Macchina caffè

Macchina caffè

Pensata per preparare caffè lunghi, espressi, cappuccini, latte caldo e molti altri tipi di bevande, la macchina caffè è uno strumento che ormai non può mancare all’interno di ogni cucina. Con Nespresso Inissia potremo ottenere bevande corpose e ricche di aroma in pochi secondi e in qualsiasi momento della nostra giornata, proprio come se fossimo al bar, e gustare un buon espresso senza dover necessariamente uscire di casa.

Confronto dei modelli migliori

Nespresso Inissia

Il modello più venduto

Nespresso Inissia

(4.6)

Offerta: EUR 49,90 Prezzo: 99,00 Sconto: 49,10 (50%) *

  • Riscaldamento rapidissimo in soli 25 secondi
  • Capienza del serbatoio estraibile di 0,7 litri
  • Classe energetica A, autospegnimento dopo 9 min

Leggi la recensione

De Longhi Magnifica S ECAM 21.110

Il prodotto migliore in assoluto

De Longhi Magnifica S ECAM 21.110

(4.4)

Offerta: EUR 308,97 Prezzo: 386,21 Sconto: 77,24 (20%) *

  • Pratica macina integrata con 13 livelli di macinatura
  • Pannello di controllo led e regolazione a manopola
  • Ciclo di pulizia automatico e autospegnimento

Leggi la recensione

De Longhi Dedica Style EC 685

Buona alternativa

De Longhi Dedica Style EC 685

(4.4)

Offerta: EUR 146,99 Prezzo: 183,74 Sconto: 36,75 (20%) *

  • Comoda funzione Flow Stop, pressione a 15 bar
  • Potenza di 1350 watt, spegnimento automatico
  • Serbatoio estraibile con capacità massima di 2 litri

Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Caratteristiche generali

Iniziare la giornata con un bell’espresso bollente è una tradizione irrinunciabile per molti e metodi e strumenti per ottenere una nera bevanda impeccabile sono in continua evoluzione. Per poter bere un espresso o un cappuccino come quelli del bar senza dover uscire di casa, possiamo sfruttare le nuove e sempre più sofisticate macchinette per caffè. Disponibili in moltissime varianti diverse, ci permettono di ottenere una vasta gamma di bevande calde come espresso, cappuccino, macchiato, macchiatone o latte caldo, il tutto in tempi record, mantenendo inalterato il gusto e rivelandosi la miglior opzione per ottenere risultati professionali.

Avere in casa una macchina da caffè significa poter avere in ogni istante in cui ne abbiamo voglia una tazzina fumante tra le mani e godere di questo piacere fino in fondo senza doversi accontentare di risultati acquosi o poco aromatici, il tutto grazie alla modalità di erogazione, differente da quella di una caffettiera tradizionale. Come funzionano dunque le macchinette caffè?

Al contrario rispetto ad una caffettiera in cui l’acqua e il vapore salgono dal serbatoio ed estraggono le diverse componenti aromatiche contenute nella polvere macinata, in una moderna macchina per espresso l’estrazione di tali componenti avviene per percolazione, ovvero facendo passare l’acqua attraverso un elemento poroso, polvere, capsula o cialda, ad una determinata pressione.

La pressione dei modelli domestici varia in un range compreso tra 12 e 19 bar

Affinché tutto avvenga in modo corretto l’acqua deve essere scaldata da una resistenza fin quasi a divenire bollente, per raggiungere una temperatura compresa tra gli 88° e i 94° C ed una pressione di minimo 9 bar in fase di infusione. A questo punto il liquido dovrà attraversare la parte porosa, ovvero la polvere macinata da noi prescelta, la quale deve essere fine e del peso di 7 g per ciascuna tazzina. Il passaggio dall’alto verso il basso dell’acqua fino alla tazza sottostante dovrà durare non più di 25 secondi per un espresso con macchina caffè a regola d’arte, ma se desideriamo una bevanda più lunga in stile americano molti modelli consentono tale opzione.

I materiali impiegati per realizzare tali piccoli gioiellini da sfoggiare sul ripiano della nostra cucina sono solitamente metallo pressofuso o alluminio per la scocca della macchina, fino ad arrivare a materiale plastico ABS nei modelli leggermente più economici. Per la caldaia si usano invece alluminio o acciaio inox mentre per il portafiltro e il beccuccio di erogazione del vapore, oltre ad acciaio inox e alluminio, si possono trovare elementi in ottone, di certo più pregiato e performante ma in grado di far lievitare leggermente il costo finale della macchina espresso, sebbene in grado di farci ottenere un risultato finale ottimale.

Le dimensioni dipendono dal modello di macchina scelto, sebbene spesso le soluzioni più compatte siano quelle a capsule, solitamente con misure di circa 22 x 16 x 30 cm, seguite dai modelli a cialde o polvere con misure di 22 x 40 x 32 cm, per arrivare ai modelli automatici con anche la possibilità di macinare i chicchi e dunque più ingombranti, fino a raggiungere i 45 x 22 x 35 cm. Il peso ovviamente dipende dai materiali impiegati, e se per i modelli più leggeri si aggira intorno ad 1,5 kg si può arrivare a ben 4,5 kg per modelli automatici e prevalentemente in metallo.

Infine è bene tener conto che l’alimentazione della macchina per espresso è esclusivamente elettrica e che questi apparecchi hanno di norma una potenza compresa tra 850 e 1500 W. Nel primo caso ci troveremo di fronte a prodotti basilari, mentre nel secondo caso si potrà generare maggiore calore e pressione avvicinando di molto i risultati a quelli professionali. Il cavo di alimentazione è solitamente posto sul retro dell’apparecchio e misura circa 1 m per poterci consentire di scegliere una posizione adeguata e stabile su cui lavorare, anche non in prossimità di una presa.

Modelli e tipologie

Le tipologie principali di macchina caffè espresso disponibili sul mercato, utilizzabili sia in casa che in bar e locali pubblici, in base al funzionamento si suddividono in modelli

  • Manuali
  • A polvere
  • A cialde
  • A capsule
  • Automatici

A seconda del modello utilizzato, la modalità di preparazione risulta leggermente diversa e la destinazione d’uso può variare. Ad esempio, i modelli a polvere replicano il risultato delle macchine per caffè manuali, ovvero le caffettiere moka, e rendono dunque un risultato più simile a quello dei classici modelli tradizionali, permettendoci di ottenere bevande corpose e dal gusto intenso. Tuttavia, queste varianti sono le meno diffuse all’interno delle abitazioni e vengono utilizzate principalmente nei bar e nei locali pubblici, o dai puristi e dagli appassionati, poiché mantengono il gusto della miscela inalterato e consentono un alto grado di personalizzazione del risultato finale.

I modelli di macchina caffè cialde sono un compromesso per coloro che non vogliono distaccarsi troppo dalla tradizione, e funzionano con il sistema E.S.E. (ovvero Easy Serving Espresso). In ogni cialda sono contenuti 7 g di polvere, di qualità, varietà e miscele differenti da scegliere in base ai gusti personali, già pressati per consentire un risultato corposo al punto giusto al passaggio dell’acqua e rendere un aroma pieno e rotondo.

Per quanto concerne invece la macchina caffe capsule è la più rapida ed efficiente tra la vasta gamma di modelli sul mercato le capsule sono piccoli contenitori realizzati in alluminio o plastica, all’interno dei quali sono inseriti dai 5 ai 7 g di caffè. Esse vengono introdotte in un apposito vano dell’apparecchio, all’interno del quale la pressione dell’acqua calda provvede alla foratura del contenitore e al passaggio del liquido per la creazione della miscela.

Infine, la variante automatica con macina integrata è particolarmente sofisticata e ci consente di controllare il gusto del risultato finale a partire dalla scelta dei chicchi fino a giungere a oltre 10 differenti grane ottenute, dalla più grossolana, adatta a bevande lunghe, alla più fine, perfetta per l’espresso vero e proprio. Quest’opzione viene utilizzata soprattutto nei bar poiché tende ad essere piuttosto ingombrante in una cucina normale, anche se ne esistono modelli pensati proprio per uso domestico di dimensioni ridotte.

Ogni modello conferisce un sapore unico alla bevanda

La scelta del modello dovrebbe essere influenzata da una serie di aspetti. Tra tutte, la prima considerazione da fare riguarda le nostre preferenze: chi desidera un semplice espresso ricco di gusto e di corpo, può optare per macchina caffè macinato o per macchine caffè capsule, mentre chi desidera ottenere anche bevande di diverso tipo, come cappuccino, latte macchiato o macchiatone, può optare per modelli più sofisticati, integrati con una serie di accessori e funzioni aggiuntive.

Accessori e dettagli

Indipendentemente dalla tipologia di macchina caffè professionale e dalla scelta fatta riguardo a quale caffe usare (macinato, capsule, cialde), macchine caffè espresso hanno caratteristiche strutturali simili. Ad esempio, quasi tutte sono integrate con un serbatoio dell’acqua, più o meno capiente, da riempire e sciacquare all’occorrenza, e quasi tutte hanno una griglia dove viene appoggiata la tazzina mentre la bevanda viene erogata.

La griglia regolabile su diverse altezze si adatta ad ogni tipo di tazza

Per quanto riguarda il serbatoio, le dimensioni medie variano da 0,3 l a 2 l: i più piccoli sono pensati per quanti preparano una o due tazzine al giorno, mentre quelli con capienza maggiore ci consentono di preparare anche dieci e più tazze senza interruzioni. Chiaramente una macchina caffè espresso utilizzata nei locali pubblici ha una capacità nettamente superiore perché deve sfornare una tazzina dietro l’altra a ritmi sostenuti.

I modelli più pratici consentono di inserire addirittura una comune bottiglia di plastica da 2 l sul retro dell’apparecchio, all’interno della quale poter introdurre il tubicino collegato alla pompa per prelevare di volta in volta l’acqua occorrente. Esistono poi tipologie dotate di serbatoio trasparente ed estraibile che ci consente di monitorare costantemente il livello dell’acqua e riempirlo direttamente sotto il rubinetto. In certi casi è possibile installare pratici filtri in grado di rimuovere tutte le impurità dell’acqua, così da non alterare il gusto della bevanda. Tra gli altri accessori ed elementi aggiuntivi che influiscono sulla praticità di macchina caffè automatica e manuale abbiamo:

  • Pannatore
  • Filtro
  • Vassoio porta tazze
  • Vassoio raccogli gocce
  • Vano porta cavo

Il cosiddetto “pannatore” della macchina da caffè è costituito da un tubicino in grado di emettere un potente getto di vapore pensato per trasformare il latte in schiuma. Alcune macchine da caffè sono dotate di un serbatoio per il latte integrato e sono in grado di generare un elevato livello di calore che crea automaticamente la schiuma prima di erogarla come guarnizione di cappuccini e macchiati. In altri casi, invece, il “pannatore,” simile a quello presente in tutte le macchinette da bar, deve essere inserito all’interno di un piccolo contenitore, preferibilmente in acciaio o in alluminio, dove è contenuto il latte. Grazie al vapore, viene creata una schiuma cremosa e soffice con cui arricchire ogni bevanda. Questo accessorio garantisce risultati ottimali con qualsiasi tipo di latte, incluso quello di origine vegetale.

Il filtro, invece, è presente in tutti i modelli di macchina ma è particolarmente importante nelle varianti manuali dotate di braccino di acciaio. Per evitare che si intasi o si formino depositi, è importante pulirlo dopo ogni utilizzo in modo da rimuovere i residui di polvere macinata o le cialde usate.

Pensati per rendere più pratiche le macchine da caffè, il vassoio porta tazze e il vassoio raccogli gocce ci aiutano a creare una sorta di piccolo angolo bar perfettamente organizzato. Il primo ci consente di riporre tazze e bicchieri in maniera ordinata, senza ingombrare il resto della cucina o occupare troppo spazio nei vari ripiani, così da averle sempre a portata di mano.

Il vassoio porta tazze posto sulla parte superiore dell’apparecchio tiene in caldo tazze e bicchieri

Il secondo, invece, ci permette di mantenere in perfetto ordine la cucina, impedendo che le gocce di acqua, le quali inevitabilmente cadono dall’erogatore prima e dopo la preparazione della bevanda, finiscano sulla superficie di appoggio. Questo vassoietto può essere rimosso con facilità dal corpo centrale della macchina espresso e può essere sciacquato sotto il lavandino prima di essere rimesso al suo posto.

Infine, la maggior parte delle macchine da caffè funziona solamente se collegata alla presa elettrica. Ecco perchè avere un cavo di media lunghezza è importante nel caso in cui non avessimo una presa in posizione comoda. In molti casi possiamo approfittare di un vano porta cavo dove riporre il filo quando macchina da caffè non è in uso in modo da ridurre l’ingombro.

Modelli automatici

Incredibilmente versatili ed efficienti, le macchine caffè automatiche sono, nella maggior parte dei casi, integrate con una macina grazie alla quale possiamo eseguire interamente il processo per ottenere la nera bevanda perfettamente calibrata sui nostri gusti e allineata alle nostre preferenze. Partendo dal chicco tostato di un’unica varietà o mettendo insieme più qualità differenti saremo infatti capaci di dar vita ad una miscela unica e trasformare i chicchi in polvere, prima, e in espresso poi, il tutto con un’unica macchina.

La variante automatica è di per sé più costosa ma ci permette di avere un risparmio maggiore nel tempo poiché dovremo acquistare dei chicchi invece di polvere già macinata o capsule. Questi modelli vengono utilizzati in ambienti professionali e sono tra i più apprezzati anche per un uso domestico poiché ci permettono di ottenere una bevanda incredibilmente gustosa in pochissimi attimi.

CaratteristicheDescrizione
RapiditàNonostante la preparazione parta dalla macinatura dei chicchi, la bevanda sarà pronta in pochi attimi, molto più velocemente rispetto alla variante manuale
IngombroPer via della presenza del contenitore dei chicchi, le misure sono notevoli, anche se i modelli da casa o quelli semi automatici hanno dimensioni inferiori
PraticitàIncredibilmente semplice e funzionale, può essere usata anche dagli utenti meno esperti e può essere pulita con facilità dopo l’uso
TradizioneNonostante i modelli manuali vengano preferiti dagli amanti della tradizione, gli apparecchi automatici salvaguardano gusto e aroma, garantendo un risultato dal gusto imbattibile

In alternativa alla macchina caffè automatica tradizionale, è possibile optare anche per la variante semi automatica che, generalmente, funziona con le apposite capsule.  Quest’opzione combina la praticità delle varianti automatiche con la rapidità e l’efficienza tipiche delle macchine da bar. Per di più, acquistare le capsule online o al supermercato è spesso più semplice che trovare dei chicchi di alta qualità senza doversi rivolgere a negozi o bar specializzati.

Apparecchio manuale

Particolarmente apprezzata dagli amanti della tradizione e da quanti non abbiano problemi ad aspettare qualche momento in più per gustare il proprio espresso, la macchina caffè manuale viene utilizzata soprattutto in bar e ristoranti e può raggiungere anche dimensioni notevoli.

Nonostante non siano particolarmente diffuse per un uso domestico, ne esistono alcuni modelli di dimensioni ridotte che possono essere utilizzati all’interno della propria abitazione e vengono acquistati soprattutto da appassionati e da quanti amano oggetti con un certo stile, spesso vintage e capace di ricalcare atmosfere anni ’50. Al di là del design e della struttura, la macchina caffè manuale è in grado di preparare una nera bevanda dal gusto intenso a partire da polvere già preventivamente macinata, anche se in alcuni casi i chicchi possono essere macinati sul momento. Per ottenere l’espresso, dobbiamo rispettare una semplice procedura e

  1. Riempire il filtro con la polvere
  2. Pressare con l’apposito strumento, spesso in dotazione
  3. Posizionare il braccio nell’alloggiamento fino ad incastro avvenuto
  4. Posizionare la tazzina alla base dell’erogatore
  5. Avviare la macchinetta
  6. Attendere tra 20 e 25 secondi e spegnere se non si arresta da sè

In alcuni casi è anche possibile scegliere la lunghezza della bevanda semplicemente interagendo con uno dei diversi pulsanti presenti lateralmente o sulla parte frontale o modificando le impostazioni della macchina caffè.

I filtri possono essere da 1 o 2 tazzine e dunque richiedere da 7 a 14 g di polvere macinata

Indipendentemente dalla grandezza dell’apparecchio, alcuni modelli sono integrati con un “pannatore” esterno, il quale ci permette di montare il latte in modo da ottenere una schiuma morbida e cremosa con cui arricchire e addolcire le nostre bevande.

Tipologia a capsule

Incredibilmente apprezzate e popolari, le macchinette caffè a capsule ci permettono di ottenere una bevanda ricca di gusto e sapore in pochissimi secondi, non a caso viene acquistata sia per un uso domestico che per gli uffici e apprezzata soprattutto per la sua estrema versatilità nell’offrire una vasta scelta di opzioni possibili.

Questi strumenti funzionano a capsule, caratterizzate da una forma compatta e generalmente rivestite da un materiale duro riciclabile, come alluminio o plastica, mentre la polvere pressurizzata è contenuta all’interno. La pressione e il calore dell’acqua, una volta raggiunto l’alloggiamento della capsula, riescono ad aprire il piccolo contenitore e a miscelarsi con il contenuto. Grazie alle capsule possiamo ottenere bevande lunghe e corte, di intensità variabile. Per di più esistono in commercio una miriade di miscele diverse per macchina caffè e ci permettono di personalizzare il risultato finale.

Ci permette di realizzare anche altre bevande, come cappuccino e latte caldo

Per evitare di danneggiare la macchina da caffè dobbiamo tenere a mente che in alcuni casi certe case produttrici richiedono di utilizzare una tipologia specifica di capsule, generalmente della stessa marca della macchina stessa. Tuttavia, dato che quelle originali possono essere leggermente costose sebbene offerte in una varietà di gusti e intensità davvero notevole, è spesso possibile acquistare capsule compatibili, delle stesse dimensioni e con le stesse caratteristiche strutturali di quelle originali.

Il gusto ottenuto con capsule originali e compatibili non varia molto, èd è possibile scegliere tra diversi sapori. Alcune delle tipologie maggiormente diffuse tra quelle della nera bevanda semplice sono:

  • Intenso
  • Leggero
  • Aromatico
  • Concentrato

È possibile, poi, scegliere anche la provenienza, l’intensità della capsula e il gusto della bevanda. Ad esempio, alcune miscele contengono aromi particolari come cannella, caramello, vaniglia e una miriade di altri ancora, per non parlare della possibilità di optare anche varianti di té e tisane e molteplici altre bevande calde da ottenere in un lampo, un’offerta variegata che si rinnova e si rimpolpa giorno dopo giorno.

Ma una volta usata, come smaltire e differenziare la capsula? Ci sono vari casi possibili, i quali dipendono principalmente dalla composizione del contenitore che può essere

  1. Interamente in alluminio
  2. In alluminio e plastica
  3. Compostabile e biodegradabile

Nel caso di elementi composti interamente in alluminio sarà possibile eliminare la polvere all’interno, gettandola nel contenitore dei rifiuti umidi o usandola come concime per le piante, e gettare il contenitore nel cassonetto della raccolta metalli dopo averlo sciacquato. In caso di elementi in alluminio e plastica, dopo aver eliminato i fondi umidi e sciacquato si potrà gettare separatamente entrambi gli elementi semplicemente separandoli negli appositi cassonetti, sebbene certi comuni ne richiedano 1 solo per plastica e alluminio semplificandoci la vita.

Negli ultimi anni sono sempre più le case produttrici attente all’ambiente e non è raro imbattersi in capsule compostabili da gettare interamente nell’umido. Esse sono realizzate con la stessa plastica dei sacchetti biodegradabili, la Mater-Bi, che in 75 giorni si degrada interamente, una soluzione attenta all’ambiente che sicuramente denota un serio impegno. In alcune città esistono veri e propri centri di raccolta per le capsule usate, le quali vengono poi separate dal contenuto e riciclate interamente.

Macchina a cialde

Pensate per raggiungere risultati personalizzabili, le macchine caffè cialde sono utilizzate principalmente in casa, e sono in grado di preparare bevande lunghe e corte a seconda delle esigenze e delle preferenze dell’utente.

Nonostante la struttura della macchina caffè cialde sia simile a quella della variante a capsule, tali modelli sono generalmente più semplici e dotati di funzioni basilari, anch’essi spesso integrati con l’ugello erogatore di vapore per la crema. Grazie al fatto di poter scegliere da soli quando interrompere l’erogazione di acqua calda ci permettono di preparare un buon espresso o addirittura la più lunga e acquosa variante americana.

Le caratteristiche principali che possiamo evincere osservando tali dosi di polvere preconfezionate è che sono morbide, dalla forma schiacciata e biodegradabili, universali e adatte a qualunque macchina caffè cialde a prescindere dalla marca e dalla casa produttrice. Questo perchè dal 1998 il Consorzio per lo Sviluppo e la Tutela dello Standard E.S.E. (Easy Serving Espresso) vigila sul rispetto di determinate caratteristiche. La cialda è una monodose di caffè in polvere, dal peso di 7 g, racchiusa tra 2 leggeri fogli di carta filtro sigillati ermeticamente tra loro e capaci di far passare acqua e vapore ma non la polvere macinata.

In base agli standard di dimensione e forma che sono consentiti possiamo suddividere le cialde in categorie, legate al risultato che otterremo

  • Espresso
  • Ristretto
  • Lungo
  • Extralungo

Le cialde E.S.E. sono disponibili sul mercato in 3 differenti misure, ovvero quella da 55 mm, da 38 mm e infine la più comune, da 44 mm di diametro e perfetta per ottenere l’espresso mantenendone intensità, corposità e aroma ben concentrati. Il vantaggio delle cialde è che siano completamente biodegradabili e gettabili nell’umido dopo l’uso e che non ci si debba affidare a una marca piuttosto che a un’altra ma potremo decidere di variare la nostra scelta in base al gusto personale poiché una monodose da 44 mm sarà compatibile con tutte le macchine caffè cialde in commercio con il filtro di quella misura.

Funzioni aggiuntive

Al di là degli accessori e delle caratteristiche tecniche, ci sono una serie di funzioni aggiuntive che influiscono notevolmente sull’efficienza e la versatilità dei vari apparecchi. La possibilità di preparare più bevande diverse e l’opzione di arricchirle con della schiuma cremosa fanno la differenza al momento della scelta e tra un modello di macchina semplice e uno più sofisticato e completo. Tra le funzioni aggiuntive più utili troviamo:

  • Spegnimento automatico
  • Flow control
  • Cappuccinatore
  • Riscaldamento rapido
  • Controllo della temperatura

Presente nella maggior parte dei modelli, la funzione di spegnimento automatico si rivela particolarmente utile per ridurre i consumi. In alcuni casi si attiva appena 9-10 minuti di inutilizzo mentre in altri casi bisogna aspettare 30 minuti perché la macchina per il caffè entri in modalità standby.

Il sistema di Flow Control, disponibile solo in alcune tipologie di macchina caffè selezionate, ci permette di controllare con precisione la quantità di liquido prodotta. In alcuni casi possiamo scegliere tra due o più pulsanti che ci permettono di optare per una quantità predefinita (lungo, medio o corto), mentre in altri casi dobbiamo semplicemente premere un pulsante o ruotare una manovella quando vogliamo che il flusso si interrompa. Quest’opzione è particolarmente utile per chi desidera personalizzare il risultato finale o condivide macchina da caffè con altri utenti con preferenze leggermente diverse.

Per quanto concerne il cappuccinatore ha una funzione simile a quella del cosiddetto “pannatore.” In questi casi, però, non dovremo scaldare il latte a parte e montarlo con l’ausilio dell’erogatore di vapore esterno. Al contrario, all’interno della macchina per caffè sarà integrato un serbatoio per il latte che verrà automaticamente portato a temperature elevate e trasformato in schiuma prima di essere utilizzato per guarnire le varie bevande calde.

Le opzioni di riscaldamento rapidocontrollo della temperatura, invece, ci permettono di controllare la temperatura della bevanda, ottenendola molto calda o solo leggermente tiepida, e di preparare un americano lungo o espresso in tempi molto brevi riducendo le tempistiche di attesa.

Quando parliamo di macchine caffè capsule, possiamo individuare altre funzioni aggiuntive tipiche di questi modelli.

FunzioneCaratteristiche
Compatibilità con altre bevandeOltre ad essere compatibili con capsule di altre marche, queste varianti possono funzionare anche con capsule all’orzo, al ginseng, tè e altre tipologie di bevande, garantendo così una versatilità e una funzionalità superiori alla media
Espulsione automaticaLa capsula usata viene espulsa automaticamente e raccolta in un piccolo cestino interno quando ne inseriamo una nuova. Qualora non utilizzassimo macchina da caffè con molta frequenza, dovremo rimuovere manualmente le capsule per evitare i meccanismi interni si rovinino

Non tutte le macchine per caffè espresso sono integrate con queste funzioni e con questi extra: chiaramente, i modelli più sofisticati e costosi vantano un più alto numero di opzioni aggiuntive, ma anche alcuni dei modelli più economici possono essere integrati con diverse pratiche funzioni.

Sicurezza e manutenzione

Affinché le macchine caffè professionali mantengano delle prestazioni elevate e durino nel tempo, dobbiamo prendercene cura in maniera costante e non dobbiamo trascurare la fase di pulizia o il processo di decalcificazione. Imparare come pulire la macchina del caffè è molto semplice. Innanzitutto, alcuni modelli sono dotati di sistemi di pulizia integrati che si avviano automaticamente dopo ogni utilizzo. In alternativa, dobbiamo ricordare di svuotare e pulire il serbatoio di tanto in tanto, pulire il filtro eliminando residui di polvere e detergere con cura l’erogatore e le varie componenti.

Qualora ci accorgessimo che la nostra macchina caffè automatica inizia ad avere qualche difficoltà o impiega sempre più tempo a preparare il nostro espresso, probabilmente significa che si stanno formando accumuli di calcare, generalmente causati dai sali minerali presenti all’interno dell’acqua, e dobbiamo quindi imparare come decalcificare macchina caffè espresso. Quest’operazione può essere portata a termine con l’ausilio di prodotti decalcificanti chimici, facilmente reperibili in commercio e a volte in dotazione con l’apparecchio stesso, o con prodotti naturali come:

  • Aceto
  • Acido citrico
  • Bicarbonato

Indubbiamente, i prodotti naturali hanno un impatto ambientale minimo e non contaminano per nulla l’apparecchio né rischiano di alterare il gusto finale della nostra nera bevanda preferita. Tuttavia, anche la maggior parte di prodotti chimici in commercio è realizzata in maniera professionale dalle stesse case produttrici degli apparecchi e nel rispetto delle principali norme in materia. La scelta del prodotto da usare, quindi, è puramente personale. Una volta scelto il prodotto, dobbiamo:

  1. Svuotare il serbatoio da eventuale acqua residua
  2. Riempire il serbatoio con un mix di acqua e prodotto decalcificante
  3. Posizionare un recipiente capiente alla base dell’erogatore
  4. Utilizzare il programma decalcificante della macchina caffè espresso
  5. In alternativa, avviare l’apparecchio come se dovessimo preparare un espresso
  6. Ripetere il processo fino a quando tutta l’acqua del serbatoio viene esaurita.

Non esistono regole precise riguardo la frequenza con cui questo procedimento deve essere ripetuto. La decalcificazione deve avvenire ogni qual volta si ritiene necessario, con una frequenza più elevata quando l’apparecchio è più vecchio e quando macchina da caffè inizia ad avere qualche difficoltà nella fase di erogazione.

Pulire l’erogatore di vapore per il latte con una spazzolina a setole morbide dopo ciascun utilizzo

Le pareti esterne dell’apparecchio potranno essere deterse con un panno morbido e poco sgrassatore, ripassando poi con una pezza pulita per eliminare ogni residuo. Il contenitore del latte, se interno, nella macchina per cappuccino deve essere svuotato e lavato dopo ogni uso per evitare proliferazioni batteriche o, peggio, l’ingestione di una bevanda inacidita. Ovviamente dovremo ricordarci di staccare la spina prima di iniziare a pulire questi elementi, per farlo in modo del tutto privo di pericoli o incidenti di ogni sorta.

Per quanto riguarda la sicurezza, infine, questi prodotti sono piuttosto sicuri e spesso non possono nemmeno essere avviati a meno che tutte le componenti siano posizionate al posto giusto. È comunque bene ricordare che le pareti esterne dell’apparecchio, soprattutto quelle del serbatoio o le parti in metallo, potrebbero risultare calde dopo l’uso. Per evitare spiacevoli incidenti, quindi, è consigliabile aspettare qualche secondo tra la preparazione di una tazzina e l’altra, soprattutto se usiamo macchine da caffè a cialde o a capsule, poiché queste ultime saranno molto calde, ed è sempre bene tenere l’apparecchio fuori dalla portata dei bambini.

Se desideriamo un prodotto di qualità dovremo anche accertarci che sia presente il marchio IMQ, a garanzia di un acquisto davvero senza brutte sorprese, valutato e certificato sia per quanto concerne la fase di prestazione che la sicurezza per utenti e consumatori.

Pratiche, versatili e funzionali, macchine del caffè ci permettono di gustare bevande calde ricche di gusto e di aroma direttamente da casa nostra. Con pochi semplici gesti potremo ottenere risultati di altissima qualità, proprio come quelli del bar.

Recensioni dei modelli preferiti


Nespresso Inissia

Elegante, compatta e funzionale, Nespresso Inissia permette di ottenere bevande ricche di gusto e aroma. Semplice da usare, pratica ed efficiente, prepara le bevande in tempi record, consentendoci di iniziare ogni giornata con lo spirito giusto gustando un buon espresso in qualsiasi momento.

Nespresso Inissia

Il modello più venduto

Nespresso Inissia

(4.6)

Offerta: EUR 49,90 Prezzo: 99,00 Sconto: 49,10 (50%) *

Compatta, discreta ed efficiente, Nespresso Inissia si integra perfettamente in ogni cucina e ci permette di preparare espressi e bevande di tutti i tipi con un unico semplice gesto. Le sue misure sono di 12 x 32 x 23 cm per 2,4 kg di peso ed è disponibile in molteplici varianti di colore. Anche i puristi, abituati ad utilizzare le macchinette classiche apprezzeranno il sistema di inserimento ergonomico grazie al quale introdurre comodamente la capsula all’interno dell’apparecchio e, in appena 25 secondi, godere di una tazza fumante.

La funzionalità di questo modello è garantita dalla pompa di 19 bar potente e versatile, in grado di estrarre fino all’ultima goccia contenuta nelle capsule. L’azione combinata della pompa e della funzione di riscaldamento rapido ci permette di ottenere un espresso ricco di gusto in tempi record. Per di più, grazie al pulsante One-Touch, possiamo scegliere tra l’opzione espresso o lungo, così da poter personalizzare la bevanda in base ai nostri gusti.

Serbatoio e capsule

Integrata con un ampio serbatoio da 0,7 l, Nespresso Inissia ci consente di preparare fino a nove tazzine senza dover mai aggiungere acqua, un dettaglio da non sottovalutare, soprattutto per chi si trova a bere il caffè sempre all’ultimo momento prima di uscire di casa e andare al lavoro e non vuole rinunciare alla propria tazzina di espresso. Quando il livello dell’acqua si abbassa, è sufficiente aggiungerla dall’apposita apertura: è da tenere a mente, poi, che la preparazione dell’americano richiede necessariamente una quantità maggiore di acqua.

Per quanto riguarda le capsule, il funzionamento dell’apparecchio richiede quelle della stessa casa produttrice in alluminio riciclabile, disponibili in una grande varietà di gusti e tipologie per soddisfare ogni palato. Chi avesse esigenze particolari o volesse sperimentare con gusti e aromi diversi può acquistare anche altre tipologie compatibili da utilizzare in alternativa. È importante che le capsule abbiano le stesse dimensioni dell’alloggio in cui verranno inserite, e ci si dovrà ricordare di rimuovere sempre quelle usate dalla macchinetta del caffè.

Dettagli e consigli

Pratica, versatile e piuttosto economica, Nespresso Inissia è perfetta per gli amanti del caffè e per chi non vuole rinunciare alla propria dose di caffeina la mattina o in qualsiasi altro momento della giornata. Grazie al sistema di riscaldamento veloce, avremo la possibilità di gustare espressi e americani in pochi secondi dopo l’accensione della macchina del caffè, mentre il sistema di spegnimento automatico fa in modo che il flusso di liquido si interrompa automaticamente, consentendoci così di risparmiare sui consumi e ottenendo sempre la giusta quantità di bevanda.

Per mantenere delle prestazioni elevate, è consigliabile effettuare una pulizia e una manutenzione della macchina per il caffè attenta e costante. Non è necessario pulire il serbatoio dopo ogni utilizzo, ma è importante non lasciare residui di acqua troppo a lungo all’interno del contenitore; è quindi consigliabile cambiare l’acqua di tanto in tanto se non viene consumata in tempi ragionevoli. Infine, in caso di problemi più seri, è possibile contattare la casa produttrice per ricevere una revisione immediata e approfondita del prodotto.


De Longhi Magnifica S ECAM 21.110

Sofisticata, completa e funzionale, De Longhi Magnifica S ECAM 21.110 ci permette di realizzare espressi e cappuccini di intensità diverse a seconda di gusti e preferenze di tutti in famiglia. Grazie a questa meraviglia potremo gustare bevande calde dal sapore impeccabile proprio come se fossimo al bar.

De Longhi Magnifica S ECAM 21.110

Il prodotto migliore in assoluto

De Longhi Magnifica S ECAM 21.110

(4.4)

Offerta: EUR 308,97 Prezzo: 386,21 Sconto: 77,24 (20%) *

Uno dei punti di forza di De Longhi Magnifica S ECAM 21.110, caratteristica che la distingue dalla maggior parte dei prodotti simili, è il fatto che sia dotata di un praticissimo macinino integrato il quale ci permette di scegliere tra ben 13 gradi di macinatura ed è in grado di contenere fino a 250 g di chicchi. In questo modo potremo controllare il gusto del risultato finale scegliendo personalmente varietà e miscele in base alle nostre preferenze. La struttuta è compatta e molto solida, misura 23 x 43 x 34 cm per un peso di 9 kg, il quale ci impone di scegliere un ripiano ben robusto per sostenerla.

Pratica e potente, è anche molto silenziosa. Il macinino, infatti, è particolarmente discreto ed è dotato di un coperchio salva aroma trasparente il quale mantiene inalterata la fragranza della tostatura, impedendo che i chicchi vengano a contatto con aria e luce. In alternativa è possibile utilizzare la polvere, proprio come al bar, scegliendo di volta in volta l’intensità della bevanda, la lunghezza e la temperatura dell’acqua.

Bevande e gusto

La macchina super automatica De Longhi Magnifica S ECAM 21.110 è particolarmente versatile e con un semplice click ci permette di scegliere tra bevande diverse e sempre ricche di gusto. Grazie al praticissimo pannello di controllo a led, possiamo regolare l’intensità dell’aroma, a piacere tra forte o leggero, la temperatura della bevanda, da sorbire calda, fredda o media, e la quantità ideale tra un espreso e uno un po’più lungo. Le varie impostazioni sono facilmente gestibili dal pannello di controllo molto intuitivo da utilizzare anche per gli utenti meno esperti.

Grazie al pratico cappuccino system integrato, poi, possiamo ottenere una schiuma soffice e cremosa, proprio come quella del bar, che ci permette di preparare cappuccini professionali e macchiati o macchiatoni. Versatile e funzionale, è un prodotto incredibilmente sofisticato pensato per soddisfare appieno le esigenti richieste degli appassionati e in grado di provvedere alla creazione della bevanda dalla macinatura sino alla preparazione in tazza, per una fragranza senza paragoni.

Serbatoio e pulizia

Pratica ed efficiente, De Longhi Magnifica S ECAM 21.110 è dotata di un capiente serbatoio da 1,8 l ed estraibile, che possiamo riempire direttamente sotto il rubinetto quando l’acqua si esaurisce. Chi volesse, poi, può scegliere di installare un apposito filtro o addolcitore per eliminare eventuali impurità che potrebbero alterare il gusto finale e intaccare l’efficienza dell’apparecchio. Se la macchina per caffè non viene utilizzata con una certa frequenza, è bene svuotare il serbatoio almeno una volta alla settimana per evitare la formazione di depositi.

In ogni caso questo modello intelligente avvia un ciclo di pulizia dei circuiti completamente automatico dopo ogni utilizzo, mentre dei sofisticati sensori sono in grado di percepire quando è il momento di avviare il ciclo di decalcificazione. La potenza complessiva è di 1450 W, e grazie a questo bastano appena 30 secondi per un processo completo dal chicco alla bevanda in tazza, ma per ridurre al minimo i consumi senza influire sulle prestazioni dell’apparecchio, possiamo impostare la funzione di spegnimento automatico semplicemente utilizzando il pannello di controllo al led e scegliendo dopo quanti minuti far cessare il funzionamento.


De Longhi Dedica Style EC 685

Pratica, efficiente e versatile, De Longhi Dedica Style EC 685 è molto semplice da utilizzare, ci permette di personalizzare l’intensità e la lunghezza del caffè e di preparare bevande ricche di gusto e aroma. La pressione da 15 bar garantisce prestazioni elevate e professionali sia con polvere che con cialde E.S.E.

De Longhi Dedica Style EC 685

Buona alternativa

De Longhi Dedica Style EC 685

(4.4)

Offerta: EUR 146,99 Prezzo: 183,74 Sconto: 36,75 (20%) *

Discreta e funzionale, De Longhi Dedica Style EC 685 è una macchina per cappuccino e espresso professionale interamente in metallo incredibilmente valida. Caratterizzata da un design moderno e da linee semplici ma eleganti, è particolarmente compatta, misura infatti 33 x 38,1 x 25,4 cm per 4,2 kg. Nonostante non sia particolarmente grande, è dotata di una serie di funzioni e caratteristiche aggiuntive che la rendono particolarmente versatile e pratica.

L’appoggia tazze è regolabile e può essere alzato o abbassato a seconda delle esigenze in modo da essere fissato in una delle 2 posizioni disponibili. Se vogliamo riempire una tazzina per espresso, potremo posizionare la griglia sul livello più alto, mentre se desideriamo un caffè lungo o un cappuccino dovremo lasciare più spazio ad una tazza o un bicchiere più alti. Le gocce che inevitabilmente cadono dall’erogatore, soprattutto quando spostiamo la tazzina, vengono raccolte in un pratico vassoio estraibile e facilmente lavabile.

Pratica e funzionale

Grazie alla pratica manopola per la regolazione del vapore e dell’acqua calda, possiamo personalizzare e regolare la temperatura della bevanda desiderata, scegliendo un risultato finale bollente o solo tiepido, mentre la funzione Flow Stop ci permette di variare la lunghezza del caffè in base al nostro gusto personale in fatto di corposità, interrompendo l’erogazione in qualsiasi momento. Oltre ad espressi e americani lunghi, De Longhi Dedica Style EC 685 è in grado di preparare anche altre bevande come latte caldo, macchiatoni, macchiati e cappuccini.

Per mezzo dell’apposito accessorio, infatti, macchinetta caffè è in grado di preparare una schiuma morbida e cremosa con cui guarnire le nostre bevande proprio come al bar. Per risultati assolutamente professionali, possiamo sfruttare anche il pratico ripiano scalda tazze dove vanno posizionate le tazzine e i bicchieri in modo che rimangano tiepidi e siano sempre pronti ad accogliere le bevande erogate senza freddarle all’impatto con le pareti.

Filtro e prestazioni

Dotata di un porta filtro professionale e moderno con dispositivo crema integrato, De Longhi Dedica Style EC 685 possiede ben tre filtri diversi, 2 ideali per ospitare caffè in polvere per 1 oppure 2 tazze, e 1 filtro E.S.E dedicato per le cialde da 7 g facilmente reperibili in commercio. A dispetto della struttura compatta e delle dimensioni ridotte, quindi, macchina del caffè è altamente professionale e garantisce risultati imbattibili, riuscendo a soddisfare le esigenze anche degli utenti più difficili che mei scenderebbero a compromessi pur di gustare un prodotto finale perfettamente calibrato.

Facile da utilizzare e da pulire, è integrata con il sistema Thermoblock ed è dotata di un pannello elettronico dal quale possiamo regolare le impostazioni. In grado di rimanere operativa molto a lungo e pensata per la preparazione di diverse tazzine nel corso della giornata, è dotata di un pratico sistema di spegnimento automatico che ci permette di ridurre i consumi. L’apparecchio, infatti, si spegne da sè dopo 9 minuti di inutilizzo. Dopodiché, comunque, è possibile riaccenderla e ricominciare ad utilizzarla senza dover aspettare a lungo.


Philips Saeco HD8423/11 Poemia

Semplice da usare, pratica da pulire e adatta a chiunque non voglia rinunciare a un piacere come quello del bar, Philips Saeco HD8423/11 Poemia vanta un’elevata potenza e professionalità, garantisce risultati ricchi di gusto in tempi rapidi ed è pensata per un uso frequente pure dai meno esperti.

Philips Saeco HD8423/11 Poemia

Miglior rapporto qualità e prezzo

Philips Saeco HD8423/11 Poemia

(4)

Offerta: EUR 116,00 Prezzo: 234,49 Sconto: 118,49 (51%) *

Elegante e funzionale, Philips Saeco HD8423/11 Poemia è una macchina caffè a cialde e polvere manuale pensata per gli amanti della tradizione. Pur vantando un’elevata potenza e una struttura moderna, mantiene comunque inalterato il sapore della miscela, utilizzando un metodo di preparazione molto simile a quello classico. Potendo scegliere tra polvere torrefatta e cialde, poi, possiamo ottenere risultati leggermente diversi ma ugualmente ricchi di gusto e sufficientemente personalizzabili.

Pensata per un uso giornaliero e frequente, è caratterizzata da un’ergonomia incredibilmente pratica che ci permette di maneggiarla ed usarla con facilità, anche qualora non fossimo dei veri e propri esperti. Il contenitore per l’acqua e quello per la polvere macinata fine sono facilmente accessibili, mentre il filtro può essere pulito e svuotato con semplicità dopo ogni uso. Eventuali gocce di acqua e liquido vengono raccolte nell’apposito vassoio che, a sua volta, può essere rimosso e pulito con un semplice gesto.

Varietà e versatilità

Grazie alla pratica pompa a pressione da ben 15 bar, Philips Saeco HD8423/11 Poemia ci permette di ottenere risultati lunghi e corti ricchi di gusto e aroma. Chi desidera un’esperienza in tutto e per tutto simile a quella del bar, può approfittare del pratico pannarello o filtro per crema pressurizzato professionale, grazie al quale possiamo ottenere una schiuma cremosa e soffice con la quale guarnire le nostre bevande così da ottenere macchiati e cappuccini che faranno impazzire anche i più piccini, divertiti dalla possibilità di non bere sempre la solita noiosa tazza di latte.

Il pannarello integrato alla macchina del caffè eroga un potente getto di vapore e deve essere inserito all’interno di un contenitore (preferibilmente in acciaio) dove viene precedentemente versato del latte. La potenza del vapore a contatto con la superficie del liquido monta il latte aumentandone il volume e ci regala una schiuma impeccabile in pochi istanti. Realizzata con materiali altamente resistenti e di elevatissima qualità, questa macchina vanta una caldaia in alluminio e una struttura in grado di durare nel tempo e di resistere all’usura senza mai intaccare il sapore finale, anche se sottoposta quotidianamente a una produzione elevata di tazzine di espresso, che dunque sarà ottimo dalla prima all’ultima goccia.

Comodità e praticità

Semplice da utilizzare anche per gli utenti meno esperti, Philips Saeco HD8423/11 Poemia combina l’innovazione delle macchinette caffè moderne alla qualità della tradizione del metodo manuale. Questo apparecchio, infatti, garantisce risultati professionali e non altera in alcun modo il sapore o l’aroma delle bevande, permettendoci di ottenere cappuccini, americani o espressi proprio come quelli del bar.

Per poter gustare al meglio ogni bevanda, possiamo approfittare anche del praticissimo ripiano appoggia-tazze, pensato per avere tazzine e bicchieri sempre pronti all’uso senza che diventino un ingombro in cucina. In tal modo la ceramica o il vetro di tazze e bicchierini sarà caldo e pronto ad accogliere le bevande, senza abbatterne la temperatura e permettendoci di gustarle al meglio della loro espressione aromatica. Infine, nonostante sia potente e funzionale, questo apparecchio vanta consumi energetici molto bassi. La modalità stand-by, infatti, viene attivata automaticamente dopo un’ora di inattività e consuma appena 1 Watt/ora.


Lavazza A Modo Mio Minù

Compatta, elegante, versatile, facile da usare e in grado di preparare bevande personalizzate e ricche di gusto, Lavazza A Modo Mio Minù rappresenta un ottimo compromesso tra qualità e prezzo ed è pensata per chi non vuole rinunciare alla qualità del caffè da bar senza spendere cifre eccessive.

Lavazza A Modo Mio Minù

Opzione economica

Lavazza A Modo Mio Minù

(4.5)

Offerta: EUR 70,00 Prezzo: 87,50 Sconto: 17,50 (20%) *

Semplice da usare, compatta ed efficiente, Lavazza A Modo Mio Minù si adatta anche alle cucine più piccole e può essere utilizzata anche dagli utenti meno esperti in ogni circostanza. Con delle dimensioni di 29 x 14,5 x 25,3 cm ed un peso di soli 2,8 kg, si rivela particolarmente comoda e maneggevole e può essere lasciata su qualsiasi piano di lavoro senza che risulti eccessivamente ingombrante o di intralcio. Le dimensioni ridotte, però, non influiscono sulla potenza e l’efficacia dell’apparecchio che rimangono comunque molto elevate.

Questo prodotto, infatti, vanta una potenza di 1250 Watt, valore piuttosto elevato per un modello talmente basilare, mentre la pompa ha una pressione di 15 bar. In grado di garantire risultati professionali e ricchi di gusto, si tratta di una macchina per caffè a capsule di ottima fattura e rappresenta un eccezionale compromesso tra qualità e prezzo poiché può essere acquistata per cifre decisamente contenute. Sarà possibile preparare anche altre bevande quali té, ginseng o cioccolata, in capsule compatibili.

Funzioni e opzioni

Dotata di un pratico serbatoio da 0,5 litri che può essere riempito semplicemente con dell’acqua del rubinetto, Lavazza A Modo Mio Minù ci permette di preparare espressi e caffè lunghi. Per scegliere la quantità di bevanda, dobbiamo semplicemente utilizzare la manopola Stop&Go grazie alla quale possiamo azionare o arrestare l’erogazione del liquido. Per di più, la griglia ad altezza regolabile ci permette di scegliere tra due posizioni in modo da avere sempre la distanza ideale tra la tazzina e l’erogatore e non “rompere” la deliziosa crema formatasi in superficie, parte integrante del piacere di sorbire un risultato ben corposo.

Funzionale e robusta, funziona con capsule realizzate dalla stessa casa produttrice o compatibili, generalmente acquistabili al supermercato oppure online, e può essere lavata con facilità dopo l’uso. Perché l’apparecchio mantenga prestazioni elevate anche nel tempo, è preferibile evitare di lasciare depositi di acqua nel serbatoio troppo a lungo ed è consigliabile rimuovere la capsula usata dopo ogni utilizzo in modo che non rimangano residui all’interno dell’apposito alloggio.

Dettagli e convenienza

Integrata con un cavo di ben 80 cm, Lavazza A Modo Mio Minù ci permette di collocarla anche non esattamente in prossimità di una presa di corrente e può essere utilizzata in cucine di ogni tipo, anche quando il ripiano da noi scelto è una mensola ad esempio. I tasti retroilluminati sono una vera chicca, apprezzabilissimi la mattina quando ancora ad occhi quasi chiusi cerchiamo di preparare la nostra tazzina fumante per dare una sferzata di energia alla giornata e svegliarci del tutto.

Questo dispositivo mantiene generalmente i consumi piuttosto bassi, anche grazie al pratico sistema di spegnimento automatico che si attiva autonomamente dopo appena nove minuti di inutilizzo. Moderna e funzionale, è una macchina da caffè a capsule tra le migliori del momento. Semplice da utilizzare, compatta, discreta e silenziosa, è in grado di soddisfare anche gli utenti più esigenti e ci permette di ottenere espressi e caffè lunghi ricchi di gusto, proprio come al bar. Per di più, avremo la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di capsule davvero incredibilmente variegate, così da avere sempre un risultato diverso che assecondi i nostri gusti e le nostre preferenze.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Disponibili in diversi modelli e tipologie, pratiche, veloci e funzionali, le macchine del caffè si rivelano incredibilmente utili in ogni cucina e ci permettono di sorseggiare caffè e cappuccini gustosi e cremosi come quelli del bar direttamente da casa nostra. In grado di soddisfare anche gli utenti più esigenti e i puristi della classica nera bevanda, sono generalmente molto semplici da usare e sono in grado di mantenere inalterato l’aroma e il gusto finali.

Tra le varie caratteristiche e i diversi aspetti da tenere in considerazione prima dell’acquisto, la principale è la tipologia di macchinetta caffè: i modelli a capsule garantiscono risultati incredibilmente rapidi e sono particolarmente pratici, la variante a cialde ci permette di ottenere bevande leggermente più lunghe e meno intense, l’opzione automatica trasforma i chicchi in caffè permettendoci di monitorare l’intero processo, mentre macchine per caffè espresso manuali sono l’ideale per gli amanti della tradizione.

Anche all’interno delle varie categorie troviamo una vasta gamma di prodotti e di possibilità. Tra le migliori soluzioni per chi ama il risultato ottenibile con le capsule, Nespresso Inissia spicca per la sua compattezza e l'offerta variegata di colori, da scegliere per dare un tocco di stile alla propria cucina, Facile da usare e collocare ovunque grazie alle sue dimensioni ridotte, rientra in una categoria di prezzo media sebbene sia estremamente valida e di ottima qualità.

Se desiderate avere sotto controllo ogni fase della preparazione della vostra nera bevanda preferita, la miglior scelta possibile per voi è senza dubbio De Longhi Magnifica S ECAM 21.110, una macchina caffè ideata per veri cultori. Dotata di macinino sulla parte superiore consente di scegliere i chicchi già torrefatti e ridurli in polvere al momento, per sprigionare un aroma inebriante e avvolgente mai assaporato prima. Come c'è da immaginarsi tale meraviglia è collocabile in un range di prezzi elevato, sebbene offerte e sconti siano frequenti e si tratti comunque di un vero e proprio investimento.

Per chi vuole soddisfare a tutto tondo le richieste della famiglia intera, tra le migliori alternative da prendere in considerazione c'è di sicuro De Longhi Dedica Style EC 685, dotata di beccuccio erogatore per il vapore e quindi in grado di preparare deliziosi cappuccini o macchiati degni dei migliori bar. I filtri da 1 e 2 tazze sono ideati per accogliere polvere libera o cialde da 44 mm, in modo da scegliere di volta in volta l'intensità che favoriamo o la soluzione più pratica. Anche in questo caso il costo è abbastanza elevato, ma in fondo il piacere che ne deriva non ha prezzo.

Della stessa fascia di costi la moderna Philips Saeco HD8423/11 Poemia rappresenta un buon compromesso per chi desidera usarla con cialde e polvere preservando, come solo le macchinette del caffè migliori sanno fare, il gusto e la fragranza della bevanda senza farci attendere a lungo per sorbirla al top.

Infine Lavazza a Modo Mio Minù è un apparecchio che richiede l'uso di capsule, basilare e davvero facile da usare anche per utenti inesperti ma comunque in grado di preparare tazzine su tazzine ricolme di gusto e dall’aroma inconfondibile. Il prezzo è medio ma spesso in sconto, l'ideale per chi cerca un articolo con cui iniziare questa avventura ma non vuole spendere troppo o studiare mille funzioni.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
ProdottoOfferta / PrezzoScontoVoto
Nespresso Inissia Nespresso Inissia EUR 49,90 99,00 * EUR 49,10 (50%) (4.6)
De Longhi Magnifica S ECAM 21.110 De Longhi Magnifica S ECAM 21.110 EUR 308,97 386,21 * EUR 77,24 (20%) (4.4)
De Longhi Dedica Style EC 685 De Longhi Dedica Style EC 685 EUR 146,99 183,74 * EUR 36,75 (20%) (4.4)
Philips Saeco HD8423/11 Poemia Philips Saeco HD8423/11 Poemia EUR 116,00 234,49 * EUR 118,49 (51%) (4)
Lavazza A Modo Mio Minù Lavazza A Modo Mio Minù EUR 70,00 87,50 * EUR 17,50 (20%) (4.5)

Domande frequenti

La macchinetta del caffè è rumorosa?

Tale caratteristica varia da modello a modello. Macchine per il caffè più grandi, come quelle di bar e locali pubblici, possono farsi sentire, anche se c’è da dire che hanno una potenza e una pressione incredibilmente elevate, mentre i modelli per uso domestico sono abbastanza discreti. L’utilizzo del cappuccinatore potrebbe invece emettere un fischio più rumoroso.

La quantità di polvere macinata è regolabile manualmente?

La possibilità di regolare la quantità da inserire è tipica solo dei modelli manuali, in cui è consentito immettere qualche grammo in più o in meno di miscela per ottenere risultati più o meno intensi. Basterà pressare bene con l'apposito strumento e procedere come di norma.

Prepara anche cioccolate, caffè d’orzo e tè?

Non tutti gli apparecchi ci consentono di preparare altre bevande. Macchine caffè automatiche con i chicchi possono essere usate solo per realizzare caffè, espressi e cappuccini, mentre con la variante a capsule possiamo spaziare tra ginseng, tè o caffè d’orzo. La cioccolata calda si può realizzare solo nel caso in cui macchina caffè professionale abbia un serbatoio per il latte integrato o la si faccia con acqua e un preparato liofilizzato.

Si può avere macchina caffè comodato d’uso?

Molto spesso le aziende e gli uffici decidono di utilizzare una macchina caffè in comodato d’uso che viene, quindi, fornita gratuitamente dalla casa produttrice mentre l’azienda in questione si occupa unicamente di sostituire le capsule o la miscela del caffè, acquistandole esclusivamente dalla stessa.

Che fare se la capsula si incastra all’interno?

In alcuni casi può capitare che la capsula finisca per incastrarsi all’interno del suo alloggiamento e che non venga espulsa quando apriamo lo scomparto. In questi casi, dobbiamo aspettare che macchina caffè espresso si raffreddi completamente e provare a rimuovere la capsula manualmente.

Ogni quanto bisogna cambiare l’acqua nel serbatoio?

Non esistono delle regole precise. C’è chi preferisce usare poca acqua nuova tutti i giorni mentre c’è chi vuole consumarla interamente prima di riempire nuovamente il serbatoio. Di norma se lasciamo l’apparecchio inutilizzato molto a lungo, ad esempio se partiamo per una vacanza, è meglio rimuovere eventuali residui di acqua per evitare che si formino depositi.

Si può usare acqua del rubinetto per riempire il serbatoio?

Assolutamente sì. Tutti i modelli in commercio possono essere utilizzati sfruttando l’acqua del rubinetto, anche se in alcuni casi è possibile installare appositi filtri in modo da rallentare il processo di calcificazione e da evitare che i sali minerali contenuti all’interno dell’acqua possano alterare il gusto finale.

Cialde e capsule sono intercambiabili?

No, cialde e capsule hanno una struttura diversa e sono pensate per macchinari diversi. Le prime sono basse e morbide per far passare l'acqua spinta dalla pressione generata dall'apparecchio, mentre le seconde sono piccole, compatte e più resistenti dato il contenitore in plastica o metallo, e necessitano di una struttura idonea per aprirsi e rilasciare la miscela.