Migliore proiettore video del 2020

migliore proiettore video del 2020

Ideali per riprodurre film, slide, immagini e presentazioni su di uno schermo di dimensioni maggiori, proiettori sono dispostivi elettronici di dimensioni contenute disponibili sia per uso domestico che professionale. Con Epson EB-U05 il preferito del momento potremo visualizzare immagini di altissima qualità, con una risoluzione invidiabile e una resa dei colori ottimale.

Confronto dei proiettori migliori

Epson EB-U05

Il prodotto migliore in assoluto

Epson EB-U05

(4.7)

Offerta: 617,49 € Prezzo: 154,37 Sconto: 154,37 (100%) *

  • Durata della lampada 10.000 ore
  • Immagini e video chiari in full hd
  • Rapporto di contrasto 15.000:1

Leggi la recensione

Optoma HD142X

Il modello più venduto

Optoma HD142X

(5)

Offerta: 639,63 € Prezzo: 714,99 Sconto: 75,36 (11%) *

  • Luminosità ottimale di 3000 lumen
  • Durata lampada di 5000-8000 ore
  • Rapporto di contrasto 23.000:1

Leggi la recensione

BenQ MW529

Ottima qualità

BenQ MW529

(3.7)

Offerta: 891,90 € Prezzo: 999,00 Sconto: 107,10 (11%) *

  • Rapporto di contrasto 13.000:1
  • Innovativa tecnologia Smart Eco
  • Schermo oscurabile con Eco Blank

Leggi la recensione

Epson EH-TW5210

Buona alternativa

Epson EH-TW5210

(4.4)

Offerta: 689,00 € Prezzo: 799,99 Sconto: 110,99 (14%) *

  • Ottimo contrasto di 30.000:1
  • Luminosità di circa 2200 lumen
  • Risoluzione 3D e 2D Full HD

Leggi la recensione

Come scegliere un proiettore

Usi e struttura

Al giorno d’oggi molti meeting di lavoro ed esami universitari si basano su presentazioni di tesi, teorie o ricerche effettuate. Per catturare l’attenzione dei nostri ascoltatori e per ottenere un risultato di maggior effetto, viene spesso impiegato un proiettore video in alta definizione in grado di trasmettere l’immagine dallo schermo di un computer (o in alcuni casi direttamente dallo smartphone o da un tablet) su di uno schermo di dimensioni molto più grandi o su di una parete liscia. Questa tecnica può essere utilizzata per diversi fini:

  • Creare un’atmosfera intima o personalizzata in ambienti chiusi
  • Proiettare i risultati di ricerche e studi durante conferenze e convegni
  • Effettuare presentazioni di lavoro
  • Diffondere messaggi pubblicitari
  • Creare un home theatre in casa
  • Giocare ai videogames

I possibili usi di questi strumenti sono molteplici ma, se non utilizziamo dei proiettori di qualità, c’è il rischio che l’immagine proiettata risulti scadente, sfuocata o non perfettamente chiara. Per questo motivo, è consigliabile optare per proiettore led full hd o proiettori 4k o qualsiasi altro modello in grado di garantire una buona visibilità d’immagine.

Lenti ottiche in vetro garantiscono una visibilità migliore

Le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione per poter individuare un modello adatto alle nostre esigenze sono diverse, ma non dobbiamo dimenticare di valutare anche delle caratteristiche fisiche basilari, come le dimensioni. Nonostante questi strumenti siano generalmente poco ingombranti, dobbiamo interrogarci sull’uso che desideriamo farne e sul luogo dove desideriamo installarli. Chi vuole un apparecchio da poter spostare comodamente da una stanza all’altra o dall’ufficio a casa può optare per il piccolo e pratico proiettore portatile, mentre tutti gli altri farebbero meglio ad orientarsi verso un modello statico che garantisca una buona visibilità ma che non risulti troppo ingombrante o difficile da utilizzare. La scelta del prodotto ideale deve, necessariamente, tenere in considerazione anche il prezzo; ma fortunatamente esistono dei modelli di prima scelta che possono essere acquistati per cifre ragionevoli.

Luminosità e contrasto

All’interno dei proiettori hd e 4k troviamo una lampadina ed un filtro – oltre ad una serie di altre componenti specifiche – di durata variabile. Tra i vari elementi, la lampada è la componente principale poiché determina la qualità e la luminosità dell’immagine che viene proiettata sullo schermo. Per questo motivo, sulla scatola di ogni dispositivo troviamo informazioni specifiche relative alla luminosità (espressa in lumen): maggiore è la luminosità, migliore sarà la visibilità dell’immagine proiettata anche quando l’ambiente esterno non è particolarmente buio. A seconda del numero di lumen, possiamo dividere videoproiettori led in diverse categorie – le principali sono elencate e descritte nella tabella qui di seguito.

Luminosità Caratteristiche
1000-2200 lumen I proiettori con un basso numero di lumen possono essere utilizzati solamente in ambienti bui, altrimenti l’immagine risulterà quasi impossibile da distinguere se è presente della luce esterna.
2200-4000 lumen I modelli con luminosità media possono essere utilizzati per presentazioni scolastiche o per un uso domestico sporadico. Hanno un prezzo ragionevole ma non sono adatti ad ambienti illuminati.
>4000 lumen Gli apparecchi con luminosità più elevata sono di altissima qualità e possono essere utilizzati per proiettare immagini chiare e nitide anche in ambienti ben illuminati – come gli uffici.

Tuttavia, se un dispositivo con elevata luminosità ci permette di visualizzare l’immagina anche in ambienti illuminati, non è detto che la qualità delle foto e dei video sia buona. Ad esempio, proiettore cinematografico ha una luminosità piuttosto bassa ma un’ottima resa dei colori e delle zone scure; allo stesso tempo, i modelli da ufficio hanno un elevato numero di lumen ma potrebbero non essere adatti alla proiezione di film e filmati.

L’elemento che ci permette di avere una buona visibilità delle zone scure e dei colori è il contrasto.  Proiettori con contrasto maggiore ci permettono di visualizzare bene i colori e gli scuri, mentre quelli con contrasto più basso potrebbero rendere l’immagine leggermente sfuocata. Sulla base di questo valore, proiettori a led si possono dividere in più categorie:

  1. Contrasto 10.0000:1 – in questa categoria rientrano i modelli più semplici pensati per un uso generico e non in grado di rendere bene i colori scuri.
  2. Contrasto 40.000:1 – in questa categoria rientra proiettore cinema e i modelli per home theatre.
  3. Contrasto >50.000:1 – in questa categoria rientrano i prodotti di miglior qualità in grado di offrire una visibilità ottimale in qualsiasi circostanza.

In altre parole, per individuare un apparecchio in grado di mantenere una buona visibilità d’immagine in diverse circostanze dobbiamo valutare sia la luminosità che il contrasto e decidere quale aspetto vogliamo prediligere in base alla destinazione d’uso del proiettore in questione. Entrambi i valori sono strettamente legati alle caratteristiche tecniche e alla qualità della lampadina integrata – uno degli elementi principali di qualsiasi videoproiettore hd. È da tenere a mente, poi, che i modelli led hanno caratteristiche leggermente diverse, mentre quelli con lampada normale sono tra i più comuni e diffusi del momento.

Qualità d’immagine

Al di là di luminosità e contrasto esistono altre caratteristiche che determinano la qualità dell’immagine. Se per presentazioni scolastiche o brevi proiezioni di filmati e slide possiamo accontentarci di immagini di media o scarsa qualità, in altri casi abbiamo bisogno della miglior visibilità possibile per cogliere anche i più piccoli particolari. Un altro dettaglio che fa la differenza in fatto di colori e visibilità è la gamma di colori.

La gamma di colori varia da un minimo di 15 milioni ad un massimo di oltre un miliardo di sfumature

I modelli da cinema e proiettore tv di miglior qualità sono integrati con un numero piuttosto elevato di colori – almeno un miliardo – per permetterci di cogliere ogni sfumatura del film senza perdere nemmeno un dettaglio. Gli apparecchi più scadenti, poi spesso proiettano i colori in sequenza molto rapida mentre quelli più sofisticati son in grado di far apparire tutti i pixel colorati nello stesso momento, sfruttando un gioco di luci e prismi in maniera tale da migliorare la qualità del risultato finale.

Oltre ad avere un’ampia gamma di colori, un buon apparecchio ha anche la capacità di aggiustare l’immagine e di rendere la visibilità al meglio in qualsiasi circostanza. Spesso capita, infatti, che videoproiettore led full hd non sia posizionato perfettamente sulla superficie o che, per qualche motivo, lo schermo non sia perfettamente dritto. In questi casi, dovrebbe essere possibile sfruttare un sistema di regolazione in grado di mantenere la qualità dell’immagine soddisfacente senza far percepire lo sfalsamento tra la direzione della lente e l’inclinazione dello schermo.

Tutte queste caratteristiche (luminosità, colori, regolazione, contrasto, ecc.) vanno ad influire sulla risoluzione delle immagini. Al momento dell’acquisto, possiamo verificare il tipo di risoluzione offerta da ogni dispositivo: al momento, videoproiettore full hd è quello che garantisce risultati migliori, anche se videoproiettore 4k rimane comunque una buona scelta. La risoluzione è la stessa dei vari schermi del computer e può, quindi, essere:

  • Ultra HD (3840x2160p)
  • Full HD (1920x1080p)
  • HD (1280x720p)
  • Standard

Se cerchiamo un dispositivo da poter utilizzare per un home theatre o per presentazioni ad eventi pubblici, dobbiamo necessariamente optare per dei videoproiettori full hd, mentre per tutti gli altri usi sono sufficienti i modelli hd o standard. L’opzione ultra HD è ancora piuttosto costosa e non particolarmente diffusa sul mercato.

Modalità video

La maggior parte di questi dispositivi è integrata con diverse modalità video che ci permettono di personalizzare la visione di filmati, documentari ed immagini. Tra gli aggiornamenti più innovativi abbiamo la tecnologia tridimensionale: proiettori 3d, infatti, ci permettono di immergerci completamente nella realtà aumentata e di vivere ogni film da protagonisti. Proiettore 3d non è ancora particolarmente diffuso e viene utilizzato principalmente da chi desidera realizzare un home thatre completo e impeccabile all’interno della propria abitazione e da chi ama giocare ai videogiochi calandosi completamente nella realtà aumentata. Tra tutti i modelli in circolazione, videoproiettore 3d non rappresenta uno dei prodotti più venduti ma può rivelarsi l’acquisto azzeccato per gli appassionati di cinema e per gli amanti dei videogames. Al di là della possibilità di visualizzare i contenuti in tre dimensioni, esistono altre modalità video integrate nella maggior parte dei proiettori:

  • Cinema
  • Gioco
  • Personalizzata
  • Giorno
  • Notte
  • Computer – per proiettare lo schermo del pc in maniera ottimale

Ad ogni modalità video corrispondono caratteristiche dell’immagine leggermente diverse. Dato che non tutti gli apparecchi sono integrati con tutte le diverse funzioni, è importante avere un’idea chiara dell’uso che intendiamo fare dei video proiettori in modo da individuare i modelli in grado di soddisfare le nostre esigenze. Ad esempio, la modalità videogioco ci permette di visualizzare i colori, i paesaggi e i personaggi in maniera particolarmente realistica e offre una risoluzione di altissima qualità; la modalità cinema, invece, accentua i contrasti e sfrutta appieno la gamma di colori a disposizione.

Modalità Eco non altera la qualità e la risoluzione delle immagini

Tra le altre opzioni preimpostate e modalità di visualizzazione abbiamo anche la modalità Eco (o addirittura Eco Plus in alcuni casi). Quest’opzione riduce i consumi energetici – un dettaglio da non sottovalutare – e ci permette di far durare lampadina e filtro molto più a lungo. In genere, una lampadina può durare da un minimo di 5000 ad un massimo di 10-12.0000 ore a seconda della modalità con cui la utilizziamo: la funzione Eco è in grado di raddoppiare la durata della lampadina e del filtro, permettendoci di ridurre gli interventi di manutenzione al minimo.

Connettività e schermo

Le immagini proiettate con l’ausilio di questi apparecchi possono essere riprodotte su una parete bianca o su uno degli appositi schermi. Gli schermi non sono generalmente inclusi nella confezione e devono essere acquistati separatamente – si tratta, comunque, di elementi fondamentali che possono incidere notevolmente sulla qualità della visione delle immagini. Disponibili in versione motorizzata e non, gli schermi per video proiettori devono essere posizionati in maniera perfettamente parallela alla lente da cui viene proiettata l’immagine e devono poter essere adattati ad eventuali variazioni di prospettiva.

L’aspetto principale di uno schermo da tenere in considerazione è la dimensione: misurata in pollici, deve essere proporzionale alla luminosità del proiettore.

Luminosità Schermo
Bassa Gli apparecchi con luminosità più bassa riescono a coprire schermi di piccole dimensioni, in media con diagonale di 50-100 pollici appena.
Media I modelli con luminosità media possono adattarsi a schermi di medie dimensioni, quelli che troviamo tipicamente negli uffici, con diagonale di circa 100-250 pollici.
Alta I dispositivi con luminosità maggiore riescono a rendere bene l’immagine anche su schermi di dimensioni notevoli, con diagonali anche oltre 300 pollici.

Indipendentemente dalla grandezza dello schermo, però, dobbiamo tenere a mente che ogni videoproiettore deve prendere l’immagine da un dispositivo – che sia un computer, uno smartphone, o un tablet. Ecco perché la connettività e la qualità degli ingressi e delle uscite di questi strumenti è di centrale importanza.

Innanzitutto, dobbiamo distinguere tra ingressi audio ed ingressi video. Nel primo caso parliamo di gestione del volume e della qualità del suono. Nella maggior parte dei casi, è possibile regolare questi aspetti con un telecomando o con i controlli manuali – ma qualora non fossimo soddisfatti della qualità audio, possiamo sempre acquistare degli altoparlanti aggiuntivi e collegarli al dispositivo centrale tramite un apposito cavo. Per quanto riguarda gli ingressi video, invece, possiamo sfruttare diverse tecnologie:

  • HDMI
  • DVI
  • S-Video
  • D-Sub
  • Cavo USB

I modelli di miglior qualità ci permettono di scegliere tra due o più porte diverse, in modo da diversificare il numero e la tipologia di dispositivi collegabili. Infine, gli apparecchi più sofisticati sono in grado di sfruttare la tecnologia wireless per collegarsi alla linea WiFi di casa (o dell’ufficio) in modo da riprodurre film e filmati in streaming. Sfruttando la connessione senza fili, poi, è possibile collegare l’apparecchio direttamente con altri dispositivi elettronici (come il pc) senza dover utilizzare alcun cavo.

Versatili, sofisticati ed innovativi, questi strumenti si adattano a circostanze ed usi diversi – dall’home theatre di casa alle presentazioni professionali in ufficio, senza dimenticare le proiezioni all’aria aperta. Per dei risultati ottimali, è consigliabile scegliere un modello con caratteristiche adatte alle nostre esigenze e in grado di fornire una buona visione dei colori, un contrasto chiaro e delle immagini nitide.

Recensioni dei migliori proiettori

1. Epson EB-U05

In grado di garantire immagini in Full HD e integrato con la modernissima tecnologia Epson 3LCD, Epson EB-U05 è uno dei prodotti più apprezzati del momento, perfetto per ricreare in casa la magica atmosfera del cinema offrendo un’esperienza visiva superiore alla media.

Epson EB-U05

Il prodotto migliore in assoluto

Epson EB-U05

(4.7)

Offerta: 617,49 Prezzo: 154,37 Sconto: 154,37 (100%) *

Compatto, versatile e funzionale, Epson EB-U05 ha delle dimensioni di 29,7 x 24,4 x 7,7 cm per un peso di appena 2,6 chili – ciò significa che si integra perfettamente all’interno di abitazioni grandi e piccoli permettendoci di migliorare la visibilità e la visione di film, sere televisive, documentari e foto. Adatto a schermi di dimensioni fino a 300 pollici, questo prodotto è caratterizzato da una resa luminosa e visiva superiore alla media, con immagini in Full HD e resa dei colori ottimale.

La tecnologia Epson 3LCD, infatti, ci permette di vedere i colori in maniera nitida, con una resa pari a quella del bianco, mentre il contrasto 15.000:1 migliora la visibilità del nero e delle aree scure. Grazie al sistema 3LCD, degli specchi di piccole dimensioni situati all’interno scompongono la luce bianca – originariamente emessa dalla lampada all’interno – fino a suddividerla nelle sue tre componenti cromatiche principali: blu, rossa e verde. Le tre vengono poi ricombinate per mezzo di un prisma dopo essere passate attraverso tre diversi pannelli LCD. Grazie a questo processo, il risultato finale sarà nettamente superiore rispetto a quello dei classici videoproiettori a led.

Durata e dettagli

Pratico e semplice da utilizzare, Epson EB-U05 può raggiungere una durata massima di 10.000 ore senza aver bisogno di interventi di manutenzione o sostituzioni della lampadina. Secondo le statistiche compilate dalla casa produttrice, anche se videoproiettore full hd venisse utilizzato per guardare un film (o un documentario) al giorno tutti i giorni – in modalità Economy – non dovremmo comunque cambiare il filtro o la lampada prima di 15 anni.

Adatto a tutta la famiglia e pensato per un utilizzo in casa o in ufficio, Epson EB-U05 è facile da trasportare e da installare e si adatta a schermi di massimo 300 pollici. Inoltre, grazie al sofisticato sistema di proiezione, tutti i colori base vengono proiettati in ogni pixel dell’immagine – in questo modo non avremo problemi relativi all’affaticamento degli occhi spesso causati dagli apparecchi di più scarsa qualità che proiettano i colori singolarmente in sequenza.

Praticità ed extra

Per una praticità superiore alla media e per facilitare l’installazione e l’utilizzo dell’apparecchio, possiamo sfruttare una serie di accessori ed extra che troviamo inclusi all’interno della confezione. La borsa per il trasporto, ad esempio, ci permette di spostare il dispositivo da una stanza all’altra o di portarlo da casa all’ufficio (e viceversa) senza rischiare di romperlo o rovinarlo. Proiettore full hd, poi, può essere installato in diverse posizioni – senza che l’immagine venga distorta – grazie alla correzione trapezoidale sia orizzontale che verticale.

Il cavo computer ci permette di collegare il dispositivo al nostro pc, il telecomando (con batterie incluse) ci consente di controllarlo a distanza azionando o interrompendo l’immagine – e il cavo di alimentazione è pensato per mantenere in vita la batteria. Semplice da usare, discreto e funzionale, Epson EB-U05 è alla portata anche degli utenti meno esperti – in caso di difficoltà, poi, è sempre possibile consultare il pratico manuale delle istruzioni incluso nella confezione.

2. Optoma HD142X

Versatile e moderno, Optoma HD142X è un prodotto di ottima fattura pensato per la visione di film, serie televisive, slide e foto. Con un’autonomia della lampadina di 5000-8000 ore – a seconda della modalità con cui viene utilizzata – e con diverse funzioni integrate, si adatta ad una vastissima gamma di utenti.

Optoma HD142X

Il modello più venduto

Optoma HD142X

(5)

Offerta: 639,63 Prezzo: 714,99 Sconto: 75,36 (11%) *

Uno dei principali aspetti da tenere in considerazione quando valutiamo la qualità e l’efficacia di questi dispositivi è la tipologia di lampadina – in questo caso, Optoma HD142X non delude permettendoci di usufruire di una fonte luminosa di 3000 ANSI lumen grazie alla quale possiamo visualizzare con chiarezza qualsiasi tipo di immagine. Per di più, con un rapporto di 23.000:1, anche la visione degli scuri e dei neri è più che soddisfacente. La lampadina, poi, è pensata per durare 8000 ore quando l’apparecchio è utilizzato con la modalità Eco e 5000 ore quando vengono utilizzate le altre impostazioni.

In grado di offrire una risoluzione di 1920×1080 pixel e compatibile con quasi tutti i formati fino al full hd, Optoma HD142X ci permette di avere una buona risoluzione e di visualizzare immagini chiare e nitide senza che si si affatichino gli occhi durante la visione dei film o delle slide. Versatile e funzionale, si adatta a schermi di dimensione massima 305 pollici e dà il meglio di sé quando viene posizionato ad una distanza di 4-6 metri dallo schermo – a seconda della grandezza di quest’ultimo.

Connettività e dettagli aggiuntivi

Come per tutti i dispositivi di questo tipo, dobbiamo tenere in considerazione il numero di porte e uscite di cui è dotato Optoma HD142X in modo da verificare la compatibilità con altri apparecchi. In questo caso, lo strumento è dotato di ben due porte HDMI in grado di supportare la tecnologia 3D; una delle due, poi, è integrata anche con l’abilitazione MHL che permette di ricevere e proiettare immagini in alta definizione direttamente da smartphone e tablet. Oltre a queste due porte, abbiamo anche un’uscita audio, una porta USB e un ingresso 3D synch.

Per di più, è possibile acquistare separatamente una porta WiFi da collegare all’apparecchio in modo da poter visualizzare anche film e serie TV in streaming. Tutte le immagini e le slide, poi, verranno proiettate in alta definizione, con una gamma cromatica di prima scelta e una correzione verticale in grado di ridurre la distorsione dell’immagine. Pratico e funzionale, Optoma HD142X è un prodotto di ottima qualità adatto ad abitazioni private ed uffici.

Funzioni aggiuntive

Per sfruttare al meglio tutte le potenzialità di questo apparecchio, dobbiamo imparare ad utilizzare le diverse opzioni integrate e ad utilizzare le varie modalità video a seconda di ciò che vogliamo proiettare. Uno dei punti di forza di Optoma HD142X è il fatto che sia integrato con ben dieci diverse modalità video: cinema – da usare per la visione di film – luminosa (perfetta per quando utilizziamo l’apparecchio per proiettare lo schermo del pc, riferimento, gioco – pensata per i gamers più accaniti – e modalità vivo per un equilibrio ottimale tra luminosità e saturazione.

Altre modalità video includono la visione ISF giorno e notte, ISF 3D – perfetta per proiettare film e documentari in tre dimensioni – e l’opzione utente personalizzabile da regolare in base alle preferenze dei vari utenti. Infine, per ridurre i consumi e far durare di più la lampadina e il filtro possiamo approfittare delle diverse modalità di proiezioni, ed in particolar modo della Eco ed Eco plus per un risparmio energetico ottimale.

3. BenQ MW529

Con una luminosità di 3300 Ansi e un contrasto di 13.000:1, BenQ MW529 risulta un prodotto funzionale e non particolarmente costoso, adatto a case, uffici e presentazioni pubbliche. La tecnologia Smart Eco integrata, poi, permette di ridurre i consumi e di aumentare la durata delle lampadina.

BenQ MW529

Ottima qualità

BenQ MW529

(3.7)

Offerta: 891,90 Prezzo: 999,00 Sconto: 107,10 (11%) *

Piccolo, discreto e semplice, BenQ MW529 ha delle dimensioni piuttosto ridotte – misura, infatti, 28,3 x 22,2 x 9,5 cm – e pesa appena 1,9 chili. Facile da utilizzare e particolarmente intuitivo, è un prodotto di buona fattura adatto anche agli utenti meno esperti. Uno dei vantaggi principali di questo strumento è il fatto che garantisca una chiarezza e nitidezza delle immagini di altissima qualità, leggibili e chiare anche quando la luminosità è molto elevata.

La lampadina, infatti, ha una luminosità di 3300 Ansi e l’apparecchio offre un contrasto di 13.000:1 – non uno dei più elevati ma comunque sufficiente a garantire una buona visibilità sia dei colori chiari che delle zone scure e del nero, senza perdere la qualità dell’immagine. La lampada, poi, può durare fino a 10.000 se viene utilizzata la modalità LampSave Mode che riduce i consumi e aumenta l’autonomia dell’apparecchio senza andare ad intaccare la risoluzione.

Modalità e visione

Come tutti gli apparecchi di questo tipo, BenQ MW529 è integrato con una serie di opzioni, funzioni e modalità video aggiuntive che ne aumentano la versatilità e la funzionalità. Grazie a queste proprietà extra, infatti, è possibile migliorare la visione personalizzandola e adattandola a seconda delle esigenze e della destinazione d’uso. Questo apparecchio ci offre diverse opzioni, prima tra tutte la modalità Smart Eco grazie alla quale la potenza della lampadina viene gestita in maniera tale da aumentarne la durata e ridurre i consumi, senza, però, ridurre la qualità dell’immagine.

La modalità Eco Blank, poi, è pensata per oscurare lo schermo su cui viene proiettata l’immagine quando l’apparecchio non è in uso o quando si desidera fare una pausa. In questi casi, quando lo schermo viene oscurato, la potenza della lampadina e i consumi vengono ridotti automaticamente del 70%. Questa funzione è particolarmente utile a chi ha bisogno di catturare l’attenzione della platea durante una presentazione o durante una discussione pubblica di un film.

Installazione e dettagli aggiuntivi

Facile da utilizzare e incredibilmente pratico, BenQ MW529 può essere installato con altrettanta facilità grazie al pulsante Quick Install che si trova sul telecomando. Premendo il tasto, è possibile accedere immediatamente alle varie funzioni relative all’installazione che si trovano sul meno del display. Il telecomando, con batterie incluse, si trova all’interno della confezione al momento dell’acquisto e ci permette di controllare l’apparecchio a distanza, senza doverci alzare ogni volta che desideriamo cambiare qualche impostazione.

All’interno della confezione troviamo anche il cavo dell’alimentazione, un cavo VGA e l’immancabile manuale di istruzioni pensato per guidarci nell’uso di questo sofisticato apparecchio. Intuitivo e versatile, BenQ MW529 è integrato con altre funzioni extra – come il riavvio immediato che ci permette di riaccenderlo rapidamente nei 90 secondi dopo lo spegnimento – ed è adatto anche agli utenti meno esperti in materia e meno familiari con tecnologia di questo tipo.

4. Epson EH-TW5210

Con un raggio di proiezione particolarmente ampio e una serie di ingressi ed uscite diversi, Epson EH-TW5210 si rivela un apparecchio di altissima qualità, in grado di riprodurre foto, film e video in alta definizione e garantendo una buona resa dei colori e dei dettagli.

Epson EH-TW5210

Buona alternativa

Epson EH-TW5210

(4.4)

Offerta: 689,00 Prezzo: 799,99 Sconto: 110,99 (14%) *

Per una visione chiara e un risultato ottimale indipendentemente dalla fonte delle immagini, Epson EH-TW5210 ci permette di scegliere tra modalità di visione diverse e ci garantisce una risoluzione dei fotogrammi imbattibile. Questo apparecchio, infatti, ci permette di visualizzare film e immagini in 2D (la modalità classica), Full HD (per una resa ottimale) e perfino 3D – l’opzione preferita degli appassionati di videogame e di tutti coloro che amano calarsi nella realtà alternativa.

Chiaramente, per visualizzare le immagini in tre dimensioni dobbiamo indossare gli appositi occhialetti in grado di trasferirci direttamente all’interno dell’azione. Per di più, grazie alla tecnologia innovativa con cui è realizzato questo strumento, è possibile convertire il 2D in tridimensionale. In questo modo, l’esperienza visiva del gamer o dello spettatore verrà migliorata notevolmente – e il tutto senza andare ad incidere drasticamente sui consumi o sulla durata della batteria.

Schermo e dettagli

Per non perdere nemmeno un secondo di azione né un fotogramma delle immagini, possiamo sfruttare l’ampia proiezione di Epson EH-TW5210. Questo dispositivo, infatti, è in grado di trasferire le immagini in alta definizione su schermi con dimensioni fino a 300 pollici (tra i più grandi per gli home theatre di casa), permettendoci di vivere un’esperienza cinematografica di prima qualità direttamente dal divano di casa nostra.

Per di più, la possibilità di convertire le immagini da 2D a 3D aumenta ulteriormente la qualità della visione, soprattutto se sfruttiamo l’intero raggio di proiezione dell’apparecchio. Inoltre, nonostante sia in grado di coprire uno schermo molto ampio, Epson EH-TW5210 mantiene sempre inalterata la qualità dell’immagine – anche gli scuri, infatti, vengono fatti risaltare in maniera ottimale grazie al rapporto di contrasto 30.000:1 e alla qualità della tecnologia Full HD.

Connettività e specifiche tecniche

La qualità di questi apparecchi sta nella resa delle immagini e dei colori ma anche nella possibilità di connettersi ad altri dispositivi elettronici senza troppi problemi. Il sofisticato Epson EH-TW5210 vanta diverse porte di entrata ed uscita – come una USB 2.0 di tipo A, USB 2-0 di tipo Mini-B, due ingressi HDMi e un ingresso VGA – che ci consentono di connettere apparecchi e dispositivi di diverso tipo in modo da poter catturare l’immagine da fonti diverse.

Facile da utilizzare e semplice da installare, Epson EH-TW5210 è integrato con la funzionalità plug-and-play che facilità il processo di installazione e ci permette di iniziare a guardare film e filmati senza perdere troppo tempo con i dettagli tecnici. Integrato con una lampada di lunga durata (fino a 11 se usata in modalità Eco) e in grado di preservare e migliorare la qualità delle immagini, è un prodotto di altissima qualità che si adatta a molti usi diversi.

Opinioni finali

Disponibili in diversi formati e adatti ad usi diversi, proiettori sono dei dispositivi di piccole dimensioni in grado di proiettare immagini, foto, video e filmati su pareti e schermi appositi. Questi piccoli strumenti sono altamente sofisticati e in grado di restituire immagini di ottima qualità, mantenendo inalterata la risoluzione dei colori e la qualità dei contrasti. Le caratteristiche che rendono un proiettore di qualità tale sono relative alla risoluzione, alla luminosità e alla resa del contrasto; secondo le opinioni degli utenti poi, anche la facilità di installazione ed utilizzo giocano un ruolo molto importante. Per individuare il modello più adatto alle nostre esigenze, quindi, dobbiamo valutare una serie di caratteristiche tecniche fondamentali, ma dobbiamo avere le idee ben chiare della destinazione d’uso dell’apparecchio per evitare di acquistare modelli troppo luminosi o con un contrasto troppo basso.

Un ulteriore dettaglio da valutare prima dell’acquisto è, naturalmente, il prezzo. Trattandosi di apparecchi piuttosto sofisticati e tecnologici, è difficile andare troppo al risparmio se vogliamo mantenere inalterata la qualità delle immagini. Tra i prodotti di fascia alta troviamo Epson EB-U05 – il preferito del momento – e molti altri dispositivi integrati con una serie di funzioni ed impostazioni aggiuntive in grado di adattarsi agli usi più diversi. I prodotti più costosi sono dotati anche di diverse modalità video che ci permettono di sfruttarli per giocare ai videogiochi, per guardare film in full hd e per fare presentazioni di alta qualità. Sfruttando le migliori offerte del momento, poi, è possibile acquistare i prodotti top di gamma per prezzi decisamente più bassi.

Anche scendendo leggermente come prezzi possiamo trovare dispositivi di buona fattura, come Optoma HD142X e Epson EH-TW5210, adatti ad un numero più ristretto di usi ma comunque sufficientemente potenti e versatili. All’interno della fascia media troviamo sia dispositivi soddisfacenti che apparecchi leggermente più scadenti – per non farci ingannare dal prezzo, è importante controllare le caratteristiche tecniche e tenere in considerazione anche la marca. Infine, i dispositivi di economici, come BenQ MW529 si adattano ad un numero più limitato di utilizzi e ci permettono di giocare meno con le impostazioni e la luminosità.

Quale proiettre scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Epson EB-U05 Epson EB-U05 617,49 € 154,37 * 154,37 € (100%) (4.7)
Optoma HD142X Optoma HD142X 639,63 € 714,99 * 75,36 € (11%) (5)
BenQ MW529 BenQ MW529 891,90 € 999,00 * 107,10 € (11%) (3.7)
Epson EH-TW5210 Epson EH-TW5210 689,00 € 799,99 * 110,99 € (14%) (4.4)

Domande frequenti

Qual è la differenza tra proiettore a led e i modelli classici?

Uno dei vantaggi principali del videoproiettore led rispetto ai modelli con la lampadina classica riguarda la durata della lampada. Proiettore led garantisce una luminosità particolarmente elevata, richiede pochissima manutenzione e hanno un consumo energetico inferiore rispetto a quello della maggior parte degli altri apparecchi.

Possono essere controllati a distanza?

Quando guardiamo un film seduti sul divano o facciamo una presentazione importante in ufficio, non possiamo certo interromperci per regolare manualmente le impostazioni dell’apparecchio. Fortunatamente, possiamo spesso sfruttare dei pratici telecomandi a batteria che ci permettono di controllare il volume, la luminosità e diverse altre impostazioni senza doverci muovere.

È possibile oscurare lo schermo temporaneamente?

Durante una presentazione scolastica o lavorativa nasce spesso la necessità di oscurare lo schermo per catturare l’attenzione degli ascoltatori. Non tutti gli apparecchi sono dotati di quest’impostazione, ma alcuni proiettori hd ci permettono di interrompere momentaneamente la proiezione (senza spegnersi) e di ridurre i consumi al minimo.

È possibile scrivere sullo schermo del proiettore?

Assolutamente no. Non si tratta di una lavagna elettronica né è realizzato con materiali in grado di sopportare scritte e cancellature. Per aiutare i nostri ascoltatori a seguire più facilmente la presentazione possiamo utilizzare un puntatore laser per indicare i punti e i passaggi più importanti.

Funzionano a batteria o devono essere collegati alla presa?

Si tratta di apparecchi che generalmente funzionano collegati alla presa elettrica. I modelli portatili e quelli più versatili possono avere delle batterie incorporate che gli permettano di funzionare per qualche ora senza l’alimentazione, ma si tratta di casi sporadici e non della norma.

Possono essere spostati da un posto all’altro?

Una volta installati, sarebbe preferibile non spostarli per evitare di dover ricalibrare le impostazioni e riposizionare lo schermo e la lente. Alcuni modelli, però, sono piuttosto facili da regolare e possono essere spostati da una stanza all’altra o dalla casa all’ufficio semplicemente utilizzando l’apposita borsetta – generalmente dotata di tasche laterali dove inserire cavi e chiavette.

I diversi cavi sono compresi nella confezione?

Quasi tutti i cavi che ci servono per collegare l’apparecchio al computer o ai diversi dispositivi sono già inclusi nella confezione. È comunque possibile acquistare degli accessori separatamente per aumentare la connettività del dispositivo o per migliorare la resa audio.

È difficile da installare?

Nonostante i modelli più moderni siano piuttosto sofisticati, proiettori non sono particolarmente complicati da installare. È comunque possibile consultare il manuale delle istruzioni incluso all’interno di ogni confezione per poter facilitare le operazioni ed evitare di compiere qualche passo falso.