Migliori pattini a rotelle del 2020

migliori pattini a rotelle del 2020

Combinare insieme un po’ di sano divertimento all’aria aperta, attività fisica e la possibilità di affidarsi a un mezzo di trasporto ecologico, dinamico e salutare: eccola, la storia dei pattini a rotelle e della loro più moderna versione con le ruote in linea. Se questa disciplina vi incuriosisce, Rollerblade Maxxum 90 rappresentano un modello davvero imperdibile per prestazioni sempre al top.

Confronto dei pattini a rotelle migliori

Rollerblade Maxxum 90

Il prodotto migliore in assoluto

Rollerblade Maxxum 90

(4.6)

Offerta: 226,90 € Prezzo: 307,51 Sconto: 80,61 (26%) *

  • Ruote di diametro di 90mm per raggiungere alte velocità
  • Doppia chiusura regolabile con laccio e fibbia
  • Scarponcino comodo e resistente per attutire gli urti

Leggi la recensione

Rollerblade Twister 80

Il modello più venduto

Rollerblade Twister 80

(3.6)

Offerta: 212,60 € Prezzo: 53,15 Sconto: 53,15 (100%) *

  • Livello davvero alto di robustezza e resistenza generale
  • Rotelle dal diametro di 80 mm ben solide e performanti
  • Caviglie molto protette e materiali di buona qualità

Leggi la recensione

Rollerblade Spitfire

Opzione economica

Rollerblade Spitfire

(4.3)

Offerta: 109,99 € Prezzo: 27,50 Sconto: 27,50 (100%) *

  • Pattini a rotelle per bimbi, ideali per maschi e femmine
  • Scarpetta dotata di chiusura a scatto sulla caviglia
  • Telaio monoscocca ben rifinito per un comfort totale

Leggi la recensione

Roces Compy

Ottima qualità

Roces Compy

(4.8)

Offerta: 53,90 € Prezzo: 13,48 Sconto: 13,48 (100%) *

  • 3 chiusure regolabili con stringa, a strappo e a scatto
  • Pattini in linea bambina colorati e all’ultima moda
  • Scarpetta ergonomica completa di super imbottitura

Leggi la recensione

Come scegliere i pattini a rotelle

Tipologie principali

Esistono a oggi diverse varianti di pattini a rotelle posizionate in linea, le cui caratteristiche cambiano parecchio in base al tipo di prestazione per le quali essi sono realizzati. A differenza, infatti, di quanto la maggioranza sia solita pensare, ogni tipologia di pattino è costruita per una disciplina ben specifica, seguendo degli standard definiti che impattano sulle seguenti caratteristiche principali:

  • Tipo di scarpa
  • Materiale del telaio
  • Dimensione delle rotelle
  • Allineamento delle ruote
  • Peso complessivo

Le notevoli differenze fra i vari modelli corrispondono anche, com’è ovvio che sia, a vari livelli di professionalità e agonismo. Per la medesima ragione, di conseguenza, nel caso di articoli dedicati agli atleti giovani, solo alcune tipologie sono pensate anche per i più piccini. Ecco le principali categorie che identificano stili di come andare sui pattini a rotelle:

Fitness: È, in un certo senso, il modello più versatile, pensato per utilizzi ordinari e meno orientati ad attività agonistiche. Si tratta di un accessorio con lo scarpino molto morbido e ruote dal diametro di solito compreso fra gli 80 e i 90 millimetri. Questo è l’unica tipologia sul mercato dotata di opzioni specifiche per bambini piccoli.

Urban – Slalom: Definita da alcuni una sottocategoria del modello fitness, tali esemplari montano ruote leggermente più piccole, e sono realizzati con stivaletti semirigidi o rigidi, per garantire un maggiore controllo delle acrobazie e ridurre al minimo i rischi dovuti a cadute o urti.

Aggressive – Acrobatica: Si tratta, in assoluto, del modello più rigido e robusto. Si distingue dalle altre categorie per avere le ruote tutte o in parte coperte dal telaio stesso. Sono pattini molto pesanti e che richiedono una certa prestanza fisica; sono anche dotati di una serie di dettagli e finiture specifiche per acrobazie ben precise come, ad esempio, quelle sui corrimani o sui muretti.

Da corsa: Il dettaglio essenziale di questo esemplare è senza dubbio la dimensione delle ruote, notevolmente maggiore rispetto a tutti gli altri: si arriva, infatti, anche a 120 millimetri di diametro, proprio per aumentare il più possibile la velocità. Di norma tali modelli sono realizzati per essere utilizzati solo sulle piste, a causa della loro ridotta manovrabilità. Le scarpe sono spesso molto piccole e, nelle situazioni di agonismo professionale, realizzate a misura sul calco del piede.

Hockey in line: Si tratta di una variante molto di nicchia dei pattini da fitness, composta da una scarpa piuttosto robusta e da un telaio di norma realizzato in parte in alluminio, in modo da aumentare il livello di resistenza del pattino.

Per chi non sapesse ancora come pattinare con i pattini a rotelle, o nel caso in cui si volessero acquistare dei pattini per un utilizzo non agonistico, il modello cosiddetto “fitness” è quello più indicato.

Componenti

Un pattino a rotelle, a prescindere dal tipo di modello, è composto sempre dagli stessi elementi base che variano in termini di forma, materiali e struttura a seconda della categoria di appartenenza.

Per scegliere il pattino ideale è necessario conoscere approfonditamente le singole parti

Che si tratti di pattini normali o in linea, i componenti principali da valutare bene in fase di acquisto saranno sempre gli stessi: lo stivaletto o scarpa, il telaio, i cuscinetti e le ruote.

Componenti Caratteristiche
Scarpetta Essa può essere rigida, semirigida o morbida. Può assomigliare a una scarpetta da calcio o anche a uno scarponcino da sci.
Telaio Elemento di congiunzione fra la scarpetta e le rotelle, esso può essere realizzato con forme e materiali alquanto diversi fra loro a seconda del tipo di utilizzo.
Cuscinetti I cuscinetti a sfera regolano l’attrito delle rotelle e di conseguenza la gestione della velocità, fattore fondamentale per alcune tipologie di pattino.
Rotelle Si tratta del componente più importante. Può avere diametri molto diversi, dettaglio che fa variare parecchio la velocità potenziale.

La benché minima variazione nella costituzione di uno qualsiasi di questi quattro componenti può determinare in maniera significativa la qualità complessiva dei pattini rotelle. Resistenza, velocità e agilità sono le tre variabili chiave che vengono a essere modificate da un modello all’altro. In aggiunta a questi quattro elementi, però, esistono anche altre parti che compongono i pattini roller.

  • Scafo dalla sezione rigida su cui poggia il tallone della scarpetta
  • Freno a tampone, presente nella zona posteriore, fra il tallone e l’ultima rotella
  • Cinturini a laccio, a strappo o a scatto
  • Perni e distanziali per collegare le ruote al telaio

Si tratta di componenti prevalentemente meccaniche, finalizzate ad assicurare la coesione fra le parti, l’aderenza al piede e la sicurezza generale. A parte qualche variazione tecnica sul tipo di materiali utilizzati, queste parti sono realizzate secondo standard piuttosto uniformi e omogenei.

Materiali

A seconda del tipo di modello e di utilizzo previsto, i materiali in uso possono essere davvero molto vari. La scelta non è determinata soltanto dalla qualità dell’esemplare di pattino scelto, ma anche dalla pratica sportiva alla quale esso si rivolge. Sotto questo punto di vista, infatti, i materiali che compongono le singole parti di un pattino a rotelle incidono in maniera alquanto determinante sui seguenti requisiti:

Velocità: materiali meno pesanti potenziano la rapidità di pattinaggio su rotelle

Rigidità: i modelli più robusti e duri sono perfetti per le acrobazie e le alte velocità, in quanto proteggono il piede e consentono un maggiore controllo dei movimenti

Comodità: i materiali morbidi aumentano il comfort, requisito fondamentale per i pattini pensati per principianti, bambini o per gli utilizzi quotidiani

Agilità: avere libertà di movimento del piede consente di imparare a pattinare molto in fretta, oltre a permettere un uso intensivo maggiore rispetto, per esempio, agli stivaletti rigidi

Identificare la qualità dei vari modelli di pattini rollerblade di qualità, o ancora quale materiale possa essere più efficiente e idoneo alle necessità personali è il primo passo per comprendere come scegliere i pattini in linea.

Parti essenziali Tipologia dei materiali
Scarpetta Materiali sintetici e plastici o anche fibra di carbonio, imbottita all’interno.
Telaio Plastica per i pattini più economici, alluminio per la maggior parte dei modelli. Nei caso di utilizzo professionale, è previsto anche magnesio e fibra di carbonio.
Cuscinetto Acciaio temprato o al cromo, trattato per garantire durevolezza e resistenza nel tempo.
Rotelle Corpo centrale rigido rivestito di poliuretano gommoso di durezza variabile.

Il principio che sta alla base dell’utilizzo dei vari materiale e, di conseguenza, la scelta di un modello piuttosto che un altro è, in realtà, davvero semplice.

Velocità e controllo sono due variabili primarie nella scelta dei materiali di un pattino

Qualora infatti vogliate acquistare esemplari da corsa e maratona, o comunque puntare sul raggiungimento di velocità maggiori, saranno indispensabili materiali leggeri e aerodinamici. Se invece siete interessati a esercizi acrobatici e al controllo totale dei vostri movimenti, è sempre meglio preferire materiali più pesanti e robusti. Anzi, in quest’ultimo caso avere pattini che vanno a velocità eccessive potrebbe essere persino rischioso, in quanto si perderebbe facilmente il controllo della propria andatura.

Analisi delle ruote

Le rotelle necessitano di un approfondimento specifico in quanto sono l’elemento più importante per chiunque si avvicini al pattinaggio a rotelle, sia esso un professionista o un amatore. Le differenze fra i vari tipi di ruote dipendono da:

  • Dimensione
  • Forma
  • Durezza
  • Assetto e rockering

Le grandezze standard variano di norma da un minimo di 50 millimetri fino a 100 millimetri, con modelli capaci di raggiungere anche diametri di 120 millimetri. Questi ultimi sono studiati apposta per le gare da corsa: infatti, maggiore sarà la dimensione della ruota, più elevata sarà la velocità raggiungibile.

Il secondo aspetto da considerare è la forma. A differenza di quanto si possa pensare infatti, le rotelle non sono tutte uguali. Il profilo può essere molto largo per i modelli da strada e acrobatici, oppure affusolato per quelli da pista. Anche per quanto riguarda la sagomatura della ruota, esistono tre forme principali: a U per l’hockey (aderenza), a V per la corsa (attrito minore) e quella quadrata ideata specificamente per lo street style e per aumentare il grip in fase di acrobazie.

La durezza, infine, rappresenta l’ultima variabile relativa alla tipologia di rotelle presenti. Essa viene espressa in A secondo la scala di Shore, che misura proprio la durezza di tutti i materiali. Il range varia da 74A a 93A, dove quest’ultimo numero rappresenta il massimo livello di consistenza possibile. I valori più bassi garantiscono una maggiore morbidezza, perfetta per l’uso su strada e su terreni non omogenei, nonché per tutte le pratiche in cui è richiesta ottima aderenza. Nel caso, invece, di piste e di prestazioni orientate alla velocità, un aumento della durezza assicura la riduzione dell’attrito ai minimi termini e, quindi, una maggiore capacità di scivolare sulla superficie del terreno.

Un ulteriore approfondimento riguarda ciò che viene chiamato rockering, vale a dire la possibilità di modificare l’assetto delle ruote: si tratta di una modifica strutturale ragionata appositamente per l’hockey e per il freestyle acrobatico. Questo intervento consiste nel cambiare il modo in cui le quattro ruote sono allineate rispetto al terreno, per ottenere variazioni di velocità, aderenza e manovrabilità. Esistono due tipi di rockering: il primo utilizza ruote di diametro diverso, mentre il secondo prevede dei telai studiati in maniera tale da posizionare le rotelle ad altezze differenti. Nei casi più estremi del pattinaggio aggressive, per esempio, si arriva addirittura ad avere soltanto le due ruote esterne, mentre la parte centrale del telaio ospita un incavo che viene utilizzato per scivolare su tubi e corrimani.

Cura, manutenzione e pulizia

Le attività da fare per garantire una lunga vita ai vostri pattini a rotelle in linea consistono, in sostanza, nella manutenzione delle ruote e nella pulizia generale dei rollerblade. Le frenate, le curve, i terreni sconnessi ed eventuali acrobazie consumano, con il passare del tempo, la forma delle ruote. A seconda della postura e dello stile tra l’altro, tale deterioramento non avviene mai in maniera uniforme su tutte e quattro le rotelle. Per tale ragione la manutenzione principale consiste nel monitorare il loro stato di salute e, quando iniziano a essere piuttosto consumate, procedere nell’invertirle di posizione.

Girare le rotelle garantisce una maggiore efficacia e alte prestazioni

Esistono diverse tecniche per stabilire in quale maniera modificare la posizione delle otto ruote: sebbene esistano infatti degli schemi particolari prestabiliti, il consumo di questi componenti varia da persona a persona in base al peso, l’andatura, lo stile e la frequenza d’uso. Per tale ragione si consiglia sempre di affidarsi a professionisti in grado di girare le rotelle nella maniera più corretta.

La seconda attività da eseguire è mantenere sempre ben pulite le ruote, il telaio e i cuscinetti. Tale operazione è piuttosto facile e non richiede alcun tipo di smontaggio: basterà infatti un po’ di acqua corrente e un panno morbido per asciugare. Qualora però vi troviate ad avere i vostri pattini a rotelle molto sporchi di fango, ad esempio, sarà necessario smontare i cuscinetti e pulirli con dei prodotti appositi quali sgrassatori, benzina o CRC.

Poiché si tratta di un’operazione piuttosto complessa, soprattutto se non si dispone degli arnesi più adatti, non essendo un’attività da eseguire con frequenza si suggerisce di affidarsi a personale esperto e specializzato in questo tipo di manutenzione.

Recensioni dei migliori pattini a rotelle

1. Rollerblade Maxxum 90

Decidere di acquistare dei pattini professionali a rotelle rischia sempre di essere una spesa esagerata. Da questo punto di vista i Rollerblade Maxxum 90 sono la soluzione ideale per chi cerca un approccio più intensivo a un prezzo ancora accessibile.

Rollerblade Maxxum 90

Il prodotto migliore in assoluto

Rollerblade Maxxum 90

(4.6)

Offerta: 226,90 Prezzo: 307,51 Sconto: 80,61 (26%) *

Quando occorre individuare un modello professionale per praticare la propria disciplina sportiva, scegliere quello giusto per sé è davvero molto semplice: caratteristiche tecniche, livello di agonismo, misure personali e via, il gioco è fatto. Ma quando invece ci si trova a dover fare il salto da un modello piuttosto basico a un qualcosa di qualitativamente migliore, senza avere però ancora uno stile personale preciso, la scelta spesso si arena in una zona grigia confusa.

Rollerblade Maxxum 90 da questo punto di vista sono proprio perfetti. Si tratta di un modello fitness dotato di uno scafo tutto rigido, il che li avvicina moltissimo agli urban, esemplari che consentono maggiore creatività d’uso e garantiscono grande resistenza e solidità.

Dettagli performanti

Partiamo dall’elemento principale di ogni tipo di pattini in linea professionali: le rotelle. Il diametro selezionato per questo esemplare è un 90 millimetri, il che significa grandissima velocità, davvero al di sopra della media della categoria fitness. Se a ciò si aggiunge la presenza di un telaio realizzato in alluminio, si intuisce sin da subito quanto velocità e robustezza si uniscano perfettamente in questo modello da città.

La gomma delle ruote ha un livello di durezza classificato come 85A, il che si traduce ancora in una buona gestione dei terreni dissestati e delle buche, ma al contempo in buone prestazioni anche, per esempio, sulle piste ciclabili. Le rotelle, come tutti i principali modelli fitness, sono montate secondo un assetto flat uniforme, per garantire ottimi risultati in maniera traversale su tutte le superfici. Per quanto riguarda i cuscinetti a sfera, invece, essi sono di tipo ABEC 9, il che garantisce buone velocità, ma soprattutto precisione e controllo.

Design e comfort

Rollerblade Maxxum 90 hanno una vestibilità eccezionale: sono confortevoli, morbidi e, allo stesso tempo, dotati di una struttura rigida che assicura pieno controllo su strada. I lacci sul dorso della scarpa, uniti a due chiusure a scatto che ricordano quelle degli scarponi da sci, permettono un’aderenza totale attorno al piede. Esteticamente gradevoli, ma al contempo affidabili e sicuri, consentono di combinare al meglio prestazioni di buon livello, tanto divertimento e attività fisica intensa.

Lo stivaletto raggiunge l’altezza della caviglia, avvolgendola con la sua imbottitura morbida. Nel lato retrostante, infine, è presente anche un piccolo manico di cotone che ne consente la presa e il trasporto in tutta facilità. Questo modello inoltre prevede la possibilità di rimuovere il rivestimento interno della scarpetta, per consentirne il lavaggio semplice e veloce.

2. Rollerblade Twister 80

Ci sono alcune tipologie di prodotto che non hanno bisogno di tanti giri di parole per dimostrare di essere sinonimo di qualità. Ebbene, Rollerblade Twister 80 è esattamente uno di questi: ottima tenuta di strada, materiali eccellenti, dettagli rifiniti con cura e attenzione.

Rollerblade Twister 80

Il modello più venduto

Rollerblade Twister 80

(3.6)

Offerta: 212,60 Prezzo: 53,15 Sconto: 53,15 (100%) *

Il marchio, in tal caso, esprime già buona parte del livello estremamente performante e della qualità di questi pattini a rotelle professionali. La Rollerblade è infatti un’azienda nata nel 1980 a Minneapolis, da un’idea di due fratelli che decisero di dare una svolta al concetto di pattini in linea.

Da allora ad oggi, i modelli Twister rappresentano una delle massime espressioni di qualità abbinata agli esemplari della linea Urban, studiati per calcare le strade di città, saltare sui corrimani e lanciarsi in acrobazie aeree in piena libertà e sicurezza. Progettato in maniera tale da combinare alla perfezione pieno controllo dei movimenti e grande maneggevolezza, tale esemplare è perfetto per dare una marcia in più al vostro modo di pattinare.

Grandi prestazioni

La linea Twister è pensata appositamente per fare leva su alcune caratteristiche essenziali per i pattinatori urban: controllo, ottima tenuta su strada e vestibilità perfetta al proprio piede. Questo modello in particolare ha una scarpetta pensata in ogni sua parte per assorbire l’impatto sul suolo e ogni eventuale urto o caduta. In tale maniera, infatti, il piede viene protetto e salvaguardato, e le acrobazie riescono a completarsi con degli atterraggi morbidi e riusciti alla perfezione.

A potenziare ancora questi aspetti contribuiscono anche le rotelle dal diametro di 80 millimetri, capaci di raggiungere buone velocità ma, soprattutto, di mantenere l’aderenza al terreno in ogni condizione. Classificate su scala Shore come livello 85A di durezza, esse sono ideali per ammortizzare eventuali buche o strade dissestate senza scivolare via. I cuscinetti di classe 7 consentono un controllo maggiore della velocità e una più efficace stabilità in fase di pattinamento.

Adatti per tutti

Questo modello di pattini a rotelle consente di avere ai propri piedi un accessorio sportivo davvero versatile, ideale per seguire passo dopo passo i progressi di ciascuno di noi. Il problema dei pattini, infatti, è che spesso si decide di acquistare un modello iniziale per imparare i primi movimenti, e poi ci si ritrova a dover continuamente cambiare prodotto a ogni piccolo miglioramento di tecnica, stile e capacità.

Scegliere di fare uso di un esemplare quale i Rollerblade Twister 80 significa garantirsi uno strumento che sarà in grado di guidarci lungo tutta il nostro percorso di apprendimento, fino agli inizi di un livello già piuttosto agonistico. Il telaio è regolabile di lato ed è realizzato in alluminio estruso lungo 243 millimetri, sul quale montano assi da gara. Il freno è fornito nella confezione ma non montato, in perfetto stile urban.

3. Rollerblade Spitfire

Quando si tratta di acquistare pattini a rotelle bambini, si rischia di ritrovarsi un po’ persi fra il desiderio di comprare un accessorio sicuro e la voglia di scegliere qualcosa di davvero performante. Rollerblade Spitfire, da questo punto di vista, rappresentano una vera e propria garanzia.

Rollerblade Spitfire

Opzione economica

Rollerblade Spitfire

(4.3)

Offerta: 109,99 Prezzo: 27,50 Sconto: 27,50 (100%) *

Comprare pattini in linea per bambini non significa per forza ridurre la qualità e le prestazioni. Prodotti di categoria junior richiedono la stessa identica attenzione ai dettagli e ai materiali degli accessori per adulti. Anzi, da un certo punto di vista occorre prestare doppia attenzione, in modo da consentire ai vostri figli di divertirsi con ai piedi dei prodotti capaci di accompagnarli con estrema efficienza.

Rollerblade Spitfire nascono proprio con questa funzione di supporto ai pattinatori più piccoli. Essi infatti sono stati studiati per offrire il meglio dal punto di vista della sicurezza, stabilità, maneggevolezza e leggerezza: tutto quello che serve per aggiungere un tocco di divertimento e sana attività fisica anche ai piedi dei vostri bimbi.

Versatilità

Un ulteriore problema legato all’acquisto degli articoli sportivi per bambini è dato da un elemento molto naturale e importante: la loro crescita. I nostri figli, infatti, crescono giorno dopo giorno e, soprattutto nella fascia di età compresa fra i 7 e i 15 anni, vivono continui e sempre più rapidi cambiamenti del proprio corpo. Non si tratta soltanto di altezza, ma anche di conformazione fisica e definizione dei lineamenti e dell’intera corporatura.

Ecco perché quando i bambini iniziano un’attività sportiva in quella fascia di età, il rischio è quello di dover continuamente cambiare misura e taglia, in una rincorsa senza fine dietro alla loro crescita. I Rollerblade Spitfire sono perfetti anche da questo punto di vista, con una soluzione davvero pratica e comoda. Si tratta, infatti, di un sistema che permette alla calzatura di estendersi fino a quattro taglie in più e, insieme a essa, tutta la struttura.

Qualità eccezionale

Anche per i piccoli sportivi, i pattini devono puntare alla massima qualità possibile e, per fare un acquisto che sia consapevole, occorre valutare attentamente tutti i singoli componenti. Nel caso di questo modello, ogni parte è studiata per offrire risultati eccellenti. Le rotelle hanno un diametro di 72 millimetri e una durezza valutata 80A, dettagli perfetti per tali pattini bambini.

Tale grandezza e consistenza delle ruote, infatti, assicura una stabilità elevata e una grande aderenza al terreno, elementi davvero importanti sia per chi si trova ancora all’inizio di questa disciplina, sia nel caso di bambini già a un livello più avanzato. Lo stivaletto, infine, è dotato di due chiusure molto resistenti e forti: la prima di velcro, sita in diagonale sulla piega della caviglia, la seconda a scatto posizionata nella parte superiore della scarpa, a garanzia di aderenza perfetta.

4. Roces Compy

L’occhio spesso vuole la sua parte, anche quando si tratta di accessori sportivi. Sebbene i pattini siano un articolo focalizzato in particolare sulle prestazioni, un po’ di gusto estetico non guasta mai. Roces Compy è per l’appunto il prodotto perfetto per acquistare un pattino di qualità che sia anche molto carino.

Roces Compy

Ottima qualità

Roces Compy

(4.8)

Offerta: 53,90 Prezzo: 13,48 Sconto: 13,48 (100%) *

Si tratta di un bellissimo modello di pattini bambina, pensato per arricchire la pratica di tale attività sportiva con un leggero tocco glamour divertente. Anche questo modello è stato ideato appositamente per le nostre figlie, soprattutto per accompagnarle per mano nel muovere i primi passi nel mondo del pattinaggio.

È un prodotto perfetto per chi cerca un articolo molto semplice e basico che sia, allo stesso tempo, bello da indossare. Arricchito di motivi floreali rosa lungo il dorso della scarpa, farà impazzire tutte le bambine non soltanto per il divertimento sulle rotelle, ma anche perché si tratta di un modello davvero alla moda.

Ideale per le bimbe

In molti sono soliti pensare che gli sport da praticare sulla strada siano “cose da maschi”, così come tutte le attività freestyle che prevedano un mix di acrobazia e agilità. Niente di più sbagliato: qualsiasi disciplina sportiva, pattinaggio compreso, può sempre prevedere spazio a sufficienza sia per donne che per uomini e, ovviamente, lo stesso discorso vale anche per i piccoli atleti.

Per questa ragione, molto spesso, nel caso delle bambine gli accessori sportivi vengono arricchiti di elementi decorativi e personalizzazioni, con lo scopo di far sentire le ragazzine a proprio agio e aumentare la sensazione di essere nel posto giusto a inseguire le proprie passioni. Il modello Roces Compy è abbellito con una serie di disegni di colore rosa lungo tutta la scarpetta, e anche le ruote sono colorate con la medesima tinta, che viene rimarcata anche in alcuni punti del telaio.

Semplicità totale

Un prodotto del genere, come molti altri pattini per bambini, è realizzato in maniera tale da potersi estendere ed essere riutilizzabile anche mentre le vostre figlie crescono. La vestibilità è molto confortevole, assimilabile a un comunissimo paio di scarpe da ginnastica. La dimensione delle ruote oscilla, a seconda della taglia selezionata, fra un 64 millimetri e un 72 millimetri, mentre la loro durezza è di livello 82A: entrambe le caratteristiche conferiscono a questi pattini una notevole robustezza e tenuta della strada, insegnando alle bambine ad avere la piena padronanza della propria pattinata.

I cuscinetti ABEC3 non consentono di raggiungere velocità piuttosto elevate, il che si trasforma in un elemento a favore di una maggiore sicurezza delle vostre figlie. Scafo e telaio sono entrambi realizzati in polipropilene, perfetto per un utilizzo da principianti e per prendere bene le misure con tale pratica sportiva. Infine, la possibilità di essere fermata con lacci, velcro e chiusura a scatto, rende la scarpa altamente sicura e a prova di urto.

Opinioni finali

Partire con il piede giusto è sempre il miglior modo per iniziare una nuova attività, sia essa un hobby, un lavoro o una passione. Nel caso del pattinaggio, poi, questa necessità è ancora più sentita, visto che si tratta proprio di mettere ai piedi i giusti accessori. Ecco perché fra le centinaia di prodotti in commercio, quello che meglio rappresenta la sintesi ideale di tutte le caratteristiche più significative è proprio Rollerblade Maxxum 90: un accessorio fitness pensato proprio per combinare al meglio il necessario per imparare a pattinare in totale semplicità e sicurezza, con prestazioni davvero di qualità che ne giustificano il prezzo un po’ elevato rispetto alla media.

Per coloro che invece preferiscono rimanere su uno stile più urban – aggressive, un modello molto interessante è Rollerblade Twister 80. Questo esemplare è stato studiato in maniera tale da garantire grande possibilità di controllo, il che consentirà di acquisire una sempre maggiore padronanza di movimenti, acrobazie e salti per un divertimento senza limiti. Le sue caratteristiche lo rendono perfetto per affrontare qualsiasi tipo di terreno e, allo stesso tempo, garantire livelli di performance piuttosto buoni, a un prezzo di fascia media proprio interessante.

Quando invece a fare sport sono i bambini, è evidente che occorra acquistare dei prodotti che possano combinare al loro interno la giusta dose di divertimento e facilità di utilizzo, senza tuttavia dimenticare la tecnica e la sicurezza. Da questo punto di vista un modello dalle caratteristiche davvero interessanti è Rollerblade Spitfire. Costruito per essere regolabile su diverse lunghezze del piede, è perfetto per accompagnare la crescita dei vostri figli ed essere sempre al loro fianco mentre perfezionano le tecniche di pattinaggio. Robusto e stabile, è un accessorio perfetto per tutte le età e tutti i livelli di esperienza, ad un prezzo di fascia molto bassa.

Se invece la ricerca è più orientata verso un modello che sia esteticamente mirato sulle bambine, ecco che Roces Compy diventa la soluzione perfetta. Il design e le decorazioni rosa su ogni componente dei pattini sono realizzati proprio per le piccole pattinatrici alle prime esperienze. Anche in tal caso, la possibilità di regolare la lunghezza consente a questo esemplare di poter essere utilizzato nel corso degli anni. Il prezzo è alquanto basso, il che lo rende un modello perfetto per le bambine che si avvicinano a tale disciplina sportiva per la prima volta, e cercano un prodotto semplice, carino e divertente da provare.

Quali pattini a rotelle scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Rollerblade Maxxum 90 Rollerblade Maxxum 90 226,90 € 307,51 * 80,61 € (26%) (4.6)
Rollerblade Twister 80 Rollerblade Twister 80 212,60 € 53,15 * 53,15 € (100%) (3.6)
Rollerblade Spitfire Rollerblade Spitfire 109,99 € 27,50 * 27,50 € (100%) (4.3)
Roces Compy Roces Compy 53,90 € 13,48 * 13,48 € (100%) (4.8)

Domande frequenti

Come scegliere i rollerblade della misura giusta?

La maggior parte dei modelli riporta la lunghezza dei pattini in millimetri, in modo da rendere davvero facile la selezione della taglia più adatta: basterà infatti prendere la misura del proprio piede e acquistare l’esemplare con il numero corrispondente. In altri casi, invece, i pattini riportano le stesse taglie delle scarpe.

Come si allungano i pattini estensibili per bambini?

È sufficiente allentare le cinghie, e premere ai lati degli stivaletti dove, solitamente, è presente un pulsante o levetta di sbloccaggio. A quel punto sarà sufficiente tirare in direzioni opposte la parte anteriore e quella posteriore della scarpetta, fino a raggiungere l’estensione desiderata.

Come si smontano i cuscinetti?

Dopo aver rimosso le ruote con una brugola, occorre procedere con lo smontaggio dei distanziali. Si può infine procedere con la rimozione dei due cuscinetti, ovvero due cerchi distanziati fra loro da delle piccole sfere di metallo. Si consiglia di eseguire tale operazione solo se strettamente necessaria per la manutenzione, e se si dispongono delle brugole e attrezzi idonei.

La scarpetta è removibile?

No, le scarpette sono montate sullo scafo agganciato al telaio, e non possono essere rimosse.

Posso considerare le stesse misure degli scarponi da sci?

Di norma, per i pattini, si tende a prendere una mezza misura in più rispetto agli scarponi ed eventualmente regolare il gioco del piede utilizzando calzini dal giusto spessore.

Qual è la differenza di misura fra i codici SG e ABEC per i cuscinetti a sfera?

Nessuna, si tratta della stessa metrica di valutazione.

Sono tutti dotati di freno?

I pattini di uso non professionale sono di norma venduti con un solo freno, già montato o da installare qualora lo si ritenga indispensabile.

È possibile installare ruote di diametri diversi rispetto a quelli previsti?

No, i telai sono impostati per ospitare rotelle di dimensioni ben definite. Qualora si desideri modificarne l’assetto con misure differenti (il cosiddetto rockering) sarà necessario dotarsi di un telaio appositamente pensato per quel tipo di assetto particolare.