Tende da campeggio

Quando si ha la voglia di lasciare tutte le comodità che la società contemporanea ha ormai reso disponibili per tutti, quando si cerca un brivido di avventura e quella semplicità di vivere in spazi aperti e senza rumori umani che possano disturbare la giornata. Con la tenda da campeggio Coleman Darwin 3+ la libertà di poter vivere un’avventura è alla portata di tutti quanti gli appassionati di camping.

Confronto dei modelli migliori

Coleman Darwin 3+

Opzione economica

Coleman Darwin 3+

(4.1)

Offerta: EUR 111,00 Prezzo: 137,90 Sconto: 26,90 (20%) *

  • Lunghezza massima orizzontale 330 cm
  • Altezza massima dal terreno 120 cm
  • Materiale in fibra di vetro per paletti

Vai all'offerta Leggi la recensione

Ferrino Proxes 5

Il modello più venduto

Ferrino Proxes 5

(3.9)

Offerta: EUR 272,23 Prezzo: 445,60 Sconto: 173,37 (39%) *

  • Composizione dell’attrezzatura in poliuretano
  • Numero massimo di posti: 5 persone
  • Tasche funzionali per porta oggetti

Vai all'offerta Leggi la recensione

Coleman Coastline 3 Plus

Miglior raporto di prezzo e qualità

Coleman Coastline 3 Plus

(4.3)

Offerta: EUR 132,63 Prezzo: 149,00 Sconto: 16,37 (11%) *

  • Materiale in poliuretano ignifugo
  • Ingresso spazioso per l’interno
  • Lunghezza totale pari a 440 cm

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Trovare il modello giusto

Anche se si è la persona più cittadina fra tutte, la voglia di voler staccare la spina da tutta quanta la frenesia di un qualsiasi contesto urbano, di scappare in un posto verde, di accamparti è un impulso che non si può di certo ignorare.

L’immaginazione di poter vivere qualche ora nel silenzio boschivo per respirare aria sana e leggera, cercando di ritrovare pace e tranquillità, è così vivida in tutte le persone: difficilmente si rinuncerebbe a scoprire il nostro lato simbiotico con la natura. Tuttavia, chi non è avvezzo a praticare il camping potrebbe trovarsi spaesato davanti alla scelta di attrezzatura e di modelli da tenda:

  • Tende da campeggio 4 posti
  • Tenda canadese
  • Tende da campeggio a casetta
  • Tende da campeggio famigliari
  • Tende da trekking

Non ci si deve prendere dallo sconforto, la situazione è molto più semplice di quello che non potrebbe sembrare. Se si vuole investire in attrezzatura da campeggio, si deve tener conto di quanto denaro si vuole investire: se il budget può essere già inizialmente elevato, si può optare per una tenda per circa 3 persone, poiché dà a una coppia una sensazione di maggior apertura e respiro.

Se invece si desidera avere una tenda per passeggiate in solitarie può andar benissimo una tenda per due persone, di modo da avere spazio maggiore per dormire e anche per riporre oggetti all’interno della tenda.

Aiuta a rilassare e a trovare pace nella natura

Se, invece, si ha spirito di adattamento una tenda per una singola persona va più che bene. I vestiboli al di fuori della tenda da campeggio vanno più che bene per riporre scarpe infangate. Infine, se si vuole portare tutta la famiglia per vivere un’avventura da campeggio è di gran lunga preferibile optare per tende che possano ospitare un numero elevato di persone, in ordine di grandezza di posti:

  • Tende da campeggio 2 posti
  • Tenda campeggio 4 posti
  • Tenda canadese 5 posti
  • Tenda 6 posti
  • Tende da campeggio 8 posti
  • Tende da campeggio a casetta

Insomma, tutte queste tende per campeggio, oltre ad avere tutte le caratteristiche che servono per avere una buona tenda da campeggio grandi dimensioni, offrono molto comfort e sicurezza rispetto ai modelli più piccoli sia in larghezza che in altezza. Difatti le tende da campeggio a casetta danno più possibilità di vivere il camping con più facilità rispetto a quelle per pochi posti o alla tenda da campeggio automontante singola.

Saranno dunque di gran lunga preferibili le tende da campeggio a casetta per aver maggior comfort e vivibilità. Da non sottovalutare che il campeggio tenda è uno hobby che richiede il suo tempo e la sua adattabilità, soprattutto per quanto riguarda il montaggio delle tende da campeggio.

Come scegliere

Quando si decide di acquistare le prime tende campeggio, bisogna tenere a mente alcuni utili consigli per migliorare l’esperienza da campeggio. Per prima cosa si dovrà scegliere un modello in base alle dimensioni del gruppo di persone che usufruiranno dello spazio delle tende da campeggio, e, in caso, tener presente se si ha il desiderio di avere uno spazio extra per eventuali amici, attrezzature varie o animali domestici.

Bisogna tenere presente che pur essendoci degli standard di misurazione per lo spazio occupato da una persona di media corporatura, è utile sapere il proprio spazio che si occupa, decidere qual è la comfort zone per poter assaporare meglio la vita da campeggio.

Lanciata in aria si apre e si monta da sé

Se non si vuole sbagliare sul primo acquisto delle tende da campeggio, un ottimo consiglio da seguire è quello di acquistare tende da campeggio per il numero di persone che si vogliono ospitare, aggiungendone una in più per evenienza, nel caso in cui i compagni di viaggio possano essere:

  • Corpulenti
  • Claustrofobici
  • Movimentati durante il sonno
  • Assieme ad altri piccoli ospiti come bambini o cani

Normalmente, la scelta più popolare di tende da campeggio ricade sulle tende impermeabili 3 stagioni. Questo particolare modello è un buon rifugio leggero progettato per condizioni climatiche relativamente temperate, dunque utilissimo sia in autunno che in primavera, oltre che all’estate. Di solito, queste tende da campeggio sono dotate di ampi pannelli a rete per aumentare il flusso d’aria all’interno della zona ospitante le persone, per regolare in tal modo l’aria dall’esterno con quella interna esausta.

Inoltre, questi tendono a rete tengono lontani gli insetti, impedendo loro di entrare e rovinare il sonno. Tuttavia, pur trattenendo all’esterno oggetti o animali medio-piccoli, non sono in grado di non far entrare nella zona interna particelle di sabbia o polvere. Le tre funzioni che primariamente svolge la tenda 3 stagioni sono:

  • Tenere all’asciutto persone e attrezzatura
  • Scudo da insetti
  • Fornire privacy

Le tende da campeggio a 3 stagioni, opportunamente inclinate e con un tetto a spiovente, come può essere la tenda igloo 4 posti; possono resistere agli acquazzoni forti e improvvisi tipici della primavera e dell’estate, ma non sopportano un’esposizione prolungata a forti tempeste, venti violenti o forti nevicate. Questa tipologia di tende è quella più comune che si trova nel mercato poiché ne esistono vari modelli che soddisfano diverse tipologie di richieste, come la tenda casetta, oppure tenda campeggio 2 posti, o la tenda 4 posti.

Altre varianti

Le tende da 3-4 stagioni sono progettate per un uso prolungato di tre stagioni, adatte per l’uso estivo, ma anche per escursioni all’inizio della primavera e in autunno inoltrato in caso di neve moderata. L’obiettivo per cui sono state create queste tende da campeggio è quello di offrire un equilibrio tra ventilazione e mantenimento di calore. Questi modelli da 3-4 stagioni sono ideali per coloro che effettuano frequenti viaggi verso destinazioni esposte e in alta quota, sia per chi vuole tende da campeggio 4 posti, oppure tenda 2 posti 4 stagioni.

Resiste a temperature sotto i -5°C

Invece le tende da 4 stagioni sono progettate per resistere a venti intensi e a forti nevicate. Queste tende da montagna possono essere utilizzate in ogni stagione senza problemi di escursioni termiche da caldo a freddo e viceversa. La funzione principale di questi modelli è quella di tenere la struttura ben ancorata al terreno di fronte a condizioni climatiche inospitali, principalmente in inverno. Usando più pali e più tessuto, per mantenere un certo calore all’interno dell’abitacolo in caso di basse temperature, sono molto più pesanti rispetto ai modelli precedenti.

Accessori opzionali Funzionalità principali
Rainfly È una copertura impermeabile separata progettata per adattarsi sopra il tetto. Lo si usa quando si prevede pioggia o per mantenere più calore.
Ripiani a rete Molto utili per riporre piccoli oggetti che non si vuole riporre per terra. Da appendere ai passanti sulle pareti interne
Telo da terra Posto sotto il pavimento di tutte le tende da campeggio protegge maggiormente la struttura da acqua e umidità
Tappetino Utile per aver un appoggio più comodo mentre si è distesi per terra. Inoltre mantiene di più il calore corporeo senza dissiparlo nel terreno.
Stimola la secrezione di succhi gastrici Nei soggetti con pressione bassa è un valido aiuto dopo un lauto pasto

La cupola, a forma tondeggiante per permettere che la neve non si concentri in un unico punto facendo così gravare sotto il peso della neve tutta la struttura, è progettata anche per avere una migliore ventilazione rispetto ai soffitti piatti. Tuttavia, avendo meno finestre per la ventilazione, rispetto ai modelli 3 stagioni, queste tende da campeggio hanno meno ventilazione e risultano più calde e soffocanti in caso di clima mite. Ma quando fuori dalla tenda comincia a ululare il vento e comincia a piovere o fioccare pesantemente, una tenda di 4 stagioni fornisce un rassicurante luogo di rifugio.

Caratteristiche

Se si vuole avere uno spazio ampio su cui ci si possa muovere senza problemi, oppure se si preferisce avere un soffitto alto per avere una buona respirazione durante la notte è consigliabile, come prima cosa, verificare l’altezza massima delle tende campeggio, basterà guardare nella tabella delle specifiche l’altezza di picco.

Modello Caratteristiche soffitto
Stile cabina Dotate di pareti quasi verticali per massimizzare l’altezza e lo spazio abitativo
Tende a cupola
Offrono una resistenza maggiore in caso di forte vento e di nevicate. Le pareti sono incurvate vero l’esterno, riducendo così leggermente lo spazio vivibile.
A tunnel Di grandi prestazioni: riparano sia in caso di pioggia sia di neve, oltre che dal forte vento.
Da festival Utili in caso di leggere piogge o semplicemente per ripararsi dal vento

Oltre all’altezza, occorre osservare bene quanta lunghezza serve per poter stare distesi senza problemi di ingombri alla testa o ai piedi. Se si è molto alti, bisogna prestare attenzione alla lunghezza della cabina abitabile. Altra fondamentale caratteristica è il numero e la forma delle porte di cui tutte le tende campeggio sono provviste.

Si deve pensare al numero di porte necessarie e alla loro forma e al loro orientamento. Se si è in molte persone, ad esempio quando si vuole fare camping con la propria famiglia intera, più porte aiutano a evitare situazioni fastidiose come il doversi fare strada sulle altre persone cercando di non calpestarle. Da tenere presente anche la rumorosità dell’apertura e della chiusura delle cinghie.

Le tende campeggio più utilizzate sono quelle pop-up, ossia quelle a montaggio istantaneo o rapido. Sono ideali per quelle persone che non hanno mai assemblato una tenda, difatti i paletti sono già inseriti nel tessuto della tenda e, una volta liberato il telaio, si aprono da sole. Però questa tipologia di tende non è adatta a condizioni ventose a causa della loro flessibilità.

Al contrario della facilità di apertura, non risulta altrettanto facile ripiegarla, ma ci vogliono solo alcuni numeri di prova per trovare la via più semplice per la ripiegatura. Un modello molto simile a quello pop-up è quello backpacker: questi modelli sono fra i più tecnici che si possono comprare. Progettati per essere trasportati da escursionisti, quindi sono molto leggeri e piccoli, anche quando sono imballati, rispetto alle tende da campeggio standard. Questo modello è resistente alle intemperie e al vento, offrendo grande stabilità.

Al contrario delle tende pop-up si piazzano le tende familiari, che, da come anticipa la parola stessa, sono adatte per un numero cospicuo di persone. Sono progettate specificatamente per le vacanze in campeggio in famiglia. Sono abbastanza alte da poterci stare anche in piedi senza problemi di impedimenti con il soffitto, e hanno a disposizione vani separati per la camera da letto, di modo che i bambini o altri ospiti possano avere il proprio spazio.

Infine, ci sono le tende da campeggio tunnel: i pali sono incurvati a formare una sorta di tunnel lungo, piuttosto che incrociarsi l’uno all’altro. Questa tipologia deve sempre essere ancorata al terreno, offrendo comunque una buona stabilità anche in caso di forte vento e di pioggia o neve. Sono disponibili vari modelli a tunnel che comprendono varie dimensioni, fra cui anche tende grandi come le tende da campeggio 4 posti.

Sicurezza e cura

Prima di partire per il primo viaggio all’aria aperta con la propria tenda, è conveniente poter prendere dimestichezza con la propria attrezzatura da camping. È, dunque, utile avere un campo prova per poter posizionare la tenda: può benissimo essere il giardino di casa, o un parco vicino alla propria abitazione. Questo campo prova risulta molto importante sul come montare e posizionare la tenda, risolvendo eventuali problemi mentre si è a casa.

Una prova di questo tipo è molto utile anche a capire quanti strati di vestiti o tappetini si devono portare e se l’attrezzatura per il montaggio e per la vita da campeggio risulta adeguata. Una volta superata questa fase inziale è possibile iniziare a fare camping all’addiaccio. Quando si allestisce la propria tenda, è preferibile posizionarla in un’area in cui il terreno è livellato e libero da detriti che potrebbero causare danni alle tende da campeggio. Bisogna sempre mettere il dorso della tenda contro vento per darle più stabilità, mettendo i pioli nel terreno con un angolo di circa 45°.

Alla fine della gita fuori porta, è utile ripiegare le tende campeggio con cura senza creare angoli che tirino il tessuto per evitare eventuali strappi o lesioni sia del tessuto stesso sia delle barre di sostegno. È comunque utile verificare lo stato delle tende da campeggio ogni qual volta si finiscono i giorni di campeggio, così da prevenire lacerazioni del tessuto e in caso ripararle.

Quando si ripongono le tende da campeggio in magazzino per aspettare il prossimo riutilizzo, è consigliabile riporle in luoghi della casa che non abbiano escursioni termiche eccessive sia per il troppo caldo sia per il troppo freddo che potrebbe compromettere la durabilità del tessuto. Inoltre, è fondamentale lasciare tutta l’attrezzatura lontano da fonti di calore eccessive, come termosifoni o finestre esposte al sole, e posizionarle in luoghi asciutti e salubre, di modo da impedire la formazione di muffa nella trama del tessuto. Infine, se si ha a disposizione il sacco di protezione è opportuno riporvi le tende da campeggio, così da tenere al sicuro tutta l’attrezzatura da eventuali agenti che potrebbero rovinare la qualità dei materiali.

Recensioni dei modelli preferiti


Coleman Darwin 3+

Facile da montare e da ripiegare, utile per tutti quelli che non sono tanto abili nel fissare picchetti e pali portanti della struttura. Coleman Darwin 3+ entra appieno fra le tende più semplici da montare in poco tempo senza alcun problema di supporto.

Coleman Darwin 3+

Opzione economica

Coleman Darwin 3+

(4.1)

Offerta: EUR 111,00 Prezzo: 137,90 Sconto: 26,90 (20%) *

Vai all'offerta

2.3   Descrizione

È un modello ottimo per due persone, anche se ci può stare una terza persona all’interno dell’abitacolo. È ideale per tutte le avventure da campeggio, oppure anche per escursioni più semplici o per eventi festival all’aperto. Ha una struttura classica a cupola molto estesa, che permette di avere un abitacolo ampio e arioso, in cui di certo non si può soffrire di claustrofobia o di condensa d’aria esausta. Frontalmente è presente un vestibolo che permette di riparare l’abitacolo da eventuali piogge o raffiche di vento eccessive; il vestibolo, inoltre, è utilissimo per riporre oggetti quali scarpe, oggetti per cucinare o attrezzature varie per il campeggio.

La lunghezza di tutta quanta la struttura è pari a 3 metri e 40 centimetri, includendo anche il vestibolo esterno. La larghezza è di 2 metri e 80, mentre l’altezza misura 1 metro e 30 cm. Questa modello è dotato inoltre di una borsa per trasporto grande 64 cm x 20 cm, e il tutto pesa solo 6,14 Kg, risultando così leggera e compatta da portare con sé. Tutti i materiali sia della tenda sia della borsa contenitiva sono fatti di un materiale impermeabile all’acqua e resistente alle intemperie.

Esterno

Guardando l’aspetto esterno di tutte le tende campeggio, si nota l’uso consapevole di diversi materiali che compongono il tetto e le pareti laterali. Un bell’arco gotico nella parte anteriore è stato studiato per dare maggior spazio possibile per quando si è all’interno, senza doversi accucciare in modo eccessivo per entrare o per uscire. Per accedere alla tenda si passano due porte, una che ripara il vestibolo esterno, mentre quella più importante è quella che dà accesso alla parte interna in cui si dorme.

Il modello Coleman Darwin 3+ ha in dotazione anche due finestre in PVC che irradiano luce ambientale all’interno, rendendolo il più luminoso possibile. Il vestibolo esterno è grande 100 cm x 200 cm, il che rappresenta un ottimo spazio utile come sorta di ripostiglio per stivali, zaini e tutto ciò che non si mette nella zona interna abitata. Le prese d’aria sono poste lateralmente circa a metà altezza, con all’interno un tessuto a rete per impedire eventuali intrusioni di insetti, così da evitare condensa e aria viziata all’interno. Il materiale è fatto di durevole poliestere resistente a 3000 mm di pioggia e ha una protezione UV a circa 50, così da evitare che si prendano scottature mentre si è all’interno della tenda.

Materiali

Le cuciture tutte attorno sono nastrate per garantire che nessun elemento pesante vada all’interno dell’abitacolo, tenendo così caldo e asciutto tutto l’interno. In più, tutto il tessuto è ignifugo: in caso di fiamma il tessuto auto-estinguerà l’accensione per dare il tempo necessario di uscire dalla tenda senza gravi incidenti. I pali di sostegno sono fatti di fibra di vetro che ha la caratteristica di essere in contemporanea flessibile e resistente. Tutti i pali sono avvolti da un rivestimento di fodera in poliestere per dar maggiore durabilità sia ai paletti sia al tessuto del tetto, oltre che ad avere un aspetto pulito e bello.

L’interno ha una semplice struttura con un grande spazio in cui vivere e dormire, in cui ci possono stare tranquillamente tre persone fianco a fianco. L’abitacolo misura 210 cm x 180 cm con un pavimento idrorepellente che ricopre tutto l’abitacolo, realizzato in materiale poliuretanico: molto resistente ed estremamente impermeabile. Nel soffitto è presente anche una presa d’aria per non creare condensa, nelle pareti sono presenti anche due tasche per appoggiare piccoli oggetti di valore. La zip può essere singola per chiudere interamente la porta di accesso, in più si può utilizzare una seconda zip per aprire a metà la porta lasciando così visibile una metà parte di tessuto a maglie per favorire l’areazione.


Ferrino Proxes 5

Tutti in tenda! Chi ha l’intenzione di portarsi appresso familiari o amici, dunque non accontentarsi di una semplice tenda da campeggio per coppie o per singoli, con Ferrino Proxes 5 il campeggio si trasformerà in un’avventura da condividere con più persone.

Ferrino Proxes 5

Il modello più venduto

Ferrino Proxes 5

(3.9)

Offerta: EUR 272,23 Prezzo: 445,60 Sconto: 173,37 (39%) *

Vai all'offerta

Da come anticipa il nome stesso, la tenda Ferrino Proxes 5 è pensata per portar con sé in campeggio addirittura fino a cinque persone. È un modello enorme, nel quale stanno comodamente 4 persone per dormire, o anche cinque persone una a fianco all’altra. Dalla figura esterna si nota che la struttura è a tunnel, molto utile in caso di forti piogge o addirittura di nevicate. Questa struttura, alta ben 2 metri, permette di poter camminare all’interno della tenda da campeggio senza problemi di scontrare la testa con il soffitto.

Frontalmente è presente una grande porta che dà sul vestibolo, che è lungo metà di tutta quanta la lunghezza della struttura. Nel vestibolo è praticamente facile potervi camminare in posizione totalmente eretta, e grazie ad una porta secondaria posta di lato della struttura, permette una libertà di movimento ineguagliabile. A dirimpetto della porta secondaria si apre una finestrella in rete che dà areazione e maggiore penetrazione della luce all’interno del vestibolo.

Abitacolo

Grazie all’ampia struttura a tunnel che si estende di 3 metri e 20 cm in larghezza, la posizione delle persone in fase di dormita risulta comoda e spaziosa. Difatti nell’abitacolo possono starci serenamente ben cinque persone. In più, un particolare di pregio, c’è la possibilità di dividere la camera interna con un telo divisorio che è amovibile. Nella camera interna è presente un doppio tetto: oltre a quello della tenda stessa, c’è una seconda copertura all’interno che permette maggiore protezione dal caldo e dal freddo e permette anche una buona ventilazione.

L’interno è di materiale in poliestere che risulta efficiente in caso di forti piogge, mantenendo l’acqua e la rugiada all’esterno dell’abitacolo. Il pavimento è realizzato in materiale resistente in polietilene repellente all’acqua. Una funzione che Ferrino Proxes 5 ha in dotazione e che risulta una scelta efficiente e comoda, è la porta che dà direttamente sulla camera interna, posta nella parte posteriore della struttura. Questa porta è utile in caso in cui non si voglia disturbare le altre persone per uscire dalla tenda, trovando così una via d’uscita diretta.

Struttura

La qualità dei materiali di questo modello è impareggiabile, garantendo così massime prestazioni e comodità assoluta. L’esterno è fatto in poliestere così da garantire un tessuto altamente idrorepellente e di durabilità massima. La struttura intera sorretta da tre pali lunghi per poter creare un arco alto 2 metri e lungo più 3 metri, sono realizzati in vetroresina pre-collegata: materiale resistente e altamente flessibile. Il pavimento e  il doppio tetto sono di materiale polietilene impermeabile che garantisce protezione da caldo e freddo e favorisce anche una ottima coibentazione delle pareti. La tenda interna è sorretta dalla struttura esterna, rimanendo in tal modo sospesa, da cinghie con nastri e olivette.

La struttura viene retta da paletti in acciaio che danno maggiore stabilità alla tenda in caso di forti raffiche di vento. Questo sistema di tiranti per il fissaggio della tenda promette una maggiore resistenza e sicurezza durante intemperie. Tutti questi particolari di alto pregio sono accompagnati da altri accessori che garantiscono una maggiore vivibilità durante il campeggio, come le cuffie di aerazione, tasche poste all’interno per poter appoggiare oggetti, nel soffitto della camera interna c’è un gancio per il fissaggio di una torcia e, infine, il kit di riparazione. Tutto questo per un peso massimo di soli 12 Kg.


Coleman Coastline 3 Plus

Se il desiderio è quello di comprare una tenda che sia dal design moderno ed accattivante e dalle prestazioni alte in termini di materiali usati, di certo non può ignorare il modello Coleman Coastline 3 Plus da persone, per passare delle notti tranquille sotto le stelle.

Coleman Coastline 3 Plus

Miglior raporto di prezzo e qualità

Coleman Coastline 3 Plus

(4.3)

Offerta: EUR 132,63 Prezzo: 149,00 Sconto: 16,37 (11%) *

Vai all'offerta

Questo modello è facile da montare a forma di tunnel, è ideale per i campeggi del fine settimana lungo la costa. Per il montaggio completo, da quanto riferito, ci si impiega circa una decina di minuti, che, con l’aiuto di una seconda persona, possono diminuire notevolmente, lasciando così spazio al tempo libero per potersi rilassare e godersi la natura. Il peso totale di tutta quanta l’attrezzatura è di soli 7 kg e la lunghezza della borsa in cui riporre a fine campeggio tutto l’armamentario è pari a 66 x 18 cm.

L’interno ha un design ben studiato per garantire ottimo comfort, garantendo lo sfruttamento di qualsiasi spazio pur di renderlo più vivibile ed accessibile. La camera d’interno fornisce un grande spazio in cui possono dormire addirittura tre persone una a fianco all’altro (con due persone la camera interna risulta veramente comoda e ariosa). Nella parte antistante la camera, c’è un vestibolo ben ampio di modo da riporre le attrezzature da campeggio. Tutto questo sorretto da una struttura stabile ma leggere: infatti grazie all’uso della fibra di vetro, i pali risultano leggeri ma allo stesso tempo resistenti, facendo resistere così la struttura forti venti tipici del clima costiero.

Qualità dei materiali

Il tessuto in poliestere ha un foglio idrorepellente fino a un massimo di 3000 millimetri, le cuciture sono tutte quante nastrate per mantenere la struttura ben salda anche in caso di mal tempo. La camera interna da letto è realizzata in un poliestere particolare che permette maggiore traspirazione rispetto ai tessuti tradizionali. Un maggior traspirazione è data anche dalla possibilità di avere una porta realizzata con fitte celle per far passare l’aria all’interno della camera interna, però lasciando al di fuori eventuali insetti od oggetti estranei.

Tutti i materiali utilizzati sono ignifughi per aver una maggiore tranquillità in caso di eventi sfortunati. Il pavimento di fondo ha lati rialzati ed è realizzato in materiale plastico estremamente resistente che garantisce una protezione sicura dalla pioggia. Questo strato può eventualmente essere rimosso e conservato separatamente quando è bagnato o sporco di fango, offrendo in tal modo una maggiore comodità nel caso in cui si fa campeggio in periodi caldi e dalle scarse precipitazioni. Rimuovendo questo telo da pavimento, si avrà un guadagno in termini di maggior flusso d’aria. Inoltre, per favorire la ventilazione all’interno della tenda ci sono più prese d’aria regolabili che possono essere facilmente aperte o chiuse

Struttura

Questo modello di tenda dispone di tre porte nella zona giorno, fornendo un ulteriore accesso per le zone all’esterno. Le finestre in PVC consentono di far illuminare l’interno con un sacco di luce naturale, dando anche l’opportunità alle persone che sono all’interno di poter vedere l’esterno senza alcun problema. Coleman Coastline 3 Plus è facile da montare grazie al suo semplice tunnel sorretto da soli 3 pali. Basterà infatti distendere il telo per terra e poi inserire nelle apposite fessure i tre pali seguendo il colore di riferimento. Infine basterà fissare il tutto con picchetti messi nel terreno a 45°. Solo dieci minuti per poter montare una struttura che misura 4 metri di lunghezza per 120 cm di altezza e una larghezza di 140 cm. Un ulteriore comfort è dato dalla tecnologia utilizzata per tenere ben ferma tutta la struttura in caso di mal tempo, in particolare di forti raffiche di vento. La Colman Coastline 3 Plus utilizza le ultime tecnologie per garantire che la struttura rimanga ben salda al terreno.


Opinioni finali, offerte e prezzi

A tutti quanti è venuto in mente di tagliare la corda da lavoro o da situazioni monotone per rifugiarsi in mezzo ai boschi, senza nessun comfort di mezzi pubblici, o di letti morbidi di hotel o di vasche idromassaggio. Una gita nel verde con addosso uno zaino, un po’ di viveri e una tenda da campeggio. Alla fine, è la semplicità nel fare camping che rilassa di più, senza dover pensare a ritmi od orari prestabiliti. La libertà che le tende da campeggio danno è incredibile.

Se non si vuole fare un viaggio alla scoperta di qualche cima montuosa, oppure in qualche altro paesaggio immerso nel verde, solamente con la compagnia di sé stessi, ma con una o addirittura altre due persone con sé, il modello Coleman Darwin 3+ dà la possibilità di scelta con quante persone, fino ad un massimo di tre, andare a fare camping. La qualità di questa tenda è notevole, così come il prezzo che si attesta ad una cifra media, il che lo rende uno fra i migliori prodotti con prezzo contenuto. Dunque, una tende d’alta fattura che è fattibile per tutti i tipi di tasca.

Portare la moglie, i due figli e magari anche il cane: se la vacanza in campeggio non è sinonimo di solitudine, bensì di grande famiglia o grandi gruppi di amici che hanno in comune la passione per il campeggio, allora il modello Ferrino Proxes 5[recensione] è la soluzione ideale per portare in vacanza tutta la famiglia.

Le dimensioni di questa struttura, che la rendono abitabile per un massimo di cinque persone, non fanno ingrandire anche il prezzo, che si attesta a una fascia media, pura avendo una tenda di ottimo materiale e di design semplice e moderno. Rappresenta un ottimo sconto per cominciare a fare gli zaini e partire in campeggio con tutta l’armata familiare.

Infine, se si vuole avere comodità, materiali di ottima fattura e sicurezza nell’attrezzatura da camping, di sicuro il modello Coleman Coastline 3 Plus è la scelta migliore. Realizzato soprattutto per quelle scampagnate in riva al mare, in cui il tempo è un po’ ballerino a causa delle forti raffiche di vento, si attesta a un prezzo relativamente medio.

La struttura è studiata per aver ottima vivibilità sia all’interno della camera da letto sia per il vestibolo esterno. Resistente ai forti venti e agli acquazzoni improvvisi e violenti è ideale per tutte quelle avventure che si vivono in riva al mare. Una varietà di scelte che permettono di poter iniziare un’avventura all’aria aperta anche per chi non ha mai praticato il camping in modo serio.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Coleman Darwin 3+ Coleman Darwin 3+ EUR 111,00 137,90 * EUR 26,90 (20%) (4.1)
Ferrino Proxes 5 Ferrino Proxes 5 EUR 272,23 445,60 * EUR 173,37 (39%) (3.9)
Coleman Coastline 3 Plus Coleman Coastline 3 Plus EUR 132,63 149,00 * EUR 16,37 (11%) (4.3)

Domande frequenti

Si può montare la tenda da soli?

Se non si ha una tenda da campeggio singola, è molto difficile montare la tenda da soli. Ci vuole sempre una seconda mano che dia qualche aiuto in fase di fissaggio di pali e dei picchetti a terra. Tuttavia, quando le dimensioni dell’intera struttura diminuiscono, ad esempio con una tenda da campeggio 2 posti, maggiore è la probabilità che si possa montare la tenda da soli senza alcuna fatica. Per esempio, una tenda a casetta per 5 persone di sicura non potrà essere montata da soli.

E' necessario mettere un telo protettivo sotto il pavimento?

Normalmente l’isolamento dal terreno e da eventuali acqua di pioggia o di rugiada è garantito dal catino realizzato con materiale impermeabile e resistente. Tuttavia, è consigliabile mettere un telo di protezione del pavimento di modo che non si usuri troppo velocemente a causa di oggetti acuminati come possono essere rocce o rifiuti.

Le finestre e le porte sono dotate di zanzariera?

Dipende dal modello di tende campeggio che si vuole comprare. Normalmente in quasi tutte le tende, la camera interna, ossia quella adibita per le ore di sonno, ha sia alla porta di accesso principale sia alla finestra, in caso questa fosse presente, teli con zanzariere. Di solito, nella porta per cui si accede per il vestibolo non è presenta la zanzariera, così come nell’eventuale porta secondaria che dà sulla camera interna.

Si deve spruzzare uno spray per rendere impermeabile il soffitto?

No, le tende da campeggio sono realizzate con materiali idrorepellenti anche in caso di tempeste di pioggia. Tuttavia, quando sono passati degli anni dall’acquisto è possibile reintegrare la totalità dell’impermeabilità con degli spray appositi da spruzzare direttamente sul tessuto esterno.

I modelli sono tutti automontanti?

No, solamente quando nella descrizione del prodotto è presente la dicitura automontante, è possibile lanciarle in aria di modo che si aprano da sole. È più semplice trovare tende 2 posti automontanti piuttosto che tende da campeggio 6 posti automontanti.

Si possono usare anche con temperature sotto lo zero o con grandi nevicate?

Non tutti i modelli hanno la possibilità di reggere temperature artiche oppure di sopportare il peso di grandi nevicate, o addirittura piogge. Bisogna verificare se la tenda è a 4 stagioni, il che la rende ottima anche per l’inverno.

Il terreno deve essere sempre piatto?

Assolutamente no. Tutti i modelli di tende campeggio si adattano a qualsiasi tipo di piano su cui vengono poggiate. Tuttavia è di gran lunga più comodo posizionarsi sopra un prato lineare piuttosto che su sassi o piccole rocce che potrebbero rovinare la posizione del sonno.

Bisogna ripiegare la struttura seguendo una logica?

Certamente, altrimenti se si dovesse ripiegare l’attrezzatura in modo sbagliato ciò comprometterebbe la stabilità dei materiali e dei picchetti, rischiando di rovinarli in modo permanente.