Arricciacapelli automatico

Arricciacapelli automatico

Cambiare look ogni volta che vogliamo grazie ad uno strumento di bellezza capace di fare tutto da solo? Oggi è possibile grazie all'arricciacapelli automatico BaByliss C1200E Curl Secret Ionic. Arrotola con cura ogni ciocca e la rilascia dopo pochi secondi dandole la forma che si preferisce. Un apparecchio innovativo ed estremamente sicuro, studiato per tutte le donne e le ragazze che vogliono avere sempre ricci perfetti senza troppi sforzi.

Confronto dei modelli migliori

BaByliss C1200E Curl Secret Ionic

Il modello più venduto

BaByliss C1200E Curl Secret Ionic

(4.4)

Offerta: EUR 115,45 Prezzo: 144,31 Sconto: 28,86 (20%) *

  • Tasto per scegliere il senso di rotazione del riccio
  • Per tutte le chiome, varie temperature selezionabili
  • Sistema di sicurezza e anti annodamento ciocche

Vai all'offerta Leggi la recensione

Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3

Ottima alternativa

Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3

(4.3)

Offerta: EUR 44,00 Prezzo: 79,90 Sconto: 35,90 (45%) *

  • Segnale acustico, sfila le ciocche al momento giusto
  • Per vari look ottenibili con tempi di posa differenti
  • Tubo in ceramica Silk Effect, per calore omogeneo

Vai all'offerta Leggi la recensione

Rowenta CF3710 So Curls Styler

Il prodotto migliore in assoluto

Rowenta CF3710 So Curls Styler

(3.2)

Offerta: EUR 79,00 Prezzo: 99,90 Sconto: 20,90 (21%) *

  • Abbassamento a 150° dopo 20 minuti di inattività
  • Rivestimento in tormalina ionizzante e anti crespo
  • Spegnimento automatico dopo 60 minuti inattivo

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Stuttura e caratteristiche

Boccoli e ricci ornano le teste di busti antichi, di dipinti ottocenteschi e di modelle nelle foto di riviste iper moderne, e sono simbolo immutato di bellezza e cura dell’acconciatura sin dall’alba dei tempi. Sognare una capigliatura piena di onde sinuose e volute perfette è di certo un pensiero che ha sfiorato ogni donna, persino le stesse ricce che spesso combattono con un indomabile effetto crespo.

Non sempre si hanno a disposizione tempo e denaro per rifugiarsi in un salone di bellezza pronte ad emergere come una Venere dalle acque con un perfetto stile beach waves, e di certo sarebbe bello poter scegliere anche all’ultimo momento di dare una sferzata di brio alle lunghezze o ad un solo ciuffo prima di andare a lavoro o ad un appuntamento.

Sebbene in commercio vi siano una moltitudine di soluzioni per ovviare a questa esigenza, di certo nessuna è semplice, veloce e sicura come usare arricciacapelli automatico. Si tratta di uno strumento composto da un’impugnatura, sulla quale sono presenti i comandi, e da un’estremità finale solitamente sferica o cilindrica, che presenta 2 fori ai lati ed una fessura aperta sulla parte superiore.

Mantenere sempre 2 cm di distanza dalla cute

Dunque come funziona arricciacapelli automatico? È proprio all’interno di questa estremità che avviene la magia: un piccolo motore aziona infatti un rullo in miniatura, la parte riscaldata, e fa in modo che la ciocca, adagiata sulla fessura superiore, venga delicatamente aspirata e avvolta per pochi secondi, sino ad essere rilasciata con una perfetta forma a boccolo, sinuoso e morbido.

L’impugnatura dell’arricciacapelli è quasi sempre ergonomica, spesso rivestita con materiali che mantengono salda la presa oltre che isolanti, solitamente plastica o gomma. Le dimensioni e le forme sono variabili ma contenute, ricordano un po’quelle delle cornette telefoniche d’altri tempi, e il peso è compreso in un range tra i 400 g e 1 kg circa, per consentire anche a chi abbia chiome lunghe di completare le operazioni di messa in piega senza assumere posture errate e affaticare le braccia o i polsi.

La potenza richiesta è davvero esigua, si pensi ad esempio che per un apparecchio che raggiunga i 230° C sono sufficienti solo 20 W, un consumo davvero irrisorio che di certo non inciderà in bolletta nemmeno se l’utilizzo del vostro arricciacapelli automatico è quotidiano e da parte di più utenti in casa, visto che mamme e figlie o sorelle e amiche se ne contenderanno di certo l’impiego.

Materiali e resa

In commercio si possono trovare diversi modelli di arricciacapelli. A cambiare non sono solo fattori estetici o di design come la forma, l’impugnatura o le varie funzioni di cui è dotato, ma anche il materiale con il quale è realizzato l’apparecchio stesso. Valutarne la natura e le caratteristiche è importante prima dell’acquisto, perché proprio dal materiale dipendono molte variabili come la facilità d’utilizzo, il tempo richiesto per ultimare la piega, la tipologia dei ricci ottenuti e la protezione per i nostri fusti capillari.

A differenza di un arricciacapelli normale o di una piastra per boccoli a cono o a cilindro, un arricciacapelli automatico professionale è dotato di un rullo collocato internamente alla parte terminale dell’impugnatura opposta al cavo. Il rullo di un arricciacapelli automatico professionale di solito è realizzato o rivestito in ceramica, titanio o tormalina, tutti materiali che raggiungono velocemente la temperatura richiesta e che, allo stesso tempo, distribuiscono il calore perfettamente rendendo le nostre capigliature più morbide e lucenti.

Gli arricciacapelli in ceramica o titanio hanno spesso un peso inferiore

La salute dei capelli è molto importante, specialmente se si è al cospetto di chiome dai fili molto sottili e fragili. In questo caso è bene selezionare sempre temperature molto basse e scegliere non solo apparecchi che consentano di muoversi in un range di valori ampio, che parta da 170° C e arrivi fino a 230° C, ma anche il materiale più adatto alla tipologia di corteccia capillare che si andrà a trattare.

Materiale Caratteristica Quando usarlo
Alluminio Molto economico, resistente e duraturo Per fusti non trattati, spessi e robusti
Ceramica Si scalda uniformemente e cede il calore in modo omogeneo Per ogni tipo di chioma, anche quotidianamente
Teflon Riscaldamento rapido, e adatto a temperature molto elevate Per lunghezze importanti e capigliature naturali
Titanio Pregiato e molto leggero, anche se più costoso Per tutte le acconciature dal finish brillante e setoso
Tormalina Effetto ionizzante naturale e prestazioni professionali Per maggiore durevolezza e resistenza ad agenti esterni

Ogni materiale ha caratteristiche diverse e si adatta maggiormente a una certa tipologia di chiome. Alcuni non sono adatti per capigliature troppo fragili mentre altri sono perfetti per capelli lunghissimi che scivolano in modo fluido e senza problemi. Il materiale del rivestimento è molto importante perché, a contatto con i nostri capelli, può rovinarli o stressarli inutilmente se scelto male.

Tra tutti quelli più ricercati e diffusi la ceramica riscuote un gran successo, perché è abbastanza economica, delicata, distribuisce uniformemente il calore e protegge i capelli. Spesso per evitare lo stress termico alcuni modelli di arricciacapelli propongono un mix di materiali che creano rivestimenti idonei alla quasi totalità dei fusti capillari da trattare e in grado di massimizzare le doti di ogni elemento.

È così che nasce una piastra arricciacapelli automatica in ceramica e tormalina, in tormalina e titanio o in titanio e ceramica, soluzione perfetta per chiunque desideri un prodotto dal prezzo accessibile, che sia certo abbastanza economico ma senza rinunciare ad una resa professionale e, soprattutto, alla salute della propria capigliatura.

Funzioni principali

Le donne sono molto esigenti quando si parla della propria immagine e del proprio aspetto fisico. Vogliono sempre di più e cercano la perfezione. Le case produttrici di apparecchi per la bellezza femminile studiano e tengono in conto ogni dettaglio, e proprio per questo è possibile individuare una miriade di diversi modelli di arricciacapelli con funzioni differenti che si adattano bene a tutte le necessità.

Funzione A cosa serve Quando usarla
Auto spegnimento Si spegne da solo dopo 30 o 60 minuti di inattività evitando incidenti domestici Si tratta di una funzione automatica che evita efficacemente surriscaldamento e cortocircuiti
Blocco tasti Per non premere inavvertitamente i tasti durante la sessione di messa in piega Se la pulsantiera è vicina al punto in cui vi è naturale impugnare l’apparecchio
Doppia direzione Consente di scegliere il senso di rotazione del cilindro: verso destra, sinistra o alternato Per dare all’acconciatura un aspetto naturale e un andamento sbarazzino
Durata Per scegliere la forma dei ricci in base a quanto tempo rimangono all’interno della camera Se si vuole ottenere un diametro più fitto o più morbido dei boccoli
Ionizzatore Per proteggere i fusti dal calore eccessivo ed eliminare l’elettricità statica Per capigliature più belle e sane che resistono agli agenti atmosferici
Riscaldamento veloce Rende l’apparecchio subito pronto all’uso, in soli 15 o 30 secondi Quando si ha fretta di iniziare la messa in piega, prima di uscire per lavoro o un appuntamento
Abbassamento temperatura Diminuisce il calore dopo 15 – 20 minuti di inattività, riducendolo a circa 150° C Per risparmiare energia ed evitare incidenti dovuti a dimenticanze o disattenzione
Vapore Emette uno sbuffo che aiuta la messa in piega e non inaridisce la corteccia capillare In presenza di chiome delicate che necessitano di idratazione e trattamenti non aggressivi
Segnale acustico Indica che il cilindro ha concluso i giri e che è il momento di estrarre la ciocca Per evitare che le ciocche rimangano più a lungo del dovuto all’interno dell’apparecchio

Tra tutte le funzioni più comuni sopra descritte è opportuno dedicare qualche parola in più alla durata, ovvero all’opzione che ci permette di delineare curve più o meno strette dei boccoli che si andranno a creare, generando dunque vari tipi di onde e ricci. Solitamente arricciacapelli automatico professionale migliore presenta un’ampia scelta di valori tra cui operare la selezione: 4, 6, 8, 10 o 12 secondi, dopo i quali la ciocca viene automaticamente rilasciata dal cilindro. In base alla scelta otterremo:

  • 12 secondi, ricci molto stretti adatti a tutte le lunghezze
  • 10 secondi, ricci normali adatti a tagli lunghi e medio lunghi
  • 8 secondi, boccoli fitti, adatti a tagli medio lunghi
  • 6 secondi, boccoli larghi, adatti a tagli lunghi e medio lunghi
  • 4 secondi, onde larghe e morbide, adatte a lunghezze importanti

Ovviamente si dovrà porre attenzione a regolare una corretta temperatura del vostro arricciacapelli automatico non solo in base alla natura del fusto capillare, ma anche della durata di contatto della chioma con il rullo. Ad attenuare gli effetti del calore lo ionizzatore, ove presente, emette ioni negativi che servono per proteggere la capigliatura, eliminando l’effetto crespo e facendola apparire meno gonfia.

Accessori ed extra

Una volta prese in considerazione le caratteristiche tecniche e le funzioni principali che un arricciacapelli automatico offre a chi vuole cimentarsi con un modo nuovo di realizzare la messa in piega, ovunque si trovi e in pochi minuti, di certo non è possibile dimenticarsi di dare un’occhiata agli optional e agli accessori extra, che rendono spesso l’articolo più invitante e i risultati maggiormente performanti.

Tra gli optional più importanti di un arricciacapelli automatico vi è assolutamente il display LCD, meglio se retroilluminato per una lettura facilitata di temperature, programmi scelti, giri e direzione. Anche il cavo assume una certa rilevanza, giacché dalla sua lunghezza dipende il nostro raggio d’azione. Una lunghezza tra 1,80 m e 2,5 m è l’ideale anche se la presa non è proprio accanto allo specchio. Anche il fatto che possa ruotare di 360 gradi è di grande aiuto, evitandoci mosse da contorsionisti per districare eventuali aggrovigliamenti.

Minore è il diametro del cilindro attorno al quale gira la ciocca, più fitti saranno i ricci ottenuti

Alla base del cavo di un modello di arricciacapelli automatico è spesso presente un anello per aggancio, indispensabile per chi non ha più spazio nei cassetti e decide di riporre ad un gancio sulla parete in bagno tutti i propri strumenti di bellezza, a vista e pronti all’uso. Nel kit originale possiamo spesso trovare in aggiunta accessori come

  • Guanto termico, una protezione ulteriore da indossare sulla mano che maneggia le ciocche caldissime uscite dalla camera di piega
  • Tappetino termoisolante, indispensabile per preservare le superfici d’appoggio da eventuale contatto con le zone calde dell vostro arricciacapelli automatico
  • Custodia, anch’essa spesso isolante, perfetta per riporre e trasportare ovunque desideriamo il nostro fedele alleato per una chioma sempre perfetta.

Come funziona

Se l’ultima cosa da considerare prima di procedere all’acquisto è la semplicità d’uso del vostro arricciacapelli automatico, di certo ne rimarrete conquistati. Usare una piastra per boccoli infatti non è per niente difficile: non solo si tratta di uno degli apparecchi più intuitivi che esistono in commercio e che vi danno l’opportunità di avere risultati grandiosi, ma è anche uno dei più sicuri, visto che le parti riscaldate sono protette dalla scocca e non entrano mai in contatto diretto con le mani, nemmeno accidentalmente.

Non tutti i modelli hanno un cilindro all’estremità, alcuni infatti sono molto simili ai classici arricciacapelli e ferri a bacchetta, con la differenza, però, che sono in grado di ruotare su se stessi avvolgendo in automatico le ciocche. Anche questo modello risulta molto comodo per un uso quotidiano e non richiede troppi sforzi o grande perizia.

Il design del modello è importante perché in base ad esso varia anche la modalità d’uso. Se un tipo di arricciacapelli automatico ci fa lavorare con una mano sola, altri invece esigono l’impiego di entrambe le mani, e con certi modelli non c’è neanche bisogno di avvicinarsi alla piastra calda con le mani nude, opzione decisamente comoda per i principianti che non hanno troppa manualità e per le più giovani che iniziano a giocare con look differenti ma non vogliono rischiare doppie punte o inaridimenti antiestetici, che costringano a tagli drastici.

Il motore interno avvolge e delinea i ricci in poche e semplici mosse

All’interno di ogni confezione di certo saranno disponibili chiare istruzioni in merito all’impiego del modello specifico di arricciacapelli automatico, ma in linea di massima i passaggi da seguire sono davvero pochi e tutti facilissimi:

  1. Fare uno shampoo volumizzante o nutriente
  2. Asciugare e districare bene le lunghezze
  3. Scegliere la temperatura adeguata alla chioma
  4. Selezionare il numero di giri per la dimensione del riccio
  5. Selezionare la direzione, fissa o casuale, ove possibile
  6. Posizionare la ciocca correttamente per essere aspirata
  7. Attendere il segnale acustico che indica la fine dei giri
  8. Sfilare e procedere con le ciocche rimanenti

Al termine del processo è bene fare raffreddare la chioma per stabilizzare la piega e, solo dopo, decidere se mantenere l’effetto ottenuto o spettinarlo leggermente con un pettine a denti larghi, meglio se in legno che non genera elettricità statica, con il getto freddo del phon oppure direttamente con le dita.

Se prima della piega con un arricciacapelli automatico è indicato l’impiego di uno spray termo protettore, meglio se a base di cheratina, a messa in piega ultimata un po’ di lacca o fissatori anti umidità prolungheranno l’effetto ottenuto senza appesantirlo.

Recensioni dei modelli preferiti


BaByliss C1200E Curl Secret Ionic

Adatto anche alle chiome più stressate e delicate, l’arricciacapelli automatico BaByliss C1200E Curl Secret Ionic donerà al vostro look una grinta sempre nuova. Ogni stile, dal più naturale al più elaborato, verrà esaltato dalla lucentezza che la funzione Ionic è in grado di creare ad ogni piega.

BaByliss C1200E Curl Secret Ionic

Il modello più venduto

BaByliss C1200E Curl Secret Ionic

(4.4)

Offerta: EUR 115,45 Prezzo: 144,31 Sconto: 28,86 (20%) *

Vai all'offerta

Se non avete ancora ceduto alla tentazione di acquistare un arricciacapelli automatico per paura che possa in qualche modo danneggiare la vostra chioma fluente o i delicati fili dorati delle vostre bambine è giunto il momento di fugare ogni dubbio. BaByliss C1200E Curl Secret Ionic è incredibilmente semplice da usare e rispettoso della corteccia capillare, dalla più sana alla più stressata da trattamenti e pieghe continue. L’apparecchio è accompagnato da una garanzia di 3 anni, indice della qualità del prodotto e dell’esperienza della casa produttrice, che fu la prima a lanciare questa innovazione, seguita poi a ruota dalle aziende concorrenti.

Le dimensioni di questo splendido accessorio sono di 13 x 4,3 x 5,5 cm, quindi estremamente maneggevole e facile da spostare da una parte all’altra della testa per lavorare correttamente ogni ciocca. Il modello è provvisto di un sistema anti annodamento in grado di bloccare il funzionamento dell’apparecchio se sono stati inseriti dei ciuffi troppo grandi che potrebbero incastrarsi e che sarebbero difficili da estrarre.

Diversi stili in pochi secondi

Avere a disposizione un solo apparecchio non significa che si potrà realizzare un unico stile da sfoggiare. Con l’arricciacapelli automatico BaByliss C1200E Curl Secret Ionic è infatti possibile dar vita a 3 differenti look, in base all’occasione o al mood del momento. Otto, dieci o dodici secondi sono i tempi di posa consentiti e selezionabili mediante un apposito tasto a scorrimento sul lato dell’impugnatura, dalla cui scelta dipenderà la natura dei vostri ricci. Con soli 8 secondi il risultato saranno delle bellissime onde larghe, con 10 secondi invece si potranno realizzare boccoli definiti e morbidi, infine, con la posa di 12 secondi si otterranno ricci stretti, come fossero naturali, e molto belli da vedere.

Un ulteriore tasto consente di scegliere tra le 2 temperature consentite, 210° C e 230° C, adattabili ad ogni chioma, ponendo attenzione alla corretta combinazione con il tempo di posa. La bellezza femminile non ha più confini anche grazie al prezzo di questi piccoli tesori di tecnologia, a portata di tutte le tasche, mentre visite molto frequenti dai parrucchieri per cambiare la capigliatura ogni volta che vogliamo ci costerebbero veramente tanto a confronto.

Direzione unica o alternata

Solo a destra, tutti a sinistra o alternati? I ricci possono essere creati in diversi modi, e chi non ha mai usato un apparecchio come l’arricciacapelli automatico potrebbe domandarsi quale sia il vantaggio di poter godere di tale possibilità di scelta. A pensarci bene in effetti risulta evidente che se tutti i boccoli fossero orientati in un’unica direzione, il risultato finale sarebbe un movimento molto artificiale, sicuramente bello per chi desiderasse un effetto bambola, ma un po’limitante per tutte quelle signore che desiderano un look naturale e ricci che sembrino assolutamente reali.

Si dice sempre che i tagli mossi sono difficili da domare proprio perché ogni ciocca fa come le pare, andando da una parte all’altra, senza seguire uno schema fisso. L’opzione di ricci alternati che BaByliss C1200E Curl Secret Ionic offre, grazie ad un tasto preposto, serve per creare un movimento ribelle e selvaggio, e unitamente alla funzione Ionic illuminerà ogni curva rendendola sinuosa per un effetto sano e luminoso che incanterà voi e chiunque vi guardi.


Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3

In un solo, semplice e veloce gesto l'innovativo arricciacapelli automatico Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 vi farà ottenere splendidi ricci a molla e il segnale acustico avvisa alla fine della piega di ogni singola ciocca, per tempistiche perfette e risultati eccezionali a prova di principianti.

Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3

Ottima alternativa

Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3

(4.3)

Offerta: EUR 44,00 Prezzo: 79,90 Sconto: 35,90 (45%) *

Vai all'offerta

La prima cosa che colpisce osservando l’estetica dell’arricciacapelli automatico Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 è che le sue forme sono dissimili dalla quasi totalità dei prodotti in commercio. A parte l’impugnatura in plastica lucida e il cilindro in contrasto di colore, alla base di quest’ultimo troviamo una ghiera che agevola l’avvolgimento della ciocca selezionata. Il rivestimento del tubo è totalmente in ceramica, per una distribuzione del calore uniforme ed omogenea, simile a quella dei trattamenti professionali.

Un tasto a scorrimento permette di scegliere una temperatura tra le 2 predefinite, 190° e 220° C, mentre una piccola luce mostra il raggiungimento del calore desiderato. Sopra il tasto troviamo un pulsante più grande, su cui sono indicate 2 frecce, che indicano la possibilità di cambiare il senso di rotazione del cilindro dal diametro di 25 mm. Il cavo girevole misura 2 m per consentire agilità di manovra, mentre le altre dimensioni sono 35,6 x 5,2 x 11,7 cm ed il peso di 426 g, che ne fanno nel complesso un prodotto maneggevole e leggero, oltre che estremamente performante.

Automatic Rotating Curl

Le sporgenze della ghiera di Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 sono preposte all’accompagnamento della ciocca durante la funzione Automatic Rotating Curl, che riesce a svolgere in modo completamente autonomo tutto il processo di messa in piega per creare uno stile ogni volta differente. Una volta pettinate le lunghezze e adagiata la ciocca, la ghiera dell’arricciacapelli automatico comincia a ruotare avvolgendola correttamente sulla superficie del cilindro per un tempo determinato, al termine del quale un segnale acustico avvisa che è possibile sfilare il boccolo semplicemente spostando verso il basso l’apparecchio.

Mediante il tasto apposito è inoltre possibile scegliere tra i 2 differenti sensi di rotazione, che servono per far sembrare i ricci ancora più belli. Le onde naturali sono infatti irregolari, e le anse mutevoli. Questa funzione permetterà di ottenere acconciature dall’aspetto curato ma assolutamente libero, perché l’effetto bambola non è particolarmente gradito, a meno che non sia un outfit volutamente ricercato per una serata a tema. Inoltre non tutti i tratti somatici sono regolari, e la possibilità di scegliere l’orientamento dell’onda può essere un buon modo per equilibrare un volto e incorniciarlo ad arte.

Quick Heating System

Ad abbreviare ulteriormente i tempi di messa in piega dell’arricciacapelli automatico Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3, concorrono anche le sue funzioni, come ad esempio quella di riscaldamento rapido, o Quick Heating System, che in pochissimi secondi rende l’apparecchio pronto per iniziare a lavorare. La sicurezza è garantita sia dalle estremità fredde, isolate termicamente, e dalla funzione di autospegnimento che evita spiacevoli incidenti attivandosi dopo 60 minuti di inattività.

Un altro aspetto interessante, del quale ovviamente il modello in questione è dotato ma a cui non si presta spesso la corretta attenzione è quello del voltaggio universale. Questo tipo di apparecchi infatti spesso viaggia con noi, per lavoro o per vacanza, affinché ci si possa mostrare al meglio ad una riunione o a cena su una spiaggia dei tropici. Non sempre il voltaggio dei Paesi in cui ci troviamo è lo stesso, ma la capacità dell’arricciacapelli di adattarsi e funzionare ovunque è un plus irrinunciabile se siamo sempre con la valigia in mano.


Rowenta CF3710 So Curls Styler

Con il suo rivestimento in tormalina e l’irrinunciabile funzione ionic, avrete la possibilità di ottenere ricci sempre morbidi, setosi e lucenti. Arricciacapelli automatico Rowenta CF3710 So Curls Styler in ogni momento consente scegliere tra 12 combinazioni personalizzate, per un look unico e irripetibile.

Rowenta CF3710 So Curls Styler

Il prodotto migliore in assoluto

Rowenta CF3710 So Curls Styler

(3.2)

Offerta: EUR 79,00 Prezzo: 99,90 Sconto: 20,90 (21%) *

Vai all'offerta

Dall’aspetto raffinato ed elegante, le linee di design dell’arricciacapelli automatico Rowenta CF3710 So Curls Styler sono affusolate e morbide, profilate con inserti lucidi in contrasto di colore che sottolineano ogni curva e ogni particolare. Il materiale plastico della scocca è isolante e consente di maneggiare con tranquillità l’apparecchio senza rischio di ustioni, mentre il rullo interno è dotato di un rivestimento in tormalina e ceramica per risultati sempre lucenti e una capigliatura sana, piega dopo piega.

Le dimensioni complessive sono di 35 x 13,8 x 9,6 cm, mentre il peso è inferiore ad 1 kg, per cui anche se non si è particolarmente pratici si rivelerà semplice posizionare l’apparecchio sia sulle ciocche frontali che su quelle posteriori senza stancare le braccia. Questo modello prevede 3 temperature diverse, 170°, 200° e 230° C, e 4 tempi di arricciatura, 6, 8, 10 e 12 secondi, che combinati tra loro danno vita a ben 12 tipologie di risultati personalizzati, per darvi la possibilità di variare e giocare con i vostri look e le vostre acconciature.

Spegnimento automatico

Almeno una volta sarà capitato a tutti di dimenticare un elettrodomestico acceso, e se per alcuni non c’è problema, se non una bolletta leggermente più salata a fine mese, per altri, quelli che raggiungono temperature elevate ad esempio, il rischio è quello di generare un cortocircuito o di danneggiare le superfici d’appoggio. Proprio per questo, un arricciacapelli automatico come Rowenta CF3710 So Curls Styler si avvale di 2 differenti funzioni volte a tutelare la sicurezza del consumatore, ovvero lo Sleep mode e lo Spegnimento automatico. Nel primo caso, dopo soli 20 minuti di inutilizzo, la temperatura scende fino a 150° C, limitando il lavoro delle resistenze.

Dopo circa 1 ora di inutilizzo, invece, ed è questo il secondo caso, l’apparecchio arriva a spegnersi automaticamente, impedendo danni seri a cose o persone e limitando notevolmente i consumi, riducendo l’impatto ambientale ma anche il conto dei consumi. L’attenzione alla sicurezza di un prodotto di questo tipo è dunque totale, sia durante l’uso, preservando le mani da scottature accidentali grazie al design della scocca e ai materiali, sia in caso di disattenzione.

Rivestimento in tormalina ionizzante

Chiunque abbia chiome lunghe sa quanta dedizione e cure richiedano e quanto tempo e impegno ci vogliano per farle crescere folte e in salute. La sicurezza, la brillantezza e la lucentezza dei nostri capelli sono aspetti importantissimi da non sottovalutare nella scelta di un accessorio di bellezza, perché a nessuno piacciono fusti danneggiati, crespi oppure molto sfibrati. Non solo risultano poco gradevoli alla vista e al tatto, ma non rispecchiano nemmeno l’immagine che si vorrebbe dare di una capigliatura alla quale ci si è dedicati con costanza.

L’arricciacapelli automatico professionale Rowenta CF3710 So Curls Styler è nato per prendersi cura di ogni tipologia di capigliatura, e grazie al rivestimento in tormalina e ceramica del cilindro riesce a distribuire il calore in modo delicato, omogeneo e non aggressivo, mentre la funzione Ionic effettua un vero e proprio trattamento. Gli ioni negativi generati durante la messa in piega eliminano gli effetti indesiderati ed antiestetici dell’elettricità statica e riescono ad abbattere l’effetto crespo per un finish lucente e glossy da prima pagina.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Per tutti coloro che desiderano realizzare acconciature di grande effetto ma senza troppa fatica, è importante affidarsi ad apparecchi sicuri e performanti. Usare un arricciacapelli automatico professionale a casa propria è diventata un’abitudine molto diffusa, soprattutto tra le giovani donne e le adolescenti che sperimentano volentieri look differenti e sempre di tendenza.

Se l’esperienza della casa produttrice è la cosa che vi sta maggiormente a cuore, uno dei modelli migliori di arricciacapelli è BaByliss C1200E Curl Secret Ionic, che soddisferà ogni vostra esigenza. In pochissimi minuti e un paio di semplici passi sarete pronte ad uscire ed incantare tutti.

Il prezzo è di fascia media, ma se si pensa che l’azienda fu la prima a lanciare questa tipologia di prodotto sul mercato di certo vale ogni centesimo speso, e non c’è bisogno di attendere uno sconto per regalarsi un accessorio professionale.

Adatto a signore di ogni età perché è comodo, leggero e semplicissimo da usare, il favoloso arricciacapelli Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 somiglia ad un ferro cilindrico, ma è migliore perché effettua da solo la rotazione e l’avvolgimento della ciocca non richiedendo torsioni del polso o faticose posizioni delle braccia.

Il suo prezzo è di fascia medio bassa, perfetto per chi non volesse fare un investimento eccessivo ma, allo stesso tempo, desideri un apparecchio di indiscussa qualità.
Infine, per chi non guarda mai i prezzi ma solo le performances, il miglior arricciacapelli automatico potrebbe essere proprio il modello Rowenta CF3710 So Curls Styler, che vi offre ben 12 differenti combinazioni personalizzabili di tempi e temperature per spaziare tra stili e mode di ogni tipo. Il costo è collocabile in una fascia medio alta, ma i numerosi sconti che è possibile trovare online rendono davvero appetibile questa scelta.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
BaByliss C1200E Curl Secret Ionic BaByliss C1200E Curl Secret Ionic EUR 115,45 144,31 * EUR 28,86 (20%) (4.4)
Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 Imetec Bellissima Revolution Ricci & Curl BHS3 EUR 44,00 79,90 * EUR 35,90 (45%) (4.3)
Rowenta CF3710 So Curls Styler Rowenta CF3710 So Curls Styler EUR 79,00 99,90 * EUR 20,90 (21%) (3.2)

Domande frequenti

Con le extension si può usare?

Certamente sì. È bene però posizionare il vostro arricciacapelli automatico 2 cm sotto l’attaccatura, cercare di non creare trazione e di non tirare e, qualora residui di colla macchiassero la scocca, procedere con la pulizia mentre questa è ancora tiepida, staccando la presa di corrente e usando un panno in microfibra con poco alcool.

I capelli ne soffrono se si usa molto spesso?

I modelli di arricciacapelli automatico di ultima generazione sono realizzati con tecnologie talmente avanzate che non c’è bisogno di preoccuparsi per la salute delle nostre chiome. Se la piastra per boccoli viene usata quotidianamente, l’unica accortezza è quella di selezionare la temperatura più bassa per evitare alle punte di disidratarsi, oppure di modellare solo la parte centrale della ciocca, lasciando lisci gli ultimi 2 cm.

Esiste la garanzia anche per un arricciacapelli automatico acquistato online?

Ogni prodotto comprato regolarmente con lo scontrino fiscale e la confezione originale possiede una garanzia di durata variabile, da 2 anni in su.

È possibile lavare il rullo interno di un arricciacapelli automatico?

In nessun caso può essere introdotta dell’acqua all’interno dell’apparecchio, nemmeno quando questo è spento. Per pulire il piccolo cilindro all’interno della scocca alcuni modelli includono delle piccole spazzole che eliminano i residui di prodotti per lo styling.

Il guanto in lattice si può usare al posto di quello termico?

Un guanto in lattice sarebbe inutile durante l’impiego di una piastra per boccoli. Non solo non protegge dal calore ma c’è anche il rischio che possa attaccarsi alle parti roventi e fondere.

Che si deve fare se i capelli restano incastrati?

Nella remota eventualità che una ciocca rimanga bloccata nel meccanismo rotante della piastra arriccia capelli, in assenza di un sistema anti annodamento, basterà staccare la spina dalla presa di corrente e sfilare delicatamente la ciocca tirando verso di sé.

Ogni arricciacapelli automatico ha voltaggio universale?

Dipende dal modello. Alcuni sono provvisti di cavo a voltaggio universale, mentre altri sono utilizzabile solo nel nostro Paese. Ovviamente per chi viaggia spesso i modelli con voltaggio universale sono consigliabili.

I modelli a vapore creano sbuffi verso l’esterno?

No, l’emissione del vapore in un arricciacapelli automatico professionale rimane interna alla camera che alloggia il rullo, e idrata le ciocche durante la piega senza fuoriuscire.