Migliore motosega del 2021

Migliore motosega del 2021

Andando alla ricerca di utensili artigianali di prima scelta per mezzo dei quali supportare le proprie attività private e professionali, la moderna e innovativa motosega di ultima generazione sembra costituire uno dei più interessanti; analizzando la nuova Parker PCS-5800 20, ci si rende subito conto infatti di essere davanti ad un modello che garantisce la perfetta esecuzione di una vasta gamma di interventi differenti.

Confronto delle motoseghe migliori

Parker PCS-5800 20

Il modello più venduto

Parker PCS-5800 20

(4.2)

Offerta: 95,99 € Prezzo: 129,56 Sconto: 33,57 (26%) *

  • Binario resistente 20 pollici
  • Custodia agile per il trasporto
  • Set dotato di attrezzi e catene

Leggi la recensione

Alpina A3700

Il prodotto migliore in assoluto

Alpina A3700

(3.9)

Offerta: 135,49 € Prezzo: 141,31 Sconto: 5,82 (4%) *

  • Impianto motore da 37.2 cc
  • Certificazione Ufficiale Euro 2
  • Pulsante tensionatore frontale

Leggi la recensione

Einhell GH-EC 1835

Ottima alternativa

Einhell GH-EC 1835

(4.5)

Offerta: 79,50 € Prezzo: 19,88 Sconto: 19,88 (100%) *

  • Componenti realizzati in metallo
  • Sistema con funzione anti ritorno
  • Impianto a lubrificazione automatica

Leggi la recensione

Come scegliere una motosega

Funzionalità

Nonostante si tratti di uno strumento conosciuto dalla maggior parte dei lettori, a causa della presenza di componenti altamente innovativi per mezzo dei quali si è cercato di personalizzare ogni modello in dettaglio, oggi la moderna motosega professionale costituisce un utensile manuale che necessita alcune profonde analisi per poterne comprendere appieno il funzionamento e di conseguenza impiegarlo in modo ottimale a supporto di qualsiasi tipo di esigenza professionale e fai da te.

Se infatti in passato ci si è abituati per lo più a strumenti dalle grandi dimensioni e che richiedevano conoscenze specialistiche per poter essere utilizzati adeguatamente, grazie alla presenza di sistemi e impianti ergonomici è stato possibile immettere sul mercato accessori dalle dimensioni ridimensionate e capaci di adattarsi ad ogni genere di intervento.

Quella accessoriata con catena diamantata costituisce oggi uno degli strumenti più impiegati in edilizia

Legno naturale o lavorato, piccoli arbusti, piante, cespugli, ma non solo, poiché dal momento che si tratta di elettroseghe tecnologiche multifunzione progettate con l’obbiettivo di soddisfare necessità alquanto diverse, usufruendo di simili arnesi è possibile anche operare su materiali diversi rispetto al legno, come ad esempio metalli, cemento e particolari tipi di pietra; facendo forza sulla presenza di nuove strutture e lame potenziate proprio in virtù degli specifici elementi sui quali intervenire, ogni operatore potrà dar vita a lavorazioni dettagliate nei particolari.

Elemento Utilità
Pompa olio Trattandosi di modelli che impiegano ingranaggi sottoposti a notevoli sforzi, l’olio è uno degli elementi principali di cui ci si serve per lubrificare i vari meccanismi di cui si compone.
Tensionatore Spesso installato direttamente sulla parte frontale del case, il tensionatore è responsabile della tensione della catena e può essere impiegato come mezzo per ottimizzare la conduzione dei diversi interventi.
Prese d’aria Per garantire maggiore sicurezza, i modelli più innovativi sono dotati di moderne aperture laterali in grado di mantenere la temperatura del motore sempre costante.

Tagliare in verticale e orizzontale, ma anche scalfire, modellare o aprire oggetti metallici e legnosi, impiegare una moderna motosega batteria significa adoperare uno che consente l’esecuzione di una vasta tipologia di operazioni; grazie alla presenza di accessori complementari sempre più sofisticati, non vi è limite al genere di risultati di prima scelta che è possibile realizzare.

Elementi base

Per comprendere adeguatamente il funzionamento di una nuova motosega a batteria, è anzitutto consigliabile passare in rassegna i suoi componenti principali, vale a dire tutti quegli elementi di importanza fondamentale che compongono la struttura portante dell’utensile e senza i quali questo non potrebbe espletare alcuna funzionalità, poiché a ben vedere sono proprio questi a determinare in misura maggiore l’utilità di cui ci si desidera rifornire.

Trattandosi di un arnese concepito per intervenire con operazioni di taglio ed elaborazione di una grande quantità di materiali, l’elemento di fondamentale importanza non può che essere rappresentato dal motore, l’impianto di regolazione carburante motosega dal quale dipende sia il peso totale che l’efficienza stessa.

Se in passato si trovavano soprattutto sistemi energetici di grandi dimensioni, oggi esistono modelli piccoli, silenziosi e nonostante questo in grado di sviluppare potenze così elevate, che niente hanno da invidiare anche ai motori più grandi; questo è stato determinante nel favorire la nascita di apparecchi dalla grandezza ridotta, nonché dotati di impianti a benzina o elettrici, per mezzo dei quali si cerca di volta in volta di soddisfare al meglio le particolari richieste inoltrate da parte dell’utenza professionale e non.

I modelli con manico rinforzato consentono di esercitare maggiore pressione fisica sulla superficie di riferimento

Come avviene per ogni tecnologia da impiegare manualmente, il case costituisce un’altra delle parti determinanti di una moderna motosega elettrica, in quanto da questo non solo dipende l’aspetto e quindi il design dell’arnese, ma soprattutto la stessa tipologia di rapporto instaurabile con l’utente; in base a forma, dimensione e materiali che lo compongono infatti, il case permetterà ad ogni operatore di usufruire di alcune importanti funzioni, nonché adattare la struttura all’esecuzione dei particolari interventi cui si desidera dar vita.

Questa inoltra rappresenta la componente sulla quale si trovano installati pulsanti, prese d’aria e generalmente ogni altro accessorio complementare di cui ci si può servire, contribuendo così a farne una struttura decisiva per la buon riuscita del lavoro.

Componenti complementari

Dopo aver analizzato i componenti di maggiore importanza e averne capito sia le peculiarità, sia quanto questi siano determinanti nel caratterizzare le particolari motoseghe piccole prese in considerazione, è opportuno anche osservare gli accessori installati, poiché questi concorrono in misura non trascurabile all’efficienza totale dell’apparecchio, nonché alla sicurezza di cui può godere ogni operatore nel momento in cui se ne serve.

La parte centrale delle nuove e vecchie moto seghe è costituita dalla catena, un accessorio dentato le cui caratteristiche variano in base al tipo di materiale sul quale si desidera intervenire, nonché al particolare risultato che si vuole ottenere; non molto dissimile da una basilare catena per bicicletta, questo è stato ottimizzato ed equipaggiato con denti affilati e appuntiti che ruotando ad elevate velocità, sono in grado di tagliare ed elaborare una grande varietà di superfici.

Distanza di ciascuna maglia dalle altre, altezza e forma dei denti, materiale di costruzione e rivestimento, sono tutte quante caratteristiche che determinano il genere di lavoro cui è possibile dedicarsi, la presenza di vibrazioni nel corso delle operazioni, nonché la capacità di generare risultati precisi e resistere all’usura nel corso del tempo.

Elementi Esigenze
Doppio manico Struttura ideata per avvantaggiare i lavori che richiedono maggiore precisione e grazie alla quale poter usufruire di diverse impugnature in base al particolare intervento che si desidera svolgere.
Grilletto Bottone responsabile del dosaggio di potenza, spesso dotato di un sistema di blocco manuale che consente di operare alla velocità desiderata, senza dover costantemente esercitare pressione.
Laccio avvio Per garantire maggiore sicurezza a chiunque se ne serva, anche i modelli più sofisticati sono dotati di moderni lacci di avvio che richiedono un certo quantitativo di forza per iniziare la nuova sessione.

Con l’aumentare delle richieste da parte dell’utenza specializzata, molte case costruttrici si sono adoperate al fine di realizzare modelli dotati di particolari strutture di sicurezza, tra le quali per importanza spicca lo scudo che si trova frontalmente all’utente nel momento in cui questo impugna la moderna motosega telescopica all’altezza dell’addome; una simile struttura ha il preciso obbiettivo di prevenire danni fisici all’operatore che ne serve, specialmente nei confronti della mano che si trova sull’impugnatura superiore e le parti del viso che potrebbero trovarsi nella traiettoria dei detriti, consentendo comunque una visuale senza ostacoli in relazione alla superficie sulla quale si desidera intervenire.

Tipologie specifiche

Avendo adesso una comprensione generale sulle particolarità che consentono di valutare il valore di una nuova o vecchia sega elettrica, è possibile addentrarsi alla scoperta dei macro modelli che oggigiorno si contendono il primato sul mercato, tipologie di utensili che hanno fatto la storia e che quotidianamente vengono riproposte in versione innovata, proprio per approfittare della sempre più efficiente tecnologia a disposizione.

Benzina: Il modello maggiormente conosciuto da esperti e amatori non può che essere la classica motosega a scoppio, uno altamente professionale e la cui potenza è sempre stata apprezzata da tutti coloro che hanno avuto occasione di impiegarlo a supporto delle proprie operazioni; nonostante costituisca un apparecchio che richieda grande attenzione sia nell’utilizzo che nella manutenzione motosega, grazie alla presenza di un efficiente impianto di regolazione carburante motosega si tratta pur sempre di un apparecchio manuale in grado di poter intervenire su ogni tipologia di materiale, sviluppando elevatissima potenza e garantendo così un risultato certo: motivazioni che ancora oggi pongono la classica motosega a benzina tra i più ricercati sul mercato.

Elettrica: Con l’avanzare dello sviluppo tecnologico è stato possibile dedicarsi alla costruzione di modelli che anche se a volte risultano essere meno prestanti delle simili motoseghe a scoppio, presentano comunque una serie di caratteristiche di prima scelta e funzionalità aggiuntive, che oggi rendono davvero difficile poter orientare la propria scelta in merito al migliore dei modelli; le nuove motoseghe elettriche costituiscono infatti l’apice dello sviluppo tecnologico di settore, in quanto si tratta di utensili che oltre a garantire estrema precisione nella conduzione dei lavori, sono apprezzatissimi soprattutto per i limitati consumi, nonché basse vibrazioni, quasi totale assenza di rumore e maggiore sicurezza per l’utente che se ne serve.

Pulizia e manutenzione

Desiderando concludere tutti gli aspetti della nuova moto sega che richiedono una certa attenzione, conviene anche addentrarsi all’interno dei discorsi che riguardano pulizia e manutenzione, poiché da simili operazioni dipende la possibilità di ogni operatore di godere di massima efficienza nel corso delle operazioni, nonché impiegare lo stesso per lungo tempo avvenire.

Trattandosi di un utensile utilizzato per la lavorazione di legno, metallo, pietra, cemento e una vasta categoria di altri materiali, gli interventi di pulizia assumono una valenza di primaria importanza, in quanto soltanto preoccupandosi che strutture esterne e componenti interni siano adeguatamente tersi, si avrà tutta la sicurezza di adoperare un supporto in grado di restituire ottimi risultati;

sporcizia e detriti infatti possono facilmente accumularsi sul case, tra le fessure di questo, presso le bocche d’aria per il raffreddamento, così come tendono a incrostarsi presso la catena ed i suoi ingranaggi se non opportunamente rimossi a fine operazione. Impiegando semplici detergenti che rispettino gli elementi che compongono ogni parte sulla quale si desidera intervenire, ci si potrà prendere facilmente cura del proprio dispositivo e usufruirne così in piena libertà.

Controllare sempre che i denti non presentino anomalie, così da prevenire possibili rotture definitive delle maglie della catena

Oltre ai necessari lavori di pulizia, un’altra operazione basilare è costituita invece dalla manutenzione motosega da potatura, vale a dire un intervento per mezzo del quale ci si assicura sulla corretta funzionalità di struttura ed elementi che compongono quello di riferimento;

lubrificazione del motore a benzina o elettrico, controllo della forma e della tenuta dei denti che caratterizzano la catena di taglio, riparazione di fili scoperti e altre parti obsolete che potrebbero portare ad un malfunzionamento generale dell’impianto, ogni operazione costituisce un’attività che nel tempo assicurerà all’operatore una nuova mini motosega piccola sempre efficiente e in grado di resistere a lungo.

Recensioni delle migliori motoseghe

1. Parker PCS-5800 20

Tra i più efficienti modelli vi sono tutti quelli che presentano componenti di prima scelta e sistemi avanzati; Parker PCS-5800 20 rappresenta una moderna motosega di prima scelta non solo per la qualità degli accessori, ma anche e soprattutto per la precisione degli interventi cui è possibile dar vita.

Parker PCS-5800 20

Il modello più venduto

Parker PCS-5800 20

(4.2)

Offerta: 95,99 Prezzo: 129,56 Sconto: 33,57 (26%) *

Una delle prime caratteristiche che salta subito all’occhio, è di sicuro la presenza di un sofisticato motore a due tempi di nuova generazione, un impianto energetico a benzina dalla potenza di 58 cc in grado di produrre elevata forza di taglio e per questo perfetto per essere impiegato anche presso ambienti altamente professionali; Parker PCS-5800 20 è un dispositivo progettato per intervenire su una vasta quantità di materiali diversi, ottenendo sempre risultati in linea con le proprie aspettative, nonché garantendo massima precisione nella conduzione dei lavori.

Grazie alla forza del suo motore infatti, chiunque avrà non solo la capacità di tagliare e modellare sia legno, che elementi maggiormente resistenti come metallo e cemento, ma soprattutto la chance di eseguire interventi precisi e dettagliati nei particolari; essendo inoltre dotato di un case ergonomico e un impianto capace di eseguire la lubrificazione automatica della pompa dell’olio, si comprende bene di trovarsi ad analizzare un prodotto di qualità anche dal punto di vista della comodità.

Affidabile

Con l’obbiettivo di immettere sul mercato un prodotto che riuscisse a soddisfare ogni tipologia di utenza, la moderna motosega Parker PCS-5800 20 è stata equipaggiata con componenti di prima scelta, materiali che hanno permesso di realizzare un sistema efficiente, per quanto sicuro e resistente all’usura; caratteristiche che spesso non vengono prese adeguatamente in considerazione, ma dalle quali a ben vedere dipende la stessa affidabilità di ogni intervento, nonché l’incolumità di chi se ne serve.

Impiegando infatti circuiti in grado di raffreddarsi immediatamente anche se sottoposti a lavori continui di una certa prestanza, un blocco a motore capace di attivarsi nel momento in cui viene avvertito un malfunzionamento, una valvola a farfalla per la gestione ottimale del motore e un funzionamento di accensione che prevede l’utilizzo di un sistema di avviamento a strappo, questo modello pretende di garantire massima affidabilità anche se impiegato presso officine, laboratori e qualsiasi altro ambiente professionale di una certa importanza.

Efficiente

Che si tratti di uno strumento funzionale lo si vede subito anche soltanto osservandone l’equilibrio tra i suoi diversi componenti e tra prestazioni e consumi del motore, ma dal momento che si desiderava fornire un modello che si distinguesse facilmente in mezzo alla massa, Parker PCS-5800 20 è stato anche equipaggiato con una innovativa borsa da trasporto e conservazione, per mezzo della quale sarà possibile non solo trasportare l’arnese ed ogni altro elemento complementare in tutta sicurezza, ma soprattutto poter conservare lo strumento nel momento in cui non serve impiegarlo, avendo così sempre la certezza che le strutture siano al riparo dalla costante azione di agenti nocivi dispersi nell’atmosfera.

Grazie alla presenza di un set di ricambio, non vi sarà neanche bisogno di dover andare alla ricerca di componenti supplementari, in quanto usufruendo degli attrezzi ci si potrà prendere cura della manutenzione del dispositivo, nonché procedere al cambio della catena una volta che questa presenti segni di eccessiva usura e montare direttamente uno dei due modelli in dotazione col prodotto principale.

2. Alpina A3700

Andando alla ricerca di utensili che garantiscano vibrazioni minime e possibilità di maneggiarli senza che il peso degli stessi sia d’intralcio all’esecuzione dell’intervento, Alpina A3700 rappresenta di sicuro l’innovativa motosega più interessante, in quanto si tratta di un dispositivo capace di supportare anche operazioni di una certa complessità.

Alpina A3700

Il prodotto migliore in assoluto

Alpina A3700

(3.9)

Offerta: 135,49 Prezzo: 141,31 Sconto: 5,82 (4%) *

Sono stati profusi molti sforzi al fine di costruire un accessorio che fosse in grado di adattarsi sia alle operazioni di lieve entità che ai lavori che richiedono la più alta efficienza tecnologica disponibile sul mercato e questo è proprio ciò che ha portato alla concezione di Alpina A3700, una motosega altamente professionale e per mezzo della quale poter realizzare interventi di taglio, potatura e lavorazione di una vasta gamma di materiali; grazie alla sua struttura leggera dal peso di soli 5.1 kg, questo innovativo strumento si presta anche e soprattutto al trasporto per l’esecuzione degli interventi all’aperto.

Peculiarità che ne mettono in risalto il carattere multifunzionale e che hanno permesso di immettere sul mercato un bene di prima scelta che facendo forza sulla qualità di componenti, motore e circuiti interni, garantirà adeguato supporto operativo per lungo tempo avvenire, anche senza che vi sia il costante bisogno di eseguire approfondite manutenzioni.

Funzionale

Desiderando fornire un apparecchio funzionale, oltre che alla prestazioni che gli consentono di intervenire a supporto di qualsiasi tipologia di operatore, Alpina A3700 è una motosega dotata di un case altamente ergonomico, una struttura frutto di approfondite analisi tecniche che nel corso del tempo hanno portato alla produzione di modelli caratterizzati da forme ottimizzate: sia per quanto riguarda impugnatura e protezione che prese d’aria, è stato fatto molto per garantire un utensile capace di dare sicurezza in merito alla sua gestione e prevenire ogni possibile genere di pericoli.

Manico e scudo per volto e mani, sono posti in una posizione che consente di maneggiare lo stesso con estrema cura, usufruire di ampia visuale nel corso del taglio e di maggiore sicurezza a supporto della propria incolumità; grazie alla presenza di un freno a catena azionabile sia manualmente che per inerzia, si capisce senza alcun dubbio di trovarsi davanti ad una scelta davvero interessante.

Sofisticata

Un prodotto così non poteva che dare maggiori certezze per mezzo di un efficace sistema anti vibrazione, un impianto all’avanguardia che determina l’eliminazione quasi completa della maggior parte dei piccoli e impercettibili movimenti, spesso responsabili della qualità del risultato finale; usufruendo inoltre della vite posta sulla parte anteriore del case, ogni utente avrà la possibilità di regolare a piacere la tensione della motosega e di conseguenza rendere più agevole la conduzione di particolari tipi di intervento.

Con un motore a due tempi di 37.2 cc, un ottimale serbatoio per carburante di 0.31 l, nonché un sistema interno in grado di generare fino a 11.000 giri al minuto e lavorare ad un regime minimo di 3000 – 3200 giri al minuto, Alpina A3700 si presenta come un apparecchio completo, un assistente di prima scelta sia per chi abbia il desiderio di impiegarlo presso ambienti domestici, che per tutti coloro che invece sono alla ricerca di un utensile da utilizzare per lavoro.

3. Einhell GH-EC 1835

Un prodotto che stupisce per l’innovazione che caratterizza il design, in quanto si tratta di una struttura ottimizzata e che consente di operare in piena libertà, qualunque sia la tipologia di taglio da eseguire; Einhell GH-EC 1835 è la nuova motosega in grado di espletare tutta la potenza necessaria.

Einhell GH-EC 1835

Ottima alternativa

Einhell GH-EC 1835

(4.5)

Offerta: 79,50 Prezzo: 19,88 Sconto: 19,88 (100%) *

Sgargiante, robusta, facilmente manovrabile e resistente, Einhell GH-EC 1835 è considerato uno degli articoli più efficienti disponibili sul mercato, un utensile manuale che è stato equipaggiato con ogni componente necessario ad assicurarne lunga durata, nonché accessori che nel corso del tempo consentono di gestirne con estrema semplicità ogni particolare bisogno; grazie alla presenza di una nuova impugnatura con la posizione del grilletto migliorata ed alle di manopole sulla parte frontale e laterale del case, ogni operatore potrà modificarne le prestazioni anche nel corso dell’intervento.

Catena e barra sono di qualità Oregon, mentre per gli elementi interni e le parti esterne che sono soggette a maggiore usura, è stato scelto il metallo come materiale base, una sicurezza per tutti coloro che hanno sempre il timore di poter arrecare danni irreparabili ai propri dispositivi; proprio per avvantaggiarne la sicurezza inoltre, la casa costruttrice ha provveduto ad installare un efficiente perno d’appoggio, un foro di grandi dimensioni per il carico dell’olio, nonché un serbatoio per la lubrificazione in grado di operare automaticamente.

Intelligente

Spesso si è portati a sottovalutare simili apparecchi manuali, ma le soluzione tecnologiche a disposizione hanno reso possibile la costruzione di un modello che non solo si lascia maneggiare in modo personalizzato, ma che soprattutto è in grado di attivarsi automaticamente al momento del bisogno; Einhell GH-EC 1835 monta un innovativo impianto che evita il ritorno della catena, così da consentire anche lavori di una certa difficolta garantendo sempre completa sicurezza, nonché un sistema di arresto meccanico immediato da utilizzare nel momento in cui viene avvertito maggior pericolo.

Che si tratta di uno intelligente lo si capisce subito esaminandone le funzionalità, ma anche soltanto guardando la struttura esterna lo si comprende con rapidità; avendo uno scudo di grandi dimensioni posto sulla parte verso la quale sono diretti i detriti generati dall’azione della catena, questa moderna motosega assicura massima incolumità a chi se ne serve, senza che questo possa portare a impedimenti operativi di alcun genere.

Pratica

Non tutte le case costruttrici prestano attenzione anche alle necessità di manutenzione degli attrezzi che propongono al pubblico e questo aumenta il valore di un prodotto come Einhell GH-EC 1835, una moderna motosega che fornisce tutto l’occorrente di cui si possa avere necessità al fine di eseguire precise manutenzioni nel corso del tempo; la struttura esterna è il risultato di un progetto avanzato che ha portato alla costruzione di un case facilmente scomponibile, così che ogni qualvolta che ve ne sia bisogno si possa estrarre la catena e procedere alla sua lubrificazione.

Nella confezione sono compresi attrezzi complementari per cambiare e tendere la nuova catena che si desidera installare e dal momento che si tratta di un impianto elettrico, non vi sarà alcuna esigenza di dover eseguire costanti controlli e lubrificazioni dell’impianto; il moderno motore elettrico è in grado di operare per lungo tempo avvenire, garantendo sempre la stessa efficacia e una sicurezza maggiore grazie alla quale poter impiegare lo strumento anche presso ambienti a rischio di incendio o esplosione.

Opinioni finali

Per avere la possibilità di munirsi della migliore mini motosega potatura o multifunzione in circolazione approfittando di sconti e offerte presenti sulla piattaforma, oltre a conoscere componenti ed elementi che caratterizzano gli accessori è importante farsi una chiara idea delle fasce di prezzo disponibili, così che ognuno possa propendere verso quei modelli in grado di soddisfare al meglio le proprie esigenze professionali e non.

Tra tutti a disposizione sul mercato, la moderna Parker PCS-5800 20 costituisce la motosega più interessante, in quanto a fronte di una fascia di prezzo medio-basso, l’accessorio fornisce tutte le comodità, nonché una struttura in grado di lavorare a pieno regime per lungo tempo avvenire, garantendo anche massima sicurezza a chi se ne serve.

Se si è invece alla ricerca di una motosega con un prezzo di poco maggiore, Alpina A3700 è il modello che grazie al suo costo di fascia media può essere tranquillamente acquistata da tutti coloro che pur non volendo affrontare una grande spesa, sono comunque desiderosi di munirsi di uno dei più efficienti arnesi tecnologici a disposizione.

Agile, compatta e resistente, l’ultima motosega di cui vale la pena interessarsi è rappresentata da Einhell GH-EC 1835 l’utensile manuale che ogni giorno dimostra piena affidabilità sia a professionisti che esperti del fai da te e che grazie al suo prezzo di fascia medio-bassa è perfetta per coloro che vorrebbero uno avanzato ma non troppo costoso.

Quale motosega scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Parker PCS-5800 20 Parker PCS-5800 20 95,99 € 129,56 * 33,57 € (26%) (4.2)
Alpina A3700 Alpina A3700 135,49 € 141,31 * 5,82 € (4%) (3.9)
Einhell GH-EC 1835 Einhell GH-EC 1835 79,50 € 19,88 * 19,88 € (100%) (4.5)

Domande frequenti

Su quale tipologia di materiali è possibile intervenire?

Grazie alla costante proliferazione di modelli innovativi equipaggiati con componenti altamente sofisticati, la maggior parte delle moderne motoseghe professionali può essere impiegata per intervenire su legno, plastica, metallo e altre tipologie di materiale.

Può essere usata per l’asportazione di parti di superfici compatte?

Non tutti gli utensili possono essere impiegati per eseguire lavori di una certa durezza, poiché soltanto facendo affidamento sui modelli altamente professionali realizzati con materiali di prima scelta e altamente resistenti, sarà possibile procedere al taglio di superfici spesse e dure.

Per usi professionali, meglio il motore elettrico o a benzina?

Una scelta del genere deve essere ponderata tenendo in considerazione sia esigenze personali che lavorative; non esiste a priori un modello migliore di un altro, poiché sia quello elettrico che a benzina possiedono delle particolarità che di volta in volta ne possono fare uno ottimale in vista di determinate operazioni; in linea di massima comunque, i modelli a benzina sono quelli in grado di generare maggiore potenza, mentre quelli elettrici sono molto apprezzati per la precisione degli interventi e i bassi consumi.

Che genere di lama è consigliabile per lavorare legno?

Quando si parla di legno ci si riferisce ovviamente ad un elemento naturale caratterizzato da una grande varietà di sottotipi e questo rende necessario conoscere adeguatamente le caratteristiche del legno che si intende tagliare per avere la sicurezza di dotarsi della giusta elettrosega a batteria; i legni più duri ad esempio sono quelli che necessitano catene dai denti un po’ più grossi così da vincere la resistenza esercitata dalla superficie sottoposta a lavorazione, mentre quelli più sottili possono essere elaborati anche con catene dai denti piccoli ma estremamente appuntiti.

È possibile rimuovere lo scudo protettivo in caso di bisogno?

Se ci si munisce dei modelli maggiormente sofisticati, si noterà che la struttura principale è composta spesso da case che si lasciano maneggiare all’occorrenza, garantendo così tutta la comodità di cui si ha bisogno, nonché massima personalizzazione degli interventi; alcuni modelli possiedono accessori di protezione installati con meccanismi che rendono estremamente facile rimuoverli.

Tutti gli impianti hanno funzionamento a grilletto?

Il funzionamento con grilletto appartiene di sicuro alla ultime innovazioni in relazione alle nuove motoseghe cinesi, in quanto si tratta di uno ideato per garantire l’esecuzione di lavori dettagliati, nonché avvantaggiare gli operatori che se ne servono; nonostante questo esistono comunque ancora molti modelli caratterizzati da impianto di funzionamento classico e che pertanto non consentono all’operatore di modificare a piacimento la potenza erogata dall’accessorio.

Vi è bisogno di un rodaggio al primo utilizzo?

Anche se trattandosi di modelli di ultima generazione non vi è un grande bisogno di simile operazioni prima di impiegarli, è sempre comunque consigliabile non procedere al taglio di una superficie senza mai aver dato una decina di secondi di giri alla catena, poiché questo consente allo stesso di scaldarsi adeguatamente, eliminando il rischio di malfunzionamenti ed errori di conduzione delle operazioni.

Come si cambia la catena?

La maggior parte delle motoseghe elettriche o a benzina richiede l’utilizzo di una chiave per poter eseguire il cambio della struttura di taglio; esistono comunque modelli che grazie alla presenza di accessori di nuova generazione, permettono all’utente di cambiare la catena anche con l’ausilio delle sole mani: facendo forza sulla presenza di moderni meccanismi ad incastro, anche senza impiegare alcun accessorio ausiliare si potrà procedere in breve al cambio della catena.