Migliore vaporizzatore viso del 2020

Migliore vaporizzatore viso del 2020

La salute della pelle del viso richiede costanti attenzioni e la giusta combinazione di prodotti delicati e rituali di benessere efficaci e accurati. Alla base di tutto, però, è indispensabile pulire la cute in profondità. Grazie al vapore di Plastimea Measteam SPA prendersi cura della bellezza del proprio viso non sarà mai stato così piacevole.

Confronto dei vaporizzatori viso migliori

Plastimea Measteam SPA

Il modello più venduto

Plastimea Measteam SPA

(4.2)

Offerta: 29,90 € Prezzo: 7,48 Sconto: 7,48 (100%) *

  • Potenza motore pari a 150 W
  • Completo di misurino dosatore
  • Compatibile con oli essenziali

Leggi la recensione

Beurer FC 72 Pureo Ionic

Il prodotto migliore in assoluto

Beurer FC 72 Pureo Ionic

(3.9)

Offerta: 63,49 € Prezzo: 15,87 Sconto: 15,87 (100%) *

  • Dotato di tecnologia agli ioni
  • Completo di ugello orientabile
  • Misurino in dotazione nel kit

Leggi la recensione

Medisana 88245 FSS

Buona alternativa

Medisana 88245 FSS

(3.5)

Offerta: 28,44 € Prezzo: 49,95 Sconto: 21,51 (43%) *

  • Ideale anche per l’aromaterapia
  • Misurino e nasello aggiuntivo
  • Design molto compatto e pratico

Leggi la recensione

Come scegliere un vaporizzatore viso

Tipologie

Dai centri estetici fino agli ambiti domestici, il vaporizzatore viso è ormai un utensile elettrico di uso davvero comune. Le sue proprietà purificanti e tonificanti lo hanno reso piuttosto conosciuto e apprezzato non soltanto fra i professionisti di bellezza, ma anche per le attività di cura personale da eseguire a casa propria.

Questa crescente notorietà si è tradotta, all’atto pratico, nella realizzazione di una serie di modelli differenti, ciascuno con capacità specifiche in grado di rispondere a svariate necessità. Da un punto di vista di modalità di utilizzo, esistono tre categorie principali di vaporizzatore per pulizia viso: il vaporizzatore viso portatile, la sauna facciale da tavolo e quella a vapore professionale.

Le differenze principali si riscontrano nel loro uso generale e, ovviamente, nella potenza. Il vaporizzatore pulizia viso dei centri estetici è di solito autoportante tramite stativo: costituito da una piantana con le ruote e da un braccio regolabile per l’erogazione del vapore, consente alla persona che subisce il trattamento di poter stare sia sdraiata che seduta. La potenza elettrica media può arrivare a 800 W se non addirittura oltre, consentendo da una parte una buona rapidità di ebollizione dell’acqua e dall’altra un quantitativo consistente di vapore.

Maggiore la nebulizzazione ottenuta, migliori saranno i risultati

I modelli per uso domestico, invece, hanno dimensioni contenute e una potenza ridotta, questo perché il volume di acqua impiegata è inferiore rispetto a un vaporizzatore viso professionale. Le opzioni compatte sono quelle portatili, con meccanismo a batteria e, in alcuni esemplari, ricarica tramite usb, grazie ai quali è possibile prendersi cura della pelle anche in viaggio o in campeggio.

Si tratta di varianti ideali per usi sporadici e di breve durata, una sorta di soluzione di emergenza per situazioni occasionali. La proposta più comune, invece, è composta dalla sauna facciale da tavolo: funziona tramite alimentazione elettrica domestica e garantisce un quantitativo di vapore sufficiente per idratare e purificare la pelle del volto senza bisogno di recarsi in un centro estetico.

Struttura e componenti

La pulizia del viso tramite vapore acqueo è un metodo dalla lunga storia. Prima che arrivassero soluzioni elettroniche come il vaporizzatore viso, l’acqua veniva fatta bollire sul fuoco e poi versata in un contenitore, spesso accompagnata da oli essenziali purificanti.

Mettere il volto sopra il recipiente coprendosi la nuca con uno strofinaccio, portava ad ottenere i medesimi risultati di una sauna facciale elettronica. L’innovazione ha tuttavia semplificato il processo, meccanizzando e rendendo rapida la bollitura, in modo da mantenere il flusso di vapore costante e direzionato specificamente sul viso.

La struttura che contraddistingue un vaporizzatore viso per uso domestico ha dimensioni ridotte e assicura una estrema praticità e nessun problema di collocazione, una volta terminato l’utilizzo.

Componenti base Caratteristiche generali
Alimentazione Sia essa elettrica o a batteria, è ciò che porta l’acqua a riscaldarsi e a bollire, attraverso una resistenza apposita.
Serbatoio A seconda dei modelli può arrivare a contenere da poche decine a qualche centinaio di millilitri di acqua.
Nebulizzatore di vapore Fisso, orientabile o a maschera facciale

Ciascuno si distingue dagli altri per la dimensione e la potenza elettrica, mantenendo però invariata la struttura complessiva. Esistono poi una serie di elementi e opzioni aggiuntive che permettono al vaporizzatore viso di offrire prestazioni davvero interessanti:

  1. Adattatore per il naso, con il quale poter sconfiggere le congestioni nasali
  2. Opzione per oli essenziali, i cui principi si combinano con il vapore per una pulizia profonda
  3. Misurino per gestire con precisione l’aggiunta del giusto quantitativo di acqua nel serbatoio
  4. Regolatore di intensità per controllare il flusso di vapore in uscita secondo le proprie esigenze.
  5. Ionizzatore, un sistema che assicura un’ottima penetrazione e una pulizia accurata
  6. Ozonizzatore, che sfrutta le caratteristiche dell’ozono per ottenere un effetto purificante e lenitivo
  7. Nebulizzatore a ultrasuoni, che garantisce un vapore omogeneo e fine, capace di penetrare in profondità

Le ultime tre opzioni della lista sono le varianti più avanzate, che si appoggiano ad alcune tecnologie che già da tempo hanno preso piede nel mondo dell’estetica. In questi casi il vapore acqueo intensifica la sua efficacia e i suoi benefici sulla pelle, sempre senza aggiungere alcun cosmetico ma solo grazie al potere degli ioni, dell’ozono o degli ultrasuoni. All’atto pratico i vantaggi reali si traducono in una maggiore rapidità di esecuzione e una detersione accurata persino dei tessuti meno superficiali della pelle del viso.

Funzionamento

Utilizzare in casa propria un vaporizzatore viso è molto semplice e non richiede alcuna particolare competenza tecnica o estetica. Per capire come si usa, allo stesso modo, è sufficiente comprendere il meccanismo generale e affidarsi alle istruzioni, contenute nel manuale che lo accompagna. A prescindere dalle opzioni specifiche di ogni sauna facciale, il procedimento è sempre il medesimo:

  1. Inserire il giusto quantitativo d’acqua nel serbatoio, aiutandosi con un misurino
  2. Ove previsto, aggiungere gli oli essenziali di proprio gradimento tramite l’apposito beccuccio
  3. Allacciare alla corrente la spina, così da fornire alimentazione al vaporizzatore viso
  4. Premere il pulsante di accensione
  5. Attendere fino a quando non inizierà a fuoriuscire del vapore dall’apposito ugello
  6. Avvicinare il viso in prossimità dell’ugello, avendo cura di tenere gli occhi chiusi e di proteggerli dal vapore, soprattutto in presenza di oli essenziali
  7. A trattamento concluso, spegnere la sauna facciale e staccare la spina.

La durata della vaporizzazione dipende da quanta acqua è stata immessa e dalla potenza della sauna; a titolo indicativo, tuttavia, 50 millilitri di liquido garantiscono di norma circa 20 minuti di nebulizzazione. L’esposizione prolungata della pelle in prossimità del vapore acqueo permette ai pori di dilatarsi e semplificare le attività di pulizia e detersione.

Per questa ragione subito dopo l’utilizzo è possibile proseguire il trattamento con altre attività come la rimozione o aspirazione punti neri, lo scrub o il massaggio facciale. Al termine di tutte le attività, è consigliabile completare applicando un tonico astringente che richiuda i pori.

Oli essenziali Effetti sulla pelle
Lavanda Lenitivo, seboregolatore, antinfiammatorio e adatto anche a pelli delicate.
Limone Protettivo, antiossidante e antibatterico.
Camomilla Antinfiammatorio e lenitivo, ideale per pelli sensibili.
Geranio Antirughe, antisettico, stimolante e purificante.
Melaleuca (Tea Tree) Antimicrobico, rinfrescante e perfetto per pelli grasse e impure.
Eucalipto radiata Purificante e rinfrescante, ottimo per pelli acneiche.

Integrare l’efficacia del vaporizzatore viso con l’aggiunta di oli essenziali è una scelta ottima, soprattutto se si intende intervenire in maniera puntuale su inestetismi e eruzioni cutanee particolari. Il quantitativo di gocce consigliato è di solito compreso fra le 3 e le 6 gocce massimo per ogni 30 millilitri di acqua, ma è consigliabile verificare il dosaggio esatto con il proprio erborista oppure seguendo le istruzioni riportate nei manuali d’uso.

Benefici del vapore

I metodi per ottenere una pulizia della pelle efficace sono in grado di penetrare in profondità, anziché limitarsi a una detersione superficiale. Lo sporco, infatti, tende a penetrare attraverso i pori della pelle e portare, con il passare dei giorni, alla formazione di brufoli, punti neri e arrossamenti.

Da questo punto di vista il vaporizzatore viso rappresenta una delle migliori modalità di intervento, da poter eseguire persino a casa senza tuttavia rinunciare a risultati pari a quelli di un centro estetico.

Il successo di questi accessori estetici risiede nel vapore. La sua efficacia è rinomata sin dai tempi degli antichi Romani, inventori delle saune come strumento di benessere e di bellezza. Il vapore apporta numerosi benefici alla pelle del corpo così come quella del viso:

  • Allarga i pori, consentendo la traspirazione cutanea e una pulizia approfondita
  • Idrata in profondità e in maniera naturale
  • Ammorbidisce la pelle
  • Dilata i vasi sanguigni, riportando luminosità al viso
  • Agevola l’asportazione delle cellule morte.

Il grande vantaggio di un vaporizzatore viso è che si tratta di una soluzione capace di agire per sua natura in profondità, dilatando i pori e rimuovendo residui sebacei e pelle morta. Allo stesso tempo, però, non comporta l’impiego di alcuna tecnica invasiva o pericolosa per il viso: trattandosi di puro vapore acqueo, questo metodo agisce in maniera del tutto naturale, preservando il pH della pelle e la sua elasticità.

Ideale per il benessere e la pulizia di pelli grasse, secche o miste

L’estrema delicatezza di una macchina vapore viso diventa ancor più evidente se la si paragona ai metodi tradizionali. L’alternativa è quella di continuare ad affidarsi a detergenti come saponi e schiume per il viso, scrub ed esfolianti. Sebbene esistano sul mercato delle soluzioni naturali e poco aggressive, il fatto stesso di dover utilizzare spugnette e dischi struccanti sottopone la cute a sfregamenti e frizioni. Tali movimenti, se ripetuti quotidianamente, possono aggravare le condizioni di salute della pelle, rendendola sensibile ed esposta agli agenti esterni.

Pulire a fondo l’epidermide con un vaporizzatore estetica garantisce risultati profondi e meno invasivi. Per questa ragione va bene pianificare anche solo un trattamento a settimana, così da bilanciare in colpo solo idratazione e detersione senza provocare alcuno stress alla pelle.

Pulizia e sicurezza

La pulizia approfondita del vaporizzatore viso riveste un’importanza fondamentale. Trattandosi di un oggetto che dilata i pori della pelle, la presenza di residui e sporco nelle varie componenti potrebbe ottenere l’effetto contrario, rendendo la pelle ancora più impura. Per tale ragione è di estrema importanza, a trattamento concluso, dedicare qualche minuto a una pulizia accurata della maschera facciale e del serbatoio.

Alcuni modelli possono essere lavati persino in lavastoviglie

In linea di massima, trattandosi di semplice vapore, è sufficiente passare sotto acqua tiepida serbatoio e maschera, aiutandosi all’occorrenza con una spugnetta morbida. Non è necessario alcuno sgrassante o detergente, in quanto l’acqua calda stessa fa in modo che gli oli non si attacchino alle pareti in materiale plastico.

Nel caso di piccole incrostazioni o macchie, basterà lasciare i componenti in ammollo oppure, se previsto nel manuale di istruzioni, un lavaggio in lavastoviglie. L’unica accortezza da seguire consiste nel non lavare sotto acqua corrente le parti elettroniche, e nell’asciugare con cura ogni elemento della sauna facciale al fine di evitare la formazione di muffe e ristagni.

Sebbene dal punto di vista della manutenzione non siano necessarie ulteriori cure se non una accurata e costante pulizia, occorre invece prestare particolare attenzione ad alcune norme di sicurezza:

  • Il vaporizzatore viso deve essere collocato su una superficie piana, onde evitare che fuoriesca l’acqua compromettendo i componenti elettrici
  • Non inserire nel serbatoio alcun liquido o sostanza diversa da quanto indicato nel manuale di istruzioni
  • Non muovere l’elettrodomestico durante l’uso
  • Non utilizzare la sauna facciale in caso di ferite, malattie della pelle, capillari rotti o particolare sensibilità cutanea al calore
  • Non fare uso del vaporizzatore viso dopo aver assunto antidolorifici o tranquillanti che potrebbero generare sonnolenza o scarsa sensibilità.

In linea generale, infine, si raccomanda di non eccedere nell’utilizzo di questi articoli per la pulizia del viso, in quanto potrebbero danneggiare la pelle. Una nebulizzazione settimanale è più che sufficiente per garantire una detersione profonda e una perfetta idratazione del volto.

Recensioni dei migliori vaporizzatori viso

1. Plastimea Measteam SPA

Compatto ed efficace, il vaporizzatore per viso Plastimea Measteam SPA rappresenta una opzione interessante per la pulizia della pelle, con un design essenziale e un ottimo meccanismo di controllo del vapore. Pensato per offrire il meglio senza complicazioni, l’effetto purificante sul volto è paragonabile ai trattamenti proposti dai centri estetici.

Plastimea Measteam SPA

Il modello più venduto

Plastimea Measteam SPA

(4.2)

Offerta: 29,90 Prezzo: 7,48 Sconto: 7,48 (100%) *

Il getto del vapore sulla pelle è quanto di più gradevole ci possa essere per i pori del viso. Naturale, delicato ed efficace all’ennesima potenza, i suoi benefici sono visibili sin dopo i primi utilizzi. Plastimea Measteam SPA è una sauna facciale da tavolo di grande qualità, pensata per le persone che vogliono ottenere risultati ottimali senza doversi sempre affidare ai centri di bellezza. La robustezza dei suoi materiali e l’estrema praticità lo rendono adatto per essere usato da chiunque, senza complicarsi la vita.

Ideale per qualsiasi tipologia di pelle, va bene persino per chi è alla ricerca di una soluzione ottima sotto diversi punti di vista. Purificante, idratante, emolliente e rigenerante: questo vaporizzatore viso è il perfetto alleato per chi vuole dare al suo volto il massimo delle attenzioni. Pratico da riporre e facile da pulire, si rivela nel complesso un ottimo accessorio di bellezza, da usare ogni settimana per dare sempre valore alla propria bellezza.

Ottime funzionalità

L’aspetto principale che distingue le soluzioni di valore da quelle scadenti consiste nella gestione del vapore. Avere la possibilità di regolare la nebulizzazione assicura una maggiore versatilità e controllo del getto. Sebbene la potenza del getto, pari a 110 W, non sia fra le più elevate sul mercato, in soli tre minuti si riesce a portare l’acqua a ebollizione e ottenere del vapore consistente e costante. Per attivare il macchinario occorre ruotare la manopola da zero alla posizione 1 per una nebulizzazione standard, oppure 2 per una intensa e densa.

Grazie al misurino dosatore il riempimento del serbatoio avviene con estrema semplicità, senza superare la capienza massima pari a 45 ml, corrispondenti a poco meno di 20 minuti di utilizzo a intensità normale. La regolazione del vapore permette di gestire al meglio il trattamento detergente in presenza di pelli sensibili al calore o irritabili. In questo caso basterà posizionare la manopola sulla posizione 1 ed evitare qualsiasi rischio di danni alla cute.

Versatilità e qualità

Il sistema della nebulizzazione del vapore acqueo permette, in generale, una penetrazione efficace delle molecole d’acqua nel corpo umano, in quanto vengono assorbite dai tessuti per effetto dell’idratazione. Plastimea Measteam SPA sfrutta il medesimo principio per trasformarsi in un dispositivo efficace anche contro le congestioni nasali. Esso sfrutta l’antico principio dei fumenti, che prevede l’uso di acqua calda fumante e oli balsamici per liberare le vie respiratorie. Mediante un apposito inalatore nasale, è possibile godere dei benefici della sauna facciale persino per guarire costipazioni e raffreddori.

Uno dei vantaggi di questo modello in particolare è la sua grande efficacia sotto tanti punti di vista. Oltre alla regolazione e alla funzione aggiuntiva di liberare il condotto nasale, a ulteriore vantaggio degli utilizzatori vi è l’opzione di combinare la forza del vapore acqueo con i poteri degli oli essenziali. Basterà aggiungere qualche goccia nel liquido di ebollizione e purificare la pelle del viso con risultati eccezionali. Uno scrub a fine sauna donerà alla cute una luminosità senza pari e in poche mosse.

2. Beurer FC 72 Pureo Ionic

Un prodotto di qualità si riconosce dai dettagli. È questo il caso di Beurer FC 72 Pureo Ionic, la migliore riproduzione per uso domestico di un trattamento cosmetico da salone di bellezza. Piccolo e potente, è un vaporizzatore viso che sa donare nuova bellezza e luminosità senza fare alcuno sforzo.

Beurer FC 72 Pureo Ionic

Il prodotto migliore in assoluto

Beurer FC 72 Pureo Ionic

(3.9)

Offerta: 63,49 Prezzo: 15,87 Sconto: 15,87 (100%) *

Gli strumenti estetici possono essere molto ingombranti, quando raggiungono buoni livelli di efficacia. La compattezza di Beurer FC 72 Pureo Ionic, tuttavia, non deve trarre in inganno: esso rappresenta una piccola ma efficace eccezione nel mondo della cosmetica facciale. La base è larga circa 10 cm, mentre l’altezza non supera i 25 cm: una grande compattezza che si abbina a risultati di bellezza davvero gratificanti e sorprendenti. L’utilizzo periodico regala alla pelle una graduale e progressiva terapia di benessere e luminosità.

Comprendere come funziona il nebulizzatore è semplice tanto quanto osservare con i propri occhi i benefici che è capace di assicurare alla pelle del viso. Un unico pulsante a pressione, posizionato sul lato frontale, ne regola sia l’accensione che lo spegnimento, così da minimizzare al massimo i vari meccanismi. Sebbene questo implichi, da una parte, la mancanza della regolazione del vapore, è vero che la nebulizzazione è talmente perfetta da compensare bene l’assenza di tale funzione.

Vapore di grande qualità

L’efficacia reale di una sauna viso è collegata alla sua capacità di generare molecole di vapore della giusta dimensione. Questo ha una ragione ben precisa: se il loro diametro è troppo ampio, le stesse tenderanno a depositarsi sulla superficie esterna dell’epidermide, producendo una sottile pellicola umida senza andare in profondità. Nel caso, invece, si riescano a produrre particelle minute, esse riusciranno a passare attraverso i pori e penetrare la pelle in profondità, con risultati estetici migliori e duraturi.

Per far sì che le molecole di vapore acqueo siano del volume adeguato, Beurer FC 72 Pureo Ionic è dotato di un eccellente ionizzatore che risponde bene allo scopo. A differenza delle altre proposte, il vapore a ioni è composto da particelle di dimensione pari a circa 2000 nm, rispetto agli 8000 nm di una normale molecola di vapore. Una volta che il calore apre i pori della pelle, gli ioni riescono a raggiungere i tessuti profondi, apportando beneficio e detersione fino alla radice del problema.

Dettagli di valore

I risultati che si possono ottenere con questo vaporizzatore viso non hanno nulla da invidiare a quelli di un centro estetico. Il merito di tale efficacia non risiede soltanto nella presenza dello ionizzatore, ma anche e soprattutto nelle rifiniture e nelle caratteristiche specifiche del modello. L’ugello regolabile, posizionato proprio sopra il pulsante di accensione, permette di indirizzare il flusso di vapore nella direzione desiderata senza il bisogno della maschera di plastica. Così facendo ogni persona, in base alla sua altezza e a come sarà seduta, avrà la possibilità di godere a pieno del trattamento.

L’arresto automatico è un’opzione integrativa interessante, che assicura lunga vita ai componenti elettronici e riduce gli sprechi. La sauna facciale si spegne da sola dopo 15 minuti oppure una volta terminata l’acqua nel serbatoio. A trattamento ultimato, quest’ultimo potrà essere lavato senza problemi persino in lavastoviglie, semplificando così le operazioni di pulizia. Mediante il misurino compreso in dotazione, evitare di superare la capienza massima di 100 ml sarà molto facile, così da evitare malfunzionamenti.

3. Medisana 88245 FSS

Da uno dei più famosi produttori di articoli per la salute e il benessere della persona arriva un ottimo esemplare di sauna facciale, perfetto da usare a casa propria. Medisana 88245 FSS racchiude nella sua struttura il meglio per la pulizia del viso, senza rinunciare a una grande comodità complessiva.

Medisana 88245 FSS

Buona alternativa

Medisana 88245 FSS

(3.5)

Offerta: 28,44 Prezzo: 49,95 Sconto: 21,51 (43%) *

Fra i rituali di bellezza principali, la pulizia del volto rappresenta senza dubbio uno dei passaggi più rilevanti per prendersi cura di sé in profondità. Non esiste infatti crema, sapone o tonico in grado di restituire freschezza ed elasticità alla pelle se prima non la si è pulita a fondo, senza però stressarla. Medisana 88245 FSS svolge il compito con ottimi risultati finali, grazie all’efficacia garantita del vapore acqueo emanato, nonostante la potenza del motore arrivi appena ai 105 W.

Questo piccolo esemplare di vaporizzatore viso sintetizza al meglio l’efficacia dei metodi naturali di pulizia del volto, trasformando l’acqua bollente in uno dei migliori alleati della pelle. Una volta raggiunta la temperatura di evaporazione, il calore spinge i pori ad aprirsi e a lasciare che il gas acqueo rimuova tutte le impurità. La presenza della maschera facciale contribuisce a mantenere il vapore concentrato sul volto, evitando gocciolamenti indesiderati o dispersioni nell’aria. Le dimensioni contenute, infine, lo rendono comodo non solo da utilizzare, ma anche da mettere via.

Semplicità estrema

La complessità in fase d’uso non è di certo ciò che contraddistingue questa sauna facciale. Pensata per costituire un’alternativa domestica alla pulizia del viso presso l’estetista, essa vuole offrire gli stessi parametri di comfort. Il set viene venduto comprensivo di misurino, con cui è possibile riempire il serbatoio fino a un massimo di 100 millilitri. Il pulsante di accensione, collocato sul lato frontale del dispositivo, avvia il riscaldamento dell’acqua, che in pochi minuti inizierà a trasformarsi in vapore caldo e denso, pronto per agire sulla cute.

La buona qualità dei materiali, abbinata a forme lineari e semplici, contribuiscono a fare del vaporizzatore facciale in questione una proposta da non sottovalutare. La plastica di cui è composta la maschera facciale si pulisce con grande facilità, senza che sia necessario utilizzare saponi o detergenti sgrassanti. Sebbene il serbatoio in metallo sia fisso all’interno della base, il suo lavaggio rimane comunque piuttosto pratico e veloce. Con un peso complessivo inferiore agli 800 grammi, si rivela essere uno dei più piccoli e leggeri in commercio.

Essenziale ed efficace

Questo esemplare di vaporizzatore viso è stato ideato per ridurre all’essenziale tutte le funzionalità principali, in modo da mantenere il prezzo piuttosto basso ma senza rinunciare alla qualità. I materiali sono di buona fattura generale, e contribuiscono alla leggerezza che lo contraddistingue. La buona capienza del serbatoio compensa la potenza standard del nebulizzatore, offrendo comunque un volume di vapore corposo e abbondante quanto basta per assicurare una pulizia del viso accurata. Attraverso la presenza di una maschera nasale integrativa, lo si può accendere persino per liberare il naso congestionato.

Sebbene si tratti di un esemplare alquanto essenziale e senza troppi fronzoli, Medisana 88245 FSS si distingue da numerosi concorrenti per alcune dotazioni extra che ne completano la descrizione. Oltre al nasello per i fumenti nasali e al misuratore, il vaporizzatore viso completa le sue caratteristiche con la possibilità di aggiungere all’acqua qualche goccia di olio essenziale. In questa maniera si può aumentare ancora un po’ la sua efficacia, aggiungendo sostanze naturali rinomate per i loro effetti emollienti, antibatterici e rigeneranti.

Opinioni finali

Prendersi cura del proprio volto non è soltanto una questione estetica, ma anche di igiene e benessere. La pelle del viso è sempre sottoposta a numerose forme di stress, dall’inquinamento agli agenti atmosferici, dai cosmetici e make-up fino al sudore stesso.

Il vapore acqueo rappresenta una delle soluzioni molto interessanti per eseguire una detersione accurata senza aggredire la cute o riempirla di creme e sostanze chimiche a lungo andare dannose. Grazie alle opportunità offerte dalla tecnologia estetica moderna, esistono oggi soluzioni elettroniche con cui beneficiare di questo metodo delicato ed efficace.

Se c’è da attribuire il titolo di miglior vaporizzatore viso sul mercato, nessun esemplare lo merita tanto quanto Plastimea Measteam SPA. Esso rappresenta la sintesi fra buoni materiali, prezzo vantaggioso e grande facilità, oltre a una efficacia senza pari in termini di risultato finale.

Nonostante l’offerta stracciata con cui è possibile acquistarlo, le sue qualità lo trasformano in un oggetto da non perdere. La regolazione del vapore, abbinata alla dotazione di tutti gli accessori utili, lo rendono una delle proposte più complete che si possano desiderare per una pulizia del viso da fare comodamente a casa propria.

Preferire, fra le varie opportunità sul mercato, un vaporizzatore viso che non sia dotato della maschera facciale, è di solito la scelta di chi vuole il massimo del comfort. L’alternativa, infatti, è un modello con ugello regolabile che non richiede di appoggiare il viso sulla plastica.

È il caso di Beurer FC 72 Pureo Ionic, uno dei migliori coadiuvanti per la pulizia del viso senza alcuna maschera in dotazione. Design compatto, praticità d’uso e un’eleganza delle forme lo rendono qualcosa di speciale, perfetto per chi vuole il massimo della comodità senza rinunciare ai benefici di questo tipo di detersione delicata.

Se la priorità è invece rispettare un budget piuttosto contenuto, un buon compromesso fra prezzo modico e qualità è Medisana 88245 FSS. Il vaporizzatore viso non delude le aspettative, come d’altra parte l’intera gamma della casa madre. Comodo e semplice, dispone delle maggiori funzionalità base, oltre a qualche dettaglio aggiuntivo davvero utile.

Buona capacità di nebulizzazione, rapidità di riscaldamento dell’acqua e una notevole capienza del serbatoio ne costituiscono i dettagli salienti. Disponibile in vendita con prezzi spesso in sconto, è senza dubbio una fra le soluzioni ancora piuttosto valide per assicurarsi una pulizia del viso approfondita senza stressare troppo la cute.

Quale vaporizzatore viso scegliere? Classifica (Top 3)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Plastimea Measteam SPA Plastimea Measteam SPA 29,90 € 7,48 * 7,48 € (100%) (4.2)
Beurer FC 72 Pureo Ionic Beurer FC 72 Pureo Ionic 63,49 € 15,87 * 15,87 € (100%) (3.9)
Medisana 88245 FSS Medisana 88245 FSS 28,44 € 49,95 * 21,51 € (43%) (3.5)

Domande frequenti

È rumoroso come un aerosol?

Si tratta di accessori molto silenziosi, per via della potenza decisamente ridotta rispetto agli apparecchi medicali.

Una volta partita la nebulizzazione bisogna mettere l’interruttore su off?

No, il vaporizzatore viso deve rimanere acceso fino a quando non sarà terminata l’acqua nel serbatoio. Spegnerlo significa interrompere la nebulizzazione.

Che tipo di acqua bisogna usare?

Dipende dal modello acquistato. Alcuni funzionano con la sola acqua distillata, mentre per altri va bene pure quella del rubinetto.

Come mai la nebulizzazione si interrompe?

Un funzionamento ottimale non prevede nessuna interruzione. Qualora dovesse accadere, è probabile che il vaporizzatore viso non sia posizionato su una superficie piana, oppure che ci sia qualche guasto.

Bisogna lavarsi il viso prima dell’utilizzo?

È raccomandabile una detersione, anche solo sommaria, per rimuovere il grosso delle impurità. Nel caso in cui ci dovesse essere del make-up da rimuovere, è bene farlo prima della nebulizzazione.

Si può aggiungere sale marino o bicarbonato per combattere la congestione nasale?

Si consiglia di attenersi a quanto riportato nel libretto di istruzioni: la maggior parte dei modelli prevede l’uso di soli oli essenziali.

A cosa serve il vapore freddo?

Alcune varianti di vaporizzatore viso prevedono la possibilità di utilizzare questa opzione di nebulizzazione a fine trattamento per lenire la pelle e richiudere i pori.

È necessaria qualche manutenzione particolare?

Non occorre alcun intervento tecnico periodico, se non mantenere il vaporizzatore sempre pulito e controllare che i componenti elettrici non entrino in contatto con i liquidi.