Migliore mini cyclette del 2020

Migliore mini cyclette del 2020

La mini cyclette è un pratico e moderno strumento per l’home fitness pensato per arti inferiori e superiori. L’innovativa Body Sculpture BC9031 è una pedaliera adatta ad esercizi di riabilitazione per persone di ogni età, dalle più anziane a quelle con problemi motori fino a quanti desiderano solo un modo dolce di fare un po'di moto, ed è dotata di un display a cristalli liquidi su cui visualizzare informazioni relative all’andamento dell’allenamento.

Confronto dei modelli migliori

Body Sculpture BC9031

Il prodotto migliore in assoluto

Body Sculpture BC9031

(4.2)

Offerta: 45,75 € Prezzo: 69,99 Sconto: 24,24 (35%) *

  • Regolazione manuale resistenza, portata max 100 kg
  • Pratici pedali per piedi e mani, cinghiette regolabili
  • Computer di bordo con un display a cristalli liquidi

Leggi la recensione

66Fit BP-200F

Il modello più venduto

66Fit BP-200F

(4.1)

Offerta: 34,14 € Prezzo: 39,99 Sconto: 5,85 (15%) *

  • Piccola e leggera, con pratica struttura pieghevole
  • Piedini antiscivolo per aderire su ogni superficie
  • Con telaio in acciaio leggero e finiture cromate

Leggi la recensione

GymMate Magnetic

Buona alternativa

GymMate Magnetic

(4.2)

Offerta: 129,00 € Prezzo: 169,00 Sconto: 40,00 (24%) *

  • Ultraleggera e silenziosa, basso impatto acustico
  • Pratiche manopole per allenamento arti superiori
  • A resistenza magnetica per una pedalata più fluida

Leggi la recensione

Come scegliere

Struttura ed utilizzo

Non è raro che, pur desiderando realizzare una postazione casalinga per l’allenamento domestico, ci si faccia frenare dai limiti di spazio e dai costi, a volte spropositati, di alcuni strumenti per l’home fitness. Fortunatamente esistono degli eccezionali compromessi tra dimensioni, prezzi ed efficacia pensati per chi ha budget e spazio a disposizione limitati, proprio come nel caso della mini cyclette.

Se prendiamo in esame la mini bike, infatti, possiamo renderci conto al primo sguardo che si tratta di uno strumento compatto e dall’ingombro particolarmente ridotto. Le dimensioni in lunghezza non superano solitamente gli 80 cm, in larghezza rimangono entro i 45 cm e l’altezza non supera quasi in nessun caso i 50 cm. Per quanto concerne il peso, questo può oscillare da un minimo di 2 ad un massimo di 8 kg, influenzato in gran parte dal peso del volano, ed è bene ricordare che gli stumenti più resistenti e stabili sono solitamente quelli dal peso superiore.

Ovviamente anche i materiali sono importanti nel determinare stabilità, resistenza, ingombro e durevolezza, e se per i pedali solitamente i materiali plastici sono i preferiti, la struttura in sé è spesso realizzata in alluminio nei modelli più leggeri, oppure in acciaio o leghe metalliche particolarmente solide e in grado di resistere alle sollecitazioni in modo ottimale.

L’aspetto più interessante di questo piccolo ausilio per il fitness è che può essere considerata un attrezzo portatile in tutto e per tutto, e trasportata dunque con facilità da una stanza all’altra, può essere portata in ufficio, caricata in macchina o trasportata nei mezzi pubblici senza che risulti troppo ingombrante o scomoda. La pedaliera, poi, può essere utilizzata in qualsiasi momento anche stando comodamente seduti. Alcuni degli usi più comuni prevedono infatti di stare:

  • Seduti in poltrona davanti alla televisione
  • Seduti sul divano o su una sedia mentre leggiamo
  • Seduti alla scrivania mentre lavoriamo o studiamo

Questo strumento è talmente piccolo e discreto che non ci disturberà mentre siamo impegnati in altre attività ma, anzi, ci permetterà di sfruttare ogni momento che abbiamo a disposizione per fare dell’esercizio e per mantenere gambe, muscoli ed articolazioni in movimento anche durante attività prettamente sedentarie che finiscono per lasciarci intorpiditi al termine della giornata ed influire negativamente sulla nostra circolazione.

E non è finita qui: la mini cyclette da poltrona può anche essere usata per ripristinare la forza e tenere in allenamento pure gli arti superiori. Per via delle sue dimensioni ridotte, infatti, possiamo tranquillamente appoggiare la minibike sul tavolo, impugnare i pedali con le mani e compiere il classico movimento rotatorio della pedalata con le braccia.

Pur essendo particolarmente versatile, la pedaliera riabilitazione ha una struttura piuttosto semplice.

ComponenteCaratteristiche
TelaioPuò essere semplice e sottile o presentarsi sotto forma di un unico blocco contente volano o motorino. Per ridurre ulteriormente l’ingombro è possibile optare per modelli con telaio pieghevole
PedaliSono molto versatili e quasi sempre ricoperti con materiale antiscivolo che garantisce una buona aderenza sia con i piedi che con le mani. Sono sempre integrati con le fascette necessarie a stabilizzare il piede
PiediniSono molto importanti per conferire stabilità alla mini cyclette e per garantire un’aderenza perfetta indipendentemente dal tipo di superficie, pavimento, tappeto o tavolo, e dall’intensità della pedalata
Display Presente solo nei migliori modelli di mini cyclette per braccia e gambe, il display a cristalli liquidi fornisce informazioni relative all’andamento dell’allenamento e alle variazioni nelle nostre performance

Inoltre la tipologia elettrica può essere integrata anche con un piccolo ma potente motore pensato per aiutarci con la pedalata assistita, mentre la variante magnetica può includere anche un volano di dimensioni ridotte in grado di generare la resistenza magnetica e di rendere la mibike più stabile e sicura.

Pedaliera elettrica e magnetica

La distinzione principale da fare prima di acquistare una minibike è tra i modelli elettrici e quelli magnetici. La mini cyclette elettrica è dotata di un piccolo motorino interno che aziona automaticamente il movimento rotatorio dei pedali e che consente anche a chi ha difficoltà motorie di mantenere muscoli e articolazioni in movimento. La variante magnetica, invece, è molto simile alle classiche cyclette verticali e recumbent bike, può avere o meno un piccolo volano all’interno della struttura monoblocco e non ha la pedalata assistita.

La mini bike elettrica consente all’utente di allenarsi in maniera passiva

Con un modello elettrico, infatti, lo sforzo compiuto dall’utente è praticamente inesistente poiché la pedaliera elettrica fa tutto da sola. Azionando il piccolo motore con un telecomando o semplicemente premendo l’apposito tasto sul display, i pedali iniziano automaticamente a ruotare ed è, poi, possibile aumentare o diminuire l’intensità e la velocità della rotazione usando gli appositi comandi.

I modelli elettrici sono perfetti per chi è impossibilitato a camminare, per chi non ha il completo controllo e comando dei propri arti, superiori o inferiori che siano, per chi ha bisogno di assistenza e supporto per poter rinforzare i propri muscoli e per le persone molto anziane o con gravi infortuni che non devono affaticarsi eccessivamente. Chiaramente, la pedalata assistita non ci permette di bruciare molte calorie o di perdere peso ma è la soluzione migliore per riabituare dolcemente e gradualmente i muscoli e le articolazioni al movimento delle gambe o delle braccia, e per fare dell’esercizio anche quando le condizioni fisiche e di salute non sono ottimali.

La mini cyclette magnetica, invece, deve essere azionata con il movimento degli arti superiori o inferiori ed è spesso possibile aumentare o diminuire la resistenza semplicemente ruotando la piccola manopola che generalmente si trova sulla parte superiore del telaio:

  • I livelli più alti (6-7-8) sono pensati per chi desidera bruciare più calorie e fare un esercizio più intenso
  • I livelli più bassi (1-2-3) sono la scelta migliore per chi ha appena iniziato il processo riabilitativo, per le persone anziane e per chi ha evidenti difficoltà motorie

Informazioni e display

A meno che non si tratti di un modello base senza volano né motore, la cyclette solo pedali è quasi sempre dotata di un display sul quale è possibile visualizzare delle informazioni importanti relative all’andamento dell’allenamento. A differenza della cyclette elettrica verticale e orizzontale, la mini bike ha un display piuttosto piccolo di dimensioni proporzionali alla grandezza totale del telaio. Tuttavia, nonostante le misure ridotte, grazie alla presenza dello schermo possiamo comunque monitorare l’efficacia dell’esercizio svolto.

ValoreCaratteristiche
Velocità Spesso espressa in giri al minuto, indica la rapidità con cui pedaliamo, sia che stiamo lavorando con le braccia che con le gambe
Distanza percorsaQuesto valore, generalmente espresso in km, ci fornisce informazioni circa la strada percorsa dall’inizio dell’allenamento, proprio come se stessimo andando in bici
Tempo trascorso Espresso in minuti o in ore, indica il lasso di tempo trascorso dall’inizio dell’esercizio sino al momento corrente
Calorie bruciateSi tratta di un valore generico, poiché non viene calcolato sulla base delle caratteristiche fisiche di ogni utente ma è solamente una stima approssimativa

In alcuni casi, poi, è anche possibile monitorare il battito cardiaco. Quando utilizziamo i modelli classici, il battito viene rilevato da pratici sensori hand pulse integrati nei manubri ma, dato che questa tipologia specifica è sprovvista di manubri, in questo caso dobbiamo ricorrere ad altri strumenti per il monitoraggio della frequenza cardiaca. Se la pedaliera è compatibile, è possibile sfruttare la fascia toracica da indossare sotto la maglietta o la clip da orecchio: entrambi gli accessori sono in grado di rilevare il battito e di inviarlo al computerino della cyclette tramite tecnologia wireless. Chiaramente, questa funzione è disponibile solamente nei modelli più sofisticati e avanzati.

Per quanto riguarda le modalità di allenamento e le funzioni aggiuntive, questa soluzione rispetto a quelle classiche verticali non è dotata di particolari extra, soprattutto per via delle sue dimensioni ridotte. La mini bike, infatti, deve la sua popolarità soprattutto alla sua maneggevolezza e alla sua praticità d’uso piuttosto che alla sua sofisticatezza. Perciò, non stupisce che essa non sia integrata con programmi di allenamento preimpostati ma che sia necessario regolare la resistenza manualmente, o con l’ausilio del telecomando nel caso della cyclette elettrica, e valutare autonomamente quanto e come allenarsi.

Spesso il display può trovarsi sul telecomando per avere i dati a portata di mano

A seconda del nostro obiettivo, poi, dovremo variare intensità, durata e frequenza dell’allenamento. Per mantenere in esercizio tutto il corpo, è consigliabile alternare allenamenti agli arti superiori ad esercizi degli arti inferiori mentre chi ha problematiche particolari o è in fase di recupero post-infortunio farebbe meglio a focalizzarsi principalmente sulla zona interessata.

Infine, i soggetti che soffrono di problemi motori così come le persone molto anziane dovrebbero sempre iniziare con allenamenti brevi e non troppo intensi ed eventualmente aumentare l’intensità e la resistenza con il passare del tempo. In questi casi, però, è molto importante consultare un medico, un fisioterapista o uno specialista per evitare affaticamenti eccessivi e per non rischiare di peggiorare patologie preesistenti.

Vantaggi e versatilità

Nonostante possa essere utilizzata da chiunque senza particolari controindicazioni, la pedaliera è principalmente indicata per alcune categorie di persone, come:

  • Persone anziane
  • Soggetti in fase di recupero post-operatorio
  • Individui con difficoltà motorie
  • Persone impossibilitate a camminare
  • Soggetti in fase di recupero da un infortunio
  • Individui sottoposti a processi fisioterapici e riabilitativi

Infatti, la cyclette da seduti è pensata soprattutto per allenamenti a bassa intensità e ha la capacità di aiutarci nel ripristino della forza degli arti inferiori e superiori, nel miglioramento della mobilità delle articolazioni e nel potenziamento muscolare. Per via dei movimenti dolci e lenti che questo strumento ci consente di fare, la mini cyclette da seduti per anziani viene spesso utilizzata per riabituare gli arti al movimento ed è la migliore alleata delle persone in là con gli anni o con difficoltà motorie che desiderano mantenere gambe e braccia in movimento pur non potendo compiere sforzi eccessivi.

La mini bike è spesso utilizzata durante la riabilitazione post ictus per chi ha contratto una semi paresi

Oltre ad essere un eccezionale strumento impiegato nella riabilitazione, la pedaliera può essere anche semplicemente utilizzata per mantenersi in allenamento quando le occasioni di andare in palestra o di alzare gli occhi da libri e computer scarseggiano per mancanza di tempo o perchè si vive in zone in cui le condizioni climatiche sono particolarmente avverse per via di temperature proibitive o di precipitazioni frequenti.

Permettendoci di bruciare qualche caloria semplicemente stando seduti, la mini bike è una delle migliori alleate delle persone molto pigre e di tutti coloro che preferiscono il divano al tapis roulant. Inoltre, essendo particolarmente silenziosa e discreta, può essere utilizzata in qualsiasi momento, anche in ufficio o mentre stiamo studiando per un esame per scaricare lo stress, senza disturbare colleghi, parenti o coinquilini.

Un unico appunto, trattandosi di uno strumento pensato per gli allenamenti a bassa intensità, la cyclette per anziani non è particolarmente indicata per esercizi più intensi e pedalate particolarmente sostenute. In altre parole, non è l’apparecchio ideale per gli atleti e per tutti coloro che desiderano bruciare tante calorie in poco tempo. Certo, la mini cyclette fa dimagrire e fa bruciare grassi ma molto più lentamente rispetto alle bike verticali, alle cyclette orizzontali e ai classici tapis roulant.

Allenamenti mirati

Uno dei vantaggi principali dell’utilizzare questo piccolo ma validissimo attrezzo per fitness è proprio il fatto che possa essere impiegato per allenare sia gli arti superiori che quelli inferiori. In entrambi i casi, il funzionamento è molto semplice: basta

  1. Montare l’attrezzo, aprire il telaio pieghevole o installare i pedali;
  2. Regolare i pedali in base all’utilizzo e alla tipologia di esercizio che si intende fare;
  3. Introdurre i piedi o le mani sui pedali, ben saldamente adesi alla base;
  4. Iniziare a pedalare, piano nei primi minuti e aumentando gradualmente intensità.

Ad eccezione della cyclette ellittica, la minibike è l’unico strumento che ci permette di tenere in esercizio tutti gli arti e di allenare, contemporaneamente, anche la fascia addominale, soprattutto quando lavoriamo con le braccia e le spalle. Di conseguenza, essa può essere utilizzata anche per esercizi di riabilitazione della parte superiore del corpo. Questo strumento si rivela particolarmente utile per trattare tutte le problematiche derivate da infortuni, interventi chirurgici e patologie di varia natura a collo, spalle, braccia e tronco, e soprattutto per recuperare dopo:

  • Interventi o infortuni alla spalla
  • Interventi al gomito
  • Interventi al polso
  • Stiramenti muscolari
  • Stiramenti addominali
  • Problemi alla cervicale

Inoltre, la cyclette braccia ci consente anche di fare esercizi leggermente più intensi per gli arti superiori rispetto a quelli inferiori, principalmente perché le gambe sono generalmente più forti delle braccia. Selezionando i livelli di resistenza più alti, quindi, è possibile stimolare notevolmente la muscolatura di braccia e spalle e favorire la mobilità delle articolazioni superiori. L’opzione della pedalata assistita della mini cyclette elettrica può essere utilizzata anche quando ci focalizziamo sugli arti superiori.

Recensioni dei migliori prodotti

1. Body Sculpture BC9031

Ideale per processi di riabilitazione e pensata per l’allenamento degli arti inferiori e di quelli superiori, la pedaliera riabilitazione Body Sculpture BC9031 è un modello performante e versatile, adatto sia a giovani virgulti e amanti del fitness sia a chi vuole rimettersi in sesto in modo dolce ma efficace.

Body Sculpture BC9031

Il prodotto migliore in assoluto

Body Sculpture BC9031

(4.2)

Offerta: 45,75 Prezzo: 69,99 Sconto: 24,24 (35%) *

Come tutte le mini cyclette da poltrona, Body Sculpture BC9031 è la migliore alleata di tutti coloro che soffrono di disturbi motori di varia natura, di chi non ha la forza e la capacità di saltare in sella ad un classico modello verticale e delle persone anziane o in fase di recupero post-operatorio. Questo piccolo gioiellino consente a chiunque di compiere dei leggeri movimenti sia degli arti inferiori che di quelli superiori e di recuperare, poco alla volta, la mobilità persa o dare nuovo vigore a muscoli e articolazioni pur non potendo compiere sforzi che potrebbero risultare eccessivi.

Il peso è solo di 6 kg, quindi può essere trasportata o spostata dove si preferisce piuttosto agevolmente anche da persone anziane, e misura 43 x 33,4 x 19,4 cm. Questa moderna soluzione può dunque essere acquistata e sfruttata appieno anche quando lo spazio a disposizione non è molto. A differenza delle più grandi ed ingombranti sorelle verticali e orizzontali, questa può essere riposta in un angolo dopo l’utilizzo ed è talmente piccola e leggera da poter essere appoggiata tranquillamente sul tavolo per allenare braccia e spalle.

Resistenza magnetica

Pur trattandosi di uno strumento per l’home fitness dalle dimensioni ridotte, la mini cyclette da seduti per anziani Body Sculpture BC9031 è dotata di un piccolo display a cristalli liquidi integrato alla struttura principale sul quale compaiono informazioni relative all’andamento dell’allenamento mentre l’attrezzo è in azione. Sul display, infatti, potremo monitorare i valori relativi ai giri fatti al minuto, i giri totali, la distanza percorsa, il tempo trascorso e le calorie bruciate, anche se questo è un valore approssimativo più che una stima precisa.

Inoltre, nonostante non siano presenti programmi di allenamento preimpostati, è possibile alterare manualmente la resistenza magnetica semplicemente ruotando una manovella posta appena sotto al display. Scegliendo tra i vari livelli, saremo in grado di rendere la pedalata più o meno faticosa: i livelli più bassi sono indicati per tutti coloro che sono ancora alle prime armi e per chi soffre di problemi motori piuttosto gravi mentre quelli più alti sono perfetti per chi è già nella fase avanzata del processo riabilitativo e che desiderano focalizzarsi sul rafforzamento muscolare.

Pedali antiscivolo

Il vero punto di forza delle mini cyclette è il fatto che possono essere utilizzate per allenare sia le braccia che le gambe. Le strutture, infatti, non sono dotate di manubri da impugnare durante l’esercizio ma hanno dei pedali molto versatili che possono essere anche impugnati con le mani e che ci consentono anche di infilare il piede per pedalare. Body Sculpture BC9031 vanta dei moderni pedali antiscivolo regolabili dotati di fascette per stabilizzare il piede ed in grado di sostenere fino a 100 kg di peso.

Questo significa che si potrà procedere anche con pedalate più vigorose senza danneggiare in alcun modo i meccanismi di rotazione, in grado di supportare e tollerare un carico notevole e quindi perfetti non solo per chi è un po’in là con gli anni, ma anche per quanti vogliano tenere l’attrezzatura da fitness sotto la scrivania, per trasformare un lavoro sedentario o una giornata di studio in un’occasione per mantenersi in forma, anche se non si può uscire a pedalare all’aperto come si vorrebbe.

2. 66Fit BP-200F

Pratica, essenziale, dotata di una struttura in alluminio robusta e semplice, la mini cyclette 66Fit BP-200F è particolarmente versatile ed efficace. Inoltre, il corpo ripiegabile, la sua estrema leggerezza e le dimensioni compatte la rendono adatta a qualsiasi tipologia di ambiente e di utente.

66Fit BP-200F

Il modello più venduto

66Fit BP-200F

(4.1)

Offerta: 34,14 Prezzo: 39,99 Sconto: 5,85 (15%) *

La moderna ed essenziale mini cyclette 66Fit BP-200F è la miglior opzione per tutti coloro che hanno uno spazio molto limitato in casa o per chiunque desideri uno strumento per l’home fitness da poter portare sempre con sé senza che risulti troppo ingombrante. Questa piccola attrezzatura da fitness, infatti, ha una struttura in acciaio molto robusta e particolarmente sottile, caratterizzata da un telaio pieghevole facile da trasportare in macchina o addirittura sui mezzi di trasporto pubblici.

A differenza di modelli più pesanti e ingombranti, senza parlare dei prodotti a struttura fissa, tale tipologia ha un peso irrisorio di 3 kg e misura solo 24 x 47 x 37 cm. Praticissima ed efficace può essere aperta e richiusa con estrema facilità, usata su qualsiasi superficie ed è perfetta anche per l’allenamento degli arti superiori. Pensata soprattutto per il ripristino della forza muscolare e il miglioramento della circolazione, è ideale per un allenamento leggero e non troppo intenso per permettere il perfetto recupero da piccoli infortuni.

Intensità regolabile

Trattandosi di un modello dalle linee essenziali con prezzo particolarmente basso, 66Fit BP-200F non è dotata di alcun display, perciò non è possibile ottenere informazioni relative all’andamento dell’allenamento. Tuttavia, sfruttando la pratica manovella, si può aumentare o diminuire l’intensità dell’esercizio a seconda delle esigenze. Chi è ancora nelle fasi iniziali del processo riabilitativo o persone anziane con difficoltà motorie dovrebbero preferire livelli più bassi mentre chi desidera focalizzarsi sul ripristino della forza muscolare può aumentare la resistenza fino a raggiungere i più alti.

Per di più, anche aumentando la resistenza, e quindi l’intensità della pedalata, non c’è il rischio di perdere aderenza con la superficie d’appoggio poiché il modello in questione è dotato di praticissimi piedini antiscivolo che garantiscono una stabilità perfetta anche sulle superfici più scivolose. Inoltre, grazie alla sua leggerezza e alla sua versatilità, questa mini cyclette può essere appoggiata anche sopra al tavolo o ad un qualsiasi ripiano per allenare, sempre a bassa intensità, anche gli arti superiori.

Pedali e versatilità

Come la maggior parte delle mini cyclette da poltrona, 66Fit BP-200F è dotata di pedali particolarmente versatili che possono essere usati sia per allenare le braccia che per aiutarci nell’esercitare gli arti inferiori. Questi pedali antiscivolo sono dotati di pratiche fascette che ci consentono di stabilizzare il piede durante la pedalata e possono essere regolati in modo tale da poter essere impugnati con le mani mentre alleniamo le braccia.

In entrambi i casi, sia che alleniamo gli arti inferiori che esercitiamo quelli superiori, è possibile utilizzare questa pratica amica stando comodamente seduti, prestando comunque attenzione a tenere una corretta postura con la schiena onde evitare che la soluzione di un problema ne crei un altro. La colonna vertebrale deve sempre rimanere dritta, quindi ben poggiata allo schienale della sedia, della poltrona o del divano affinché, ovunque decidiamo di svolgere i nostri esercizi, ne possiamo essere realmente rigenerati sin dalla prima sessione.

3. GymMate Magnetic

Con un peso di 11 kg e una struttura incredibilmente robusta e sofisticata, la mini cyclette GymMate Magnetic è una delle migliori varianti che si possano desiderare. A resistenza magnetica regolabile, è perfetta per esercizi di riabilitazione e per il potenziamento muscolare di arti superiori ed inferiori.

GymMate Magnetic

Buona alternativa

GymMate Magnetic

(4.2)

Offerta: 129,00 Prezzo: 169,00 Sconto: 40,00 (24%) *

La mini bike GymMate Magnetic è molto più sofisticata e robusta della maggior parte delle altre proposte disponibili in commercio. Questo modello, infatti, pesa 11 kg, anche più del doppio dei modelli più piccoli e discreti, e misura 42 x 21 x 42 cm. Pur non trattandosi della tipologia più piccola e discreta, questo sofisticato strumento rimane uno dei modelli top di gamma per via della sua resistenza, della sua efficacia e della sua incredibile versatilità che si adatterà, dunque, ad una grande moltitudine di utenti.

Questo modello ha una struttura a blocco unico in alluminio, funziona a resistenza magnetica e i due pedali, utilizzabili sia con i piedi che per le mani, funzionano a trasmissione diretta. Nonostante non sia particolarmente leggera e pratica da trasportare, può essere utilizzata in casa mentre siamo seduti in poltrona davanti alla televisione, in ufficio mentre lavoriamo seduti alla scrivania o in qualsiasi altro momento desideriamo fare dell’esercizio fisico di moderata intensità, dandoci la possibilità di tenerci in forma in qualsiasi momento della giornata con ottimi risultati.

Display e funzioni

Questa mini cyclette due in uno è una delle apparecchiature più sofisticate sul mercato. Infatti, oltre ad avere una struttura robusta e resistente, è dotata di un moderno computerino di bordo che è in grado di rilevare importanti informazioni relative all’allenamento e di monitorare, così, i nostri miglioramenti e le variazioni nelle nostre prestazioni. Sul piccolo display, infatti, possiamo visualizzare i valori relativi alla velocità di pedalata, al tempo trascorso, alle calorie bruciate, con valore approssimativo, e alla distanza percorsa dall’inizio della nostra sessione di esercizio.

Inoltre, per variare l’intensità dell’allenamento e fare un esercizio mirato sulla base delle nostre esigenze specifiche, possiamo aumentare o diminuire la resistenza magnetica semplicemente ruotando una piccola manopola sulla parte superiore dello strumento. Per garantire una perfetta aderenza al suolo anche durante le pedalate più intense, GymMate Magnetic è dotata di tubolari estraibili che terminano con pratici piedini antiscivolo in grado di mantenere una presa salda su qualsiasi tipo di superficie.

Silenziosa e versatile

Come quasi tutte le mini cyclette per anziani, anche GymMate Magnetic può essere utilizzata sia per allenare gli arti inferiori che per migliorare la mobilità e rinforzare gli arti superiori. I pedali, quindi, sono molto versatili e si adattano sia alle mani che ai piedi, garantendo in entrambi i casi una stabilità e una comodità imbattibili. Oltre che per la sua versatilità, però, questo modello si distingue soprattutto per la sua incredibile silenziosità, una caratteristica da non sottovalutare, importante soprattutto per chi desidera utilizzarla mentre studia o lavora.

I benefici legati ad un graduale e sempre più intenso esercizio fisico sono innumerevoli e saranno presto evidenti risultati di tutto rispetto. Il sistema cardiocircolatorio trae grandi vantaggi da un’attività costante e calibrata, che rinforza le pareti venose e arteriose e rigenera lentamente la muscolatura, risvegliandola con dolcezza per evitare traumi e ripristinare le capacità motorie anche di quanti non sono più abituati a determinati movimenti.

Opinioni finali

Pensata soprattutto per aiutare persone anziane e soggetti in fase di recupero post-operatorio a recuperare la mobilità di arti inferiori e superiori, la mini cyclette è uno degli strumenti per l’home fitness più apprezzati del momento. La cyclette da tavolo ha moltissimi punti di forza: è molto versatile, non a caso si può utilizzare per allenare sia braccia che gambe, ha un prezzo decisamente contenuto, soprattutto se si riescono a sfruttare alcune delle migliori offerte e sconti, ed è molto piccola e maneggevole, perfetta da portare con sé al lavoro o da spostare da una stanza all’altra senza troppe difficoltà.

Essendo pure molto silenziosa, la mini cyclette può essere utilizzata anche mentre siamo impegnati in altre attività che richiedono concentrazione come lavoro o studio, e viene usata principalmente rimanendo comodamente seduti sulla poltrona, sul divano o dietro la scrivania. I vari modelli disponibili sul mercato si differenziano in base alle loro caratteristiche tecniche, alla loro struttura, e ovviamente al prezzo.

Come nella maggior parte dei casi, possiamo trovare attrezzi molto economici, convenienti e alla portata di tutti e modelli più sofisticati e complessi che hanno un costo decisamente superiore. In ogni caso, non è sempre detto che le pedaliere più costose siano sempre le preferite degli utenti. Ad esempio, la cyclette braccia Body Sculpture BC9031 rientra nella fascia di prezzo medio-bassa e grazie al suo computerino di bordo integrato al display fornisce tutte le informazioni utili nel modo migliore, più semplice e chiaro, anche per quanti non fossero abituati a questa tipologia di attrezzi.

Anche abbassando ulteriormente il budget è possibile acquistare degli ottimi prodotti, proprio come 66Fit BP-200F, disponibile per una fascia di prezzo bassa e accessibile a tutti senza attendere che sia in sconto. Questo modello economico ha una struttura semplice, ma è comunque in grado di svolgere il suo compito e ci permette di allenare sia braccia che gambe con efficacia, oltre ad essere ultraleggero e dunque ideale per chi viaggia spesso e vuole portarlo sempre con sè.

Infine, chi desidera un prodotto top di gamma e non ha particolari limiti di budget può optare per i modelli di qualità superiore come GymMate Magnetic, mini cyclette di fascia di prezzo alta. Completa e tecnologicamente avanzata, si rivela perfetta sia per esercizi di riabilitazione che per gli allenamenti leggermente più intensi, oltre a risultare incredibilmente silenziosa. Ad ogni modo, anche i modelli più costosi possono spesso essere acquistati in sconto basta tenere d’occhio il prodotto che si preferisce e non lasciarsi scappare l’occasione.

Quale scegliere? Classifica (Top 3)

ProdottoOffertaScontoVoto
Body Sculpture BC9031 Body Sculpture BC9031 45,75 € 69,99 * 24,24 € (35%) (4.2)
66Fit BP-200F 66Fit BP-200F 34,14 € 39,99 * 5,85 € (15%) (4.1)
GymMate Magnetic GymMate Magnetic 129,00 € 169,00 * 40,00 € (24%) (4.2)

Domande frequenti

Quanti minuti di cyclette per bruciare grassi ci si deve allenare?

Con questa soluzione è più difficile bruciare i grassi poiché tale attrezzo è più adatto per allenamenti a bassa intensità e per esercizi di riabilitazione. Tuttavia, utilizzando dei programmi di esercizi mirati, pedalando per oltre trenta minuti consecutivi e facendo circa 3 o 4 sedute di allenamento la settimana è possibile bruciare grassi e calorie.

Si può usare la mini cyclette da sdraiati?

Questo specifico modello, per via della sua struttura peculiare, può essere usato sia sul pavimento che su superfici rialzate come tavolini o scrivanie, ma non può essere impiegato da sdraiati perché l'appoggio non avrebbe un supporto sicuro e stabile.

Quali sono le controindicazioni?

Non ci sono particolari controindicazioni, a parte il fatto che tale soluzione non è indicata per allenamenti molto intensi e che può essere utilizzata principalmente da seduti, per questo motivo non è adatta agli atleti e a coloro che desiderano fare allenamenti ad alta intensità.

Che fare se scivola in avanti?

La cyclette braccia e gambe non dovrebbe scivolare in avanti per via della presenza di piedini gommati, atti proprio ad evitare un simile inconveniente. Se tuttavia tale eventualità dovesse verificarsi basterà porre sotto la mini cyclette un tappetino di gomma per risolvere il problema.

Perché la portata è indicata se non si deve salire in piedi sulla miny cyclette?

La pedaliera riabilitazione è soggetta a sollecitazioni strutturali importanti, in particolare per quanto riguarda la pedaliera su cui le gambe esercitano una pressione ed un carico notevoli, per tale ragione i costruttori indicano la portata massima, che solitamente va dai 100 ai 120 kg.

C'è abbastanza spazio sotto la scrivania per non sbattere le ginocchia durante la pedalata?

Solitamente sì. Il punto più alto di un pedale di minibike è solitamente a 40 cm dal suolo, ma per sapere se c'è abbastanza spazio sotto la scrivania per movimenti agevoli e senza rischi è bene conoscere l'altezza del piano di lavoro e quella dell'utente e verificare caso per caso.

Si può usare stando in piedi?

Utilizzare la mini cyclette stando in piedi non è consigliabile, soprattutto perché la mancanza di manubri e le dimensioni ridotte rendono difficile mantenersi in equilibrio. Tuttavia, è possibile utilizzare la minibike per allenare le braccia stando in piedi.

Come funziona la pedalata assistita?

Nel caso della mini cyclette elettrica, la minibike è in grado di far ruotare i pedali in maniera automatica senza che l’utente debba sforzarsi per pedalare. La pedalata assistita è in grado di aiutare le persone anziane, i soggetti con difficoltà motorie e gli individui non in grado di camminare a rinforzare i muscoli e a migliorare la mobilità delle articolazioni.