Scopa elettrica

Scopa elettrica

Per pulire in maniera perfetta tutte le superfici di casa e non lasciare scampo nemmeno allo sporco più resistente, ai peli di cane che si attaccano ovunque o alle briciole che si intrufolano anche negli spazi più angusti non si può che optare per la scopa elettrica. Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic è potente e maneggevole, perfetta per qualsiasi tipo di superficie e semplicissima da utilizzare per risultati brillanti ogni giorno senza fatica.

Confronto dei modelli migliori

Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic

Il modello più venduto

Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic

(3.4)

Offerta: EUR 108,99 Prezzo: 169,99 Sconto: 61,00 (36%) *

  • Innovativa, pratica e ultra-potente, senza sacco
  • Sofisticata ed efficace tecnologia ciclonica Air Force
  • Con una spazzola apposita per la pulizia del parquet

Leggi la recensione

De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless

Il prodotto migliore in assoluto

De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless

(4)

Offerta: EUR 193,68 Prezzo: 198,00 Sconto: 4,32 (2%) *

  • Efficiente batteria ricaricabile agli ioni di litio da 32 V
  • Dotata di 3 diversi livelli di potenza per pulire meglio
  • La fase di ricarica fino al 100% dura circa 2h e 30m

Leggi la recensione

Imetec 8640 Piuma Force

Top della gamma

Imetec 8640 Piuma Force

(4.2)

Offerta: EUR 66,98 Prezzo: 100,00 Sconto: 33,02 (33%) *

  • Efficientissimo sistema di filtrazione, 4 diversi livelli
  • Dotata di vano raccoglipolvere, con capacità di 0,6 l
  • Possibilità di regolazione elettronica della potenza

Leggi la recensione

Guida all’acquisto

Una pulizia approfondita

Prima della diffusione di massa degli aspirapolvere a traino senza sacco e delle scope elettriche, le pulizie venivano tradizionalmente eseguite con le classiche soluzioni. Tuttavia questo tipo di prassi, oltre a richiedere moltissimo tempo e uno sforzo fisico superiore, non è particolarmente efficace. Infatti con i metodi tradizionali più polvere si sposta e più se ne solleva, spostando lo sporco da un posto all’altro.

Anche se tutti i residui vengono successivamente raccolti con la paletta, è molto probabile che nel processo la polvere che si è alzata si vada a depositare da altre parti, costringendoci poi anche a spolverare. In poche parole, i metodi classici non garantiscono una pulizia approfondita e, pur essendo in grado di rimuovere il grosso dello sporco, non sono indubbiamente appropriati per rendere casa e ambienti abitati perfettamente igienici.

Sapere come si scopa è importante, ma capire quale elettrodomestico comprare lo è ancora di più poiché aspirapolveri senza filo e scope elettriche sono gli apparecchi più indicati per assicurare agli ambienti in cui viviamo una corretta igiene su ogni superficie, inclusi tappeti e, in alcuni casi, addirittura i divani. Questi elettrodomestici, infatti, aspirando lo sporco riescono a rimuovere una quantità decisamente superiore di polvere e residui, e soprattutto sono in grado di portare a termine le pulizie in tempi incredibilmente più brevi.

Possono essere usate anche su balconi e terrazze

Rimuovere completamente ogni traccia di polvere e depositi da pavimenti e tappeti è particolarmente importante quando in casa abbiamo bambini, animali domestici o entrambi. Cani e gatti, si sa, non possono fare a meno di perdere pelo, soprattutto nei periodi di muta durante il cambio stagione, e di portare con sé tracce di terra o sassolini della lettiera, soprattutto se hanno accesso a zone esterne o sono abituati a passeggiate al parco.

I nostri amici a quattro zampe lasceranno inevitabilmente segnali del loro passaggio su pavimenti, sedute e tessili di casa, e non raccogliere i peli almeno una volta ogni due giorni non solo non è igienico ma potrebbe causare la formazione di odori poco gradevoli e dar vita ad un ambiente non perfettamente salubre.

A maggior ragione, se ci sono dei bambini piccoli in famiglia che iniziano adesso ad esplorare il mondo circostante raccogliendo costantemente ogni oggetto dal pavimento per metterlo in bocca, mentre gattonano e giocano sui morbidi tappeti messi apposta per loro, la pulizia accurata di tutte le superfici è ancora più importante. Per risolvere il problema basta una passata veloce con la scopa elettrica senza fili e il gioco è fatto.

Tipologie ed utilizzi

Addentrandoci nel mondo delle scope elettriche ci accorgiamo subito che esistono diverse varianti di questo apparecchio. Una prima distinzione da fare è tra le scope elettriche senza filo e quelle con il filo.

CaratteristicheScopa elettrica senza filiScopa elettrica con filo
PotenzaÈ spesso la meno potente dei due modelliGeneralmente ha una potenza superiore rispetto alla variante cordless
PraticitàComoda e maneggevole, grazie all’assenza di cavoRaggio d’azione limitato dalla lunghezza del cavo
EfficaciaPerfetta per pulizie brevi e frequentiIdeale per pulizie di fondo
RumoreVaria a seconda dell’intensità dell’aspirazione, tendenzialmente abbastanza silenziosaVaria a seconda dell’intensità e della potenza, tendenzialmente poco rumorosa
AutonomiaDa 15 a 60 minuti a seconda dell’intensità. Funzionando collegata all’alimentazione, non ha problemi di autonomia

Ovviamente la praticità del modello cordless rispetto a quelli provvisti di cavo è immediatamente evidente, soprattutto se si pensa al fatto di dover staccare ed attaccare la spina ogni volta che si lascia una stanza appena pulita per passare alla successiva o se si ricorre all’impiego di una prolunga che, in un momento di distrazione, potrebbe causare inciampi e creare grovigli indistricabili.

Anche chi non fosse un esperto in tema di elettrodomestici, non troverà difficile operare un’analisi veloce per cui la scopa elettrica cordless, a patto di ricordarsi di effettuare la ricarica tra un uso e il successivo, risulterà maggiormente indicata per:

  • Pulire agevolmente e senza interruzioni case di piccole e medie dimensioni
  • Aspirare anche negli angoli più scomodi e distanti dalla presa elettrica
  • Pulire aree e ambienti in cui non fossero presenti prese di corrente
  • Effettuare pulizie brevi e frequenti, ad esempio in cucina dopo i pasti

Per contro, la scopa con il filo è più adatta per:

  • Effettuare le pulizie di case molto grandi che richiedono tempi prolungati
  • Ambienti piuttosto sporchi che richiedono potenza aspirante superiore

Per un uso casalingo, quindi, utilizzare una scopa elettrica senza filo può tornare molto comodo: pur avendo una potenza inferiore rispetto alla variante con il filo, questo apparecchio è in grado di generare una potenza aspirante sufficiente per rimuovere lo sporco che normalmente alberga nelle nostre case.

Struttura, praticità ed efficienza

Per poter davvero rappresentare un aiuto valido in casa e alleggerire il carico delle incombenze domestiche una scopa elettrica non deve solamente risultare efficiente ma soprattutto pratica da usare. Che senso avrebbe infatti munirsi di un elettrodomestico ingombrante e difficile da manovrare per effettuare le pulizie di tutti i giorni o per sostituire la scopa classica, leggera e maneggevole alleata da anni? A tal proposito è importante tener conto prima dell’acquisto di vari aspetti fondamentali, i primi due dei quali sono il peso dell’apparecchio e la postazione di riposo dello stesso.

Per quanto riguarda il peso esso può oscillare da un massimo di 5 o 6 kg ad un minimo di 2 o 3 Kg. Solitamente ad influire su questo aspetto sono i materiali impiegati, il motore e la batteria interna, ove presente. Non sempre la leggerezza è indice di materiali meno resistenti, anzi, i modelli di ultima generazione coniugano in modo eccellente l’efficacia aspirante con la leggerezza, per consentire movimenti più agili e veloci anche se si lavora con una sola mano mentre con l’altra si spostano sedie o mobili.

Inoltre una scopa elettrica dovrebbe sempre poter essere a portata di mano, in qualsiasi momento se ne abbia bisogno. Per questo motivo i prodotti più pratici e riescono a stare in piedi da soli occupando uno spazio di pochi centimetri, che consente di posizionarli dietro armadietti o in un cantuccio del ripostiglio, pronti all’occorrenza. In altri casi la postazione che regge la macchina può essere avvitata al muro e ad essa può essere agganciata ed assicurata la scopa mentre si ricarica.

I modelli ideali non superano i 4 kg di peso

Anche la struttura inferiore rappresenta motivo di riflessione in tema di comodità d’uso. Alcune case produttrici hanno aggiunto delle rotelle che facilitano lo scorrimento sui pavimenti, sia durante l’aspirazione che durante il trasporto da una stanza all’altra. In più spesso ci si trova in presenza di una base snodabile, per permettere alla scopa elettrica di appiattirsi quasi del tutto, raggiungendo gli spazi sotto il mobilio in un modo che sarebbe impossibile con una scopa classica.

In ultimo, per essere davvero degli acquirenti attenti si deve prestare particolare attenzione all’etichetta energetica che per legge, dal 1 Settembre del 2014, non riporta solo i consumi ma anche l’efficienza di aspirazione in base alla superficie sulla quale l’elettrodomestico è stato testato.

Per questa categoria di prodotti ci sono 2 differenti indicazioni, ovvero la capacità di aspirazione su tappeti e tessili, che deve raggiungere almeno il 70%, e l’efficacia o capacità di aspirazione sulle superfici dure, come le mattonelle, le piastrelle ed il parquet, che deve essere almeno del 95%.

La scala di valori è indicata da lettere maiuscole: esse vanno dalla A, che indica prestazioni di eccellenza, alla G, che indica scarse prestazioni, e sarebbe sempre utile poter contare almeno su una classe C per performances di un buon livello.

Ovviamente questi dati possono esserci d’aiuto nella scelta del nostro elettrodomestico ideale: se in casa non ci sono tessili o tappeti sarà inutile puntare ad una classe alta in quel senso, se invece abbiamo animali domestici che dormono su poltrone e divani tale valore diviene essenziale.

Batterie: autonomia e tempi di ricarica

Una parentesi importante quando si parla di scopa senza fili è doverosa in merito alle tipologie di batterie ricaricabili che è possibile trovare inserite all’interno della struttura del corpo centrale del modello di cui si intende dotarsi. Solitamente la scelta è tra batterie al litio, o meglio agli ioni di litio, e batterie Ni–MH, ovvero quelle al Nichel – Metallo Idruro.

PotenzaRicarica Ni – MHRicarica LitioAutonomiaAdatta per
14 V3 hDa 1 a 2 h15 mMonolocali, piccole metrature, pavimenti liberi e regolari
18 V3 hDa 1 a 2 h30 mAree circoscritte con pavimenti regolari e delicati, tipo parquet
22 VDa 5 a 6 hDa 1 a 2 h40 mAbitazioni di piccole dimensioni, pavimenti con tappeti a pelo raso
25 VDa 5 a 6 hDa 1 a 2 h50 mAmbienti medio – grandi con moquette o tappeti a pelo lungo
32 V6 hDa 1 a 2 h60 mAmpie metrature con moquette, tappezzerie e tappeti a frange, presenza di animali domestici e soggetti allergici

È facile ravvisare quanto, in termini di tempo di ricarica, una batteria al litio sia maggiormente vantaggiosa, qualsiasi sia la potenza della nostra scopa elettrica senza fili. A fronte di più di 6 ore di ricarica richieste da una batteria Ni–MH infatti, quelle al litio non solo impiegano 1/3 del tempo per tornare efficienti ma sono inoltre prive dell’effetto memoria.

Ciò significa che la batteria non deve necessariamente giungere al suo completo esaurimento prima di procedere con la fase di ricarica poiché, anche dopo solo pochi minuti di utilizzo, sarà possibile riporre la scopa elettrica a batteria sulla base per averla sempre pronta al massimo dell’efficienza.

Se usata al massimo della potenza, la sua autonomia può diminuire fino al 40%

Un ultimo aspetto riguarda il peso che contraddistingue entrambe le tipologie. Mentre le batterie al Nichel – Metallo Idruro sono più pesanti ed occupano maggiore spazio all’interno del corpo del macchinario, quelle agli ioni di litio sono più leggere e sottili. Le dimensioni complessive ed il peso dell’intera macchina ovviamente sono la conseguenza diretta di tale differenza.

Con sacco o senza

Un altro dettaglio che differenzia le varie tipologie di scope elettriche è la presenza o meno del sacco che serve a raccogliere la polvere aspirata.

La scopa elettrica con sacco è dotata per l’appunto di un sacchetto, generalmente realizzato in materiali biodegradabili, nel quale si accumulano la polvere e la sporcizia durante la fase di aspirazione. Una volta ultimata la pulizia, o quando il sacchetto si sarà colmato, sarà necessario rimuoverlo e sostituirlo con uno nuovo e pulito.

La rumorosità in generale è compresa in un range tra gli 80 e gli 87 dB

Pur trattandosi di una soluzione efficace, la variante con il sacchetto è leggermente più scomoda della scopa elettrica senza sacco: bisogna periodicamente ricordare di effettuare la sostituzione e, particolare non da meno, l’acquisto continuo di nuovi ricambi rappresenta una spesa aggiuntiva che andrà a sommarsi al prezzo iniziale dell’apparecchio.

La scopa elettrica senza sacco è un tipo di aspirapolvere senza sacchetto caratterizzata però da forme più snelle ed una leggerezza maggiore, ed è indubbiamente il modello che in molti preferiscono. Sfruttando l’azione di una tecnologia di ultima generazione, si ottiene un efficace filtraggio dell’aria che, in tal modo, si separa dalla polvere. Questa si deposita all’interno dell’apposito serbatoio mentre l’aria viene reimmessa in circolazione perfettamente pulita.

La tecnologia su cui si basa questo principio è detta ciclonica e può essere di due tipi:

  • Tecnologia ciclonica: in un aspirapolvere ciclonico la polvere si separa dall’aria grazie ad un cono (detto appunto ciclone) che girando vorticosamente la purifica e manda le particelle di scarto direttamente nel serbatoio.
  • Tecnologia multiciclonica: diversi coni vorticanti, combinando la loro azione, sono in grado di garantire un livello di purificazione dell’aria più sicuro. Chiaramente, le scope dotate del sistema multiciclonico sono di qualità superiore e, per questo, più costose.

Dopo aver effettuato la pulizia dell’intera casa, il serbatoio delle scope elettriche senza sacco si riempie inevitabilmente di polvere e sporcizia. Una volta che il vano sarà pieno, basterà premere un semplice pulsante o ruotare una maniglia, in base al modello che si sta usando, e svuotarlo direttamente nel cestino dell’immondizia.

In alcuni casi è persino possibile lavare il serbatoio con dell’acqua: prima di effettuare quest’operazione è però sempre consigliabile leggere con attenzione le istruzioni del libretto informativo per evitare di danneggiare l’apparecchio.

Qualora si potesse lavare, è sempre meglio non utilizzare detersivi o detergenti particolarmente schiumogeni o spugnette abrasive e, soprattutto, lasciare asciugare perfettamente ogni componente prima di assemblare nuovamente tutti i pezzi, per evitare che l’acqua e la polvere si mischino creando blocchi e ostruzioni.

Filtri e modalità di filtraggio

Quando la scopa elettrica senza fili aspira la polvere, inevitabilmente risucchia anche l’aria, la quale, però, viene immediatamente rimessa in circolazione. Per evitare trovarci circondati da pulviscolo, però, è necessario che l’aria sia debitamente filtrata all’interno di un aspirapolvere senza filo. Già utilizzando la tecnologia multiciclonica il livello di pulizia e di purezza dell’aria ottenuto è sicuramente di buon livello, ma la maggior parte del lavoro viene fatta dai filtri.

Generalmente, un aspiratore scopa elettrica senza sacco ha più di un filtro: il più grande, tendenzialmente di gomma piuma, viene posizionato all’uscita dell’aria aspirata mentre un altro più piccolo, posto dopo il primo, ha il compito di trattenere le particelle dalle dimensioni inferiori. Maggiore è la capacità filtrante della scopa senza fili, più pulita sarà l’aria reimmessa in circolazione.

FiltroEfficacia
HEPAn(High Efficiency Particulate Air system)Il potere filtrante varia dall’85 al 99,99% – il più alto in assoluto della categoria “H”
H10 (minima efficienza)Economici ma piuttosto scadenti, non consigliati per soggetti allergici
H14 (massima efficienza)Meglio della variante H10 ma non paragonabile al livello degli HEPA
ULPA (Ultra Low Penetration Air)Capacità filtrante quasi del 100%, ma non sono ancora molto diffusi
U15Paragonabili agli H10, non particolarmente efficaci
U17Leggermente superiori agli H14, ma non il top di gamma

Benché i filtri ULPA abbiano un livello di efficacia quasi superiore a quello dell’altra categoria, ad oggi i filtri HEPA rimangono i più diffusi. Perciò, chi desiderasse unicamente acquistare un aspirapolvere con o senza sacco che porti a termine le pulizie in maniera approssimativa e che, soprattutto, non sia troppo costoso può optare per una scopa con filtro H10 o H14.

I filtri HEPA filtrano le particelle fino a 0.3 micron

La presenza di questi due filtri non significa che un aspirapolvere ciclonico non sia un aspirapolvere potente, ma semplicemente che la qualità dell’aria nella stanza sarà inferiore per via della polvere che verrà reimmessa in circolazione.

Chi invece desidera sempre avere sia aria che pavimenti perfettamente puliti per via della presenza di bimbi piccoli in casa o che per ragioni di salute, soffrendo di patologie a carico dell’apparato respiratorio o di allergie, non potesse permettersi di avere una eccessiva concentrazione di acari, farebbe meglio ad orientarsi verso un aspirapolvere antiacaro dotato del più efficace filtro HEPA.

Per un aiuto reale in tal senso è bene leggere sull’etichetta europea la classe di reimmissione delle polveri, ovvero la capacità di rimettere in circolo l’aria trattenendo quanto aspirato, che deve essere riportata per legge. Questo dato è indicato da una lettera dell’alfabeto maiuscola, in una scala che va da A fino a G, dove A rappresenta le prestazioni migliori e la G quelle meno buone.

Accessori aggiuntivi e funzioni extra

Una scopa elettrica senza fili e senza sacco viene acquistata per la sua comodità e maneggevolezza, ma per massimizzare l’efficacia di questo attrezzo o di qualsiasi altro apparecchio, incluso aspirapolvere a traino senza sacco, dobbiamo necessariamente munirci di una serie di accessori che ne aumentino la versatilità. Tra gli accessori più utili e diffusi abbiamo:

  1. Spazzola rettangolare per pulire le superfici più delicate come, ad esempio, il parquet
  2. Spazzola angolare per raggiungere comodamente gli angoli del pavimento
  3. Bocchetta a lancia o a T, per pulire tra i cuscini degli imbottiti di casa
  4. Turbo spazzola a setole rotanti per eliminare efficacemente i peli di animali
  5. Prolunga per tubo per raggiungere tutte le parti della casa, anche le più alte
  6. Bocchetta con setole morbide per pulire i mobili o la tappezzeria delle sedute
  7. Tracolla per alleggerire il peso della scopa durante il trasporto o sulle scale
  8. Avvolgicavo per evitare inciampi durante il lavoro e non intralciare in fase di riposo

Per nostra fortuna i migliori modelli di scope elettriche, sia che si tratti di una scopa elettrica a batteria, di una scopa elettrica 2 in 1 o di qualsiasi altro tipo, hanno già la maggior parte di questi accessori inclusi nella confezione. In altri casi, quando non tutti o solo alcuni degli articoli descritti sono presenti, è possibile acquistare spazzole e bocchette separatamente online o presso rivenditori autorizzati, dopo aver verificato la loro compatibilità con in corpo centrale.

Per evitare l’uso di prolunghe scegliere cavi tra i 4 e i 5 m, meglio se retrattili

Oltre ai diversi accessori, anche la possibilità di usufruire di funzioni extra migliora notevolmente l’efficacia e la qualità di una scopa senza fili. I modelli base funzionano ad una sola velocità, si scaricano senza preavviso e possono impiegare anche quattro o cinque ore per ricaricarsi completamente. Al contrario, i modelli più avanzati vantano le seguenti caratteristiche, funzioni e abilità extra:

Variazione di potenza: per trattare con la dovuta cura e attenzione i diversi tipi di pavimenti, divani, tappeti e tende è importante poter variare l’intensità dell’aspirazione per evitare di danneggiare inavvertitamente le superfici. Uno strumento più sofisticato, quindi, ci permette generalmente di alzare e abbassare la potenza di almeno due o tre livelli.

Multi-uso: invece di dover cambiare accessori e bocchette, è possibile sfruttare la versatilità di una spazzola multi-uso. In questi casi, il dorso della spazzola dovrebbe presentare dei pulsanti con cui selezionare la modalità desiderata e la tipologia di pavimento da trattare in modo da non rovinare il parquet o le mattonelle.

Ricarica veloce: chi ha una casa piuttosto grande ma non vuole rinunciare alla potenza aspirapolvere ricaricabile e alla praticità di un aspirapolvere a batteria dovrà valutare seriamente l’autonomia della batteria. Non ha senso infatti acquistare una scopa elettrica ricaricabile con un’autonomia di 30 minuti e un tempo di ricarica di 4-5 ore. Poter ricaricare velocemente le scope elettriche senza fili è particolarmente comodo anche quando ci dimentichiamo di posizionare la scopa aspirapolvere senza fili nella base di carica, errore assolutamente comune e frequente.

LED batteria: per permetterci di tenere sempre sotto controllo lo stato della batteria, alcune scope ricaricabili sono dotate di un LED luminoso che indica il livello di carica – il verde rappresenta la batteria piena, il giallo si illumina quando la batteria è tra il 40% e il 70% mentre il rosso ci avverte che sta per spegnersi.

2 in 1: la scopa elettrica 2 in 1 permette di estrarre la parte del motore che può essere, poi, utilizzata come aspirabriciole. La parte estraibile ha dimensioni ridotte, è leggera e maneggevole, e torna particolarmente comoda quando vogliamo pulire le superfici del tavolo, dei mobili, ma anche i sedili dell’auto.

Easy Clean: gli aspirapolveri senza sacco sono dotati di un serbatoio da svuotare periodicamente. Per permetterci di compiere quest’operazione con rapidità e senza troppi problemi, alcune scope sono dotate della funzione Easy Clean che, grazie ad un semplice tasto, ci consente di rimuovere e il contenitore da svuotare poi direttamente nel cestino senza rischiare di rovesciare tutta la polvere in giro.

Elettrica o a vapore

Sfogliando una qualsiasi rivista di cura della casa è possibile imbattersi in mille tabelle e specchietti di confronto tra scope elettriche senza fili e scope a vapore. Data la vastissima gamma di prodotti ed elettrodomestici per le pulizie, è normale che ci sia chi ancora si confonde e non ha chiara la differenza tra i due apparecchi. In realtà, la distinzione è molto semplice:

  • La scopa elettrica è una versione leggermente meno potente e più maneggevole di aspirapolvere senza fili. Raccoglie briciole, polvere e residui di sporco dal pavimento, dai tappeti e da superfici di vario genere. A differenza della classica soluzione manuale, la scopa elettrica senza fili non sposta la sporcizia ma la aspira e, grazie alla presenza dei filtri, è in grado di reimmettere in circolazione aria pulita e purificata.
  • La scopa a vapore non è in grado di rimuovere lo sporco tramite aspirazione. Al contrario, questo apparecchio viene utilizzato in un momento successivo, dopo aver passato aspirapolvere senza sacco ad esempio, e aver eliminato tutti gli accumuli di polvere. La scopa a vapore, quindi, genera un getto di vapore (che può essere più o meno potente) ed igienizza a fondo qualsiasi tipo di superficie eliminando fino al 99,9% dei batteri. Proprio come un aspirapolvere per parquet, il pulitore a vapore può essere utilizzato anche sulle superfici più delicate come vetro e legno.

È chiaro, quindi, che la differenza tra i due elettrodomestici sia sostanziale: il primo aspira lo sporco ed elimina gli acari, mentre il secondo utilizza il vapore per igienizzare a fondo superfici già pulite in precedenza.

Recensioni dei modelli preferiti


Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic

Moderna evoluzione dei più ingombranti aspirapolveri, la scopa elettrica ricaricabile Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic pulisce qualsiasi superficie in pochissimo tempo. Gli accessori in dotazione e l’esclusiva tecnologia ciclonica Air Force la rendono particolarmente efficace e versatile.

Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic

Il modello più venduto

Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic

(3.4)

Offerta: EUR 108,99 Prezzo: 169,99 Sconto: 61,00 (36%) *

Per chi vuole pulire prestando attenzione all’ambiente la scopa elettrica senza sacco Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic rientra nella categoria di elettrodomestici a risparmio energetico di classe 2A, dunque, pur consumando solamente 750 W, ha un incredibile potere aspirante che può essere tranquillamente paragonato a quello dei più potenti aspirapolveri di 1800 W. A parità di pulizia e forza aspirante i consumi vengono dunque ridotti in modo decisamente notevole.

Trattandosi di una scopa elettrica senza sacchetto, la struttura è dotata di serbatoio con una  buona capienza, ben  0.9 litri, che può essere svuotato e pulito con molta facilità una volta finite le faccende domestiche. Date le dimensioni, è possibile portare a termine la pulizia dell’intera casa, probabilmente anche più di una volta, prima di dover svuotare il serbatoio. Questa semplicissima operazione può essere svolta in modo immediato e senza sporcarsi le mani premendo il pulsante di apertura e rovesciando il contenuto direttamente nel sacchetto dell’immondizia: facile ed igienico.

Un accessorio per ogni superficie

Come ci si può aspettare da scope elettriche senza filo di questo livello, Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic comprende anche un gran numero di accessori che la rendono perfetta per pulire qualsiasi tipo di superficie. La versatilità è aumentata dalla presenza della spazzola combinata Powercare che permette di pulire sia i tappeti a pelo lungo e a pelo raso che tutti i tipi di pavimenti duri alla quale si aggiunge la spazzola Softcare con cui trattare delicatamente le superfici più delicate come il parquet.

Per pulire anche gli angoli più nascosti, dietro ai mobili e tra le fughe delle piastrelle possiamo utilizzare la comoda e pratica bocchetta a lancia, mentre per igienizzare divani, letti, poltroni e mobili è possibile sfruttare l’azione del Kit Animal Care, un sistema efficientissimo composto da un tubo flessibile, una prolunga e una turbo spazzola, pensato appositamente per rimuovere con efficacia tutti i peli dei nostri amici a quattro zampe da qualsiasi superficie ed elemento d’arredo.

Tecnologia ciclonica Air Force

Nelle case con bambini o dove gli amici a quattro zampe sono sovrani incontrastati è essenziale munirsi di strumenti per la pulizia che siano non solo altamente performanti ma anche in grado di restituire un’ottima qualità dell’aria oltre che pavimenti e mobili brillanti. Tra le scope elettriche senza filo Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic spicca perché è dotata di un’esclusiva tecnologia ciclonica Air Force la quale, sfruttando efficacemente l’azione del turbinio d’aria che arriva a toccare i 380km/h, riesce a separare perfettamente la polvere da ogni tipo di superfice.

Questa viene convogliata nel serbatoio di raccolta mentre l’aria viene purificata mediante un passaggio attraverso l’efficacissimo filtro Hepa di ultima generazione, che è in grado di aspirare e catturare anche i residui più piccoli e le polveri più sottili così da igienizzare perfettamente tutta la casa. Ogni ambiente sarà, così, a prova di bambino ma anche pronto ad accogliere chi soffre di disturbi dovuti ad allergeni che, in altro modo, sarebbe impossibile debellare.


De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless

Rapida da ricaricare e con un’autonomia di cinquanta minuti, la scopa elettrica senza sacco e senza fili De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless è un prodotto incredibilmente versatile. La pratica spazzola multi uso, inoltre, pulisce rapidamente, con efficacia e delicatezza ciascuna superficie.

De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless

Il prodotto migliore in assoluto

De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless

(4)

Offerta: EUR 193,68 Prezzo: 198,00 Sconto: 4,32 (2%) *

Solamente dando un’occhiata al prezzo e alla scheda tecnica possiamo capire che la scopa senza fili e senza sacco De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless è uno degli apparecchi più completi che si possano desiderare. Efficace e potente, i punti di forza delle scope elettriche senza sacco come questa sono sicuramente la sua versatilità e l’innovativa batteria agli ioni di litio da 32 V che garantiscono una capacità di aspirazione incredibilmente alta e un’autonomia di circa 50 minuti, durante i quali è possibile completare in modo pratico e approfondito anche le pulizie delle case più grandi.

Inoltre, il serbatoio dove viene raccolta la polvere ha un’ottima capacità, di ben 1 l, ed è facilmente svuotabile grazie al sistema Easy Clean, staccando il contenitore e svuotandolo all’interno del secchio della spazzatura con un solo, semplice ed igienico gesto che non comporta il sollevarsi di nuvole di polvere. Infine, la mancanza di fili si traduce in una maneggevolezza unica per questo prodotto che ci permette di spostarci da una stanza all’altra senza bisogno di collegare e scollegare il cavo in continuazione.

Kit in dotazione

A differenza di altri apparecchi simili, l’aspirapolvere senza fili De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless non include un grandissimo numero di accessori, ma è invece dotata di una praticissima ed incredibilmente efficace spazzola Multi Superficie che permette di pulire qualsiasi tipo di pavimento. Infatti, grazie ad un tasto localizzato sul dorso della spazzola è possibile scegliere le impostazioni e la modalità più adatte alla zona da trattare di volta in volta.

Quest’opzione sommata alla possibilità di scegliere l’intensità della forza pulente permette di curare ogni pavimento nella maniera più adeguata in modo da non rovinare le superfici più delicate. Oltre alla spazzola multiuso, la confezione contiene un cavo da collegare alla base per la ricarica o direttamente all’apparecchio per ricaricare la batteria. Da rilevare anche la presenza di una pratica spazzola pensata per semplificare la rimozione di tutti i residui di sporco dall’interno del serbatoio, così da velocizzare tale operazione massimizzando contemporaneamente il livello di igiene ed evitando la formazione di fastidiosi accumuli di sporcizia.

Batteria agli ioni di litio

Un ulteriore punto di forza dell’aspirapolvere cordless De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless è proprio la batteria. Oltre ad avere un’autonomia molto elevata, questa scopa elettrica senza sacco si distingue anche per un’incredibile rapidità di ricarica. Una volta collocata sulla base ed attaccata al cavo preposto, in sole due ore e mezza, la batteria si carica da zero a cento, e il pratico sensore al LED ci permette di tenere sempre la situazione sotto controllo e di capire quando l’aspirapolvere senza fili è pronto all’uso.

Che la si usi per 5 minuti o per mezz’ora la macchina può essere ricollocata subito dopo aver finito nuovamente sulla base, senza rischio di ridurre le prestazioni in alcun modo. Oltretutto tale tipo di alimentazione si distingue per la sua leggerezza, integrandosi perfettamente all’interno dell’elettrodomestico senza gravare sul peso finale complessivo dello stesso. Il che si traduce in una maneggevolezza senza pari che si rivela provvidenziale per tutte quelle persone che non possono compiere sforzi eccessivi o non vogliono farlo.


Imetec 8640 Piuma Force

Filtraggio, motore e serbatoio sono i punti forti dell’aspirapolvere scopa elettrica Imetec 8640 Piuma Force, perfetta per case di piccole e medie dimensioni. Inoltre la spazzola 3 in 1 permette di pulire con efficacia parquet, ceramica e perfino i tappeti con risultati sempre eccellenti a prova di allergie.

Imetec 8640 Piuma Force

Top della gamma

Imetec 8640 Piuma Force

(4.2)

Offerta: EUR 66,98 Prezzo: 100,00 Sconto: 33,02 (33%) *

Il nome di Imetec 8640 Piuma Force ci rivela già quale sia il punto di forza di questa scopa elettrica con filo, ovvero la sua incredibile leggerezza, indispensabile per non affaticarci durante le pulizie domestiche. Questo apparecchio è proprio un peso piuma, circa 3 kg totali compresa la spazzola, un record rispetto a tanti altri apparecchi simili che generalmente pesano almeno mezzo chilo in più. Ciò significa che questo modello è particolarmente facile e comodo da maneggiare per chiunque e ci premette di pulire anche grandi superfici in modo semplice e sempre perfetto.

Inoltre, il cavo della lunghezza di 6 m garantisce un buon raggio d’azione e consente di completare intere stanze senza dover scollegare e ricollegare la spina alla presa più vicina. Trattandosi di una scopa a tecnologia ciclonica non ci sono sacchetti da sostituire ma semplicemente un serbatoio di 0,6 l che può essere facilmente svuotato nel cestino. Nonostante le dimensioni del contenitore siano inferiori alla media, si potrà comunque lavorare in case di medie dimensioni senza interruzioni.

Efficienza energetica

Quando scegliamo una scopa elettrica, così come qualsiasi altro elettrodomestico, i consumi sono una delle prime caratteristiche da tenere in considerazione. Per chi esegue quotidianamente la pulizia dei pavimenti dell’intero appartamento, si preoccupa particolarmente dell’impatto ambientale e non vuole vedere i numeri salire nel conto della bolletta, Imetec 8640 Piuma Force è la scelta perfetta. Questa soluzione infatti, è dotata di un motore da 600 Watt a tecnologia ECO.

Non è una sorpresa, quindi, che essa rientri nella categoria di scope di classe A che mantengono un’efficienza altissima pur tenendo i consumi sotto controllo e avendo un impatto minimo sull’ambiente. La tecnologia ECO, infatti, permette di risparmiare fino al 30% e può essere sfruttata sia quando puliamo i pavimenti con la spazzola 3 in 1, perfetta per parquet, tappeti e ceramica, sia quando utilizziamo una delle altre bocchette per pulire divani e imbottiti.

Quattro filtri

Un ulteriore punto di forza di Imetec 8640 Piuma Force è il sistema di filtraggio: l’aria aspirata, infatti, viene igienizzata e pulita in ben quattro livelli consecutivi che non solo rendono l’aria riemessa in circolo priva di particelle residue ma limitano al minimo anche la possibilità di formazione di cattivi odori nelle stanze trattate. Per massimizzare l’efficacia di questo apparecchio sotto tale aspetto è caldamente consigliabile una pulizia metodica e periodica del filtro.

Questo, una volta estratto a macchina spenta, può essere lavato anche con della semplice acqua, purché si abbia l’accortezza di farlo asciugare a dovere prima di reinstallarlo all’interno del serbatoio in cui si raccoglie la polvere aspirata. Mantenere ogni parte della scopa elettrica sempre pulita e perfettamente asciutta ne prolungherà la durata di vita e ne manterrà inalterate le prestazioni a lungo nel tempo.


Opinioni finali, offerte e prezzi

Le scope elettriche sono la scelta migliore per pulire a fondo la propria casa e per trattare con dovuta delicatezza ogni superficie. Con consumi inferiori ai più potenti aspirapolveri e incredibilmente più efficaci delle classiche scope manuali, la scopa elettrica potente e delicata è la perfetta via di mezzo per rimuovere anche lo sporco più ostinato, per igienizzare tappeti, divani e imbottiti e per rendere ogni superficie splendente.

Oltre a differenziarsi per l’efficacia, per il numero di accessori inclusi, per la presenza o meno del sacco per la polvere e del filo da collegare alla presa elettrica, questi elettrodomestici si distinguono anche per il prezzo. Gli apparecchi più sofisticati e costosi come De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless possono essere collocati in una fascia di prezzo medio alta, anche se online si possono spesso trovare sconti e saldi molto convenienti.

Dalle scope top di gamma ci si può aspettare una potenza e un’efficacia migliori rispetto alla media, senza parlare della delicatezza che mostrano a contatto con i pavimenti e la vasta gamma di accessori tra cui scegliere.

Scendendo leggermente con il prezzo troviamo gli elettrodomestici di fascia media come Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic. Nonostante il prezzo si riduca, le qualità tecniche non mancano di certo e anche gli apparecchi di fascia media possono portare a termine le pulizie di case medio-grandi in maniera più che soddisfacente, migliore di qualsiasi metodo tradizionale.

Infine, chi ha un budget limitato e vuole mantenersi all’interno di una fascia di prezzi più bassa, non deve necessariamente rinunciare alla qualità: in commercio infatti si trovano numerose scope elettriche con o senza filo di ottima fattura, come Imetec 8640 Piuma Force, che possono essere acquistate garantendo il miglior compromesso qualità prezzo possibile, e che spesso ci permettono anche di mantenere i consumi piuttosto bassi, massimizzando sia il risparmio che l’efficacia senza dover attendere uno sconto speciale.

Quale scegliere? (OFFERTE & PREZZI)
ProdottoOfferta / PrezzoScontoVoto
Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic Rowenta RH7955WE Powerline Cyclonic EUR 108,99 169,99 * EUR 61,00 (36%) (3.4)
De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless De Longhi XLR32LMD Colombina Cordless EUR 193,68 198,00 * EUR 4,32 (2%) (4)
Imetec 8640 Piuma Force Imetec 8640 Piuma Force EUR 66,98 100,00 * EUR 33,02 (33%) (4.2)

Domande frequenti

È necessario cambiare il filtro?

Alcune case produttrici consigliano di cambiare il filtro almeno una volta l’anno, ma la durata potrebbe essere più lunga se si presta la dovuta attenzione e se si pulisce con cautela.

L’odore di plastica è normale?

Durante il primo utilizzo delle scope elettriche può verificarsi l’emanazione di odori sgradevoli, spesso dovuti a residui di imballaggio rimasti attaccati all’apparecchio. Basterà eliminarli tutti attentamente per risolvere il problema.

È la scopa elettrica silenziosa o rumorosa?

La scopa elettrica o aspirapolvere potrebbe risultare leggermente rumorosa a seconda del modello e della potenza. In genere diminuendo l’intensità anche i decibel scendono, così come un aspirapolvere senza filo potrebbe risultare più silenzioso della variante con filo.

È possibile aggiungere oli essenziali e profumi?

Generalmente è sconsigliato aggiungere detergenti e oli all’interno del serbatoio di un aspirapolvere senza sacco, c’è chi aggiunge qualche goccia di profumo sul filtro ma è sempre meglio leggere le istruzioni con attenzione e, piuttosto, utilizzare un deodorante per ambienti dopo aver pulito.

Quali modelli sono migliori per le persone anziane?

A seconda del modello, la scopa elettrica cordless è una delle soluzioni migliori per alleggerire il lavoro di chi è in là con gli anni senza causare inutili affaticamenti. Un modello con batteria al litio, a parità di performances, spesso risulta più leggera, quindi maggiormente consigliabile.

I sassolini della lettiera per gatti possono essere aspirati senza problemi?

La scopa elettrica ricaricabile è tarata per aspirare non solo polvere, capelli e peli dì animali ma anche piccoli detriti come i sassolini della lettiera. La scopa elettrica senza fili non subirà quindi alcun danno per elementi che mantengano tali dimensioni.

La base di ricarica della scopa elettrica per parquet ha bisogno di manutenzione?

La base di ricarica solitamente non ha bisogno di manutenzione o accorgimenti particolari. L’unico fattore da attenzionare è la fase di fissaggio a parete che, se mal eseguito, potrebbe causare qualche piccolo danno alle componenti.

Si possono aspirare i cocci di una tazza o un bicchiere rotti?

Le scope elettriche senza sacco o con il sacco non sono realizzate in modo da consentire l’aspirazione di oggetti taglienti di grandi dimensioni. Per questi casi specifici è sempre meglio usare la classica soluzione manuale più paletta.