potenze variabili. Hoverboard più semplici hanno due motori di circa 200 Watt mentre quelli più sofisticati raggiungono (e a volte addirittura superano) i 600-700 Watt.

Potenza del motore determina la velocità che hoververboard può raggiungere

Anche la pedana gioca un ruolo molto importante perché determina la praticità e la comodità dell’apparecchio. Più larga è la pedana, più facile sarà trovare l’equilibrio e gestire i cambi di peso e di direzione. Al contrario, pedane sottili tendono ad esser più difficili da utilizzare – soprattutto per le persone più alte e robuste. Inoltre, con una pedana non particolarmente larga dobbiamo fare attenzione a come spostiamo il peso per non rischiare di perdere il controllo della tavola.

I circuiti elettrici e i sensori di pressione sono il vero e proprio cuore degli hover board. 2 ruote elettrico, infatti, si sposta adattandosi ai movimenti del nostro corpo ed è dotato di chip e microprocessori che ne assicurano l’autobilanciamento e che garantiscono una perfetta aderenza con il terreno. Per questo motivo, è importante che i circuiti non vengano in alcun modo toccati e danneggiati – quindi è meglio evitare di usare hoverboard quando fuori piove.

Infine, hover board sono mezzi di trasporto elettrici e assolutamente ecologici che funzionano a batterie ricaricabili. In ogni modello, infatti, troveremo installate delle batterie al litio (come quelle usate per smartphone e tablet) che devono essere ricaricate periodicamente. Per evitare che l’autonomia si abbassi, è preferibile lasciare hoverboard in carica solo finché le batterie raggiungono il livello massimo ed evitare di ricaricarlo quando abbiamo ancora una buona percentuale di batteria a disposizione.

Autonomia e velocità

Le specifiche tecniche e le caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare hoverboard sono molte. Oltre a verificare che le varie componenti siano di buona qualità e realizzate con materiali resistenti, dobbiamo assicurarci che 2 ruote elettrico abbia una buona portata, una discreta autonomia e che sia in grado di raggiungere una velocità consona alle nostre capacità.

I dati relativi a queste caratteristiche tecniche dovrebbero essere riportati sulla confezione; in alternativa, è possibile consultare blog e forum online o chiedere le opinioni di altri utenti. In base a questi dati, hoverboard si possono dividere in tre categorie – elencate nella tabella qui di seguito.

Qualità Velocità Autonomia Portata
Bassa 5-7 km/h 10-12 km 60-80 kg
Media 8-15 km/h 15-18 km 70-100 kg
Alta >20 km/h >20 km >100 kg

Non tutti possono usare gli stessi hoverboard: alcuni modelli sono fatti per persone adulte con una struttura fisico e un peso notevoli mentre altri sono pensati per adolescenti e ragazzi (o addirittura per bambini) alle prime armi. Un adulto ha necessariamente bisogno di uno street board in grado di supportare un peso elevato e di raggiungere velocità piuttosto alte mentre per la sicurezza dei bambini è meglio che il loro hoverboard non possa accelerare più di tanto.

I dati riportati nella tabella non vanno sempre di pari passo; è possibile, infatti, avere hoverboard in grado di raggiungere dieci chilometri orari di velocità ma con un’autonomia superiore alle due ore e una portata superiore ai 100 chili. In altre parole, il fatto che un modello abbia valori bassi in una delle tre categorie (velocità, autonomia e portata) non significa che le altre due non possano essere discrete o ottime. Ad esempio, è piuttosto comune imbattersi in hoverboard con portata limitata ma in grado di superare i dieci-quindi chilometri orari di velocità.

I modelli potenti, con portata e autonomia elevate non sono adatti a ragazzi di età inferiore a 10 anni

Per quanto riguarda l’autonomia, la durata della batteria varia a seconda della qualità del modello ma anche in base alla velocità media e all’usura. Molte batterie, infatti, tendono a consumarsi più rapidamente quando hoverboard viene tenuto a velocità sostenute per lunghi periodi. Inoltre, l’autonomia rischia di diminuire notevolmente quando mettiamo la tavola in carica troppo spesso – soprattutto quando la batteria non è ancora completamente esaurita. In genere, poi, i tempi di ricarica oscillano tra le due e le quattro ore.

Connettività e trasportabilità

La qualità di hoverboard deve essere valutata anche in base alla presenza di funzioni extra – prima fra tutte la connessione bluetooth. I dispositivi dotati di quest’opzione, infatti, sono in grado di comunicare e connettersi con moltissimi altri apparecchi elettronici – come tablet e smartphone. Inoltre, hoverboard con il bluetooth possono essere manovrati tramite un telecomando wireless – ciò significa che sono molto più semplici da gestire anche per chi ha problemi di equilibrio e non ha particolar dimestichezza con il mondo elettronico.

Per di più, se hoverboard sono dotati di speaker, potremo collegarli allo smartphone e ascoltare la nostra musica preferita mentre sfrecciamo lungo la strada – basta fare attenzione a non farsi distrarre dal ritmo.

I modelli con connettività bluetooth possono essere controllati a distanza

Un ultimo dettaglio da tenere in considerazione prima dell’acquisto è la trasportabilità. In generale, hoverboard sono più piccoli di molti altri mezzi di trasporto elettronici (tipo segway e monopattini elettrici) e sono dei preziosi alleati per sfuggire al traffico cittadino – soprattutto durante gli orari di punta. Tuttavia, alcuni modelli possono rivelarsi anche piuttosto pesanti ed ingombranti – e, di conseguenza, non particolarmente pratici da portare con sé nei mezzi di trasporto pubblici.

Allo stesso tempo, hoverboard più leggeri tendono a non avere caratteristiche tecniche particolarmente soddisfacenti e spesso hanno una struttura piuttosto fragile. Catalogando hoverboard in base al loro peso e alla loro trasportabilità, possiamo individuare tre categorie – elencate e descritte nella tabella qui di seguito.

Peso Caratteristiche
3-6 kg All’interno della categoria degli hoverboard più leggeri rientrano i modelli per bambini e quelli per principianti. Sono facili da trasportare e molto comodi ma, per contro, tendono ad essere piuttosto fragili e non particolarmente robusti.
6-10 kg Hoverboard di peso medio sono un buon compromesso tra qualità tecnica e praticità. Questi modelli possono raggiungere anche velocità piuttosto elevate e sono adatti a principianti ed esperti.
>10 kg Hoverboard più pesanti – che possono superare anche i quindici chili – sono generalmente i più sofisticati e potenti ma, allo stesso tempo, anche i più scomodi da trasportare.

In ogni caso, anche se hover board dovesse rivelarsi scomodo o pesante da trasportare, possiamo sempre contare sulla pratica borsa che troviamo inclusa all’interno della maggior parte delle confezioni. Grazie a dei comodi manici e una struttura rinforzata, la borsa ci permette sia di proteggere lo street board da eventuali urti sia di sollevarlo senza fare sforzi eccessivi.

Sicurezza

Nonostante street board non raggiungano velocità eccessive e siano piuttosto facili da utilizzare, è comunque bene prendere certe precauzioni per evitare incidenti – soprattutto se abbiamo ancora qualche problema a mantenere l’equilibrio e a destreggiarci con i cambi di peso e di direzione. Le protezioni da indossare (e da far indossare ai più piccoli) sono:

  • Casco
  • Guanti
  • Ginocchiere
  • Gomitiere

In questo modo, anche cadendo saremo sufficientemente protetti da evitare infortuni seri o incidenti gravi. Inoltre, è preferibile evitare di utilizzare streetboard in mezzo al traffico o in strade molto grosse – soprattutto quando non abbiamo ancora una buona padronanza del mezzo.

In realtà, secondo la legge italiana, l’utilizzo di skateboard, hoverboard e monopattici è vietato su strade e marciapiedi. Ad ogni modo, l’applicazione di queste leggi non è particolarmente rigida, a patto che venga usato del buon senso e che i vari mezzi non vengano utilizzati in situazioni potenzialmente pericolose (sia per l’utente che per le altre persone).

Parlando di sicurezza, non possiamo non citare la sicurezza dell’hoverboard stesso. Essendo un prodotto piuttosto costoso e sofisticato, dobbiamo assicurarci di utilizzarlo nella maniera corretta e di fare il possibile per evitare urti, cadute e incidenti. Fortunatamente, quasi tutte le confezioni contengono delle protezioni in gomma da posizionare ai lati del 2 ruote elettrico – pensate per attutire urti e colpi contro pareti, spigoli del marciapiede, sassi e quant’altro. Inoltre, per evitare di far danni, è sempre consigliabile leggere con attenzione il libretto delle istruzioni (spesso accompagnato da un CD illustrativo) incluso nella confezione.

Confronto tra hoverboard e segway

Molto spesso hoverboard è descritto come un segway senza manubrio. Tuttavia, questa spiegazione potrebbe non risultare chiara a tutti e potrebbe non fornire sufficienti informazioni sui due mezzi. In realtà, segway e street board hanno diversi aspetti in comune: entrambi sono mezzi di trasporto elettrici, ecologici e molto pratici. Il segway, però, è dotato di manubrio – dettaglio che ne facilita notevolmente l’utilizzo – ed è riconosciuto a tutti gli effetti come mezzo di trasporto – perciò può essere usato anche su strade e marciapiedi (sempre facendo molta attenzione). Le principali differenze tra i due mezzi sono elencate nella tabella qui di seguito.

Peso Caratteristiche
3-6 kg All’interno della categoria degli hoverboard più leggeri rientrano i modelli per bambini e quelli per principianti. Sono facili da trasportare e molto comodi ma, per contro, tendono ad essere piuttosto fragili e non particolarmente robusti.
6-10 kg Hoverboard di peso medio sono un buon compromesso tra qualità tecnica e praticità. Questi modelli possono raggiungere anche velocità piuttosto elevate e sono adatti a principianti ed esperti.
>10 kg Hoverboard più pesanti – che possono superare anche i quindici chili – sono generalmente i più sofisticati e potenti ma, allo stesso tempo, anche i più scomodi da trasportare.

Nonostante le similitudini – presenza di una pedana, due ruote, sistema elettronico, batteria ricaricabile, sensibile ai movimenti del guidatore – i due mezzi sono sostanzialmente diversi tra di loro. Il segway è dotato di un manubrio che ne facilita la guida mentre hover board deve essere controllato semplicemente con i movimenti corporei ed è molto più piccolo e meno potente.

Recensioni dei migliori hoverboard

1. Nilox DOC

Moderno e dinamico, Nilox DOC è caratterizzato da un design innovativo, è solido e robusto e raggiunge una velocità di ben 10 km/h. Perfetto per esperti e principianti, questo prodotto ha un’autonomia di 20 km ed è in grado di sostenere fino a 100 kg.

Nilox DOC

Il modello più venduto

Nilox DOC

(4.1)

Offerta: 213,06 Prezzo: 245,99 Sconto: 32,93 (13%) *

Facile da utilizzare e dalle linee moderne, Nilox DOC è uno dei primi streetboard di questo genere ed è pensato per una vastissima gamma di utenti. La sua base d’appoggio larga e confortevole e le ruote di 6,5 cm di diametro fanno sì che in pochi minuti si possa acquisire una certa dimestichezza e si riescano a compiere brevi tratti di strada senza cadere. Per farlo muovere e trovare il bilanciamento corretto, infatti, basta muovere delicatamente il peso del proprio corpo a destra, sinistra, avanti e indietro fino a quando troveremo l’equilibrio ottimale e saremo pronti a sfrecciare per strada.

Pur essendo funzionale e pratico, Nilox DOC non è uno dei modelli più discreti. Il due ruote elettrico, infatti, misura 58,4 x 18,6 x 17,8 cm e pesa ben 10 kg. Ad ogni modo, questo apparecchio può essere trasportato piuttosto agevolmente con la borsa apposita che si trova inclusa nella confezione e può essere fatto salire nei mezzi di trasporto pubblici o riposto in un angolo dell’ufficio. Realizzato quasi interamente in ABS e PC, Nilox DOC ha una struttura piuttosto resistente – anche se è preferibile non utilizzarlo quando piove.

Specifiche tecniche

Veloce e dinamico, Nilox DOC può raggiugere una velocità massima di 10 km/h – un valore nella media per prodotti di questo tipo e leggermente più basso rispetto a quelli di modelli più sofisticati. In ogni caso, si tratta di una velocità piuttosto sostenuta che potrebbe addirittura risultare eccessiva per chi è ancora alle prime armi o per bambini sotto i 12 anni. Perciò, è consigliabile mantenere sotto controllo la velocità fino a quando non avremo acquisito un discreto controllo per l’attrezzo; inoltre, è preferibile non lasciarlo utilizzare a bambini sotto i 10 anni.

Nilox DOC ha un’autonomia di ben 20 km e impiega dalle due alle tre ore per ricaricarsi completamente. Fortunatamente, all’interno della confezione è incluso il caricatore apposito che può essere portato con sé in qualsiasi occasione – così che hoverboard possa ricaricarsi durante la giornata e che sia pronto all’uso quando dobbiamo tornare a casa la sera. Per evitare che l’autonomia della batteria si riduca, è preferibile non lasciare l’apparecchio collegato troppo a lungo: è sempre meglio scollegarlo quando la carica è al massimo.

Sicurezza

Nilox DOC ha due motorini da 240 Watt e può essere utilizzato su superfici di vario tipo, fino a 15 gradi di pendenza. Considerando la potenza e la velocità massima che questo apparecchio è in grado di raggiungere, è consigliabile indossare sempre delle protezioni per evitare infortuni in caso di caduta. All’immancabile casco è consigliato aggiungere dei guanti protettivi, delle ginocchiere e delle protezioni per i gomiti – accessori fondamentali nel caso in cui Nilox DOC venga utilizzato da un bambino.

2. Nilox DOC Plus

All’avanguardia e potente, Nilox DOC Plus è dotato di ben due motori da 350 Watt e può superare i 10 km/h di velocità. Disponibile in diversi colori, ha un design moderno e linee semplici e la confezione include anche le protezioni in gomma e il caricatore.

Nilox DOC Plus

Miglior rapporto qualità e prezzo

Nilox DOC Plus

(3.5)

Offerta: 185,99 Prezzo: 449,99 Sconto: 264,00 (59%) *

Sofisticato, innovativo e divertente, Nilox DOC Plus è la versione migliorata del classico Nilox DOC. Oltre ad una potenza superiore e ad una maggior attenzione al dettaglio, questa variante offre un innovativo sistema acustico bluetooth situato appena sotto la pedana. Grazie al potente speaker potremo ascoltare la nostra musica preferita mentre sfrecciamo per strada e mentre ci godiamo l’aria aperta in compagnia degli amici. Inoltre, collegare lo speaker al proprio smartphone tramite la connessione wireless è un gioco da ragazzi.

Al di là di questo innovativo dettaglio tecnico, le caratteristiche essenziali e la struttura di Nilox DOC Plus non cambiano poi di molto rispetto al modello precedente. Street board misura 58,4 x 18,6 x 17,8 cm e pesa circa dieci chili. Nonostante il peso che può sembrare notevole, questo apparecchio è piuttosto facile da trasportare con la pratica borsa inclusa nella confezione. Inoltre, essendo realizzato interamente in ABS e PC, Nilox DOC Plus è in grado di resistere agli urti e alle cadute e di accompagnarci in tutte le nostre avventure all’aria aperta.

Caratteristiche

Nilox DOC Plus è un apparecchio potente e moderno in grado di raggiungere una velocità di circa 10 chilometri orari e di funzionare per oltre 20 chilometri prima di dover essere ricaricato. Le tempistiche di ricarica sono di circa due ore e l’apposito caricatore si trova incluso all’interno della confezione. Nonostante la sua potenza, però, è piuttosto semplice da manovrare e trovare l’equilibrio giusto (muovendo il peso a destra e sinistra o avanti e indietro) non dovrebbe richiedere troppo tempo. Per di più, grazie ai sensori di pressione, le luci al LED situate sulla pedana si illuminano di blu, creando dei divertenti giochi di colore.

Nilox DOC Plus può essere trasformato da hover board a kart semplicemente aggiungendo l’accessorio Kart (da acquistare separatamente) che ci permette di gestire i movimenti della tavola con delle semplici levette. Questa variante potrebbe risultare più semplice da utilizzare per chi è ancora alle prime armi o per chi teme di non riuscire a trovare l’equilibrio giusto. In ogni caso, le ruote di 6,5 cm di diametro e il sofisticato sistema a pressione rendono Nilox DOC Plus molto sicuro e stabile.

Garantisce massima sicurezza

Pensato per supportare un peso massimo di 100 kg, Nilox DOC Plus è uno strumento completo e resistente, adatto ad una vasta gamma di utenti. Tuttavia, per evitare di farsi del male e per non rischiare che i bambini possano cadere o perdere il controllo, è preferibile utilizzarlo indossando le protezioni adatte. Il kit base comprende un caschetto, dei guanti e delle ginocchiere, mentre all’interno della confezione possiamo trovare delle protezioni in gomma da installare sul due ruote elettrico per evitare che subisca urti troppo forti.

3. MAXOfit Makrofit Pro XL

Semplice ed economico, adatto soprattutto ai ragazzi alle prime armi e in grado di supportare un peso massimo di 95 kg è MAXOfit Makrofit Pro XL. Questo modello è un ottimo compromesso tra qualità e prezzo e deve essere usato indossando le apposite protezioni.

MAXOfit Makrofit Pro XL

Opzione economica

MAXOfit Makrofit Pro XL

(4)

Offerta: 39,90 Prezzo: 89,00 Sconto: 49,10 (55%) *

Economico ma funzionale, MAXOfit Makrofit Pro XL è 2 ruote elettrico piuttosto semplice e pensato per ragazzi e adolescenti o adulti ancora alle prime armi. Trattandosi di un modello basilare, infatti, non riesce a raggiungere velocità particolarmente elevate – caratteristica che lo rende poco adatto per gli utenti esperti ma perfetto per chi vuole andarci piano. In altre parole, MAXOfit Makrofit Pro XL è il modello ideale per i genitori preoccupati che vogliono regalare un prodotto sicuro ai propri figli.

D’altra parte, essendo in grado di supportare un peso massimo di 95 kg, due ruote elettrico non è certo adatto alle persone adulte più alte e pesanti – il target medio dovrebbe essere il ragazzo dai 12 ai 17 anni, ma può essere usato anche da uomini e donne adulti a seconda del peso e della corporatura. Imparare a utilizzare MAXOfit Makrofit Pro XL è piuttosto semplice: basta muoversi avanti e indietro sulla tavola (o a destra e sinistra a seconda della direzione che vogliamo fargli prendere) e lasciare che street board si muova seguendo i nostri comandi.

Tipologia

Con delle dimensioni di 81 x 23 x 11 cm e un peso di appena 3,4 kg, MAXOfit Makrofit Pro XL è uno degli hoverboard più leggeri in circolazione. Alcuni modelli, infatti, superano anche i 10-15 kg di peso – risultando così piuttosto scomodi da trasportare a mano o da far salire sui mezzi di trasporto pubblici. Al contrario, questo strumento può essere usato per muoversi rapidamente in centro città e per raggiungere più velocemente le fermate dei mezzi pubblici – anche se è sconsigliato l’utilizzo in mezzo al traffico per ragioni di sicurezza.

Nonostante sia economico ed essenziale, MAXOfit Makrofit Pro XL vanta delle buone caratteristiche tecniche e un design moderno. Infatti, le ruote – che possono ruotare di ben 360 gradi – sono illuminate con delle luci al LED che risaltano particolarmente la sera. Inoltre, le due tavole sono unite da una barra di torsione molto resistente. Infine, all’interno della confezione troviamo anche una pratica borsa per il trasporto e in allegato abbiamo un CD e un manuale delle istruzioni – molto utili soprattutto per chi non ha mai utilizzato hoverboards prima.

Ideale per bambini

MAXOfit Makrofit Pro XL ha delle ruote piuttosto piccole e una struttura semplice – caratteristiche che gli impediscono di raggiungere velocità molto elevate. Tuttavia, ciò non significa che non dobbiamo prendere le dovute precauzioni quando lo utilizziamo, soprattutto se ci troviamo in zone affollate o se costeggiamo strade trafficate. A maggior ragione, dato che questo modello è pensato soprattutto per bambini e ragazzi, è importante salire a bordo solamente una volta indossate le protezioni essenziali – ovvero casco, ginocchiere, guanti e gomitiere.

Opinioni finali

Per evitare il traffico degli orari di punta e per spostarsi liberamente da un posto all’altro senza fare troppa fatica – e senza inquinare – hoverboard è lo strumento giusto. Detto anche due ruote elettrico, questo apparecchio è un innovativo mezzo di trasporto paragonabile ad uno skateboard elettronico – ma molto più tecnologico e divertente.

Disponibile in molte versioni diverse, streetboard esiste sia nella versione per adulti che in quella per bambini: i modelli più grandi, veloci e sofisticati, infatti, sono pensati per chi ha già una certa dimestichezza e non ha problemi a mantenere l’equilibrio anche sfrecciando a oltre 20 km/h mentre quelli più piccoli sono principalmente indirizzati ai bambini sotto i dieci anni.

Per scegliere il miglior modello, quindi, dobbiamo avere le idee ben chiare sull’età e le caratteristiche fisiche del guidatore (adulto, bambino, alto, pesante, magro, ecc.); dopodiché potremo passare all’analisi delle qualità tecniche dell’attrezzo: velocità, autonomia, portata, sicurezza e – ovviamente – prezzo.

Trattandosi di concentrati di tecnologia e innovazione, i migliori hoverboards tendono ad essere anche piuttosto costosi. Certo, come per tutti gli strumenti elettronici è possibile trovare modelli più e meno cari. Ad esempio, per una fascia di prezzo medio alta, possiamo tranquillamente acquistare un prodotto di eccezionale qualità, dalla potenza pari a quella di un segway e in grado di durare ben più di 20 km prima di dover essere ricaricato.

In ogni caso, anche per prezzi più ragionevoli rientrando nella fascia media è possibile comprare hoverboard di tutto rispetto – come i moderni Nilox DOC e Nilox DOC Plus, due dei modelli preferiti del momento. inoltre, approfittando di qualche offerta vantaggiosa, possiamo spesso trovare street board con connessione bluetooth e con ottime caratteristiche tecniche a cifre decisamente basse.

Infine, chiunque desiderasse fare un regalo poco costoso o volesse acquistare un prodotto di qualità media con il quale muovere i primi passi può orientarsi verso uno dei modelli più semplici ed economici – come MAXOfit Makrofit Pro XL. In questi casi grazie alla fascia di prezzi bassa e soprattuto economica, ma spesso ne bastano anche meno se troviamo delle offerte convenienti.

Chiaramente, da questi hoverboard dovremo aspettarci una potenza e una durata inferiori – ma ciò non è necessariamente un aspetto negativo, soprattutto se l’acquisto è per un bambino. Infine, ai prezzi della tavola dobbiamo sempre aggiungere quelli delle protezioni essenziali: casco, ginocchiere e gomitiere – elementi che possono essere comprati per cifre molto basse e che molti di noi già possiedono.

Quale hoverboard scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Nilox DOC Nilox DOC 213,06 € 245,99 * 32,93 € (13%) (4.1)
Nilox DOC Plus Nilox DOC Plus 185,99 € 449,99 * 264,00 € (59%) (3.5)
MAXOfit Makrofit Pro XL MAXOfit Makrofit Pro XL 39,90 € 89,00 * 49,10 € (55%) (4)

Domande frequenti

A che velocità arriva?

Questo dettaglio varia da modello a modello. Quelli più semplici arrivano ad un massimo di 6-9 km/h mentre quelli più potenti e sofisticati possono addirittura superare i 20 km/h. Chiaramente, i primi sono più adatti a chi è ancora alle prime armi mentre i secondi sono pensati per chi ha già una certa dimestichezza e non ha problemi a mantenere l’equilibrio.

Che autonomia ha?

L’autonomia dipende dalla qualità della batteria e dallo stato di usura dell’hoverboard. In generale, l’autonomia media è di circa 10-30 km – mentre le tempistiche variano a seconda della velocità massima che il 2 ruote elettrico riesce a raggiungere. Per ricaricarsi completamente di solito impiega due o tre ore.

È sicuro?

Si tratta di uno strumento non particolarmente difficile da utilizzare ma che richiede una certa agilità e un buon equilibrio. Inoltre, se viene utilizzato in mezzo al traffico o in mezzo a molte persone (ma anche se viene usato nel giardino di casa), è consigliabile indossare delle protezioni basilari come casco, guanti e ginocchiere.

Può essere usato anche dai bambini?

Assolutamente sì. Hoverboards possono essere utilizzati da grandi e bambini – a patto che questi ultimi non siano troppo piccoli. In generale, l’età minima consigliata è cinque-sei anni. I bambini, poi, dovrebbero utilizzare i modelli meno potenti e con dei limiti di velocità piuttosto bassi in modo da limitare i rischi.

Può essere usato anche in caso di pioggia?

Generalmente no. Trattandosi di uno strumento dotato di circuiti elettrici, streetboard dovrebbe essere utilizzato solo quando il tempo lo permette o al massimo quando gocciola appena. La presenza di pozzanghere e il terreno scivoloso potrebbero rendere la guida rischiosa, potrebbero danneggiare i circuiti interni e potrebbero farci perdere l’equilibrio con maggior facilità.

È compatibile con altri dispositivi elettronici?

Alcuni modelli sono dotati di connettività bluetooth che gli consente di collegarsi ad altri dispositivi elettronici e ci permette di controllarli tramite il telecomando. Ad esempio, alcuni streetboard sono dotati di speaker che possono essere collegati a smartphone e tablet tramite connessione bluetooth. Chiaramente, i modelli più sofisticati sono anche quelli più costosi.

Funziona anche in salita e su superfici sconnesse?

La capacità di adattarsi alle superfici di vario tipo e di inerpicarsi per salitine varia da modello a modello. Anche in questo caso, hoverboards più semplici sono adatti ad un uso su terreni pianeggianti mentre quelli più sofisticati possono salire e scendere per pendenze di 15-30 gradi.

Che tipo di batterie usa?

Le batterie più utilizzate sono quelle al litio – simili a quelle che vengono utilizzate per realizzare tablet e smartphone. Si tratta di batterie potenti ma che tendono a perdere autonomia se vengono caricate troppo frequentemente o lasciate in carica troppo a lungo.