Fascia porta bebè

Fascia porta bebè

Tenere i più piccini a stretto contatto con il corpo dei genitori affinché ne sentano il calore è essenziale, specialmente nei primi mesi della loro vita quando hanno maggiormente bisogno di sentirsi protetti e coccolati. A tale scopo Quaranta Settimane fascia porta bebè si rivela un'alleata insostituibile. Comodissima, facile da usare e completamente traspirante, rispetta la pelle delicata dei nostri bimbi e ci permette di tenerli stretti al cuore mantenendo una postura adeguata, lasciandoci al contempo le mani libere.

Confronto dei modelli migliori

Quaranta Settimane fascia

Il prodotto migliore in assoluto

Quaranta Settimane fascia

(3.9)

Offerta: EUR 82,00 Prezzo: 89,50 Sconto: 20,50 (23%) *

  • Lavabile a 30° anche in lavatrice, programma delicati
  • Utilizzabile da 0 a 36 mesi, o fino ai 15 kg di peso
  • Favorisce il sonno e lo sviluppo fisico e neurologico

Vai all'offerta Leggi la recensione

Medela fascia

Ottima alternativa

Medela fascia

(4.1)

Offerta: EUR 59,90 Prezzo: 69,90 Sconto: 10,00 (14%) *

  • Certificata OEKO-TEX Standard 100 e frustration free
  • Utilizzabile fino al raggiungimento del peso di 18 kg
  • Realizzata in cotone 100%, 4,6 m, lavabile in lavatrice

Vai all'offerta Leggi la recensione

Amazonas fascia

Miglior raporto di prezzo e qualità

Amazonas fascia

(4.6)

Offerta: EUR 56,81 Prezzo: 71,01 Sconto: 14,20 (20%) *

  • Con le estremità affusolate più semplici da annodare
  • In cotone ecologico 100%, OEKO-TEX Standard 100
  • Si può legare in più modi, assecondando ogni fisicità

Vai all'offerta Leggi la recensione

Mipies fascia

Il modello più venduto

Mipies fascia

(4.2)

Offerta: EUR 29,99 Prezzo: 34,00 Sconto: 4,01 (12%) *

  • In cotone 95% e spandex 5%, traspirante e morbida
  • Misura unica di 5 m, per nodi sempre facili e veloci
  • Con pratica custodia, per riporla o portarla in borsa

Vai all'offerta Leggi la recensione

NimNik fascia

Opzione economica

NimNik fascia

(4.4)

Offerta: EUR 24,99 Prezzo: 31,24 Sconto: 6,25 (20%) *

  • Versatile e resistente a lavaggi frequenti in lavatrice
  • Dotata di pratica custodia per il trasporto in tessuto
  • Elastica, molto adattabile al corpo di genitore e figlio

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Caratteristiche principali

Un genitore moderno deve essere multitasking, e per fortuna oggi le soluzioni per agevolare mamme e papà in tal senso non mancano. Tra i prodotti più versatili che ultimamente hanno fatto la loro comparsa sul mercato e hanno conquistato gran parte delle neo famiglie per la praticità d’uso e la libertà di movimento che consentono, di certo la fascia porta bebè occupa un posto d’onore.

Ma di che si tratta? Prendendo spunto dalla consuetudine delle mamme africane, le quali tengono accostato a sé il bimbo mentre svolgono i loro lavori, le più importanti case produttrici hanno ideato delle lunghe strisce di stoffa da avvolgere attorno al corpo dell’adulto e annodare alle estremità per sostenere i bimbi, in modo da tenere i pargoletti a contatto del corpo del genitore.

Se il piccino è nato da poco ma fuori c’è una bella giornata non si dovrebbe mai rinunciare alla possibilità di portarlo con noi, magari per far fare una passeggiata al parco al nostro amico a 4 zampe o semplicemente per fare la spesa, certi di avere le mani libere e di poter avere una certa autonomia di movimento senza dover obbligatoriamente usare un passeggino o tenere il nostro tenero frugoletto in braccio, sforzando schiena e bicipiti e magari assumendo una postura scorretta, cosa di cui prima o poi pagheremo le conseguenze.

Le istruzioni per le varie tipologie di allaccio sono sempre incluse nella confezione

Come per ogni prodotto dedicato all’infanzia le fasce per neonati non fanno eccezione, ed è dunque possibile trovare una miriade di modelli diversi in commercio, tutti in grado di garantire a genitore e figlio una postura adeguata e comoda. Questa, soprattutto per i piccoli, si rivela estremamente naturale e supporta lo sviluppo psicofisico dei neonati influendo positivamente su una serie di fattori come una maggiore serenità e un sonno più profondo, dovuti al contatto con la pelle della mamma, di cui avvertono l’odore mentre ascoltano il suo battito del cuore, suono dolce e rilassante che li culla sin da quando erano nel pancione.

I materiali impiegati per la realizzazione di una fascia neonato di buona qualità sono quasi sempre completamente naturali. Principalmente si tratta di cotone ecologico, proveniente da coltivazioni biologiche e controllate, senza impiego di pesticidi o sostanze nocive per i bebè. Ci sono però in commercio anche fasce portabebè in canapa oppure lino, completamente traspiranti e perfettamente adeguate anche durante le giornate più calde. Il tessuto impiegato, qualunque sia il materiale, è comunque spesso e solitamente lavorato con una trama molto fitta o addirittura su più strati, affinché possa costituire il corretto sostegno per i più piccini ma anche per i bimbi già più grandetti, visto che la portata massima consentita può raggiungere addirittura i 18 kg.

Le cuciture sono piatte e non sono presenti zip, bottoni o applicazioni, le quali potrebbero graffiare o irritare la pelle delicata dei più piccini. Tuttavia ogni fascia 40 settimane è progettata con cura e si potrà scegliere tra una serie di colori e fantasie allegre e alla moda, spaziando tra le proposte unisex e quelle prettamente legate al sesso dei nostri tesori, modelli a tinta unita o con disegni esclusivi. E se proprio non si è capaci di scegliere si potrà cedere alla tentazione di acquistarne 2, per averne sempre una di scorta mentre l’altra viene lavata, magari provvista della sua borsetta per il trasporto abbinata spesso inclusa nella confezione originale.

Tipologie e modelli

In merito alla possibilità di scelta sicuramente la varietà di proposte esistenti sarà in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. La principale distinzione da fare prima dell’acquisto è quella tra modelli

  • Strutturati
  • Non strutturati

Nel primo caso, ovvero quello delle tipologie strutturate, ci troviamo di fronte a tipologie di fasce per neonati come quella ad anelli, ad amaca, la mei tai o la fascia marsupio, le quali presentano una conformazione propria ed elementi come nodi, fibbie o lacci da legare in modo prestabilito, senza poter spaziare più di tanto nella scelta della posizione da far adottare ai piccolini. Della seconda categoria, quindi quella delle tipologie non strutturate, fanno invece parte le strisce di stoffa, rigide od elastiche, le quali differiscono sia per la lunghezza che per la presenza o meno nella trama di una percentuale minima di spandex o elastane, solitamente dal 3% al 5%, utili per modellarsi morbidamente attorno alle forme di genitori e figli.

Modello Quando usarlo Vantaggi
Ad anelli Per principianti Più facile da legare passando la stoffa tra le fibbie
Fascia marsupio Se non si è pratici Conformato e già pronto per accogliere il bimbo
Ad amaca Per allattare o riposare Indosso comodo su una spalla come una tracolla
Rigida Per uso prolungato Ottima per supportare pesi fino ai 20 kg senza cedere
Elastica Bebè fino ai 6 o 8 kg Avvolge perfettamente i più piccini e si modella facilmente

Se ci si interroga su quale sia la soluzione migliore tra fascia o marsupio, potrebbe essere utile sapere che i modelli strutturati come quello ad anelli, ad amaca o, appunto, a marsupio, sono solitamente i preferiti dai papà o dai nonni, i quali spesso privilegiano soluzioni più pratiche e veloci, le quali non richiedano esperienza pregressa e sono già pronte da inforcare mettendole a tracolla o come uno zaino in pochi secondi per poi far accomodare i piccolini, sicuri che rimarranno in una posizione corretta. Una via di mezzo è costituita dalla Mei Tai, un quadrato di stoffa con lacci da legare come fossero gli spallacci di uno zaino, un compromesso apprezzato anche da chi va sempre di fretta.

I modelli non strutturati invece, come la fascia elastica porta bebè o quella rigida sono i favoriti dalle mamme, giacché sono adattabili al corpo, alle posizioni e alle esigenze dei piccoli in crescita, ma soprattutto distribuiscono il peso in modo più equilibrato e non sempre negli stessi punti. Al variare delle legature variano infatti le zone di scarico del peso, e poiché sono solitamente le madri ad indossare la fascia baby wrap per più ore diurante il giorno è importante per loro poter scegliere di volta in volta la legatura adatta a farle sentire più comode.

Gli orli di colore differente permettono di imparare in modo più semplice le varie legature e posizionare i lembi nel senso corretto

Inoltre una soluzione come usare fascia rigida porta bebè può essere di grande aiuto a lungo nel tempo senza bisogno di essere sostituita, giacchè il tessuto, realizzato con telai ad hoc in diverse grammature, presenta spesso un ordito triplo con una trama in diagonale il cui sostegno è perfetto e non mostra cedimenti, resistendo al trasporto di bimbi fino ai 3 anni o addirittura di 2 gemelli contemporaneamente, prestandosi ad una varietà di legature impossibile da immaginare con altri modelli.

In questo modo si potrà scegliere, ad esempio, di far passare la stoffa della nostra fascia 40 settimane intorno al piccolo una sola volta se le temperature esterne sono particolarmente calde e il neonato ha pochi mesi ed è leggero, o avvolgerlo con 3 pasaggi qualora lo si volesse proteggere da vento o freddo oppure fosse già più grande e avesse necessità di un sostegno maggiore.

Come in ogni aspetto legato alla cura dei più piccolini, anche la scelta della migliore fascia porta bebè o baby wrap dipende esclusivamente dalle preferenze personali, vostre e dei vostri figli, e dalle abitudini familiari. L’unica certezza consiste nella comodità assoluta rappresentata da questa soluzione, capace di appagare le esigenze di praticità degli adulti con il bisogno di calore e protezione dei neonati, coniugando entrambe queste realtà in modo semplice e naturale.

Misure e posizioni

Non solo il lato estetico identifica la varietà delle fasce portabebè sul mercato, ma in relazione alla nostra fisicità e a quella dei nostri figli è bene sapere che si potrà scegliere il modello più consono in base anche alla sua misura. Le strisce di stoffa dei modelli rigidi infatti hanno larghezza e lunghezza variabili, per questo può essere utile capire come destreggiarsi in modo semplice tra le diciture in etichetta, in modo da poter realmente fare del nostro acquisto l’uso che speravamo.

Mentre la larghezza di una fascia neonato varia in un range solitamente compreso fra i 50 e i 75 cm, perfettamente idonei a coprire il corpo del piccolo per intero dalla testa ai piedini, la lunghezza presenta invece variazioni più importanti, da 2,60 m fino a 5,70 m, e da questa dipende il passaggio da una taglia alla successiva.

Misure Taglia portatore Lunghezza Adatta per
1 – 2 S / 42 – 44 Fino a 270 cm Allattamento neonati fino ai 4 mesi
3 – 4 M / 44 – 46 Da 320 a 370 cm Bebè entro i 6 mesi, legature semplici
5 – 6 L – XL / 46 – 52 Da 420 470 cm Bimbi fino ai 18 mesi, legature a 2 giri
7 XL – XXL / 52 – 56 Fino a 520 cm Dalla gestazione fino ai 3 anni, legature complesse

Se un modello di taglia inferiore si presterà bene a soddisfare le esigenze di genitori e figli minuti senza lasciare lembi pendenti in eccesso e per realizzare legature semplici, una taglia dalla 5 alla 7 è invece maggiormente indicata per genitori robusti e molto alti con figli grandi o gemelli, in modo da avere più gioco nell’avvolgere il corpo di entrambi in modo ottimale e da sbizzarrirsi con le infinite possibili legature, tutte da sperimentare man mano che il piccino cresce, per distribuire sempre il peso sulle proprie spalle o scaricarlo sul fianco mantenendo una postura corretta e una schiena in salute.

Per quante possano essere le legature esistenti, e per quante se ne possano sperimentare, le principali fascia porta bebè posizioni assunte dal bambino in una stola rigida o elastica sono 3:

  • Frontale, rivolto verso il portatore o verso l’esterno
  • Laterale, sul fianco del portatore e rivolto verso di lui
  • Sulla schiena, sulle spalle del portatore e con la stessa visuale

La soluzione frontale, pancia a pancia, è la più comune. Permette al piccolo di assumere la posizione fisiologica, quella da ranocchio che ricorda una “M”, in cui le gambette sono allargate e le ginocchia leggermente più alte rispetto al culetto, mentre la schiena asume una lieve curvatura verso l’esterno.

Questa postura è quella a lui più consona soprattutto nei primi mesi di vita, giacché permette un corretto sviluppo dell’acetabolo che accoglie la testa del femore, di sostenere la testolina in modo adeguato e di guardare verso il genitore per sentirsi rassicurato. La posizione laterale è invece perfetta per allattare o cullare mentre l’ultima, sulle spalle del genitore, è quella da considerarsi dal compimento dei 4 o i 6 mesi quando il pargoletto è già più grande e capace di guardarsi intorno, acquisendo il punto di vista dall’altezza di un adulto ed iniziando ad esplorare il mondo con occhi nuovi. Questa ultima soluzione è da preferirsi quando il peso del bimbo cresce e supera i 6 o 7 kg, ed a giovarne saranno il pavimento pelvico e la schiena della mamma.

I modelli elastici hanno solitamente una sola misura standard decisa dalla casa produttrice

In qualsiasi modo si decida di usarla, la fascia bimbo è sicuramente un accessorio in grado di rafforzare il rapporto tra figlio e genitore, rendendolo ogni giorno più speciale. É un modo per imparare a scoprirsi, conoscersi ed esplorarsi a vicenda, giorno dopo giorno, per ascoltarsi e comprendersi anche solo con gli sguardi, quando ancora non ci sono parole per questo miracolo che abbiamo tra le braccia e non smetteremmo mai di coccolare.

Indosso e vantaggi

Una tra i timori maggiori di chi non ha mai usato o visto usare una fascia bebè è quello di non saper poi replicare le legature in modo corretto, con il rischio di far scivolare i piccini. Fortunatamente  dopo un po’di pratica si diventerà bravissimi, magari effettuando nodi e sistemazioni ad occhi chiusi usando un unico stile e una sola posizione, sebbene per i più audaci e temerari esista un mondo tutto da esplorare, pieno di possibilità differenti.

Certamente non è una procedura che va improvvisata, perché in gioco c’è la sicurezza dei nostri bambini, per tale ragione sono da favorire i modelli che recano con sé un corposo e ben nutrito libretto delle istruzioni su fascia neonato come indossarla, ricco di disegni e foto, o magari corredati da un DVD o completi di link del produttore in grado di mostrare quali legature è possibile effettuare con il prodotto scelto.

Il centro della striscia di stoffa è sempre indicato da un’etichetta

Sapere quali sono gli incroci da compiere oppure come fare un nodo piatto sono fattori in grado di implementare non poco la praticità di questo utilissimo accessorio, e vi permetterà di coccolare al meglio i vostri figli in un periodo particolarmente delicato in cui non sono ancora in grado di stare seduti, nè di tenere sollevati la testa o il collo, mentre hanno ancora estremamente bisogno dello stretto contatto con il genitore.

Inoltre è bene sapere che ci sono alcune legature le quali possono essere preparate e preimpostate, dunque indossate successivamente avendo cura solo di adattare e sistemare qualche dettaglio, mentre ve ne sono altre da praticare adagiando il bimbo nella tasca creata o su di noi mentre la legatura viene effettuata, modellando i lembi di stoffa tirando ad arte per avvolgere e sostenere il frugoletto, mentre noi scarichiamo il peso su spalle, fianchi e schiena in modo equilibrato.

Anche i bambini più grandi usano molto volentieri la questo accessorio che associano alle coccole, sebbene preferiscano posizioni diverse in cui sentirsi più liberi di guardarsi intorno, senza mai rinunciare all’abbraccio con il genitore che li porta e li sostiene. Oltre all’opportunità di scegliere tra una miriade di posizioni diverse, aspetto utilissimo se avete già preso dimestichezza con il prodotto, sono innumerevoli i vantaggi di cui gioverà il nostro bimbo grazie all’uso di una fascia quaranta settimane. I principali e più evidenti saranno sin da subito:

  • Più facile eliminazione dei gas in eccesso
  • Diminuzione delle coliche del primo trimestre
  • Mantenimento dela posizione eretta
  • Miglioramento del senso di equilibrio
  • Riduzione di rigurgiti e reflusso gastrico
  • Pianto meno frequente e meno agitato
  • Sonnellini più lunghi, profondi e sereni
  • Maggiore senso di sicurezza e protezione

Il movimento del genitore rappresenta infatti un proseguimento naturale della vita che il feto conduceva nell’utero. Nella fascia neonati questi percepiscono lo stesso dondolio, lo stesso calore e senso di avvolgenza, mentre il battito del cuore li calma e li rassicura anche mentre sono ad occhi chiusi. Inoltre questi leggeri spostamenti e la posizione alzata favoriscono la delicata digestione dei primi mesi e ne riducono drasticamente i disturbi.

Non solo i bambini, però, traggono dei vantaggi, e anche mamme e papà saranno entusiasti delle fasce per neonati poiché

  • Non ingombrano né intralciano i movimenti
  • Possono essere messe in borsa e usate all’occorrenza
  • Alleviano il mal di schiena mantenendo una postura corretta
  • Lasciano le mani libere per poter fare altre cose
  • Aiutano le madri ad allattare facilmente
  • Favoriscono la creazione di un precoce rapporto padre-figlio

Ben modellate e sempre perfettamente adeguate ad avvolgere portatori e bimbi, perché adattabili ad ogni variazione di peso, corporatura e posizione, le fasce neonati sono la soluzione ideale per le giornate frenetiche in cui ci sono mille faccende da sbrigare in casa e altrettante commissioni fuori, dal fare la spesa al recarsi in banca. Il tutto senza mai l’ingombro di passeggini e carrozzine, tenendo i piccoli sempre accanto a noi e coinvolgendoli in una routine quotidiana che li farà crescere sereni, curiosi e sani.

Sicurezza e cura

In ultimo è bene fare un cenno in merito all’aspetto sicurezza, di certo uno dei più importanti per un genitore che si accinge a scoprire pian piano il mondo delle fasce porta bebè e vuol essere informato in tal senso. Due sono i parametri principali da prendere in esame quando si cerca di capire se il prodotto che stiamo valutando sia di buona qualità o meno, e affinché questo ci possa davvero soddisfare dovrà:

  • Essere in possesso della certificazione Oeko-Tex Standard 100
  • Essere conforme alla normativa EN13209-2:2005

La certificazione Oeko-Tex Standard 100 attesta l’assenza di sostanze nocive sia nel prodotto come in ciascuna fase della lavorazione. Quasi la totalità dei modelli ne è in possesso, giacché i prodotti per l’infanzia sono spesso frutto di scelte di materie prime eccellenti, derivanti da coltivazioni biologiche per assicurare ai più piccolini il contatto con un tessuto morbido e carezzevole ma, soprattutto, anallergico e traspirante.

La normativa EN13209-2:2005 è invece quella preposta a regolare il trasporto dei bimbi in sicurezza. Le fasce porta neonati migliori sono infatti frustration free e permettono un indosso comodo anche per diverse ore durante la giornata, senza mai il pericolo di arrecare alcun danno al bimbo, la cui struttura muscolo scheletrica è ancora fragile e in fase di sviluppo.

Al fine di mantenere inalterate queste caratteristiche, per quanto le 2 cose possano sembrare scollegate, ogni fascia porta bebe si dovrà sempre lavare nel modo corretto, seguendo le indicazioni in etichetta del produttore e avendo cautela di verificare periodicamente lo stato del tessuto. Alcune buone norme da seguire sono:

  1. Lavare a mano o in lavatrice non superando i 30° C
  2. Usare sapone di marsiglia o detergenti bio
  3. Evitare l’impiego di ammorbidenti, sbiancanti o candeggina
  4. Risciacquare sempre abbondantemente il tessuto
  5. Stendere all’aperto lontano dalla luce diretta del sole

Temperature troppo alte potrebbero far cedere la stoffa, specialmente se in essa è contenuta una percentuale seppur minima di elastane o spandex, mentre il sole potrebbe far sbiadire le tinte più allegre. I risciacqui accurati sono essenziali per eliminare ogni traccia di detergente, poiché non è raro che i bimbi mettano in bocca qualche lembo di stoffa.

Infine sarebbe opportuno procedere alla sostituzione della fascia neonato elastica non appena ci si rende conto di una sopraggiunta cedevolezza del tessuto, perché senza un adeguato sostegno il nostro pargoletto potrebbe scivolare. In vista della crescita dei piccini sarà possibile optare per una baby wrap 40 settimane rigida, adatta a sostenere pesi maggiori e meno soggetta a cedimenti e logorii.

Recensioni dei modelli preferiti


Quaranta Settimane fascia

Praticissima e versatile, grazie al morbido cotone Quaranta Settimane fascia porta bebè sarà come una carezza a contatto della pelle dei vostri piccolini, la perfetta soluzione durante una passeggiata all'aperto o per sbrigare qualche piccola faccenda in casa, mantenendo sempre una postura corretta.

Quaranta Settimane fascia

Il prodotto migliore in assoluto

Quaranta Settimane fascia

(3.9)

Offerta: EUR 82,00 Prezzo: 89,50 Sconto: 20,50 (23%) *

Vai all'offerta

Ideale per essere usata dalla nascita fino ai 3 anni di età, o fino al raggiungimento dei 15 kg di peso del piccino, Quaranta Settimane fascia porta bebè è realizzata in morbido jersey di cotone certificato OEKO – TEX Standard 100, con solo il 3% di elastene per un comfort assoluto di genitore e figlio.

La posizione naturale del bambino si rivela positiva per il suo corretto sviluppo fisico e neurologico, calmando il pianto e permettendo di farlo sentire a proprio agio, non gravando sulla schiena dei genitori, i quali spesso assumono posizioni troppo scomode e sbilanciate per tenere in braccio i propri pargoletti. Le dimensioni della stola sono di 0,58 x 4,75 m, ed è consentito il lavaggio in lavatrice con programma delicato e a 30° C. Ottima per essere usata quotidianamente è comoda e facile da indossare grazie alle istruzioni incluse nella confezione, lasciando ai genitori le mani libere per poter fare anche altre cose contemporaneamente.


Medela fascia

Estremamente lunga e avvolgente, grazie al morbido cotone di ottima qualità, Medela fascia porta bebè può sostenere i bimbi fino al raggiungimento dei 18 kg, facendoli sempre sentire protetti e coccolati a contatto con la vostra pelle. Frustration free e completamente naturale vi accompagnerà in ogni avventura.

Medela fascia

Ottima alternativa

Medela fascia

(4.1)

Offerta: EUR 59,90 Prezzo: 69,90 Sconto: 10,00 (14%) *

Vai all'offerta

In 2 versioni per bimbo e bimba, da scegliere per dare un vezzo in più alla propria stola, lo stile si presenta molto moderno e curato, perfettamente accostabile all’outfit di genitori e figli in ogni occasione. Medela fascia porta bebè misura 4,6 m, dunque perfettamente adattabile ad ogni fisicità, ed è realizzata in tessuto di cotone 100%, provvista di certificazione OEKO-TEX Standard 100, a dimostrazione dell’assenza di sostanze nocive, e frustration free, conforme alla normativa EN13209-2:2005 riguardante le norme per il trasporto in sicurezza dei bebè.

Lavabile a mano o in lavatrice a 40° C insieme ad altri capi di colori simili, richiede detergenti delicati e preferibilmente un’asciugatura all’aria e al sole, evitando l’asciugatrice. Idonea ad accogliere piccini dai 3,5 kg fino al raggiungimento dei 18 kg, consente di avere le mani libere mentre i piccoli godono dei benefici di un contatto diretto con la pelle del genitore, traendone conforto e sollievo senza gravare sulla muscolatura della schiena dell’adulto.


Amazonas fascia

Qualunque sia la vostra corporatura o quella del vostro piccino, la pratica Amazonas fascia porta bebè si modella sempre in modo più che confortevole, vista la sua lunghezza di oltre 5 m. In cotone ecologico e leggero e con un'allegra fantasia unisex manterrà genitori e figli sempre più uniti.

Amazonas fascia

Miglior raporto di prezzo e qualità

Amazonas fascia

(4.6)

Offerta: EUR 56,81 Prezzo: 71,01 Sconto: 14,20 (20%) *

Vai all'offerta

Quando si decide di acquistare un accessorio di questo tipo è essenziale scegliere tra le proposte sul mercato quelle realizzate in tessuto naturale per trasmettere al piccolo una sensazione gradevole senza farlo sudare o causare irritazioni. Amazonas fascia porta bebè non solo è realizzata in cotone ecologico 100%, ma è garantita dalla certificazione Oeko-Tex Standard 100 per la totale assenza di sostanze nocive.

Semplice da legare grazie alla sua lunghezza di 510 cm e alle estremità affusolate, è studiata per essere usata agevolmente anche da genitori alle prime armi, privi di esperienza in prodotti simili. Il libretto delle istruzioni all’interno sicuramente sarà di grande aiuto grazie a disegni e foto esplicative in grado di mostrare come allacciare i lembi di stoffa e posizionare correttamente il bimbo, il quale dovrà avere un peso compreso fra i 3 e i 15 kg. Ideale per genitori moderni e sempre in movimento, i quali vogliono portare il loro piccolino sempre con sè in ogni occasione.


Mipies fascia

Per andare a spasso o allattare in totale privacy, protetti da sguardi indiscreti, Mipies fascia porta bebè è la scelta perfetta. Morbida ed elastica culla i piccini facendoli sentire al sicuro, protetti dal tepore dell'abbraccio dei genitori e favorendone la serenità ed il riposo in ogni momento della giornata.

Mipies fascia

Il modello più venduto

Mipies fascia

(4.2)

Offerta: EUR 29,99 Prezzo: 34,00 Sconto: 4,01 (12%) *

Vai all'offerta

Il continuo contatto fisico con il genitore è molto importante per un bambino, poiché è in grado di indurlo alla calma limitando il suo pianto e favorendone il riposo grazie al calore del corpo e al suono del battito del cuore, un ricordo dei suoni familiari ascoltati dentro il pancione.

Mipies fascia porta bebè, realizzata in cotone al 95% e con un 5% di spandex misura 5 m e si modella al corpo con estrema facilità, supportando un peso fino a 16 kg e avvolgendo senza mai costringere la delicata struttura fisica del bimbo in fase di sviluppo. Il suo colore neutro ben si presta ad essere indossato dai genitori come dai nonni, e questo specifico modello è inoltre dotato di una pratica custodia per il trasporto da tenere sempre in borsa e usare qualora volessimo avere le mani libere per portare le buste della spesa o tenere il guinzaglio del nostro amico a 4 zampe durante una passeggiata all’aria aperta.


NimNik fascia

Versatile e adattabile a qualsiasi posizione si preferisca, NimNik fascia porta bebè si presta a differenti tipologie di allaccio e di nodi, tutti semplicissimi da realizzare per tenere i propri figli sempre sul cuore o sulle spalle, e imparare ad esplorare il mondo insieme a loro giorno dopo giorno.

NimNik fascia

Opzione economica

NimNik fascia

(4.4)

Offerta: EUR 24,99 Prezzo: 31,24 Sconto: 6,25 (20%) *

Vai all'offerta

Particolarmente morbida al tatto grazie alla sua composizione di 95% cotone e 5% spandex, NimNik fascia elastica porta bebè è una tra le scelte più azzeccate se volete fare un regalo nascita o se siete neo genitori e volete garantire al vostro pargoletto il miglior comfort possibile. Le dimensioni sono di 4,8 m di lunghezza per 53 cm di larghezza, perfette per posizionare i piccoli come preferiscono: girati verso la mamma, verso l’esterno o sulle nostre spalle.

In tinta unita e colore neutro, adattabile a qualunque capo d’abbigliamento casual ma anche a un’uscita un po’più formale, questo prodotto può essere lavato a mano o in lavatrice, con detergenti idonei al bucato dei bimbi e un programma specifico per i capi chiari. Perfetta soluzione per tenere i figli sempre con sè ma avere comunque le mani libere per sbrigare qualche semplice faccenda o anche semplicemente controllare le mail, per tutte quelle mamme ancora in maternità ma sempre sul pezzo.


Opinioni finali, offerte e prezzi

La scelta di una fascia porta neonato è la soluzione ideale per genitori o nonni i quali hanno necessità di avere le mani libere per portare a termine le mille faccende necessarie dopo l'arrivo di un piccino in casa, ma vogliono mantenere una postura naturale senza separarsi dal nuovo arrivato se non è proprio necessario.

Portare avanti l'"esperienza del portare"è non solo la risposta ad un'esigenza di praticità, ma pure un modo per godere di una serie di vantggi sia per il piccolo come per il genitore, legati principalmente alla sfera emotiva e a quella di un più corretto sviluppo per l'infante e ad una più corretta postura per il portatore, la quale si traduce in meno dolori e maggiore energia da dedicare a se stessi e alla famiglia.

Tra i vari modelli, quello migliore per un uso da 0 mesi a 3 anni è sicuramente la tipologia a cui appartiene Quaranta Settimane fascia porta bebè, capace non solo di sostenere e accogliere in modo adeguato i nostri frugoletti, ma anche di aiutare la madre a portare il pancione con maggiore sollievo. Perfetta per uso quotidiano sarà insostituibile durante ogni passeggiata per condividere con i figli esperienze sempre nuove. Il prezzo è medio alto, sebbene sconti e offerte di cui poter approfittare sono all'ordine del giorno.

Dotata di certificazione Oeko-Tex Standard 100 e frustration free, Medela fascia porta bimbo si presenta allegra e colorata, nella sua proposta differenziata per modello da maschietto e da femminuccia. Con i suoi 4,6 m e la portata massima di 18 Kg è la miglior scelta per quanti non vogliono sostituire il proprio acquisto dopo pochi mesi per passare a un altro modello. Anche in questo caso il costo appartiene ad una categoria di prezzi medio alta ma di certo la qualità offerta e la durevolezza ripagheranno abbondantemente tale investimento.

Altra possibilità interessante è da prendere in considerazione tra le migliori opportunità sul mercato è Amazonas fascia rigida, interamente in cotone ecologico certificato, comoda e facile da usare qualunque legatura vi andrà di provare. La lunghezza di 5,1 m si presta infatti a sperimentare sempre nuove combinazioni per avvolgere noi e i nostri piccoletti in un abbraccio comodo e tenero. Il costo è medio e di certo rispecchia la cura della realizzazione, perfetta in ogni dettaglio.

Colore di tinta neutra e una pratica custodia per il trasporto realizzata nello stesso tessuto della stola principale, caratterizzano la proposta di Mipies fascia per neonati, perfettamente unisex, semplice da lavare e da tenere sempre in borsa per ogni evenienza. Il prezzo in questo caso scende e può essere considerato medio basso per prodotti di tale fattura e di alto livello, fattore in grado di farci propendere per questa scelta a cuor leggero senza attendere uno sconto particolare per invogliarci.

Infine, in tinta unita sobria e adatta sia all'outfit de piccoli come a quello di nonni e genitori, NimNIk fascia neonato è semplice da gestire e legare in pochi minuti, senza creare confusione. Tra i prezzi dei prodotti concorrenti questo è di certo medio basso, perfetto per tutte le tasche e sicuramente ideale se avete voglia di acquistare 2 pezzi, per avere sempre a portata di mano la vostra baby wrap qualora l'altra fosse in lavatrice o stesa al sole per tornare perfettamente pronta all'uso, igienizzata e a prova di bebè.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Quaranta Settimane fascia Quaranta Settimane fascia EUR 82,00 89,50 * EUR 20,50 (23%) (3.9)
Medela fascia Medela fascia EUR 59,90 69,90 * EUR 10,00 (14%) (4.1)
Amazonas fascia Amazonas fascia EUR 56,81 71,01 * EUR 14,20 (20%) (4.6)
Mipies fascia Mipies fascia EUR 29,99 34,00 * EUR 4,01 (12%) (4.2)
NimNik fascia NimNik fascia EUR 24,99 31,24 * EUR 6,25 (20%) (4.4)

Domande frequenti

Cede un po'sotto il peso del bambino?

La fascia porta bebè è realizzata in materiali e tessuti morbidi, dunque è normale possa cedere leggermente sotto il peso del piccino, soprattutto quando cresce. Basterà semplicemente stringerla di più tirando nei punti giusti se pensate si sia allargata troppo, per tenere il piccolino ben accostato a voi.

Si può usare anche in periodo estivo?

Si può usare in tutti i periodi. Non solo d'inverno o d'autunno ma anche nei periodi più caldi. I materiali sono quasi sempre naturali, leggeri e traspiranti e non permettono si sudi inutilmente.

Possono usarla anche i papà?

Certamente sì, anzi rappresenta un'occasione unica per rafforzare il legame con entrambi i genitori, permettendo anche ai papà di godere di un rapporto esclusivo con i propri figli, portandoli a spasso e costruendo ricordi indelebili.

Come fare per dare maggiore sostegno al collo nei primi tempi?

Le fasce per neonati possono essere utilizzate fin dalla nascita dei bimbi, quando ancora non sono in grado di tener dritta la loro testolina. In questi casi su potrà arrotolare nel bordo superiore della stola, in corrispondenza del collo, una salvietta, un bavaglino o un piccolo quadrato di spugna, inglobandoli in un unico supporto morbido e arrotondato che non farà cadere indietro la testa del bebè.

Esiste una parte più rinforzata per la seduta?

No, non esiste e non serve ci sia una parte maggiormente rinforzata, anche perché i piccini potrebbero preferire una posizione o un'altra in base al momento o alla fase di crescita e la fascia porta bebè dovrà avvolgere di volta in volta una zona diversa del suo e del nostro corpo, modellandosi all'occorrenza sempre nel miglior modo possibile.

Sarà semplice da usare anche per chi è alle prime armi?

Certamente, a tal scopo i produttori inseriscono chiare istruzioni all'interno della confezione, corredate di immagini, disegni o foto e con un elenco delle azioni da compiere in sequenza per riuscire a indossare la fascia baby wrap in pochissimi minuti, qualsiasi sia la posizione scelta.

Perchè la fascia bebè si chiama anche fascia 40 settimane?

Il nome "fascia quaranta settimane" deriva dalla possibilità di indossarla anche durante l'ultima fase della gravidanza effettuando la legatura del pancione il quale, specialmente verso la fine della gestazione, comincia a pesare e a dar fastidio. Un giusto sostegno allevierà i dolori della schiena, assicurerà alla futura mamma una postura maggiormente corretta e ammorbidirà la stoffa per renderla più malleabile.

C'è bisogno di usare un riduttore?

Se si tratta di una fascia bimbo rigida o elastica essa si modellerà al corpicino del bebè senza problemi, perché saremo noi stessi a regolarla. Nel caso si usi invece un marsupio strutturato, un riduttore può essere utile fino al raggiungimento, da parte del piccolo, dei 6 kg di peso.