Idropulitrice

Idropulitrice

Non necessariamente le operazioni di pulizia richiedono sforzo e fatica. Per aiutarci a spazzare via ogni traccia di sporco a volte necessitiamo di un elettrodomestico maneggevole, di dimensioni contenute ma dall’elevato potere pulente, come quello di una idropulitrice. Karcher K 5 Full Control, moderna e sofisticata, ci consente di ripulire e igienizzare in poco tempo ed incredibilmente a fondo auto, biciclette, giardini e spazi chiusi con estrema precisione ed un'impareggiabile efficacia, per risultati sempre splendenti.

Confronto dei modelli migliori

Karcher K 5 Full Control Home

Il modello più venduto

Karcher K 5 Full Control Home

(4.4)

Offerta: EUR 297,00 Prezzo: 371,25 Sconto: 74,25 (20%) *

  • Potenza di ben 2100 W e raffreddamento ad acqua
  • Pistola con display led per visualizzare la pressione
  • Con sistema Plug'n'Clean per applicare il detergente

Vai all'offerta Leggi la recensione

Karcher K 2 Premium

Il prodotto migliore in assoluto

Karcher K 2 Premium

(4.5)

Offerta: EUR 109,90 Prezzo: 137,38 Sconto: 27,48 (20%) *

  • Con tubo alta pressione e spazzola rotante inclusa
  • 2 ruote grandi consentono di muoversi agevolmente
  • Per la pulizia di veicoli, biciclette e mobili da esterni

Vai all'offerta Leggi la recensione

Bosch AQT 35-12

Miglior rapporto qualità e prezzo

Bosch AQT 35-12

(3.9)

Offerta: EUR 111,62 Prezzo: 129,90 Sconto: 18,28 (14%) *

  • Potenza motore 1500 Watt e portata di ben 350 l/h
  • Pratica e molto maneggevole, pesa appena 5,5 kg
  • Temperatura massima raggiunta dall’acqua di 40° C

Vai all'offerta Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Occasioni di impiego e struttura

Incredibilmente funzionale e versatile, la pratica idropulitrice è uno strumento pensato per facilitarci il compito di detergere a fondo superfici ampie, generalmente in esterni, e di rimuovere macchie e incrostazioni da veicoli e mobili di varie dimensioni, come l’arredamento da giardino per esempio. Indipendentemente dalla loro grandezza, tutte le macchine presentano una struttura simile, ovvero sono caratterizzate da un corpo centrale, all’interno del quale troviamo anche il serbatoio che può essere più o meno capiente, da un tubo di varia lunghezza e da una pompa dalla quale viene erogata l’acqua.

La parte centrale è spesso supportata da ruote, generalmente sono due, che ci permettono di trasportare l’apparecchio con facilità da un posto all’altro, facendolo scivolare sulle varie superfici senza troppi intoppi. Le ruote sono particolarmente utili quando abbiamo a che fare con idropulitrici professionali di oltre 8 kg,  anche se, ad onor del vero, si rivelano molto pratiche pure per trasportare gli apparecchi più piccoli senza affaticare braccia e schiena.

Emette un getto d’acqua potente e preciso

Questi strumenti sfruttano l’azione del vapore e dell’acqua per rimuovere accumuli di sporcizia e residui di sporco e, a seconda della potenza e della durata del getto si rivelano più o meno efficaci. Alcuni modelli sono piuttosto grandi ed ingombranti, possono arrivare a pesare anche oltre 10 chili e ad avere un’altezza di oltre 80 cm, mentre altri sono più piccoli e compatti, perfetti per aiutarci nei lavori di casa. In generale con una idropulitrice professionale possiamo lavare:

  • Auto e veicoli
  • Mobili da giardino
  • Portici e cancelli
  • Pareti esterne
  • Capannoni
  • Spazi industriali
  • Piastrelle e vialetti

In altre parole, la maggior parte dei modelli è pensata per rimuovere grandi quantità di sporco da superfici ampie o da angoli angusti che sarebbe altrimenti davvero complesso raggiungere, ma nei quali ovviamente l’acqua, sapientemente direzionata, non fatica ad introdursi. Oltre all’utilizzo in ambito industriale possiamo sfruttare una buona idropulitrice anche per pulire a fondo all’interno delle nostre case, facendo sempre attenzione a non rovinare le superfici più delicate evitando di selezionare getti troppo potenti.

Uno degli aspetti principali da tenere in considerazione prima di acquistare una macchina idropulitrice, quindi, riguarda le dimensioni e la destinazione d’uso dell’apparecchio. I modelli più grandi e potenti sono decisamente più versatili e funzionali, soprattutto per un uso industriale, ma dobbiamo assicurarci di avere a disposizione abbastanza spazio per riporli dopo l’uso senza che risultino troppo ingombranti.

Le varianti più piccole, invece, possono adattarsi anche ad un uso domestico e non sono particolarmente voluminose, per contro, però, sono meno potenti e potrebbero avere qualche difficoltà ad eliminare le macchie e le tracce di sporco più ostinate, come ad esempio quelle della pavimentazione di un giardino su cui si sia depositata della resina caduta dagli alberi o della vernice dopo una ristrutturazione.

Modelli e tipologie

Oltre a valutare la grandezza e la potenza dei vari apparecchi, dobbiamo anche tenere in considerazione un altro fattore molto importante, ovvero la tipologia che meglio si addice alle nostre reali esigenze. Le idropulitrici professionali, infatti, si dividono in due categorie principali: quelle ad acqua fredda e le idropulitrici acqua calda.

Chiaramente, le seconde possono sfruttare anche la potenza e l’efficacia del calore per sciogliere lo sporco ed igienizzare a fondo, mentre le prime sono in grado di supportare l’acqua con una temperatura massima che non superi i 40° – 50° C circa, a parte qualche raro caso che indica in 80°C il limite da non oltrepassare.

Tipologie Struttura Vantaggi Usi
Idropulitrice acqua calda L’acqua può essere raccolta direttamente dal rubinetto tramite un tubo per avere sempre acqua bollente disponibile. Funziona con acqua calda o fredda L’acqua bollente ha un naturale potere igienizzante e idropulitrice a caldo scioglie lo sporco, facilita e velocizza le pulizie Questa idropulitrice professionale si usa principalmente in campo industriale, perfetta per rimuovere incrostazioni di fango o macchie di oli e grassi
Idropulitrice acqua fredda L’acqua fredda si inserisce nel serbatoio prima di iniziare. La temperatura massima che l’acqua di alimentazione può raggiungere di solito non supera i 50°C Il getto freddo è di solito sufficiente a pulire superfici ampie e può essere utilizzato su oggetti, veicoli e pavimenti I modelli ad acqua fredda sono adatti a più usi. La loro efficacia dipende principalmente dalla potenza del getto e dall’ugello che lo direziona

La scelta del modello adatto, quindi, dipende principalmente dall’uso che dobbiamo fare dell’apparecchio. Se la nostra priorità è quella di aver bisogno di sbarazzarci di incrostazioni di fango o accumuli di sporcizia particolarmente difficili, allora una performante idropulitrice acqua calda 220v è il prodotto che fa per noi. Al contrario, se vogliamo trattare principalmente pulizie domestiche o desideriamo un apparecchio che faciliti solo periodicamente la pulizia dell’auto o dei motoveicoli di famiglia, allora i modelli ad acqua fredda sono più che sufficienti.

Prima di utilizzare gli apparecchi ad acqua fredda, è sempre buona norma controllare la temperatura massima da essi supportata evitando di superarla. In generale, questi strumenti non sono tarati per reggere la pressione che il vapore potrebbe esercitare, ed introdurre dell’acqua più calda potrebbe causare un surriscaldamento dei circuiti interni o danneggiare le guarnizioni dell’apparecchio inficiandone l’efficacia.

Portata, potenza e pressione

Tre sono i fattori, ovvero le caratteristiche essenziali da tenere in considerazione e da valutare attentamente quando acquistiamo una buona idropulitrice professionale. Le tre “P” sono:

  • Potenza
  • Pressione
  • Portata

La potenza viene espressa in Watt ed è direttamente proporzionale ai consumi. In generale, un apparecchio con un Wattaggio di 1400-1600 W è adatto ad un uso domestico o privato, mentre i modelli con Wattaggio superiore (anche oltre i 2000 Watt) sono perfetti per l’uso industriale. Chiaramente, ad una potenza maggiore corrispondono anche dei consumi più elevati – non dobbiamo scordare, infatti, che una idropulitrice professionale è un apparecchio elettrico che funziona solamente se collegato alla corrente.

Per trovare il compromesso ideale tra qualità e prezzo e non vedere i costi in bolletta schizzare alle stelle, dobbiamo avere le idee chiare sull’uso che desideriamo fare di questo strumento. Se pensiamo di utilizzarlo con frequenza per pulizie rapide, allora un apparecchio meno potente potrebbe essere il compromesso adatto, mentre se abbiamo bisogno di performance di alto livello ma con meno frequenza, allora un apparecchio più potente è quello che fa al caso nostro.

La pressione indica la forza di erogazione dell’acqua

Espressa in bar, la pressione bar ci permette di prevedere l’intensità del getto d’acqua erogato e, conseguentemente, la miglior destinazione d’uso per l’apparecchio in questione. In generale, idropulitrici professionali hanno un range di pressione all’interno del quale possiamo muoverci ed individuare il livello più adatto alle superfici o agli oggetti che dobbiamo pulire.

In media, la pressione varia da un minimo di 20 ad un massimo di 100-150 bar. Tuttavia, è possibile trovare apparecchi particolarmente sofisticati con pressione minima 100 o pressione minima 110, questi ultimi, chiaramente, sono adatti a pulizie di fondo particolarmente intense e non a trattare pavimenti delicati.

In generale, se valutiamo le idropulitrici in base alla pressione, possiamo individuare due tipologie principali: a getto continuo e a getto regolabile. Le prime hanno un unico livello di pressione e non ci permettono di alzare o abbassare l’intensità del getto. Le seconde, invece, sono integrate con un sistema di pressione regolabile che ci consente di gestire l’intensità dell’acqua in modo da non rovinare superfici e oggetti delicati durante la pulizia e di trattare le incrostazioni o la sporcizia di vecchia data con la dovuta potenza.

La portata, infine, si riferisce alla quantità di acqua che una idropulitrice acqua calda o fredda è in grado di erogare in un’ora, non a caso viene infatti espressa in litri all’ora (l/h). In base alla loro portata, possiamo dividere gli apparecchi in tre grandi categorie.

Portata Caratteristiche
280-350 l/h I modelli più piccoli con portata minore non sono adatti a lavori lunghi ed intensi, ma piuttosto pensati per pulizie domestiche o lavaggi di auto e biciclette di dimensioni ridotte.
350-500 l/h Con gli apparecchi di portata media possiamo portare a termine lavori di pulizia medio-lunghi, come il lavaggio di scalinate esterne, furgoncini, stradine di ingresso, vialetti e porticati.
>500 l/h I modelli più grandi si adattano ad una vasta gamma di usi, perfetti per utilizzo industriale. Grazie alla portata elevata portano a termine lavori lunghi in tempi piuttosto brevi.

Portata, potenza e pressione sono caratteristiche essenziali da tenere in considerazione prima di acquistare una qualsiasi idropulitrice acqua calda o fredda. Per un risultato ideale, è importante trovare il giusto compromesso tra i tre valori, in modo da non ritrovarsi con un prodotto incredibilmente potente ma con pressione o portata non sufficienti.

Secondo le opinioni degli utenti, gli apparecchi di fascia media sono i più versatili e adatti sia ad un uso domestico che ad un utilizzo più intenso. Ad ogni modo, per un uso industriale è consigliabile orientarsi verso uno dei modelli più grandi, potenti e performanti.

Accessori ed extra

Come per la maggior parte degli elettrodomestici e degli apparecchi destinati alle pulizie, la funzionalità e la versatilità delle idropulitrici vengono esaltate dalla presenza di accessori ed extra. Questi elementi aggiuntivi ci permettono di effettuare pulizie andando davvero a fondo e di raggiungere anche le zone più nascoste e difficili, così da ottenere sempre risultati impeccabili. Gli accessori più pratici e comodi sono:

  1. Adattatori
  2. Filtri
  3. Lancia angolare
  4. Lancia telescopica
  5. Turbo-ugello

Gli adattatori servono principalmente ad aumentare la versatilità del tubo idropulitrice acqua calda o fredda, non dobbiamo dimenticare, infatti, che il corpo motore è collegato alla pistola idropulitrice tramite un tubo di lunghezza variabile. La possibilità di allungare o accorciare questo tubo, quindi, ci permette di massimizzare le tempistiche, riducendo il consumo d’acqua e lo spreco di energia.

I filtri, invece, sono pensati soprattutto per mantenere pulita l’acqua del getto e per impedire che eventuali particelle o detriti possano finire per danneggiare le componenti interne più delicate di idropulitrice ad acqua calda o fredda.

La lancia telescopica ci consente di pulire le zone più alte

Le diverse lance e i vari ugelli sono pensati per facilitarci il compito di pulire alcune delle aree più difficili, come le grondaie, gli angoli nascosti e le zone maggiormente problematiche da raggiungere. Il turbo-ugello, invece, ha la capacità di aumentare notevolmente la velocità e l’intensità del getto – consentendoci di sbarazzarci di tutte quelle macchie che sarebbe davvero complesso rimuovere in altro modo.

Per di più, esistono alcuni kit specifici per la pulizia dell’auto (o di veicoli più grandi) e della casa che possono essere acquistati separatamente. Il costo dei kit aggiuntivi non è mai particolarmente alto – perciò chi avesse esigenze particolari non dovrebbe farsi scappare l’occasione di acquistare gli accessori giusti che gli permettano di portare a termine le pulizie con precisione ed efficienza.

In generale, i modelli più sofisticati e moderni ci offrono una serie di accessori ed extra inclusi mentre quelli più semplici ci garantiscono solamente una o due opzioni. Prima di acquistare un kit aggiuntivo, ovviamente, dobbiamo assicurarci che sia compatibile con il modello in questione.

Praticità e funzionalità

Prima di procedere all’acquisto dobbiamo sempre valutare una serie di specifiche tecniche ma non dobbiamo dimenticare di prendere in esame anche la praticità della idropulitrice professionale, che si distingue per la sua versatilità e le sue capacità solo se, a conti fatti, essa può essere usata al massimo delle sue potenzialità. Alcuni modelli sono dotati di un cavo molto lungo ed ingombrante, hanno una struttura molto pesante o sono addirittura sprovvisti di ruote.

Per tale ragione si dovrebbero sempre mettere a confronto:

  1. Peso e grandezza
  2. Presenza e dimensioni delle ruote
  3. Lunghezza del cavo
  4. Presenza di avvolgicavo
  5. Trasportabilità
  6. Necessità di collegamento rete idrica

Il peso è uno dei fattori principali da valutare – soprattutto se desideriamo acquistare un modello senza ruote che possa essere portato a spalla o che possa essere utilizzato dentro casa. Gli apparecchi più leggeri hanno un peso di circa 3-4 chili e possono, quindi, essere trasportati a mano senza troppi problemi, anche se potrebbero comunque risultare gravosi per persone anziane o per i meno allenati. I modelli più pesanti ed ingombranti, invece, possono superare i dieci chili e sono, quindi, quasi impossibili da trasportare manualmente.

In questi casi le ruote si rivelano provvidenziali. Due rotelle (di dimensioni variabili) situate alla base, infatti, possono rivelarsi particolarmente utili per tutti gli spostamenti – anche in luoghi aperti e su terreni leggermente sconnessi – soprattutto se accompagnate da una maniglia ergonomica. La presenza o meno delle ruote e l’esistenza di apposite spalline da utilizzare per portare lo strumento senza affaticare la colonna vertebrale influiscono notevolmente sulla trasportabilità e la praticità della idropulitrice acqua calda o fredda.

Infine, trattandosi di uno strumento elettrico che spesso deve essere connesso ad una sorgente d’acqua (ad esempio il rubinetto di casa o una canna da giardino) e che deve sempre essere collegato alla corrente, dobbiamo necessariamente valutare la lunghezza del cavo e la possibilità di ridurre l’ingombro riponendolo attorno all’avvolgicavo quando l’apparecchio non è in uso.

Recensioni dei modelli preferiti


Karcher K 5 Full Control Home

Potente, funzionale ed efficace, Karcher K 5 Full Control Home è perfetta per eliminare anche lo sporco più ostinato e per ripulire veicoli, biciclette e pareti esterne. Il motore raffreddato ad acqua rappresenta un’innovazione gradita che rende questo apparecchio ancora più efficiente e facile da usare.

Karcher K 5 Full Control Home

Il modello più venduto

Karcher K 5 Full Control Home

(4.4)

Offerta: EUR 297,00 Prezzo: 371,25 Sconto: 74,25 (20%) *

Vai all'offerta

Pensata principalmente per un uso esterno, Karcher K 5 Full Control Home è un’idropulitrice di altissima qualità dalle dimensioni e dal peso nella media per prodotti di questo tipo. Questo apparecchio, infatti, ha un peso di circa 12,8 kg e misura circa 80 cm di altezza. In altre parole pur essendo piuttosto ingombrante per un uso domestico, è invece perfetta per essere usata all’aria aperta. Inoltre la sua struttura e la presenza di due ruote di grandi dimensioni la rendono facile da trasportare e molto semplice da utilizzare, anche per chi non fosse ancora particolarmente esperto.

Per quanto riguarda i consumi è possibile affermare che ci troviamo di fronte ad una soluzione che rientra in una fascia media. Con i suoi 2100 Watt, infatti, garantisce un buon livello di potenza e l’erogazione di un getto sostenuto, i quali ci permettono di portare a termine i lavori di pulizia in tempi piuttosto brevi. Chiaramente i consumi dipendono anche dalla frequenza con la quale la utilizziamo e dall’intensità che preferiamo ogni volta.

Pressione e potenza

Parlando di performances, questo elemento è uno dei prodotti migliori e più efficaci in circolazione. Tale sofisticato apparecchio, infatti, vanta un range di pressione che varia da un minimo di 20 bar ad un massimo di 145 bar, una gamma molto ampia che ci consente di trovare sempre un livello di intensità adatto a pulire superfici e oggetti di diverso tipo senza rovinarli. I livelli più bassi sono adatti per le pareti esterne e i pavimenti più delicati, mentre quelli più elevati sono adatti alla rimozione di accumuli di sporcizia, anche datati, e possono essere sfruttati per far brillare persino veicoli infangati e muri particolarmente sporchi.

Anche la portata è più che soddisfacente. Karcher K 5 Full Control Home, infatti, è una delle idropulitrici professionali con portata maggiore e vanta ben 500 l/h, ciò significa che in un’ora possiamo coprire e pulire superfici molto ampie, senza doverci fermare a ricaricare il serbatoio. Inoltre, con una resa di circa 40 metri quadrati all’ora, questo apparecchio garantisce risultati sopra la media e si rivela particolarmente efficace.

Sistema di raffreddamento ad acqua

Uno dei tratti distintivi di Karcher K 5 Full Control Home è il motore, dotato di un particolare sistema di raffreddamento che impiega l’acqua. Volendo essere più chiari, scendendo nel dettaglio per meglio comprendere quanto la struttura sia stata realizzata in maniera intelligente, possiamo dire che il liquido destinato al getto passa costantemente attorno al motore in funzione, mantenendolo sempre al di sotto delle temperature critiche e quindi perfettamente funzionale.

Questo sistema ingegnoso ed innovativo garantisce prestazioni elevate per periodi prolungati, evitando il sovraffaticamento delle parti meccaniche e assicurando una lunga vita al nostro acquisto. Per quanto riguarda invece gli accessori in dotazione, all’interno della confezione troviamo un pratico ugello rotante, un tubo ad alta pressione di ben 8 metri, una bottiglia di detergente, un filtro, un accessorio per il lavaggio dei pavimenti ed una lancia. Per di più, è possibile acquistare separatamente altri accessori come lance specifiche o kit per la pulizia delle grondaie.


Karcher K 2 Premium

Piccola, leggera e compatta, Karcher K 2 Premium è adatta alle pulizie di esterni e interni per soddisfare le esigenze di ogni utente, anche grazie al suo nutrito kit di accessori. Con una portata di 360 l/h e una pressione di 20-110 bar, garantisce risultati eccellenti mantenendo consumi minimi.

Karcher K 2 Premium

Il prodotto migliore in assoluto

Karcher K 2 Premium

(4.5)

Offerta: EUR 109,90 Prezzo: 137,38 Sconto: 27,48 (20%) *

Vai all'offerta

Quando parliamo di idropulitrici, dobbiamo tenere a mente una serie di caratteristiche tecniche e dettagli specifici per poter fare la scelta più giusta in base alle nostre esigenze. C’è chi necessita uno strumento per pulire ampi spazi esterni e chi invece cerca un apparecchio da utilizzare anche in casa. La moderna e pratica Karcher K 2 Premium è la variante perfetta per chi è alla ricerca di un compromesso tra dimensioni e potenza e desidera uno strumento non particolarmente ingombrante o pesante.

Con un peso di appena 5 kg e misure di 24,2 x 28 x 78,3 cm, tale macchina si rivela una delle idropulitrici più piccole e maneggevoli. A differenza dei modelli da 10 e più kg, infatti, può essere utilizzata anche dentro casa ed essere trasportata facilmente da un posto all’altro grazie alla presenza di 2 ruote di grandi dimensioni. Versatile e funzionale, presenta un lungo cavo, il quale può essere avvolto a un gancio evitando ingombri fastidiosi sia in fase di rimessaggio che di lavoro.

Specifiche tecniche

Con una potenza di 1400 Watt, Karcher K 2 Premium si rivela uno strumento piuttosto potente e funzionale, in grado di eliminare anche macchie insidiose e resistenti. L’uso ideale per questo apparecchio è la pulizia di portici, pareti e biciclette, ma può essere utilizzata anche per trattare pavimenti interni (sempre meglio evitare il parquet) e veicoli di grandi dimensioni. Per quanto riguarda la portata, invece, questo modello vanta ben 360 l/h, rivelandosi in grado di mantenere un getto costante per periodi prolungati.

Anche la pressione è decisamente soddisfacente: con un minimo di 20 bar ed un massimo di 110 bar, il modello in questione ci offre la possibilità di trattare ogni superficie con la dovuta cura e ci permette di aumentare l’intensità del getto quando dobbiamo insistere su zone difficili. Con un tubo ad alta pressione di 6 metri, poi, questo apparecchio è in grado di raggiungere anche gli angoli più nascosti e ci consente di avere un buon raggio d’azione per far brillare mobili da giardino, veicoli, pareti e pavimentazioni a piastrelle, sempre esposte al sole e alle intemperie.

Accessori in dotazione

La qualità e l’efficacia dell’idropulitrice per auto dipendono in gran parte dal numero e dalla tipologia di accessori che troviamo all’interno della confezione e che sono stati realizzati per assecondare anche le esigenze più disparate e meno comuni. In dotazione con Karcher K 2 Premium troviamo una spazzola rotante particolarmente efficace, perfetta per rimuovere in modo energico, ma allo stesso tempo delicato e senza graffi, ogni traccia di sporco.

A seguire, un gancio portatubo si rivelerà la soluzione ideale per avvolgere il tubo di 6 metri e ridurre l’ingombro al minimo, un ugello rotante per i lavori di fino, un filtro idrico pensato per proteggere e riparare la pompa, un ugello schiumogeno in grado di contenere fino a 0,3 litri di detergente delicato e la classica lancia AP. In altre parole, la vasta gamma di accessori rende questa macchina particolarmente versatile e adatta ad usi di diverso tipo.


Bosch AQT 35-12

Compatta, pratica e funzionale, Bosch AQT 35-12 è una comoda idropulitrice, semplicissima da utilizzare e adatta a far fronte ad ogni situazione. La pressione massima di 120 bar e la portata di 350 l/h le permettono di generare un getto preciso e potente in grado di far risplendere ogni superficie.

Bosch AQT 35-12

Miglior rapporto qualità e prezzo

Bosch AQT 35-12

(3.9)

Offerta: EUR 111,62 Prezzo: 129,90 Sconto: 18,28 (14%) *

Vai all'offerta

Con un peso di appena 5,5 kg e dimensioni ridotte di 43 x 40 x 34,5 cm, Bosch AQT 35-12 è tra le idropulitrici ad acqua più piccole e pratiche. Non avremo bisogno di grandi spazi o garage ampi per riporla dopo l’uso. Può essere utilizzata da tutti, anche dai meno esperti, senza che il trasporto risulti problematico o faticoso. Le 2 ruote situate nella parte posteriore ci permettono di spostarla senza doverla sollevare e consentendoci di muoverci anche in spazi aperti senza intoppi.

Moderna e pratica, è pensata per uso domestico piuttosto che industriale ed è adatta a pulire veicoli di varie dimensioni come auto, fuoristrada, camioncini, ma pure bici, mobili da giardino, pareti esterne e portici. Nonostante sia piccola e compatta, non è pensata per uso in interni, anche se potrebbe essere impiegata per rimuovere residui di sporcizia accumulati nelle cantine o nelle taverne, a patto che il pavimento non sia in parquet o particolarmente delicato.

Buon rapporto qualità prezzo

Prima di acquistare una qualsiasi idropulitrice, dobbiamo informarci su alcune caratteristiche tecniche e specifiche, in particolar modo potenza e portata. Questi due elementi, infatti, ci permettono di prevedere e determinare l’efficacia dello strumento e di valutare su quali superfici usarlo. Come c’è da aspettarsi per un apparecchio di queste dimensioni e dal peso così ridotto, esso ha una potenza di 1500 W, non tra le più alte in circolazione ma comunque sufficiente da garantire risultati soddisfacenti.

Per quanto riguarda la portata, invece, essa è di 350 l/h, un valore di tutto rispetto, soprattutto considerando il costo e le dimensioni dell’apparecchio. La pressione, invece, si ferma ad un massimo di 120 bar, alta abbastanza da permetterci di rimuovere fango e incrostazioni, ma probabilmente non adatta ad eliminare tracce di olio motore o di resine. Infine, l’acqua con cui viene alimentata Bosch AQT 35-12 non può superare i 40° C, per salvaguardare il motore dal surriscaldamento.

Set di ugelli incluso

Per quanto potente e performante possa essere una macchina, sarebbe di certo meno efficace senza che ci si curasse anche dei più piccoli particolari. Per tale ragione, come per tutti gli apparecchi di questo tipo, sono soprattutto gli accessori a giocare un ruolo importante nella scelta che ci guida all’acquisto. All’interno della confezione di Bosch AQT 35-12 troviamo una serie di extra che aumentano notevolmente la versatilità del prodotto.

Tra i più pratici ed efficaci abbiamo l’ugello rotante, perfetto per eliminare incrostazioni e residui di sporco persistente, una serie di altri ugelli aggiuntivi, tra cui uno in grado di reggere all’ alta pressione, un patio cleaner e una pistola molto facile da impugnare e particolarmente maneggevole, che renderà divertente, soprattutto per i più giovani, la pulizia di bici e scooter, trasformandola in un gioco. Il tubo è sufficientemente lungo da permetterci di raggiungere anche le zone più nascoste mentre il cavo ci garantisce un buon raggio d’azione.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Per rimuovere la sporcizia accumulata negli ambienti esterni e per liberarci del fango che finisce inevitabilmente per imbrattarci l’auto o la bicicletta, a volte una scopa a vapore e la canna dell’acqua non bastano. Fortunatamente esiste uno strumento pensato appositamente per le pulizie industriali e per rimuovere con efficacia anche lo sporco più ostinato da veicoli – compresi camion e furgoncini – pareti esterne e superfici resistenti.

Con una buona idropulitrice acqua calda o fredda, infatti, possiamo sbarazzarci di incrostazioni e residui particolarmente fastidiosi – il tutto senza fare troppa fatica. Per individuare il modello più adatto all’interno della vasta gamma di prodotti disponibili in commercio dobbiamo tenere in considerazione una serie di caratteristiche – in particolar modo dimensioni, peso, accessori, portata, potenza, pressione e, indubbiamente, prezzo.

Come per la maggior parte degli elettrodomestici e apparecchi per le pulizie, i prodotti migliori tendono ad avere costi piuttosto elevati. L’infallibile Karcher K 5 Full Control Home, la migliore tra le tante della sua stessa categoria, rientra in una fascia di prezzo alta, la stessa in cui troviamo gli apparecchi più sofisticati ed integrati con un gran numero di accessori e funzioni aggiuntive.

Macchine di questo livello si adattano senza problemi a pulizie accurate di ambienti ampi, inclusi vialetti, portici, scale esterne, pareti e terrazze. Per di più, sfruttando alcune tra le offerte o gli sconti che spesso si trovano sui siti di vendita online possiamo acquistare i modelli top di gamma senza spendere cifre eccessive.
Anche scendendo di prezzo, comunque, è possibile trovare apparecchi di tutto rispetto, come Karcher K 2 Premium e Bosch AQT 35-12. Con strumenti simili dai prezzi collocabili in fasce medie, possiamo sbarazzarci di sporcizia e chiazze persistenti in ambienti di medie dimensioni e spesso possiamo tornare a far brillare anche pavimentazioni che da anni non vedevamo tornare all’originale splendore.

Infine, i prodotti di fascia più economica e i modelli in sconto spesso si rivelano adatti alle pulizie più rapide mentre potrebbero avere qualche difficoltà ad affrontare sfide più impegnative. I modelli più semplici sono pensati per chi non ha particolari esigenze ma non vuole comunque rinunciare a pulire con cura ed a igienizzare ambienti interni ed esterni.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
Prodotto Offerta / Prezzo Sconto Voto
Karcher K 5 Full Control Home Karcher K 5 Full Control Home EUR 297,00 371,25 * EUR 74,25 (20%) (4.4)
Karcher K 2 Premium Karcher K 2 Premium EUR 109,90 137,38 * EUR 27,48 (20%) (4.5)
Bosch AQT 35-12 Bosch AQT 35-12 EUR 111,62 129,90 * EUR 18,28 (14%) (3.9)

Domande frequenti

Funziona solo collegata ad una sorgente d’acqua?

Una idropulitrice ad acqua calda funziona solamente se collegata ad un rubinetto che eroga per l’appunto acqua calda, mentre i modelli ad acqua fredda possono funzionare anche non collegati alla sorgente. Nella maggior parte dei casi, però, è necessario avere un flusso d’acqua costante per non doverci interrompere ogni pochi minuti per ricaricare il serbatoio.

Con le spazzole rotanti è possibile pulire i pannelli solari posti all’esterno della casa?

Senza dubbio una buona idropulitrice è efficace anche per la pulizia dei pannelli solari, avendo cura di scegliere la modalità più delicata e la minore pressione. Per quanto riguarda le spazzole meglio evitarle, a meno che non siano a setole morbide.

Ogni quanto tempo si deve sostituire il filtro dell’acqua?

Dipende dalla durezza dell’acqua nella zona di utilizzo e dalla frequenza con cui si adopera la propria idropulitrice. Solitamente si consiglia di effettuare la sostituzione una volta ogni 4 o 6 mesi.

Quando è meglio usare una idropulitrice a ghiaccio secco?

Il ghiaccio secco agisce in maniera profonda ed efficace particolarmente in caso di pulizie di zone difficili come quelle degli impianti industriali. È un metodo più sicuro, delicato e soprattutto ecologico che permette di evitare alta pressione e l’uso di solventi, che potrebbero causare danni.

Esiste una specifica idropulitrice per auto?

Nonostante questo apparecchio venga spesso utilizzato per pulire le automobili e veicoli di varia natura, non esiste un modello specifico per le auto. È però possibile acquistare un kit di accessori extra pensato appositamente per la pulizia dei veicoli – questi strumenti aumenteranno la versatilità e la funzionalità dell’apparecchio e ci aiuteranno a far splendere la nostra vettura.

Le ruote sono gommate?

Esistono due tipi di ruote, gommate o scanalate. Le prime, perfette per interni, sono dotate di un cuscinetto morbido che scorre senza creare attriti anche sui pavimenti più delicati, le seconde sono in plastica dura con delle incisioni e dei rilievi, preferibili per esterni e zone non perfettamente in piano.

Si deve aggiungere un detergente specifico?

La scelta di utilizzare il detergente o meno dipende dalle caratteristiche del modello in questione. È sempre meglio sceglierne uno non particolarmente schiumogeno per non danneggiare le parti meccaniche e per un risciacquo più veloce. In alternativa è possibile versare il detergente sulla superficie da lavare e attivare il getto d’acqua in un secondo momento.

Cos’è una idropulitrice a scoppio?

Alcuni modelli particolarmente grandi sono dotati di un motore a scoppio che viene supportato da ruote proporzionate e da una struttura robusta. La presenza del motore fa sì che il collegamento alla corrente non sia più necessario e garantisce una maggiore autonomia di movimento. Questi modelli sono particolarmente potenti e sofisticati e possono funzionare sia ad acqua fredda che ad acqua calda.