Migliore taglia peli naso del 2023

Migliore taglia peli naso del 2023

La riduzione del viso, effettuata principalmente per motivi estetici, può avere riscontri altrettanto positivi per quanto riguarda l’igiene. Per riuscire a ripulire parti del volto particolarmente sensibili occorre un prodotto efficiente come il taglia peli naso Philips NT3160/10 Serie 3000. In questo modo saremo in grado di eliminare tutti gli inestetismi fin nel minimo dettaglio, assicurando allo stesso tempo una notevole delicatezza in tutte le operazioni, indispensabile per evitare di danneggiare narici o padiglioni auricolari.

Confronto dei taglia peli naso migliori

Philips NT3160/10 Serie 3000

Il modello più venduto

Philips NT3160/10 Serie 3000

(4.1)

Offerta: 59,90 € Prezzo: 14,98 Sconto: 14,98 (100%) *

  • Lamina Protect Tube evita rischio di graffi e strappi
  • Lunghezza di taglio regolabile su tre misure diverse
  • Testina sottile e inclinata raggiunge ogni interstizio

Leggi la recensione

Panasonic ER-GN30-K

Il prodotto migliore in assoluto

Panasonic ER-GN30-K

(4.2)

Offerta: 15,54 € Prezzo: 19,43 Sconto: 3,89 (20%) *

  • Impugnatura ergonomica a penna comoda da usare
  • Alimentato da una pila stilo AA inclusa in dotazione
  • Compatto e leggero ottimo da trasportare in viaggio

Leggi la recensione

Remington NE3850 Nano Series

Miglior rapporto qualità e prezzo

Remington NE3850 Nano Series

(4.2)

Offerta: 14,99 € Prezzo: 24,00 Sconto: 9,01 (38%) *

  • Facile da pulire grazie al sistema Active Blade Clean
  • Una testina rotante e una verticale a doppia lama
  • Igiene elevata, merito del nano silver antimicrobico

Leggi la recensione

Come scegliere un taglia peli naso

Descrizione e funzionamento

La peluria in eccesso sul viso risulta spesso antiestetica, in particolare se esce dalle narici o dai padiglioni auricolari, tuttavia se la vogliamo rimuovere dobbiamo rispettare la grande delicatezza di queste zone. In particolare, quella delle narici richiede molta attenzione in quanto svolge una funzione fondamentale per la nostra salute. Il suo scopo è infatti quello di bloccare tutte le polveri, lo smog e i batteri presenti nell’aria che inaliamo, in modo da evitare il loro ingresso nel nostro apparato respiratorio. È quindi importantissimo prestare attenzione, e limitarsi a eliminare gli eccessi senza rimuovere interamente questo prezioso sistema di protezione naturale. Uno dei metodi dotati di maggior efficacia in questo senso è il taglia peli naso, il quale per offrire buone prestazioni deve essere

  • Pratico da usare
  • Preciso e delicato
  • Efficiente e robusto
  • Facile da pulire

La praticità d’uso si riscontra principalmente nella struttura, la quale deve essere ergonomica per offrire una buona maneggevolezza, e allo stesso tempo abbastanza compatta da poter tagliare peli naso, riuscendo quindi a inserirsi in spazi ristretti senza forzature. Una presa salda sarà dunque garantita dalla comoda impugnatura a penna, la quale spesso offre un rivestimento in gomma morbida per risultare confortevole al tatto e assicurare un grip perfetto persino con le mani bagnate. Questa forma è inoltre assai versatile, in quanto può essere maneggiata da destrimani e da mancini senza risultare scomoda.

Infine, la leggerezza e la compattezza ci consentiranno di portare il nostro rasoio peli naso in viaggio, per averlo sempre con noi, senza però preoccuparci del suo ingombro. Solitamente infatti misurano circa 2-3 cm di diametro per 18-20 cm di altezza, e pesano intorno ai 100g. Per offrire precisione e delicatezza, la testina della macchinetta peli naso deve essere sottile per potersi adattare alle varie fessure del viso da depilare. Molte volte risulta inclinata a un angolo di circa 60°, in modo da consentirci di usarla senza assumere posizioni scomode per adattare le lame alle superfici irregolari.

Spesso la lama è a doppio filo per operare velocemente e con efficacia, ed è sempre realizzata in materiali robusti e ipoallergenici come l’acciaio inox, e talvolta ha persino un rivestimento antimicrobico. Inoltre, assicura notevole sicurezza grazie alle protezioni pensate per impedire alle lame di aderire alla pelle e graffiarla o danneggiarla in qualunque modo. Potremo scegliere tra modelli di depilatore naso dotati di taglio lineare o rotante, in base alle nostre preferenze. In generale, la rotazione risulta più efficace ed è quindi il metodo con maggior diffusione, mentre il taglio lineare si adatta a chi ha un tipo di pelo grosso e resistente.

Alcune testine hanno un’ulteriore serie di lame sulla cima

Tutti i taglia peli naso fungono inoltre da taglia peli orecchie, ma è ormai facile trovare modelli pensati per offrire una versatilità superiore, aiutandoci a regolare le sopracciglia, e talvolta persino la barba. In questi casi, la facoltà di scegliere tra varie lunghezze di taglio si rivela particolarmente comoda, tuttavia si tratta sempre di una caratteristica assai utile a ottenere un livello di precisione impeccabile. A prescindere dalla tipologia, il requisito fondamentale richiesto è quello di togliere peli naso tagliandoli senza strapparli, grazie ad esso infatti sapremo distinguere tra un tagliapeli naso professionale e uno di scarsa qualità. Dobbiamo infine prendere in considerazione la resistenza, sia per quanto riguarda una buona capacità di sopportare gli urti, in particolare per chi porta spesso il proprio rasoio naso in viaggio, sia per la facoltà di resistere all’acqua. Grazie a essa, infatti, potremo eseguire una pulizia accurata delle lame dopo ogni utilizzo.

Alimentazione e accessori

Capire come funziona il taglia peli naso è davvero semplice, perciò la scelta da compiere riguardo al modello maggiormente adatto alle proprie esigenze si limita al tipo di alimentazione, e alla presenza di accessori pensati per rendere il suo utilizzo pratico e versatile. Distinguendo tra funzionamento manuale o elettrico, vedremo come la prima tipologia non abbia una grande diffusione, in quanto richiede un dispendio di tempo superiore e un ottimo livello di precisione da parte nostra, tuttavia può rivelarsi utile per chi ha una sensibilità particolarmente elevata. L’assenza di vibrazioni e di movimento automatico permetterà a chi teme tali caratteristiche di curare la propria immagine. Inoltre, non comporta alcun dispendio aggiuntivo dovuto al consumo di corrente o all’acquisto di batterie.

Alimentazione Principali vantaggi
Manuale Non consuma energia, non vibra, è portatile
Corrente elettrica Rapido e preciso, non rischia di fermarsi prima di terminare il lavoro
Batteria Può essere portato ovunque, dà piena libertà di movimento, è veloce

La miglior efficacia è tuttavia offerta dal tagliapeli naso e orecchie elettrico, grazie alla sua rapidità e al minor impegno richiesto per consentirci di ottenere i risultati desiderati. Per questa tipologia occorre fare un’ulteriore distinzione, tra i modelli con o senza cavo. Il rasoio per peli naso dotato di filo ha il notevole vantaggio di non esaurire mai la sua fonte di alimentazione, tuttavia ci costringe a usarlo rimanendo nei pressi della presa a cui è collegato. È quindi adatto a chi esegue le proprie sessioni di tolettatura a casa propria, davanti allo specchio del bagno. Il tagliapeli orecchie e narici a batteria è il tipo più diffuso, soprattutto per merito della grande libertà di movimento da esso offerta. Spesso l’alimentazione è fornita da una semplice pila a stilo di tipo AA, tuttavia è possibile trovare modelli di tagliapeli naso ricaricabile, con batteria al litio.

I rasoi a batteria resistenti all’acqua possono essere usati persino in doccia

Se ci depiliamo spesso a casa, potremo optare per un sistema di ricarica a base, simile a quella degli spazzolini elettrici, il cui ulteriore vantaggio è quello di consentirci di tenere il nostro taglia peli naso sempre al suo posto. Un’alternativa altrettanto comoda e adatta a chi viaggia spesso è trovare un apparecchio dotato di porta USB, con la quale potremo ricaricarlo attaccandoci a una presa di corrente o persino a un powerbank. In ogni caso, si consiglia di cercare un prodotto a basso consumo, come quelli di classe da A ad A+++, per garantire un’autonomia prolungata. È possibile trovare taglia peli naso dotati di un piccolo display LCD, di circa un pollice o meno, con cui monitorare la carica residua, che offrono inoltre la funzione di spegnimento automatico nel caso in cui li dimenticassimo accesi. Occorre infine considerare gli eventuali accessori in dotazione, i quali possono essere

  • Caricabatterie o pile di scorta
  • Pettini e forbici per rifiniture
  • Custodia e cappucci di protezione
  • Diverse testine aggiuntive

Senza dubbio un taglia peli naso orecchie professionale avrà la dotazione completa, compresa persino di ulteriori pezzi di ricambio, tuttavia sarà facile trovare modelli che offrono solo gli accessori di cui abbiamo bisogno. Per esempio, se desideriamo regolare sopracciglia e barba, ci conviene assicurarci della presenza di pettini, possibilmente di varie misure, per fare in modo che ogni pelo abbia la stessa lunghezza, e di forbici, se desideriamo ottenere rifiniture estremamente precise. La custodia è particolarmente utile quando siamo in viaggio, tuttavia ci aiuterà in qualsiasi caso a mantenere l’ordine evitando di perdere qualche componente. Allo stesso modo, dei cappucci di protezione per le lame possono mantenere l’igiene ed evitare qualunque danno durante il trasporto. Infine, i togli peli naso con maggior versatilità offriranno testine dotate di lame, dimensioni, inclinazioni o sistemi di taglio diversi, per adattarsi a ogni angolo del nostro viso.

Rimozione dei peli

Imparare come togliere i peli dal naso è davvero importante, in quanto si tratta di una zona del viso particolarmente delicata, dove è fondamentale evitare la depilazione totale, e occorre fare grande attenzione per evitare di graffiare o danneggiare in qualunque modo le mucose. La prima regola per garantire la propria sicurezza è quella di tagliare e non strappare. Il taglia peli naso è quindi la soluzione migliore, nonostante sia possibile trovare altri metodi, i quali tuttavia sono più lenti e invasivi, ma soprattutto pericolosi. Tali espedienti ci possono aiutare a tenere in ordine altre parti del volto, le quali richiedono minor delicatezza, tuttavia con un buon tagliapeli naso orecchie saremo in grado di eseguire qualunque rifinitura senza dover cambiare strumento di lavoro.

Utensile Funzionamento Durata (settimane) Sicurezza
Taglia peli naso Taglio 2 – 3 Massima
Forbici Taglio 2 – 3 Elevata
Pinzette Strappo 4 – 5 Media
Ceretta Strappo 4 – 5 Minima
Laser Indebolimento Permanente Bassa

Spesso la gente usa le pinzette, poiché chiunque ne ha un paio in casa, e potrebbero sembrare pratiche ed efficaci. Si tratta tuttavia di un sistema poco sicuro, perché è piuttosto doloroso, e spesso provoca lacrimazione come effetto immediato e involontario, rischiando di annebbiare la vista, riducendo la precisione degli strappi successivi. Inoltre, estirpare i peli è pericoloso, poiché si rischia di danneggiare la mucosa delle narici, la quale deve rimanere illesa per garantire la nostra salute.

Per lo stesso motivo la ceretta è poco sicura, e lo è ancor meno se consideriamo che la cera è in grado di rimuovere una quantità maggiore di peluria, oltre a rischiare di ostruire le vie respiratorie. Può essere usata sul bordo esterno delle narici, ma provoca in ogni caso gonfiore e fastidiosi arrossamenti. Inoltre, se si usa cera a caldo, la temperatura può dilatare i capillari e lo strappo, se troppo violento e malamente calibrato, potrebbe addirittura romperli.

Il rasoio è inoltre il sistema più indolore per depilarsi

Per quanto riguarda la depilazione laser, si tratta di un metodo costoso, deve essere eseguito obbligatoriamente in un centro specializzato, e deve comunque essere limitato all’area superficiale per evitare di danneggiare l’interno delle narici. Usare le forbici sanitarie è invece abbastanza sicuro, a patto di usarne un paio specifico per svolgere questa operazione, sterilizzandolo sempre e non condividendolo con nessuno. I modelli migliori sono quelli progettati appositamente per regolare la peluria, i quali hanno la punta arrotondata e non rischiano quindi di ferirci. Se la punta è affilata non dobbiamo inserirla in profondità ma limitarsi a tagliare il pelo che sporge, mentre se è tonda possiamo regolare con maggior accuratezza, rimanendo comunque a poca distanza dal bordo esterno. Vediamo quindi come tagliare i peli del naso usando il rasoio per naso

  1. Lavare bene le narici
  2. Usare uno specchio
  3. Reclinare la testa
  4. Inserire la testina
  5. Fare movimenti circolari
  6. Lavare di nuovo

È fondamentale avere una buona visuale, perciò occorre un’illuminazione efficace dello specchio davanti a cui ci metteremo per la tolettatura. Chi vuole ottenere la massima precisione potrà cercare un taglia peli naso con luce a LED vicino alla testina. Se desideriamo rimuovere solo i peli sporgenti ci basterà sollevare la punta del naso, mentre se vogliamo procedere con maggior accuratezza ci conviene reclinare la testa all’indietro per tenere sotto controllo le lame dell’apparecchio. Generalmente, la testina del taglia peli naso è lunga circa 2 cm, una misura perfetta per limitare la depilazione a una profondità di sicurezza. Dobbiamo quindi evitare di forzare le narici per cercare di coprire l’intera superficie interna. Infine, dovremo ripulire la zona per rimuovere tutti i residui, usando acqua, ed eventualmente salviettine o spray nasali. Altrettanto importante è effettuare una pulizia accurata del taglia peli naso, prima di riporlo sulla sua base o nella custodia.

Pulizia e manutenzione

Per garantire il perfetto funzionamento del regola peli naso a lungo nel tempo, è necessario pulirlo con grande accuratezza al termine di ogni utilizzo, rimuovendo tutti i residui della depilazione. Inoltre, dovendo entrare in contatto con aree particolarmente sensibili del nostro corpo come l’interno dei padiglioni auricolari e le mucose delle narici, possiamo di certo capire quanto sia importante mantenere un livello di igiene impeccabile. Spesso le lame del taglia peli naso hanno un rivestimento antimicrobico pensato proprio a questo proposito, tuttavia l’attenzione alla pulizia non è mai troppa, in particolar modo se si tratta di assicurare la nostra salute. In generale, il procedimento da seguire è

  • Spegnere l’apparecchio
  • Rimuovere tutti i residui
  • Se possibile lavarlo
  • Asciugare accuratamente

Se il nostro taglia peli naso è manuale non ci sono problemi, mentre se è elettrico bisogna assicurarsi che sia spento, e se funziona tramite cavo di alimentazione si consiglia di scollegarlo dalla corrente per evitare il rischio di folgorazione. Quasi tutti i modelli sono in grado di offrire il notevole vantaggio di essere resistenti alle infiltrazioni di umidità, grazie al quale potremo usarli in doccia se lo desideriamo, ma soprattutto avremo la facoltà di lavare le lame sotto l’acqua corrente. In questo modo otterremo una pulizia rapida ed efficace, con la certezza di eliminare ogni singolo pelo rimasto sulla testina. Solitamente il grado di impermeabilità è di circa IP X6 o IP X7.

Si sconsiglia di utilizzare detergenti, in quanto questi potrebbero infiltrarsi nei meccanismi del taglia peli naso, oppure causarci fastidi se non vengono rimossi completamente dalle fessure tra le lame. Dobbiamo prestare molta attenzione quando maneggiamo le testine, le quali hanno delle protezioni di sicurezza ma dispongono comunque di lame piuttosto affilate. Occorre quindi agire con cautela quando ci si avvicina a esse con le dita. Per evitare completamente questo problema, alcuni apparecchi dispongono di un pratico sistema di sollevamento della testina, praticabile premendo un apposito pulsante, grazie al quale riusciremo a raggiungere ogni suo angolo senza doverla toccare. In ogni caso, conviene consultare il manuale delle istruzioni fornito con il proprio taglia peli naso per sapere se tale modello richiede attenzioni particolari.

Se le lame sono in acciaio inox non si ossidano né arrugginiscono

A ulteriore garanzia di prestazioni elevate, la maggior parte dei taglia peli naso moderni non ha bisogno di interventi di manutenzione periodici per poter funzionare. Se il nostro apparecchio lo richiede, tuttavia, occorre lubrificare le testine per mantenere la loro efficacia, con una frequenza media tra 3 e 6 mesi circa, variabile a seconda del modello. Questo tipo di procedura è richiesto in particolare dai taglia peli naso manuali, o da quelli un po’ più datati. In ogni caso, ci conviene effettuare dei controlli periodici per assicurarci del buono stato di tutte le componenti, e in particolare di eventuali cavi di alimentazione e di tutti i contatti e i pezzi necessari a ricaricare le batterie, quando presenti. In questo modo avremo la certezza di prolungare la vita e l’efficienza del nostro apparecchio.

Recensioni dei migliori taglia peli naso

1. Philips NT3160/10 Serie 3000

La notevole versatilità di Philips NT3160/10 Serie 3000 ci consentirà di tagliare e regolare la peluria da tutto il nostro viso a piacimento. Questo taglia peli naso infatti offre tre diverse regolazioni di lunghezza, e due pettini pensati per aiutarci a eseguire tutte le rifiniture con il massimo della precisione.

Philips NT3160/10 Serie 3000

Il modello più venduto

Philips NT3160/10 Serie 3000

(4.1)

Offerta: 59,90 Prezzo: 14,98 Sconto: 14,98 (100%) *

Perfetto per occuparsi di naso, sopracciglia e orecchie, Philips NT3160/10 Serie 3000 ha una testina a lama rotante inclinata, lunga 21 mm. Il resto della struttura misura 4 x 10 x 18 cm, ma si restringe verso l’alto, per facilitare l’inserimento tutti gli interstizi. Potremo fare affidamento sulla lamina di protezione Protect Tube, la quale avvolge la lama ed evita strapp o graffio. La comodità è inoltre garantita dal morbido rivestimento antiscivolo dell’impugnatura, dal peso ridotto inferiore a 100 g, e dall’alimentazione a batteria AA.

In dotazione con questo taglia peli naso troveremo un astuccio, grazie al quale potremo trasportare gli accessori. Ci verranno forniti due pettini, uno lungo 3 mm e l’altro 5 mm, perfetti per regolare al meglio le sopracciglia. Inoltre, in base alla parte del viso da ripulire, avremo la facoltà di regolare il taglio su tre diverse lunghezze. Per finire, un ottimo livello di resistenza all’acqua ci consentirà di usarlo sotto la doccia e di lavarlo.

2. Panasonic ER-GN30-K

Caratterizzato da tecnologia wet and dry, Panasonic ER-GN30-K potrà essere usato persino in doccia senza problemi, e ci consentirà inoltre di lavarlo per mantenere un’igiene elevata. Facile da usare grazie all'impugnatura a penna, è abbastanza compatto da ingombrare pochissimo se portato in viaggio.

Panasonic ER-GN30-K

Il prodotto migliore in assoluto

Panasonic ER-GN30-K

(4.2)

Offerta: 15,54 Prezzo: 19,43 Sconto: 3,89 (20%) *

Perfetto per offrire piena libertà di movimento, Panasonic ER-GN30-K vanta una struttura ergonomica dal peso inferiore a 100 g, alimentata da una batteria di AA, per usarlo senza collegarsi alla corrente. L’impugnatura misura circa 10 x 4 x 18 cm, lo rende comodo da usare, e grazie alla sua inclinazione e al restringimento della struttura verso la testina ci sarà possibile eseguire rifiniture precise in orizzontale e in verticale, su naso e orecchie, e persino per sopracciglia e barba.

La lama a doppio filo di questo taglia peli naso assicura un incredibile livello di precisione su tutte le zone del viso, anche grazie alla notevole facilità di utilizzo. Si tratta di un apparecchio semplice, dotato di un solo comando per l’avvio. Offre tuttavia ottima resistenza, grazie a wet and dry, ovvero l’impermeabilità per merito della quale ci sarà possibile lavarlo sotto l’acqua per rimuovere tutti i residui dopo ogni utilizzo, e se capitasse l’eventualità potremo usarlo con le mani bagnate.

3. Remington NE3850 Nano Series

Grazie a ben due lame a disposizione, saremo in grado di adattare al meglio l’azione del taglia peli naso Remington NE3850 Nano Series a tutte le nostre esigenze. Potremo inoltre contare sulla grande comodità del sistema Active Blade Clean per eseguire una pulizia precisa e impeccabile dopo ogni utilizzo.

Remington NE3850 Nano Series

Miglior rapporto qualità e prezzo

Remington NE3850 Nano Series

(4.2)

Offerta: 14,99 Prezzo: 24,00 Sconto: 9,01 (38%) *

L’enorme dotazione di accessori di Remington NE3850 Nano Series include una pila AA, due pettini per regolare barba e sopracciglia, ben due lame diverse a seconda del tipo di rifinitura da eseguire. La prima è verticale ed è dotata di doppio taglio, mentre l’altra è rotante e assicura quindi un taglio preciso e pulito. Per una maggiore sicurezza, entrambe sono dotate di una punta arrotondata comfort tip.

Uno dei maggiori vantaggi offerti da questo taglia peli naso è sicuramente l’ottimo livello di igiene, reso possibile dalla resistenza all’acqua, grazie alla quale avremo inoltre la facoltà di eseguire tutte le regolazioni del caso persino in doccia. Per la pulizia, è presente il sistema Active Blade Clean, un tasto con cui sollevare la lama per lavarla da ogni lato senza doverla toccare. L’igiene è poi garantita dal nano silver, ovvero il materiale del corpo. Questo misura circa 10 x 4 x 18 cm, ed è talmente leggero da non raggiungere i 100 g.

Opinioni finali

Le numerose offerte per i taglia peli naso si distinguono in base ai prezzi, ma soprattutto a seconda delle caratteristiche, della praticità d’uso, e della versatilità garantita dalla quantità di accessori in dotazione. Trattandosi tuttavia di uno strumento semplice, il quale non richiede una grande potenza per funzionare, avrà quasi sempre un prezzo piuttosto contenuto. Sarà comunque possibile trovare qualche offerta o sconto pensati per rendere l’acquisto del prodotto migliore per le nostre esigenze ancora più conveniente. Potremo comunque distinguere tre diverse fasce di costo per aiutarci a capire quale scegliere, ognuna delle quali è in grado di offrire proposte eccellenti.

Iniziando dalla fascia inferiore, uno dei modelli migliori è Philips NT3160/10 Serie 3000, un taglia peli naso a batteria alimentato da una pila a stilo. Offre una notevole robustezza, ed è predisposto per resistere all’acqua, e a tal proposito è persino dotato di un’impugnatura antiscivolo perfetta per consentirci di usarlo senza problemi con le mani bagnate. È inoltre assai versatile, grazie ai due pettini in dotazione, e ci fornisce una pratica custodia morbida con cui potremo tenere tutti i pezzi in ordine. La lama rotante è garanzia di precisione, mentre la sua lamina di protezione assicura sicurezza per la nostra pelle.

Una delle nomine come miglior taglia peli naso di fascia medio bassa va assegnata a Panasonic ER-GN30-K, per merito dell’incredibile praticità di utilizzo da cui è caratterizzato. Ha infatti una struttura altamente ergonomica a forma di penna, dotata di inclinazione per consentirci di lavorare agevolmente in ogni zona del nostro viso. È leggero e perfetto per essere portato con sé in viaggio, soprattutto grazie alla comodità del funzionamento a batteria. Resiste molto bene alle infiltrazioni di acqua, e la sua lama a doppio filo ci consentirà di effettuare regolazioni di precisione da qualsiasi angolazione, sia essa verticale oppure obliqua.

Rimanendo nella fascia medio bassa, troviamo Remington NE3850 Nano Series, la cui garanzia di igiene è uno dei maggiori vantaggi. Le sua lame offrono infatti un rivestimento antimicrobico in Nano Silver, e possono essere sollevate grazie a un apposito pulsante per essere lavate con accuratezza da ogni lato. Le testine in dotazione sono due, e potremo scambiarle a piacimento in base alla zona da depilare, aiutandoci inoltre con uno dei due pettini in dotazione per i lavori di precisione. Si tratta di un taglia peli naso incredibilmente efficienza, che può essere alla portata di tutti attendendo il periodo di sconti.

Quale taglia peli naso scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Philips NT3160/10 Serie 3000 Philips NT3160/10 Serie 3000 59,90 € 14,98 * 14,98 € (100%) (4.1)
Panasonic ER-GN30-K Panasonic ER-GN30-K 15,54 € 19,43 * 3,89 € (20%) (4.2)
Remington NE3850 Nano Series Remington NE3850 Nano Series 14,99 € 24,00 * 9,01 € (38%) (4.2)

Domande frequenti

Ogni quanto tempo occorre ripetere la regolazione?

L’intervallo varia a seconda della velocità di ricrescita del singolo, tuttavia in media conviene aspettare qualche settimana, per evitare di irritare la pelle e le mucose. Ci sono soluzioni drastiche con effetti più prolungati, tuttavia non sono altrettanto sicure per la nostra salute.

Cosa succede se ci si ferisce all’interno delle narici?

I tagli faticano a rimarginare a causa del notevole afflusso di sangue nella zona, e le impurità normalmente trattenute dalla peluria possono causare infezioni. Per evitare tale rischio basta non servirsi di sistemi a strappo, e non inserire le punte delle forbici nelle narici se decidiamo di usarle.

Come comportarsi con un pelo incarnito?

Occorre pulire l’area interessata con un panno imbevuto di acqua calda, strofinando per favorire la fuoriuscita del pelo. Se questo non si dovesse liberare, potremo aiutarci con la punta di un ago sterilizzato. Per prevenire il ritorno del problema, occorre sospendere per un po’ la depilazione.

Che provvedimenti prendere in caso di ferite?

Occorre pulirle immediatamente e disinfettarle, e applicare una crema antibiotica con una certa frequenza. Se dopo qualche giorno l’area risultasse arrossata, gonfia e dolorante, si consiglia di rivolgersi a un medico per capire come risolvere il problema.

I guasti con maggior frequenza quali sono?

Possono capitare inceppamenti delle lame, rumori strani durante il funzionamento, taglio poco uniforme e mancata ricarica. In ogni caso, si consiglia di verificare se il problema riguarda un assemblaggio errato o una pulizia incompleta prima di chiedere l’aiuto di un tecnico.

Quali possono essere le cause se il taglia peli naso non si accende?

Se disponiamo di un modello a batteria, questa potrebbe essere semplicemente scarica, altrimenti bisogna controllare le lame, le quali potrebbero essere bloccate da un accumulo di residui incastrati alla base. Se invece si tratta di un guasto interno, dobbiamo rivolgerci a un centro assistenza.

Cosa significa se il taglia peli naso non si ricarica?

Cosa significa se il taglia peli naso non si ricarica? Nel migliore dei casi, la spina di corrente o il cavo USB non sono inseriti completamente, oppure l’appoggio sulla base di ricarica non è corretto. In alternativa, potrebbe trattarsi di un’ossidazione dei contatti, oppure di un malfunzionamento del cavo o della spina.

Come risolvere il problema se il taglia peli naso non depila uniformemente?

Se i pezzi non sono montati correttamente potrebbero essere meno efficienti, perciò occorre sistemarli. Bisogna inoltre evitare di premere troppo la testina sulla pelle, prestare maggiore attenzione se i peli sono bagnati e assicurarsi di usare l’accessorio giusto a seconda della zona.