Seggiolino bici

Seggiolino bici

Per quanti amano stare all'aria aperta durante la bella stagione in mezzo alla natura o desiderano muoversi in città senza rimanere intrappolati nel traffico o perdere ore nel cercare parcheggio, la bicicletta è la soluzione ideale anche se avete dei bebè al seguito. Trasportare i propri figli in modo comodo e sicuro è possibile grazie al seggiolino bici Polisport Bilby per godere insieme tanti momenti di serenità e spensieratezza rendendo ogni passeggiata un momento indimenticabile e unico che rimarrà sempre nei ricordi di tutta la famiglia.

Confronto dei modelli migliori

Polisport Bilby

Il modello più venduto

Polisport Bilby

(4.5)

Offerta: EUR 39,99 Prezzo: 43,00 Sconto: 3,01 (7%) *

  • Pedana regolabile in 5 posizioni per appoggio ideale
  • Include protezione per i piedi con fascette regolabili
  • Plastica altamente resistente ai raggi ultravioletti

Vai all'offerta Leggi la recensione

Sonstige CSS951

Miglior rapporto qualità e prezzo

Sonstige CSS951

(4.7)

Offerta: EUR 32,49 Prezzo: 51,70 Sconto: 19,21 (37%) *

  • Montaggio universale e veloce al tubo piantone
  • Adatto per i bimbi da 7 a 22 kg, fino a circa 7 anni
  • Omologato secondo normativa EN 14344 da TÜV GS

Vai all'offerta Leggi la recensione

Bellelli Pepe

Buona alternativa

Bellelli Pepe

(4.1)

Offerta: EUR 32,99 Prezzo: 39,90 Sconto: 6,91 (17%) *

  • Fissaggio tubi tondi 25/36 mm od ovali 38/46 mm
  • Comodo cuscino imbottito lavabile in dotazione
  • Cinghie di sicurezza con aggancio unico centrale

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Caratteristiche principali

La vita che si conduce tra casa, famiglia e lavoro purtroppo tende ad essere sempre troppo sedentaria, e non si vede l’ora di evadere e mettersi in movimento con i piccoli appena possibile. Fortunatamente per far questo non serve andare in vacanza, basta cambiare, anche solo di poco, le nostre abitudini e propendere per un mezzo di trasporto alternativo.

Usare la bicicletta in città per gli spostamenti o durante il tempo libero apporta mille benefici a tutto il corpo e alla mente, e solo perché in casa si hanno bambini piccoli non ancora in grado di pedalare, non vuol dire si debba rinunciare a questo piacere, anzi possiamo coinvolgerli attivamente e trasmettere loro questa grande passione e uno stile di vita maggiormente desiderabile. Tra i vantaggi maggiori possiamo elencare che

  • Si tratta di un mezzo di trasporto a impatto zero
  • Permette di osservare il panorama circostante
  • Mantiene in forma, scarica i nervi e diminuisce lo stress
  • Evita di imbottigliarsi nel traffico in coda
  • Non si fatica a cercare parcheggio
  • Si risparmia notevolmente non usando benzina

Dal momento in cui i bebè diventano capaci di star seduti autonomamente è possibile montare un pratico e compatto seggiolino bici per bambini, perfetto per rendere ogni tragitto estremamente comodo e massimamente sicuro. Per chi non ne avesse mai visto uno e si domandasse cos’è seggiolino bici possiamo dire che si tratta di una seduta ergonomica appositamente realizzata per il trasporto dei piccini dai 9 ai 22 kg.

Se si vuol essere più precisi e definire un’età in cui tale accessorio può essere usato, dunque da quanti mesi e per quanto tempo se ne possa usufruire, indicativamente si può affermare che l’utilizzo è indicato dagli 8 o 9 mesi fin circa ai 7 anni dei piccini.

Il conducente deve avere raggiunto obbligatoriamente la maggiore età per trasportare bimbi fino ad 8 anni

I materiali utilizzati per la realizzazione dei seggiolini sono solitamente acciaio per gli agganci, non soggetto alla ruggine e resistente agli agenti atmosferici senza rischio di ruggine, e plastica dura per la seduta, completamente atossica e BPA free, spesso addirittura trattata per resistere ai raggi UV. Tali materiali sono leggeri ma tenaci, capaci di reggere ad urti accidentali e minimamente soggetti ai graffi per una buona durevolezza nel tempo.

Per quanto concerne le dimensioni queste sono variabili da modello a modello, così come è variabile la compatibilità con la tipologia di bicicletta di cui si dispone e che si è soliti guidare, pertanto sarà sempre bene leggere quale tipo di fissaggio preveda il seggiolino bici su cui si punta per essere sicuri di procedere con un acquisto corretto. Orientativamente un modello a montaggio anteriore misurerà circa 60 x 35 x 30 cm, mentre un modello a montaggio posteriore misurerà invece 77 x 40 x 40 cm.

Infine il peso è solitamente esiguo, raramente supera i 2 kg, questo per non sovraccaricare il telaio del mezzo ma anche per non richiedere una fatica eccessiva all’adulto che sta pedalando, consentendo così anche a chi non è particolarmente allenato o alle persone più in là con gli anni, come i nonni ad esempio, di godersi la passeggiata con i piccini scoprendo con loro nuove strade e scorci suggestivi durante una pedalata in città o una gita fuori porta.

Modelli e tipologie

In commercio esistono tantissimi modelli di seggiolino bici diversi da scegliere in base alle preferenze ma anche e soprattutto in base alle leggi vigenti, al peso e all’età del bambino che dovrà viaggiare con noi. Ciò che importa è poterli tenere sempre sotto controllo e offrire loro il massimo della sicurezza seguendo in modo meticoloso le norme e il Codice della Strada.

Per sapere quale seggiolino bici scegliere bisogna dunque conoscere quale sia la tipologia da attenzionare e puntare alla migliore proposta in tal senso per soddisfare appieno le nostre esigenze e poterla usare a lungo.

Tipologie Portata Fissaggio Caratteristiche Vantaggi
Seggiolino bici anteriore Da 9 a 15 kg Al manubrio, al piantone o al telaio. Tubi tondi e ovali da 20 a 45 mm Posto tra il conducente ed il manubrio, permette all’adulto di vedere costantemente il bebè e parlare con lui. La visuale del piccino è libera Discesa e salita dal mezzo sono più semplici per l’adulto, inoltre l’equilibrio sui dossi si rivela maggiore
Seggiolino bici posteriore Da 15 a 22 kg Al telaio, al portapacchi o al tubo piantone, tubi tondi od ovali da 25 a 60 mm Posto alle spalle del conducente ha sponde laterali contenitive e zona inferiore a protezione delle gambe dai raggi in movimento I piccolini sono maggiormente riparati dal vento grazie al corpo dell’adulto che fa da schermo
Seggiolino bici reclinabile Da 15 a 22 kg Al telaio o al portapacchi, tubi tondi od ovali da 25 a 60 mm Collocato nella zona posteriore del mezzo è talvolta dotato di manubrio e lo schienale, alto circa 40 cm, può essere regolato in posizione più o meno sdraiata Durante lunghi tragitti fra una tappa e la successiva i piccoli possono riposare comodi senza costringere ad apposite soste

Se dunque il seggiolino anteriore bici richiede una certa dimestichezza con il mezzo per mantenersi correttamente in equilibrio anche in presenza di terreni sconnessi, aspetto importante se si pensa di andare nel traffico molto intenso insieme ai piccolini, per quanto riguarda il seggiolino posteriore bici questo sarà più semplice da trasportare, non avvertendone né l’ingombro né il peso durante la pedalata.

Tra gli aspetti più importanti da tenere in considerazione durante la scelta del proprio modello ideale non si dovrà dimenticare di porre particolare attenzione alle caratteristiche della seduta e dello schienale. Sarà sempre meglio puntare su modelli ergonomici dotati di un cuscinetto lavabile capace di attutire e ammortizzare in corrispondenza delle spalle, della colonna e della zona sacrale, in modo da non sottoporre la delicata ossatura dei più piccoli a sollecitazioni eccessive.

Montare i modelli anteriori in modo che le manine non possano toccare i freni e la visuale del conducente rimanga sgombra

Se si pensa di usare il seggiolino bimbo bici prevalentemente durante la bella stagione esistono schienali con fori di ventilazione appositi per far passare l’aria e limitare la sudorazione, fattore essenziale per un maggiore comfort e per scongiurare l’insorgenza di eritemi o irritazioni.

Una volta accertatisi dell’effettiva compatibilità della tipologia scelta e delle possibilità di montaggio si dovrà solo procedere fissando il tutto in modo corretto seguendo le istruzioni del produttore, per poi inforcare la bicicletta insieme ai vostri figli e iniziare a divertirvi insieme.

Sicurezza e omologazione

Ciascun produttore prima di mettere in commercio un seggiolino bici deve averlo progettato e realizzato affinchè potesse essere omologato secondo la normativa europea UNI EN 14344:2005, emessa per tutelare i più piccoli durante il loro viaggio sulla bicicletta dei genitori.

Tale normativa prevede che ogni elemento della seduta e della struttura di questi accessori debba essere smussato e arrotondato, oppure ricoperto con parti in plastica a protezione, e che non debbano essere presenti piccole parti staccabili e accidentalmente ingeribili da un bebè. Inoltre suddivide le tipologie di seggiolino bici bimbo in 3 categorie e si prefigge di sostituire le leggi di ogni singolo Paese per una sicurezza a livello globale perfettamente allineata in favore di una tutela dell’infanzia maggiormente efficace e consapevole.

Tipologia Portata massima Compatibilità Cinture
A 15 – Posteriore Da 9 a 15 kg Tubi 27-45 mm o 20-34 mm Regolabili a 3 punti
A 22 – Posteriore Da 15 a 22 kg Semi-universale Regolabili a 5 punti
C 15 – Anteriore Da 9 a 15 Kg Di solito universale Regolabili a 3 o 5 punti

Ciascun modello dovrà prevedere la presenza di cinturine di sicurezza, spesso ad attacco unico nella parte frontale inferiore della seduta e con un meccanismo apribile esclusivamente da un adulto. Le cinturine possono essere regolate con un sistema a scorrimento per aderire perfettamente al corpo dei più piccoli senza stringere o rimanere troppo larghe, consentendo in tal modo di assecondare ogni fase della crescita.

Anche le pedane inferiori per poggiare i piedini possono essere fissate in differenti posizioni, solitamente da 5 a 13, così da permettere l’appoggio della pianta con una corretta angolazione della piegatura del ginocchio. Inoltre, ove presenti, braccioli e barra frontale insieme alle sponde laterali, contengono al meglio il corpo del bambino tutelandolo da urti eventuali in modo efficace.

Far sempre indossare un casco anche ai più piccoli

Per quanto riguarda la legge italiana, il Codice della Strada all’articolo 182 prevede, oltre alla conformazione che il seggiolino bici stesso deve avere per essere sicuro, e dunque la presenza di schienale, sistemi di sicurezza e contenimento, che il supporto debba essere montato senza arrecare impedimenti alla guida del mezzo per mantenere stabilità e una buona visuale.

Inoltre lo stesso articolo prevede che debbano essere chiaramente riportate le informazioni sull’anno di produzione e sul venditore e siano incluse chiare istruzioni per un corretto montaggio. Ovviamente il genitore potrà trasportare il proprio figlio in bicicletta solamente se si rispettano i limiti di peso consentiti e non si superi la sagoma della bicicletta con la collocazione del seggiolino.

Altre norme di buon senso di certo potranno essere utili da applicare per la tutela dei nostri piccolini, tra queste

  • Proteggere i piedini dai raggi delle ruote
  • Assicurarsi la compatibilità con la propria bici
  • Scegliere modelli con cuscino protettivo
  • Allacciare sempre le cinturine di sicurezza
  • Verificare che tutti gli attacchi siano ben eseguiti
  • Non frenare mai di colpo se si trasportano bimbi
  • Preferire percorsi poco accidentati e fluidi
  • Scegliere i modelli con schienale abbastanza alto

Per una protezione a tutto tondo dei nostri bebè potremo pensare anche di adottare un paravento per proteggerli da vento e insetti, spesso un fastidio soprattutto nei modelli a montaggio anteriore. Inoltre una manutenzione ed un controllo costanti ci garantiranno stabilità e serenità durante ogni uscita.

Pulizia e manutenzione

Se si è soliti usare la bicicletta per lunghe passeggiate immersi nella natura di sicuro la polvere alzatasi dal suolo si depositerà sul seggiolino bici rendendo necessaria una bella pulizia approfondita e meticolosa. Ovviamente anche in città le tracce di smog e di particelle sottili lasciano la loro traccia allora sarà bene procedere con una certa frequenza per assicurare sempre ai nostri bimbi sempre la massima igiene.

Sarà opportuno anche verificare con regolarità che tutto funzioni bene e sia a posto, per far durare più a lungo possibile il proprio acquisto e offrire il massimo della sicurezza e della comodità ai più piccoli. Viti e bulloni devono sempre essere stretti correttamente per garantire una stabilità eccellente, la quale potrebbe rivelarsi inferiore al dovuto in presenza di continue sollecitazioni dovute alle tante irregolarità del manto stradale a cui si va incontro in ogni città.

Cura e pulizia sono indispensabili per farlo durare a lungo

Una volta scelto il nostro modello preferito, è importante far attenzione ad alcuni aspetti che possono servire per potere utilizzare a lungo questo accessorio, indispensabile per le famiglie abituate a usare la bicicletta in modo continuo per via del fatto che è il mezzo più veloce per arrivare da una destinazione all’altra e, allo stesso tempo, risulta anche più sana ed economica. Innanzitutto si dovrà provvedere a tenerlo preferibilmente coperto o al chiuso, lontano da sole e pioggia, in modo da evitare indesiderate formazioni di ruggine.

In secondo luogo sarà bene controllare lo stato delle cinturine di sicurezza e sostituirle o ripararle qualora mostrassero strappi o zone di cedimento, sia nella parte in stoffa come nella chiusura, la quale deve sempre essere perfettamente salda e apribile esclusivamente con l’intervento di un adulto.

Per prendersi cura del seggiolino bici bastano pochi e semplici accorgimenti come ad esempio:

  1. Pulirlo dopo ciascun utilizzo con prodotti delicati adatti ai bambini
  2. Non utilizzare mai spugnette abrasive che potrebbero rovinare la superficie
  3. Per le parti imbottite, come sedile o cinture, verificare la possibilità di sfoderare
  4. Lavare in lavatrice a basse temperature le parti in tessuto, meglio se non oltre 40°C
  5. Se non si possono sfoderare, usare un panno umido per togliere la polvere
  6. Per lo sporco ostinato usare prima l’aspirapolvere e poi uno spray specifico
  7. Detergere le parti in plastica e metallo con una spugnetta e poco detergente
  8. Far sempre asciugare perfettamente all’aria aperta lontano da luce diretta
  9. Non utilizzare mai detersivi aggressivi, candeggina, sbiancanti o ammorbidente
  10. Aggiungere poco disinfettante adatto per il bucato dei neonati se necessario

Trattandosi di un supporto riservato ad uso e consumo dei piccolini non è raro che essi mangino, bevano, giochino o tocchino con le manine sporche ogni parte dopo aver raccolto i fiori in un prato o conchiglie sulla sabbia, pertanto è anche abbastanza normale che questo articolo si sporchi facilmente e con grande frequenza.

Non solo il lavaggio e la pulizia sono facili grazie ai materiali resistenti e perfetti per essere igienizzati quotidianamente, ma anche la forma arrotondata e priva di spigoli e rientranze ci permette di sterilizzare tutto velocemente, rendendo il nostro seggiolino bici quasi subito pronto per essere nuovamente utilizzato in vista di altri percorsi da scoprire.

Recensioni dei modelli preferiti


Polisport Bilby

Per tutti i genitori in ricerca di un seggiolino bici comodo ma allo stesso tempo sicuro, Polisport Bilby offre un desiderabile insieme di vantaggi. Regolabile in altezza, si adatta bene alla crescita dei bimbi e alle loro esigenze. Realizzato in plastica anti UV resiste a lungo e si può usare con grande frequenza.

Polisport Bilby

Il modello più venduto

Polisport Bilby

(4.5)

Offerta: EUR 39,99 Prezzo: 43,00 Sconto: 3,01 (7%) *

Vai all'offerta

Poter usare un seggiolino per bici per moltissimo tempo è il desiderio di tutti i genitori, ma anche dei bimbi più avventurosi. Specialmente per questa ragione sul mercato sono richiesti modelli in grado si adeguarsi all’altezza del bambino, seguendone la rapida crescita senza necessità di ricorrere ad un nuovo acquisto mese dopo mese. Polisport Bilby è regolabile in 5 diverse posizioni, semplicemente alzando le piccole pedane per l’appoggio dei piedini, dunque non solo si adatta a ogni bimbo ma offre anche massimo comfort e protezione.

Le cinture di sicurezza a 3 punti passano in mezzo alle gambe e sulle spalle per tutelare i piccolini durante ogni frenata e mantenerli ben saldi pure in presenza di terreni non uniformi. Le misure sono di 38 x 39 x 77 cm ed il peso di 2,35 kg, per una portata massima che consente di portare a spasso con noi bebè fino a 15 kg. Questo modello è idoneo per bici con supporti o senza, per fissaggio frontale su tubi ovali o tondi da 28 a 40 mm.

Resistente ai raggi UV

Non tutti hanno la possibilità di lasciare la propria bicicletta dentro casa, e molti non hanno nemmeno un garage. Ciò comporta spesso la scelta di lasciarla parcheggiata in balcone, in giardino, oppure davanti all’entrata del proprio portone tra una bella passeggiata e la successiva. In questi casi il seggiolino bici, a meno di non avere una copertura adeguata, non rimane protetto come dovrebbe e rimane esposto senza filtri a pioggia, sole, vento e repentini sbalzi di temperatura.

Per preservare i colori e i materiali da sbiadimenti e logorio Polisport Bilby è stato realizzato in modo da resistere ottimamente ai raggi UV. Ciò lo rende idoneo all’utilizzo in qualsiasi stagione e anche nei periodi più torridi, sebbene è importante ricordare di preservare i bimbi dal sole diretto nelle ore centrali della giornata. Questo modello resistente e progettato per uso frequente sarà il vostro migliore alleato sia in città come nelle gite in famiglia outdoor, mantenendo i bimbi di fronte a voi sempre comodi e a costante portata d’occhio mentre osservano con visuale libera ogni dettaglio.

Protezione per i piedi

Quando si procede all’acquisto di accessori per i propri bimbi, oltre all’ utilità durante la vita quotidiana, si pensa sempre anche alla loro sicurezza e protezione. Questo vale ancor più per il seggiolino per bici, il quale deve tutelare al massimo i bebè per farli sentire comodi e ben saldi qualsiasi sia la strada scelta dai loro genitori per mostrare loro il mondo e conoscerlo insieme. Stare seduti con mamma o papà mentre pedalano deve essere fonte di puro piacere e divertimento, per questo la protezione per i piedini risulta indispensabile nei migliori supporti.

Il modello Polisport Bilby ha pensato bene anche a questo dettaglio, consentendo una spensieratezza assoluta durante le gite insieme ai piccolini. Non solo la pedana d’appoggio di ciascun piedino può essere fissata indipendentemente ad una delle 5 altezze possibili, garantendo alle gambine di restare correttamente piegate e non penzoloni, ma le fascette potranno essere strette e regolate ad hoc in base alla misura del piedino e della calzatura indossata, in modo che la suola non scivoli mai in avanti e possa sbilanciare i piccoletti durante i loro giri preferiti.


Sonstige CSS951

Omologato seguendo tutti gli standard di sicurezza, il seggiolino per bici Sonstige CSS951 è perfetto quotidianamente anche per i bimbi fino a 7 anni, i quali rimangono seduti comodi e protetti al suo interno mentre i genitori possono condividere e vivere con loro questa sana, grande passione.

Sonstige CSS951

Miglior rapporto qualità e prezzo

Sonstige CSS951

(4.7)

Offerta: EUR 32,49 Prezzo: 51,70 Sconto: 19,21 (37%) *

Vai all'offerta

Le cinture di sicurezza a 3 punti seguono tutti gli standard richiesti per offrire il massimo durante la permanenza in bicicletta con i genitori. I bimbi più grandi, dai 7 ai 22 kg, saranno così seduti comodi e protetti con il seggiolino bici posteriore Sonstige CSS951, che può essere montato al tubo della sella. La seduta ergonomica forata è adatta per far passare l’aria senza far sudare, perfetta dunque nella bella stagione, ed ha un cuscinetto imbottito e lavabile a protezione della seduta, della colonna e delle spalle.

Comodo da montare e smontare può essere riposto comodamente anche nel bagagliaio dell’auto ed essere portato in viaggio ovunque vogliamo. Il poggiapiedi si può tranquillamente regolare in altezza, adeguandosi alla crescita del bambino che lo utilizza in quel momento. Perfetto per i fratellini piccoli ma anche per i più grandi, porterà una ventata di allegria e divertimento per tutta la famiglia. Un’ottima scelta per tutte le persone alla ricerca di sicurezza e comfort per i propri figli.

Montaggio facilissimo

Quando a casa arriva un nuovo seggiolino bici, la prima preoccupazione è sicuramente come montarlo sul proprio mezzo in modo corretto e sicuro. Non sempre le istruzioni sembrano chiare e spesso succede che il montaggio non sia nemmeno tanto facile. Fortunatamente non è il caso di Sonstige CSS951 che, grazie al suo sistema universale, accantonerà ogni vostra reticenza e si rivelerà semplicissimo da collocare posteriormente sul modello in vostra dotazione, purchè ovviamente sia compatibile.

Rapidamente si aggancia a ogni tipo di sella, proprio grazie al suo montaggio universale che lo rende perfetto anche per quanti non avessero dimestichezza con tali supporti e avessero a che farci per la prima volta. Le sue misure si adattano bene a tubi tondi del diametro 25-46 mm oppure a quelli ovali con diametro 30-60 mm. Può essere posizionato anche su sedili più grandi grazie alle viti con adattatori. In questo modo, qualsiasi tipo di bici si abbia a disposizione, si potrà presto inforcare in famiglia per esplorare insieme il mondo.

Adatto per i bambini fino a 7 anni

Se si sono abituati i propri pargoletti sin da piccoli a girare su 2 ruote insieme a mamma e papà, protrarre questa abitudine e mantenere viva la tradizione di gite domenicali ed esplorazioni avventurose è un modo di tenere unita la famiglia vivendo insieme una passione in comune. Non sempre i percorsi scelti sono adatti a bimbi ancora inesperti alla guida, per questo potrebbe essere utile dotarsi di un seggiolino posteriore bici come Sonstige CSS951, utilizzabile fino a circa 7 anni.

Perfetto per supportare una portata massima di 22 kg, ha poggiapiedi regolabili su ben 13 posizioni per seguire la crescita in altezza e una seduta particolarmente ampia, con sponde laterali alte e avvolgenti per una comodità senza paragoni, che include persino un alloggio per il casco. Le protezioni in basso impediscono ai piedi di finire accidentalmente a contatto con i raggi delle ruote in movimento e le cinture di sicurezza sono allungabili per essere certi di poter abbracciare ogni corporatura senza problemi di sorta e divertirsi insieme pedalata dopo pedalata, anno dopo anno.


Bellelli Pepe

Un'ampia seduta, insieme alla facilità d’utilizzo e alla particolare sicurezza durante la guida sono le caratteristiche del seggiolino bici Bellelli Pepe. Perfetto per uso quotidiano, si aggancia e sgancia facilmente su ogni tipo di bicicletta e possiede un cuscino ergonomico per un comfort senza pari.

Bellelli Pepe

Buona alternativa

Bellelli Pepe

(4.1)

Offerta: EUR 32,99 Prezzo: 39,90 Sconto: 6,91 (17%) *

Vai all'offerta

Grazie alla portata massima di 22 kg questo seggiolino posteriore bici è particolarmente adatto ai figli già un po’più grandi, ma che magari non si sentono ancora a proprio agio nel condurre una pedalata in solitaria in luoghi urbani in cui il traffico è abbastanza intenso o in percorsi di montagna particolarmente irregolari e scoscesi. In questo modo i bimbi potranno essere seduti dietro i genitori godendosi il panorama, e comunque stando al sicuro grazie alla cintura di sicurezza a 3 punti con gancio a scatto posta in mezzo alle gambe.

Le cinture si possono regolare in lunghezza e i poggiapiedi in altezza sollevandoli o abbassandoli, adeguandosi all’età di ogni bambino e permettendo una corretta angolazione della piega del ginocchio, preservando gli arti inferiori da contatto accidentale con i raggi in movimento della ruota. Le sponde laterali di Bellelli Pepe, inoltre, sono molto alte per contenere al meglio i bimbi e tenerli al riparo da eventuali sbilanciamenti.

Comodo cuscino in dotazione

Durante la scelta del seggiolino bici perfetto, una delle cose più importanti da considerare è il comfort per il bambino. Per poter essere seduti molto tempo, infatti, bisogna avere un sedile comodo il quale dovrà essere perfetto anche per le passeggiate molto lunghe. Quando si portano in giro i figli per gite di piacere, a volte è bello trascorrere molto tempo in mezzo alla natura pedalando e sentendosi liberi, ma non dobbiamo dimenticare che, mentre noi ci muoviamo, loro rimangono fermi nella medesima posizione, pertanto si dovrà sempre propendere per soluzioni ergonomiche e ben conformate in modo da limitare al minimo i fastidi.

Quello che offre Bellelli Pepe è un comodissimo cuscino in dotazione che farà sentire i più piccolini coccolati e tranquilli. L’imbottitura è morbidissima ma allo stesso tempo traspirante, dunque non farà sudare i bambini neanche nel periodo estivo e durante le giornate molto calde e afose. A massimizzare l’effetto fresco contribuiscono i fori di ventilazione su spalle e schiena per un ricircolo ottimale dell’aria, capace di ridurre l’insorgenza di rossori o irritazioni dovuti ad un’eccessiva sudorazione.

Leggero e resistente

Potrebbe succedere che il medesimo seggiolino bici venga utilizzato sia dalla mamma come dal papà oppure dai nonni, per questo si dovrebbe togliere e riagganciare facilmente e in modo rapido ogni volta che lo si desidera. Per tale ragione si cerca frequentemente di orientarsi su un modello leggero, in modo da poterlo spostare da una bici all’altra, oppure portarlo in viaggio o nelle case di villeggiatura. Bellelli Pepe non supera i 2 kg e può dunque essere portato anche con una mano sola.

L’altezza dello schienale di 45 cm lo rende perfetto per un supporto adeguato e l’insieme è abbastanza resistente, dunque durevole nel tempo e adatto ad un uso prolungato. Essendo usato da parte dei bambini, i quali spesso si muovono vivacemente al suo interno, e dovendo resistere a eventuali urti o agli agenti esterni come sole, pioggia e vento, la plastica scelta per la realizzazione è solida e di ottima qualità, pronta ad affrontare ogni viaggio.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Se siete avventurosi esploratori o ecologisti convinti e per voi la bicicletta non è solo un mezzo di trasporto ma uno stile di vita, di certo non ci sarà cosa più bella che coinvolgere i figli per condividere insieme questa sana, bellissima passione. Poter pedalare insieme a loro è molto comodo contrariamente a quanto molti pensino e grazie ai portabimbo bici risulta anche sicuro e divertente.

Scegliere il seggiolino bici migliore non è difficile se si pensa di puntare su prodotti di qualità, e Polisport Bilby riesce a soddisfare le principali esigenze di ciascuna famiglia con bimbi piccoli. Idoneo al montaggio anteriore è realizzato per i bebè fino a 15 kg di peso, ha una barra anteriore removibile alla quale possono reggersi con le manine mentre provano l'ebrezza della prima velocità e il sediolino è stato trattato per resistere ai raggi UV, dunque si rivela perfetto per passeggiate al sole indimenticabili. Il suo prezzo rientra nella fascia medio bassa, ma per via delle sue doti e di una buona durevolezza, dona infiniti momenti di vero relax e tante pedalate in ottima compagnia.

Se invece si cerca il miglior seggiolino per bici da montare sulla parte posteriore, Sonstige CSS951 risulta perfetto anche per i bambini molto più grandi, fino ai 22 kg di peso, i quali in questo modo possono andare in giro con i propri genitori in piena tranquillità, senza stancarsi oppure correre pericoli in mezzo a strade particolarmente trafficate. Realizzato in plastica atossica è completamente e facilmente lavabile e si rivela prezioso in estate per via dei fori di ventilazione sullo schienale alto 45 cm. Tra i prezzi di modelli simili il suo è molto economico, e spesso si tende a fare un acquisto doppio senza attendere sconti o offerte, per posizionare un elemento sulla bicicletta di ciascun genitore e viaggiare tutti insieme in famiglia.

Infine, tra i migliori seggiolini bici per bambini spicca anche Bellelli Pepe regolabile facilmente in altezza e capace di donare il massimo comfort a tutti i piccoli passeggeri. Le pedane d'appoggio per i piedi si fissano in posizioni differenti per assicurare ai piccoli di ogni età di trovare la seduta più comoda e le sponde laterali contengono perfettamente il corpo dei piccini mentre la protezione inferiore evita il contatto accidentale con i raggi delle ruote in rapido movimento. Il costo è di fascia media ma le garanzie offerte non hanno davvero prezzo e non rendono necessario approfittare di uno sconto per gioire delle eccellenti qualità di un prodotto studiato nei minimi dettagli.

Se tra i seggiolini bicicletta non sapete quale scegliere bisogna sempre pensare alla grandezza e al peso del bambino, al sistema di fissaggio e al tipo di modello che si ha a disposizione su cui dovremo effettuare il montaggio. A questo punto la decisione sarà di certo più facile e potremo offire ai nostri piccoli il massimo della sicurezza e della comodità allo stesso tempo, portandoli con noi ovunque desiderino andare.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Polisport Bilby Polisport Bilby EUR 39,99 43,00 * EUR 3,01 (7%) (4.5)
Sonstige CSS951 Sonstige CSS951 EUR 32,49 51,70 * EUR 19,21 (37%) (4.7)
Bellelli Pepe Bellelli Pepe EUR 32,99 39,90 * EUR 6,91 (17%) (4.1)

Domande frequenti

Il kit di montaggio si deve comprare a parte?

Dentro ogni confezione originale si troverà anche tutto l’occorrente per montare e sistemare il seggiolino bici bimbo, compreso di viti, ganci e sicure. In questo modo si può stare tranquilli e avere tutto il necessario per poterlo utilizzare subito, senza dover effettuare un ulteriore acquisto separatamente.

Come si fa a sapere se si monta davanti o dietro il sedile della bici?

In commercio esistono tantissimi modelli che si distinguono anche per le fasce d’età dei bimbi cui sono destinati. I prodotti destinati ai più piccoli di solito sono da montarsi anteriormente, mentre i bambini più grandi sono di solito seduti dietro il genitore alla guida. Per sapere esattamente come montare basterà comunque seguire le istruzioni riportate dai produttori.

Si possono lavare a vapore?

Un seggiolino bimbo bici può essere lavato a vapore, per un'igiene più approfondita, oppure anche con un'idropulitrice, per essere certi di raggiungere ogni angolo. Ovviamente prima si dovrà togliere il cuscinetto se il modello ne è provvisto.

Si può utilizzare anche con 2 seggiolini bici per bambini di età diversa?

Se la bicicletta supporta un carico di 250 kg o più sarà possibile collocare 2 seggiolini, uno davanti per il più piccino e uno dietro per il grande, purché la postura mantenuta da entrambi sia corretta, stando attenti a valutare i percorsi meno accidentati e a fare frequenti pause per non stancarsi troppo durante la pedalata con questo carico aggiuntivo importante.

Esistono modelli di seggiolino bici neonato per gemelli?

Esistono modelli dedicati ai gemelli ma sono solitamente montati su biciclette a 3 ruote per evitare di sbilanciare il guidatore oppure su biciclette più lunghe e dotate di un portapacchi adeguato.

Durano molto e sono resistenti?

Sono fatti di materiali molto resistenti e durevoli, permettendo in questo modo alle famiglie di utilizzare portabimbi per bici per molti anni e anche con i figli più piccoli quando cresceranno.

Si devono smontare ogni volta?

Se parcheggiamo il nostro mezzo in un luogo sicuro come un garage o la veranda il seggiolino per bici non deve essere tolto dal suo alloggiamento se non se ne ha voglia. Se invece non siamo certi del luogo di sosta o è eccessivamente esposto a sbalzi di temperatura o intemperie sarà possibile sganciare il seggiolino semplicemente con un gesto e portarlo con noi.

Se il bimbo si addormenta è pericoloso?

Non è raro che un bebè si addormenti dopo qualche pedalata, complici l'aria fresca e la sensazione di relax. In questi casi è bene dotarsi di un cuscino apposito per reggere il collo, ancora fragile, e scegliere strade asfaltate o regolari per evitare sobbalzi dannosi.