Migliore portabiancheria del 2020

Migliore portabiancheria del 2020

Al giorno d'oggi si tende ad una maggiore organizzazione, rendendo la propria abitazione più bella, pulita e accogliente. In una casa che si rispetti e vuole apparire al meglio, sarà opportuno nascondere allo sguardo e all'olfatto gli indumenti sporchi, in attesa di provvedere al loro lavaggio. La cesta portabiancheria Stefanplast Elegance è dunque un must in ogni famiglia, ottima per contenere i vestiti da lavare senza far fuoriuscire odori sgradevoli.

Confronto dei portabiancheria migliori

Stefanplast Elegance

Il modello più venduto

Stefanplast Elegance

(4.6)

Offerta: 16,14 € Prezzo: 4,04 Sconto: 4,04 (100%) *

  • Capienza di 50 l, dimensioni 37 x 38 x 54,5 cm
  • Ha una piacevole fantasia in rilievo stile rattan
  • Realizzato in plastica dura, disponibile in vari colori

Leggi la recensione

Curver 193010

Miglior rapporto qualità e prezzo

Curver 193010

(4.6)

Offerta: 21,04 € Prezzo: 24,00 Sconto: 2,96 (12%) *

  • Capiente e compatta, capacità massima 40 litri
  • Piacevolissimo rilievo intrecciato in stile vimini
  • Dimensioni 44,7 x 26,5 x 61,5 cm, peso 1,5 kg

Leggi la recensione

Wenko 3450113100

Il prodotto migliore in assoluto

Wenko 3450113100

(4.4)

Offerta: 27,21 € Prezzo: 36,09 Sconto: 8,88 (25%) *

  • Le ruote lo rendono particolarmente maneggevole
  • Realizzato interamente in tessuto di poliestere
  • Misura 18 x 40 x 60 cm, ideale pure in spazi ristretti

Leggi la recensione

Come scegliere il portabiancheria

Modelli e funzioni

L’organizzazione dei panni sporchi è parte essenziale nella gestione delle faccende domestiche, e avere un cesto per biancheria in bagno è essenziale per non accumulare vestiti sporchi sul pavimento. Senza tralasciare il fatto che la maggior parte delle volte lo spazio che si ha a disposizione è veramente poco, per cui si parte alla ricerca di componenti di arredo pratici, belli da vedere e di ridotte dimensioni.

Quando si è alla ricerca del modello preferito, la prima cosa che si guarda è anche lo stile generale della casa o del bagno e si cerca sempre di bilanciare funzionalità ed estetica. Oltre questo, un oggetto come porta biancheria deve essere della grandezza giusta per poter entrare nei spazi minuscoli tra la lavatrice e il lavandino, o per essere messi e nascosti dentro qualche mobile in camera.

Maneggevole e compatta, sono due dettagli che non possono mancare per niente

La funzione principale delle ceste portabiancheria è appunto quella di contenere i panni sporchi evitando di lasciarli sparsi sul pavimento oppure in giro per la casa. A volte però le dimensioni o la struttura del bagno non permettono il posizionamento di tali cesti per biancheria, per cui ci si vede costretti a lasciarli in corridoio e perciò vengono elaborati dai design moderni o retro’, a seconda dei gusti, ma comunque da un aspetto piacevole.

Molte persone decidono di tenere il cesto biancheria sporca in bagno anche se hanno la lavatrice montata in cucina; perciò esistono anche dei moelli cesto portabiancheria dotate di ruote che ne agevolano appunto lo spostamento. Altro dettaglio importante è il fatto che i cesti portabiancheria moderni sono diventati talmente belli che offrono vari utilizzi a seconda delle esigenze.

Modelli n Funzione Adatto a chi
Con coperchio Evita fuoriuscita odori Famiglia numerosa
Con divisori interni Per varie tipologie di vestiti Famiglia con neonati o animali
Cesto unico Ideale per le scarpe Persone sportive
Con le ruote Per spostarlo facilmente Persone anziane e bambini
Manici Porta giochi, porta spesa Persone con appartamenti piccolini

Esistono poi modelli che permettono di agevolare le faccende domestiche senza mettere il fisico sotto troppi sforzi ed evitare così mal di schiena fastidiosi o piccoli infortuni domestici. Questo è specialmente molto adatto alle persone anziane.

  1. Con le ruote – per agevolare lo spostamento da una stanza all’altra. Senza dover portare di peso questo oggetto, anche le persone più avanti con età lo possono usare senza problemi
  2. Con i manici – per poterli trasportare meglio. La soluzione ideale per chi vuole appendere un oggetto del genere sulla porta oppure in qualche altro posto. Simile a una borsa è molto comodo e manneggevole
  3. Dentro un mobile – come parte integrale di un bagno, cucina o corridoio. Qualsiasi posto va benissimo per nascondere i vestiti sporchi e puzzolenti.

Ogni persona in base alle proprie esigenze e gusti personali può decidere che tipo di modello prendere per la propria casa. La grandezza varia e di solito si sceglie anche in base alle possibilità della grandezza della casa. Le case più spaziose sono molto più adatte per mettere al loro interno vari oggetti di dimensioni desiderate. Per un monolocale o la mansarda sarebbe opportuno optare per un modello con  le ruote compatto per poterlo spostare ogni volta che si necessita.

Materiali e utilizzi

Uno dei principali scopi di un cesto portabiancheria nasce con la esigenza di avere un contenitore per panni sporchi, ma con l’andare del tempo, l’avanzare delle industrie e il bisogno di arrangiarsi, hanno fatto si che sempre più persone ne facessero vari usi e lo sostituissero a proprio piacimento con altri mobili. Questo perché le case produttrici si sono rese conto dell’importanza che può avere una cesta biancheria in casa e hanno deciso di seguire il flusso del design contemporaneo oltre che quello tradizionale.

Usare una cesta portabiancheria come componete di design può rendere unico un angolo della casa

Sino a qualche anno fa il portabiancheria design era considerata solo una cesta panni sporchi (come quella che era usata dai nostri nonni e bisnonni), ma con l’avvento dell’industrializzazione e la crescita dei siti internet si è provveduto a rendere questi oggetti dei veri e propri complementi di arredo che si trovano a portata di mano di tutto e con i prezzi che si adattano a tutte le tasche e tutte le esigenze. Sul mercato esistono ormai vari modelli che sono fatti di materiali diversi e che vengono scelti sempre in base alle esigenze personali e al resto dell’arredamento della casa.

  • Portabiancheria plastica dura – liscio al tatto e di solito in tinta unita. Ideale per i vestiti e le scarpe che a volte rimangono umidi perché non facilmente si crea la muffa su un materiale del genere. Oltre questo, è anche molto semplice da pulire che facilità i lavori quotidiani che comunque devono essere fatti. Sono robusti e durano molto a lungo. Non si rompono facilmente.
  • Modelli in stile rattan – anche questi realizzati in plastica ma con piccoli intrecci che li rendono veramente unici ed esteticamente belli. Hanno un design moderno e molto facilmente si abbinano alle varie tipologie di ambienti e case, sia quelle tradizionali, che quelle più moderne che richiedono degli oggetti di un certo tipo. Sono molto resistenti e non richiedono troppa manutenzione o pulizia.
  • Portabiancheria in vimini – realizzati in legno molto resistente e generalmente foderati al loro interno, si prestano molto bene anche nelle stanze in cui si ricevono gli ospiti. Sono molto adatti specialmente per i bagni in stile shabby e le case tradizionali che di solito hanno maggior parte dei mobili in legno. Richiedono più manutenzioni perché legno si rovina facilmente se entra in contatto con i vestiti umidi, sudati e bagnati.
  • Portabiancheria in stoffa – generalmente dotati di una struttura in alluminio o legno, questi cesti biancheria a regola sono sfoderabili e talvolta pieghevoli o richiudibili. Sono ideali per le abitazioni piccole dove lo spazio è molto prezioso e non si sa bene dove mettere tutti i mobili e oggetti necessari. Sono molto comodi e leggeri e anche per questo scelti molto volentieri.

Potendolo usare in diversi ambienti con possibilità di modificare l’uso a seconda delle necessità della famiglia lo rende ancora più ricercato sul mercato, anche perché il consumatore cerca sempre un oggetto che può durare molto e allo stesso tempo può essere utilizzato in vari modi.

Tutto ciò è stato anche facilitato dalla presenza di materiali diversi che si possono trovare in commercio rendendo questo prodotto un insostituibile alleato anche per usi non convenzionali. In questo caso si parla di utilizzo come contenitore di giochi per i bambini, come una borsa in tessuto per la spesa etc.

Tipologia e materiali dei portabiancheria Possibile uso Luogo di collocamento
Plastica dura Panni sporchi Bagno
Stile rattan Indumenti da stirare Lavanderia
Stile vimini Conservare libri o giornali Studio, salotto
Stoffa Conservare scarpe Corridoio, cabina armadio

Molte volte il cesto portabiancheria moderno è un oggetto che si presta a diverse soluzioni per cui sarebbe un idea molto originale e creativa farne buon uso utilizzandolo come la cuccia per il cane o il gatto. Si sa che a volte non è sappiamo proprio dove metterli a dormire o riposare, per poi trovali sopra il letto.

Anche per questo bisogna sempre valutarne le dimensioni di un oggetto del genere e cercare quello più adatto alle proprie esigenze e dei nostri amici pelosi. Un bel cesto potrebbe diventare l’alternativa migliore anche per i nostri amici a quattro zampe, semplicemente mettendo all’interno un comodo cuscino dove si possono sdraiare.

Pulizia e manutenzione

Dal momento che la portabiancheria da bagno è un oggetto che contiene indumenti sporchi bisogna sceglierlo bene pensando anche per quanto riguarda il fattore della pulizia e manutenzione. Oramai tutte le ceste per biancheria vengono realizzate con materiali resistenti nel tempo.

Per i spazi molto ridotti come dietro la porta o dentro un armadio, sarebbe ideale un modello in stoffa perché facilmente ripiegabile, mentre se si decide di collocarla in uno spazio aperto (per esempio una veranda) allora sarebbe meglio optare per una portabiancheria di plastica dura cosicché se dovesse venire a contatto con la pioggia occorrerebbe meno manutenzione.

 L’igiene in bagno è fondamentale e scegliere il giusto prodotto può aiutare nelle pulizie quotidiane

Per quanto riguarda la pulizia, è meglio non utilizzare mai la candeggina o i prodotti sbiancanti che potrebbero rovinare i materiali delicati del modello preferito. La stessa cosa vale per le spugne abrasive e le spazzole di acciaio che lascerebbero segni evidenti a cui non si può più rimediare.

La pulizia di questi oggetti deve essere fatta periodicamente per evitare la proliferazione dei funghi e della muffa che può rovinare i vestiti rendendoli maleodoranti.

  1. Per un portabiancheria vimini o rattan di plastica è sempre meglio usare una spugna non abrasiva con un detergente igienizzante e poi sciacquare. Trattandosi di un cesto biancheria sporca è possibile che germi e batteri si attacchino alla lavorazione del materiale e perciò è consigliabile strofinare un po’.
  2. Per tutti i modelli in plastica dura, siccome una superficie liscia, si può tranquillamente  pulire con un panno umido e un detergente igienizzante senza bisogno di strofinare troppo.
  3. Ben diversa sarà la pulizia del portabiancheria bagno in stoffa. Generalmente sfoderabile, questo modello è l’ideale per essere lavato in lavatrice, ma si raccomanda di usare un lavaggio delicato e un detersivo non aggressivo. La struttura invece potrà essere pulita con un panno e uno sgrassatore.
  4. Nei modelli con le ruote invece è importante ricordare di spolverarle ogni tot di giorni e se necessario oliarle.

Trattandosi comunque di un oggetto che verrà a contatto con innumerevoli germi e batteri, e che per la maggior parte degli acquirenti verrà collocato in bagno, è raccomandato di pulire questi oggetti spesso, magari facendo una leggera pulizia ogni volta che si lava la stanza, e una più accurata ogni due settimane con un detergente igienizzante.

Per quanto riguarda invece la cesta portabiancheria in legno la pulizia può risultare un pochino più lunga perché occorrerà prima spolverare l’intera struttura con un panno asciutto per eliminare la polvere, e successivamente con un panno bagnato e del detergente. Per asciugatura è ideale il calore del sole e non le fonti artificiali.

Recensioni dei migliori portabiancheria

1. Stefanplast Elegance

Non necessariamente un cesto portabiancheria deve rimanere nascosto alla vista, anzi, come nel caso di Stefanplast Elegance può diventare un elemento d'arredo gradevole da porre non esclusivamente in bagno o in lavanderia, ma anche nella camera dei più piccini per far loro riporre i giochi e fare ordine.

Stefanplast Elegance

Il modello più venduto

Stefanplast Elegance

(4.6)

Offerta: 16,14 Prezzo: 4,04 Sconto: 4,04 (100%) *

É oramai risaputo che un portabiancheria sporca deve essere utile ma anche esteticamente piacevole da vedere all’interno delle nostre abitazioni. Per questo Stefanplast Elegance è l’ideale, di forma rettangolare, dal design accattivante e con disegno rattan. Robusto e facile da pulire, è molto capiente e, da non sottovalutare, dotato di coperchio che eviterà la fuoriuscita di odori sgradevoli. La forma e le dimensioni permettono di sistemarlo al meglio anche in spazi ridotti, o di usarlo persino per altri scopi come ad esempio riporre i peluche dei bambini.

La capienza massima è di 50 l, l’ideale per contenere il vestiario di un intera famiglia per tutta la settimana. Si può sistemare tranquillamente in bagno accanto alla lavatrice per avere a portata di mano i panni sporchi. È talmente piacevole da vedere che si potrebbe optare per un acquisto multiplo e suddividere i panni da lavare per categorie (p.es bianchi, colorati, lenzuola, scarpe etc.). Di certo non rimarrete delusi da questo portabiancheria.

2. Curver 193010

Il design morbidamente modellato come un intreccio di vimini e l'assenza di angoli vivi in favore di forme arrotondate ed armoniche, rendono il portabiancheria Curver 193010 adatto ad essere posizionato anche all'interno di un armadio o in stanze in cui i piccoli corrono e sfogano la loro vivacità.

Curver 193010

Miglior rapporto qualità e prezzo

Curver 193010

(4.6)

Offerta: 21,04 Prezzo: 24,00 Sconto: 2,96 (12%) *

Se si cerca un modello dal design ricercato ma contemporaneo e giovanile, il portabiancheria Curver 193010 risulta l’ideale come scelta. Molto capiente e resistente, questa cesta è fantastica sotto molti punti di vista, va bene sia per i giovani che cercano uno stile moderno, sia per le persone adulte che cercano un tocco di originalità. È molto bello anche nella stanza dei bambini come pratico contenitore per riporre giocattoli oppure costruzioni.

Infatti, grazie al coperchio, si eviterà la fuoriuscita degli articoli per bambini e la stanza resterà sempre in ordine. Oltre alla copertura, la foratura sulla superficie effetto vimini assicura la massima affidabilità anche dal punto di vista igienico-sanitario, in quanto consente un’adeguato ricircolo d’aria e impedisce l’insorgere di muffe. Facilmente sollevabile perché leggera e compatta, è l’ideale per essere trasportata da una stanza all’altra anche da chi ha poca forza.

3. Wenko 3450113100

Ideale per essere portata dalla propria stanza in prossimità della lavatrice per caricarla, la cesta portabiancheria Wenko 3450113100 è dotata di 4 rotelline sul fondo, perfettamente adatte ad ogni pavimentazione e gestibili con grande semplicità anche da quanti non intendono sollevarla di peso.

Wenko 3450113100

Il prodotto migliore in assoluto

Wenko 3450113100

(4.4)

Offerta: 27,21 Prezzo: 36,09 Sconto: 8,88 (25%) *

La particolarità di questo modello è l’agilità nel trasporto perché la cesta portabiancheria Wenko 3450113100 è infatti dotata di maniglioni e ruote che la rendono veramente una fuoriserie nel suo campo. Completamente lavabile, ha uno stile giovanile e sbarazzino che si adatta a qualsiasi stanza, dal bagno alla camera padronale, dalla lavanderia alla cucina. Occupa veramente poco spazio e permette alle persone di essere super organizzate.

Prendendo direttamente 2 o 3 pezzi, magari una per ogni membro della famiglia, si possono posizionare uno accanto all’altrao e in questo modo si avrà uno spazio organizzato al meglio. Oltretutto la scritta su un lato rende questo modello veramente originale e se si vuole destinarla a un altra stanza o un altro uso basterà collocarla voltandola in un altro verso. La sua facilità nel trasporto dovura alle 4 ruote la rende perfetta per essere utilizzata anche dai bambini che si sa hanno meno forza rispetto ad un adulto.

4. Wenko 3440003100

Versatile e leggero, il portabiancheria Wenko 3440003100 si presta davvero ad una molteplicità di usi, assecondando la vostra fantasia e la vostra creatività. Le sue dimensioni compatte e i manici circolari facili da impugnare sono elementi essenziali per un articolo per la casa davvero utile e pratico.

Wenko 3440003100

Opzione economica

Wenko 3440003100

(4.4)

Offerta: 14,99 Prezzo: 3,75 Sconto: 3,75 (100%) *

Non si potrà che rimanere entusiasti dal modello Wenko 3440003100, il quale colpisce col suo design e la sua maneggevolezza. Questo cesto biancheria è una soluzione ideale grazie alla compattezza, la possibilità di richiuderlo al volo e trasportarlo dove ci occorre. Molto ricercata anche come soluzione per le case vacanza. È l’ideale nei posti con poco spazio ed è possibile persino tenerlo appeso o sopra un mobile. Perfetto per chi ha una casa piccola dove lo spazio è veramente limitato.

Le opportunità d’uso sono molteplici: da semplice portabiancheria sporca a contenitore per asciugamani puliti, da porta scarpe a contenitore per sciarpe e cappelli. Potrebbe essere usato anche come borsa della spesa dalle menti più fantasiose, ma a prescindere dall’uso che se ne farà resterà comunque un ottimo acquisto. I manici ergonomici Softgrip, ricoperti da una pellicola antiscivolo, rendono la presa salda e sicura per evitare che possa mai cadere di mano.

Opinioni finali

Nei tempi odierni la vita è molto frenetica e si va sempre di corsa, per cui è indispensabile avere tutto sotto controllo. E avere una casa organizzata sta diventando sempre più una necessità a cui non si può fare a meno.

Lo stesso discorso vale per il bagno, dove ognuno di noi ha bisogno di riporre i propri indumenti sporchi da lavare. Il modello Stefanplast Elegance rimane uno dei migliori prodotti sulla piattaforma negli ultimi tempi, per la sua robustezza, il fatto che si adatta perfettamente ad ogni arredamento e la sua semplicità nella pulizia e manutenzione.

Oltretutto, secondo l'opinione di chi la usa, il prezzo così accessibile lo rende uno dei prodotti con miglior rapporto qualità/prezzo. Un altro prodotto che cattura molto attenzione è il modello di porta biancheria Curver 193010 che ha colpito gli acquirenti per il suo design moderno e giovanile, ma che al contempo riesce a contenere una gran quantità di indumenti.

Altro fattore da non sottovalutare è il fatto che questo cesto portabiancheria si adatta perfettamente a ogni ambiente e anche per questo può essere usato in vari ambienti. Una scelta azzeccata per un oggetto che riuscirà a durare molto nel tempo e che facilmente potrà essere usato in diversi ambienti della casa, ma anche in veranda.

Molto spesso sulla piattaforma le offerte sono sempre attive e un cesto biancheria come Wenko 3450113100 può essere scontato anche del 30 % con la consegna inclusa nel prezzo. Essendo realizzato in stoffa, è facilmente lavabile che è un altra cosa molto positiva per tutte quelle persone che sono sempre di corsa e non hanno molto tempo da perdere.

Un altro porta biancheria che molto spesso si trova nella classifica dei primi tre nella scelta dei modelli migliori è anche il Wenko 3440003100 sia per la robustezza, il design, la trasportabilità e le dimensioni compatte; un ottimo alleato anche per tutte quelle persone che non hanno la lavatrice in casa e sono costretti a recarsi in lavanderia.

Come alternativa può essere anche usato come una borsa per la spesa perché esteticamente bello, oppure come un porta giochi nella camera dei bambini dove regna sempre il caos. In questo modo si potrà organizzare sia la lavanderia con i vestiti sporchi, sia la cucina oppure le altre stanze. Una ottima scelta sia per il prezzo ma anche per la sua robustezza e il design che lo rendono molto bello e moderno.

Quale portabiancheria scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Stefanplast Elegance Stefanplast Elegance 16,14 € 4,04 * 4,04 € (100%) (4.6)
Curver 193010 Curver 193010 21,04 € 24,00 * 2,96 € (12%) (4.6)
Wenko 3450113100 Wenko 3450113100 27,21 € 36,09 * 8,88 € (25%) (4.4)
Wenko 3440003100 Wenko 3440003100 14,99 € 3,75 * 3,75 € (100%) (4.4)

Domande frequenti

Si può mettere il cesto in una veranda?

Certo, il cesto biancheria è studiato per venire a contatto con germi e batteri per cui anche se si trovasse all'aria aperta andrebbe bene, anzi forse anche meglio rispetto asi spazi chiusi dentro la casa. Basterà lavarlo frequentemente e con cura. Esistono poi dei modelli di questi prodotti particolarmente adatti come quelli realizzati in plastica dura che possono stare tranquillamente a contatto con le intemperie, mentre sarebbe meglio utilizzare quelli in stoffa o vimini in una veranda coperta. La soluzione migliore è valutare tutti i prodotti a vostra disposizione prima dell'acquisto per poter scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Sarebbe possibile mettere un cesto sopra l'altro per recuperare spazio?

Certamente, se le caratteristiche del cesto lo permettono è possibilissimo. Bisogna valutare le dimensioni, esistono infatti cesti portabiancheria più stretti alla base e con una maggiore circonferenza nella parte superiore. Bisogna tenerne conto durante l'acquisto se si ha intenzione di risparmiare spazio impilandoli. Inoltre si deve decidere se si vuole acquistare il modello col coperchio o senza che cambia molto la possibilità di salva spazio se si hanno delle case piccole.

Tra un modello con il coperchio e uno senza, quale è il più adatto per un bagno piccolo?

Questa è una delle domande più frequenti che si fanno quando si decide di acquistare un portabiancheria. Si deve innanzitutto valutare lo spazio che si ha a disposizione: se ad esempio si ha una famiglia con quattro o più componenti oppure un neonato, sarebbe meglio avere in casa almeno due ceste. Perché se lo spazio che si ha disposizione è veramente poco la soluzione migliore sarebbe quella di posizionare un cesto sull'altro. A questo punto si può dire che il coperchio potrebbe essere la soluzione ideale in quanto farebbe da ulteriore supporto per la cesta sovrastante. In più la dotazione del coperchio riduce notevolmente la fuoriuscita dei germi e i cattivi odori. Dall'altro canto se avete intenzione di collocare il modello in una stanza isolata , ad esempio in garage o in lavanderia, potete tranquillamente sorvolare su tale dettaglio.

Un oggetto del genere si può appendere al muro?

La soluzione ideale per gli spazi ridotti sarebbe poterlo appendere al muro. Non è una cosa impossibile grazie ai modelli leggeri con i manici che si prestano molto bene a vari tipi di utilizzi. La cosa importante è utilizzare un chiodo molto spesso che riuscirà a tenere il peso del cesto insieme alla biancheria all’interno e ricordarsi che non bisogna mai caricarla troppa altrimenti si rischia di rovinare il muro e far cadere tutto per terra. Una soluzione sarebbe anche di fare un sostegno un po' più solido per permettere al modello di durare nel tempo.

Si può mettere dentro un armadio se non si utilizza?

Si certo, se le dimensioni lo permettono e si può fare senza nessun tipo di problema. Esistono ceste di diverse forme e colori che si adattano ad essere inserite nei mobili o nelle cabine armadio. Poi dipende anche dal proprio gusto personale. Mettendole dentro armadio si risparmia tantissimo spazio all’esterno dentro le camere che risultano molto più spaziose ed è particolarmente adatta per le case e appartamenti piccoli con il bagno molto ristretto.

E' facile da trasportare?

Esistono vari modelli di questo oggetto e tutti estremamente compatti e leggeri che sono molto facili da trasportare da un posto all’altro e senza aiuto di nessuno. Se non si hanno particolari esigenze andrà benissimo un cesto con delle semplici maniglie, se invece si pensa di doversi spostare da una stanza all'altra con la cesta piena e anche molto frequentemente, o in caso si parli di anziani o bambini a doverla maneggiare, si può sempre optare per un modello con le ruote. In questo caso basterà spingerla senza fare troppa fatica e senza sentire il peso dell’oggetto pieno di vestiti sporchi.

Si può dipingere per renderla più adatta a una stanza?

A volte capita che a causa di un trasferimento tutto l'ordine dei complementi d'arredo venga rivoluzionato a seconda delle nuove esigenze. E per questo è necessario armarsi di fantasia e buona volontà trasformando i propri oggetti. La cesta portabiancheria si presta bene in tali situazioni perché oltre ad essere adibita per vari utilizzi si può dipingere se ad esempio è realizzata in plastica o legno. O addirittura sostituire il rivestimento qualora sia di stoffa. Basti pensare alla camera dei bimbi, a tutti i giochi sparsi che ogni sera si cerca di riordinare. Una bella cesta sarebbe l'ideale, se poi colorata con i personaggi preferiti dei propri figli ancora meglio, no? Potrebbe rivelarsi anche un momento educativo e ricreativo se usata come canestro: i bambini si divertirebbero a lanciare i giochi e al contempo li metterebbero a posto disimpegnando i genitori da tale incombenza.

Si può acquistare come regalo per una casa nuova?

Sarebbe veramente un idea molto carina, e sicuramente apprezzata da chi la riceverà. Spesso, quando amici e parenti acquistano la loro prima abitazione non hanno idea di cosa necessiterà loro, e acquistare un modello potrebbe essere la soluzione perfetta. A volte invece capita di rimandare la maggior parte degli acquisti per mancanza di tempo e il fatto di poter ordinare su internet e riceverla a casa potrebbe essere un input decisivo. Comunque sia, resta di fatto che i vari modelli permettono un ampia scelta, sia sul design che per quanto riguarda le dimensioni per cui sarà semplicissimo optare sulla soluzione più adatta.