Migliore riduttore wc per bambini del 2020

migliore riduttore wc per bambini del 2020

Tutti i bambini crescendo devono imparare a utilizzare in modo corretto il gabinetto di casa, anche in vista dell'inserimento all'asilo. I sanitari però sono spesso troppo grandi per loro, per questo motivo un buon riduttore wc come Nuk 10256369 Universale è indispensabile. Perfettamente adattabile a ogni modello e a ogni forma di water, aiuta i più piccoli a stare comodamente seduti facendoli sentire già grandi, per vivere questo momento di passaggio senza che abbiano paura di scivolare o cadere.

Confronto dei riduttori wc migliori

Nuk 10256369 Universale

Il modello più venduto

Nuk 10256369 Universale

(4.3)

Offerta: 7,95 € Prezzo: 1,99 Sconto: 1,99 (100%) *

  • Bordi antiscivolo per una seduta sempre sicura
  • Semplicissimo da usare su ogni tipologia di water
  • Ergonomico con paraschizzi, risulta molto comodo

Leggi la recensione

Chicco Riduttore Soft

Miglior rapporto qualità e prezzo

Chicco Riduttore Soft

(3.9)

Offerta: 16,99 € Prezzo: 22,50 Sconto: 5,51 (24%) *

  • Con maniglie laterali per una migliore stabilità
  • Materiale imbottito e confortevole, PP e PVC
  • Utilizzabile a partire dai 18 mesi di età del bebè

Leggi la recensione

Ok Baby Ducka

Il prodotto migliore in assoluto

Ok Baby Ducka

(4.7)

Offerta: 21,12 € Prezzo: 5,28 Sconto: 5,28 (100%) *

  • In 4 varianti colore, divertente anche per i più grandi
  • Gommini antiscivolo incorporati, ottima stabilità
  • La coda del papero è un gancio per appendere

Leggi la recensione

OKT Kids Hippo

Opzione economica

OKT Kids Hippo

(4.6)

Offerta: 16,94 € Prezzo: 4,24 Sconto: 4,24 (100%) *

  • Protezione per gli schizzi e comodo schienale
  • Con gommatura antiscivolo lungo tutta la base
  • Totalmente sicuro e privo di BPA e plastificanti

Leggi la recensione

Come scegliere un riduttore wc

Tipologie differenti

Quando nei primi anni un piccino inizia ad osservare i fratellini, i nonni e i genitori e a mostrare interesse nell’emularli in tutto si può interpretare questa curiosità come un gesto di apertura a nuove esperienze, voglia di mettersi alla prova per diventare grandi a loro volta. Uno dei passaggi cruciali in tal senso per i bimbi è rappresentato dall’uso corretto del gabinetto, abbandonando la sicurezza data dal pannolino per acquisire maggiore autonomia e indipendenza.

Per far sì che la seduta del water di casa risulti loro comoda, essendo ancora minuti e non toccando terra con i piedini, è opportuno avvalersi di un vasino prima, e del miglior riduttore wc per bambini in un secondo momento. Per quanti non sanno cos’è, come lo stesso nome dice questo accessorio serve per offrire ai pargoletti un’apertura più piccola sotto di loro, rendendo la tazza perfettamente adeguata alle loro necessità e proporzionata alle loro dimensioni.

Si tratta di una specie di vasino ergonomico privo di fondo da appoggiare direttamente sulla ceramica del bordo della tazza, utilizzabile solitamente a partire dai 18 mesi e fino ai 4 anni del bambino.

Restringendo la dimensione del gabinetto, il bimbo si può sedere in tutta tranquillità

In tale periodo spesso i piccoletti si mostrano ricettivi verso tale nuova esperienza, sebbene non tutti mostrino una precoce volontà in tal senso. Parlare con il proprio pediatra, seguire i suoi consigli e osservare l’approccio del bambino a tale novità è il modo migliore per ottenere questo soddisfacente successo, decidendo insieme quando sarà il momento giusto per usare il riduttore wc bambini o se scegliere vasino o riduttore water per iniziare questa nuova avventura.

Tipologia Quando usarlo Caratteristica principale Dimensioni Peso
Da appoggio Uso domestico quotidiano Ergonomici e universali, con schienale ergonomico 37 x 32 x 4 cm Circa 300 g
Con scaletta Per maggiore indipendenza Con scaletta incorporata, regolabile in altezza Chiuso 62 x 37 cm, Aperto 62 x 37 x 44,5 cm Circa 2 kg
Da viaggio Fuori casa, da parenti o amici Pieghevole a pacchetto, con piedini e dotato di borsa per trasporto Chiuso 18 x 15 x 5 cm, Aperto 30 x 35 x 3 cm Circa 200 g
Per disabili In presenza di bimbi disabili Stabili e pesanti, pareti alte e supporto solido e inamovibile Variabili in base al modello Variabile in base al modello

Anche se le tipologie e i modelli sono vari, molto più che non le tipologie di vasino, è bene sapere che si tratta di prodotti universali, ovvero adattabili a qualunque tipologia di gabinetto abbiate in casa. Che abbia forma ovale, rettangolare o a violino un accessorio per bambini di buona qualità potrà essere posizionato senza alcun timore in modo facile e rimanere perfettamente in loco senza spostarsi.

Se ci si domanda come scegliere il riduttore wc migliore, bisogna iniziare col dire che più comuni sono senza dubbio i riduttori da appoggio, leggeri e maneggevoli oltre che econimici da acquistare, da poter posizionare o togliere facilmente anche con una mano sola, poiché accade spesso, soprattutto di notte, che il genitore porti il bambino in braccio mentre tenta di sistemare con grande cura l’accessorio.

Altra categoria spesso acquistata è quella dei riduttori a incastro o con scaletta incorporata. Una volta aperti proprio come una scala leggera, possono essere accostati ed adagiati al gabinetto, consentendo al bebè di salire da solo in ogni momento.

Sono riduttori perfetti per i figli in cerca della propria indipendenza e specialmente adatti per i bambini dai 3 anni in poi, i quali riescono a maneggiarli da soli e prenderli ogni volta ve ne sia bisogno. La scaletta inoltre è spesso regolabile in altezza, in modo da poter garantire un appoggio adeguato su gabinetti di qualsiasi tipo e dimensione.

Per le famiglie sempre in movimento l’ideale è il riduttore wc da viaggio, spesso pieghevole del tutto o solo con piedini richiudibili. Non serve necessariamente una toilette per poterlo utilizzare proprio come fosse un vasino, per merito delle pratiche gambe che si poggiano per terra e permettono ai bambini di usufruirne quando serve.

Per merito di un pratico sacchetto da porre sotto la seduta si potrà raccogliere tutto in un solo gesto e gettare nell’immondizia, senza più preoccuparsi della scarsa igiene dei bagni pubblici.

Caratteristiche e posizionamento

Quando si cerca il modello perfetto di riduttore wc da acquistare è importante soddisfi tutte le esigenze dei genitori ed è essenziale piaccia anche ai più piccoli, perché sono proprio i bambini di pochi anni che dovranno utilizzarli tutti i giorni ed esserne entusiasti. Imparare divertendosi è garanzia di successo e di un più rapido ed efficace apprendimento, proprio per questo è meglio orientarsi sempre su una tipologia di riduttori in grado di catturare il loro interesse fin da subito.

Alcuni hanno forme divertenti, altri adesivi allegri e colori brillanti

Ogni tipologia di riduttore wc presenta caratteristiche diverse e ci sono tantissimi elementi extra da poter scegliere in base alle proprie esigenze e le proprie preferenze. Estetica e design giocano un ruolo altrettanto fondamentale durante la scelta, infatti i modelli dai colori vivaci e con disegni accattivanti e interessanti per i piccolini, invogliano maggiormente all’uso ogni bambino, anche il più timido e reticente.

Elementi Utilità Perchè sceglierli
Maniglie laterali Stabilità maggiore Consentono ai bebè di tenersi le prime volte
Appoggio imbottito Comfort insuperabile Rende la seduta più comoda e accogliente
Paraspruzzi Contiene gli schizzi Per i maschietti che devono imparare a direzionare il getto
Gradini Salire più facilmente Dona maggiore autonomia ai figli più grandi
Gancio Appendere e trasportare Per riporlo in modo accessibile ai bimbi
Tappo Per imparare a richiuderlo Insegna ai più piccini come interagire con un vero wc
Forme differenti Per far giocare i piccolini I bimbi si divertono mentre imparano
Gommini antiscivolo Ottima stabilità Evitano scivolamenti rendendo la seduta ferma e sicura

Spesso vengono scelti tipi di riduttore wc con forme di animali o che rappresentano super eroi e protagonisti dei loro cartoni animati preferiti, trasformando questo momento di transizione, non sempre facile, in un momento divertente per i bambini.

Più il bambino viene attratto dall’accessorio che dovrà utilizzare e meno si annoierà, giacché è proprio la noia il peggior nemico che possa esistere mentre si impara una cosa nuova nei primi anni di vita. Ci sono però elementi molto utili che andrebbero considerati e attenzionati in fase di selezione del miglior riduttore wc per le proprie esigenze.

Tra questi è bene menzionare le maniglie laterali. Esse possono essere presenti sia nei modelli da appoggio come in riduttori con scaletta e se nei primi servono semplicemente per reggersi, nei secondi sono essenziali per salire e scendere il gradino o i gradini, assicurando ai bimbi una completa autonomia senza dover chiedere all’adulto di sollevarli fino alla tazza e farli sedere sul riduttore wc.

Anche la forma ergonomica andrebbe sempre ricercata per un corretto sostegno alla schiena e un supporto adeguato alle gambine di un bambino di pochi anni, meglio ancora se, in caso di maschietti, il modello è pure dotato di paraspruzzi per proteggere il pavimento circostante da getti di pipì ancora non ben indirizzati, sollevando le mamme da una pulizia continua.

Infine potrebbe essere utile orientarsi su modelli dotati di gancio o occhiello per appendere alla parete del bagno il riduttore wc e permettere al bimbo stesso di prenderlo quando occorre e posarlo dopo aver finito. Per imitare del tutto il funzionamento di un gabinetto da grandi, poi, un modello con coperchio sarà l’ideale e insegnerà ai bambini che prima di tutto si deve alzare la copertura per poterlo utilizzare e, una volta finiti i bisognini, si dovrà rimettere a posto richiudendo.

In questo modo, quando saranno pronti a utilizzare il gabinetto senza riduttore wc, sapranno già fare tutto da soli. Sarà inoltre molto semplice capire come posizionare i classici modelli da appoggio, infatti basterà solo

  1. Sollevare prima il copriwater e l’asse wc
  2. Pulire la ceramica da eventuali tracce di bagnato
  3. Posizionare il riduttore wc bambini direttamente sulla tazza
  4. Far sedere il bambino e attendere pazientemente
  5. Dopo i bisognini pulire, sollevare e rivestire il bambino
  6. Pulire il riduttore water bambini da eventuali schizzi o macchie
  7. Toglierlo dalla tazza e riporlo in attesa del prossimo utilizzo

Coinvolgere il bambino in questa routine, magari domandandogli quale scegliere tra 2 opzioni colorate e guidandolo dall’uso del vasino prima a quello del riduttore poi, lo farà sentire importante e più sicuro di sé, aumentando la sua autostima e trasformando questo momento della sua vita in un periodo divertente, anni ed esperienze da ricordare senza traumi e con piacere.

Sicurezza e consigli

Come possiamo evincere dai loro sguardi soddisfatti, passare dal pannolino al vasino prima, e al gabinetto poi, è un passo importante per i nostri pargoletti nei primi anni, ma mai quanto la loro completa e totale sicurezza in ogni momento. Per essere certi di scegliere sempre il miglior riduttore wc bimbi dobbiamo dunque porre attenzione a determinati aspetti, primo tra tutti il materiale impiegato per la realizzazione dell’accessorio.

Solitamente i materiali più usati per i migliori riduttori sono resina termoplastica, PP e PVC, noti per la loro resistenza, la loro durevolezza e la facilità di pulizia, requisiti essenziali al fine di garantire sempre igiene assoluta ai più piccini che dovrebbero preferibilmente entrare a contatto con superfici antibatteriche e che inibiscano la proliferazione di germi, piccole muffe o cattivi odori.

Ovviamente, come in tutti gli articoli per la prima infanzia, anche i riduttori migliori devono rispettare una severa normativa per potersi fregiare del marchio CE, il quale attesta l’allineamento alle direttive comunitarie. Altro requisito da soddisfare è il rispetto del Regolamento UE n.528/2012, con il quale si attesta di aver messo in commercio prodotti per bambini privi di Bisfenolo A (BPA), senza metalli pesanti, plastificanti o qualsiasi altra sostanza che possa risultare nociva.

Scegliere insieme ai bimbi il modello preferito li renderà più propensi ad usarlo

Per quanto concerne la stabilità dei riduttori questa è garantita dalla presenza di gommini sui piedini dei modelli con appoggio a terra e di superfici anti-scivolo sulla parte inferiore della base del corpo centrale per evitare che, a contatto con la ceramica del water, questo possa slittare destabilizzando la posizione del bambino mentre si trova su di esso, magari spaventandolo ed inficiando i suoi progressi con il riduttore wc.

Bisogna ricordare infatti che, per quanto abbiano voglia di rendersi indipendenti e sempre più simili ai loro modelli adulti, i bimbi in fondo hanno molteplici insicurezze legate all’abbandono del pannolino che possono bloccarli in questo processo. Si dovrà pertanto osservarli, cogliere segni di apertura, incoraggiarli e non spingerli a fare tale passo.

Ma a che età si dovrà cominciare a utilizzare vasino o riduttore wc bambino? Solitamente un buon momento per iniziare la fase di spannolinamento è quello che va dai 18 ai 24 mesi, magari avendo l’accortezza di attendere i mesi estivi in cui i piccoli possono trascorrere la giornata in slip senza l’ingombro di altri abiti.

Ciò velocizza l’accesso al water, senza doversi spogliare di mille indumenti, aspetto importante se pensiamo che il controllo degli sfinteri magari non è ancora perfettamente padroneggiato e mantenuto a lungo dal bambino. Inoltre, poichè qualche piccolo incidente accadrà di certo, sarà più facile per noi lavare quanto si è macchiato, non dimenticando di rassicurare il bimbo in merito al fatto che queste cose all’inizio possono accadere, ma si diventa sempre più bravi impegnandosi.

Per incoraggiare ed incentivare i bambini si potrà

  • Comprare insieme dei nuovi slip da grandi
  • Premiare con un momento speciale insieme ogni giorno senza pannolino
  • Mettere vicino al water dei giochini da usare mentre il bambino sta seduto
  • Leggere insieme libri dei loro personaggi preferiti che mostrano il loro stesso percorso e il successo ottenuto

Sottolineare con lodi e apprezzamenti i traguardi conquistati rinforzerà l’autostima del bambino e lo spingerà ad impegnarsi e a rendere permanente questo risultato.

Pulizia e manutenzione

Trattandosi di un accessorio specificamente ideato per aiutare i più piccini ad espletare i propri bisogni direttamente nel water usato anche dai grandi, è normale aspettarsi che si sporchino durante i primi utilizzi, soprattutto perché i bimbi non sanno ancora come interagire al meglio con il loro nuovo riduttore wc.

Proprio per tale ragione sarà opportuno procedere con una pulizia attenta e meticolosa dei riduttori in modo da tutelare i nostri bimbi e consentire loro di interagire sempre con un oggetto perfettamente igienizzato.

Il paraspruzzi deve essere pulito dopo ogni utilizzo

Per semplificare tale prassi anche i migliori modelli di riduttore wc bambino composti da più parti, come coperchio e imbottitura ad esempio, possono essere smontati e detersi pezzo per pezzo singolarmente per ottenere un’igiene più accurata ma anche e soprattutto facile da raggiungere, giacché non è raro che la pulizia debba essere eseguita più di una volta al giorno nei primi periodi.

Tutte le parti in generale risultano molto lisce e facilmente raggiungibili con un panno umido oppure con una spugnetta, e i materiali plastici non solo si asciugano rapidamente ma sono anche resistenti ai vari tipi di detersivi impiegati per pulire a fondo.

Per offrire il massimo dell’igiene ai figli basta seguire un paio di semplici consigli e pulire il riduttore wc regolarmente e con grande cura:

  1. Rimuovere tutte le parti che si possono togliere, come coperchio o seduta imbottita
  2. Utilizzare sempre e solo detersivi delicati e neutri, ma allo stesso tempo igienizzanti
  3. Evitare l’utilizzo di spugnette abrasive che potrebbero graffiare la superficie delicata
  4. Dedicare una spugnetta ed una pezza all’uso esclusivo della pulizia dell’accessorio
  5. Non usare mai prodotti aggressivi che nuocerebbero al contatto con la pelle dei bebè
  6. Evitare la candeggina, che potrebbe rovinare o far ingiallire il materiale plastico
  7. Pulire con cura tutti gli angoli e anche la scala e la maniglia sulla quale si appoggia
  8. Si consiglia periodicamente di far asciugare al sole per una maggiore azione germicida
  9. Non utilizzare mai fonti di calore artificiali che potrebbero rovinare o deformare le superfici
  10. Per una pulizia più veloce o mentre si è in viaggio, usare spray igienizzanti o salviette pulenti

La pulizia completa del riduttore wc bambino dovrebbe essere effettuata almeno una volta al giorno, mentre per la seduta e le parti interne soggette a spruzzi e schizzi si consiglia la pulizia ogni volta dopo l’utilizzo.

Ovviamente dovremo aver cura di igienizzare anche la ceramica del water ove poggeremo il nostro accessorio, poichè questa andrà a diretto contatto con la base e, se fosse bagnata o sporca, potrebbe inibire la corretta adesione dei gommini anti scivolo o sporcare l’accessorio a sua volta.

Si possono utilizzare a tal scopo anche salviette umide multiuso capaci di igienizzare all’istante e rendere il riduttore wc subito pronto all’uso, pure se non si è in casa.

Per effettuare una corretta manutenzione del riduttore wc bambino questo va controllato periodicamente, in special modo se presenta parti pieghevoli o gommini antiscivolo. Chiusure e aperture devono essere sempre effettuabili senza sforzo e in modo facile anche dai bimbi e la gomma deve essere integra e sempre ben aderente alla ceramica per evitare scivolamenti.

È possibile che dopo qualche anno o se soggetta a cadute o urti la plastica, anche se tra i materiali più resistenti, si rovini oppure si rompa. In tal caso sarebbe il caso di sostituire prima possibile con un nuovo riduttore wc, in modo da tutelare sempre la sicurezza dei bebè più piccoli.

Anche le scale devono essere solide e integre sostenere adeguatamente il peso dei bimbi senza mai spostarsi o traballare per essere certi che possano essere usate in totale tranquillità.

Recensioni dei migliori riduttori wc

1. Nuk 10256369 Universale

Per tutti i genitori in cerca di un ottimo riduttore wc, Nuk 10256369 Universale è la soluzione ideale nell'aiutare i propri figli ad abituarsi a usare il water come i grandi. Dalle linee essenziali è semplice da usare e da montare è perfetto per un utilizzo divertente ma allo stesso tempo costruttivo e volto a maggiore indipendenza dei bebè.

Nuk 10256369 Universale

Il modello più venduto

Nuk 10256369 Universale

(4.3)

Offerta: 7,95 Prezzo: 1,99 Sconto: 1,99 (100%) *

Comodissimo e semplicissimo da usare, il riduttore wc Nuk 10256369 Universale si adatta a quasi tutti i tipi di water, non creando così problemi a quanti decidono di sceglierlo per i propri figli e usarlo tutti i giorni durante tale delicata fase di transizione.

Un alleato prezioso, dotato di bordo antiscivolo, il quale garantisce una seduta stabile e perfetta per il bambino, rendendo questo momento di apprendimento sereno e spensierato. Tutti i bebè utilizzano questo riduttore wc con grande piacere anche perché li fa sentire più grandi e più importanti.

Le sue dimensioni sono di 37 x 29,5 x 16 cm, pesa solo 300 g ed è dotato di paraspruzzi, perfetto specialmente per i maschietti più piccoli e inesperti che vogliono imparare e si avvicinano per la prima volta a questo accessorio, volendo usarlo da soli per maggiore indipendenza. In questo modo non sporcheranno per terra, rendendo così il compito dei genitori più facile e meno stressante nel mantenere il bagno sempre pulito e perfettamente igienizzato.

2. Chicco Riduttore Soft

Molto comodo, morbido e sempre stabile da usare per via delle maniglie laterali alle quali il bambino si può tenere e aggrappare con le proprie manine, il pratico modello Chicco Riduttore Soft è perfetto per garantire la sicurezza completa ai figli piccoli che devono ancora abituarsi all’uso corretto e quotidiano del wc.

Chicco Riduttore Soft

Miglior rapporto qualità e prezzo

Chicco Riduttore Soft

(3.9)

Offerta: 16,99 Prezzo: 22,50 Sconto: 5,51 (24%) *

Se si è in cerca di un riduttore water utilizzabile anche quando i figli sono molto piccolini, allora Chicco Riduttore Soft è perfetto, anche perché si può utilizzare a partire dai 18 mesi grazie alle maniglie per una maggiore stabilità.

In questo modo appena si decide di togliere il pannolino al bebè, si può cominciare a utilizzare questo riduttore wc, disponibile in vari colori, smontabile e lavabile in ogni sua parte per un’igiene accurata e meticolosa. La zona d’appoggio morbida e confortevole è garantita dall’imbottitura molto soffice capace di rendere più accogliente la seduta, in modo da mettere sempre a proprio proprio agio anche i bimbetti più reticenti.

Con poco più di 260 grammi di peso e dimensioni di 7,5 x 28 x 30 cm è perfetto per essere portato anche in viaggio, non occupando molto spazio nel bagaglio, oppure per essere lasciato in pianta stabile a casa dei nonni o in una casa delle vacanze.

3. Ok Baby Ducka

Perfettamente stabile, sicuro e morbido il riduttore wc Ok Baby Ducka è ottimo per essere usato anche da bambini più grandi. Si adatta perfettamente a ogni tipo di water e grazie al suo design divertente a forma di papero rende tutto molto più giocoso e bello, per questo piccolini e genitori lo adoreranno.

Ok Baby Ducka

Il prodotto migliore in assoluto

Ok Baby Ducka

(4.7)

Offerta: 21,12 Prezzo: 5,28 Sconto: 5,28 (100%) *

Far passare tutto come se fosse un gioco è il miglior modo per far imparare cose nuove in modo unico e divertente ai più piccolini, in modo da fargli accogliere positivamente ogni cambiamento nella loro routine abituale e rassicurante. I bimbi useranno con grande piacere Ok Baby Ducka, non solo perché vogliono crescere in fretta e imitare tutto quanto fanno i grandi, ma anche perché grazie alla sua forma e al design dalle sembianze di un simpatico papero, invoglierà all’uso sempre di più.

La seduta comoda ed ergonomica risulta molto confortevole, misura 46 x 33 x 10 cm e si adagia perfettamente su ogni modello di gabinetto. Un prodotto al 100 % Made in Italy e tra i più ricercati in commercio, capace di seguire la crescita dei picoletti e adeguarsi perfettamente a tutte le loro esigenze. I gommini antiscivolo in dotazione lo rendono super stabile per cui tutti i genitori e i bimbi si possono sentire tranquilli durante l’utilizzo.

4. OKT Kids Hippo

Stabile per merito della morbida gomma antiscivolo tutto intorno sulla base, il riduttore wc OKT Kids Hippo può essere usato dai maschietti ma anche dalle femminucce. Facilissimo da lavare e da igienizzare, è la soluzione ideale per tutti i genitori in cerca del modello preferito per i loro bimbi in crescita.

OKT Kids Hippo

Opzione economica

OKT Kids Hippo

(4.6)

Offerta: 16,94 Prezzo: 4,24 Sconto: 4,24 (100%) *

Realizzato in plastica dura, ovviamente BPA free, OKT Kids Hippo pesa solo 280 g ma è abbastanza resistente per durare a lungo nel tempo. Per merito dell’incavo sul retro, in corrispondenza del piccolo schienale, può essere facilmente trasportato e anche appeso in bagno se si desidera.

La superficie di contatto con il gabinetto è gommata, e ciò rende la seduta molto sicura e stabile, per aiutare i picoletti più paurosi a cominciare a usare anche questo tipo di accessorio. La protezione antischizzi sulla parte frontale è un’efficace barriera per non sporcare in giro e le sue dimensini sono di 30 x 40 x 15 cm, perfette dai 18 mesi sino ai 4 anni di età o ai 25 kg di peso, idonee ad accogliere sin da subito i pargoletti non ancora abituati all’utilizzo del water.

Disponibile in vari colori e con differenti decorazioni, questo riduttore wc renderà divertente l’approccio al nuovo modo di fare i propri bisognini, mentre la forma anatomica accoglie i bebè in modo sicuro finché non diventano completamente indipendenti.

Opinioni finali

I bambini crescono in fretta e imparano presto ad essere sempre più autonomi e meno dipendenti dalle persone adulte. Di solito imitano quanto vedono fare ai genitori oppure ai nonni e cercano di emulare in tutto e per tutto i loro modelli di vita in quello che possono, sentendosi così più importanti. L'utilizzo corretto del gabinetto è uno dei traguardi da raggiungere, ma un genitore sa bene che non si tratta di un facile rito di passaggio.

Per aiutare e guidare i bimbi dal vasino al water può essere d'aiuto un riduttore wc tra i migliori, come Nuk 10256369 Universale, il quale garantirà una seduta stabile e confortevole ai più piccoli in casa e fuori. Tra i prezzi di prodotti simili il suo è abbastanza economico, ma la qualità elevata e la durevolezza garantita. Schienale e paraschizzi lo rendono perfetto anche per i maschietti e idoneo a qualsiasi modello di sanitari abbiate nel vostro bagno.

Il miglior modo per invogliare i piccoli a provare è cercare di rendere tutto comodo e accogliente, pertanto Chicco Riduttore Soft si rivela una scelta particolarmente apprezzata. La fascia di costo di questo riduttore wc bambino è medio alta ma le maniglie laterali e la possibilità di usarlo già dai 18 mesi del bebè ne fanno un prodotto d'eccellenza nella sua categoria, inoltre con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Un'altra soluzione che spicca tra tante per la sua originalità è Ok Baby Ducka. Molto allegro e divertente si presenta con le fattezze di un buffo papero e sarà possibile appenderlo dalla parte della codina per tenere sempre tutto in ordine e consentire ai bimbi di essere presto autonomi e indipendenti. Il suo prezzo è medio alto ma qualità e design sono ottimi e soddisferanno anche i più esigenti.

Tra i modelli più richiesti, il riduttore water OKT Kids Hippo è disponibile in vari colori e con soggetti decorativi differenti. Il suo prezzo è super economico e adatto a tutti, tanto da sembrare in sconto, ma allo stesso tempo offre solidità e sicurezza a tutto tondo, a partire da i materiali completamente BPA free.

Se volete aiutare i vostri bimbi a diventare grandi divertendosi, l'uso del bagno è uno dei primi passi da compiere. Si potrà scegliere il migliore riduttore wc o il preferito in base a forma, colore, optional, sconti o offerte, certi che tale acquisto sarà uno step indispensabile per l'autonomia dei vostri piccoli tesori.

Quale riduttore wc scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Nuk 10256369 Universale Nuk 10256369 Universale 7,95 € 1,99 * 1,99 € (100%) (4.3)
Chicco Riduttore Soft Chicco Riduttore Soft 16,99 € 22,50 * 5,51 € (24%) (3.9)
Ok Baby Ducka Ok Baby Ducka 21,12 € 5,28 * 5,28 € (100%) (4.7)
OKT Kids Hippo OKT Kids Hippo 16,94 € 4,24 * 4,24 € (100%) (4.6)

Domande frequenti

La scaletta si adatta all'altezza e alla forma di ogni tipo di wc?

Certamente, i migliori modelli sono stati studiati nei minimi dettagli per adattarsi perfettamente a ogni tipo di water, sia rotondo come rettangolare. L'altezza stessa della scaletta è spesso regolabile in modo facile su 2 livelli per assicurare al bambino di raggiungere la meta anche da solo.

Come si toglie la parte imbottita del riduttore wc?

Nei modelli che lo consentono, la parte imbottita è solitamente attaccata alla base con del semplice velcro. Basterà dunque tirare per separare le 2 parti ed eseguire una pulizia più approfondita.

Esistono anche modelli unisex?

In commercio esistono diversi tipi di vasino e riduttore water bambini, i quali non per forza sono rosa, azzurri o con disegni specifici. Ci sono anche i modelli unisex che si adattano perfettamente a tutti, in colori neutri e con forme buffe e divertenti.

I piccolini li usano volentieri?

I bambini usano con piacere vasino e riduttori proprio perché sono divertenti, allegri e colorati, ma allo stesso tempo li fanno sentire più grandi e autonomi e garantiscono tante lodi e complimenti di cui vanno molto fieri. Si sentono più adulti, simili a mamma e papà che vogliono imitare in tutto e per tutto.

Va bene come regalo per i neo genitori?

Tutte le coppie in attesa di un bambino sanno benissimo che la lista delle cose indispensabili può sembrare infinita. Qualsiasi regalo è ben gradito, ma se si decide di regalare un vasino o un riduttore wc bambini, si può essere sicuri di aver fatto la scelta giusta, anche se verrà usato solo dai 18 mesi in poi.

Si può scivolare usando un riduttore wc con scaletta?

Assolutamente no. I piedini delle scalette sono dotati di gommini anti scivolo e non si muovono nè mentre il bebè è sopra di essa con il suo peso nè mentre è seduto.

Vanno bene anche per i viaggi o meglio il vasino?

I modelli senza scaletta sono ideali anche per essere portati in viaggio, nelle seconde case o dai nonni. In effetti, esistono proprio dei modelli di riduttore wc da viaggio, simili al vasino nella conformazione ergonomica, realizzati appositamente a tale scopo, molto leggeri, pieghevoli e facilissimi da trasportare ovunque si voglia.

I genitori devono essere sempre presenti durante l'utilizzo?

Non è necessario che i genitori siano sempre presenti dopo il primo periodo di rodaggio, anche perché vasino e riduttore wc sono particolarmente semplici da utilizzare senza problemi. All’inizio si potranno aiutare i più piccoli, ma dopo saranno loro stessi a voler mostrare quanto sono bravi anche da soli.