Omogeneizzatore

Omogeneizzatore

La provenienza e la freschezza delle materie prime sono tra gli aspetti più importanti da considerare se si desidera alimentarsi in modo salutare ed equilibrato, a maggior ragione se si tratta del cibo per i bimbi, i quali meritano sempre le migliori attenzioni. Un omogeneizzatore rapido e versatile come Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 ci darà modo di preparare in casa pappe sane e gustose e di iniziare i nostri figli a sapori nuovi e ai piaceri della tavola.

Confronto dei modelli migliori

Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1

Il prodotto migliore in assoluto

Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1

(4.4)

Offerta: EUR 118,10 Prezzo: 134,99 Sconto: 16,89 (13%) *

  • Dosatore graduato per aggiungere l'acqua in caldaia
  • Cuoce a vapore e poi frulla, solo girando il bicchiere
  • Con efficiente blocco di sicurezza per il coperchio

Vai all'offerta Leggi la recensione

Chicco Easy Meal

Miglior raporto di prezzo e qualità

Chicco Easy Meal

(3.7)

Offerta: EUR 75,80 Prezzo: 109,00 Sconto: 33,20 (30%) *

  • Distribuzione perfettamente omogenea del vapore
  • Riesce anche a scaldare e scongelare le varie pappe
  • Multiporzione grazie all'ampio cestello da 550 ml

Vai all'offerta Leggi la recensione

De Longhi Chicco & Me

Buona alternativa

De Longhi Chicco & Me

(3.1)

Offerta: EUR 249,00 Prezzo: 309,00 Sconto: 60,00 (19%) *

  • Ricettario con 40 ricette studiate da nutrizionisti
  • Scalda il latte, prepara le creme e tiene in caldo 1/2h
  • Può omogeneizzare o cuocere per tutta la famiglia

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Caratteristiche principali

Quando si giunge alla fase dello svezzamento, passare dall’assunzione esclusiva di latte ad un’alimentazione più variegata e provare nuovi sapori è per ogni famiglia un momento particolare, in cui scoprire i gusti dei propri bebé e assecondare le loro preferenze. I dentini non sono ancora spuntati e l’apparato digerente è estremamente delicato, pertanto risulta essenziale somministrare ai piccini solo pappe adeguate.

Per far questo si può ricorrere all’acquisto di omogeneizzati biologici in vasetto oppure munirsi di un pratico omogeneizzatore, un piccolo elettrodomestico con cui poter preparare noi stessi le prime pappe, accertandoci della provenienza e della freschezza degli ingredienti e proponendo dunque ai nostri figli sapori genuini adattandoli in base a ciò che mostrano gradire maggiormente.

Ma cos’è e come funziona omogeneizzatore esattamente? Si tratta di un apparecchio in grado di ridurre in crema ingredienti cotti o crudi, frullandoli fino all’ottenimento di una texture setosa e soffice facile da deglutire, con una consistenza poco più densa di quella del latte. La particolarità di questo processo è che nell’omogeneizzare il tutto non viene introdotta aria nel composto, requisito essenziale sia per preservare gli alimenti da un’ossidazione precoce come e soprattutto per evitare ai bebè fastidiose coliche.

Il peso è solitamente compreso fra i 2 ed i 4,5 kg

Si tratta per lo più di strutture compatte e semplici da usare, per le quali non è difficile trovare una collocazione in cucina in uno stipetto, su una mensola o sul piano di lavoro, sempre pronto all’uso. Le dimensioni sono sempre sufficientemente contenute, con misure che in altezza non superano i 25 cm mentre in larghezza si considerano solitamente comuni misure comprese fra i 15 e i 25 cm. La profondità dipende dalle funzioni del tipo di omogeneizzatore e può raggiungere i 35 cm nelle tipologie più complesse.

Infine, per quanto concerne i materiali, i più utilizzati sono senza dubbio plastica dura e acciaio inox. Nel primo caso siamo di fronte a plastica di ottima qualità testata e certificata per essere sempre completamente BPA free, in tal modo si potrà essere sicuri di un prodotto finale completamente salubre per i nostri bebè, anche qualora si processassero alimenti caldi e si sottoponessero le pareti del contenitore a riscaldamento.

L’acciaio inox è invece usato principalmente per le lame di ogni omogeneizzatore e per le pentole, ove queste fossero presenti. Esso è facilmente lavabile e dunque perfettamente igienico, del tutto antiruggine e particolarmente performante quando si tratta di ridurre in omogeneizzato carne, pesce, frutta e verdura, queste ultime sia cotte come crude.

Tipologie differenti

Il periodo dello svezzamento comporta il passaggio dal latte materno o artificiale ad una grande varietà di cibi da introdurre gradualmente, dal latte omogeneizzato alle prime pappine di frutta. Proprio in questi momenti un bambino sviluppa il proprio senso del gusto e si abitua a sapori nuovi, mentre assaggia per la prima volta la fragranza delicata dei frutti di stagione o assapora la consistenza delle carni e dei pesci.

Avere la possibilità di preparare omogeneizzati a casa con omogeneizzatore, scegliendo le materie prime migliori e gli alimenti in base alla loro stagionalità, è un aspetto incredibilmente positivo capace di coadiuvare la giusta e naturale crescita dei nostri bimbi senza usare prodotti industriali, seppure di buona qualità.

La potenza media di un modello semplice è di circa 400 W, mentre per un modello multifunzione è di circa 850 W

Qualsiasi tipologia di cibo, usando un buon omogenizzatore, in un batter d’occhio si trasforma in una crema liscia e setosa, adatta ai palati delicatissimi dei nostri pargoletti ancora non avvezzi alle texture più spesse e, per far questo, sarà possibile scegliere tra le proposte sul mercato quale sia quella maggiormente adatta a soddisfare le nostre esigenze. Gli omogeneizzatori si dividono in 2 tipologie

  • Semplici
  • Multifuinzione

I modelli più semplici di omogeneizzatore sono preposti esclusivamente a ridurre in creme gli alimenti in essi inseriti. Ciò significa che si potranno lavorare direttamente tutti gli ingredienti che si intende lasciare crudi, come mele o banane ad esempio, ma si dovranno prima cuocere a parte tutti quegli alimenti i quali necessitano di una cottura come ad esempio pesce, carne e legumi per ottenere dunque un omogeneizzato di carne o di altro tipo.

Se prendiamo invece in esame i multifunzione o cuocipappa abbiamo di fronte a noi un elettrodomestico completo e in grado di provvedere per intero alla preparazione delle pappe. Dotati di una caldaia in grado di produrre vapore, infatti, essi cuociono le pietanze per poi frullarle e renderle omogeneizzati biologici perfetti. A noi spetterà solo il compito di tagliare in piccoli pezzi gli ingredienti e porli all’interno del cestello del nostro omogeneizzatore per poi, una volta cotti, attivare la funzione di omogeneizzazione.

Alimenti Tempo di cottura Acqua richiesta Consigli da seguire
Asparagi 10 m 100 ml Usare le punte e pelare i gambi
Carota 15 m 150 ml Aggiungere un pizzico di sale
Cavoli 20 m 200 ml Attenzione a intolleranze e gonfiori
Patate 20 m 200 ml Da tagliare a piccoli cubetti
Piselli 20 m 200 ml Frullare bene i residui delle bucce
Spinaci 15 m 150 ml Mai da soli, ma con latte o patate
Zucca 15 m 150 ml Molto dolce, aggiungere sale
Zucchine 10 m 100 ml Togliere buccia ed eventuali semi
Carne 20 m 200 ml Preferibilmente agnello, manzo, vitello
Pollo 20 m 200 ml Preferibilmente petto senza pelle
Pesce 15 m 150 ml Preferire sogliola, merluzzo, trota
Mele 10 m 100 ml Sbucciare e togliere il torsolo
Albicocche 10 m 100 ml Togliere la buccia, eliminare nocciolo
Pere 10 m 100 ml Sbucciare e togliere il torsolo
Pesche 10 m 100 ml Togliere la buccia, eliminare nocciolo
Prugne 10 m 100 ml Contro la stipsi, togliere la buccia

Va da sé che per quanto riguarda i modelli della prima categoria parliamo di prodotti più compatti, leggeri ed economici mentre alla seconda categoria appartengono prodotti leggermente più ingombranti e pesanti e con un prezzo maggiore, sebbene abbiano l’indiscusso vantaggio di non indurvi a sporcare stoviglie e pentolame da poi dover lavare e siano spesso dotati di una serie di funzioni davvero particolarmente interessanti.

Per far sì che il vostro omogeneizzatore possa davvero dar vita a prime pappe gustose ma anche ricche di sostanze nutritive necessarie nel periodo della crescita sarà bene scegliere sempre prodotti di stagione, meglio se a km 0, e trovare un fruttivendolo, un pescivendolo e un macellaio di fiducia i quali possano sempre consigliarvi la scelta migliore per riempire i piatti dei bimbi di leccornie e di salute.

Inoltre sarà bene valutare quanto desideriamo protrarre l’uso del nostro omogeneizzatore negli anni, preferendo un modello base da usare fino agli 8 mesi circa del bebè, uno particolarmente capiente se le pappe da preparare sono per più fratellini o un omogeneizzatore tra i più grandi, versatili ed accessoriati in commercio se non vogliamo separarcene per molto tempo e cucinare per l’intera famiglia, magari preparando noi stessi una soffice e vellutata crema pasticcera per la torta di compleanno dei nostri cuccioli negli anni a venire.

Funzionamento e funzioni

Per quanto ogni omogeneizzatore o cuoci pappa riservi certamente alcune particolarità del tutto peculiari atte a differenziarlo dai concorrenti sul mercato, per lo più per azionare l’elettrodomestico e preparare le pietanze preferite dai nostri piccini i passaggi sono simili e richiedono di:

  1. Riempire la caldaia con acqua naturale
  2. Mettere nel cestello gli ingredienti tagliati in piccoli pezzi
  3. Ruotare la manopola o selezionare il tasto con l’icona del vapore
  4. Attendere che la fase di cottura sia ultimata
  5. Porre gli alimenti cotti nel bicchiere con le lame
  6. Ruotare la manopola verso l’icona delle lame
  7. Attendere che l’apparecchio termini di omogeneizzare

A questo punto si dovrà solamente versare la crema ottenuta dal bicchere del nostro omogeneizzatore nel piattino e iniziare ad imboccare i nostri frugoletti per scoprire cosa ne pensano del menù che abbiamo appena realizzato per loro. Ovviamente sarà importante consultare il pediatra che segue il vostro bambino per sapere quando introdurre certi tipi di alimenti, cosa sarà meglio evitare e cosa, invece, somministrare a volontà rispettando le dosi ed i pesi suggeriti in base all’età del piccino.

Ridurre in crema carne e pesce solo dopo averli cotti per preservarne tutti i nutrienti

Facendo sapiente uso di un omogeneizzatore si potranno creare mix gustosi di 2 o più frutti o di carne e verdure ad esempio e personalizzare di volta in volta le pappe per abituare i nostri buongustai in erba a sperimentare e conoscere sapori e profumi fino a quel momento ignoti. In più, usando alimenti freschissimi, si avrà il vantaggio di poter preparare una dose maggiore da tenere in frigo un paio di giorni, o addirittura realizzare delle monoporzioni da riporre in freezer per un consumo successivo, qualora magari non avessimo tempo quel giorno di metterci ai fornelli.

Ciò che rende questi modelli di omogeneizzatore dei veri angeli custodi in cucina è la possibilità di avvalersi di una miriade di utilissime funzioni le quali, quando presenti, rappresentano realmente un valido e versatile aiuto sia per i meno esperti come per quanti non avessero tempo per destreggiarsi tra pentole e casseruole dopo una giornata di lavoro, magari preferendo dedicare il loro tempo di qualità ai bimbi piuttosto che a padelle e piatti da lavare.

Funzioni Utilità
Cottura a vapore Cuoce in modo delicato preservando nutrienti e caratteristiche organolettiche
Scongelamento Porta alla temperatura di servizio le pappe congelate in monoporzioni
Riscaldamento Riscalda cibi preparati precedentemente e li porta a 37° C
Mantenimento temperatura Mantiene a 37° C per circa 30 m aspettando l’ora della pappa
Frullatore Frulla in modo minuzioso tutti i cibi, a volte richiede aggiunta di liquidi
Tritare Trita e taglia in piccoli pezzi frutta, verdura, erbe, carne e pesce
Sminuzzamento Riduce in pezzettini gli ingredienti, perfetto per la seconda fase dello svezzamento
Omogeneizzazione Realizza creme lisce senza incamerare aria, idonea nella prima fase di svezzamento
Sterilizzatore Solo in alcuni modelli, sterilizza biberon e tettarelle con il vapore

Le lame sono particolarmente potenti e dunque non è necessario introdurre brodo o altri liquidi per ottenere alimenti perfettamente lisci e cremosi ma, se si desidera, si potrà aggiungere del latte omogeneizzato per una texture più avvolgente al palato e, al contempo, semplice da digerire poiché i grassi sono già stati frammentati dopo il processo di pastorizzazione il quale ha inoltre già eliminato germi e carica batterica.

Sentirsi più sicuri e alimentare correttamente i nostri figli con omogeneizzatore è un gioco da ragazzi, anche per merito dei ricettari spesso in dotazione nella confezione originale. Essi contengono da una decina fino ad oltre 40 ricette studiate con medici e nutrizionisti per consigliare come costruire un pasto bilanciato sin dalle prime pappe, per una crescita armonica e sana.

Accessori e regolazioni

Sicuramente il fatto di poter contare su un certo numero di accessori extra in dotazione è un elemento da considerare prima dell’acquisto del miglior omogeneizzatore o cuocipappa per le nostre necessità. Solitamente i modelli multiuso comprendono tutto quanto serve per la preparazione dei pasti dei più piccini e, talvolta, sono idonei a realizzare anche pietanze “da grandi” per le quali serve solitamente una certa dedizione come ad esempio risotti o besciamella, da girare continuamente per evitare che si attacchino.

Accessori Descrizione
Dosatore Piccolo contenitore per misurare l’acqua da inserire in caldaia, graduato di solito fino a 200 ml, realizzato in plastica trasparente con tacche in rilievo o in contrasto di colore
Spatolina Spatola in plastica, gomma o silicone idonea per agevolare la raccolta dell’omogeneizzato dalle pareti del contenitore e convogliarlo nel piatto
Vasetti Spesso in vetro e dotati di coperchio in plastica o metallo, con capacità di 180 ml. Possono essere usati per riporre in frigo o in freezer le porzioni preparate in precedenza
Cestelli Basculanti o fissi, con fori su tutta la superficie, fanno passare in modo ottimale il vapore per una cottura rapida e uniforme di ogni alimento
Grattugia In plastica con lame in acciaio inox agevola il taglio di frutta e verdure per realizzare pezzi piccoli o fette sottili e velocizzare i tempi di cottura
Frullatore Un elemento aggiuntivo per realizzare frullati ai bimbi più grandi. Spesso ha una capienza di circa 300 ml e può essere usato per ottenere texture meno fini
Supporti Specifici dei modelli con sterilizzatore, mantengono nella giusta posizione bottigliette e vasetti nell’apposito alloggiamento con vapore

Non sempre tutti questi accessori sono inclusi, sebbene molti di essi facciano parte della dotazione base di un cuocipappa di fascia alta. Qualora si volesse acquistare a parte qualcuno degli extra sarà bene accertarsi in precedenza dell’effettiva compatibilità con il modello di omogeneizzatore già in nostro possesso. I produttori sapranno indicarci con perizia gli accessori della stessa linea perfettamente adeguati all’uso con il nostro omogeneizzatore, i quali sono facilmente reperibili sia nei negozi specializzati come online.

Se si dispone di un apparecchio multifunzione è bene sapere che possono esserci alcune funzioni per le quali è possibile o è richiesta una regolazione, la quale ci permette di personalizzare le preparazioni e l’uso dello strumento. Le principali sono

  • Regolazione temperatura
  • Timer

Nei prodotti più basici la regolazione della temperatura non è possibile, giacché è il vapore a portare a cottura gli alimenti seguendo un unico programma preimpostato. Nei modelli multifunzione dotati di casseruola per cucinare invece è possibile selezionare i gradi o l’intensità di diffusione del vapore, scegliendo in base a quanto vogliamo sia delicata la cottura.

Anche i tempi in un omogeneizzatore semplice sono solitamente già preimpostati in base all’alimento o si adattano al quantitativo d’acqua immesso. Con un cuocipappa di ultima generazione invece potremo essere noi a decidere il minutaggio, magari interrompendo la cottura per inserire in un secondo momento ingredienti che richiedono un tempo minore per essere pronti.

Entrambe queste regolazioni possono essere effettuate mediante un’apposita manopola posta sulla plancia di comando, oppure tramite la pressione di bottoni colorati e contrassegnati da icone esplicative, monitorando le scelte fatte su un display LCD e osservando le luci led che indicano la fase di attività e lo spegnimento dell’apparecchio, talvolta unitamente a dei segnali acustici di avvertimento.

Manutenzione e pulizia

Dopo aver cibato i nostri bebè e averli messi a nanna satolli e soddisfatti, giunge il momento di ripulire tutto. Fortunatamente usare omogeneizzatore 2 in 1 limita al minimo la fatica richiesta e ci permette di rassettare tutto molto rapidamente.

Lame, bicchieri e cestelli di ogni omogeneizzatore sono solitamente lavabili a mano come in lavastoviglie, preferibilmente con detersivi bio, i quali dovranno comunque essere sempre risciacquati con meticolosa attenzione per evitare che qualche residuo possa essere ingerito. É opportuna un’attenta pulizia di queste parti dopo ogni impiego sia per una questione d’igiene come di gusto. Sarebbe infatti molto sgradevole e spiazzante per i bebè gustare una merenda di frutta la quale mantenga sentore olfattivo degli omogeneizzati di pesce preparati per pranzo.

Le parti esterne possono invece essere deterse con un semplice panno umido e poco spray sgrassante, prima di passare un panno con sola acqua per eliminare anche qui ogni residuo e poter toccare tranquillamente omogeneizzatore senza paura di contaminare gli alimenti da inserire.

Di certo le domande più gettonate sono quelle dei molti che si chiedono come pulire caldaia cuocipappa e come togliere il calcare dal cuocipappa omogeneizzatore. La caldaia in cui inseriamo acqua minerale infatti, scaldandosi, può pian piano mostrare delle formazioni calcaree che è bene eliminare periodicamente dalle pareti per un funzionamento sempre ottimale dell’apparecchio.

L’aceto bianco è un rimedio naturale eccellente per eliminare dal bicchiere odori persistenti come quello del pesce o dei cavoli

Per fortuna eliminare il calcare da omogeneizzatore è una procedura semplice che tutti potranno eseguire senza alcuno sforzo, avendo cura di ripeterla circa 1 volta al mese per essere certi di mantenere inalterate le performances dell’elettrodomestico. Si dovrà semplicemente:

  1. Riempire la caldaia con una soluzione di acqua e aceto bianco in parti uguali
  2. Azionare per circa 10 minuti o finché non sopraggiunge lo spegnimento automatico
  3. Staccare la presa e lasciare raffreddare completamente il liquido rimasto all’interno
  4. Svuotare il serbatoio ed eseguire 2 cicli a vuoto solo con acqua minerale senza cibi
  5. Passare un panno morbido, pulito e asciutto per eliminare ogni residuo d’acqua

In questo modo sia dalla caldaia come dagli ugelli erogatori del nostro omogeneizzatore sarà eliminata ogni traccia di calcare ed anche ogni odore d’aceto. Qualora si avesse fretta di usare l’apparecchio e non si volesse attendere però è possibile riempire solo la caldaia di aceto bianco puro, attendere circa 1 ora e dunque svuotare e risciacquare abbondantemente, per poi procedere ad una pulizia maggiormente meticolosa in un secondo momento.

Si dovrà sempre avere cura di tutelare le parti elettriche proteggendole da schizzi e umidità e assicurarsi di aver tolto la presa prima di estrarre le lame o di usare panni e spugnette. Inoltre è consigliabile riporre sempre il nostro omogeneizzatore in un luogo fresco e asciutto al riparo da umidità quando non è in uso, in modo da preservarne integre ed efficienti le funzioni a lungo negli anni.

Recensioni dei modelli preferiti


Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1

Estremamente compatto e funzionale, il pratico e comodo omogeneizzatore Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 è perfetto per cuocere a vapore e frullare qualsiasi materia prima si voglia far assaggiare ai nostri bebè, introducendoli alla scoperta entusiastica di consistenze e sapori deliziosi in totale sicurezza.

Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1

Il prodotto migliore in assoluto

Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1

(4.4)

Offerta: EUR 118,10 Prezzo: 134,99 Sconto: 16,89 (13%) *

Vai all'offerta

Estremamente pratico e compatto, con dimensioni di solo 34,8 x 24,4 x 20,2 cm ed un peso di appena 2 kg, Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 è un prodotto incredibile il quale non avrà difficoltà a trovar spazio nella vostra cucina, riservandosi un posto d’onore senza arrecare ingombro eccessivo sui ripiani di lavoro oppure su una mensola, in modo da poter essere sempre a portata di mano. Non solo cuoce a vapore ma grazie alla sua potenza di 400 W frulla le vostre puree rendendole divine, perfettamente prive di grumi che potrebbero dare fastidio ai bambini ancora in fase di rodaggio con lo svezzamento.

Qualità, gusto e consistenza devono essere perfette per far sì che i piccini possano apprezzare nuovi sapori e ritenere piacevoli queste prime esperienze con il cibo “da grandi”, approcciandosi alle varie pietanze e preparazioni in modo sano e corretto senza mai alcun pericolo per la deglutizione o la digestione. In grado di cucinare e processare sia carne come pesce e verdure, questo omogeneizzatore è la base per una dieta varia e salutare, ricca di nutrienti e di amore.

Capovolgi e frulla

Poter disporre di un apparecchio in grado di far tutto da sé è un indiscutibile vantaggio per tutti i genitori, sempre indaffarati in mille faccende. Con Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 ogni pasto è pronto rapidamente, in poche e semplici mosse. Sarà sufficiente inserire le materie prime scelte con cura dai nostri rivenditori di fiducia nel bicchiere trasparente, dopo aver tagliato tutto a piccoli pezzettini, versare l’acqua nella caldaia sottostante sollevando il coperchietto e girare la manopola con l’indicatore volto sull’icona del vapore.

Per ogni 10 ml di acqua inseriti il cuocipappa emetterà vapore per 1 minuto, dunque saremo noi a dover dosare in modo corretto la quantità di liquido in base all’alimento inserito, considerando di versarne in maggiore quantità per pesce o carne e meno per le verdure. Una volta portato tutto a cottura un segnale acustico ci avviserà che è giunto il momento di frullare e si potrà estrarre il bicchiere dalla parte superiore. A questo punto basterà capovolgere il recipiente, ruotando stavolta la manopola verso l’icona delle lame e azionare gli impulsi avendo cura di non superare i 30 secondi per ogni sessione, facendo piccole pause sino ad ottenere il risultato desiderato.

Con blocco di sicurezza

Tutti i nostri accessori in cucina dovrebbero essere sempre pratici ma soprattutto massimamente sicuri, e la qualità di Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 non potrà che essere per noi motivo di soddisfazione. L’omogeneizzatore è stato realizzato con cura meticolosa per evitare incidenti di qualsivoglia genere, e presenta un dispositivo di blocco di sicurezza per il coperchio il quale blocca il funzionamento dell’apparecchio qualora le parti non fossero tutte inserite correttamente.

Inoltre saremo certi che il macchinario non si surriscalderà, poiché la caldaia sottostante ha una capacità di 200 ml e dunque può cuocere per un massimo di 20 minuti consecutivi prima di spegnersi. La capacità del bicchiere superiore è invece di 450 ml se inseriamo liquidi mentre aumenta a 800 ml quando processiamo elementi solidi, quantitativi perfettamente adeguati alle porzioni di pappa da consumare subito o conservare per uno spuntino durante la giornata.


Chicco Easy Meal

La cottura a vapore sarà ottimale grazie alla nuvola delicata dell'innovativo omogeneizzatore Chicco Easy Meal, un modello completo ed efficiente per grattuggiare, cuocere, omogeneizzare, scaldare e scongelare le pappe dei vostri bimbi in poco tempo, un aiuto indispensabile e semplice da usare.

Chicco Easy Meal

Miglior raporto di prezzo e qualità

Chicco Easy Meal

(3.7)

Offerta: EUR 75,80 Prezzo: 109,00 Sconto: 33,20 (30%) *

Vai all'offerta

Se per i vostri bimbi, ma non solo, desiderate sempre il meglio è bene optare per una cottura a vapore perfetta e sana in grado di mantenere integri tutti i principi attivi e le proprietà organolettiche. Il cuoci pappa Chicco Easy Meal permette di tritare, cuocere e dunque omogeneizzare ogni ingrediente in poco tempo con risultati eccellenti. Le sue dimensioni sono di 28 x 24 x 32 cm ed il peso è di 3 kg, per un design moderno ed essenziale perfetto in ogni cucina. Una funzione estremamente utile permette l’aggiunta d’acqua anche durante la cottura in modo semplice e senza alcun problema.

Il vapore si distribuisce uniformemente e avvolge i pezzetti di cibo come farebbe una nuvola, grazie alla forma stessa dell’omogeneizzatore il quale porta a cottura ogni elemento in modo adeguato affinché tutti i buongustai in erba possano apprezzare. Con il sistema Switch system, a cottura ultimata, si potrà capovolgere il cestello basculante e procedere frullando senza sporcare nulla o doversi dotare di un nuovo accessorio. In un lampo tutto sarà in tavola, pronto per essere gustato.

Sistema Cut Express

Se ciò che più desiderate è uno strumento in grado di agevolare ogni passaggio della preparazione delle pappe per i bimbi, magari perché non amate cucinare o non avete ancora una buona dimestichezza con questo mondo tutto nuovo, il pratico omegeneizzatore Chicco Easy Meal racchiude in sé tutto quanto vi serve. Il sistema Cut Express vi dona la possibilità di tagliare tutti i tipi di ingredienti in maniera incredibilmente sottile con la grattugia in dotazione, convogliandoli direttamente nel cestello sottostante riducendo sensibilmente i tempi di cottura.

Il risparmio di tempo è garantito, così come la possibilità di portare a termine ogni preparazione senza dover sporcare mille accessori da dover poi lavare, sterilizzare e riporre. Idoneo anche solo per riscaldare o scongelare porzioni già pronte di pappa, questo modello è compatibile con il contenitore da 180 ml della stessa linea, acquistabile separatamente per un set completo d’eccellenza.

Multi porzione

Non sempre abbiamo il tempo di preparare con cura le pappe dei nostri bebè 2 o 3 volte al giorno e per una praticità maggiore è davvero di incomparabile aiuto potersi affidare a piccoli elettrodomestici in grado di semplificarci la vita. Chicco Easy Meal con la sua funzione multi porzione permette di preparare più pappe contemporaneamente, da poter successivamente congelare o mettere in frigo per i pasti successivi per esser certi di alimentare i nostri cuccioli sempre con le pietanze migliori. Dagli omogeneizzati di pesce a quelli di frutta potremo optare per un pranzetto caldo o una merenda rinfrescante.

Il cestello di cottura ha una capacità di 550 ml, mentre la brocca sottostante di ben 1 l. La potenza richiesta per il boiler è di 500 W, mentre sono sufficienti solo 130 W per azionare il blender. Mentre durante la cottura un led rosso indica che l’apparecchio è in funzione, al termine del processo viene emesso un segnale acustico per indicarci di ruotare semplicemente il contenitore basculante e iniziare a sminuzzare il tutto con le lame in acciaio inossidabile e barriere frangi-vortice, per una crema dalla consistenza vellutata e setosa che i bimbi adoreranno.


De Longhi Chicco & Me

Poter omogeneizzare con De Longhi Chicco & Me è solo una delle infinite opzioni tra cui scegliere quando avrete a portata di mano questo prezioso cuocipappa. Riesce infatti a cuocere a vapore, scongelare, tritare, frullare, bollire, scaldare e mescolare in modo rapido e impeccabile ogni alimento.

De Longhi Chicco & Me

Buona alternativa

De Longhi Chicco & Me

(3.1)

Offerta: EUR 249,00 Prezzo: 309,00 Sconto: 60,00 (19%) *

Vai all'offerta

Scegliere un picolo elettrodomestico che possa essere prezioso non solamente per i bebè ma per tutta la famiglia è una soluzione in grado di recare con sé numerosi vantaggi in termini di economia di spazi e di denaro investito. Decidere dunque di acquistare un top di gamma come il cuocipappa De Longhi Chicco & Me è un’opzione da prendere in seria considerazione, soprattutto per quanti amano cucinare ma devono fare i conti con tempi ridotti e un’organizzazione delle tabelle di marcia giornaliere sempre calcolata al secondo.

Il design è compatto e moderno, in linea con le odierne tendenze, e le sue misure sono di 25 x 24,5 x 35 cm per circa 4,4 kg di peso, motivo per cui sarebbe bene mantenere sempre libero un posto fisso sul piano di lavoro in cucina. Realizzato interamente in acciaio inox e plastica è destinato a durare nel tempo e a rispondere alle esigenze di tutti in casa, con un occhio particolare a quelle dei più piccoli che anche in cucina vanno coccolati in modo speciale per crescere in salute.

Incredibilmente versatile

Per preparare gustosi manicaretti il versatile omogeneizzatore De Longhi Chicco & Me rappresenta davvero la sintesi perfetta capace di soddisfare ogni desiderio. Sarà possibile selezionare mediante la semplice pressione dei tasti colorati l’opzione di cottura preferita dalla plancia dei comandi, dotata di uno schermo led e di 2 pulsanti con funzione timer per ottimizzare e visualizzare i tempi di cottura. É possibile scegliere tra una delicata cottura a vapore, ideale per mantenere integri sapori, profumi e nutrienti, una cottura per bollitura, perfetta per realizzare un brodo vegetale o cuocere della pastina e infine l’opzione più simile a quella di una classica cottura in pentola.

Tutti gli ingredienti verranno trattati sempre in maniera uniforme e mai aggressiva, regalando un gusto impeccabile tipico dei cibi sani e naturali dell’infanzia, spesso purtroppo dimenticato dagli adulti ma che i bimbi devono poter conoscere per apprezzarne il valore. La potenza del motore è di 150 W, quella della resistenza invece di 800 W, ma quando funzionano insieme la potenza complessiva diviene di 850 W. La pentola ha una capienza di 1,5 l, adeguata a contenere non solo la pappa del bebè, ma pure il pasto per l’intera famigia o qualche porzione di scorta da congelare e usare per velocizzare il momento del pasto se si è troppo indaffarati.

Tre funzioni speciali

Se già l’offerta proposta non apparisse sufficientemente completa ed appagante, in aggiunta sono presenti 3 speciali funzioni pensate per semplificarci la vita in qualsiasi fase delle preparazioni. La prima è la funzione Milk, la quale scalda il latte portandolo ad una temperatura di 37° C e mantenendola per ben 30 minuti. La seconda è l’opzione Warm, per mantenere in caldo le pietanze e somministrarle ai bebè sempre al giusto tepore di 37° C.

Infine la terza possibilità è la Cream, la quale, mediante un movimento continuo, mescola il contenuto della pentola e può aiutarci a realizzare creme, vellutate, budini o salse come la besciamella, perfettamente setose e prive di grumi. Quest’ultima opzione di mescolamento durante l’intero processo di cottura permette anche di cucinare dei deliziosi risotti, senza costringerci a rimanere attaccati alla pentola ma donandoci comunque il sapore vero di un piatto della tradizione cucinato in casa.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Per quanto i prodotti biologici in commercio migliorino costantemente in quanto a qualità e sapore, poter avere la possibilità di preparare da sé le prime pappe per lo svezzamento dei nostri piccoli tesori e assecondare i loro gusti ci coinvolge nel loro processo di crescita e sviluppo, portandoci ad avere una consapevolezza completa di quali cibi mangiano e permettendoci di sceglierne la provenienza e testarne la freschezza.

A tal scopo poter avere sempre a disposizione un ottimo omogeneizzatore rende più semplici tutte le operazioni, dalla cottura alla riduzione in morbida consistenza vellutata, e ci aiuta a risparmiare tempo e denaro oltre a poter variare la dieta quotidiana dell'intera famiglia, piccoli e grandi.

Se si desidera un piccolo elettrodomestico compatto e dal funzionamento rapido ed intuitivo, il cuocipappa Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 cuoce le materie prime scelte da voi a vapore e in modo naturale mantenendo integre le sostanze nutritive per poi frullare il tutto semplicemente capovolgendo il contenitore. Il suo prezzo è di fascia media, e sicuramente può essere annoverato tra i migliori omogeneizzatori in merito a durevolezza e qualità dei materiali, del tutto BPA free nelle parti in plastica.

Per quanti hanno poco spazio in cucina e vogliono assolutamente acquistare un apparecchio in grado di far tutto, dalla prima fase della preparazione sino alla pietanza finita da mettere nel piattino, Chicco Easy Meal è dotato di una grattugia atta ad affettare finemente i cibi per convogliarli direttamente nel contenitore basculante posto al di sotto, nel quale verranno cotti avvolti da una nuvola di vapore per poi essere omogeneizzati. Tra i prezzi dei prodotti concorrenti questo è da considerarsi medio basso, e per di più spesso in sconto online, essendo uno tra i preferiti anche dai neogenitori più inesperti.

Infine, se non sapete rinunciare al fascino di un top di gamma, la scelta migliore è senza ombra di dubbio un modello all'avanguardia come De Longhi Chicco & Me, un robot da cucina vero e proprio più che un omogeneizzatore, il quale verrà incontro alle esigenze non solo dei bebè ma di tutti in casa. Non solo infatti scalda il latte, tiene in caldo i cibi e si presta ad un'omogeneizzazione perfettamente setosa, ma può anche cuocere risotti e budini, preparare salse come la besciamella ed essere usato come una pentola normale. Va da sé che in questo caso si parla di un prezzo di fascia alta, ma l'utilizzo si protrae per anni, ben oltre lo svezzamento dei figli.

Adesso non rimane che scegliere il vostro cuoci pappa o omogeneizzatore preferito, magari monitorando i migliori sconti e offerte per essere sicuri di portare a casa proprio quanto desiderate per prendervi cura della vostra famiglia e nutrirla con amore.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 Philips SCF870/20 EasyPappa 2 in 1 EUR 118,10 134,99 * EUR 16,89 (13%) (4.4)
Chicco Easy Meal Chicco Easy Meal EUR 75,80 109,00 * EUR 33,20 (30%) (3.7)
De Longhi Chicco & Me De Longhi Chicco & Me EUR 249,00 309,00 * EUR 60,00 (19%) (3.1)

Domande frequenti

Si possono selezionare i tempi di cottura?

Moltissimi modelli di omogeneizzatore sono provvisti di timer e mostrano la durata di ciascuna preparazione consentendo di impostarla. In altri casi invece è la quantità d'acqua inserita nella caldaia a determinare i minuti di cottura, solitamente non più di 20 per alimenti già a pezzetti.

Il liquido della cottura si può usare successivamente?

Assolutamente sì. Ogni volta che si preparano carne o verdure con processo di omogeneizzazione i liquidi che rimangono nell'omogeneizzatore sono pieni di sostanze nutritive e sane che sarebbe un peccato buttar via. Possono dunque essere messi da parte o congelati in monodosi per poterli usare successivamente come un ottimo brodino.

Si deve usare acqua distillata nella caldaia omogenizzatore?

No, si dovrà sempre inserire acqua minerale perché sia del tutto sicura vaporizzandosi sui cibi e non ci siano mai rischi per il macchinario o la salute dei bebè. L'acqua distillata è infatti priva di minerali importanti come magnesio e potassio, essenziali per la corretta crescita del bambino.

Se il foro che immette il vapore nella camera si ostruisce cosa si può fare?

Sarà bene attendere che il vostro omogeneizzatore si sia freddato e poi, dopo aver staccato la presa, si potrà pulire l'ugello con un semplice stuzzicadenti per eliminare eventuali ostruzioni.

Come si regola la temperatura in un omogeneizzatore?

In un omogeneizzatore con funzione cuoci pappa a vapore non si dovrà impostare o regolare la temperatura della cottura. Il tutto avverrà in automatico e sarà l'elettrodomestico stesso a cuocere correttamente a vapore tutti i tipi di verdura, carne o pesce. In alternativa, se sono disponibili più programmi, la regolazione avviene mediante pulsanti e si visualizza sul display.

Rimangono dei pezzetti o si ottiene una crema liscia?

Omogeneizzati pesce, frutta, verdura o carne risultano perfettamente vellutati, lisci e senza grumi, il tutto per garantire estrema sicurezza ai bimbi in cui la dentizione non è ancora completa. Se invece si vuole mantenere di proposito una consistenza con pezzettini molto piccoli sarà sufficiente azionare il blender a scatti fino a raggiungere il risultato desiderato.

Le pareti esterne si riscaldano molto durante l'uso?

Omogeneizzare è un processo rapido e sicuro, sia per i bimbi come per quanti azionano il macchinario. Anche i modelli di omogeneizzatore in grado di cuocere hanno pareti realizzate in modo da rimanere sempre fredde e dunque sarà possibile porli su qualsiasi superficie e usarli senza presine.

Si possono fare omogeneizzati di frutta fresca?

Sarà possibile realizzare ogni tipo di omogeneizzati biologici e omogeneizzati frutta, basterà tagliuzzare a piccoli pezzetti i frutti di stagione e, senza cuocerli, passare direttamente alla fase in cui frullare gli alimenti con omogeneizzatore per mantenere integri sapori e freschezza, soprattutto in estate quando una merendina rinfrescante è sempre un grande piacere.