Sterilizzatore

Con arrivo di un neonato bisogna stare attenti ai germi e alla pulizia perché essendo piccoli non hanno ancora sviluppato a sufficienza il loro sistema immunitario che dipendeva di quello della madre mentre era nel suo grembo. Con un sterilizzatore Chicco SterilNatural 2 in 1 potete sterilizzare a fondo tutti gli oggetti che il vostro bimbo usa quotidianamente, dai ciucci ai biberon e avrete una sicurezza in più per la protezione del vostro bimbo.

Confronto dei modelli migliori

Chicco SterilNatural 2 in 1

Il modello più venduto

Chicco SterilNatural 2 in 1

(4.1)

Offerta: EUR 29,40 Prezzo: 44,00 Sconto: 14,60 (33%) *

  • Può essere compact o full size, dipende dalla necessità
  • Con coperto chiuso gli oggetti rimangono sterilizzati
  • Spegnimento automatico dopo 60 minuti di inutilizzo

Vai all'offerta Leggi la recensione

Quaranta Settimane Duccio

Buona alternativa

Quaranta Settimane Duccio

(3.6)

Offerta: EUR 24,90 Prezzo: 31,13 Sconto: 6,23 (20%) *

  • Adatto a tutti i tipi di succhietti senza eccezioni
  • Usando raggi UV velocemente fa il suo lavoro
  • Molto compatto, di grandezza sembra un arancio

Vai all'offerta Leggi la recensione

Chicco SterilNatural Microonde

Miglior raporto di prezzo e qualità

Chicco SterilNatural Microonde

(4.5)

Offerta: EUR 14,99 Prezzo: 25,00 Sconto: 10,01 (40%) *

  • Uccide fino a 99,9% degli germi e batteri
  • Potenza di 1200 W pulisce tutto in 3 minuti
  • Sterilizza in contemporanea fino a 5 biberon

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Perché e come sterilizzare

Sterilizzazione baratoli, biberon, tettarelle e succhietti è un lavoro quotidiano che fanno tutte le mamme che hanno dei piccoli bambini in casa. Con la nascita di un bambino piccolo l’igiene di piccoli oggetti e degli contenitori per il latte o i ciucci viene sempre al primo posto, anche perché i bambini piccoli non hanno ancora il sistema difensivo ancora sviluppato nel loro piccolo organismo.

Il modo è molto semplice è comunque se non lo avete mai utilizzato, le istruzioni le troverete in ogni confezione di sterilizzatore che vi sarà fornita. Ma per ripete tutti insieme vediamo un attimo come funzionano in generale le cose. La sterilizzazione dovrebbe essere effettuata in questo modo:

  1. Sciacquare i barattoli e biberon e tutte le cose che volete che siano sterilizzate
  2. Appoggiarli in contenitore che avete per la sterilizzazione
  3. Mettere la quantità dell’acqua necessaria che serve per utilizzo dell’apparecchio (se necessità utilizzo dell’acqua)
  4. Mettere sterilizzatore in microonde (se funziona con microonde), attaccare il filo a energia elettrica ( se funziona con elettricità), mettere il detersivo igienizzante etc.
  5. Aspettare il tempo necessario oppure il segnale acustico che vi avvisa che il processo è finito
  6. Potete riutilizzare i vostri vasetti, biberon e altri oggetti senza preoccupazione
  7. Certi modelli vi danno la possibilità di tenere gli oggetti sterilizzati più di 24 ore in caso lasciaste il coperchio sopra e senza aprire l’apparecchio
  8. Non ha bisogno di ulteriore pulizia e anche se notate che sono ancora bagnati e con le gocce no fa niente e potete stare tranquilli.

Come vedete il processo è molto semplice e per niente complicato. Anche le persone che non l’hanno mai usato prima un sterilizzatore o lo usano per la prima volta non avranno per niente la difficoltà di usarlo. Sono degli ogetti che ormai largamente stanno facendo parte della nostra quotidianità e che tutti i neo genitori hanno a loro disposizione.

Modi di sterilizzare sono infiniti. Importante è pulire a fondo le superfici che ci interessano e che dobbiamo usare

Basterà per la prima volta seguire le istruzioni riportate nei foglietti illustrativi degli sterilizzatori e vedrete che subito dopo sarà un azione automatica che fate tutti i giorni (anche più volte al giorno) con una semplicità incredibile. Sono proprio stati studiati apposta per rendervi la vita più semplice e senza perdere troppo tempo inutilmente per questi lavori che bisogna fare tutti i giorni e per tanto tempo.

Per un processo della sterilizzazione sarebbe ottimo usare un acqua distilata o demineralizzata perché non contiene calcare come acqua dal rubinetto a altri tipi dell’acqua. Non succede niente se non usate proprio quel tipo di acqua, ma evaporando comunque dopo un paio di volte lascia degli residui di calcare sul fondo degli apparecchi che poi risultano un po’ difficili da togliere. Per questo vi conviene dall’inizio magari usare un acqua più pura.

Vari modelli

Importanza di una pulizia profonda dei biberon o dei ciucci per i vostri bambini è una cosa essenziale. Per questo scegliere il modello giusto e “studiare” bene la scelta più adatta a voi è la mossa numero uno che dovete fare. Andare alla cieca e comprare la prima cosa che ci viene sotto mano non è mai una cosa buona anche perché solo successivamente ci renderemmo conto che magari un altro tipo di modello poteva essere proprio perfetto per nostro tipo di uso. Come genitori possiamo essere contenti che l’industria dei prodotti per i bambini ci sta offrendo tantissimi prodotti che possono perfettamente adeguarsi a tutti i tipi di tasche e tutti i tipi di usi.

– Modello microonde: Forse è uno di quelli più frequenti in commercio insieme a sterilizzatori elettrici. Sono semplici da usare e molto spesso sono la scelta delle neo mamme anche perché tutti quanti oggi nelle famiglie abbiamo un forno microonde e lo usiamo molto spesso.

Vi basterà riempire il contenitore che vi è stato dato in dotazione con della certa quantità dell’acqua richiesta. Dipende dalla grandezza del sterilizzatore e da quante cose ci sono da pulire, anche se la media è di circa 200 ml. I tempi dipendono dalla potenza usata del vostro forno a microonde. Non tutti hanno la stessa potenza e proprio per questo vi proponiamo la tabella sotto per potevi orientare un pochino.

Potenza Tempo richiesto
480 W Circa 10 minuti
600 W Circa 8 minuti
840 W Circa 5 minuti
900 W Circa 4 minuti
1200 W Circa 3 minuti

Naturalmente, tutte queste indicazioni che vedete nella tabella sopra indicata sono indicative e ognuno dovrebbe seguire le istruzioni del proprio produttore e delle microonde che ha a disposizione. Seguite sempre le istruzione che vi riporta il produttore per avere dei risultati ottimi.

Ogni modello sicuramente avrà i suoi tempi prestabiliti dal produttore che potrete trovare nelle istruzioni che vi vengono date in dotazione insieme all’apparecchio. Di solito però tutti seguono più o meno i tempi abbastanza simili. Così possiamo dire che di solito che il processo di sterilizzazione richiede dai 3 ai 5 minuti con una potenza dai 800 a 900 Watt delle microonde.

Magari i modelli elettrici sono quelli più ricercati rispetto a quelli a microonde anche perché oggigiorno tutti abbiamo una presa elettrica a casa mentre non tanti vogliono e preferiscono l’uso del microonde per uso quotidiano o per sterilizzatore per i bambini.

– Modello elettrico: Sterilizzatore elettrico per le sue funzioni può essere comparato a quello a microonde (anche se più facile da usare) solo che il modo di funzionare è poco poco diverso. Quello elettrico per funzionare usa l’alimentazione dell’energia elettrica, mentre il modello a microonde usa altro tipo di alimentazione, cioè le onde che si mettono in funzione una volta che accendiamo il forno a microonde. Modello elettrico è uno dei più venduti in commercio anche per la sua semplicità dell’uso rispetto a tutti gli altri modelli.

Sterilizzazione è un processo che si usa di solito, e viene associato alla nascita di piccoli bambini e la questione di igiene

Semplici e facili da usare con un design elegante e ridotto sono un alleato delle donne e delle neo mamme. Di grandezza e dimensioni sono uguali a tutti i serilizzatori che si usano con il metodo a microonde o altri tipi di usi e non occupano per niente troppo spazio. Li potete tranquillamente mettere nei vari cassetti e contenitori o armadi in cucina.

Ogni contenitore riesce a sterilizzare in contemporanea un paio di biberon e sterilizzare i barattoli vetro in un paio di minuti. Basterà mettere la quantità di acqua necessaria e poi accendere il bottone on/off e il gioco è fatto. Si spengono da soli e senza la necessità che voi siate presenti. Il loro prezzo ridotto fa si che molti neo genitori scelgono proprio loro per una sterilizzazione perfetta di tutti gli oggetti usati da loro piccoli angioletti.

Tipi di sterilizzazione

Quando parliamo di sterilizzatori, dovete sapere che non solo esistono i diversi modelli (che abbiamo elencato sopra) e che si differenziano per la modalità dell’uso (nelle microonde o coll’uso della elettricità etc.) ma esistono anche i vari tipi di sterilizzazione. Essi dipendono dalla tipologia (o modo) di pulizia che utilizzano durante la loro funzione di pulizia o di sterilizzazione. Anche in base a questo potete scegliere quello che più vi piace:

Tipo di sterilizzazione e modello Uso Funzionamento
A microonde Biberon, tettarelle, ciucci Raggi delle microonde
Elettrico Biberon, tettarelle, ciucci Uso energia elettrica
Uso del quarzo Uso professionale Palline di quarzo
Pulizia a freddo Uso quotidiano Detersivi igienizzanti
Pulizia a secco Quotidiano e professionale Utilizzo aria
Con i raggi UV Quotidiano e professionale Utilizzo raggi UV

Tra vari modelli di sterilizzazione e vari modelli almeno saprete cosa scegliere e come orientarvi. Speriamo che con questa tabella il vostro compito sarà molto più semplice e no avrete poi nessun problema nella scelta vera e propria. Ma vediamo sotto bene i vari tipi di sterilizzazione:

  1.   Uso del quarzo Diciamo che la pulizia a quarzo usa una tecnologia completamente diversa rispetto a quella usata negli altri modelli di sterilizzatori. Sterilizzatore al quarzo usa i pallini al quarzo inseriti nel stesso contenitore e che riscaldandosi riescono ad arrivare e toccare i 250 gradi. Strumenti inseriti vengono puliti velocemente e anche molto attentamente. Si tratta di un tipo di pulizia molto usato e conosciuto specialmente nell’ambito professionale. Basta aspettare circa una decina di minuti per raggiungere la temperatura di 250 gradi che non è poco e poi basterebbero neanche 30 secondi per pulire a fondo tutti gli attrezzi necessari. State attenti dopo quando maneggiate gli attrezzi perché possono essere molto caldi, anzi roventi. Allora meglio aspettare un paio di minuti e i vostri attrezzi saranno perfettamente puliti.
  2.  Pulizia a freddo: Sterilizzazione a freddo è un metodo molto usato ed è diverso rispetto a quello in microonde o a caldo. Il metodo è altrettanto semplice e facile da eseguire che non ha niente da invidiare a tutti gli altri metodi che si usano in giro. Ma come funziona la pulizia a freddo e come sterilizzare biberon non è difficile. Basterà usare come sempre il contenitore adatto che vi danno in dotazione. Invece di usare il calore della elettricità oppure quello a microonde che trasforma l’acqua in vapore pulendo cosi a fondo tutte le cose che vi servono, pulizia a freddo pulisce usando degli detersivi e agenti igienizzanti che eliminano tutti i microorganismi che si formano sulle superfici varie. Immergendo completamente i biberon dentro la soluzione, questi vengono sterilizzati e non hanno bisogno di essere sciacquati successivamente perché i detersivi utilizzati non sono nocivi per la salute del bambino.
  3. Pulizia a secco: Irrorazione dell’aria ad alta temperatura dell’aria stessa rispetto all’uso dell’acqua è il metodo che usa la pulizia a secco. Niente vapore e niente e niente acqua calda, ma semplice potenza dell’aria stessa. Come sterilizzare i vasetti di vetro non è mai stato cosi semplice. Ottima soluzione per vari tipi di pulizia a fondo e una sicurezza in più di avere oggetti sterilizzati e pronti all’uso senza batteri e germi che possono trasmettere delle varie malattie. Dipenderà solo da voi e dalle vostre esigenze la scelta del modello preferito e quello che crediate meglio si potrebbe usare in casa vostra tutti i giorni.
  4. Pulire con UV raggi: Pulizia che si affida a raggi UV e pulisce a fondo sterilizzando tutti i tipi di oggetti che vi vendono in mente e che specialmente vengono usate tutti i giorni con i vostri bambini. Nella tabella sotto vediamo l’esempio di tutti gli usi e il metodo più semplice come sterilizzare vasetti: Tecnologia a raggi UV che usano certi modelli di sterilizzatore non è per niente nociva ed è controllata e studiata in minimi dettagli senza nessun rischio ne problema.

Funzioni extra da usare durante i viaggi

Molti genitori devono anche viaggiare insieme ai loro piccoli bambini portandosi dietro tutte le cose che servono per una vita semplice e quotidiana. Andando in altri paesi non sappiamo se troveremmo una presa elettrica uguale alla nostra, nemmeno si potrà trovare un microonde se andiamo negli alberghi. Con questa osservazione abbiamo già capito che dobbiamo trovare un altro modello portatile che possiamo portate in viaggio con noi.

Nella lista della spesa come neo genitore sicuramente troverete un sterilizzatore che vi sarà di un aiuto enorme durante i primi mesi della vita del vostro neonato

Forse i modelli migliori sono quelli che usano la pulizia a freddo e che basta portare il liquido disinfettante immergendo completamente dentro tutti gli oggetti da sterilizzare. Usando un tipo di di sterilizzatore pulizia del genere, l’unica pecca che possiamo dire è che ci vorrà molto più tempo. Con gli agenti chimici i tempi di attesa sono di circa un ora rispetto a un paio di minuti che usano altri modelli che usano il calore come fonte di pulizia. Non si può nemmeno paragonare naturalmente, ma per un paio di volte che dobbiamo andare a fare il viaggio, magari va bene come soluzione.

Pulizia e manutenzione

Come sterilizzare barattoli di vetro ormai abbiamo capito che è un gioco da ragazzi e che tutti quanti lo possono fare con grande facilità grazie al sterilizzatore che riusciamo a trovare in commercio e che ci aiutano durante le nostre avventure quotidiane, specialmente quando arriva un piccolo bambino in casa nostra. Abbiamo capito che servono per pulire a fondo certi oggetti, ma come pulire sterilizzatori stessi è la domanda che ci possiamo porre visto che anche essi devono essere puliti ogni tanto fino in fondo.

La pulizia degli sterilizzatori è una cosa che deve essere fatta molto spesso a prescindere dal fatto quanto spesso lo usate e quante volte al giorno. Proprio perché si tratta di un piccolo sterilizzatore che usiamo per la pulizia degli oggetti dobbiamo stare attenti a come è pulito anche esso. Specialmente i depositi di polvere o di calcare che si formano dal vapore devono essere puliti.

La polvere si può pulire semplicemente con un panno umido o con acqua. Il calcare invece deve essere tolta con un po’ di forza perché si attacca subito al fondo e assume un colore scuro. Non è semplice da togliere ma comunque con un detersivi leggero contro calcare oppure con una spugnetta un po’ abrasiva (senza grattare troppo per non rovinare l’apparecchio si può togliere il calcare).

Recensioni dei modelli preferiti


Chicco SterilNatural 2 in 1

Sterilizzatore elettrico Chicco SterilNatural 2 in 1 è un prodotto ideale per le esigenze dei genitori e dei neonati che vogliono avere la sicurezza di una pulizia a fondo. In 5 minuti riesce a sterilizzare i barattoli rendendoli subito pronti all'uso.

Chicco SterilNatural 2 in 1

Il modello più venduto

Chicco SterilNatural 2 in 1

(4.1)

Offerta: EUR 29,40 Prezzo: 44,00 Sconto: 14,60 (33%) *

Vai all'offerta

Un prodotto ottimo con delle funzioni avanzate. Semplice da usare e molto utile, i genitori si troveranno subito bene con un prodotto del genere. Diventerà subito un loro alleato che useranno quotidianamente e anche varie volte al giorno. Con Chicco SterilNatural 2 in 1 l’igiene dei prodotti per i bambini non è mai stata così vicina e così semplice. Entro 5 minuti riesce a sterilizzare tutto con il semplice vapore che è la cosa più naturale al mondo.

Senza aggiunte di detersivi o vari additivi vedrete degli ottimi risultati dall’inizio. Se siete una delle persone che facilmente si dimentica che certi apparecchi in casa sono rimasti accessi e a volte così sprechiamo elettricità oppure rischiamo di fare qualche danno, con questo modello niente paura. Come una delle funzioni molto importanti sicuramente possiamo sottolineare quella che le permette di spegnersi da sola dopo un ora. Ottimo proprio per non pensare a niente. Non solo pulisce a fondo e ci sa una sicurezza in più, ma allo stesso tempo pensa anche di spegnersi da sola. Meglio di così non sic può.

Compact e full size due soluzioni

Molte volte sterilizzatori hanno un unica forma e unica grandezza e noi forse dobbiamo solo sterilizzare un paio di succhietti. E accendiamo tutto l’apparecchio grande per tre cucci. Con questo modello possiamo scegliere la soluzione compact come lo stesso nome dice (vuol dire compatto) che è una versione un po’ più piccola e ridotta e serve per pulire solo degli oggetti così piccolini senza bisogno di usare tutto l’apparecchio grande. Oppure la soluzione full size che, come lo stesso nome dice, (vuol dire la grandezza piena) e che significa che l’apparecchio è alla sua grandezza piena e serve per sterilizzare i vasetti e tutte le grandi cose che servono per i nostri pupi.

Protezione assicurata per 24 ore

Una volta finito il processo di pulizia, è normale che non usiamo subito le cose, e ci vengono subito le domande e i dubbi. Ma, come sterilizzare i barattoli e averli anche dopo subito pronti all’uso sicuri e protetti?! Molto semplice con questo prodotto che con il suo coperchio in dotazione protegge per oltre 24 ore tutti gli oggetti precedentemente puliti. Una ottima soluzione che tutte le mamme vedono come un doppio regalo per loro. La cosa più importante è la protezione dei nostri figli e la loro sicurezza.


Quaranta Settimane Duccio

Sterilizzatore per i ciucci Quaranta Settimane Duccio la pulizia e igiene dei ciucci del vostro bimbo sarà più che impeccabile. Con la sua formula a raggi UV riesce a togliere anche 99,9 % di germi e batteri che si trovano sulla superficie dei succhietti.

Quaranta Settimane Duccio

Buona alternativa

Quaranta Settimane Duccio

(3.6)

Offerta: EUR 24,90 Prezzo: 31,13 Sconto: 6,23 (20%) *

Vai all'offerta

Pratico, piccolino e comodissimo da usare, questo modello sarà la soluzione ideale per tutte le mamme che vogliono avere subito i ciucci puliti. Si sa che con un neonato i ciucci si sporcano e cadono per terra almeno un migliaio di volte al giorno. La soluzione più sicura è questo modello che in tempo record riesce a sterilizzare e uccidere tutti i germi nocivi che si formano sulla superficie dei succhietti che poi finiscono nella bocca di nostri neonati che non hanno ancora lo sistema immunitario abbastanza sviluppato.

Compatto (grandezza di un arancio) non occupa per niente spazio nella cucina e può essere facilmente trasportato e usato dove volete voi senza nessun problema. Il prezzo è molto abbordabile ed è un apparecchio che sicuramente entrerà molto presto nei cuori delle mamme. Una bella e tenera musichetta vi darà il segnale quando i succhietti sono pronti per essere tolti e di nuovo usati senza nessun problema.

Funziona con le pile ed energia elettrica

Un punto a favore è sicuramente il fatto che può essere usato sia con la energia elettrica, sia con le pile. Le pile sono una sicurezza in più e possono essere usate se andiamo a fare un viaggio al estero in un altro stato (per non stare a comprare le prese compatibili con stati diversi), oppure si possono usare quando in caso di necessità rimaniamo senza energia elettrica, oppure quando vogliamo pulire i nostri cucci a fondo ma la presa si trova troppo lontano.

Pulizia a fondo senza acqua o sostanze chimiche

Usando il modello Quaranta Settimane Duccio non avrete bisogno ne di usare acqua ne varie sostanze chimiche. Appoggiandosi alla tecnologia d’avanguardia e una pulizia a fondo, sfrutta i raggi UV per entrare fino in fondo e pulire bene i nostri oggetti. Industria degli oggetti e dei prodotti per i bambini sta diventando talmente sviluppata che ogni oggetto è una sorpresa sempre più grande.


Chicco SterilNatural Microonde

Sterilizzatore microonde Chicco SterilNatural Microonde in tre minuti riesce a pulire biberon, tettarelle e succhietti. Facile da usare e adatto per tutti i tipi di microonde rende la sterilizzazione vasetti un gioco da ragazzi.

Chicco SterilNatural Microonde

Miglior raporto di prezzo e qualità

Chicco SterilNatural Microonde

(4.5)

Offerta: EUR 14,99 Prezzo: 25,00 Sconto: 10,01 (40%) *

Vai all'offerta

Una soluzione ottima per tutti i tipi di microonde. Non vi dovete preoccupare di niente perché è molto facile da usare e in tre minuti riesce a sterilizzare barattoli di vetro, di plastica, tettarelle e ciucci. Tutto quello che vi passa per la testa e che necessariamente deve essere super pulito perché i vostro figlio lo usa quotidianamente e molto spesso lo mette anche in bocca.

È una delle prime scelte delle neo mamme proprio perché riesce a soddisfare le esigenze di tantissime famiglie che vogliono la sicurezza e la protezione per il loro figlio che ancora non è in grado di proteggersi da solo. Compatibile con tutti i tipi di biberon Chicco, questo modello in tre minuti risolverà tutti i vostri problemi e sarete subito pronti a riutilizzare tutti gli oggetti. Metodo veloce per i genitori che hanno fretta e che vogliono le cose migliori per il proprio figlio. La pulizia e la sicurezza sono più che assicurati.

Elimina 99,9% degli batteri

A cosa serve la sterilizzazione? Si sa benissimo che serve per eliminare batteri e germi che non vedono l’ora di attaccare tutte le superfici possibili e immaginabili e non sono per niente una cosa benvenuta quando si tratta di nostri piccolo bambini appena nati. Proprio per questo il modello Chicco SterilNatural Microonde è ottima soluzione proprio per il fatto perché è in grado di eliminare più di 99,9 % degli batteri che si formano sui biberon, tettarelle e succhietti. Una sicurezza così è la cosa più importante per un genitore.

Fino a 5 biberon in contemporanea

Sterilizzare 5 biberon in contemporanea non è una cosa da poco. In tre minuti i 5 biberon sterilizzati al 99,9% è un punto in più a favore di questo prodotto. Neanche a mano non riusciamo a lavare cosi velocemente e così bene, poi se dobbiamo parlare di 5 biberon, ci vorrebbero almeno 20 minuti se non di più. Meno male che esistono i prodotti di genere che ci fanno risparmiare tempo e fatica dandoci dei risultati incredibili.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Sterilizzazione biberon e ciucci non è mai stata così semplice. Meno male che industria degli oggetti per i bambini ci sta dando una grande mano d'aiuto con tutti questi piccoli apparecchi che ci stanno salvando tutti i giorni sempre di più. Come esempio interessante potete prendere in considerazione anche il modello Chicco SterilNatural 2 in 1 che vi insegnerà bene come sterilizzare i vasetti per il vostro bimbo. In un batter d'occhio saranno di nuovo pronti all'uso.

Sterilizzare i barattoli vi sembrerà un gioco da ragazzi e se vi serve uno anche a voi, vi basterà cercare on line. I prezzi variano dalla grandezza alle funzioni che hanno in dotazione. Troverete le soluzioni per tutte le tasche come il modello Quaranta Settimane Duccio con la sua forma e grandezza di un arancio vi pulirà a fondo tutti succhietti del mondo. Facili da usare, semplici e utili sono ormai diventati la parte integrante di tutte le famiglie con i neonati.

Con le varie offerte che troverete in giro, il prezzo base scenderà notevolmente e un modello come Chicco SterilNatural Microonde sarà vostro con uno sconto incredibile. Teneteli sempre sotto occhio e vedrete che anche voi un giorno riuscirete a fare il vostro guadagno. Nel frattempo studiate bene tutti i modelli e decidete quello che vi potrebbe interessare di più e che potrebbe essere più interessante per le vostre esigenze e quelle del vostro bambino. Sarete più che soddisfatti.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Chicco SterilNatural 2 in 1 Chicco SterilNatural 2 in 1 EUR 29,40 44,00 * EUR 14,60 (33%) (4.1)
Quaranta Settimane Duccio Quaranta Settimane Duccio EUR 24,90 31,13 * EUR 6,23 (20%) (3.6)
Chicco SterilNatural Microonde Chicco SterilNatural Microonde EUR 14,99 25,00 * EUR 10,01 (40%) (4.5)

Domande frequenti

Sono semplici da usare?

Come sterilizzare i biberon lo imparerete in un batter d'occhio. Non sono per niente difficili da usare e non dovete avere paura delle cose che non avete mai usato prima perché si impara in fretta. I sterilizzatori sono uno di quelli apparecchi che vi aiuteranno nella vostra quotidianità senza causarvi inutili mal di testa.

Sono ingombranti da sistemare?

Assolutamente no, sono molto ridotti di dimensioni e potete metterli dove volete senza che occupino troppo spazio.

Si possono sterilizzare i succhietti in caucciù?

Tutti i succhietti devono essere per forza puliti a fondo e sterilizzati nei primi mesi della vita dei piccoli bambini. Trattandosi di quelli in caucciù oppure quelli in silicone non fa nessuna differenza. Molte mamme hanno paura perché caucciù è un materiale naturale e non dura quanto un oggetto in silicone, ma prima o poi comunque sarà da cambiare ed è giusto nel frattempo pensare alla protezione e sicurezza del nostro bimbo.

C'è un segnale acustico che mi avvisa che il processo è terminato?

Tutto dipende dal modello che scegliete e dalle funzioni che ha. In commercio troverete una vasta gamma di vari prodotti che esaudiranno tutti i vostri desideri. Così potete trovare anche dei modelli che suonano una musichetta quando hanno finito di lavorare. Ci sono quelli che fanno un segnale tipo fischietto per una volta e poi gli altri che si spengono automaticamente senza bisogno della vostra presenza. Potete scegliere quello che più vi piace e che più desiderate.

Si possono sterilizzare vasetti vetro?

La risposta è naturalmente sì. Non solo si possono sterilizzare, ma si devono sterilizzare come tutti gli altri oggetti che usa il nostro piccolo cucciolo. Non dovete avere paura che il vetro si romperà o le alte temperature. Ricordatevi solo le scene della vostra infanzia quando le vostre nonne per sterilizzare vasetti lì mettevano a bollire dentro l'acqua sui fornelli, oppure direttamente a riscaldarsi bene bene dentro il forno per poter mettere successivamente dentro le marmellate e altre cose senza germi e batteri.

Perché i biberon rimangono bagnati?

Trattandosi delle condense dell'acqua che bolle è una cosa normalissima. Non vuol dire che il vostro apparecchio non funziona correttamente. Anzi, vuol dire che funziona benissimo. Dopo che si raggiunge una certa temperatura, acqua comincia a bollire e diventa vapore che entra da tutte le parti e pulisce a fondo eliminando tutti i germi e batteri. Il processo della condensazione è una cosa più che benvenuta e non deve preoccuparvi.

Bisogna sciacquare e lavare i biberon prima di metterli nell'apparecchio?

Dopo che il vostro figlio ha finito di bere il latte, è normale che dentro il biberon ci sono degli residui che comunque devono essere tolti. Usate un detersivo molto delicato e neutro per lavare tutti i residui del latte per poterlo mettere nella sterilizzatrice per un processo della pulizia a fondo. Se lo mettiamo senza sciacquarlo prima, succede che i residui del latte rimangono perché il vapore da solo non serve per pulire e lavare ma per uccidere i germi e batteri nocivi.

Quanta acqua bisogna mettere?

In commercio troverete tantissimi modelli di varie dimensioni e che servono per vari e diversi utilizzi. Naturalmente quello per i ciucci non sarà uguale come quello per i biberon. Di solito viene messo (all'incirca) dai 80 ai 150 ml, ma ogni modello avrà nel suo fondo delle righe ben disegnate per sapere esattamente il limite dell'acqua che dovete mettere. Anche il libretto delle istruzioni vi scriverà bene tutte le quantità necessarie e non vi dovete preoccupare.