Culla neonato

Il riposo dei bebè nei primi mesi di vita è uno dei fattori essenziali per consentire loro una crescita sana. Proprio per questo una culla neonato pratica come Chicco Next2Me Co-Sleeping consente ai piccoli di dormire in sicurezza e soprattutto vicino ai genitori, pur serbando il loro spazio e godendo di una superficie studiata e messa a punto con caratteristiche idonee a supportare al meglio il loro corpo in ogni fase dello sviluppo.

Confronto dei modelli migliori

Chicco Next2Me Co-Sleeping

Il modello più venduto

Chicco Next2Me Co-Sleeping

(4.7)

Offerta: EUR 199,90 Prezzo: 229,00 Sconto: 29,10 (13%) *

  • Morbido rivestimento in tela asportabile e facilmente lavabile
  • Gambe con ruote, altezza regolabile su sei differenti livelli
  • Borsa contenitore inclusa per un agevole e pratico trasporto

Vai all'offerta Leggi la recensione

Foppapedretti Lucy

Il prodotto migliore in assoluto

Foppapedretti Lucy

(4.2)

Offerta: EUR 159,00 Prezzo: 255,00 Sconto: 96,00 (38%) *

  • Dotata di quattro ruote piroettanti provviste di freno
  • Con sponde laterali fisse e una regolabile su 2 posizioni
  • Doghe in legno di faggio verniciato con colori atossici

Vai all'offerta Leggi la recensione

Brevi Nanna Oh

Buona alternativa

Brevi Nanna Oh

(4.3)

Offerta: EUR 195,27 Prezzo: 229,00 Sconto: 33,73 (15%) *

  • Si aggancia saldamente al letto con 2 cinghie in tessuto
  • Con funzione dondolo per cullare comodamente il bebè
  • Piedini sicuri realizzati in morbida gomma antiscivolo

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Struttura e materiali

Il bebè che fino a qualche giorno prima è stato portato nel caldo e confortevole grembo della mamma, adesso è tra le braccia dei neo genitori, pronto per varcare la soglia di casa e dare inizio all’avventura di una nuova famiglia. Fra tutte le sue esigenze, una tra le prioritarie da soddisfare è senza alcun dubbio la ricerca di una culla neonato idonea ad accoglierlo in modo avvolgente e sicuro durante le preziose ore di sonno che caratterizzeranno in gran parte le sue giornate.

Se in passato si optava per lettini neonati ampi, con strutture importanti e destinate a mantenere una posizione fissa in camera, oggi la tendenza è quella di puntare su modelli smart, ovviamente resistenti e robusti, ma con elementi adattabili e regolabili, più leggeri e facili da spostare all’occorrenza, magari dalla stanza dei genitori ad altri ambienti della casa.

Per quanto possano differire nei modelli e nelle forme, la struttura delle culle per neonati è però quasi sempre la medesima e consta di

  • Lettino o cesta contenitore
  • Sponde laterali
  • Piedi di supporto

La parte piana che ospiterà il materasso del lettino neonato può avere forma di un vero e proprio lettino rettangolare o ricordare una cesta ovale o ellittica. In entrambi i casi il fondo è rigido e idoneo ad accogliere il materasso senza che questo si inarchi. Solitamente in una culla neonato la portata massima consentita è di circa 15 kg, e le dimensioni dei modelli rettangolari sono di circa 60 x 125 cm, mentre nel caso di una forma ovale sono circa 80 x 40 cm.

Per quanto concerne le sponde laterali delle culle per neonati queste possono essere in stoffa e rappresentare un contorno continuo, oppure essere a stecche o sbarre realizzate in metallo oppure legno. Le sponde in stoffa, spesso sfoderabili e lavabili a mano o in lavatrice, presentano una o 2 finestre in rete, sui lati opposti, atte a garantire una corretta ventilazione all’interno del piccolo e accogliente nido del bebè. É bene accertarsi che almeno una delle sponde sia removibile, per agevolarci nel cambio delle lenzuola e per avvicinare la culla lettino al lato in cui dorme il genitore consentendo un contatto diretto col pargoletto.

Elementi Misure in cm Caratteristiche
Distanza sbarre Da 4,5 a 6 Regolamentata dalla normativa UNI EN 1130 – 1:1998
Altezza sponde da 27,5 a 50 Dalla base, con o senza materasso, al punto più alto della sponda
Materasso 45-60 x 85-90 Rigido, sottile, antisoffoco, per un miglior ricambio d’aria
Paracolpi 125 x 55 Morbido e imbottito, da allacciare con i nastri verso l’esterno
Federa 40 x 27,5 Preferibilmente in cotone, per cuscini sottili e antisoffoco
Lenzuolo sotto 60 x 130 Con angoli o senza, deve risultare sempre ben teso
Lenzuolo sopra 106 x 80 In tessuti naturali e possibilmente privo di applicazioni
Copertina 75 x 95 Meglio se leggera e in tessuto traspirante
Riduttore 65 x 40 Spesso regolabile, avvolge il bebè come in un bozzolo su misura

Le stecche delle culle neonati sono invece sempre prive di spigoli vivi e adeguatamente distanziate. Ad esse possono essere legati paracolpi e riduttori in tessuto morbidamente imbottito, così da creare per il bebè uno spazio adeguatamente raccolto in cui possa sentirsi avvolto, quasi come in un abbraccio.

La struttura della culla bimbo, spesso richiudibile su se stessa per agevolare spostamenti e trasporto, può avere un peso che va dagli 8 ai 28 kg, e poggia sempre su 2 o 4 piedi. Questi possono essere regolabili in altezza da un minimo di 2 a un massimo di 6 livelli, adeguandosi alla statura dei genitori che dovranno chinarsi su di essa o alla sponda del letto matrimoniale a cui agganciarsi. La regolazione a volte è indipendente, ovvero consente di sollevare un piede più dell’altro, dandoci la possibilità di ottenere una struttura reclinata per limitare l’insorgenza di rigurgiti, mantenendo la testolina del bebè un po’più in alto.

Le viti autofilettanti garantiscono la tenuta della struttura anche se viene smontata e rimontata

In alcuni casi i piedini sono ricurvi, come in una sedia a dondolo per cullare i bimbi muovendo la struttura con la mano, o pieghevoli per essere ruotati di 90 o 180 gradi, consentendo un avvicinamento corretto anche ai letti con cassettone ed evitando che si formino dislivelli o zone di vuoto. Le loro estremità sono in gomma o dotate di ruote con stop, morbide e perfette per spostare la culla neonato anche durante il suo pisolino, per poi essere bloccate una volta scelta la posizione adeguata.

Caratteristiche e tipologie

Durante i primi mesi è importante che i piccini possano dormire comodamente nella camera dei genitori, evitando un distacco drastico e soddisfacendo il loro bisogno di contatto fisico e la possibilità di ascoltare il suono di voci a loro familiari. Inoltre questo rappresenta un indiscutibile vantaggio anche per gli adulti, che possono tenere i loro figli sotto controllo in una culla neonato anche nelle ore notturne e riposare più tranquilli.

In base agli spazi disponibili in casa sarà possibile optare per una serie di soluzioni di culle per neonati, tutte egualmente valide e sicure, in grado di soddisfare egregiamente le esigenze di un bebè, ma ben differenti nella struttura e nelle caratteristiche.

Modelli Caratteristiche Quando utilizzarli
A dondolo I piedi arcuati assecondano i movimenti del bebè o la spinta dei genitori Per addormentare e calmare il piccolo senza necessità di prenderlo in braccio, alleviando eventuali coliche grazie al dolce movimento
Sospeso Fissata con corde o cinghie a un gancio da soffitto o ad una struttura a 3 piedi Spesso realizzata in materiali naturali è pensata per interni o esterni e oscilla in tutte le direzioni favorendo il sonno e l’equilibrio del bebè
Portatile Provvista di manici e spesso dotata di una comoda borsa trasporto Per viaggi e gite fuori casa, leggera e semplice da portare, ma anche ideale da posizionare in casa dei nonni
Culla lettino Ampia e durevole, quasi sempre con struttura rigida e stile classico Asseconda la crescita dei piccoli e si adatta alle loro esigenze, può diventare un lettino abbassando o eliminando le sponde
Sidecar Si aggancia lateralmente al letto dei genitori abbassando 1 sponda Durante l’allattamento o in ripresa dal parto, rafforza il legame madre-figlio e rassicura entrambi nell’avvertire la reciproca presenza

La scelta tra le diffrenti culle neonati è spesso una questione di preferenze personali, sebbene sempre più spesso questa cada su sidecar o bedside cots, perfette per consentire a grandi e piccini di dormire fianco a fianco, in tutta sicurezza ed ognuno con i propri spazi. Per quanto la pratica del co-sleeping sia infatti stata rivalutata e sia caldeggiata da psicologi e comportamentisti, è bene che questa possa essere correttamente applicata.

Affinchè il bebè possa infatti godere di innegabili benefici quali una regolarizzazione del battito cardiaco e del respiro e una sicurezza maggiore dovuta alla vicinanza dei genitori, tuttavia si deve essere certi che possa poggiare su una superficie rigida, idonea a sostenere la sua delicata colonna, dotata di sponde sufficientemente alte ad impedire cadute, e di un perimetro raccolto al punto da impedire a mamma o papà di urtarlo girandosi.

Ideale per ospitare il bambino nei primi 9 mesi di vita

Dondolii, molleggi e oscillazioni sono infine aspetti molto importanti in un lettino neonato, perché portano immediata calma ai bambini quando si sentono irritati o stanchi e hanno bisogno di dormire. I movimenti ritmici e ripetitivi sono ideali per confortare il pianto e far riposare i bebè, perché riproducono in modo naturale la sensazione vissuta dentro l’utero della mamma che si sposta e cammina, il cui ricordo è ancora vivido e confortante nelle loro menti.

Utilizzo e sicurezza

La sicurezza del bebè è ovviamente uno degli aspetti fondamentali quando si parla dei lettini per bambini, e non si dovrà dunque solo scegliere un modello funzionale e a norma, ma anche imparare sin da subito come deve dormire un neonato nella culla, seguendo i consigli di pediatra e ostetrica. La miglior posizione è quella supina, ovvero con il corpo sdraiato a pancia in su. In questo modo naso e bocca rimangono liberi e si potrà respirare senza problemi, diminuendo drasticamente il rischio di SIDS, sindrome della morte improvvisa del lattante o morte in culla.

A tutela dei più piccini esistono inoltre rigide e ben dettagliate norme specifiche, a cui i produttori devono attenersi prima di mettere in commercio i modelli di culla bimbo proposti. La norma UNI EN 1130 – 1:1998 ad esempio stabilisce la distanza massima tra le stecche e l’altezza minima delle sponde, in modo da evitare che la testa dei piccoli possa incastrarsi o che i più audaci possano intraprendere intrepide scalate e scivolare fuori aggrappandosi alla parte superiore.

La norma UNI EN 716-1/1997 invece determina i metodi di regolazione, sempre per le sponde, che in base al modello si possono abbassare o sollevare solo in uno di questi 3 modi:

  • con 2 movimenti differenti e simultanei
  • applicando una forza di 50 N sui sistemi di bloccaggio
  • con 2  movimenti da compiere in sequenza

Infine la norma EU 71-3 regola la migrazione di sostanze ritenute tossiche, che ovviamente non possono essere impiegate nei prodotti per l’infanzia e tantomeno in una culla bimbo. Questi devono infatti risultare privi di BPA, ftalati e completamente atossici, sia nel risultato finale che nelle materie prime in fase di lavorazione, evitando residui nocivi che possono entrare in contatto con i bimbi, come ad esempio le vernici, che sarebbe meglio fossero ad acqua.

Qualche altro consiglio potrebbe essere d’aiuto per essere del tutto certi di aver creato per il nostro bebè un piccolo nido accogliente e privo di pericoli:

  1. Limitare la presenza di giocattoli dentro il lettino neonato, riducendo così la possibilità che germi o polvere possano infastidirlo;
  2. Evitare fiocchi, nastri, pizzi, applicazioni e strass su pigiamini, body e biancheria da letto, perché potrebbero essere ingeriti o disturbare la respirazione;
  3. Scegliere materiali anallergici, lavabili e ove possibile removibili che possano essere igienizzati spesso ed in modo profondo;
  4. Optare sempre per biancheria 100 % in cotone, lavabile in lavatrice e di colore chiaro, preferibilmente bianca, per resistere anche ad alte temperature;
  5. Usare cuscini solo dopo i primi mesi, e comunque sempre antisoffoco o antiregurgito, molto sottili e forati per far passare l’aria e non trattenere umidità.

Altro aspetto a cui prestare attenzione, una tra le domande che molti genitori si pongono, è come coprire il neonato nella culla. Sistemare il piccolo sotto le lenzuola è un’operazione da fare a regola d’arte per evitare che lembi di stoffa si attorciglino avvolgendo i nostri piccoli tesori che devono sempre essere liberi nei movimenti. Per questo è bene non superare mai l’altezza del torace e non coprire mai testa, naso e bocca. Le coperte da usare nelle culle neonati non devono essere troppo pesanti, e a volte un sacco nanna può essere una soluzione più che funzionale.

Seguendo questi pochi accorgimenti sarà semplicissimo affrontare quelle che fino a poco tempo prima ci sembravano imprese titaniche, come addormentare un neonato in culla bambino in modo che riposi senza rischi. Una volta certi che sia tutto perfettamente sicuro per la sua salute ci si potrà infatti dedicare a seguire semplicemente le sue preferenze, cullandolo con un dolce dondolio, con in sottofondo la musica di un carillon o il canto della mamma, tenendo la manina tra le nostre.

Accessori ed extra

Come in tutti i casi, quando si parla di prodotti per bambini sono mille e più le possibilità di arricchire e personalizzare il prodotto scelto, e sicuramente la culla neonato non costituisce un’eccezione. Ad essa possono essere applicati tutta una serie di accessori, per il comfort e per il gioco, perfetti per rendere il momento della nanna un appuntamento piacevole e sempre sereno.

Per chi vive in zone calde e ama lasciare le finestre aperte in modo che una leggera brezza possa fare capolino, una zanzariera da apporre sul lettino per neonati è indispensabile. Spesso abbinata in kit anche ad un braccialetto repellente agli oli essenziali di citronella o geranio, protegge il bebè da punture d’insetti molesti e ci permette di non usare creme e lozioni il cui profumo potrebbe non essere gradevole al suo olfatto delicato.

Verificare che nei giochi e nella struttura non ci siano zone forate o sporgenti e che le cerniere siano sempre esterne

Anche i baldacchini da porre sopra le culle per neonati sono di gran moda, forse perchè ci ricordano una culletta da favola degna di un principe o di una principessa, e non sempre si tratta solo di drappi decorativi. Quelli in tessuto doppio ad esempio sono in grado di filtrare la luce e di creare una zona di penombra per far riposare i bimbi indisturbati anche nelle ore diurne.

Sulla parte superiore, mediante un braccio apposito sarà anche possibile fissare piccole giostrine con peluches colorati e nastri, che hanno la duplice funzione di divertire e intrattenere il piccolo nel lettino neonato quando è sveglio, assecondando il suo sviluppo psicomotorio nell’atto di cercare di raggiungere e afferrare gli oggetti, ma anche di indurlo al sonno, cullandolo con suoni melodiosi provenienti da un carillon o proiettando figure e giochi di luce delicati sulle pareti della cameretta.

Infine un ennesimo aspetto da attenzionare è la presenza o meno di una borsa per il trasporto, solitamente inclusa nella confezione dei lettini neonati richiudibili. Questa semplifica notevolmente la vita a chi deve spesso portare la culla neonato da una casa all’altra, in villeggiatura o dai nonni, influendo sulla praticità complessiva del modello e consentendo di portarlo in spalla, a tracolla, lasciando libere le mani.

Pulizia e accorgimenti

La pulizia della culla neonato è un aspetto da tenere sempre in massima considerazione, anche perché il bambino, che nei primi mesi dorme da 14 a 17 ore al giorno, di fatto trascorre la maggior parte del suo tempo al suo interno. Per evitare che si accumulino polvere, germi o batteri che potrebbero creare allergie oppure fastidi nella respirazione dei piccolini, la maggior parte dei modelli di lettini neonato ormai sono stati studiati per venire incontro alle esigenze dei genitori e per semplificare e velocizzare il tempo di pulizia.

Questa deve essere effettuata almeno una volta alla settimana, e se in casa ci sono animali o si tengono spesso le finestre aperte, polvere e depositi superficiali devono essere rimossi almeno una volta al giorno, preferibilmente la sera prima di mettere a dormire il bambino per un periodo un po’ più lungo.

Ma come pulire lettino neonato e cosa usare? Ovviamente metodi e detergenti variano al variare dei materiali che costituiscono la struttura portante e le sponde del modello scelto, sebbene in linea di massima valgono delle semplici regole da seguire per essere certi di effettuare un trattamento accurato ed approfondito.

  1. Per spolverare utilizzare un panno cattura polvere
  2. Per lo sporco più ostinato utilizzare un panno umido
  3. Prediligere sapone di marsiglia o detersivi bio
  4. Le parti sfoderabili possono essere lavate a mano o in lavatrice a 30°C
  5. Meglio non usare la centrifuga e far asciugare all’aria aperta
  6. Evitare candeggina e sostanze detergenti aggressive

In molti usano il bicarbonato per la pulizia di cuscini in gommapiuma, dei materassi o dei peluches delle giostrine; in questo caso, dopo aver cosparso il tutto abbondantemente e avere atteso 20 minuti, si potrà aspirare il bicarbonato e scuotere energicamente prima di riutilizzare.

Per la manutenzione di culla neonato in legno si può usare semplice olio di mandorle dolci, al 100 % naturale e quindi innocuo se il bambino decide di mordicchiare o mettere in bocca le zone a tiro. Se invece si ha una culla di vimini, dopo aver aspirato la polvere si dovrà lavare con un panno intriso in soluzione di acqua tiepida e sapone di marsiglia, il tutto ben strizzato.

Usare il vapore per igienizzare solo sulle parti rigide, evitando accumuli di umidità nei tessili

Non è da escludere anche una soluzione leggermente alcolica che può aiutare nell’eliminare eventuali germi e batteri che a volte si possono formare anche se i genitori stanno molto attenti alla pulizia della culla neonato. Dopo questo si dovrà passare di nuovo un panno umido con sapone neutro e risciacquare per togliere eventuali residui. In commercio si possono trovare salviette umidificate adatte per la pulizia e l’igiene delle superfici, e certi prodotti sono proprio studiati per gli accessori per i bambini.

Qualsiasi sia la modalità scelta è indispensabile far asciugare bene e completamente ogni elemento delle culle neonati per impedire la formazione di muffe o cattivi odori e garantire al nostro bebè un ambiente totalmente salubre e idoneo alle sue delicate esigenze durante la prima fase della vita.

Recensioni dei modelli preferiti


Chicco Next2Me Co-Sleeping

Ideale per trasmettere sicurezza e senso di protezione ai piccini, tra le culle per neonati Chicco Next2Me Co-Sleeping si distingue per la semplicità di agganciarsi in modo saldo al letto dei genitori, grazie a piedini pieghevoli e altezze regolabili per una comodità estrema e una sicurezza senza pari.

Chicco Next2Me Co-Sleeping

Il modello più venduto

Chicco Next2Me Co-Sleeping

(4.7)

Offerta: EUR 199,90 Prezzo: 229,00 Sconto: 29,10 (13%) *

Vai all'offerta

Tutti i genitori in cerca di una culla neonato molto leggera e facile da usare, potranno fare un respiro di sollievo grazie a Chicco Next2Me Co-Sleeping, che misura 42 x 48 x 12 cm per un peso complessivo di solo 1,5 kg. Questa intelligente meraviglia permette a mamma e papà di dormire accanto ai propri figli, comodamente adagiati in uno spazio adeguato alle loro esigenze, in modo da allattarli più facilmente, coccolarli durante la notte oppure coprirli se necessario. Tutto questo serve ai bebè per abituarsi gradualmente alla loro nuova vita, mantenendo però saldo e continuo il legame con la madre che potrà sempre star loro accanto.

La struttura è molto comoda da spostare da un posto all’altro grazie alle pratiche ruote, consentendo di andare dalla camera da letto ad un’altra stanza semplicemente alzando la sponda e richiudendo questo piccolo nido di pace. Rivestito in tela asportabile e facilmente lavabile a mano o in lavatrice a basse temperature, con un lato in rete per guardare l’ambiente circostante, garantisce costante e profonda igiene ai piccoli, molto sensibili durante i primi mesi della loro vita.

Facilità d’uso

Facilissimo da assemblare e da disassemblare, questo modello di culla neonato è perfetto per quanti devono o vogliono far tutto da sé, senza bisogno di chiamare qualcuno per chiedere aiuto. Tutto ciò che bisogna fare è scegliere il livello giusto per allineare l’altezza a quella del lettone, abbassare la spondina abbattibile, avvicinarla e agganciarla dove dormono i genitori. La struttura compatta e molto avvolgente farà sentire i bambini al sicuro come se fossero ancora dentro la pancia della mamma, e la possibilità di reclinarla agevola il respiro dei neonati e riduce i disturbi legati a possibili reflussi.

Grazie ai piedini pieghevoli e a 2 cinghie che permettono il fissaggio forte e sicuro della base della culla neonato, Chicco Next2Me Co-Sleeping si aggancia perfettamente a ogni tipo di letto, compresi anche quelli con cassettone che solitamente destano qualche preoccupazione. La finestra in rete è ideale per una corretta e continua circolazione dell’aria, necesssaria affinché i piccolini possano respirare bene durante il sonno, specialmente durante le giornate estive e afose. Il suo materasso imbottito è molto comodo e farà sentire i bebè al sicuro e avvolti da una sensazione di serenità, condivisa appieno dai genitori.

Regolabile su sei livelli

Non tutti i matrimoniali hanno altezza uguale e proprio per questo molti neo genitori si preoccupano di come agganciare senza problemi e al livello corretto una culla neonato per evitare dislivelli che potrebbero rivelarsi scomodi o pericolosi. Con la culla neonato Chicco Next2Me Co-Sleeping non ci si dovrà preoccupare di nulla, visto che é regolabile su 6 diversi livelli. Questo ci consente di adattarla allo stile di ogni lettone, da quelli più bassi in stile orientale a quelli molto alti in stile antico tradizionale.

Si tratta senza dubbio di un’ottima soluzione per le mamme che fanno ancora fatica ad alzarsi frequentemente per via dei punti o perchè in ripresa da un cesareo, ma vogliono avere il piccino sempre sotto controllo. Tutto ciò che si dovrà fare è infatti girarsi verso il bebè e allattarlo senza bisogno di uscire dal letto, e senza dover prendere necessariamente il bambino in braccio.


Foppapedretti Lucy

Comoda e funzionale grazie alle sponde regolabili, la culla neonato Foppapedretti Lucy conquista tutti i genitori grazie a materiali durevoli di prima qualità e uno stile elegante e senza tempo. Facile da spostare grazie alle quattro ruote piroettanti, può anche essere spostata da una camera all’altra.

Foppapedretti Lucy

Il prodotto migliore in assoluto

Foppapedretti Lucy

(4.2)

Offerta: EUR 159,00 Prezzo: 255,00 Sconto: 96,00 (38%) *

Vai all'offerta

L’estetica di questo modello colpisce subito per le sue linee semplici ed essenziali, che rimandano ad una culla neonato classica ma elegante, adatta a qualsiasi ambiente e perfettamente unisex. Costruita in legno di faggio e dipinta con colori atossici garantisce totale sicurezza ai piccoli e ai genitori, sempre preoccupati quando si tratta di scegliere tra le mille proposte sul mercato. Le sponde laterali del lettino sono una fissa e l’altra regolabile, in due diverse posizioni e altezze per agevolare i movimenti quando ci si deve chinare sul bebè per adagiarlo sul materasso o prnderlo in braccio.

Il suo peso di soli 26 kg non risulta per niente eccessivo, se si pensa che si tratta di un prodotto realizzato in pregiato e resistente legno di faggio con dimensioni abbastanza importanti di 131 x 71 x 103 cm. Foppapedretti Lucy è facilissima da montare e smontare, magari per riporla da qualche parte in attesa di un fratellino oppure per essere regalata a qualche cuginetto in arrivo. Comoda e pratica anche grazie al suo cassetto, è la scelta ideale per tutte le famiglie che vogliono assicurare un sonno perfetto ai loro piccolini.

Ruote piroettanti

Tra le caratteristiche più utili che spesso si cercano negli elementi d’arredo per bambini, di certo cìè quella che siano facilmente trasportabili e che li si possa collocare dove si ritiene più opportuno in base all’età e alle esigenze dei piccini. La culla neonato Foppapedretti Lucy presenta 4 ruote piroettanti, che semplificano lo spostamento dalla stanza dei genitori alla cameretta o ad altri ambienti della casa, ruotando di 360 gradi e permettendo facili manovre.

Due delle 4 ruote sono provviste di freni che bloccano la struttura nella posizione ideale, evitando scivolamenti mentre il bambino dorme o gioca al loro interno. Il freno è molto semplice da azionare grazie a una levetta da abbassare per il bloccaggio, oppure alzare in caso si volesse ripristinare la mobilità totale. Questa operazione può essere fatta anche direttamente con il piede, senza la necesità di piegarsi o chinarsi, attenzione che le mamme apprezzeranno se ancora si stanno riprendendo dal parto.

Articolo testato e a norma

La sicurezza dei bimbi deve sempre essere al primo posto quando si inizia a pensare agli acquisti per la loro cameretta, ed è soprattutto guardando ad essa che si effettuano scelte ponderate e funzionali. In questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto di alta qualità e durevolezza, testato alla Normativa Europea EN 716-1-2 e che rispetta tutti gli standard di sicurezza previsti, come ci si aspetta dalla serietà della nota casa produttrice.

Avere a disposizione un prodotto che può garantire massima sicurezza e comfort per i nostri adorati frugoletti è essenziale. Contribuiscono a creare unidea di solidità e tranquillità anche i freni delle ruote, la scelta dell’impiego di vernici atossiche e la sicurezza delle sponde, distanziate correttamente per impedire che la testa possa incastrarsi tra di esse. La culla neonato Foppapedretti Lucy grazie alla sua forma e i suoi colori neutri, si adatta a qualunque soluzione abitativa, semplificando la vita ai genitori e dando il massimo ai bambini che vorranno riposare al suo interno.


Brevi Nanna Oh

Dormire vicino al bambino preservando i suoi spazi ma anche i propri è possibile grazie alla pratica e comoda culla neonato Brevi Nanna Oh, che rende l'allattamento notturno molto più semplice e letteralmente a portata di mano. Si accosta a ogni letto e rimane ferma grazie ai piedini antiscivolo.

Brevi Nanna Oh

Buona alternativa

Brevi Nanna Oh

(4.3)

Offerta: EUR 195,27 Prezzo: 229,00 Sconto: 33,73 (15%) *

Vai all'offerta

La spondina regolabile e ripiegabile della culla neonato Brevi Nanna Oh permette di avvicinare e agganciare la struttura in modo più che sicuro al letto del genitore mediante 2 cinghie in tessuto, che possono essere riposte nella parte inferiore quando non sono in uso. Non solo è possibile scegliere la distanza adeguata o che più si ritiene opportuna, ma allo stesso tempo i piedini antiscivolo permettono di mantenere il lettino saldo e fermo per terra. La finestrella in microrete posta lateralmente serve per un’areazione migliore che permette al bambino di dormire bene, senza sudare anche d’estate.

Tutti i tessuti sono realizzati e certificati Made in Italy, una garanzia in più sulla qualità del prodotto che soddisfa gli standard più elevati. Sei altezze diverse, da 33,5 a 49,5 cm, permettono ai genitori di adeguare la posizione del lettino affinché combaci perfettamente con il loro, esercitando una lieve pressione con il piede sul pedale senza necessità di chinarsi. Alle estremità 4 ruote facilitano lo spostamento da un ambiente all’altro senza nessuna difficoltà.

Dotata di un dondolo

Non sempre i bambini sono pronti a fare la nanna quando dovrebbero e a volte ci vogliono ore e ore di pazienza, coccole, canzoncine e dondolamenti per farli addormentare sereni. Per aiutare i genitori in questa impresa Brevi Nanna Oh ha pensato bene di mettere in dotazione anche la possibilità di essere usata come dondolo. Basta mettere la nostra piccola peste dentro la culla neonato, togliere il blocco, avvicinarla a noi e pian piano far dondolare con la mano.

Il movimento dolce del dondolio farà rilassare i piccolini che riusciranno ad addormentarsi, scivolando serenamente nel sonno senza capricci sia di giorno che di notte. Si tratta di un aspetto davvero importante, poiché il sonno per un neonato è fondamentale e influisce su una sana e corretta crescita, rilasandolo grazie alla base basculante che rimane però salda sul pavimento per merito di morbidi e funzionali piedini antiscivolo in gomma. Da evidenziare anche la possibilità di inclinare la struttura sollevando indipendentemente uno dei lati, per facilitare i bebè nella fase di digestione tanto delicata nei primi mesi e riducendo i reflussi.

Pratica borsa per il trasporto

Se si parte per una vacanza o si va a casa dei nonni per qualche giorno può essere utile portare la culla neonato con sè e consentire al bebè di dormire nel dolce nido che già ben conosce. Il peso di 10,7 kg e la pratica borsa per il trasporto dentro cui riporre la struttura, semplificano di molto tale operazione. Le dimensioni che da aperta misurano 94,5 x 70 x 82 cm, da chiusa si riducono a 94,5 cm x 55 cm x 19 cm e proprio per questo non occupa troppo spazio e può essere facilmente riposta nel portabagagli di qualsiasi auto, oppure messa da parte se non viene più utilizzata.

Il trasporto non implica alcun problema anche se si decide di portarla in aereo oppure su altri mezzi pubblici. La borsa, realizzata appositamente per questo articolo, risulta ideale proprio perché contiene in modo perfetto tutto ciò che occorre e permette ai genitori di portarla con grande facilità. Una volta messa in spalla o a tracolla il peso non si sente per niente, ma risulta leggera quasi come uno zaino.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Un nido protetto e confortevole per i nostri teneri frugoletti durante i primi mesi ma non solo, la culla neonato è la soluzione adatta per offrire un riposo sicuro al bebè e massima serenità ai genitori che possono dormirgli accanto rispettando i suoi spazi e le sue peculiari esigenze. Di dimensioni ridotte e molto spesso dotata di ruote per essere spostata anche da una stanza all'altra all'occorrenza, in alcuni casi può essere addirittura avvicinata ed agganciata al letto dei genitori.

Proprio questa è infatti la caratteristica migliore e maggiormente interessante della culla neonato Chicco Next2Me Co-Sleeping, perfetta da agganciare tramite cinghie alla struttura del lettone e realizzata in materiali leggeri, facili da lavare e in grado di garantire una traspirazione ottimale. Grazie alla possibilità di trasportarla agevolmente con la borsa in dotazione, al suo prezzo competitivo, anche in assenza di sconti, e alla qualità comprovata riesce a catturare l’attenzione anche dei genitori più esigenti e a soddisfare le più rosee aspettative.

Per quanti invece gradiscono affidarsi ad una soluzione classica ed esteticamente sobria ed elegante, la culla in legno Foppapedretti Lucy è completamente realizzata in faggio e verniciata con colori atossici a garanzia totale della salute dei bebè. Regolabile in altezza, molto duratura, facile da pulire e perfettamente idonea ad adattarsi allo stile di un arredamento tradizionale, ben si presta ad accogliere a lungo e in modo confortevole i nostri angioletti. Tra i prezzi concorrenti questo è medio alto, ma approfittando di qualche offerta o sconto dedicato potrete essere certi di avere a disposizione una tra le migliori culle per neonati.

Infine, per poter dormire sempre vicino al bambino ed alleviare sia le sue paure che le mille preoccupazioni che inevitabilmente ogni neo genitore ha, la culla a dondolo Brevi Nanna Oh offre un design essenziale ed unisex, unitamente a qualche piccola chicca come la possibilità di cullare i piccini grazie ai piedi basculanti, infondendo loro serenità e facendoli scivolare nel sonno nel miglior modo possibile. Pratica e dal costo medio basso, ben si presta per essere anche un gradito regalo nascita.

Da culle per bambini moderne a quelle tradizionali, la scelta è talmente vasta che ognuno potrà optare per la sua preferita, certo che struttura e semplicità d'uso siano sempre idonee ad accogliere il bebè in maniera adeguata e confortevole, assicurandogli un riposo ristoratore, una corretta posizione e un piccolo nido tutto suo dove crescere per poter spiccare presto il volo.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Chicco Next2Me Co-Sleeping Chicco Next2Me Co-Sleeping EUR 199,90 229,00 * EUR 29,10 (13%) (4.7)
Foppapedretti Lucy Foppapedretti Lucy EUR 159,00 255,00 * EUR 96,00 (38%) (4.2)
Brevi Nanna Oh Brevi Nanna Oh EUR 195,27 229,00 * EUR 33,73 (15%) (4.3)

Domande frequenti

Sarà facile da montare?

Tutti i modelli di lettino culla sono fatti apposta per essere assemblati e smontati in modo molto semplice: un paio di pezzi principali costituiscono la base, e tutto ciò di cui si avrà bisogno sarà un cacciavite o un avvitatore per concludere l'operazione in pochi minuti.

Le ruote dei lettini neonato rovinano il parquet?

Assolutamente no. La quasi totalità delle ruote è infatti realizzata con una supericie in gomma, perfetta per agevolare ogni spostamento, anche usando una sola mano, senza rigare i pavimenti delicati.

Come si deve collocare la culla neonato quando il bebè non dorme più con noi?

In generale i lettini per bambini dovrebbero essere collocati in modo da consentire una buona areazione, lasciando sempre un paio di cm tra la parete e la sponda, non in prossimità di termosifoni o finestre per preservare i piccoli da sbalzi di temperatura ed eventuali spifferi.

Si possono agganciare i lettini neonato anche ad un letto singolo o solo matrimoniale?

Sicuramente sarà possibile effettuare l'aggancio delle culle neonati anche ad una struttura singola o una piazza e mezza, magari se per il sonnellino pomeridiano la mamma o la nonna riposano brevemente in un'altra stanza invece che in camera da letto.

Si possono mettere intorno delle zanzariere in estate?

La zanzariera è uno degli accessori extra che viene spesso richiesto per un lettino bimbo, sebbene è opportuno ricordare che, quando lo si agancia al lettone, potrebbero rimanere degli spazi aperti dalla parte della spondina mancante. Per questo motivo è bene accertarsi di usare un modello con angoli elastici o ampliare il raggio della zanzariera che usano i grandi.

Il materasso è compreso nei lettini bambini?

Dipende dal modello del lettino neonato. Qualora non fosse incluso nella confezione basta scegliere in base alle dimensioni e allo spessore che si ritiene più opportuno, magari optando per modelli traspiranti che non fanno sudare durante le giornate più afose quando risulta difficile addormentarsi.

I bambini hanno abbastanza aria all’interno?

Assolutamente sì. I modelli di culla neonato in legno hanno sbarre adeguatamente distanziate, mentre quelli in tessuto hanno ai lati delle piccole “finestrelle” in rete che permettono una sana circolazione d’aria. Anche quando una delle sponde viene abbassata per potersi avvicinare al letto dei genitori il flusso d’aria che arriva al bambino risulta più che sufficiente.

Si può portare anche all'esterno?

Certamente sì, i lettini per neonati possono essere condotti ovunque si desideri, anche in terrazza o in giardino durante le belle giornate quando è proprio la piacevole brezza a coccolare i bebè facendoli addormentare. Ci si deve però ricordare di pulire bene le ruote e la parte inferiore al rientro, e di non lasciarla in esterni senza adeguta protezione.