Migliore sifone cucina del 2020

Composti estremamente soffici in grado di sciogliersi al contatto con il palato, le mousse o le spume restano le preparazioni più sorprendenti e raffinate nell’ambito di tecniche gastronomiche tradizionali o moderne, sia impiegate come dessert in coppa sia di accompagnamento alle portate principali. Con il sifone cucina Ico CC001, diventa semplice realizzarle in modo impeccabile utilizzando gli ingredienti preferiti come frutta fresca, erbe, verdure e tanto altro, creando variazioni cromatiche e sinfonie di gusto sorprendenti.

Confronto dei sifoni cucina migliori

Ico CC001

Il modello più venduto

Ico CC001

(4.2)

Offerta: 29,99 € Prezzo: 7,50 Sconto: 7,50 (100%) *

  • Struttura realizzata totalmente in buon alluminio
  • Utile a sviluppare fino a 2 L di composto montato
  • Comodo e maneggevole grazie al peso di 699 g

Leggi la recensione

RuneSol G-NS917

Il prodotto migliore in assoluto

RuneSol G-NS917

(4.2)

Offerta: 62,99 € Prezzo: 15,75 Sconto: 15,75 (100%) *

  • Acciaio inox con garanzia di durabilità e tenacia
  • Idoneo sia a lavorazioni fredde che a quelle calde
  • Mantiene il contenuto montato per altri 2-3 giorni

Leggi la recensione

Animato COMINHKG129770

Miglior rapporto qualità e prezzo

Animato COMINHKG129770

(4.2)

Offerta: 89,90 € Prezzo: 99,00 Sconto: 9,10 (9%) *

  • È compatibile con cartucce di N20 e anche di CO2
  • Adeguato a chef e pasticceri amatoriali ed esperti
  • Include pure accessori per decorazione e pulizia

Leggi la recensione

Come scegliere un sifone cucina

Funzione e tipologie

Quando si desidera stupire e conquistare i propri commensali, l’espediente ideale è comporre o decorare il piatto utilizzando un sifone cucina, in passato appannaggio esclusivo di chef e pasticceri professionisti della nouvelle cuisine, i quali corredavano la pietanza con dettagli di gusto unici, abbinando spume dolci o salate, talvolta insolite e stravaganti.

Di recente però il migliore sifone cucina è entrato a far parte anche della dotazione dei cuochi amatoriali più appassionati, grazie al suo utilizzo semplice e pratico, dall’effetto scenico assicurato. Infatti, contrariamente a quanto si possa pensare, usare il sifone cucina richiede pochi istanti e un minimo sforzo.

Chi è a digiuno di tecniche culinarie maggiormente sofisticate può domandarsi cos’è il sifone cucina, com’è fatto e per quali pietanze venga utilizzato. Innanzitutto occorre chiarire le diverse tipologie di sifone cucina esistenti. In base al loro utilizzo si riscontra il:

  1. Sifone per seltz
  2. Sifone per spuma

In entrambi i casi, il sifone cucina si presenta come un recipiente dalla forma cilindrica, simile a quella delle borracce, chiusa da una “testa” contenete valvola di erogazione, leva e cartuccia di gas, variabile in base al tipo di prodotto da processare.

Quello per seltz viene adoperato per rendere frizzanti e schiumosi cocktail e altre bevande, mediante l’impiego di acqua addizionata di anidride carbonica. Tale variante resta tutt’oggi dotazione prevalente dei barman, non ancora comune in ambito casalingo.

Invece, il sifone da cucina per spuma, detto anche sifone montapanna, è destinato a “gonfiare” e donare sofficità a mousse, panna, gelati e meringhe ed è la versione che più sta prendendo piede nelle preparazioni domestiche, portando divertimento e originalità alle ricette realizzate in casa.

All’interno del recipiente si crea la pressione di circa 5 bar

Il funzionamento sifone cucina per produrre spumoni dolci e salati è molto semplice: il gas specifico viene erogato all’interno del contenitore, generando delle bolle d’aria, responsabili di gonfiare il liquido precedentemente inserito nel recipiente.

Esso, incorporando il gas, aumenta di volume incrementando al contempo la pressione interna. In tal modo, una volta premuta la leva di fuoriuscita, la mousse viene erogata all’esterno, raggiungendo livelli di compattezza e leggerezza senza pari.

Inoltre, offre anche il prolungamento dei tempi nella durata della montatura, poiché è possibile riporre il sifone cucina in frigorifero e conservare il composto sifonato per due o tre giorni, agitando nuovamente prima di riutilizzare il contenuto.

Come tutti i più sofisticati attrezzi per processare gli alimenti, anche il sifone cucina è disponibile in due versioni differenti, in relazione all’ambiente a cui è destinato, di conseguenza ci si potrà trovare al cospetto di:

  • Sifone cucina professionale
  • Sifone cucina domestico

Nel caso dell’opzione professionale, l’accessorio è più costoso poiché realizzato con materiali altamente resistenti, spesso utilizzabile sia per seltz che per creme, semplicemente cambiando il tipo di bomboletta. In più, quasi sempre si tratta di un sifone cucina termico, adatto cioè a montare ingredienti anche a caldo.

La soluzione del sifone per panna montata domestico è di certo economica rispetto alla prima tipologia, si propone per l’uso non particolarmente intenso, generalmente per l’uso esclusivo con le creme dolci e salate, senza rinunciare però a prodotti di qualità, performanti e in grado di offrire ottimi risultati a chiunque voglia cimentarsi in queste tecniche gastronomiche.

Componenti e materiali

Quando si è alla ricerca di consigli per comprare il miglior sifone cucina, è sempre opportuno partire dal comprendere le parti fondamentali di cui si compone l’attrezzo e i materiali di cui esse sono composte, al fine di effettuare la scelta di acquisto perfetta per le proprie necessità.

Il sifone per cucina è un accessorio, comodo e pratico, smontabile nei suoi pezzi.  La forma cilindrica favorisce la maneggevolezza dell’oggetto in sé, il quale presenta di solito le stesse dimensioni, sia nella versione domestica che in quella professionale.

Per il contenitore di capacità 500 ml le misure si attestano in media su 9,5 x 9 x 31,5 cm. I modelli di sifone cucina, mousse e spume da 1 L, mantengono in larga misura le stesse proporzioni con dimensioni che aumentano di poco, raggiungendo gli 11 x 12,5 x 37 cm circa.

A livello strutturale il sifone cucina si compone di pochi ma essenziali componenti. Tutti i pezzi si incastrano facilmente e si rimuovono nello stesso modo per procedere alla fase di pulizia.

ComponenteFunzionePeculiarità
Recipiente È il vano predisposto ad accogliere il liquido da processareDi solito presenta una tacca graduata all’esterno, indicante il livello da non superare
Calotta È la testa del sifone cucina, si avvita al contenitore cilindrico Contiene tutte le parti essenziali al corretto funzionamento
Leva Va premuta al fine di procedere all’erogazione del composto dopo averlo montatoLa pressione esercitata sulla leva regola l’intensità del flusso di distribuzione del composto
Guarnizione Serve a mantenere la tenuta stagna del contenitore, evitando inutili perdite e fuoriusciteDi solito è realizzata in silicone, resistente anche alle alte temperature
Bombolette Cartucce di gas da insufflare nel recipiente. Sono universali, ossia adatte ad ogni modello Si adopera N2O (protossido di azoto) per le spume, CO2 (anidride carbonica) per seltz
Porta cartucce Componente a sezione cilindrica all’interno del quale inserire la bomboletta Avvitandolo alla base, la cartuccia viene forata e il gas passa all’interno del vano
Beccucci erogatori Danno forma alla panna o spuma già sifonata al momento della sua fuoriuscitaSi agganciano alla calotta e sono presenti di solito in varie tipologie e forme

Il peso generale del sifone cucina è legato alla sua capacità e ai materiali di composizione. Le varianti maggiormente leggere registrano un peso tra i 700 e gli 800 g, mentre elementi più robusti e capienti, soprattutto per le versioni professionali, si aggirano tra i 900 g e 1,2 kg.

Il successivo fattore da considerare per capire come scegliere il miglior sifone cucina è proprio passare in rassegna la rosa dei materiali all’interno della quale scegliere l’opzione che si preferisce. I principali sono riconoscibili in:

  1. Acciaio inox
  2. Alluminio
  3. Plastica

Scelta privilegiata negli attrezzi di uso professionale, l’acciaio inox non conosce concorrenti in termini di resistenza alla corrosione e praticità di lavaggio, poiché di solito supporta senza alcuna difficoltà l’inserimento in lavastoviglie.

Un robusto sifone per mousse in acciaio inossidabile garantisce il mantenimento del caldo o del freddo, per tale ragione è adottato nella versione di sifone cucina termico, ideale nella montatura di salse e creme calde. Infine, assicura una buona tenacia in caso di uso intenso.

La seconda soluzione, quella dell’alluminio, è altrettanto frequente nei migliori sifoni cucina per uso domestico, talvolta anche per preparazioni calde, grazie all’alto grado di resistenza che è in grado di assicurare, qualità determinante nel garantire la durabilità prolungata del prodotto. Inoltre, tale opzione permette di mantenere un buon rapporto qualità prezzo.

Di solito, le parti del sifone cucina elaborate in questi due materiali sono il corpo cilindrico, la calotta superiore e la leva di erogazione, mentre la guarnizione interna, e talvolta il porta cartucce, sono in silicone antiscivolo.

L’ultima scelta è quella della plastica la quale, seppur comoda da lavare ed economica, è rara poiché non presenta doti qualitative pari alle precedenti alternative. Si tratta in questo caso di polimeri termoplastici, quali ad esempio il policarbonato o polipropilene, largamente impiegati nella fabbricazione degli utensili da cucina.

Accessori inclusi

Nel caso del sifone panna montata e mousse, la presenza degli accessori diventa il requisito necessario per l’uso adeguato dello strumento, poiché essi hanno un ruolo decisivo nell’esecuzione di tutte le possibili composizioni creative realizzabili mediante il sifone per dolci.

Qualunque sifone cucina si decida di acquistare, all’interno della sua confezione si troveranno sempre degli ugelli, da collocare sul foro di uscita del liquido sifonato, i quali andranno avvitati sull’apposita base, di solito in acciaio inox o alluminio, situata sulla calotta del sifone pasticceria.

I diversi beccucci, o bocchette, sono generalmente 3 e le più comuni risultano quelle a lancia, stella e tulipano, tuttavia, in alcuni casi possono arrivare fino a 5 differenti forme o dimensioni.

Le migliori versioni delle punte decorative sono quelle prodotte in acciaio inox, resistenti e lavabili in lavastoviglie, in alternativa è possibile trovarle anche in plastica o alluminio.

BocchettaLanciaTulipanoStella
Forma Foro con sagoma tonda e bordatura dal profilo liscio Estremità sferica, dotata di punte arrotondate e aperte Forno con guglie appuntite, è chiusa se sono ravvicinate, aperta se distanti
Creazioni Elementi sferici, scritte, linee, dettagli di precisione Riproduzioni di fiori, boccioli, vortici, ciuffi Decori floreali, stelline, ciuffetti, conchiglie, canestro, bordature

Tali componenti vengono adoperate per modellare in modo specifico l’alimento montato, panna o mousse, e sono le medesime utilizzate in abbinamento alla sac à poche, la tasca da pasticcere, con cui si guarniscono torte e pasticcini.

Di frequente gli ugelli vengono accompagnati dal pratico scovolino, speciale spazzolina costituita da una bacchetta di metallo munita di sottili setole in nylon di media durezza. Queste ultime offrono la particolarità di essere abbastanza rigide da rimuovere residui e sporco, ma al contempo flessibili, tanto da seguire la sagoma del beccuccio, piegandosi per arrivare fino alla sua estremità.

Inserti in silicone antiscivolo posti sul contenitore favoriscono la presa sicura

Infatti, è proprio alla punta delle bocchette che possono annidarsi le particelle di alimenti più ostinate, dovute soprattutto alla componente grassa di panna e mousse. Lo scovolino è dunque essenziale al fine di effettuare la corretta pulizia dei beccucci all’interno dei quali difficilmente potrebbe entrare la normale spugna, a causa dello spazio ridotto.

Fra gli altri interessanti accessori, inclusi di sovente insieme al migliore sifone cucina, troviamo la spazzola con spugna cilindrica a sezione circolare, dedicata alla detersione del contenitore, in modo da poter arrivare agevolmente sulle pareti e anche sul fondo dell’oggetto.

Infine, si può riscontrare il tappo di sicurezza per coprire l’aggancio della cartuccia quando non è in funzione, un piccolo imbuto per versare comodamente il liquido nel recipiente e in ultimo molto spesso è aggiunto l’utile ricettario, contenete diverse possibili creazioni da realizzare.

Uso e pulizia

Dopo aver compreso le parti essenziali del sifone cucina e le loro caratteristiche, si può procedere alla parte pratica, ovvero capire come si usa e quali sono gli accorgimenti da seguire al fine di ottimizzare l’impiego dell’utensile e ottenere risultati sempre perfetti.

Quando si eseguono le tecniche di montatura la priorità è garantire l’adeguata consistenza, soffice e ariosa, delle creme o mousse. Dunque, la fase preparatoria può cominciare alcune ore prima, posizionando il contenitore vuoto in frigorifero per le pietanze fredde, o a bagnomaria per quelle calde, se il proprio modello supporta il calore.

Il procedimento per l’utilizzo è estremante semplice e richiede poche accortezze per la garanzia del risultato finale. I passaggi prevedono di:

  1. Inserire il liquido nel contenitore
  2. Chiudere bene la calotta superiore
  3. Caricare sempre la cartuccia nuova
  4. Avvitare il porta cartuccia sulla base
  5. Agitare il recipiente per pochi istanti
  6. Premere la leva ed erogare il contenuto

Un consiglio importante è di rendere il composto ben liscio e omogeneo, frullando e passando al colino tutti gli ingredienti, fino a raggiungere una grana molto fine.

A questa base andrà poi aggiunto l’addensante o emulsionante, colla di pesce, maizena, agar agar o panna liquida, volti a favorire la montatura e l’effetto “leggerezza” al palato.

Come alternativa vegana, ideale anche per intolleranti al lattosio, si può optare per il latte di cocco da montare come se fosse panna, utilizzato anche per cocktail da sapore esotico.

Occorre riempire il recipiente senza arrivare all’orlo ma fermandosi alla tacca graduata, la quale corrisponde circa alla metà del volume disponibile, poiché il contenuto dovrà avere lo spazio di gonfiarsi. Il porta cartuccia va avvitato molto bene, fino a sentire un leggero sfiato, così da permettere la foratura della bomboletta e l’immissione del gas nel vano interno.

Al momento dell’erogazione, il passaggio decisivo è tenere capovolto il sifone cucina, posizionandolo con la bocchetta verso il basso. Ciò è necessario perché il protossido di azoto essendo un gas è più leggero, dunque, una volta sprigionato nel recipiente tende a rimanere in superficie, di conseguenza premendo la leva si avrebbero solo inutili perdite di gas.

In tal senso, anche la presenza della guarnizione interna, responsabile della tenuta stagna, è essenziale, perché qualora ci fossero perdite di gas l’erogazione risulterebbe liquida per via dell’errata pressione interna.

È molto usato nell’innovativa cucina molecolare

Mantenendolo capovolto, l’N20 andrà sul fondo e spingerà la spuma perfettamente gonfiata dal basso al momento della sua fuoriuscita. Un vantaggio considerevole è che gli ingredienti così processati conservano le loro proprietà nutritive, lasciando inalterato il loro sapore unico e naturale.

La pulizia del sifone deve essere sempre accurata, in modo da evitare che residui di cibo possano depositarsi e rimanere nelle parti più piccole dei componenti, andando ad alterare le successive preparazioni. Per tale ragione è conveniente l’uso delle spazzoline incluse tra gli accessori.

I modelli in acciaio inox possono essere lavati in lavastoviglie, per le altre soluzioni è preferibile il lavaggio a mano, scegliendo detergenti privi di odori eccessivamente intensi i quali potrebbero andare a contaminare odore e sapore dei cibi delle future creazioni.

L’ultimo step è l’asciugatura, da eseguire con cura all’aria o con il canovaccio pulito, così da rimuovere ogni traccia di acqua rimasta nelle fessure. Tale passaggio è fondamentale per escludere il rischio di ristagno di umidità e sviluppo di cattivi odori. Quando ben asciutto è consigliato riporre il sifone cucina in un sacchetto o una scatola ben chiusa per proteggerlo dalla polvere.

Possibili impieghi

La qualità che rende il sifone alimentare un accessorio unico nel suo genere e ricco di tanti e interessanti vantaggi è in primo luogo la sua versatilità. Esso stimola la creatività di chi lo adopera donando ampio spazio di sperimentazione, liberando la fantasia con sfiziose elaborazioni e originali accostamenti.

Coloro che per professione o passione si trovano spesso in cucina con il desiderio di dar vita a piatti innovativi graditi al palato e altresì accattivanti alla vista, non possono fare a meno di inserire il sifone cucina nella propria dotazione di utensili.

Al di là dei tradizionali panna e latte montati, zabaione, meringhe e gelati, le preparazioni a cui dar vita con questo strumento sono infinite e spaziano dal dolce al salato, aggiungendo a ogni pietanza la cremosità inimitabile di soffici spume e mousse, leggere e impalpabili ma colme di gusto, create anche con ingredienti ricchi e corposi. Ecco alcuni esempi delle possibili realizzazioni:

  • Mousse di verdure
  • Spuma di formaggi
  • Crema di salumi
  • Spugna al microonde
  • Spumone di frutta fresca
  • Mousse di carne o pesce
  • Salse d’accompagnamento

Le mousse di verdure, come quella di rucola, sedano o zucchine, ricoprono un ruolo centrale nell’ambito del finger food, sono frequenti in abbinamento a tortini di patate o pietanze di carne e pesce, così come la squisita spuma di formaggi, ad esempio parmigiano, mentre quelle più corpose di mozzarella di bufala sono di frequente abbinate a verdurine più fresche.

Riscuote molto successo anche la crema di salumi, celebre quella di mortadella, bresaola o prosciutto, ideali come farciture di bignè e altri elementi di pasticceria salata. Una delle ricette più estrose riguarda la cosiddetta spugna, ottenuta attraverso la cottura al microonde della spuma. Per 20 g di mousse montata con il sifone cucina occorrono 25-30 secondi alla potenza di 1000 W.

Tra le più classiche esecuzioni con sifone cucina vi sono poi gli spumoni di frutta come cocco, fragole e mango, assemblate all’interno dei bicchierini monoporzione e montate con un composto di panna e yogurt per deliziarsi con un dessert rinfrescante e meno calorico, ideale nel periodo estivo.

Prima di impiattare fare un’erogazione di prova su un piattino per verificare la consistenza

Si alternano sapori più classici e gusti maggiormente insoliti e innovativi nelle mousse di carne e pesce, tra cui vitello, foie gras, salmone, gambero rosso, di sovente corredate da piccoli dettagli di salse di accompagnamento, sempre ottenute con il sifone cucina, dai toni accesi come la salsa al wasabi, oppure fresche e acidule come quelle di yogurt o la bernese.

Il sifone cucina, mediante l’aggiunta dell’apposito kit, può essere inoltre impiegato per ottenere rapidamente degli infusi, come acque aromatizzate, tisane oppure oli addizionati di insaporitori, sempre sprigionando l’azoto nel recipiente e lasciando il contenuto a macerare per circa 1 ora.

Le mousse montate mediante il sifone cucina possono essere collocate in ciotoline e bicchierini monoporzione oppure come parte integrante della pietanza, nel caso di preparazioni stratificate in cui alternare le spume con altri cibi più consistenti.

Nell’ambito delle tecniche moderne di decorazione il sifone cucina è particolarmente apprezzato perché consente di originare contrasti, combinazioni di texture e giochi di colore irresistibili.

Recensioni dei migliori sifoni cucina

1. Ico CC001

Ottima soluzione per i cuochi e tutti i pasticceri per passione, i quali desiderano cimentarsi nella produzione di spumoni dolci e salati, il sifone cucina Ico CC001 si colloca nella rosa delle scelte preferite per via della sua composizione in alluminio in grado di assicurare adeguata solidità.

Ico CC001

Il modello più venduto

Ico CC001

(4.2)

Offerta: 29,99 Prezzo: 7,50 Sconto: 7,50 (100%) *

La perfetta combinazione richiesta quando si cerca il sifone cucina è quella tra robustezza e praticità e Ico CC001 riesce a rispondere nel modo ideale a entrambi i requisiti. Contribuiscono a fornire tali vantaggi alcune specifiche caratteristiche della struttura da 9,5 x 9,5 x 32,5 cm e 699 g.

Prima fra tutte la presenza del recipiente cilindrico di capienza 500 ml, in grado di sviluppare fino a 2 L di composto montato, realizzato in alluminio di buona fattura così come la calotta e le parti di fissaggio degli altri componenti. Funziona mediante bombolette di N20 e il portacartuccia, sebbene sia in plastica, è dotato di scanalature utili a favorire il grip.

Nella confezione sono inclusi alcuni accessori, tra cui le 3 bocchette in plastica, stella, lancia e tulipano, le quali agganciate al foro di erogazione permettono di diversificare l’estetica delle preparazioni. Infine, dettaglio non meno importante risulta l’inserimento del comodo scovolino per la pulizia delle piccole parti.

2. RuneSol G-NS917

Gli appassionati di strumenti da cucina dall’aspetto professionale possono apprezzare pienamente la validità di RuneSol G-NS917, il quale come un vero e proprio sifone cucina da ristorante presenta tutte le parti in acciaio inox ed è inoltre idoneo sia alle ricette calde come a quelle fredde.

RuneSol G-NS917

Il prodotto migliore in assoluto

RuneSol G-NS917

(4.2)

Offerta: 62,99 Prezzo: 15,75 Sconto: 15,75 (100%) *

Utilizzato per la decorazione di torte e pasticcini o per comporre pietanze salate in modo fantasioso, RuneSol G-NS917 non delude le aspettative più esigenti, garantendo ottime performance nei risultati e la sicurezza durante l’impiego.

Osservando questo sifone cucina ci si trova di fronte a un oggetto fatto integralmente di acciaio inossidabile, dalla calotta al recipiente, comprese le 3 bocchette decorative, anch’esse composte dello stesso materiale. Le guarnizioni interne, invece, sono in silicone. Ne consegue la predisposizione per la lavorazione a freddo ma anche per mousse dolci e salate da servire ben calde.

La capienza per il liquido è di 500 ml ma è in grado di sviluppare fino a 2 L di spuma o mousse finita. In più, è possibile collocare lo strumento con il suo contenuto montato anche in frigorifero, con la garanzia di un’ottimale conservazione per i successivi 2 o 3 giorni, con l’unica accortezza di agitare bene prima della successiva erogazione.

3. Animato COMINHKG129770

Sicuro, efficace e versatile, il sifone cucina Animato COMINHKG129770 è l’alleato perfetto per cuochi e pasticceri amatoriali o esperti. Equipaggiato con accessori per facilitarne uso e corretta pulizia, grazie alla compatibilità con bombolette di CO2 consente pure la realizzazione di ottimi drink effervescenti.

Animato COMINHKG129770

Miglior rapporto qualità e prezzo

Animato COMINHKG129770

(4.2)

Offerta: 89,90 Prezzo: 99,00 Sconto: 9,10 (9%) *

Si può variare liberamente dalla pasticceria alla cucina adoperando un idoneo sifone cucina come Animato COMINHKG129770, completo di tutte le dotazioni necessarie per essere funzionale e pratico, dando vita a opere culinarie di sicuro effetto visivo e di gusto.

La scelta dell’alluminio alimentare per la fabbricazione delle parti costitutive assicura la giusta solidità all’attrezzo, totalmente garantito dal produttore per durabilità e sicurezza. La calotta con guarnizione a prova di perdite è saldamente assicurata al recipiente da 500 ml. L’articolo è completo di 2 beccucci in acciaio inox e 1 in plastica, scovolino piccolo e spazzola grande per la pulizia interna.

Il tratto distintivo di questa opzione è di certo la versatilità, dovuta all’opportunità di misurarsi con un’infinità di creazioni per arricchire gelati, frappè, torte e piatti di carne, pesce e verdure. Inoltre, la particolarità qui è data dalla possibilità di inserire la cartuccia di CO2 in alternativa a quella di N20 e quindi deliziare i commensali con ottimi drink frizzanti.

4. RuneSol G-NS99

Il corpo in alluminio dal raffinato effetto spazzolato, conferisce al sifone cucina RuneSol G-NS99 un aspetto sofisticato, al pari dei performanti strumenti da cucina professionali. In aggiunta può essere utilizzato per conservare in frigorifero la mousse già montata, evitando così inutili sprechi.

RuneSol G-NS99

Ottima alternativa

RuneSol G-NS99

(4.2)

Offerta: 38,99 Prezzo: 9,75 Sconto: 9,75 (100%) *

La funzionalità di un utensile da cucina spesso non è l’unica caratteristica d’interesse, soprattutto per i consumatori più attenti allo stile e i quali apprezzano elementi di design che siano belli ed eleganti esteticamente. Questo è il caso di RuneSol G-NS99, nel quale spicca a colpo d’occhio il corpo raffinato in alluminio alimentare dalla finitura spazzolata.

La capienza standard del sifone cucina domestico da 500 ml, risulta adeguata a ottenere diverse porzioni di mousse, spume e creme sia avvalendosi di alimenti dolci come panna, coccolato e frutta, sia ricette salate più originali a base di formaggi e verdure. L’eccesso inutilizzato può essere conservato per alcuni giorni, sempre all’interno del recipiente, riponendolo in frigorifero.

Tutte le parti sono dello stesso materiale, offrendo uniformità di stile e di robustezza dei pezzi, i quali si assemblano moto facilmente. Nella confezione sono incluse 3 bocchette decorative, il porta cartucce per bombolette di N20 e lo scovolino utile a pulire accuratamente interstizi e beccucci.

5. Upstartech Cream Whipper

Sontuose coppe gelato ricoperte di panna montata, torte decorate o sofisticate mousse salate diventano facili e veloci da ottenere scegliendo il sifone cucina Upstartech Cream Whipper, equipaggiato con 3 ugelli di diversa forma, per offrire ai propri ospiti dessert soffici, leggeri e ricchi di sapore.

Upstartech Cream Whipper

Opzione economica

Upstartech Cream Whipper

(4.2)

Offerta: 29,92 Prezzo: 7,48 Sconto: 7,48 (100%) *

Il metodo rapido e semplice per montare la panna o creare golosi dolci al cucchiaio è avvalersi di un efficace sifone cucina come Upstartech Cream Whipper, il quale in pochi istanti monta il liquido inserito al suo interno, senza adoperare e sporcare altri utensili.

Il recipiente cilindrico, con pratica tacca graduata, può contenere fino a 500 ml di panna o altri composti. La tenuta stagna è garantita dalla valida guarnizione interna in silicone. Gli utilizzatori meno esperti potranno apprezzare la comodità dello strumento che se ben usato assicura spume ferme e leggere, adatte a ravvivare la presentazione di qualunque portata.

I cuochi con mano esperta potranno dilettarsi in accurate decorazioni avvalendosi dei 3 ugelli di diverse forme, per conferire a ogni piatto il giusto elemento decorativo. Tutto l’oggetto è realizzato in alluminio robusto e sicuro per il contatto con gli alimenti. La pulizia è da effettuarsi a mano, aiutandosi nei lavori minuziosi con il pratico scovolino incluso con l’acquisto dell’attrezzo.

Opinioni finali

Il regalo perfetto per appassionati di cucina, amanti del mangiare con gusto ma attenti anche all’estetica dei piatti, il sifone cucina è reperibile in commercio in diverse varianti di materiali. Quelle domestiche presentano prezzi molto convenienti rispetto ai prodotti professionali più costosi. Dunque, anche i meno esperti che desiderano affacciarsi alle tecniche gastronomiche di spume e mousse, dolci e salate, potranno equipaggiarsi di questo pratico utensile contenendo la spesa.

Riscuote molto successo l’opzione Ico CC001, non solo per il suo costo di fascia medio bassa suscettibile di piccole variazioni in caso di eventuali sconti, ma altresì apprezzato per la maneggevolezza dell’oggetto data dal peso contenuto. Inoltre, la capienza di 500 ml del recipiente in alluminio consente di sviluppare fino a 2 L di composto montato.

Spostandosi sulla fascia di spesa superiore, si fa notare per le sue qualità strutturali il RuneSol G-NS917 realizzato nel migliore materiali in termini di resistenza all’usura e alle variazioni termiche, l’acciaio inox. Questo sifone cucina è idoneo alla preparazione di ricette a caldo e a freddo, quindi apporta grande versatilità e sicurezza nella fase di utilizzo. Tale proposta diventa ancor più vantaggiosa qualora si avesse la fortuna di riscontrare allettanti offerte.

Nell’ampia offerta di alternative in alluminio dal costo contenuto, è possibile riscontrare Animato COMINHKG129770, fra i migliori modelli di sifone cucina con doppio utilizzo per spume e seltz, grazie alla possibilità di inserire sia cartucce di N20 che di CO2, contraddistinto dal buon rapporto qualità prezzo. Oppure, della stessa fascia, il RuneSol G-NS99, dotata di elegante finitura dall’effetto spazzolato, munito di 3 diverse bocchette decorative, semplice nell’assemblaggio e nell’utilizzo.

Se, invece, si preferisce risparmiare ancora un po’ senza dover attendere l’eventualità di uno sconto, la rosa di possibilità all’interno della quale scegliere il miglior sifone cucina per le proprie necessità vede spiccare Upstartech Cream Whipper, anch’esso equipaggiato con ugelli decorativi e relativo scovolino di pulizia, costruiti in alluminio alimentare come tutto il resto dei componenti, adatti anche a conservare la panna o mousse già montata in frigorifero.

Quale sifoni cucina scegliere? Classifica (Top 5)

ProdottoOffertaScontoVoto
Ico CC001 Ico CC001 29,99 € 7,50 * 7,50 € (100%) (4.2)
RuneSol G-NS917 RuneSol G-NS917 62,99 € 15,75 * 15,75 € (100%) (4.2)
Animato COMINHKG129770 Animato COMINHKG129770 89,90 € 99,00 * 9,10 € (9%) (4.2)
RuneSol G-NS99 RuneSol G-NS99 38,99 € 9,75 * 9,75 € (100%) (4.2)
Upstartech Cream Whipper Upstartech Cream Whipper 29,92 € 7,48 * 7,48 € (100%) (4.2)

Domande frequenti

Si può usare la cartuccia di CO2 per le spume?

Solo l’N2O, essendo un gas solubile in acqua e nei grassi, è l’unico che permette di dissolversi nelle mousse facendo assorbire le bolle d’aria dalle molecole del composto.

Le bombolette di gas sono incluse con il sifone cucina?

Le cartucce si acquistano separatamente, sono facilmente reperibili sia come pezzi singoli che in forniture da più elementi, a costi estremamente contenuti.

Qual è la temperatura massima per le preparazioni a caldo?

La temperatura massima supportata dal sifone cucina per le preparazioni a caldo è di + 75° C e l’unico metodo utilizzabile per riscaldare il recipiente è il bagnomaria.

Il composto può contenere qualunque tipo di alimento?

Si, a patto che sia ben frullato, liscio e omogeneo senza grumi o parti fibrose che potrebbero incastrarsi nelle parti più strette o inficiare la montatura.

Per il sifone cucina esistono pezzi di ricambio?

Si, alcuni produttori dispongono di kit di ricambi per i loro articoli.

Si può usare in alternativa al sac à poche?

Si, il sifone cucina è utilizzabile per le decorazioni di torte e altri dessert, laddove non siano richiesti dettagli eccessivamente minuziosi per cui è preferibile l’uso della tasca da pasticcere.

Funziona bene anche con quantità inferiori al valore indicato?

È preferibile adoperare la quantità prestabilita per garantire le performance di montatura e ottimizzare la dose di gas, tuttavia è possibile ridurla di poco e gradualmente, testando l’efficacia del proprio attrezzo.

Quante volte si può utilizzare la stessa cartuccia?

La bomboletta di N20 va cambiata a ogni utilizzo poiché esaurisce tutta la quantità di gas contenuta al suo interno nel momento in cui la si avvita al sifone cucina.