Migliore trapano avvitatore a batteria del 2022

migliore trapano avvitatore a batteria del 2022

Tra gli accessori più efficienti per l’esecuzione di opere artigianali sicuramente si può annoverare il trapano avvitatore, capace di svolgere interventi di foratura, avvitamento e svitamento in un attimo, con massima precisione e in tutta sicurezza. Black+Decker BDCHD18K-QW, a fronte della qualità e potenza dell’impianto, conquista ogni giorno appassionati del fai da te e professionisti esperti che desiderano effettuare sempre lavori rapidi e accurati.

Confronto dei trapani avvitatori migliori

Black+Decker BDCHD18K-QW

Il modello più venduto

Black+Decker BDCHD18K-QW

(4.2)

Offerta: 89,98 € Prezzo: 109,95 Sconto: 19,97 (18%) *

  • Batteria protetta garantisce durabilità nel tempo
  • Funzione percussiva per operare su materiali duri
  • Con valigetta in plastica resistente per il trasporto

Leggi la recensione

Makita DHP453RFE

Il prodotto migliore in assoluto

Makita DHP453RFE

(4.2)

Offerta: 173,00 € Prezzo: 43,25 Sconto: 43,25 (100%) *

  • Fornito completo di 2 ottime batterie da ben 3 Ah
  • Elevati valori della funzionalità per la percussione
  • Permette di eseguire forature di diametro notevole

Leggi la recensione

DeWalt DCD796D2-QW

Prodotto professionale

DeWalt DCD796D2-QW

(4.2)

Offerta: 219,00 € Prezzo: 342,31 Sconto: 123,31 (36%) *

  • Motore brushless molto potente, sicuro e longevo
  • Luce LED regolabile secondo tre differenti modalità
  • Dotazione iniziale include anche il gancio da cintura

Leggi la recensione

Come scegliere un trapano avvitatore

Caratteristiche generali

Che si debbano eseguire lavori di montaggio di un mobile in camera da letto, fissare una libreria alla parete del soggiorno oppure posizionare una mensola in bagno, in una cassetta per gli attrezzi che si possa davvero definire tale non può mai mancare un trapano avvitatore.

La sua funzionalità, in seguito alla proliferazione di risorse tecnologiche di ultima generazione e alla loro espansione in ogni settore delle attività sociali, risulta abbastanza chiara anche per coloro che non hanno mai avuto l’occasione di maneggiarne uno.

Nonostante ciò, se si desidera sapere il trapano avvitatore come si usa per sfruttarne al meglio le varie potenzialità, è di fondamentale importanza, prima di comprare, comprenderne pienamente la struttura, le funzionalità e le possibilità di intervento garantite.

Il miglior trapano avvitatore a batteria costituisce un supporto di primaria importanza per chiunque sia solito eseguire lavori manuali di edilizia, così come operazioni di falegnameria e carpenteria che richiedono di lavorare legno e metallo con massima precisione, per adattare le strutture ad ambienti o particolari usi.

Grazie alla presenza di apposite punte da cambiare in base alle caratteristiche dei materiali in lavorazione, ogni operatore potrà utilizzare i trapani avvitatore per eseguire fori di ogni larghezza e profondità, così come potrà servirsene per il serraggio di viti ed altri corpi di giunzione all’interno delle aperture create con lo stesso mezzo.

Oltre alla realizzazione di fori, possono essere impiegati per espletare differenti funzioni

Montando un impianto tecnologico di ultima generazione, spesso equipaggiato con un motore altamente efficiente e potente, il moderno trapano avvitatore percussione si presenta come un attrezzo multiuso da impiegare per una grande varietà di lavori nel settore dell’artigianato.

I trapani avvitatori a batteria potenti consentiranno dunque di prendersi cura dei propri ambienti domestici o professionali, dando vita a capolavori creativi e di gran classe, utilizzandoli come si usa un trapano avvitatore a batteria professionale presso officine, cantieri e laboratori.

Funzione Finalità
Avvitamento Per l’inserimento di viti e altri simili corpi cilindrici filettati all’interno di fori realizzati su ogni tipologia di superficie
Riduttore di velocità Facilita la gestione dei lavori, diminuendo la velocità e la forza di serraggio man mano che la vite prende posizione nel suo alloggiamento
Senso inverso L’inversione di senso di rotazione permette allo strumento di lavorare non solo in foratura, ma anche come svitatore, rendendolo maggiormente versatile
Percussione La percussione permette di creare una foratura con forza su qualsiasi tipologia di materiale, anche il più duro e ad alta resistenza, come mattoni o calcestruzzo

Esiste una grandissima varietà di trapani avvitatori, a filo oppure a batteria senza fili con alta autonomia, piccoli e compatti o robusti e multifunzione, ed è per questo che è sempre consigliabile conoscere nel dettaglio le specifiche tecniche generali, prima di procedere a un acquisto del trapano avvitatore migliore adatto alle personali esigenze di utilizzo.

Componenti e struttura

Nell’ottica di acquistare e valutare un buona offerta trapano avvitatore, è necessario passare in rassegna le componenti, affinché sia possibile avere una chiara idea degli elementi che concorrono a determinare in misura maggiore il rapporto qualità prezzo del modello che si intende comprare.

Senza ombra di dubbio si dovrà valutare innanzitutto la struttura generale dei trapani avvitatori, composta sempre da

  1. Struttura esterna
  2. Impugnatura
  3. Mandrino
  4. Comandi
  5. Motore

Come ogni apparecchio del genere, la struttura esterna o case che racchiude l’impianto tecnologico interno costituisce una delle parti di fondamentale importanza in quanto da questa non dipende soltanto l’aspetto dei trapani avvitatori, ma anche e soprattutto il rapporto di comfort operativo tra questi ultimi e l’utente che se ne serve.

In base al design che caratterizza il trapano a batteria, infatti, cambiano anche le modalità in cui è possibile impiegarlo. Al di là delle piccole differenze, la struttura esterna presenta quasi sempre una forma a pistola progettata appositamente per avvantaggiare l’esecuzione di ogni intervento.

Fornendo un’ottimale impugnatura del manico, questa permette di esercitare elevata forza fisica continuando comunque a mantenere l’apparecchio ben saldo in mano. A tal proposito, è bene specificare come, mediamente, un trapano a batteria senza fili possa presentare delle dimensioni tra i 25 e i 40 cm in altezza e profondità, mentre i modelli più compatti di mini trapano avvitatore rimangono talvolta al di sotto dei 20 cm.

Una buona impugnatura è sempre ergonomica e spesso dotata di un rivestimento soft grip antiscivolo, indispensabile se si lavora a lungo con i trapani avvitatori, correndo il rischio che le mani sudino o siano rese scivolose da particolari soluzioni utilizzate.

In base al lavoro svolto, la rumorosità varia da 70 a 90 dB

Talvolta è presente sulla parte anteriore del miglior trapano avvitatore professionale un’ulteriore impugnatura aggiuntiva, in modo da poter tenere lo strumento con 2 mani, con una presa sicura e riducendone le vibrazioni anche in presenza di materiali più duri da scalfire e forare.

Facilmente raggiungibili dall’operatore, i comandi dei trapani avvitatori 18v offrono la possibilità di regolare la velocità o il numero di giri, così come di invertire il senso di rotazione per avvitare o svitare in base alle differenti necessità.

Frontalmente è presente il mandrino, ovvero l’elemento cui saranno collegati gli inserti da foratura o da avvitatura. Il diametro interno determina la capacità di foratura del modello stesso.

A tal proposito, è possibile identificare 3 tipi di mandrino montati sui trapani avvitatori, vale a dire

  • Autobloccante
  • Classico
  • SDS

Per quanto concerne il tipo autobloccante o autoserrante, esso consente il serraggio a mano, e si rivela perfettamente idoneo ad avvitare e svitare, mentre nel secondo caso si parla una struttura classica che va stretta per mezzo di un’apposita chiave, identificando un mandrino adatto a operazioni di una certa importanza e forature che possono raggiungere persino i 13 mm.

Infine, la tipologia SDS è propria di migliori trapani avvitatori di fascia alta, i quali consentono di scegliere tra più mandrini intercambiabili. Questa specifica tipologia permette di lavorare senza usare una chiave o avvitare la punta prescelta, ma semplicemente inserendola rispettando particolari scanalature a punti in grado di mantenerla fissa al trapano avvitatore professionale durante le operazioni.

Il peso varia da 1,5 a 3 kg circa, a fronte di dimensioni compatte e maneggevoli

Infine, il cuore del trapano avvitatore elettrico è senza dubbio il motore, l’elemento che più di tutti concorre a determinare forza ed efficienza del modello preso in considerazione: dall’impianto interno infatti dipendono la forza di attrito della punta, la sua velocità di rotazione, la durevolezza dei circuiti interni, nonché l’affidabilità generale dello strumento.

Poiché, soprattutto durante le sessioni più lunghe e in presenza di materiali resistenti, i trapani a batteria professionali o meno produrranno inevitabilmente calore, sarà opportuno fare delle piccole pause onde evitare di creare cortocircuiti o surriscaldamenti i quali, alla lunga, potrebbero portare a problematiche di sistema.

Si dovrà inoltre sempre valutare attentamente anche la coppia di serraggio, a volte definita torsione o momento torcente, ovvero la capacità di avvitamento dei trapani avvitatori. Questa si determina con la unità di misura Nm, ovvero Newton al metro, e più alto è il suo valore più si sarà certi di lavorare al meglio su ogni materiale a nostra scelta, valutando che i valori medi si aggirano tra i 10 e i 50 Nm.

Nei trapani avvitatori provvisti della regolazione di coppia si potrà anche predefinire e fissare tale valore, normalmente per mezzo di una pratica ghiera di regolazione retrostante al mandrino, talvolta chiamata frizione. Detta coppia può di solito avere da 10 a 20 punti di regolazione, in modo da permettere all’utente di non eccedere con la forza in uso e preservare più a lungo la funzionalità e l’integrità delle punte.

Tipo di alimentazione

Anche se negli anni si è assistito a una grandissima proliferazione di trapani avvitatori completamente personalizzati nei particolari, ciò che permette di capire come scegliere tra i prodotti più efficienti sul mercato è, nello specifico, la modalità di alimentazione energetica richiesta dal motore installato. Se dunque si desidera acquistare un trapano avvitatore quale scegliere dipende principalmente dall’uso che se ne intenderà fare.

Alimentazione Caratteristiche
Elettrica Chiede l’ausilio della corrente elettrica diretta per sfruttare appieno le sue funzioni di foratura. Ha un motore potente allo scopo di lavorare con forza i materiali più duri
Batteria Ni-Cd, o nichel cadmio Molto richiesta in quanto particolarmente solida e sicura, sebbene la qualità e la durata dopo la ricarica di queste batterie non sempre siano delle migliori
Batteria Ni MH, o nichel metallo idruro Batteria di livello superiore alle Ni-Cd, con una prestazione doppia in termini di durata, ma che richiede tempi di ricarica piuttosto lunghi
Batteria Li-Ion, o agli ioni di litio Qualità ottima. Leggera e capace di prestazioni elevate, il litio garantisce un’alta autonomia e tempi di ricarica piuttosto brevi

Se si prevede di impiegare l’utensile principalmente per usi professionali, intensivi e prolungati, di certo il trapano avvitatore a corrente elettrica è la scelta più valida.

Capace di lavorare a pieno regime senza subire cali di prestazioni, un modello simile senza batterie è sicuramente idoneo anche ad affrontare le sfide maggiormente impegnative, sia se usato semplicemente per avvitare e svitare che come trapano a percussione.

In presenza della modalità di percussione, talvolta definita a impulsi, si dovrà preferire il trapano avvitatore a percussione a batteria o elettrico con valori mediamente compresi tra 20000 e 30000 colpi al minuto.

Il cavo di alimentazione del miglior trapano avvitatore professionale ha di solito una lunghezza di circa 3 m, dunque seguirà i movimenti dell’operatore senza intralciarli e senza richiedere una presa di corrente nelle immediate vicinanze.

La potenza di un motore alimentato ad elettricità può variare da un minimo di 600 W di un trapano avvitatore economico, perfetto per lavorare su plastica e legno, mentre una fascia media di circa 800 W consentirà di operare anche su elementi più resistenti, come acciaio e calcestruzzo.

Di contro i trapani avvitatori professionali, impiegabili per forature con percussione, profonde e sufficientemente ampie addirittura su calcestruzzo e cemento, possono presentare ragguardevoli wattaggi di oltre 1000 W.

Chiaramente la potenza del motore influenza anche il numero di giri a vuoto, i quali determinano maggiori o minori velocità di rotazione del mandrino. Pur non essendo pensabile identificare dei valori univoci al riguardo, i trapani avvitatori funzionali e versatili da foratura dovrebbero poter sviluppare una velocità massima compresa tra 1200 e 2000 giri/min.

Per quanto concerne i migliori modelli di trapano avvitatore a batteria litio è possibile invece affermare che sono molto pratici e leggeri, sebbene non sempre altrettanto potenti, proprio a causa del fatto che le batterie per avvitatore, con ricarica al litio o meno, hanno prestazioni più limitate, sebbene abbiano il vantaggio di un’elevata autonomia e l’assenza di cavo.

I motori brushless sono più sicuri e meno bisognosi di manutenzione

Il trapano a batteria 18 v si rivela una vera e propria benedizione se deve essere usato all’aperto, in un cantiere o in giardino, ad esempio per montare qualche mobile da esterno, oppure per agire con precisione in posizioni abbastanza strette, anguste e complesse da raggiungere, magari in piedi su una scala, dove risulta importante non avere l’ingombro di un cavo.

Un trapano a batteria senza fili dotato di percussione sarà valido al fine di effettuare gran parte dei lavori, sebbene non vi sia dubbio sul fatto che le pile agli ioni di litio siano le più sofisticate, con elevata autonomia, leggere e meno soggette all’effetto memoria di ricarica rispetto alle altre. Da segnalare alcuni apparecchi dotati di una o 2 batterie per avvitatori ricaricabili con tecnologia bluetooth.

Per conoscere orientativamente la reale autonomia, o durata dopo la ricarica, delle 2 batterie e della singola pila, 12 v o 18 v che sia, si dovrà avere l’accortezza di prendere in esame la sua intensità, valore che si esprime secondo la unità di misura Ampère per ora, o Ah e che, nei trapani a batteria a ioni di litio, è superiore o uguale a 1,5 Ah.

La potenza di un trapano a batteria senza fili dipende invece dal suo voltaggio, il quale può oscillare dai 10 V per i modelli base e toccare i 36 V nei dispositivi maggiormente performanti. Un trapano avvitatore a batteria 24v risulta ottimo anche per impieghi più gravosi e forature con percussione nei materiali più resistenti, mentre il più classico trapano avvitatore a batteria 18v è adeguato all’ambito amatoriale.

La maggior parte dei trapani a batteria sono dotati di guide a slitta, le quali velocizzano l’inserimento e il distacco della batteria per la ricarica. Qualche trapano ha in dotazione 2 batterie ad alta autonomia, 12 v, 18 v o più potenti, cosa che permette all’utilizzatore del trapano avvitatore a percussione doppia batteria litio 18v di non rimanere mai a corto di energia, anche durante i lavori più lunghi.

Accessori e optional

Una volta compresa la varietà di trapani avvitatori presenti sul mercato ed aver proceduto alla distinzione tra i prodotti ad alta efficienza e quelli che invece garantiscono maggiore personalizzazione degli interventi, è consigliabile spendere qualche minuto anche per analizzare gli accessori principali con i quali questi sono equipaggiati, poiché da simili elementi dipende la funzionalità del trapano batteria di cui ci si vuol dotare.

Accessori Descrizione
Punte Studiate per realizzare piccoli fori su materiali dalle diverse caratteristiche fisiche, come ed esempio plastica, legno, acciaio e calcestruzzo
Inserti, o bit Si tratta di punte specifiche per lavori di avvitamento, con profilo a croce o stella, piatto, quadrato o esagonale. Possono agire perfettamente con la maggior parte delle misure di viti
Chiavi Attrezzi di grandissima utilità, con cui cambiare le impostazioni ed equipaggiare il dispositivo con accessori secondari
Valigetta Rigida e dotata di manico, è utilissima per il trasporto. Contiene l’utensile, l’eventuale batteria al litio con caricatore e, talvolta, le punte e altri accessori in dotazione
Fondina Da indossare in vita come una cintura, permette di agganciare lo strumento e liberarsi le mani per portare avanti i lavori anche se si è privi di un punto d’appoggio

Affinché si possa provvedere alla foratura con percussione o meno di muri, mattoni, legno, metalli, plastica ed altri vari materiali, il primo elemento di cui interessarsi sarà senza alcun dubbio il set punte per trapano avvitatore, ovvero gli elementi preposti all’intervento vero e proprio. Da segnalare come alcune strutture siano dotate di un alloggiamento dove agganciare gli inserti più utilizzati.

Lunghe, corte, grosse, fini, classiche o elicoidali, le punte comprese nel kit trapano avvitatore rappresentano la componente maggiormente personalizzabile, poiché da queste dipende la riuscita del lavoro. A tal proposito, quindi è senz’altro importante rimarcare la possibilità per ogni operatore di trovare le tipologie di inserti che fanno al caso proprio, permettendo di intervenire su varie superfici in modo efficiente e sicuro.

La struttura esterna è progettata per garantire all’utente di eseguire interventi personalizzati

A tale scopo, le punte per il trapano avvitatore 20v sono costituite da materiali differenti, come acciaio, titanio, carburo di tungsteno o HSS, fino ad arrivare a punte diamantate che riescono a penetrare senza difficoltà e senza subire danni anche all’interno dei materiali meno cedevoli. In base alla punta scelta e alla potenza del modello in dotazione si potranno effettuare i fori perfetti:

  • Da 13 a 35 mm su murature
  • Da 20 a 50 mm su elementi in legno
  • Da 10 a 16 mm su metalli non ferrosi

Tra gli accessori più importanti è da citare la presenza delle luci LED, poste sul fronte per rendere ben visibili le aree di intervento. Alcuni trapani avvitatori consentono di regolare l’intensità della luce e la modalità di puntamento, in modo tale da permettere l’adattamento del fascio luminoso a qualunque condizione e situazione operativa.

Inoltre, è possibile citare dotazioni aggiuntive progettate per la conduzione di qualsiasi tipologia di operazione, come ad esempio guide per la realizzazione dei buchi e aspiratori di trucioli ed altri materiali di scarto. Tali accessori, necessari all’esecuzione delle manutenzioni di breve e lunga durata, permettono a un trapano avvitatore a percussione 18v di risultare assolutamente versatile.

Pulizia e manutenzione

Come ogni strumento lavorativo di cui si desidera usufruire in modo vantaggioso nel corso del tempo, anche il trapano avvitatore ricaricabile necessita di alcune cure al fine di poter espletare appieno le proprie funzionalità.

Essendo il trapano avvitatore 18v potenzialmente adoperabile per la lavorazione di molti materiali, vi sono inoltre una serie di accorgimenti da tenere a mente, in modo tale da evitare l’insorgere di qualsiasi tipologia di problematica tecnica ed elettrica, sia all’interno del motore che nelle batterie al litio.

L’accumulo di sporcizia è tra le prime cause di surriscaldamento degli impianti

Le operazioni di pulizia costituiscono il primo degli interventi necessari, poiché eliminando polvere e detriti accumulatisi sul case e tra le fessure si garantirà in primis all’operatore di impugnare saldamente il trapano batteria percussione e poter così eseguire lavori di massima precisione, anche quelli più impegnativi e in presenza di mani sporche e scivolose.

Ancora più importante, un’adeguata attenzione in tal senso limiterà di molto la possibilità che si verifichino danni di tipo meccanico o elettrico all’interno degli ingranaggi deputati al buon andamento operativo dei migliori trapani batteria.

Qualche consiglio utile per mantenere sempre efficiente il trapano avvitatore 18v o con cavo elettrico può essere

  1. Spazzolare con un pennello la polvere da case e fessure
  2. Usare un compressore per eliminare ogni traccia di detriti
  3. Passare un panno asciutto per pulire esternamente scocca e impugnatura
  4. Eliminare eventuali tracce di grasso con spray sgrassante e un panno morbido
  5. Oliare il mandrino con una goccia di lubrificante per evitare che si possa bloccare

Se la pulizia è un’operazione da eseguire ogni qualvolta vengono terminate le operazioni, gli interventi di manutenzione appartengono invece ad una categoria di lavori sporadici, poiché non vi è bisogno di procedere a dettagliati controlli prima di ogni sessione d’uso del trapano battente a batteria.

Nonostante questo, però, anche le manutenzioni sono di fondamentale importanza e, quindi, in base alla frequenza di utilizzo e alla mole di lavoro affrontata, nonché alle caratteristiche dei materiali sui quali si interviene, duri come il calcestruzzo o più morbidi, sarà necessario analizzare le condizioni delle punte e degli accessori del trapano avvitatore, compresa la batteria al litio.

Un controllo visivo può inoltre essere utile a monitorare le condizioni di eventuali cavi di alimentazione o delle batterie e delle prese d’aria, le quali devono risultare sempre libere e mai otturate, nonché lo stato di usura dei rivestimenti e di tutta la struttura esterna, dalla quale ovviamente dipende la possibilità dell’utente di servirsi del trapano a batteria a ioni di litio in modo ottimale.

Recensioni dei migliori trapani avvitatori

1. Black+Decker BDCHD18K-QW

Dotato di ottime caratteristiche che ne certificano la versatilità e le elevate funzionalità, il trapano avvitatore Black+Decker BDCHD18K-QW è in grado di soddisfare con efficacia le esigenze operative anche degli amanti del fai da te più esigenti e spesso impegnati in progetti di varia natura.

Black+Decker BDCHD18K-QW

Il modello più venduto

Black+Decker BDCHD18K-QW

(4.2)

Offerta: 89,98 Prezzo: 109,95 Sconto: 19,97 (18%) *

A fronte delle interessanti qualità costruttive di cui dispone, Black+Decker BDCHD18K-QW può senz’altro essere considerato un utensile adattabile a molte esigenze di diverso tipo. Nella fattispecie, concorre a determinare tale versatilità la possibilità di selezionare la velocità di funzionamento agendo su un’apposita leva di regolazione a due stadi.

Grazie a questa impostazione, infatti, l’operatore potrà avere il massimo controllo sulle lavorazioni eseguite, selezionando la velocità più alta per eseguire forature, mentre la più bassa risulta specifica per avvitare con precisione e senza strappi. Contribuisce all’ottenimento del medesimo risultato la ghiera rotante che consente di regolare la coppia di serraggio in 10 differenti posizioni.

Nello specifico, i valori riguardanti tali impostazioni sono notevoli, in quanto la gamma di velocità di rotazione va da 0 a 360 giri/min per quanto riguarda la rapidità più bassa e da 0 a 1400 giri/min selezionando la velocità più elevata. La torsione di coppia del trapano avvitatore, invece, parte da un minimo di 17,5 Nm a un massimo di ben 40 Nm.

Batteria performante

Le notevoli prestazioni che questo trapano avvitatore può erogare sono ovviamente merito anche dell’alta qualità della batteria agli ioni di litio con cui esso è equipaggiato. Oltre a essere protetta dai sovraccarichi e di buona fattura generale, essa può erogare 18 V di potenza con un’intensità di 1,5 Ah. La ricarica completa avviene tramite l’apposita basetta in un tempo compreso tra le 3 e le 5 ore.

Legate alle ottime potenzialità della batteria è quindi possibile identificare le capacità specifiche di intervento di Black+Decker BDCHD18K-QW. A tal riguardo i dettagli risultano molto interessanti, poiché viene garantita la possibilità di forare nel legno con diametri massimi pari a 25 mm, mentre materiali più resistenti come metallo, cemento e muratura potranno essere forati fino a 10 mm.

È altrettanto importante citare la funzione di percussione, grazie alla quale sarà più semplice operare sui materiali più duri, dal momento che sono garantiti fino a 21000 colpi al minuto. In un’ottica di versatilità generica, si può parlare anche di come la batteria non accusi problemi nemmeno durante l’inutilizzo, conservando l’80% della carica fino a 90 giorni dall’ultimo uso.

Struttura compatta

In concomitanza con la bontà delle qualità operative, ogni lavoratore apprezzerà inoltre la grande compattezza e l’ergonomia di questo trapano avvitatore. In particolare, l’utensile nel suo insieme risulta ottimamente bilanciato, fattore che determina la possibilità di un utilizzo estremamente confortevole, unito con la garanzia di poter mantenere il controllo sul lavoro in ogni situazione.

Quest’ultimo aspetto, oltre che dalle regolazioni consentite, è determinato dalla presenza di una impugnatura morbida e ricoperta con materiale antiscivolo, oltre che da una struttura ben realizzata e comoda. Considerando le dimensioni di 19,5 x 7,6 x 22,2 cm, è impossibile non apprezzare un peso complessivo di soli 1,3 kg, il quale consentirà anche di eseguire lavorazioni lunghe senza sforzo.

In ultimo, rivestono ruoli importanti nell’ottima valutazione di Black+Decker BDCHD18K-QW anche la valigetta per il trasporto e lo stoccaggio, fatta in plastica resistente e duratura, e la luce LED, che consentirà di operare al meglio in qualunque condizione ambientale. Nel complesso, quindi, questo utensile è senz’altro adatto a molte tipologie di utenti dediti al bricolage più o meno gravoso.

2. Makita DHP453RFE

Ottimale nell’ottica di conseguire sempre risultati accurati e di buon livello, il trapano avvitatore Makita DHP453RFE può essere un esempio di supporto lavorativo adatto a ogni situazione e alimentato in modo tale da risultare efficiente e affidabile all’interno di una gran varietà di frangenti operativi.

Makita DHP453RFE

Il prodotto migliore in assoluto

Makita DHP453RFE

(4.2)

Offerta: 173,00 Prezzo: 43,25 Sconto: 43,25 (100%) *

Qualunque macchinario che si rispetti, per poter essere considerato davvero buono, deve poter coniugare aspetti strutturali che ne rendano semplice la fruizione con caratteristiche tecnologiche di qualità e Makita DHP453RFE è di certo esemplare in tal senso. Per merito dei criteri seguiti dall’azienda durante la sua progettazione, lo si può senz’altro definire un prodotto di alto livello.

Come prima cosa, salta all’occhio la solidità di una struttura compatta e capace di rivelarsi robusta e resistente all’usura e all’utilizzo prolungato. Allo stesso modo, la realizzazione interna è facilmente valutabile con i medesimi toni, poiché il pratico mandrino funziona molto bene grazie a una serie di ingranaggi fatti in metallo, al fine di garantire la massima durabilità sul lungo periodo.

In maniera similare, è da valutare altrettanto bene la presenza di un freno motore utile a regolare lo sforzo meccanico durante le lavorazioni, così da non rischiare surriscaldamenti o danni di sorta. In tal senso, assume un’importanza particolare anche la possibilità di variare la velocità di rotazione del trapano avvitatore, con 2 stadi di rapidità aventi valori massimi pari a 400 e 1300 giri/min.

Batterie di alto livello

A influire in modo particolarmente positivo sull’esperienza d’uso di questo trapano avvitatore contribuisce oltretutto la presenza in dotazione di 2 batterie da 18 V con amperaggio notevole pari a 3 Ah. Ciò consentirà quindi di impegnarsi in interventi prolungati anche per diverse ore senza correre il rischio di rimanere a corto di energia, cosa che obbligherebbe a interrompere il lavoro.

Per merito di tale notevole prestanza della batteria preposta ad alimentare Makita DHP453RFE, sarà possibile contare su ottime capacità di foratura su materiali di diversa natura. Nella fattispecie, il legno potrà essere lavorato fino a un diametro massimo di 36 mm, mentre il metallo si potrà forare sino a 13 mm. La stessa capacità operativa sarà applicabile a mattoni e cemento.

Ciò che consente di intervenire con una simile efficienza anche su elementi più resistenti come la muratura è la funzione di percussione, la quale può battere all’interno di un campo compreso tra 6000 e 19500 colpi al minuto. L’accuratezza operativa è garantita inoltre dalla frizione di coppia di serraggio regolabile in 16 posizioni, la quale può esercitare una torsione massima di 42 Nm.

Estremamente maneggevole

Al netto delle ottime peculiarità tecniche che dimostra Makita DHP453RFE, è di certo fondamentale citare anche una maneggevolezza molto spiccata. L’intera struttura del macchinario, infatti, ha delle dimensioni compatte di 24 x 24,4 x 7,9 cm, le quali garantiscono la possibilità di lavorare anche in spazi ristretti. In aggiunta, il peso totale è di appena 1,7 kg.

Se, come risulta evidente, i dati dimensionali favoriscono senza dubbio una certa facilità d’uso in qualunque situazione, è ugualmente importante mettere in conto la notevole ergonomia dell’utensile nella sua interezza. In modo similare, concorre allo stesso risultato di manovrabilità e adattabilità d’utilizzo la presenza del rivestimento gommato antiscivolo sulla impugnatura.

Senza tralasciare la presenza del fondamentale cursore che consente di invertire il senso di rotazione del trapano avvitatore, in ultimo è possibile menzionare come tutta la dotazione sia recapitata all’interno di una pratica e capiente valigetta in robusta plastica ABS. A fronte di tutte queste ottime caratteristiche, questo prodotto risulta senza dubbio versatile e adattabile a diversi usi.

3. DeWalt DCD796D2-QW

Estremamente performante e dotato di peculiarità costruttive e tecniche di grande qualità, il trapano avvitatore DeWalt DCD796D2-QW si può considerare come un supporto che risulta di certo utilizzabile con elevata efficacia anche da professionisti e da chi ne fa un uso mediamente più gravoso.

DeWalt DCD796D2-QW

Prodotto professionale

DeWalt DCD796D2-QW

(4.2)

Offerta: 219,00 Prezzo: 342,31 Sconto: 123,31 (36%) *

Nell’ottica di far fronte in maniera adeguata anche alle situazioni operative più complesse, richiedenti macchinari di alta qualità, un prodotto come DeWalt DCD796D2-QW può senza dubbio essere tra le scelte più interessanti. Le sue specifiche realizzative, infatti, lo identificano come un utensile che si può tranquillamente adattare ai progetti costruttivi e manutentivi più ambiziosi.

In particolare, la batteria con cui viene alimentato ha una tensione d’esercizio di 18 V e un amperaggio pari a 2 Ah. Tali valori determinano una resa che, se paragonata a un utensile alimentata a energia elettrica, è pari a ben 460 W. Considerando anche la realizzazione interamente metallica degli organi di trasmissione del moto, si desume un’efficacia operativa notevole.

È sicuramente anche molto importante da segnalare come la suddetta batteria agli ioni di litio funzioni con l’ausilio della funzione XR, ovvero un sistema elettronico di controllo che monitora le condizioni dell’intero trapano avvitatore, assicurandone la durabilità nel tempo. Va senza dubbio specificata, inoltre, la presenza di una seconda batteria di riserva all’interno della dotazione iniziale.

Longevo motore brushless

La grande versatilità e il vasto campo di applicazione operativa di questo trapano avvitatore sono garantite da un migliore motore brushless, ovvero senza spazzole, la cui longevità è superiore ai modelli tradizionali. In aggiunta, oltre a risultare molto prestante in linea generale, questo tipo di motore necessita di manutenzioni minime per tutta la durata della sua vita.

Le potenzialità di tale motorizzazione si esprime attraverso la possibilità offerta da DeWalt DCD796D2-QW di attivare la funzione di percussione all’interno di un ampio spettro operativo, ovvero da 0 a ben 34000 colpi al minuto. La frizione che regola la coppia di serraggio, in aggiunta, ha 15 diversi stadi e può produrre un’elevata torsione, con valori da 27 a 70 Nm.

Anche la velocità di rotazione del mandrino metallico, autoserrante e che accetta punte con gambo da 1,5 a 13 mm, può essere regolata a in due posizioni, da 0 a 550 giri/min e da 0 a 2000 giri/min per le applicazioni più impegnative. A merito di ciò, le capacità di foratura sono notevoli: fino a 40 mm nel legno e un massimo di 13 mm in materiali come muratura e metallo.

Luce LED personalizzabile

Fra le qualità che fanno di DeWalt DCD796D2-QW uno strumento di elevata qualità è certamente da nominare anche la possibilità di regolare a piacimento il fascio luminoso emesso dalla luce LED. A seconda della necessità del momento, infatti, la torcia che illumina l’area di lavoro può essere impostata con 3 diverse intensità, in modo da garantire visibilità in ogni ambiente.

Risultano da menzionare anche, valutando la qualità complessiva di questo prodotto, gli altri elementi che compongono la dotazione di accessori iniziale. Oltre all’indispensabile basetta per la ricarica delle batterie, l’equipaggiamento consta inoltre di un pratico porta inserti magnetico e di un gancio per la cintura, il quale consente di portare con sé l’apparecchio ovunque sia necessario.

Il tutto viene offerto all’interno di una solida valigetta TSTAK, sigla che identifica la compatibilità strutturale con altri elementi di stoccaggio della stessa linea prodotti dalla casa costruttrice del trapano avvitatore. Al netto di dimensioni e peso leggermente superiori alla media, è possibile parlare di questo modello come adatto a sopportare carichi lavorativi anche di tipo professionale.

4. Black+Decker EGBL188K-QW

Comodo, pratico, efficiente e senza alcun dubbio altamente innovativo, Black+Decker EGBL188K-QW è un trapano avvitatore di qualità, caratterizzato da un design sofisticato e componenti capaci di sviluppare elevata potenza, adatto per chi è alla ricerca di uno strumento versatile.

Black+Decker EGBL188K-QW

Miglior rapporto qualità e prezzo

Black+Decker EGBL188K-QW

(4.2)

Offerta: 99,90 Prezzo: 129,95 Sconto: 30,05 (23%) *

Con l’obbiettivo di immettere sul mercato un prodotto professionale per gli appassionati del fai da te capace di poter sempre garantire risultati di alta qualità, Black+Decker EGBL188K-QW monta un motore potente e grazie al quale è stato possibile realizzare un impianto altamente efficiente.

Essendo il sistema interno provvisto di tecnologia a percussione, questo è un trapano avvitatore che permette di intervenire anche sulle superfici più dure ed eseguire ogni operazione con estrema facilità. Il movimento a percussione delle punte limita la necessità di gestire l’apparecchio con elevata forza fisica, permettendo all’operatore di concentrarsi esclusivamente sulla conduzione dello stesso.

Pertanto, non sono possibili interventi solo su plastica e legno, ma soprattutto su metallo, muratura e calcestruzzo, eseguibili per mezzo di un motore in grado di sviluppare una potenza di 18 V, 20250 colpi al minuto ed eseguire fori fino a 10 mm di diametro anche sugli elementi di più difficile lavorazione.

Motore double phase

Trattandosi di uno dei prodotti di punta delle case costruttrici che ha maggiormente caratterizzato il mercato con la qualità dei propri prodotti, Black+Decker EGBL188K-QW non poteva che essere un accessorio di prima scelta e questo è dimostrato non solo dalla potenza generabile dallo stesso, ma anche e soprattutto dal modo in cui permette di personalizzare in dettaglio ogni tipologia di operazione.

Grazie alla presenza di 2 diverse modalità di intervento questo trapano avvitatore si potrà impiegare per realizzare fori o avvitare e svitare viti e simili. Sarà davvero intuitivo da utilizzare, soprattutto per mezzo dell’apposito pulsante installato all’altezza del manico, gestendo così ogni fase dei lavori a piacimento.

Tale sistema è stato progettato con cura allo scopo di garantire totale libertà a qualunque operatore e, grazie alla presenza di un motore double phase, può sviluppare fino a 1350 giri al minuto in modalità di foratura e 400 giri al minuto impiegandolo per inserire e togliere viti in entrambi i sensi di rotazione.

Funzionale al massimo

Potenza, personalizzazione, ma soprattutto funzionalità: Black+Decker EGBL188K-QW è uno di quei modelli completi ai quali non manca niente, perché semplicemente munendosi di un apparecchio del genere non vi sarà bisogno di alcun altro accessorio per poter portare a termine il proprio lavoro.

Grazie alla possibilità di facilitare la sua gestione e migliorare il rapporto con operatori e officine, questo trapano avvitatore è stato dotato di un impianto a batteria, affinché lo si possa utilizzare senza fili e prese della corrente ad intralciare il lavoro. Questa caratteristica, anche se viene rapportata quasi sempre a questioni di utilità, a ben vedere avvantaggia notevolmente anche la sicurezza delle operazioni.

Da notare infine la presenza di una batteria agli ioni di litio, progettata per garantire interventi senza interruzioni, nonché longevità di tutto il circuito interno e che, grazie alla sua struttura leggera, ha reso possibile realizzare un dispositivo altamente efficiente, ma nonostante questo estremamente semplice da maneggiare in modo ottimale, anche per i neofiti o quanti ne fanno un uso sporadico e amatoriale.

5. Black+Decker BDCDD12K-QW

Progettato e realizzato appositamente al fine di venire incontro alle esigenze basilari degli amanti del fai da te domestico, Black+Decker BDCDD12K-QW è un trapano avvitatore ideale per gli operatori, anche neofiti, che lo utilizzano in modo relativamente sporadico e non troppo impegnativo.

Black+Decker BDCDD12K-QW

Opzione economica

Black+Decker BDCDD12K-QW

(4.2)

Offerta: 49,00 Prezzo: 54,95 Sconto: 5,95 (11%) *

Sebbene parecchi lavoratori, amatoriali e non, abbiano spesso necessità di usufruire di macchinari molto prestanti, alcuni hobbysti hanno esigenze meno pressanti e Black+Decker BDCDD12K-QW si rivela un prodotto assai valido per costoro. Le sue caratteristiche, infatti, lo rendono adatto in modo specifico a tale categoria di utenti, per i quali si potrà dimostrare un supporto di buon livello.

La potenza grazie alla quale questo trapano avvitatore funziona è fornita da una batteria agli ioni di litio da 10,8 V che può essere agganciata al corpo macchina per mezzo di una pratica guida a slitta. Detto accumulatore, oltre a essere protetto dai sovraccarichi e garantire ottime prestazioni, ha un’intensità di 1,5 Ah e si può caricare completamente con l’apposita basetta in circa 8 ore.

Nonostante tali valori di potenza difficilmente risultino sufficienti per impieghi quotidiani o che richiedano prestazioni molto elevate, la versatilità di questa soluzione è comunque interessante. Pur non essendo presente la funzione di percussione, infatti, le potenzialità di foratura sono adeguate, dal momento che sarà possibile lavorare fino a 10 mm nel metallo e 25 mm nel legno.

Comoda regolazione della velocità

La personalizzazione dell’intervento operativo da parte del lavoratore, al netto dell’assenza di un cursore di selezione della velocità, è comunque possibile. Nell’ottica di consentire un controllo totale sulle azioni di foratura e avvitatura, Black+Decker BDCDD12K-QW permette di regolare tale parametro, da 0 a 550 giri/min, dosando la pressione esercitata sul grilletto di azionamento.

Nella stessa ottica di regolazione delle impostazioni operative in base al lavoro da eseguire è possibile menzionare la ghiera retrostante al mandrino che consente di impostare la coppia di serraggio. I punti di selezione sono 10 e garantiscono di applicare sull’inserto utilizzato una torsione variabile da un minimo di 12,5 a un massimo di 26 Nm, in modo da adattare la forza all’uso specifico.

Il mandrino stesso del trapano avvitatore è pratico da impiegare, dal momento che è di tipo autoserrante e consente di lavorare con punte aventi un diametro massimo del gambo di 10 mm. In tal senso, quindi, è permesso l’impiego dei più classici inserti utilizzati in ambito amatoriale. Da segnalare la presenza in dotazione di un inserto per avvitatura e la funzione di reversibilità della rotazione.

Design ergonomico

Tra le diverse possibilità che identificano questo trapano avvitatore come un ottimo strumento è senz’altro da menzionare anche l’ergonomia che ne caratterizza la struttura. Quest’ultima è ben bilanciata, mentre la impugnatura è rivestita in morbida gomma antiscivolo: dette caratteristiche identificano un apparecchio facilmente impiegabile da chiunque in ogni situazione operativa.

La medesima versatilità d’uso nei diversi ambienti lavorativi è garantita dalla presenza della luce LED situata alla base della impugnatura. A merito di tale elemento, l’utente sarà in grado di portare a termine i propri progetti di manutenzione anche laddove l’illuminazione ambientale risulti particolarmente scarsa, oppure all’interno di locali angusti ove la luce sia poca.

Sempre per quanto riguarda la comodità d’uso in aree relativamente scomode, è bene evidenziare come Black+Decker BDCDD12K-QW presenti un corpo compatto e facilmente manovrabile. Quest’ultimo, infatti, misura nella sua interezza appena 30 x 11 x 31 cm per soli 1,10 kg di peso. Tutte queste buone peculiarità definiscono l’adattabilità alle più comuni situazioni d’uso amatoriali.

Opinioni finali

Dopo aver passato in rassegna le caratteristiche principali del miglior trapano avvitatore e aver compreso quali sono le componenti e le funzionalità capaci di distinguere i modelli più efficienti a disposizione sul mercato, è importante anche analizzare le varie possibilità riguardanti i rapporti qualità prezzo delle varie possibilità, nonché possibili sconti e offerte sui migliori prodotti, affinché sia più semplice capire quale scegliere.

Ricercando una versatilità spiccata, coniugata efficacemente con la semplicità d'uso in qualunque frangente, sicuramente tra gli articoli più interessanti è possibile citare Black+Decker BDCHD18K-QW. Questo modello semplice ma funzionale può essere impiegato con efficacia sia per usi amatoriali che all'interno di progetti più ambiziosi, valutando anche che i prezzi di vendita risultano in media assai allettanti.

Rivolgendo la propria attenzione verso un trapano avvitatore che possa presentare una miglior qualità generica, sia strutturale che tecnica, vale la pena considerare la buona offerta rappresentata da Makita DHP453RFE. Le sue peculiarità lo rendono un utensile di indubbia utilità per moltissime applicazioni di varia natura e le ottime proprietà costruttive ne giustificano di certo il prezzo un po' più alto, ma comunque competitivo.

Qualora si abbia la necessità di dotarsi della migliore alternativa per godere di un equilibrato e interessante mix tra dispendio economico, grande potenza e versatilità, è impossibile non mettere gli occhi su DeWalt DCD796D2-QW. Di certo utilizzabile con efficacia anche all'interno delle sfere professionali, questo prodotto di fascia medio alta presenta peculiarità eccellenti e, in presenza di uno sconto, sarebbe imperdibile.

Viceversa, nel caso in cui le necessità d'uso risultassero limitate a un ambito domestico, riguardante il bricolage leggero, delle scelte adeguate potrebbero essere Black+Decker EGBL188K-QW e Black+Decker BDCDD12K-QW. Questi modelli di trapano avvitatore, seppure non adatti a usi intensivi, risultano perfetti per fronteggiare le necessità più classiche di un hobbysta non esigente, calcolando anche dei costi convenienti.

Quale trapano avvitatore scegliere? Classifica (Top 5)

Prodotto Offerta Sconto Voto
Black+Decker BDCHD18K-QW Black+Decker BDCHD18K-QW 89,98 € 109,95 * 19,97 € (18%) (4.2)
Makita DHP453RFE Makita DHP453RFE 173,00 € 43,25 * 43,25 € (100%) (4.2)
DeWalt DCD796D2-QW DeWalt DCD796D2-QW 219,00 € 342,31 * 123,31 € (36%) (4.2)
Black+Decker EGBL188K-QW Black+Decker EGBL188K-QW 99,90 € 129,95 * 30,05 € (23%) (4.2)
Black+Decker BDCDD12K-QW Black+Decker BDCDD12K-QW 49,00 € 54,95 * 5,95 € (11%) (4.2)

Domande frequenti

Tutti i modelli hanno doppia funzionalità?

No, alcuni modelli servono solo per avvitare e svitare, mentre altri sono dotati di percussione. La scelta deve quindi essere sempre adeguata alle necessità effettive di utilizzo, tenendo presente che i migliori trapani avvitatori con cavo e percussione risultano ovviamente più versatili.

Cosa significa che la batteria è protetta?

La protezione della batteria è un sistema di controllo elettronico presente nei trapani avvitatori migliori, grazie a cui viene abbattuto il rischio di sovraccarichi, garantendo elevata longevità alle batterie.

Le punte si trovano già nella confezione?

La maggior parte dei modelli è venduto con un inserto per avvitare e svitare. La personalizzazione del trapano avvitatore avverrà poi acquistando a parte set adatti alle esigenze specifiche d'uso, ad esempio foratura su calcestruzzo con percussione e via dicendo.

Come si smonta il mandrino?

Smontare mandrino e punte si rivela di estrema semplicità anche per quanti sono meno abituati a simili operazioni. Vi sono naturalmente variazioni in base al trapano avvitatore specifico, ma generalmente simili strutture sono smontabili a mani nude e progettate per essere equipaggiate ad incastro.

In che modo si inverte la rotazione?

Quasi tutti i trapani avvitatori economici o meno che siano, permettono la reversibilità del senso di rotazione semplicemente agendo su una leva posizionata accanto al grilletto di azionamento.

Vibra molto durante la lavorazione?

Dipende dal modello specifico, tuttavia, ogni trapano avvitatore produce delle vibrazioni nel corso della foratura. In tal senso risultano importanti l'ergonomia e il rivestimento soft grip della impugnatura, utili anche ad assorbire e attenuare le vibrazioni.

Dove si trovano gli accessori di ricambio?

Acquistando uno dei kit completi, oltre al trapano avvitatore vi saranno anche accessori necessari alla sua manutenzione. In caso contrario, è possibile richiedere i pezzi in negozi specializzati oppure online, avendo cura di verificarne prima la compatibilità con il modello specifico.

Esistono modelli waterproof?

Se per waterproof si intende completamente impermeabili, purtroppo la risposta è negativa. Vi sono trapani avvitatori professionali, però, che possono lavorare con una certa resistenza su superfici bagnate o caratterizzate da presenza di molecole d’acqua e umidità all’interno delle strutture, senza portare ad alcun tipo di problematica dei circuiti interni della batteria.