Frullatore ad immersione

Frullatore ad immersione

Pratico, piccolo e versatile, il frullatore ad immersione è perfetto per emulsionare e mixare, direttamente dal bicchiere o nella pentola, salse d'accompagnamento, pietanze calde e salate come le vellutate o deliziose bevande fresche a base di frutta tutte da gustare. Bosch MSM66120 Ergo Mixx sarà per voi un supporto completo, indispensabile in cucina per via del suo motore potente e delle 12 velocità che lo rendono adatto a tutti gli usi.

Confronto dei modelli migliori

Bosch MSM66120 Ergo Mixx

Il modello più venduto

Bosch MSM66120 Ergo Mixx

(4.5)

Offerta: EUR 33,00 Prezzo: 57,90 Sconto: 24,90 (43%) *

  • 4 potenti lame in acciaio inox per triturare e frullare
  • 12 velocità e pulsante turbo per massima potenza
  • Impugnatura ergonomica e rivestimento soft touch

Leggi la recensione

Russell Hobbs 18986-56 Desire

Miglior rapporto qualità e prezzo

Russell Hobbs 18986-56 Desire

(3.9)

Offerta: EUR 40,00 Prezzo: 50,00 Sconto: 10,00 (20%) *

  • Include frusta e tritatutto, capacità bicchiere da 0.5 l
  • Gambo removibile in acciaio lavabile in lavastoviglie
  • Con 2 impostazioni di velocità, motore da 400 Watt

Leggi la recensione

Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7

Il prodotto migliore in assoluto

Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7

(4.5)

Offerta: EUR 92,58 Prezzo: 125,00 Sconto: 32,42 (26%) *

  • Monta panna e uova, mixa, sbatte, frulla e trita
  • Le componenti possono essere rimosse con facilità
  • Funzione Smart Speed, più si stringe più accelera

Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Struttura e componenti

I mini pimer o frullatori a immersione sono degli elettrodomestici di piccola taglia che vengono impiegati per realizzare salse, emulsioni, puree, frullati, zuppe, creme e, in generale, per tritare e sminuzzare ingredienti di vario tipo.

A differenza del frullatore professionale, il mixer a immersione presenta una struttura allungata, dimensioni più piccole e una maneggevolezza maggiormente elevata. Questi apparecchi possono essere immersi, da qui il nome, all’interno di contenitori e pentole per frullare, amalgamare e omogeneizzare cibi e composti.

Ma come usare il frullatore ad immersione? L’uso del frullatore immersione professionale è molto semplice: basta raccogliere gli alimenti da lavorare nel bicchiere, spesso compreso nelle confezioni, o in un qualsiasi altro contenitore capiente, immergere il piede del mixer e azionare l’apparecchio. La rotazione delle lame frullerà e sminuzzerà tutto ciò che si trova all’interno del bicchiere.

Grazie alla loro praticità e funzionalità, tali strumenti sono tra i più apprezzati sia da cuochi professionisti che da chef dilettanti: con i mixer immersione è possibile ottenere un risultato simile a quello ottenibile con il frullatore elettrico ma in tempi più brevi e ingombrando e sporcando molto meno. La struttura che caratterizza i frullatori a immersione è molto semplice. Le componenti principali sono:

  • Manico o impugnatura
  • Barra ad immersione
  • Campana praschizzi
  • Lame rotanti
  • Cavo di alimentazione

Un mixer da immersione deve essere leggero, facile da maneggiare e realizzato con materiali resistenti. Inoltre, ogni componente deve essere al suo posto e deve avere delle caratteristiche ben precise. La barra è il braccio in acciaio che si aggancia alla base del manico contenente il motore. Deve essere facile da agganciare e sganciare e sufficientemente lunga da permetterci di processare anche composti contenuti in bicchieri e pentole profonde.

La parte terminale del piede d’acciaio che copre le lame rotanti prende il nome di campana. Se di buona qualità essa deve evitare, quando le lame sono in azione, che possano esserci schizzi, che potrebbero sporcare o scottarci in caso di alimenti bollenti come una zuppa, e deve avere una struttura tale da impedire che residui eventuali rimangano incastrati sopra le lame, risultando molto complicati da pulire e rimuovere.

Spesso presenta degli archi o delle aperture laterali smerlate che rendono possibile ai vortici creati dalle lame di circolare liberamente, facendo così passare in modo fluido il composto che potrà essere uniformemente processato alternandosi nel recipiente.

Le lame ricurve evitano l’effetto sottovuoto che tende ad ancorare l’apparecchio al fondo del contenitore

La qualità delle lame incide notevolmente sulle abilità del frullatore ad immersione di triturare tutto ciò che desideriamo. Invece di avere solo 2 lame, i modelli più moderni generalmente ne hanno 4 di diverse lunghezze ed inclinazioni, lisce o dentellate, in grado di lavorare su più piani e da coprire tutte le angolazioni.

Ad eccezione di alcuni sofisticati e costosi modelli wireless, i mixer ad immersione sono generalmente dotati di un cavo di alimentazione di 1 m o più, da collegare alla presa di corrente prima di azionare il motore. Il consiglio è di optare per strumenti con un cavo piuttosto lungo che ci consenta una buona libertà di movimento per lavorare anche in piani non in prossimità della presa.

Motore e velocità

In qualsiasi elettrodomestico, per quanto piccolo e maneggevole esso sia, il motore rappresenta il cuore e il fulcro dell’apparecchio, ciò che imprime il movimento e ne determina l’efficacia. I modelli dotati di un motore più potente sono in grado di lavorare anche cibi più resistenti come legumi, caffè, formaggio duro e frutta secca.

In generale, un buon mixer dovrebbe avere una potenza di circa 200-300 Watt, ma questo dettaglio dipende anche dalla tipologia del motore stesso, alloggiato nella zona del manico o dell’impugnatura. Nel caso di un frullatore ad immersione è possibile imbattersi in due differenti tipologie di motore:

  • A corrente continua (CC)
  • A corrente alternata (AC)

Il motore a corrente continua è tipico dei modelli casalinghi, assorbe una potenza maggiore che varia in un range compreso tra gli 800 W e i 200 W, ed è facile si surriscaldi dopo più riprese consecutive, Per tale ragione dovrebbe essere attivato per sessioni di circa 20 o 30 secondi e poi rimanere a riposo per circa 2 minuti dopo 3 o 4 sessioni consecutive.

Il motore a corrente alternata è invece tipico dei modelli di frullatore immersione professionale, assorbe una potenza minore che può variare in un range compreso tra i 500 W e i 150 W, e può lavorare qualsiasi consistenza con continuità e senza necessità di riposo anche per periodi prolungati o una serie di riprese consecutive, fattore importantissimo in una cucina da chef.

Una potenza inferiore a 400W renderà difficile la lavorazione di alimenti crudi o coriacei

Oltre che dalla potenza del motore, la versatilità di un modello professionale è data anche dai vari livelli di velocità che il dispositivo riesce a raggiungere. Un frullatore ad immersione in grado di procedere con 1 sola velocità o massimo 2, sarà indubbiamente molto più limitato rispetto ad un modello che ci permette di scegliere tra 10 o più opzioni diverse. Indipendentemente dal tipo, comunque, quasi tutti gli apparecchi sono dotati di 2 impostazioni base:

  1. Velocità normale
  2. Velocità turbo

La velocità normale ha indubbiamente consumi più bassi ma non è in grado di sfruttare al massimo tutta la potenza del motore. Il turbo, invece, è da attivare quando dobbiamo sminuzzare ingredienti e composti più densi e duri o quando abbiamo poco tempo per portare a termine il lavoro.

Inoltre, se il minipimer in questione è dotato di più livelli di velocità, abbiamo due modi per alzare o abbassare la rapidità di rotazione delle lame:

  • Ruotando la ghiera: alcuni modelli hanno una piccola rotella con i numeri dei livelli e per alzare o abbassare la velocità basta semplicemente ruotare la ghiera verso destra o verso sinistra, fermandosi quando il segno fisso sulla parte superiore è in perfetta corrispondenza con il livello desiderato.
  • Applicando una leggera pressione sul “grilletto”: i modelli più moderni e pratici sono dotati di un piccolo grilletto molto sensibile alla pressione, in grado di alzare o abbassare la velocità di rotazione seguendo il nostro tocco. Se stringiamo l’impugnatura più forte la velocità aumenta, se allentiamo la presa diminuisce.

Nonostante entrambe le tipologie siano molto pratiche ed efficaci, i modelli con il grilletto e sensibili alla pressione possono essere gestiti solamente con una mano ed è possibile alzare ed abbassare l’intensità di rotazione con un solo dito.

Materiali

La qualità di un apparecchio è direttamente proporzionale alla qualità dei materiali con cui è realizzato. Questo strumento nello specifico, infatti, deve essere in grado di resistere alle alte temperature, di reggere ad un eventuale surriscaldamento del motore e di sminuzzare una vasta gamma di alimenti e materie prime di varia natura e consistenza senza rompersi o incepparsi.

Per tale ragione, anche se non è nostra intenzione acquistare il modello dotato di più optional e accessori, dobbiamo comunque assicurarci di optare per un apparecchio professionale realizzato con materiali resistenti. A seconda della componente in questione, i materiali cambiano.

ComponenteMateriale
ManicoPuò essere in plastica rigida o metallo. I modelli migliori sono dotati di impugnatura ergonomica dotata di alloggio per le dita e grip antiscivolo
Piede Meglio che sia in acciaio inox, igienico, resistente agli urti e duraturo, nonché adatto ad affrontare ogni temperatura
Lame e campanaSempre in acciaio, termoresistenti e abbastanza robuste e taglienti da processare ingredienti caldi o freddi, di qualunque consistenza

I frullatori ad immersione sono generalmente dotati di accessori che li rendono più versatili ed efficaci. Anche tutti gli accessori extra dovrebbero essere in acciaio o in plastica rigida, ovviamente sempre BPA free, per lavorare anche in presenza di alimenti caldi senza temere che possono rilasciare a contatto con gli alimenti sostanze nocive che andremmo inevitabilmente ad ingerire.

Come regola generale, i modelli con tanta plastica e poco metallo sono più economici ma meno resistenti, soprattutto se si intende usarli in pentole dal contenuto bollente per la preparazione di vellutate o minestre, mentre quelli realizzati principalmente in acciaio sono più efficaci, robusti e duraturi, pronti ad affrontare ogni sfida.

Accessori ed extra

Il mixer frullatore ad immersione professionale è perfetto per lavorare gli ingredienti direttamente dentro pentole, recipienti di cottura o di conservazione, senza dover effettuare travasi e sporcare diversi bicchieri e apparecchi, aiutandoci a fare economia di spazio ed energie e, soprattutto, evitandoci di trovare nel lavello una montagna di contenitori da lavare.

Tuttavia, i modelli più completi e sofisticati comprendono anche diversi accessori extra che ne aumentano la versatilità e l’efficacia. Tra gli optional ve ne sono alcuni davvero utilissimi, per non dire indispensabili, affinché il mixer a immersione possa essere considerato davvero uno strumento completo in cucina.

Il bicchiere graduato, spesso in plastica trasparente e dalla forma allungata, rende possibile misurare con esattezza le quantità dei liquidi in esso versati. Una volta aggiunti tutti gli ingredienti, si può utilizzare l’apparecchio direttamente all’interno del bicchiere, che grazie alla sua struttura favorisce un’emulsione corretta e ci consente di monitorare lo stato di lavorazione.

Un accessorio completamente separato dal mini frullatore ad immersione è il mini chopper, che può essere utilizzato per trattare velocemente gli alimenti più duri come frutta secca, formaggio e legumi riducendoli in polvere dalla grana media o fine. Piccolo e poco ingombrante, esso è meno potente di un frullatore professionale ma, in alcuni casi, può perfino essere in grado di tritare il ghiaccio.

Efficace nell’eliminare i grumi in besciamella e crema pasticcera

Oltre a questo piccolo ma potente accessorio, alcuni mixer immersione possono comprendere anche un vero e proprio frullatore elettrico dotato di caraffa indipendente, potente e completo, in grado di processare e sminuzzare qualsiasi cosa, compreso il ghiaccio.

In certi casi è prevista un accessorio schiaccia patate, indispensabile per creare purè perfettamente soffici e non collosi, una delle controindicazioni per cui le patate vanno sempre schiacciate e mai frullate con lame in metallo. Ovviamente si tratta di un elemento valido con qualunque verdura cotta a pasta morbida ed è indicato per le prime pappe dei bimbi.

Infine, la frusta sbattitore è lo strumento perfetto per montare a neve albumi e zucchero, per creare emulsioni e per montare la panna. Questo accessorio va agganciato alla base del manico al posto della barra ed è in grado di trasformare il mini pimer professionale in una frusta elettrica.

Non sempre i modelli base di mixer immersione sono dotati di tutti questi elementi aggiuntivi, anche se nella quasi totalità dei casi comprendono il bicchiere – che può essere graduato o meno – e il mini contenitore per tritare.

Pulizia e sicurezza

Ogni volta che frulliamo o lavoriamo mix di ingredienti, dobbiamo assicurarci che il frullatore ad immersione in questione sia sicuro e che non possa essere attivato involontariamente, soprattutto qualora dovesse finire nelle mani dei bambini. I mixer ad immersione potrebbero infatti essere pericolosi poiché, per la loro conformazione specifica, hanno le lame quasi completamente esposte.

Per questo motivo è consigliabile staccare sempre la spina dopo l’uso, soprattutto se abbiamo dei piccini in casa, per evitare che curiosando dappertutto possano inavvertitamente azionare il mixer, sebbene la pressione richiesta dal grilletto è superiore a quella che un bambino potrebbe esercitare.

Per garantire una maggior sicurezza, alcuni modelli sono dotati di un dispositivo di blocco automatico che impedisce di avviare lo strumento se il braccio non è perfettamente incastrato e che blocca la rotazione delle lame quando queste incontrano ostacoli o ingredienti troppo duri.

Infine, in alcuni casi è necessario tenere premuto il tasto di avviamento per tutta la durata della lavorazione: questo dettaglio aiuta a limitare i consumi e limita i rischi legati a piccoli incidenti di distrazione.

Per eliminare odori o tracce di unto dalla campana si può frullare un bicchiere d’acqua calda con un po’d’aceto

Per quanto riguarda la pulizia invece, questi apparecchi possono rivelarsi piuttosto pratici e facili da risciacquare. Quasi tutte le componenti, infatti, possono essere smontate e lavate in lavastoviglie. Per sganciare la barra dal motore, basta utilizzare il sistema di aggancio e sgancio che può essere di tre tipi:

  1. Avvitamento: la barra (così come la frusta sbattitore) va avvitata alla base dell’impugnatura con un movimento rotatorio.
  2. Sgancio a doppio tasto: alla base dell’impugnatura ci sono due piccoli tasti. Se i pulsanti vengono premuti contemporaneamente le due parti del mixer si staccano.
  3. Sgancio a tasto singolo: alla base dell’impugnatura c’è un solo tasto, premendolo si stacca il braccio in acciaio dal corpo del motore.

Una volta staccata la barra dall’impugnatura, si può iniziare a lavare le diverse componenti. La parte inferiore generalmente può essere lavata in lavastoviglie anche se prima sarebbe preferibile eliminare i residui più grossi che spesso si incastrano tra le lame o all’interno della campana. In caso fosse necessario possiamo aiutarci con uno spazzolino a setole morbide.

Anche per quanto riguarda gli altri accessori la pulizia è semplice. Il bicchiere graduato in plastica, la frusta in acciaio e il corpo dell’eventuale caraffa tritaghiaccio possono essere sciacquati e messi in lavastoviglie mentre le parti contenenti motore e meccanismi di trasmissione dovrebbero essere solamente deterse con un panno inumidito.

Paragoni e particolarità

Chiunque voglia acquistare un elettrodomestico di questo tipo deve decidere se orientarsi su un classico e potente modello da tavolo o se optare per il meno ingombrante e più maneggevole frullatore a immersione. Nonostante entrambi gli apparecchi abbiano una funzione molto simile, ci sono una serie di differenze tecniche e pratiche.

Frullatore ad immersioneFrullatore da tavolo
Non è molto potente ma è pratico da maneggiare e poco ingombrantePuò essere molto potente ma ha una struttura fissa che potrebbe risultare un po’ ingombrante
Può processare ingredienti direttamente dentro pentole e contenitoriGli ingredienti devono essere versati all’interno del bicchiere dell’apparecchio
Può processare cibi morbidi caldi e freddi, ma ha qualche difficoltà con gli ingredienti più duriPuò lavorare ingredienti di varia consistenza, spesso anche il ghiaccio. Potrebbe aver difficoltà con cibi particolarmente caldi
Include extra che lo assimilano alla variante da tavola come la caraffaÈ potente e versatile ma non può essere utilizzato come un frullatore ad immersione

La scelta del modello dipende perciò unicamente dalle nostre esigenze e dallo spazio che abbiamo a disposizione. Se la nostra cucina è molto piccola, un modello da tavolo potrebbe risultare troppo ingombrante e ci ritroveremmo a doverlo montare e rimontare in continuazione. In questi casi, quindi, il mixer frullatore a immersione, pur essendo leggermente meno potente, potrebbe essere la scelta giusta.

Allo stesso modo, se abbiamo bisogno di un apparecchio in grado di tritare ghiaccio, frutta surgelata e ingredienti crudi e molto duri, allora il mixer immersione professionale potrebbe non essere la scelta più azzeccata.

Consigli e ricette

Imparare come usare il frullatore ad immersione professionale è molto semplice. Basta unire tutti gli ingredienti necessari in un unico contenitore, che può essere una pentola, una ciotola o il bicchiere graduato incluso nella confezione, inserire il braccio all’interno del contenitore e azionare il dispositivo variando le velocità a seconda del tipo di risultato che vogliamo ottenere.

Ma cosa si può frullare con il mixer immersione professionale? Semplice, si possono lavorare e sminuzzare frutta, verdura, legumi, verdure a foglia, patate, spezie, liquidi e molto altro. Ciò significa che con questi apparecchi possiamo realizzare:

  • Creme
  • Salse
  • Frullati
  • Smoothies
  • Zuppe
  • Puree
  • Omogeneizzati
  • Pesti
  • Latte vegetale

I mixer a immersione sono in grado di donare una consistenza cremosa e morbida a tutti i composti e sono perfetti per preparare omogeneizzati e puree di frutta e verdura 100% naturali da dare ai bambini.

Inoltre, per poter sfruttare al massimo tutte le potenzialità di questi apparecchi, è possibile acquistare dei libri di cucina o avvalersi delle indicazioni del produttore che sepesso propone una serie di ricette e preparazioni da realizzare avvalendosi dell’acquisto appena fatto. Gli chef professionisti li utilizzano spesso per creare creme, salse ed emulsioni da accompagnare ai loro piatti e per donare un tocco di cremosità in più ad ogni ricetta.

Recensioni dei modelli preferiti


Bosch MSM66120 Ergo Mixx

Potente, silenzioso ed efficace, Bosch MSM66120 Ergo Mixx è il frullatore ad immersione professionale ideale per triturare gli ingredienti più vari e disparati. La confezione originale è ricca di accessori e include un mini tritatutto con il quale sminuzzare anche noci, caffè, formaggio e ghiaccio.

Bosch MSM66120 Ergo Mixx

Il modello più venduto

Bosch MSM66120 Ergo Mixx

(4.5)

Offerta: EUR 33,00 Prezzo: 57,90 Sconto: 24,90 (43%) *

Il frullatore ad immersione professionale Bosch MSM66120 Ergo Mixx è dotato di un motore da 600 W di potenza integrato all’interno di un pratico manico ergonomico, antiscivolo e facile da impugnare. Le sue dimensioni sono di 6,2 x 5,5 x 39,3 cm ed il peso di circa 950 g per una maneggevolezza assoluta. Il piede è interamente realizzato in acciaio inox e termina con una testina dotata di quattro lame rotanti in grado di tritare sminuzzare e perfino montare a neve albumi o tuorli e zucchero, ottima base per un gustoso tiramisù, il tutto senza schizzare o sporcare in giro grazie alla presenza di un comodo e pratico coperchio.

La confezione contiene un bicchiere graduato e un mini tritatutto, entrambi dotati di coperchio e perfetti per contenere e sminuzzare anche gli ingredienti più duri, incluso il ghiaccio. Grazie ai materiali di ottima qualità e alla presenza delle coperture a chiusura ermetica, sia il bicchiere graduato che il tritatutto possono essere utilizzati direttamente come contenitori dopo aver processato gli alimenti ed essere riposti in frigorifero per favorire la conservazione degli stessi.

Velocità e funzionalità

Grazie al suo manico ergonomico con grip antiscivolo e alla potenza del motore, Bosch MSM66120 Ergo Mixx è un elettrodomestico incredibilmente versatile ed efficace. Questo apparecchio è dotato di due pulsanti sulla parte anteriore: uno è il tasto di azionamento mentre il secondo va premuto per avviare la turbo velocità – perfetta per triturare anche gli ingredienti più ostici e ottenere dei risultati omogeneamente cremosi e soffici.

Inoltre, proprio per permetterci di trattare ogni alimento con la dovuta cura e attenzione, ci è possibile scegliere tra ben 12 velocità. Le più basse sono pensate per mescolare ingredienti cotti e morbidi, come ortaggi e frutta a polpa succosa, mentre quelle più alte sono perfette per frullare cibi più duri come legumi, semi e formaggio. Variare le velocità è molto semplice: basta ruotare la rotella e fermarla al livello desiderato. Nonostante la potenza del motore e le alte velocità raggiunte, questo apparecchio è incredibilmente silenzioso, quindi utilizzabile senza recare disturbo in qualsiasi ora della giornata.

Lavabile in lavastoviglie

Poiché si tratta di strumenti dotati di lame è importante che si possa fare affidamento su una semplice manutenzione che possa essere efficace e sicura. Bosch MSM66120 Ergo Mixx è molto facile da pulire. Il piede in acciaio inox può essere sganciato dal corpo centrale con un semplice clic e può essere lavato in lavastoviglie con un programma adeguato. Anche il bicchiere graduato con il suo coperchio e la base dell’accessorio per tritare possono essere posti in lavastoviglie, previo risciacquo per evitare che elementi residui possano rimanere incastrati tra l’elica e la campana.

Per quanto sembri scontato, è tuttavia bene ricordare che si deve sempre evitare di mettere sotto il getto dell’acqua corrente le parti alle quali è attaccato il cavo di alimentazione o che alloggiano il motore, inclusa la porzione superiore del tritatutto. Queste componenti possono infatti essere deterse semplicemente con una passata di panno bagnato, magari con poco detergente o con qualche goccia d’aceto per una pulizia più profonda.


Russell Hobbs 18986-56 Desire

Economico,piccolo, pratico e leggero, Russell Hobbs 18986-56 Desire è perfetto se usato per frullare piccole quantità di ingredienti. La confezione include anche una frusta per montare a neve gli albumi d’uovo oppure la panna e un mini accessorio per tritare elementi con durezza maggiore.

Russell Hobbs 18986-56 Desire

Miglior rapporto qualità e prezzo

Russell Hobbs 18986-56 Desire

(3.9)

Offerta: EUR 40,00 Prezzo: 50,00 Sconto: 10,00 (20%) *

Il modello Russell Hobbs 18986-56 Desire è caratterizzato da una struttura elegante e raffinata con finiture metallizzate, completata da innesti in plastica dura e lucida. Oltre al moderno ed accattivante design, questo elettrodomestico è un perfetto compromesso tra qualità e prezzo: molto economico rispetto a prodotti simili, è comunque in grado di garantire prestazioni di buon livello e di tritare, montare e sminuzzare vari tipi di ingredienti, anche se è preferibile evitare quelli troppo duri che potrebbero inceppare le lame o danneggiarne il filo.

Pur non essendo dotato di un’impugnatura ergonomica, risulta molto facile da maneggiare per via della sua leggerezza. Il suo peso è di 1,17 kg mentre le sue dimensioni sono di 6,3 x 6,3 x 39,2 cm. La struttura che ricopre il motore da 400 W è in plastica mentre il piede da immergere negli alimenti è in metallo. Il mixer frullatore ad immersione termina con delle potenti lame in acciaio inox e sul manico sono presenti due tasti con cui regolare la velocità di rotazione.

Accessori e versatilità

La versatilità e le capacità di questofrulatore ad immersione traggono grande vantaggio dalla presenza di tre accessori incredibilmente utili. La confezione di Russell Hobbs 18986-56 Desire, infatti, include anche un bicchiere, una frusta e un mini acessorio per tritare. Pur non essendo graduato, il bicchiere da 0,5 l si rivela particolarmente utile per lavorare una moltitudine di ingredienti e creare salse e puree senza schizzare o sporcare il piano di lavoro.

La frusta può essere agganciata alla base del manico/motore al posto del piede con le lame ed è perfetta per montare a neve albumi e zucchero e facilitare la preparazione di torte e dolci soffici e gustosi. Infine, il pratico contenitore per tritare, anch’esso con capacità di 0,5 l, ci permette di lavorare anche i cibi più duri come formaggio, semi, frutta secca, caffè e legumi senza rischiare di danneggiare le lame o di inceppare il meccanismo. Ci troviamo quindi di fronte a uno strumento 3 in 1 in grado di fare invidia anche ai modelli più costosi e sofisticati.

Facile pulizia

Trattandosi di un apparecchio elettrico dotato di circuiti interni e di un motore, è chiaro che non tutte le componenti di questo frullatore ad immersione possono essere messe sotto l’acqua corrente. Tuttavia, dopo aver pulito con un panno bagnato il manico e la parte motorizzata, è possibile sganciare il piede in acciaio inox o la frusta per montare e lavare tutto in lavastoviglie.

In ogni caso, è importante lavare bene tutte le parti subito dopo l’uso per evitare che si formino depositi o incrostazioni ed intervenire tempestivamente staccando la spina e controllando le lame se si dovessero inceppare per via di residui tenaci, particolarmente fibrosi o di grandi dimensioni. Se necessario è posibile aiutarsi con una spazzola da piatti con setole in nylon per eliminare le parti di cibo più grandi, per poi procedere con le normali operazioni di pulizia, come da routine. Asciugare ogni pezzo prima di riporre aiuterà anche a combattere l’insorgenza di muffe e odori sgradevoli.


Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7

Completo, pratico e comodo, Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 semplifica ogni procedura quando ci si deve dividere tra più preparazioni, può infatti essere usato con una sola mano perché la funzione Smart Speed ci fa variare la velocità semplicemente aumentando o diminuendo la pressione sul manico.

Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7

Il prodotto migliore in assoluto

Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7

(4.5)

Offerta: EUR 92,58 Prezzo: 125,00 Sconto: 32,42 (26%) *

Se si cerca un frullatore ad immersione capace di soddisfare esigenze diverse, riunendo in sè doti e caratteristiche di più apparecchi in uno, Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 è uno dei più completi e sofisticati sul mercato. Nonostante il prezzo leggermente più alto rispetto a quello di altri mixer simili, funzioni e qualità tecniche di questo modello valgono ogni centesimo speso. Le linee seguono un concetto di design moderno ed elegante, alternando plastica dura opaca e trasparenze, per concludere con i bagliori di un piede in robusto e resistente acciaio inox.

Il manico racchiude un potente motore da 750 W che può raggiungere la bellezza di oltre 13 mila giri al minuto: ciò significa che le 4 lame, anch’esse in acciaio inox, sono in grado di triturare pure alimenti piuttosto duri. Per facilitare le lavorazioni e ottenere risultati sempre perfetti, è possibile aumentare o diminuire la velocità di rotazione semplicemente variando la pressione applicata sul manico. Tale funzione, detta anche Smart Speed, rende questo modello professionale facile da utilizzare anche con una mano sola.

Accessori e versatilità

Ad attestare il fatto che quello di cui stiamo valutando le caratteristiche è uno degli apparecchi di migliore qualità, Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 comprende una serie di accessori extra che ne aumentano notevolmente la praticità e la versatilità. Nella confezione, infatti, possiamo trovare un bicchiere il plastica, una frusta in acciaio inox, un mini accessorio per tritare e una caraffa per frullare 3 in 1, dotata di manico per agevolare le operazioni, sia in fase di lavorazione che al momento di versare il risultato ottenuto nei recipienti di servizio, siano essi piatti, bicchieri o salsiere.

Il bicchiere dalla forma allungata di questo frullatore ad immersione ci permette di frullare tutti gli ingredienti senza sporcare in giro e senza dover utilizzare contenitori extra mentre le fruste, che vanno agganciate al posto del piede da immersione, sono perfette per montare la panna e gli albumi. Il contenitore con lame per tritare, poi, è piccolo e poco ingombrante ed è perfetto per lavorare anche i cibi più duri. Infine, la caraffa 3 in 1 consente all’apparecchio di trasformarsi in una macchina per frullare professionale e, grazie alle potenti lame in acciaio inossidabile, è in grado di tritare anche il ghiaccio.

Tecnologia Easy Click

Essere veloci in cucina permette di destreggiarsi meglio tra le preparazioni che si intendono portare a termine e la semplicità in tal senso non solo è di grande aiuto ma è assolutamente essenziale per risultati d’eccellenza. Grazie alla pratica tecnologia Easy Click, le varie parti del frullatore ad immersione Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 possono essere sganciate e riagganciate con estrema facilità.

Questo dettaglio si rivela particolarmente comodo quando dobbiamo ripulire le varie parti: il piede in acciaio inox e la frusta possono essere lavati in lavastoviglie, così come il contenitore per tritare, la caraffa e gli altri accessori, ad esclusione, certo, di ingranaggi e motore. Per quanto riguarda l’esterno, le parti in gomma come il manico ergonomico Grip surface si puliscono semplicemente passando una pezza umida ed asciugando bene.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Potente, maneggevole, pratico e sicuro, il frullatore ad immersione rientra tra gli elettrodomestici più apprezzati e utilizzati nelle cucine italiane. Con questi apparecchi, infatti, è possibile ottenere salse e creme per guarnire i piatti e completare le ricette, si possono realizzare omogeneizzati naturali per i bambini ed è possibile trasformare zuppe e minestroni caldi in passati di verdure cremosi e vellutati.

Le decine di modelli presenti sul mercato si differenziano per potenza, versatilità, velocità, numero di accessori e, chiaramente, prezzo. A dimostrazione che, in questo caso, il costo non è la discriminante principale che determina la qualità di un mixer, uno tra i migliori sul mercato è il Bosch MSM66120 Ergo Mixx.

Potente, versatile e silenzioso, questo frullatore a immersione professionale può essere acquistato per un costo medio – un ottimo investimento che non necessita di sconti, considerando che i modelli che rientrano in questa fascia di prezzo generalmente comprendono anche molti accessori utili come le fruste e le lame per tritare.

Più economico e basilare, ma egualmente efficace, Russell Hobbs 18986-56 Desire si distingue dalla concorrenza per una buona efficienza e un prezzo che sembra in sconto. Come tutti gli apparecchi di fascia di prezzo medio-bassa, questo mixer non ha un motore particolarmente potente ma è in grado di lavorare alla perfezione gli ingredienti cotti o più morbidi, per donare ai vostri piatti la migliore delle texture.

Infine, chi non vuol badare a spese e vuole sfruttare l’azione di tutti gli accessori extra che questi prodotti possono offrire dovrebbe puntare verso uno dei modelli di fascia alta come Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7, il miglior alleato che si possa avere in cucina.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
ProdottoOfferta / PrezzoScontoVoto
Bosch MSM66120 Ergo Mixx Bosch MSM66120 Ergo Mixx EUR 33,00 57,90 * EUR 24,90 (43%) (4.5)
Russell Hobbs 18986-56 Desire Russell Hobbs 18986-56 Desire EUR 40,00 50,00 * EUR 10,00 (20%) (3.9)
Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 Braun MQ745 Aperitive Multiquick 7 EUR 92,58 125,00 * EUR 32,42 (26%) (4.5)

Domande frequenti

Con il frulatore ad immersione si può fare lo zucchero a velo o il sale aromatizzato?

Non si può fare lo zucchero a velo e sarebbe meglio evitare di preparare il sale aromatizzato, poiché il sale potrebbe rovinare il filo delle lame. Per queste opzioni meglio usare le lame dell'apposito accessorio per tritare.

Il cavo é girevole?

I mixer a immersione di fascia medio - alta solitamente prevedono questa possibilità, per agevolare i movimenti senza ostacolarli o preoccuparsi che il cavo possa aggrovigliarsi.

Ha il marchio di controllo CE?

Sì. Le normative europee impongono che tutti gli elettrodomestici di questo tipo superino dei controlli e riportino il marchio CE.

È rumoroso?

Il frullatore immersione professionale potrebbe essere leggermente rumoroso a seconda del modello in questione e dal tipo di ingredienti da lavorare. Chiaramente, frullando alimenti duri o usando la funzione tritaghiaccio c’è da aspettarsi un leggero ronzio.

Ha un gancio per appenderlo?

Molti modelli sono dotati di occhielli nella parte superiore per appendere l'apparecchio in cucina ed averlo sempre a portata di mano. In altri casi è possibile addirittura trovare all'interno della confezione un piccolo alloggiamento con tanto di portacavo da attaccare al muro, per riporre sempre correttamente il proprio apparecchio.

Cosa fare se sulle lame rimangono incrostazioni?

I frullatori ad immersione andrebbero sciacquati subito dopo l'uso proprio per evitare questo inconveniente. Qualora dovesse verificarsi tale evenienza sarà possibile immergere la campana, se d'acciaio, in acqua bollente e bicarbonato per 15 minuti e poi procedere con il normale lavaggio. Se la campana è di plastica è bene verificare sino a quale temperatura riesce a tollerare.

Si possono inserire gli accessori in qualunque zona della lavastoviglie?

Sarebbe meglio porre gli accessori sempre nel cestello superiore della lavastoviglie per evitare ristagni d'acqua. Ovviamente bisogna prima accertarsi che essi possano essere lavati con questo sistema, indicazione che troviamo nel libretto delle istruzioni.

È possibile sostituire componenti singole qualora si dovessero rompere o danneggiare?

Questo dettaglio dipende dalla marca e dal modello in questione: se l'apparecchio è datato e fuori produzione è difficile poter trovare parti di ricambio, mentre i modelli più moderni hanno spesso parti sostituibili.