Migliori poltrone ufficio del 2020

migliori poltrone ufficio del 2020

In qualsiasi luogo di lavoro ove siano presenti delle gerarchie, a ben guardare, è senza dubbio sempre evidente da un elemento preciso chi sia al vertice dell’organizzazione. La postazione di maggior prestigio è la più comoda e la più importante e Songmics OBG57B interpreta egregiamente il ruolo che una volta, per i sovrani, era destinato al trono. Schienale alto, particolari raffinati ed eleganti e un comfort incredibile.

Confronto delle poltrone ufficio migliori

Songmics OBG57B

Il prodotto migliore in assoluto

Songmics OBG57B

(4.4)

Offerta: 123,24 € Prezzo: 30,81 Sconto: 30,81 (100%) *

  • Rotelle adatte ad ogni tipo di pavimento
  • Rivestimento completo in simil pelle
  • Schienale ergonomico alto fino a 76 cm

Leggi la recensione

Songmics OBG51B

Il modello più venduto

Songmics OBG51B

(4.2)

Offerta: 115,07 € Prezzo: 118,39 Sconto: 3,32 (3%) *

  • Braccioli completamente sollevabili
  • altezza massima totale è 112-122 cm
  • Incluso kit di ricambio rotelle e viti

Leggi la recensione

Beliani Formula 1

Buona alternativa

Beliani Formula 1

(4.2)

Offerta: 159,99 € Prezzo: 199,99 Sconto: 40,00 (20%) *

  • Altezza regolabile da 49 a 59 cm
  • Rivestimenti in pelle sintetica
  • Supporto in metallo cromato

Leggi la recensione

Come scegliere le poltrone ufficio

Caratteristiche principali

Per chi trascorre in ufficio gran parte della propria settimana è sicuramente importante che gli arredi scelti dagli interior designer siano non solamente consoni all’ambiente ma anche, anzi soprattutto, comodi ed accoglienti. Non sempre però questi accorgimenti si rivelano sufficienti, soprattutto nel caso in cui il mobilio di una determinata stanza debba rispecchiare l’immagine e il ruolo della persona che lo ricopre.

I capi settore, i dirigenti di piccole imprese, i presidenti di aziende e compagnie di qualunque portata hanno necessità di postazioni adeguate che ne sottolineino il profilo professionale e che siano in grado di avvolgere e accogliere qualsiasi fisicità senza aggiungere stress a giornate già intense, colme di impegni e responsabilità.

Regolare l’altezza giusta aiuta la circolazione di ritorno

Nascono proprio con questo intento le poltrone ufficio, create per riuscire ad unire un’immagine d’impatto, che comunichi senza alcun dubbio il prestigio della posizione dell’occupante, ad una struttura ergonomica che sia da supporto per schiena e gambe e che garantisca una postura corretta anche da seduti, affinché non si debbano assumere posizioni scivolate, sgraziate o ineleganti poco consone per una figura di spicco.

Si è infatti mai visto un boss sprofondato nell’imbottitura della propria poltrona da ufficio? Ovviamente è una delle evenienze che mai dovrebbero verificarsi, e per questa ragione le sedute sono imbottite con soluzioni ad alta elasticità che sostengono senza coccolare troppo chi le occupa, perché si possa rimanere sempre vigili, attivi e pienamente efficienti. Rispetto alle altre soluzioni le sedie poltrone presentano caratteristiche specifiche:

  • Sono realizzate con materiali di pregio
  • Presentano strutture maggiormente imponenti
  • Hanno imbottiture più spesse
  • Vantano una gamma di accessori d’élite

Tutti questi elementi delle poltrone ufficio sono curati nei minimi dettagli e rivelano un’attenzione specifica da parte delle case costruttrici che da sempre cercano di avere tutte almeno una gamma di poltrone presidenziali di lusso da proporre alla clientela più esigente per soddisfarne la richiesta.

Pur mantenendo lo stile delle linee prodotte per i dipendenti, cosa utilissima per un’identità comune di locali e arredi, le poltrone ufficio destinate a chi occupa i vertici della gerarchia sono certamente riconoscibili in modo immediato, anche quando sono dotate di una sobria eleganza riescono comunque a distinguersi e farsi notare.

Solitamente per la realizzazione di poltrone ufficio si opta per materiali naturali e colori classici, che sono facilmente adattabili ad innumerevoli stili e ad una gran moltitudine di ambienti, ma in alcuni casi è possibile azzardare linee ultra moderne e puntare su scelte futuristiche: ogni manager deve rispecchiarsi nello stile del proprio “trono”, ed è per questo che spesso, ad ogni cambio al vertice, una parte del budget è destinato alle scelte di nuovi arredi per la sua stanza.

Accessori e funzioni

In commercio è possibile individuare un numero davvero incredibile di poltrone ufficio, ognuna con proposte e soluzioni realmente innovative. Alcuni degli elementi che risultano determinanti nella scelta finale sono gli accessori che le caratterizzano, certi davvero unici nel loro genere e inimmaginabili sino a qualche anno fa, ma rivelatisi fondamentali non appena il focus sulla salute nei luoghi di lavoro è divenuto oggetto di riflessioni quotidiane. Lo stress e l’errata postura possono infatti creare davvero delle condizioni poco favorevoli a chi lavora a lungo senza la possibilità di pause, e per questa ragione ci si è concentrati sull’aggiunta di accessori per poltrone ufficio in grado di alleviare questi effetti, soprattutto per le figure che più a lungo e più intensamente faticano alla scrivania.

Accessori Caratteristiche
Poggiapiedi Può essere un prolungamento della seduta o un elemento a sé stante da porre di fronte alla poltrona ufficio quando c’è necessità di rilassarsi e nessun altro è nella stanza. Ha solitamente struttura e imbottitura in tutto e per tutto simili a quelli del corpo centrale a cui è associato e rappresenta un ottimo modo per sollevare le gambe favorendo la circolazione. Evita il ristagno di liquidi e gli intorpidimenti indesiderati.
Schienale reclinabile Un particolare movimento consente di abbassare lo schienale e di spingere in avanti la seduta delle poltrone ufficio per distendere la muscolatura e decomprimere i dischetti cartilaginei tra le vertebre. Se associato al poggiapiedi permette di assumere una posizione supina che riesce a rigenerare il corpo intero, anche se mantenuta solo per pochi minuti.
Cuscino supporto lombare Che sia integrato allo schienale della poltrona ufficio o staccabile e utilizzabile a piacimento, questo accessorio accompagna la naturale curvatura della zona lombare, alleviando la pressione sul bacino e sulle anche, conferendo alla postura un supporto ideale. È acquistabile anche separatamente e caldamente consigliato a chi trascorre molte ore al computer.

Anche le funzioni sono fondamentali per la buona riuscita ed un uso multiplo delle poltrone ufficio. Alcune tra quelle più interessanti meritano davvero di essere menzionate e si tratta di:

Funzione massaggio: si tratta di una funzione che offrono quasi esclusivamente le poltrone ufficio di lusso. Attraverso un telecomando in dotazione si possono selezionare differenti modalità di massaggio, solitamente da 4 a 10, perfette per sciogliere le tensioni della muscolatura dorsale.

Memoria posizioni: lo schienale e la seduta possono essere adattati alle esigenze dell’occupante. Alcune poltrone ufficio offrono l’opportunità di memorizzare fino a 3 posizioni tra quelle preferite e adottate più spesso, per evitare di dover ricalibrare ogni volta la corretta angolazione.

Rotelle auto bloccanti: le rotelle poste alle estremità della base a razze delle poltrone ufficio sono uno degli elementi più importanti. Devono essere sufficientemente resistenti da sostenere il peso dell’intera sedia e del suo occupante e, allo stesso tempo, devono scorrere agevolmente se necessario. Le rotelle auto bloccanti, quando la sedia è vuota, si fissano e arrestano il loro movimento per evitare spostamenti indesiderati, soprattutto su pavimenti lisci e lucidi come quelli di marmo.

Materiali e pulizia

Chi crede che quando si parla di poltrone per ufficio si stia prendendo in considerazione una sedia qualsiasi non potrebbe essere più in errore. Se le forme, infatti, sono simili a quelle di una poltrona ergonomica e l’apparenza ricorda quella di comuni poltrone scrivania, materiali e rifiniture smentiscono questa associazione e denotano nei dettagli un’attenzione ed una cura davvero minuziose. I materiali sono la prima, evidente differenza, sia nella struttura che nella copertura, da questi si evince il pregio.

Mantenere gli elementi in pelle o legno distanti dalle finestre per evitare scolorimenti dovuti alla luce solare

Nella tabella sottostante saranno elencati quelli maggiormente impiegati per la realizzazione di poltrone e poltroncine da ufficio.

Materiale Tipologia
Legno È utilizzato soprattutto per i braccioli e la copertura delle razze, i bracci, solitamente 4 o 5, in cui la base si divide e che terminano con le rotelle. Modellato in forme sinuose e portato a finitura lucida riesce a dare un’immediata immagine di prestigio e di calore ad ogni poltrona studio.
Acciaio Per le sue peculiari caratteristiche di resistenza e robustezza è l’elemento più indicato a costituire lo scheletro della struttura delle poltrone ufficio ergonomiche che necessitano di una solida garanzia di indeformabilità. È semplice da pulire e non crea alcun problema di ruggine, restando a lungo brillante.
Pelle Certamente si tratta del materiale di copertura più pregiato e, per questa ragione, più utilizzato per rivestire sedute lussuose e di gran stile. Dalla classica poltrona ufficio bianca alle alternative più moderne per le quali la pelle viene conciata con metodi innovativi, si tratta sempre della scelta più sicura per chi desidera comunicare il proprio stile elegante sin dal primo momento a chiunque faccia il suo ingresso nella stanza.
Ecopelle Per quanto sia meno pregiata della materia prima a cui si ispira ha dei notevoli punti di forza a suo favore. È meno delicata e molto resistente a urti, graffi e usura da strofinio che le poltrone studio spesso subiscono. Si pulisce senza necessità di particolari attenzioni rispetto alla pelle ed è disponibile in una vasta proposta di colori.
Stoffa Non è usata tanto quanto le due proposte precedenti per la realizzazione di poltrone da scrivania, ma è comunque una possibilità da considerare se si desidera un’alternativa, soprattutto in ambienti in cui la temperatura è sempre particolarmente elevata e si preferisce una texture più morbida e naturale a contatto con il corpo.

Questi materiali per quanto pregiati, fortunatamente possono essere puliti con grande facilità, basta semplicemente adottare qualche piccolo accorgimento per evitare di danneggiarli.

  • Scegliere sempre detergenti specifici, delicati e adatti o ad una detersione di routine o alla macchia che si desidera trattare.
  • Nel dubbio che il prodotto scelto possa rivelarsi troppo aggressivo è sempre meglio testarlo su una piccola porzione di materiale nascosto alla vista e valutare le eventuali reazioni prima di procedere.
    Spolverare spesso le superfici, a volte piccoli corpuscoli possono causare graffi o perdita di lucentezza.
  • Materiali naturali come il legno o la pelle necessitano, dopo la pulizia, di nutrimento per non seccarsi e screpolarsi. Esistono degli oli o delle particolari formulazioni in crema idonei a questa tipologia di trattamenti che vanno stesi e fatti assorbire completamente prima del riutilizzo delle poltroncine ufficio.

Sicurezza

Come abbiamo potuto notare esiste una grande cura nella scelta dei dettagli, dei materiali e delle finiture quando si progettano e si realizzano poltrone ergonomiche destinate a chi ricopre ruoli di potere e di merito.

Si trascorre nel proprio luogo di lavoro un tempo che è pari a due terzi delle nostre giornate, e chi ricopre ruoli di responsabilità spesso supera di gran lunga questa stima oraria, prolungando la propria permanenza sino a che tutte le questioni in sospeso non siano state portate a termine.

Rimangono seduti su una poltrona pc a lungo, per telefonare, scrivere a volte addirittura per un pasto frugale. È su queste poltrone ufficio che incontrano i clienti, tengono riunioni, concludono affari.

Non serve, dunque, solo che queste poltrone ufficio siano apparentemente belle ed eleganti, è anche necessario, anzi lo è primariamente, che esse siano prodotti sicuri e inflessibilmente testati secondo le più rigide regolamentazioni internazionali.

Rispettare il limite di peso massimo consentito

Il test BIFMA, per esempio, è uno di questi, e determina quanto siano sicuri e resistenti i mobili creati per gli uffici o per le istituzioni. Nasce in nord America e fin dal 1973 si propone di migliorare i propri standard per fornire valutazioni precise e sempre al passo con le moderne esigenze di mercato. Per le sedute ci sono 3 diverse tipologie di categoria

  • X5. 1, che si riferisce alle sedie sulle quali negli uffici si trascorre il tempo lavorativo
  • X5. 11, che valuta la resistenza delle sedute da lavoro per chi accusa una forte obesità
  • X5. 4, che determina la resistenza delle sedute non riservate ai lavoratori, bensì ai visitatori e a chi non ne fa un uso domestico.

Per determinare il corretto grado di resistenza sia la struttura che le rotelle che, addirittura, i braccioli devono superare severi esami e mostrarsi dei supporti validi, robusti e ad alta efficienza.

Un ulteriore tipo di certificazione è la SGS, un insieme di test e analisi che attestano che i prodotti presi in esame siano perfettamente e totalmente realizzati nel rispetto e nella conformità con le leggi e le regolamentazioni sia nazionali che internazionali.

I produttori più seri si sottopongono con grande scrupolo a tutte queste pratiche di controllo, uniformando i processi produttivi al continuo evolversi delle esigenze in fatto di sicurezza e di legalità.

Per questa ragione si può star certi che, se si sceglie una poltrona ufficio di qualità, non si vivrà il proprio tempo lavorativo solo più comodi, ma anche maggiormente sicuri. Questi elementi sono stati realizzati tenendo conto della nostra salute e del nostro benessere, e non solo per suscitare l’invidia di chi li vorrebbe per sé dietro la propria scrivania.

Recensioni delle migliori poltrone ufficio

1. Songmics OBG57B

L’alto schienale reclinabile, insieme alla struttura resistente e imponente, rendono Songmics OBG57B un ottimo esempio di come una seduta davvero prestigiosa dovrebbe essere. I braccioli, pratici e funzionali, sono pensati per un agevole posizionamento della poltrona in prossimità di qualsiasi tipologia di piano di lavoro e per un supporto ideale.

Songmics OBG57B

Il prodotto migliore in assoluto

Songmics OBG57B

(4.4)

Offerta: 123,24 Prezzo: 30,81 Sconto: 30,81 (100%) *

Dietro la scrivania di una figura dirigenziale non può esserci una sedia qualunque. Songmics OBG57B è una poltrona direzionale di tutto rispetto, dalle forme importanti ma essenziali, idonea ad essere la protagonista di ogni ambiente di stile. Lo schienale, alto 76 cm, supporta meravigliosamente la colonna vertebrale e la seduta, ampia e confortevole, larga 55 cm, riesce ad accogliere ogni fisicità.

Un’imbottitura in spugna ne determina le forme sinuose e, grazie alla sua elasticità consente di stare comodi ma senza mai sprofondare! La struttura di base ha un diametro di 70 cm e con 5 bracci a stella dotati di rotelle dona alla poltrona ufficio movimenti fluidi e scorrevoli. La copertura in eco pelle, infine, rende questa sedia poltrona elegante e pratica da pulire.

Schienale reclinabile

Chi trascorre molto tempo nel proprio ufficio e non riesce a staccarsi dalla propria scrivania nemmeno per la pausa pranzo ha certamente bisogno di concedersi qualche minuto di decompressione ogni tanto. Non sempre si riesce a fare una passeggiata o a sgranchirsi a dovere, e la schiena è la prima a soffrirne. Songmics OBG57B viene in soccorso di chi lavora in modo indefesso e propone una soluzione semplice ma salvifica:

il suo schienale prevede un movimento che inclina la spalliera e permette di rilassare la schiena e i muscoli dorsali concedendosi una manciata di minuti di puro rilassamento prima di riprendere con le consuete mansioni da portare a termine. Lo schienale della poltrona presidenziali può essere fissato al grado di inclinazione che si preferisce, personalizzando la seduta per un comfort assoluto.

Praticità e supporto

La struttura accurata e rifinita di questa splendida poltrona per ufficio riesce a stupire in ogni suo particolare. Songmics OBG57B è stata infatti realizzata non semplicemente con l’intento di incarnare l’immagine di una bella seduta di rappresentanza, ma per essere efficiente e riuscire ad assecondare tutti i movimenti e i duri ritmi di una intensa giornata di lavoro, come solitamente sono quelle di chi si trova ad occupare una posizione di responsabilità.

L’altezza regolabile si adatta alla statura dell’occupante e gli permette di accostarsi alla scrivania senza che i braccioli possano essere d’ostacolo in questo movimento. Questi costituiscono, anzi, un’ottima superficie d’appoggio, per non stancare le braccia occupate alla tastiera o al mouse, e aiutano a mantenere una postura corretta a beneficio del corpo intero.

2. Songmics OBG51B

Non si può sempre solo puntare sulla bellezza e sulla forma, a volte è la sostanza ciò che realmente importa. Con Songmics OBG51B si sarà completamente certi di aver raggiunto l’equilibrio perfetto tra l’esigenza estetica e quella pratica, grazie all’eleganza delle linee e alla robustezza della struttura.

Songmics OBG51B

Il modello più venduto

Songmics OBG51B

(4.2)

Offerta: 115,07 Prezzo: 118,39 Sconto: 3,32 (3%) *

Per tutti coloro che non amano troppi fronzoli e non cedono al fascino di ardite scelte di design, preferendo optare per soluzioni più classiche, ma comunque d’impatto, Songmics OBG51B è davvero un mix perfetto e armonico di dettagli. Lo schienale alto e avvolgente è stato disegnato e realizzato appositamente per mantenere la muscolatura e la colonna vertebrale in posizione ottimale e la seduta leggermente inclinata verso il basso realizza l’angolazione perfetta per non sovraccaricare il bacino.

Le forme e le dimensioni si adattano ad ogni tipologia di postazione di lavoro, i braccioli si sollevano addirittura per consentire di avvicinarsi alla scrivania senza sporgersi in avanti rischiando di ingobbirsi sino ad avere problemi di cifosi. Anche a lavoro, la salute è importante!

L’eleganza dell’ecopelle

Per chi è un convinto animalista, ma non desidera comunque rinunciare ad una seduta di valore e d’impatto, l’eco pelle è una soluzione davvero intelligente. Innanzitutto è realizzata senza alcuna crudeltà verso gli animali, ma non è questo il suo unico vantaggio, per quanto sia, forse, il più importante. L’eco pelle è resistente ai graffi e agli urti, garantendo una durata e una longevità notevoli;

è impermeabile, aspetto importante se, durante un brindisi per festeggiare un contratto andato a buon fine, qualche goccia dovesse arrivare sulla seduta; è semplicissima da pulire, risultando così, ala vista, sempre ben curata. Infine, ma non meno rilevante, dà un’immediata immagine di eleganza senza tempo e dona carattere e stile ad ogni ambiente in cui si trova.

Sicurezza e stabilità

Senza alcun dubbio una delle ragioni principali per cui si scelgono le poltrone ufficio è quella di conferire un’aura d’importanza e una sensazione di comodità a chi dovrà occuparle. Songmics OBG51B però, è andata oltre, ed è stata realizzata per essere anche una poltrona ufficio ergonomica estremamente sicura.

Sia le rotelle che il supporto, fino ad arrivare ai braccioli, hanno superato brillantemente il test BIFMA, sulle performances e la durevolezza degli elementi di mobilio, e la stabilità dell’intera struttura è garantita anche da SGS, una certificazione importante che attesta il rispetto e il soddisfacimento di rigorosi standard internazionali. Ogni piccolo dettaglio è perfettamente curato, dalle viti anti allentamento alle rotelle, per garantire a queste poltrone direzionali ufficio una stabilità senza paragoni e una lunga riuscita.

3. Beliani Formula 1

Ogni particolare di Beliani Formula 1 è davvero un incanto, creato per realizzare i più profondi desideri di ogni categoria di dirigenti. Per alleviare la tensione di un’attività lavorativa soggetta a logorio continuo, questa meraviglia propone una funzione massaggio con ben 8 programmi differenti che vi faranno sentire in una spa!

Beliani Formula 1

Buona alternativa

Beliani Formula 1

(4.2)

Offerta: 159,99 Prezzo: 199,99 Sconto: 40,00 (20%) *

Se i locali dell’ufficio in cui si lavora sono tra quelli che hanno optato per uno stile classico ed intramontabile Beliani Formula 1 è la poltrona ufficio che meglio si presta a dare un tocco di eleganza alla stanza più importante, quella dirigenziale. I rivestimenti sono stati realizzati in morbida eco pelle di eccezionale qualità e le finiture sono in lucido legno pregiato sia per la base a stella che per i braccioli.

Questi ultimi sono rivestiti da un inserto di pelle molto morbida che rende l’appoggio estremamente confortevole. Ma il vero pregio di questa poltrona d’ufficio è nascosto allo sguardo, anche ai più attenti osservatori: si tratta di un sistema di massaggio alloggiato nello schienale che darà sollievo ad ogni pausa!

Il relax in ufficio

Nessuno vi crederebbe mai se diceste che ci si può rilassare sul luogo di lavoro anche se si ricoprono ruoli di responsabilità e di alto livello. In una grande compagnia o in una piccola azienda poco importa, ci sono compiti che logorano i responsabili e che necessitano di un processo di decompressione per rinvigorire corpo e spirito e riprendere le proprie mansioni con rinnovata energia.

Beliani Formula 1 ha pensato a questo aspetto e ha reso possibile selezionare, tramite un telecomando incluso nel kit di montaggio, una funzione massaggio profonda e distensiva che allenta la tensione muscolare. È possibile scegliere tra ben otto diversi programmi di massaggio di cui godere anche solo tra una riunione e un’altra, per pochi minuti, anche quando non è possibile allontanarsi dalla propria stanza.

Praticità e resistenza

Non necessariamente le scelte migliori implicano alti gradi di complessità ed è proprio questo il caso di Beliani Formula 1. Tra le poltrone ufficio della sua categoria questa spicca per una lunga lista di ragioni, prima tra tutte la praticità di montaggio, che può essere eseguito facilmente, in meno di mezz’ora, seguendo le istruzioni chiare e semplici in dotazione.

Questo non deve indurre a credere, però, che si tratti di un prodotto qualsiasi: la sua qualità è tale che può vantare un livello di resistenza davvero notevole, che fissa la portata sino a 150 Kg, per far sì che anche chi non è dotato di una corporatura propriamente esile possa godere dei vantaggi di un prodotto d’eccellenza. L’eleganza, a volte, non si esprime con la delicatezza ma con la tempra.

Opinioni finali

Le giuste scelte d’arredo conferiscono ad ogni ambiente un’immagine precisa, e scegliere con criterio le perfette poltrone da ufficio può essere essenziale per tratteggiare uno stile che denoti l’attenzione e la cura nei dettagli che ogni dirigente desidera mostrare, soprattutto ai clienti che riceve e con i quali intrattiene rapporti d’affari di un certo livello.

Se si cerca di immaginare la perfetta poltrona ufficio, probabilmente ci verrà in mente una forma dalle sembianze davvero molto simili a quelle di Songmics OBG57B. La migliore scelta che si possa fare è spesso quella che da subito soddisfa le nostre aspettative e in questo caso certamente non rimarranno deluse.

Lo schienale reclinabile e la possibilità di fissare l’angolazione a seconda delle proprie esigenze sono fattori che non hanno prezzo. Il costo di questa poltrona scrivania è davvero competitivo se si prende in considerazione la media delle concorrenti e non sarà necessario attendere periodi di sconti per acquistarla.

Per quanti non si staccano mai dalla propria postazione di lavoro Beliani Formula 1 è la poltrona ufficio perfetta. L’opzione massaggio, con otto diverse modalità offerte tra le quali poter scegliere, rilassa e ricarica prima di procedere con un nuovo incontro o una nuova riunione e il pratico telecomando azionerà il sistema in qualsiasi momento lo si desideri.

Il prezzo è sicuramente appartenente a una fascia alta, ma la qualità dei materiali impiegati, una combinazione di eco pelle, pelle e legno, sono un motivo più che sufficiente per considerare questo acquisto come un vero e proprio investimento, in immagine e in salute.

In ultimo, ma certo non meno importante, se si considera l’aspetto sicurezza Songmics OBG51B rappresenta una delle migliori alternative sul mercato. Il vantaggio offerto, oltre ad una purezza di linee e di design, è quello di aver superato numerosi test internazionali e di poter vantare standard qualitativi d’eccellenza, che ne garantiscono durata e resistenza.

Il prezzo è molto vantaggioso e se si desidera uno stile classico ed intramontabile unito ad una robustezza davvero fuori dal comune questa è la scelta perfetta sulla quale poter puntare. Per quanto possa sembrare una preferenza dettata da puri gusti estetici, il mondo degli affari è fatto di riti e di simboli ben precisi, che se scelti con saggezza e interpretati con meticolosa scrupolosità, riescono a condurre a un successo assicurato.

Quali poltrone ufficio scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Songmics OBG57B Songmics OBG57B 123,24 € 30,81 * 30,81 € (100%) (4.4)
Songmics OBG51B Songmics OBG51B 115,07 € 118,39 * 3,32 € (3%) (4.2)
Beliani Formula 1 Beliani Formula 1 159,99 € 199,99 * 40,00 € (20%) (4.2)

Domande frequenti

Che differenza c’è tra una sedia e una poltrona ufficio?

Per quanto si tratti di due sedute create ad hoc per essere posizionate in luoghi di lavoro, la sedia è solitamente destinata ai dipendenti, mentre la poltrona ufficio è realizzata e strutturata per essere uno status symbol, occupato da figure dirigenziali che debbano distinguersi, a prima vista, da chiunque altro.

Perché le rotelle hanno una parte in gomma?

Le rotelle poste alle estremità delle razze in una poltrona ufficio sono realizzate per adattarsi ad una grande varietà di superfici e tipologie di pavimentazione. Le rotelle in gomma sono idonee ai pavimenti più delicati, come il marmo, su cui non scivolano grazie all’attrito che la gomma crea, mentre quelle lisce sono maggiormente indicate per le poltrone ufficio poste su tappeti o moquette.

I braccioli sono importanti?

Certamente sì. Non solo rappresentano spesso una valida scelta estetica, ma garantiscono anche una giusta base d’appoggio per l’avanbraccio. In questo modo dalla spalla al polso, si creeranno meno tensioni e si potrà lavorare in maniera più rilassata e fluida. Si dovrebbe stare attenti a tenere anche le dita completamente poggiate sul mouse per essere sicuri di aver assunto la posizione corretta.

È possibile sostituire le rotelle?

Certamente sì. Sarà sufficiente capovolgere la poltrona ufficio, prendere tra le mani una rotella alla volta e tirare verso l’alto fino a che non sarà uscita dal proprio alloggiamento. Per inserire le nuove rotelle di ricambio si deve solo inserire il cilindretto nell’alloggiamento e premere forte fino a che non si sentirà un click che ne confermerà il corretto posizionamento.

Come si regola l’oscillamento dello schienale di una poltrona ufficio?

È semplicissimo: dopo essersi seduti sarà sufficiente interagire con la leva posta alla sinistra dell’occupante per stabilire quale sia il grado di oscillazione che si preferisce.

Come si deve regolare l’altezza delle poltrone ufficio per evitare che il pistone a gas possa rovinarsi?

La soluzione migliore sarebbe quella di non regolare l’altezza della sedia al minimo consentito. Il pistone deve avere un minimo di gioco, deve poter ammortizzare non appena ci si siede. La possibilità di fare questo minimo, piccolo movimento garantirà meno logorii e una maggiore durata della poltrona ufficio.

La funzione massaggio delle poltrone ufficio è rumorosa per via del movimento delle parti meccaniche all’interno?

Assolutamente no. Si tratta di una funzione creata apposta per rilassare e distendere durante le pause, per questo motivo il rumore è ridotto al minimo.

Per chi è alto 1,90 cm è possibile poggiare la testa?

Solitamente la parte superiore delle poltrone ufficio è tarata per persone che misurano più o meno fino a 1,85 cm. Nonostante questo, poiché l’imbottitura è molto spessa, è comunque possibile poggiare il collo e la base del capo comodamente. Nel caso in cui si desiderasse una soluzione più alta esistono in commercio dei poggiatesta che possono essere posizionati a piacimento sulla sommità dello schienale e soddisfare, così, ogni esigenza.