Migliore telecamera spia del 2020

Migliore telecamera spia del 2020

Ci sono svariate ragioni per cui l’acquisto di una telecamera spia potrebbe essere un’ottima soluzione. A prescindere però dalla motivazione specifica che può spingere le persone a questo tipo di investimento, FREDI FR-P2-IT è una delle opzioni più interessanti che la microtecnologia ha immesso sul mercato. Perfetta per monitorare cosa accade negli ambienti circostanti, sarà come avere un occhio aggiuntivo affidabile che riprende con discrezione tutto ciò che accade.

Confronto delle telecamere spia migliori

FREDI FR-P2-IT

Il modello più venduto

FREDI FR-P2-IT

(3.8)

Offerta: 49,99 € Prezzo: 79,99 Sconto: 30,00 (38%) *

  • Caricatore USB da parete
  • Vista ampia fino a 75 gradi
  • Funzione rileva movimento

Leggi la recensione

FREDI L16-IT

Il prodotto migliore in assoluto

FREDI L16-IT

(3.9)

Offerta: 49,99 € Prezzo: 69,99 Sconto: 20,00 (29%) *

  • Supporta SD fino a 128 Gb
  • Registrazione in alta qualità
  • Dotata di visione notturna

Leggi la recensione

LXMIMI Nanny

Opzione economica

LXMIMI Nanny

(3)

Offerta: 70,00 € Prezzo: 87,50 Sconto: 17,50 (20%) *

  • Visore notturno a bassa luminosità
  • App attiva in caso di movimento
  • Batteria al litio ricaricabile

Leggi la recensione

Funshare SP-U9

Buona alternativa

Funshare SP-U9

(3.6)

Offerta: 23,99 € Prezzo: 50,00 Sconto: 26,01 (52%) *

  • Supporto scheda SD fino a 32Gb
  • Penna vera con funzione record
  • 5 ricariche di inchiostro incluse

Leggi la recensione

Come scegliere una telecamera spia

Tipologia

Proprio in virtù della grandissima varietà di opzioni e utilizzi che una telecamera spy può avere, le soluzioni a disposizione al momento sono davvero numerose. Si passa da veri e propri gioielli di nanotecnologia a proposte molto semplici e basiche, tutte però capaci di offrire funzionalità e opzioni interessanti.

La caratteristica comune che accomuna i vari modelli presenti sul mercato è costituita, senza dubbio, dalle dimensioni ridotte e compatte della camera video. Il suo scopo, infatti, è quello di essere visibile il meno possibile in fase di ripresa, privilegiando la piccolezza del suo volume d’ingombro rispetto ad altri dettagli. In generale vengono identificate quattro grandi categorie di spy camera hd:

  • Da occultare
  • Occultate
  • Fisse
  • Portatili
  • Con gps

La prima grande differenza è quella fra le telecamere micro già studiate per mimetizzarsi con facilità senza essere riconosciute rispetto agli esemplari che, al contrario, necessitano di essere nascosti in qualche modo. Nel primo caso le forme sono sempre ispirate ad oggetti di uso comune, spesso persino funzionanti, che contengono al loro interno uno slot per memory card e un sistema di registrazione.

I modelli da occultare, invece, sono molto facilmente riconoscibili come cam spy e, pertanto, possono aver bisogno di essere celate alla vista. Le soluzioni camuffate vengono realizzate nelle forme più disparate e, fra quelle comuni, troviamo:

  • Penna a sfera
  • Spilletta o bottone
  • Accendino
  • Radiosveglia / orologio a muro
  • Occhiali da vista / da sole
  • Cappelli
  • Chiavetta USB
  • Orologio da polso
  • Chiave per automobile

Esiste anche la possibilità di poter installare la camera video all’interno di un accessorio personale di proprietà, chiedendo assistenza a società che offrono nello specifico questo servizio.

La seconda grande separazione distingue le telecamere spia senza fili e quindi portatili da quelle fisse. Le prime richiedono, di solito, un’alimentazione di tipo elettrico, mentre le seconde vanno con una ricarica o tramite batterie esterne. Le più moderne prevedono inoltre l’integrazione con power bank esterne o di carica tramite collegamento al computer.

In ultimo esistono i modelli con GPS integrato che, oltre alle riprese video e/o audio, permettono di avere sempre un riferimento circa la loro localizzazione. Quest’ultima versione di telecamera spia, infatti, è pensata per essere installata in situazioni di movimento, senza che tuttavia se ne perda ogni traccia.

Componenti e accessori

Partendo dal presupposto che la micro videocamera è pensata proprio per ridurre al minimo le sue dimensioni complessive, essa prevede sempre, a prescindere dalla categoria selezionata, un numero di componenti limitato e dall’ingombro contenuto. Da questo punto di vista la nanotecnologia ha fatto negli ultimi anni passi da gigante, arrivando a realizzare proposte di microcamera spia che sono veri e propri gioiellini hi-tech tascabili.

Elementi Caratteristiche generali
Obiettivo Sistema di lenti che cattura le immagini esterne e le veicola all’interno della camera.
Sensore con fotodiodi Componente che traduce le immagini in un segnale elettrico di qualità variabile a seconda delle sue dimensioni e numero di pixel, fino al full HD.
Processore Unità hardware che elabora le immagini e ne definisce dimensioni, colori e altri dettagli.
Sistema di alimentazione La micro telecamera spia si può caricare attraverso batteria al litio interna, pile ricaricabili oppure batteria esterna.
Supporto di memorizzazione Può essere un registratore integrato nella camera oppure una scheda SD removibile.
Scocca Di solito realizzata in plastica scura, è il contenitore dei vari componenti tecnologici.
Pannello di controllo Ove previsto, è possibile regolare l’accensione, il reset e altre funzioni attraverso una pulsantiera di gestione.
Microfono Componente extra che registra voci e suoni d’ambiente.

Non tutte le video spy sono dotate di sistema di ricezione del suono: molte di esse, infatti, si limitano ad avere un’ottima camera per riprese di buon livello ma prive di audio. Tale opzione, effettivamente, può essere non necessaria quando si tratta di fare video in situazioni di supervisione, sicurezza e monitoraggio.

Il sonoro diventa importante qualora ci fosse bisogno di registrare, ad esempio, momenti preziosi della propria vita. Dalle sorprese fatte ai propri cari ai simpatici scherzi fatti ad amici o conoscenti, fino ai discorsi di una riunione o una lezione, registrare audio e video diventa essenziale. Lo stesso discorso potrebbe essere valido quando si parla di micro telecamera spia per auto: anche in queste circostanze avere traccia dei rumori esterni potrebbe fare la differenza.

I modelli più piccoli arrivano ad avere dimensioni inferiori al centimetro

I fattori da tenere in maggiore considerazione quando si tratta di acquistare questi prodotti sono, in sostanza, la risoluzione del sensore, la modalità di memorizzazione delle riprese e il tipo di alimentazione. Non esiste una microcamera spia adatta a qualsiasi condizione; per valutare in maniera corretta le caratteristiche idonee bisogna avere ben chiara la situazione in cui la stessa verrà attivata.

Per utilizzi statici si può tranquillamente optare per quelle caricate a corrente elettrica e che prevedano anche il visore notturno, mentre invece il microfono potrebbe non essere poi così indispensabile. Ma se la microtelecamera spia dovesse prevedere un uso in movimento, occorrerà indirizzare l’acquisto verso soluzioni compatte, quasi invisibili, dotate di ampia autonomia e buona risoluzione, magari persino capaci di registrare i suoni.

Se si vuole optare per una telecamera spia batteria lunga durata, occorrerà fare molta attenzione alla gestione delle impostazioni, per ridurre al minimo i consumi. Questo discorso è valido soprattutto per le microtelecamere per auto, che spesso devono rimanere accese per lintera durata del percorso.

Funzionalità

La caratteristica principale tipica di ogni modello di micro telecamera è la sua capacità di registrare sequenze video negli ambienti circostanti. Tutte ormai sono capaci di catturare le immagini in modalità a colori e in alta risoluzione, ma l’angolazione di ripresa è piuttosto variabile: si passa da angoli acuti piuttosto limitati fino ai grandangoli più spinti e alle riprese a 360 gradi. Esistono poi una serie di opzioni integrative che completano le capacità di una microcamera spia e ne aumentano l’efficacia di registrazione.

Elementi Caratteristiche generali
Registrazione audio Se provvisti di microfono, questi oggetti sono in grado di registrare voci e suoni negli spazi limitrofi alla loro posizione.
Visione notturna Si tratta di una modalità che garantisce le riprese anche di notte, attraverso l’amplificazione della luce presente oppure tramite infrarossi.
Sistema loop Consente di poter continuare la registrazione senza fermarsi mai, realizzando frammenti video continuativi senza interruzione alcuna.
Remote control Questo optional caratterizza le wifi spy camera e permette di visionare in diretta le riprese da un dispositivo esterno, controllandone il funzionamento da remoto.
Connessione Wireless Molti esemplari sono dotati di scheda di connessione wireless per collegare ad esempio le telecamere spia in casa alla rete per trasmettere la registrazione senza cavi.
Rilevazione di movimento Attivazione delle riprese soltanto nel caso in cui i sensori riscontrino soggetti animati davanti all’obiettivo.
Connessione GSM Possibilità di comunicare con un cellulare mediante telefonate o messaggi per avviare alcune opzioni.
Lente orientabile Alcuni obiettivi consentono di essere spostati lungo un asse verticale o orizzontale, per ottimizzare l’angolo di ripresa.

È ovviamente importante considerare che con l’aumentare delle potenzialità tecniche delle spy cam wifi anche le dimensioni si faranno sempre maggiori. Per tale ragione si rende necessario valutare con estrema cautela quali sono gli scopi che si celano dietro la scelta della videocamera spia adatta alle necessità personali.

Il rischio è di ritrovarsi fra le mani un oggetto ipertecnologico che, tuttavia, non soddisfa i requisiti di semplicità e maneggevolezza consigliati a chi ha bisogno di qualcosa di semplice da trasportare per piccole riprese occasionali. Al contrario, una telecamera spia troppo basica rischierà di penalizzare la qualità delle registrazioni, il dettaglio e la completezza delle inquadrature.

Normativa sulla videosorveglianza

Nonostante non venga richiesto nessun tipo di licenza o autorizzazione ministeriale al momento dell’acquisto delle telecamere nascoste, non significa che i proprietari siano autorizzati ad agire in piena libertà. Esistono infatti delle direttive ben precise che specificano:

  • Le circostanze di utilizzo ritenute legali
  • Gli ambienti in cui è consentita l’installazione
  • Gli scopi per i quali è permessa la videoregistrazione
  • Le modalità di diffusione e condivisione

Il Decreto Legislativo nr. 196 del 2003 (conosciuto anche come legge sulla privacy), nei suoi numerosi e continui aggiornamenti, ha predisposto un regolamento chiaro e severo sull’utilizzo delle microcamere nascoste. Per via della loro dimensione ridotta e della capacità di mimetizzarsi con estrema facilità, il rischio che una microcamera spia venga utilizzata in maniera illecita è davvero molto alto.

È consentito registrare altre persone solo se in presenza dell’utilizzatore del video stesso.

La legge autorizza le riprese all’insaputa di altri individui presenti in fase di ripresa, ma solo e soltanto se il proprietario della microcamera spia professionali è partecipe della scena. Esso potrà rimanere persino in silenzio ed essere un semplice spettatore: l’unica cosa importante è che egli sia presente. Nel momento in cui tale soggetto decidesse di assentarsi, le riprese con una telecamera spia costituirebbero reato. In tal senso non è necessario che le altre persone presenti siano informate circa la registrazione in corso.

Un’ulteriore precisazione riguarda i luoghi in cui è consentito installare una videocamera mini. L’uso illecito non riguarda solo gli ambienti domestici, ma persino eventuali spazi privati in luoghi pubblici: spogliatoi, bagni pubblici o attigui a luoghi pubblici, uffici. Qualora lo scopo sia quello di tutelare gli interessi di un individuo, si raccomanda sempre di affidarsi alla consulenza di un legale esperto in tema di privacy e videosorveglianza, in modo che sappia consigliare al meglio. Le pene, infatti, sono molto gravi, e si rischia dai sei mesi ai quattro anni di reclusione.

Fatto salvo quanto specificato sinora in fatto di circostanze e luoghi di registrazione, in linea di massima le riprese con telecamera spia effettuate per uso personale sono generalmente previste dalla legge. Se il materiale video o audio viene diffuso o condiviso, in tal caso subentrano restrizioni fiscali: occorrerà richiedere il consenso delle persone riprese o, in alternativa, procedere con l’oscuramento per non renderle riconoscibili.

Pulizia e manutenzione

Prendersi cura di una mini videocamera spia non è poi complicato. Si tratta di articoli dall’utilizzo così semplice e veloce da non richiedere particolari attenzioni di sorta. Come per qualsiasi dispositivo elettronico, l’acqua è il vero primo grande nemico dei suoi vari componenti. Per tale ragione un modo per assicurare lunga vita alla propria telecamera spia consiste nel tenerla lontana da liquidi di ogni sorta e, in generale, da fonti di umidità.

Il secondo aspetto da considerare riguarda l’alimentazione e l’utilizzo prolungato. Mantenere di continuo sotto carica una telecamera spia, oppure fare registrazioni per grandi periodi di tempo può danneggiare i circuiti elettronici.

È molto importante evitare il surriscaldamento dei componenti

Per i modelli che prevedono, invece, la presenza di batterie estraibili, si raccomanda sempre la rimozione nel caso di periodi lunghi di inutilizzo. Trattandosi di prodotti compatti e pensati appositamente per un utilizzo essenziale e immediato, la loro manutenzione è ridotta ai minimi termini. Dal punto di vista della pulizia, il discorso è più o meno identico: sarà infatti sufficiente avere cura di pulire la lente con un panno morbido asciutto prima di ogni utilizzo, onde evitare che polvere ed eventuali macchie possano rovinare le riprese.

Recensioni delle migliori telecamere spia

1. FREDI FR-P2-IT

FREDI FR-P2-IT

Il modello più venduto

FREDI FR-P2-IT

(3.8)

Offerta: 49,99 Prezzo: 79,99 Sconto: 30,00 (38%) *

Occultare una mini spy camera può sembrare un gioco da ragazzi, viste le dimensioni ridotte di cui esse sono caratterizzate. Ma farlo così bene come con FREDI FR-P2-IT, è qualcosa di davvero speciale. Assomiglia in tutto e per tutto a un adattatore per caricatore USB, e funziona persino come tale. Oltre all’alimentazione, però, è anche un’ottima microcamera spia lunga durata: il fatto di dover essere sempre attaccata alla presa di corrente, oltre a garantirne la mimetizzazione assicura la possibilità di caricamento costante. Un’ottima risoluzione in HD da 1920 x 1080 pixel e le riprese a 75° offrono immagini nitide ed efficaci in qualsiasi condizione. Supporta schede di memoria fino a 128 Gb, con salvataggio automatico in loop ogni tre minuti fino a un massimo totale di 16-24 ore di registrazioni. Tramite una connessione Wi-Fi trasmette le immagini su uno smartphone, e il sensore di movimento permette di ricevere allerte, se necessario.

2. FREDI L16-IT

FREDI L16-IT

Il prodotto migliore in assoluto

FREDI L16-IT

(3.9)

Offerta: 49,99 Prezzo: 69,99 Sconto: 20,00 (29%) *

Si può stare tranquilli di giorno e di notte, grazie alla telecamera spia FREDI L16-IT. La batteria da 400 mAh tiene fino a due ore di autonomia, che si riducono a un’ora e mezza quando si usa il visore notturno; per registrazioni lunghe basterà integrare con una batteria esterna aggiuntiva. Grazie ai 10 led infrarossi scuri attorno alla lente, garantisce discrezione totale persino al buio e riprese eccezionali. La lente può ruotare in verticale, e offre un grandangolo di ben 140° e un’ottima visibilità fino a 5 metri di distanza, il tutto con la grande qualità del video in HD. Registra in loop senza interruzioni, sovrascrivendo i files in automatico in caso di memoria piena; supporta schede SD fino a 128 Gb, il che assicura un’ottima capacità. Grazie al Wi-Fi e al sensore di movimento, si potrà rimanere sempre collegati e visionare in diretta le immagini, per una sicurezza totale.

3. LXMIMI Nanny

LXMIMI Nanny

Opzione economica

LXMIMI Nanny

(3)

Offerta: 70,00 Prezzo: 87,50 Sconto: 17,50 (20%) *

Perfetta dagli scherzi fino alle situazioni serie come quelle degli ambienti di lavoro, il gadget spia Funshare SP-U9 è l’alleato perfetto per chi vuole riprendere senza farsi notare. Si tratta di una vera e propria penna a sfera, dotata persino di 5 ricariche inchiostro. A ciò si aggiunge una telecamera spia nascosta in HD, con risoluzione 1920 x 1080 pixel e un sensore di 8 megapixel. La batteria interna al litio da 220 mAh garantisce un’ora di autonomia e può essere ricaricata tramite porta USB, mentre la scheda micro SD di memoria arriva a una capacità massima di 32 Gb. Ideale anche come telecamera spia per auto e per qualsiasi contesto in movimento, il suo formato è adatto ad ogni condizione, dalle formali alle più divertenti. A questo piccolo gioiello di tecnologia si somma, infine, il vantaggio di avere sempre una penna a portata di mano, capace di scrivere, riprendere e scattare fotografie.

4. Funshare SP-U9

Funshare SP-U9

Buona alternativa

Funshare SP-U9

(3.6)

Offerta: 23,99 Prezzo: 50,00 Sconto: 26,01 (52%) *

Perfetta dagli scherzi fino alle situazioni serie come quelle degli ambienti di lavoro, il gadget spia Funshare SP-U9 è l’alleato perfetto per chi vuole riprendere senza farsi notare. Si tratta di una vera e propria penna a sfera, dotata persino di 5 ricariche inchiostro. A ciò si aggiunge una telecamera spia nascosta in HD, con risoluzione 1920 x 1080 pixel e un sensore di 8 megapixel. La batteria interna al litio da 220 mAh garantisce un’ora di autonomia e può essere ricaricata tramite porta USB, mentre la scheda micro SD di memoria arriva a una capacità massima di 32 Gb. Ideale anche come telecamera spia per auto e per qualsiasi contesto in movimento, il suo formato è adatto ad ogni condizione, dalle formali alle più divertenti. A questo piccolo gioiello di tecnologia si somma, infine, il vantaggio di avere sempre una penna a portata di mano, capace di scrivere, riprendere e scattare fotografie.

Opinioni finali

Che si tratti di una telecamera spia per cellulare o di performanti microspie per casa, quello che conta davvero è una cosa sola: il giusto equilibrio fra dimensioni contenute e alta qualità di registrazione. L’evoluzione tecnologica ed elettronica ha consentito, da questo punto di vista, di raggiungere risultati sorprendenti.

Per chi cerca un’ottima telecamera spia 24h, FREDI FR-P2-IT è sicuramente una scelta interessante. Classificabile senza alcun problema fra le migliori telecamere spia per casa, la sua struttura a forma di adattatore per caricare cellulari Android e IPhone garantisce una mimetizzazione senza pari. Dotata delle migliori funzionalità e di grande semplicità di utilizzo, il suo prezzo contenuto contribuisce a renderla una delle migliori proposte in vendita.

Ai più esigenti bisogna offrire soluzioni perfette in ogni condizione, ed è proprio da questo punto di vista che la microcamera spia wifi FREDI L16-IT stupisce con effetti speciali. Il prezzo diventa di fascia media, ma le prestazioni prendono il volo in maniera netta. Video di ottima qualità sia di giorno che di notte ma senza mai dare nell’occhio, il tutto corredato da una perfetta comunicazione con dispositivi mobili e dalla compatibilità con schede SD piuttosto capienti: la valutazione complessiva è senza dubbio eccellente.

Ci sono situazioni in cui più che la durata della batteria e le opzioni particolari serve tanta discrezione. È in questi contesti che LXMIMI Nanny tira fuori il meglio delle sue capacità. Il suo valore principale è garantito dalle dimensioni compatte, pensate proprio per portare ai massimi livelli la mimetizzazione di questa eccezionale microcamera hd.

Ricaricabile e indossabile al pari di un bottone, le sue caratteristiche uniche e l’elevato potenziale tecnologico la rendono estremamente versatile ed efficace, grazie anche alla connessione wireless. Il prezzo abbordabile completa l’offerta incredibile, rendendola una delle proposte più interessanti dei nostri tempi.

Se riprendere deve essere un’attività funzionale e allo stesso tempo divertente, Funshare SP-U9 è davvero un’ottima idea. Sebbene non si tratti di una microspia wifi, le sue caratteristiche performanti abbinate a un ottimo livello di sviluppo tecnologico la rendono una perfetta compagna di riprese. Piccola, compatta e capace di realizzare video in alta definizione, il prezzo di fascia bassa ne conferma il grande valore commerciale, senza sconti sulla qualità generale.

Tenere sotto controllo gli ambienti domestici, o avere traccia di simpatici momenti e sorprese agli amici sono ragioni sufficienti per acquistare prodotti di videoregistrazione. Da quelli per le abitazioni fino alle telecamere nascoste per auto, ogni esigenza troverà sempre una risposta tecnologica adatta e di buona qualità.

Quale telecamera spia scegliere? Classifica (Top 4)

Prodotto Offerta Sconto Voto
FREDI FR-P2-IT FREDI FR-P2-IT 49,99 € 79,99 * 30,00 € (38%) (3.8)
FREDI L16-IT FREDI L16-IT 49,99 € 69,99 * 20,00 € (29%) (3.9)
LXMIMI Nanny LXMIMI Nanny 70,00 € 87,50 * 17,50 € (20%) (3)
Funshare SP-U9 Funshare SP-U9 23,99 € 50,00 * 26,01 € (52%) (3.6)

Domande frequenti

Come comunica una telecamera spia con cellulare o tablet?

È innanzitutto fondamentale una connessione ottima e con una frequenza in Ghz compatibile con quella supportata dall’esemplare selezionato. Dopodiché potrebbe essere necessario installare sul dispositivo (smartphone, tablet o computer) un software o applicazione apposita, ed effettuare la sincronizzazione.

Esiste una mini telecamera per auto occultata?

Qualunque articolo di registrazione video può essere mimetizzato per non essere riconosciuto. Le proposte più comuni per autoveicoli sono quelle da attaccare al parabrezza o allo specchietto retrovisore, non occultate e con cavo di alimentazione tramite accendisigari; esistono tuttavia anche delle soluzioni compatte pensate appositamente per non essere identificate.

È possibile impostare l’inizio della registrazione?

Ciascuna spy video camera ha meccanismi differenti. Alcune permettono di avviare le riprese da remoto, altre al rilevamento di movimento, altre ancora invece partono non appena vengono alimentate o accese. Si suggerisce di verificare il meccanismo di avvio in fase di acquisto.

Quali sono i principali formati video di registrazione supportati?

Solitamente le riprese di una camera spia realizzano file di tipologia piuttosto comune che, in generale, possono essere .AVI o .mp4, a seconda della qualità e delle impostazioni selezionate.

Quanto spazio occupa, all’incirca, un minuto di registrazione?

La dimensione del file dipende, com’è ovvio che sia, dal settaggio generale, dalla risoluzione e dall’eventuale presenza di traccia audio aggiuntiva. In media, però, possiamo dire che 60 secondi di riprese in HD corrispondono a 50-60 Mb.

Si può installare all’esterno?

In generale questi dispositivi sono pensati per essere indossati o utilizzati in ambienti chiusi, perché patiscono l’umidità. Se posizionati al riparo dall’acqua, possono senza dubbio essere usati all’aperto; esistono comunque dei modelli fatti proprio per gli spazi esterni, e provvisti di un case protettivo contro gli agenti atmosferici.

Nei modelli a batteria, quest’ultima va ricaricata lasciando la mini telecamera spia in modalità on oppure off?

Quando sono scariche, le camere possono essere attaccate all’alimentazione sia da accese che da spente, in maniera del tutto indifferente.

Si può impostare data e ora?

I settaggi specifici variano a seconda dell’acquisto selezionato. Nella stragrande maggioranza dei casi, tuttavia, è possibile selezionare e modificare data e ora nei Settings della mini videocamera, in modo da aggiungere ad ogni file di ripresa i dettagli del giorno in cui la stessa è stata effettuata.